Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

etimologia

Inserisci quello che vuoi cercare
etimologia - nei post

Lampi sul loggione: “Furiosa Mente“ - 23 Gennaio 2020 - 10:03

l mondo è diventato complesso, la sua comprensione pure. La conoscenza tradizionale non è più sufficiente. La mente si deve allargare, espandere.

Tornano i corsi e laboratori di BiblioCommunity - 25 Gennaio 2017 - 13:01

A febbraio inizieranno i nuovi corsi e laboratori BiblioCommunity. Si può sceglere tra le varie attività quella più adatta per vivere al meglio la cultura e il proprio tempo libero, tra cantare, recitare, disegnare, conoscere una nuova lingua e molto altro ancora...

Riaprono i Giardini di Villa Taranto - 13 Marzo 2016 - 13:01

I Giardini Botanici di Villa Taranto, apriranno i propri cancelli al pubblico mercoledì 16 marzo, terminando la stagione turistica martedì 1° novembre, dopo 231 giorni di ininterrotta apertura.

"Palanza e ul sò bèll dialètt" - 8 Dicembre 2015 - 10:24

Tra il 15 e il 20 dicembre uscirà il II volume di "Palanza e ul sò bèll dialètt", che è stato denominato Appendice, per segnalare la continuità con il I volume, pubblicato nel 2010, a cura delle stesse autrici, con grande successo di pubblico e apprezzamento da parte di professori universitari docenti delle materie trattate.

Convegno Territori e cultura - 27 Novembre 2015 - 15:04

"Territori e cultura, Identità Spazi Formazione e Sviluppo". Convegno sabato 28 novembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso Villa Fedora a Baveno.

BiblioCommunity al via i corsi - 26 Ottobre 2015 - 13:01

Al via i nuovi corsi per fare della biblioteca una comunità di saperi.
etimologia - nei commenti

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 15 Febbraio 2020 - 14:48

Comitato stop 5G VCO
Gentile sig. Rocco, Vedo che in conclusione prende atto che i limiti di campo elettromagnetico fissati dalla risoluzione 1815 del 2011 del Consiglio d'Europa siano 0.6 V/m e 0,2 v/m come obiettivo di qualità. Quindi il limite italiano di 6 V/m non è affatto cautelativo. Avrà notato che il documento del Consiglio d'Europa ha come obiettivo quello di minimizzare i campi elettromagnetici considerati pericolosi per le persone e più in gemerale per l'ambiente. Vedo che adesso si arrampica sugli specchi asserendo che il documento è politico. Politica è tutto cio che riguarda la convivenza civile (guardi l'etimologia della parola) e il Consiglio d'Europa nella risoluzione riconosce con chiarezza l'esistenza dell'elettrosensibilita ai campi elettromanetici e invita i Paesi membri a prestare particolare attenzione alle persone elettrosensibili. Il 22 maggio verrà a Verbania uno dei ricercatori dell'Istituto Ramazzini a parlare delle conclusioni della ricerca effettuata sul pericolo dei campi elettromagnetici.. Mi farà piacere conoscerla.

Spazio Bimbi: 17 novembre: giornata internazionale degli studenti - 11 Novembre 2018 - 17:08

Meglio il diritto a svincolarsi
L'etimologia (l'avevo fatto notare poco tempo fa) della parola scuola porta a considerare quanto ci si è distanziati dal significato originario, vedere termine greco scholè. Qui ad esempio ho visto ora un articolo di una persona che usa la propria zucca per pensare http://www.edscuola.eu/wordpress/?p=34688 ""....Molto spesso gli studenti non sanno che i loro nonni o bisnonni non hanno avuto la possibilità di concludere nemmeno il ciclo della scuola elementare, essendo obbligati ad entrare nel mondo del lavoro già in tenerissima età...."" E altrettanto spesso si continua a propinare la scuola come unica fonte a cui abbeverarsi; e altrettanto frequentemente la si intende come procedimento nozionistico, cosa che evidentemente sortisce effetti contrari a quelli che apparentemente si vorrebbero (dico apparentemente perché gli intenti sono diversi, a volte buoni ma altre volte lobotomizzanti), creando dei forzati dello studio e riducendo quasi a zero la libertà di pensare autonomamente. ""....Ricordiamo ai bambini che chi non sa leggere né scrivere, non potrà costruirsi un futuro migliore, non saprà quali sono i suoi diritti e come farli rispettare...."" E ricordiamo anche che ciò che si legge e si scrive deve essere attentamente vagliato da un unico giudice supremo, e questo non si trova al di fuori di se stessi, e a scanso di equivoci, prevenendo l'obiezione, ciò non significa credere di avere la verità in mano ma evitare che le tue sinapsi vengano permanentemente occupate da connessioni appartenenti ad altre persone che già hanno pensato per te. E' schiavo chi è analfabeta ma sa analizzare quanto gli viene detto, oppure chi viene inondato da fiumi di nozioni e a cui non viene lasciato spazio per esprimere la propria autonomia di pensiero? Un video a caso. Di persone che usano la propria vita per almeno tentare di essere originali ce n'è. https://www.youtube.com/watch?v=VoJz0YA58cs
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti