Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

ingegneria

Inserisci quello che vuoi cercare
ingegneria - nei post

“Io non rischio” - 10 Ottobre 2020 - 12:05

“Io non rischio”: campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile. L’11 ottobre i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile saranno nella piazza digitale di Verbania.

Il Canto dei Cervi di Devero - 25 Settembre 2020 - 18:06

Il Canto dei cervi di Devero si svolgerà in due date 26 settembre e 3 ottobre, organizzato da Valgrande Società Cooperativa,

La via meno battuta – incontro con Matteo Della Bordella - 8 Settembre 2020 - 08:01

Appuntamento da non perdere per gli amanti dell’alpinismo: nell’ambito dell’edizione 2020 di Letteraltura si terrà il 9 settembre, presso il foyer del Centro Eventi Il Maggiore, a Verbania Intra, “La Via Meno Battuta”, incontro con uno dei più grandi alpinisti del mondo, Matteo Della Bordella.

Settimane verdi per bambini e ragazzi - 26 Luglio 2020 - 08:01

La Valgrande Società Cooperativa è una cooperativa di produzione lavoro, costituita nel 1993 da persone che hanno fatto dell’ambiente e della montagna una scelta di vita e di lavoro.

Maxi arresto per furti di carte di credito - VIDEO - 1 Luglio 2020 - 10:36

Con tecniche di “social engineering” e “spoofing” truffavano banche e clienti riuscendo ad ottenere centinaia di migliaia di euro da carte di credito intercettate prima di giungere ai destinatari.

Verbania Solidale: sponsorizzazione delle imprese - 27 Maggio 2020 - 12:05

Per far fronte all’emergenza economica e sociale causata dalla pandemia da Covid 19 il Comune di Verbania ha istituito un fondo di solidarietà e di rilancio per la comunità denominato “Verbania Solidale.

Mascherine e camici accordo con Atenei - 26 Marzo 2020 - 18:06

Regione Piemonte: "A seguito del contesto emergenziale in cui si trova la regione, è necessario velocizzare le procedure per garantire la conformità tecnica dei dispositivi di protezione individuale".

Premio Scuola Digitale 2019-2020 - 13 Febbraio 2020 - 08:01

Il 14 febbraio l’Istituto L. Cobianchi di Verbania ospita la fase provinciale della seconda edizione del Premio Scuola Digitale 2019-2020.

Consolidamento del lungolago a Pallanza - 14 Dicembre 2019 - 15:03

Dopo gli interventi già realizzati per il consolidamento di una parte del lungolago di Pallanza con la sua riqualificazione, proseguono i lavori con le opere di consolidamento a lago mancanti.

“Io non rischio” - 11 Ottobre 2019 - 09:05

Il volontariato di protezione civile, le Istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per comunicare sui rischi naturali che interessano il nostro Paese.

Spazio Bimbi: Gli stereotipi di genere: cosa sono e come si formano - 16 Settembre 2019 - 08:01

Fin dalla nascita gli stereotipi di genere influenzano le scelte dei bambini e il loro modo di essere condizionando anche ciò che diventeranno da adulti

Il villaggio di Ghesc diventa laboratorio - 2 Luglio 2019 - 18:06

Il piccolo borgo di Ghesc, nel territorio di Montecrestese, ospita a luglio e agosto due workshop per studenti e neolaureati di ingegneria e Architettura. E non solo...

Documento su minidroelettrico - 27 Marzo 2019 - 15:03

17 Enti e Comitati diffondono un documento con considerazioni relative alla nota di Federidroelettrica diffusa di recente in occasione del nuovo DECRETO FER sugli incentivi.

Treno del foliage tra le 12 esperienze di viaggio nel 2019 - 14 Febbraio 2019 - 18:06

Dopo il prestigioso riconoscimento di Lonely Planet, la linea ferroviaria italo-svizzera riceve un nuovo attestato: secondo Virail, metamotore ed APP dedicato alle soluzioni di viaggio, il Treno del foliage è uno dei dodici “eventi naturali” da non perdere nel 2019.

