Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

lesioni

Inserisci quello che vuoi cercare
lesioni - nei post

Arresto per aggressione - 10 Giugno 2022 - 17:04

Nella nottata tra martedì e mercoledì scorsi, i militari della Stazione Carabinieri di Cannobio sono intervenuti sul Lungolago di Cannobio (VB), in via De Magistriis, traendo in arresto un uomo del posto, pregiudicato, poiché resosi responsabile dei reati di resistenza e minaccia ai danni di Pubblico Ufficiale e lesioni aggravate.

Aprile è il mese della prevenzione alcologica - 12 Aprile 2022 - 18:06

Ad aprile riflettori puntati sui rischi ed i problemi di salute associati al consumo di bevande alcoliche, sulle strategie di sensibilizzazione e sui servizi di aiuto messi in campo dalle aziende sanitarie e dalle associazioni di volontariato.

Giornata Internazionale contro l’HPV - 5 Marzo 2022 - 15:03

La Regione Piemonte, in vista dell’obiettivo di eliminazione del tumore al collo dell’utero e di tutti i cancri da HPV entro il 2030 sancito dall’OMS e dall’Unione Europea, è da tempo impegnata sulla Prevenzione dei Cancri HPV-correlati, mettendo a disposizione gratuitamente la vaccinazione.

2 Bollini Rosa al Castelli - 3 Dicembre 2021 - 10:27

L’Ospedale Castelli di Verbania ha ricevuto giovedì da FondazioneOnda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, 2 Bollini Rosa sulla base di una scala da uno a tre, per il biennio 2022-2023.

Arresto per resistenza e lesioni - 21 Aprile 2021 - 08:01

Nella serata di ieri 19 aprile, a Verbania, i Carabinieri della Stazione di Omegna (VB), unitamente ai militari della Sezione Radiomobile di Verbania, hanno tratto in arresto un giovane di nazionalità ucraina, classe 2000, residente a Verbania, pregiudicato, poiché resosi responsabile dei reati di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Al via la raccolta fondi di "Col cuore per il cuore" - 18 Marzo 2021 - 18:06

l Rotary Club Pallanza Stresa del Verbano Cusio Ossola promuove l'acquisto di un'innovativa apparecchiatura per la diagnosi in cardiologia.

Natale impegnativo per i Carabinieri - 26 Dicembre 2020 - 12:05

La giornata di Natale appena trascorsa ha visto i Carabinieri del Comando Provinciale di Verbania impegnati in numerosi controlli su tutto il territorio della provincia, in particolare al fine di verificare il rispetto delle norme anti - Covid.

Cassazione: annullata sentenza su amianto Montefibre - 12 Ottobre 2020 - 08:01

Soddisfazione di Medicina Democratica e AIEA per sentenza storica della Corte di Cassazione, Sezione III Penale che ha annullato la sentenza di assoluzione per i 5 dirigenti della Montefibre di Verbania-Pallanza, imputati per la morte e le lesioni personali da amianto di 27 lavoratori.

Fuga in moto per fare Pasqua al lago - 12 Aprile 2020 - 18:05

I Carabinieri della Compagnia di Verbania – Stazione di Stresa nella serata di ieri, durante un servizio perlustrativo finalizzato al controllo e rispetto di quanto previsto dall’ultimo DPCM, finalizzato al contenimento del contagio Covid-19, nel corso di un posto di controllo sulla ss33 in Belgirate hanno intimato l’alt ad un uomo, che giungeva a bordo di una moto, per poter effettuare i normali accertamenti.

Lupo ucciso: esami in corso - 1 Gennaio 2020 - 12:05

Nella giornata di sabato 28 dicembre un esemplare di lupo è stato rinvenuto morto sulle alture di Ornavasso. Di seguito una nota del gruppo network LUPO VCO.

Incontro con Chiara Castellani - 25 Novembre 2019 - 15:03

Sarà nuovamente ospite a Cannero Riviera la dottoressa Chiara Castellani, missionaria nella Repubblica democratica del Congo.