Federidroelettrica preoccupazione per Decreto FER1 - 5 Febbraio 2019 - 11:27

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Federidroelettrica è un'associazione nazionale di produttori idroelettrici, in particolare a tutela del cosiddetto mini-hydro, ovvero impianti fino a 3 MW di potenza.

Unione lago Maggiore: richiesta stato di emergenza SS34 - 2 Gennaio 2019 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, il comunicato stampa , relativo alla delibera n. 25 assunta dal consiglio dell'Unione Lago Maggiore in data 27.12.2018 e sottoscritta dai 9 sindaci, di riscontro degli studi sull'assetto geomorfologico dei versanti redatti dal consulente geologo incaricato da ANAS relativo ai versanti sovrastanti le 4 gallerie paramassi in Comune di Cannobio e dal Politecnico di Torino.

Parchi Naturali, considerazioni dopo il convegno - 14 Novembre 2018 - 15:03

I parchi naturali per una nuova etica della montagna. Riflessioni degli addetti ai lavori dopo il convegno di Villadossola.

SS34, firmato protocollo: Interventi per 60 milioni - 17 Ottobre 2018 - 15:03

E’ stato firmato oggi, martedì 16 ottobre, alle ore 12, nella sala consigliare del Palazzo comunale di Cannobio il Protocollo di Intesa per la Redazione degli studi e delle indagini sull'assetto geomorfologico dei versanti, dei progetti e dei primi interventi di messa in sicurezza dei versanti e del transito lungo la strada statale n. 34 "del Lago Maggiore" nel tratto da Cannobio a Ghiffa .

Progetto Welcomtech - 14 Ottobre 2018 - 19:06

Lo scorso 21 settembre è stato avviato il progetto di cooperazione transfrontaliera “WelComTech - Un welfare comunitario e tecnologico per la popolazione anziana vulnerabile” ammesso a finanziamento dal Programma di Cooperazione Interreg V-A IT-CH.

Torna il “Treno del foliage” - 12 Ottobre 2018 - 18:22

Torna il “Treno del foliage”: viaggio nelle meraviglie d'autunno Il lento percorso della Ferrovia Vigezzina-Centovalli, i colori e i sapori dell'autunno. Dal 13 ottobre al 4 novembre un biglietto speciale abbina viste spettacolari a omaggi e degustazioni di prodotti tipici tra Piemonte e Svizzera.
ingegneria - nei commenti

Preioni: un Commissario straordinario per l'alluvione - 7 Ottobre 2020 - 03:26

Un commissario che ne capisca qualcosa
Prima del 2000 i fiumi venivano dragati per utilizzare la ghiaia come materiale edile, non perche' fosse utile nella gestione dei fiumi. Al contrario, si stava attenti a dove e quanta ghiaia asportare per non creare danni a valle. Mantenere alvei larghi serve a far diminuire la velocita' dell'acqua nei periodi di piena, cosi' da diminuirne la capacita' erosiva sulle sponde e sulle basi dei piloni dei ponti. Dragare i fiumi fa l'opposto, aumenta la velocita' e la capacita' di erodere e trasportare detriti. Spero che ci sia qualche buona anima alla regione che mostri dei disegni semplici e comprensibili alle nostre volpi leghiste. Altrimenti dovremo tenerci in macchina un rosario da tenere a portata di mano, ed utilizzare prontamente su ogni ponte e cavalcavia. Madonna dell'ingegneria idraulica portaci un commissario che ne capisca qualcosa!

Poste Italiane cerca portalettere nel VCO - 24 Maggio 2019 - 08:30

cosi facile?i
Strano che non ci voglia una laurea in ingegneria nucleare con master in ricerca applicata

Petizione per la Polizia Provinciale del VCO - 20 Febbraio 2018 - 16:29

Sta qui l'errore!!
L'eerore sta proprio qui: chi ha voluto l'abolizione delle province senza pensare al dopo! Se le province erano state messe nella costituzione come uno dei pilastri dell' "ingegneria" del nostro stato un motivo ci sarà pur stato. Ma poi sono arrivati quelli del "so tutto io e voi non sapete" e i disatri che hanno fatto con la loro mani di rottamazione li abbiamo oggi sotto i nostri occhi.

Spadone: SS34, SS33, basta! - 30 Marzo 2017 - 13:28

Re: Re: FACCIAMO 2 CONTI...
Ciao Fringuelli Fabrizio infatti, se leggi bene, (invece di censurarmi con "bla bla bla") ho scritto "in attesa di una loro futura risistemazione (strade statali e provinciali): non serve a nulla rispondere alle mie domande con altre domande, che dovresti porre a persone esperte. Comunque credo che si sarebbe potuta continuare, con le opportune precauzioni e studi idro-geologici, l'opera avviata da Nicolazzi. I soldi, forse, non sarebbero bastati, causa anche inevitabili imprevisti, non solo della politica. Certo che anche le autostrade erano considerate roba da fantascienza, inutili, per i benpensanti italici del tempo, che addirittura volevano adornarle con marcia-piedi e fioriere! Come mai in Svizzera ci sono gallerie di tutto rispetto, con tanto di manutenzione (vedi quelle di Brissago e Mappo -Morettina), addirittura sbarrando l'accesso auto alla litoranea? Se poi pensiamo che, in corrispondenza del Monte Ceneri hanno realizzato un'ulteriore opera di alta ingegneria, anche e soprattutto con l'ausilio della manovalanza italiana.... Forse dovremmo avere un po' più di fiducia e rispetto verso noi stessi e le nostre opinioni, non credi?

Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 5 Aprile 2016 - 18:37

FALSITA'
MI SCUSO MA PER COMODITA' SCRIVO IN MAUISCOLO I COMMENTI AL TESTO DEL SUDDETTO COMITATO NATO GRAZIE ALLA SPINTA ANCHE DI UNO DEI SAGGI CHE OGGI COMPONGONO IL SEGRETERIA DEL PD, GURU DEL SINDACO... E QUESTA LA DICE LUNGA. Roberto Campana 1) L’utile è in costante diminuzione: FALSO E' DIMINUITO SOLO QUEST'ANNO E NON PER ciò è dovuto da un lato all’aumento dei costi di gestione per le opere di manutenzione ordinaria di un impianto vecchio di 15 anni: FALSO IL FORNO E' STATO CHIUSO SOLO VENTI GIORNI LAVORATIVI, SONO DIMINUITE LE CREMAZIONI GIORNALIERE INOLTRE IL FORNO E' DEL 2004 e dall’altro ad una riduzione delle cremazioni dovuta ad un’offerta globale del servizio non in linea con quella di altri forni FALSO E' CAMBIATO IL METODO DI GESTIONE 2) Il trasferimento della gestione del forno crematorio ad un privato, viceversa, comporterebbe per il Comune di Verbania una serie di benefici: canone annuo al quale si aggiungano tutte le spese di gestione a carico del concessionario privato (manutenzione ordinaria e straordinaria, personale, utenze, rifiuti, ecc.) e quelle di manutenzione del cimitero di Pallanza, con la possibilità di estenderle all’intero sistema cimiteriale cittadino; ciò determinerebbe, tra introiti e risparmi, un utile pari, se non superiore, a quello attuale, senza alcuna perdita rispetto alla gestione pubblica. 3) L’attuale linea crematoria è obsoleta per cui deve essere sostituita da una moderna, più efficiente e meno inquinante: il nuovo forno dovrà essere inserito in un nuovo locale tecnico, dovranno essere predisposte una nuova sala del commiato (LA NUOVA SALA COMMIATO SERVE PER LA SECONDA LINEA, CIOE' AL RADDOPPIO DELL CREMAZIONI) e nuove celle frigorifere, entrambe attualmente insufficienti, e nuovo personale. Ciò comporterebbe un impegno finanziario che il Comune non sarebbe in grado di sopportare, se non a scapito di servizi primari FALSO, BASTA NON INVESTIRE NEI MOLTEPLICI PARCHEGGI O CASA CERETTI NEL 2016 O ALTRI SOLDI BUTTATI; e mantenere il forno nello stato attuale significherebbe una non lontana sospensione del servizio, mancanza che sarebbe supplita dalla presenza di un tempio crematorio attrezzato e molto efficiente a Domodossola. 4) Visto e considerato che l’attuale linea crematoria è obsoleta, (QUINDI DENUNCIANO CHE AD OGGI NON E' A NORMA?) per cui poco efficiente ed inquinante, il suo mantenimento in attività da parte del gestore privato non parrebbe logica (se non unicamente nella fase di transizione alla nuova linea) perché antieconomico a causa degli alti costi di gestione e manutenzione a fonte di una bassa efficienza d’esercizio; CONFERMANO CHE FARANNO UNA LINEA PIU' POTENTE 5) dall’analisi di uno studio tecnico inerente l’impatto ambientale di un forno crematorio (“Aspetti tecnico ambientali di un crematorio” – Prof. Gioacchino Nardin, Facoltà d’ingegneria, Dip. Di ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica, Università di Udine) risulta che le emissioni prodotte da un forno di piccola taglia (come quello di Verbania, portata di circa 1000 Nm3/h) sono centinaia di volte inferiori a quelle di due comuni attività quali il legno domestico (ad es. un fornello, stufa o caminetto) e un’utilitaria a benzina verde. "..." QUESTO DITELO AI RESIDENTI DI S. ANNA 6) da un confronto tra emissioni di un moderno forno che è circa doppia di quella del forno di Verbania, il che significa che il numero di cremazioni è circa doppio di quelle attualmente eseguite a Verbania. VERO CONFERMA CHE A VERBANIA NE FAREBBERO CON LA STESSA TENOLOGIA IL DOPPIO 7) quand’anche il privato gestore privato dovesse decidere di aumentare le cremazioni raggiungendo il valore massimo concesso di 1872/anno, FALSO DIMOSTRAZIONE CHE LA DITTA HA FORNI DI PORTATA MOLTO BEN SUPERIORE