Astronomia di metà autunno sul Verbano - 31 Ottobre 2019 - 08:01

Siamo al centro di un autunno che ora ci permette di avere a disposizione un maggior numero di ore di oscurità, per contemplare più a lungo i fenomeni celesti.

Un successo i 50 anni di Croce Verde Verbania - 9 Settembre 2019 - 18:06

I mezzi storici dell’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), domenica 8 settembre, hanno aperto la parata delle ambulanze che, partite da Fondotoce, hanno sfilato per Intra fino ad arrivare a Pallanza sul lungolago, dove si è svolta la festa per il 50° anniversario della Croce Verde Verbania.

Evento calamitoso: necessaria verifica stabilità tetti e piante - 26 Agosto 2019 - 10:03

Evento calamitoso del 12 agosto: necessaria la verifica della stabilità dei manti di copertura degli edifici privati e delle alberature delle aree verdi di pertinenza.

"Progetto Primo soccorso psicologico" - 21 Febbraio 2019 - 13:01

Il 22 Febbraio, presso L’Auditorium Sant’Anna, proseguirà la raccolta fondi per il progetto di Primo Soccorso Psicologico per i familiari di vittime di incidenti stradali e per coloro che ne riportano gravi lesioni, la Filodrammatica Virtus G.Guerrini si esibirà in una commedia dai toni brillanti con finale a sorpresa: “Scusi lei … ucciderebbe mio marito?”

Controlli a tappeto dei Carabinieri - 29 Agosto 2018 - 07:02

Nell’ultimo fine settimana, il comando compagnia carabinieri di Verbania, con le stazioni dipendenti, ha organizzato dei servizi straordinari “ad alto impatto” finalizzati al controllo del territorio ed, in particolare, al contrasto dell’illegalità diffusa elaborando una serie di servizi preventivi e repressivi nell’ambito dei territori di Verbania, Stresa, Gravellona Toce, Omegna, Cannobio e Premeno.

Pallanza sotto le Stelle - 10 Agosto 2018 - 07:03

Pallanza sotto le Stelle, sabato 11 agosto sul lungo lago di Pallanza, in cui Pallanza dedicherà un intero evento alle Stelle.

Quattro serate per il ferragosto Verbanese - 9 Agosto 2018 - 08:01

Quattro serate per gli eventi dell'agosto verbanese, dal 10 al 13 agosto 2018, che animeranno il lungo lago di Pallanza e la città, (a cui si aggiunge il Palio Remiero del 14 agosto), organizzato da E20 VB con il patrocinio e il contributo della città di Verbania.

Carabinieri controlli stradali per alcool e droga - 6 Giugno 2018 - 09:33

La fine della scorsa settimana e l’inizio dell’attuale ha visto i Carabinieri di Verbania svolgere specifiche e mirate attività di controllo del territorio, volte al contrasto dell’illegalità diffusa.

Spazio Bimbi: Chiuso un blog che "insegnava a diventare anoressiche" - 10 Dicembre 2017 - 08:00

E’ di qualche settimana fa la notizia della denuncia di una giovane 19enne amministratrice di un blog per istigazione al suicidio e lesioni gravissime ai danni di una minorenne. L’indagine è partita grazie alla denuncia della madre di una ragazzina di Ivrea alla polizia dopo che la figlia 15enne aveva smesso di mangiare.
lesioni - nei commenti

Obbligatorietà della Vaccinazione Antiinfluenzale e Antipneumococcica - 5 Maggio 2020 - 14:54

Qualche altro dato
E siccome è meglio ungere dove si può ungere per evitare i costi non indifferenti dei risarcimenti, i produttori hanno pensato che forse è meglio che questi vengano pagati dai cittadini attraverso lo Stato. Dalla sentenza della corte suprema Usa anno 2011. “Most importantly, the Act eliminates manufacturer liabilityfor a vaccine’s unavoidable, adverse side effects.” Con traduttore automatico: “Ancora più importante, la legge elimina la responsabilità del produttore per gli inevitabili effetti collaterali negativi di un vaccino”. “...the Act expressly eliminates liability for a vaccine’s unavoidable, adverse side effects: “No vaccine manufacturer shall be liable in a civil ac-tion for damages arising from a vaccine-related injuryor death associated with the administration of a vac-cine after October 1, 1988, if the injury or death re-sulted from side effects that were unavoidable even though the vaccine was properly prepared and was ac-companied by proper directions and warnings” Con traduttore automatico: “...la legge elimina espressamente la responsabilità degli inevitabili effetti collaterali negativi di un vaccino: "Nessun produttore di vaccini è responsabile in un'azione civile per i danni derivanti da un infortunio correlato al vaccino o decesso associato alla somministrazione di un vaccino dopo il 1 ottobre, 1988, se l'infortunio o la morte provocavano effetti collaterali che erano inevitabili anche se il vaccino era adeguatamente preparato ed era accompagnato da istruzioni e avvertenze adeguate.” https://www.supremecourt.gov/opinions/10pdf/09-152.pdf Si dicono in sostanza 3 cose: 1- i vaccini possono avere effetti collaterali negativi inevitabili (compresa la morte) anche se adeguatamente preparati; 2- i produttori dei vaccini non sono più responsabili in caso di azioni civili; 3- la conseguenza è che queste ultime nell'eventualità le si fa allo stato. Identica cosa vale per l’Italia, Legge 210/1992. “Chiunque abbia riportato, a causa di vaccinazioni obbligatorie per legge o per ordinanza di una autorità sanitaria italiana, lesioni o infermità, dalle quali sia derivata una menomazione permanente della integrità psico-fisica, ha diritto ad un indennizzo da parte dello Stato”. Ma ritorno all'iniziativa illustrata dal Dott Arturo Lincio, rinnovo le 2 domande poste nel mio messaggio precedente: 1- cosa avverrebbe agli operatori del settore sanitario e gli over 65 in caso di rifiuto? 2- l'ordine dei medici e il Dott Arturo Lincio e tutte le "cabine di regia" annesse e connesse, e i medici che effettueranno le vaccinazioni, sono disposti a garantire con una loro firmetta che risponderanno personalmente per tutte le vaccinazioni che si effettueranno da ora in avanti? Sono domande semplici, anche se non otterranno risposte è sempre meglio che vengano scritte, di modo che ognuno tragga le conseguenze che vuole e inoltre che ne rimanga traccia.

L'Avvocato risponde: lavoro e invalidità civile - 5 Aprile 2018 - 15:27

Info
Salve avrei una domanda da porre.. Due anni fa nel parcheggio di un aeroporto stavo mettendo delle cose in auto dal cofano e un imbecille mi è venuta addosso incastrandomi tra l'auto di mio padre e la sua.. Sono svenuta, avevo 17 anni, ho riportato una frattura al piatto tibiale, lesioni al menisco, rottura e interessamento di legamenti e tendini e credo anche riversamento di liquido.. Ho avuto un risarcimento dall'assicurazione e un invalidità molto bassa, non la ricordo perchè a quei tempi tutto pensavo tranne che a queste cose. ora essendo risultata come già sapevo non idonea per entrare in un accademia militare cosa che ho sempre sognato volevo sapere se era possibile provare per ottenere qualcosa in piu di invalidità, in due anni e mezzo, non posso correre, ho il ginocchio molto gonfio infatti non posso indossare pantaloni stretti, ho dolore e non posso piegare molto le gambe specialmente la sinistra che è molto gonfia, sicuramente per via del liquido, quando cammino un po di piu devo fermarmi e riposare perchè il dolore mi impedisce, tutto cio gravato dal fatto che ho solamente quasi 20 anni e ho dovuto rinunciare ai sogni di una vita.. c'è qualcosa che potrei fare? grazie.

In corsa con la maglia della legge “salvaciclisti” - 5 Giugno 2017 - 16:35

Non ho letto la proposta di legge
Ma voglio comunque fare un ragionamento più ampio, in linea con quanto detto da Robi che vorrebbe una riforma più organica ed a 360 gradi. In primo luogo si dovrebbe fare un distinguo in funzione dell'ampiezza delle varie strade, in quanto è evidente a tutti, per esempio, quanto sia stretta la statale per cannobbio in molti punti. Quindi la regola dovrebbe valere solo su carregiate di una certa dimensione. Secondo punto, (e qui mi aspetto i soliti commenti ottusi) a mio avviso bisognerebbe finirla di fare auto sempre più grandi, larghe ed inquinanti, avete notato che non si riesce più ad utilizzare i garage degli anni 60-70? Questo contribuisce ad una riduzione delle misure di sicurezza in strada, ed alla necessità di continui ampliamenti delle strade. Ci dovrebbe essere il divieto ove esistono le ciclabili di transitare nelle comuni strade, e questo non lo accetterebero in molti. Le tanto criticate ciclabili dovrebbero sempre essere inserite per legge in progetti di costruzione ed ampliamento delle strade. Dovremmo avere un servizio pubblico efficiente e capillare, dalle ferrovie ai tram ai bus ecc ecc. Il che ridurrebbe il numero di automobili ed altri veicoli a motore In ultimo io temo che in Italia ci sarà la solita passatemi il termine inchiappettata, questa legge darà il La alle sanguisughe di stato ed alle lobby assicurative. Vi sarà l'obbligo di targa, dell'assicurazione e della revisione delle biciclette, vedremo i ciclisti ossessionati dal grammo in più o in meno dal peso delle biciclette, e chi a fatica compra una bicicletta decente, quanto saranno grati a questa proposta Per la cronaca sono sia ciclista che automobilista, e quando vado in bici (ora ho qualche problema fisico) prediligo strade secondarie e di montagna proprio per evitare il traffico, pensate dopo un 80-100 km a polmoni belli dilatati, che bello stare in coda ad un diesel che accelera per sorpassare o rigenerare il FAP In conclusione la strada è sempre stata pericolosa. In Europa gli incidenti stradali sono una delle prime cause di morte, con più di 120 000 vittime all'anno. L'Italia è al 14° posto in Europa per numero di vittime. Luglio è il mese con più deceduti. A morire con maggiore frequenza sono gli under 25. Nel 2014 in Italia ci sono state 3.149 vittime e 246.050 feriti, per un totale di 2.173.892 incidenti stradali con lesioni a persone, e d'allora è in continua crescita, così come l'aumento del mezzo di trasporto privato, quasi esclusivamente dovuto alle carenze del trasporto pubblico. Morale questa proposta farà solo aumentare i premi assicurativi ed ingrassare la casta degli avvocati, ma non ridurrà gli incidenti, anzi si rischia un aumento a causa di chi frenerà a fondo magari dopo una curva in cui trova il ciclista che viaggia a 20 km/h e non riuscirà a rispettare il benedetto 1,5 metro di sicurezza.

Primarie PD gli eletti del VCO - 11 Maggio 2017 - 20:59

Re: sinistro e robi
Ciao Danilo Quaranta purtroppo per quelle vicende estere l'ex tesoriere è stato prima espulso dal partito e poi perseguito anche penalmente. Alcuni procedimenti sono ancora in corso, per altri è scattata la condanna, non solo nei suoi confronti, ed anche per reati più gravi (Pestaggio al Sol Levante, ex leghista Belsito condannato a 5 mesi per lesioni; Bossi Jr. condannato: "Belsito manteneva tutta la famiglia con i soldi della Lega"). Dopo questi aggiornamenti, rifletterò sul tuo invito a berci un caffè in sezione. Grazie.

Auto cappottata sul lungolago - 29 Novembre 2015 - 15:15

Incidente a Intra
Caro Paolo51, suppongo non c'entra il manto della strada, ma la colpa è unicamente della guidatrice, addormentatosi al volante e perso il controllo della macchina. Io parlo con cognizione di causa: 3 anni fa, venendo da Locarno -in piena giornata e non dormendo- mi è venuto un malessere all'altezza di Ghiffa, avevo perso il controllo della macchina e sono precipitata giù al Lago dove 2 alberi mi hanno salvato la vita dal sicuro annegamento. Ha ragione dprofessional: debbo anche la vita alla cintura di sicurezza ed all'airbag. Purtroppo avevo riportato gravi lesioni alla gamba destra ed alla colonna vertebrale, codice rosso, ma dopo 5 mesi in 3 strutture ospedalieri sto abbastanza bene, un piccolo miracolo. Ma bisogna stare molto attenti sulla Statale Sempione 34 tra il Ticino e Verbania, i guaio è che sul lato destro, venendo da Brissago, ci sono solo poche insenature per fermare la macchina se uno si sente male, soprattutto è difficile fermarsi durante il traffico di punto.

Al via le opere di messa in sicurezza di via Vittorio Veneto - 15 Ottobre 2015 - 05:19

Il vero problema è la velocità
Nemmeno io credo che le barriere fisse possano risolvere il problema della protezione di pedoni e ciclisti, un'auto che sbatte a 50-60 km/h sfonda barriere a meno che non siano in cemento armato (e non mi pare il caso). Concordo con Rompino, l'unica vera soluzione è restringere la carreggiata e fissare limiti adeguati alla presenza di una ciclo-pedonale, si perché in un paese civile quale dovrebbe essere il nostro credo non si possa e non si debba rinunciare a perseguire il progetto di rendere le nostre città maggiormente a misura d'uomo e non a misura d'auto e, quindi, nella fattispecie, ad una delle più belle ciclabili che vi siano in Provincia solo perchè devono averla vinta automobilisti privi di rispetto e senso civico. Sono Consigliere di Quartiere Est, dove recentemente l'A.C. ha fissato i nuovi limiti a 30 km/h su Via Intra-Premeno e via Zappelli, nell'ultimo Consiglio abbiamo chiesto lumi in merito all'operazione e alla sua reale necessità ed efficacia all'Assessore Alba che ha presentato dati incontrovertibili: a 50-60 km/h il 60% circa dei pedoni subisce lesioni gravi/fatali, a 30 km/h solo il 10% circa, cosa che ha convinto noi e buona parte dei Residenti della bontà dell'operazione, per la salvaguardia delle persone. Detto questo il problema non è l'applicazione di limiti restrittivi per "sistemarsi la coscienza" ma rispettarli e farli rispettare: Locarlo non è Marte, se la i limiti li rispettano credo proprio sia dovuto da un lato ad un buon senso civico e di rispetto dei pedoni da parte degli automobilisti, dall'altro a costanti e seri controlli da parte della PM, anche a suon di sanzioni. Perché il vero problema è che l'automobilista medio Italiano se ne strafrega di tutto ciò che lo circonda, saltando rotonde senza minimamente rispettare le precedenze, sfrecciando a 60 km/h dove il limite è di 30, sfiorando pedoni e ciclisti al limite dell'urto pur di non rallentare come la prudenza imporrebbe (tutto ciò accade regolarmente su tutte le strade che percorro giornalmente per lavoro, Verbania compresa). E' arrivata l'ora di inculcare nella testa di tanti automobilisti quel briciolo di senso civico e di rispetto delle regole (in questo caso specifico del Codice della Strada) se non altro per la salvaguardia del nostro prossimo. E se per farlo si dovranno sanzionare gli automobilisti, al pari di quanto fanno alle elementari le maestre per contenere i bambini più scalmanati ed indisciplinati, ben venga.

Incidente a Pieve Vergonte di un lettore - 24 Luglio 2015 - 06:26

Incidente
Il caldo quest'anno è proprio pesante e a qualcuno secondo me