Zacchera: Cem “meglio tardi che mai” - 11 Maggio 2015 - 09:13

Architettura fine a se stessa?
Io penso che l'architettura debba essere a servizio dell'ingegneria, la quale progetta/costruisce per soddisfare esigenze funzionali (ma sono molto ignorante in materia). In altre parole, se il CEM, così com'è fosse stato costruito nell'area ex Acetati, sarebbe una struttura stupenda, perchè avrebbe permesso il recupero di un'area non fruibile allo stato attuale, caratterizzando in modo unico il recupero di un'area. Farlo dove è stato fatto, per me, è uno scempio, perchè ha "distrutto" una delle poche aree urbane pubbliche a lago, distruggendo l'arena che nel suo genere era una struttura unica, teatro all'aperto sul lago!. Poi del resto si è già tanto discusso... Saluti Maurilio

I porti galleggianti prima o poi.....affondano. - 15 Novembre 2013 - 13:16

tutti galleggiano tranne due..
ricordo ai monocorde catamar & friends,che ripetono sempre ossessivamente le solite tre parole qualunque sia l'argomento,che il porto è stato costruito dalla regione (giunta Ghigo,FI-AN-lega,dal 95 al 2000) ,contratto firmato ad aprile '98 e inizio lavori giugno '98. CAPITO? L'HA FATTO LA REGIONE,PRESIDENTE ENZO GHIGO,FORZA ITALIA. speriamo di averlo chiarito anche per i più ottusi. nel giugno 2002 ,4 anni dopo,viene ceduto al comune di Verbania.quindi prima di sparare le solite palle,almeno lo sforzo di andare a leggersi chi c'era in quel momento. curioso poi che le considerazioni di questi neo espertoni di ingegneria non siano state fatte prima,nemmeno dopo l'uragano dell'anno scorso. eppure hanno avuto una dozzina di anni per farle. dormivano tutti? per la cronaca,nel lago maggiore ci sono decine di porti galleggianti,e ne sono affondati solo 2,curiosamente gestiti dalla stessa società. gli altri godono tutti di ottima salute.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti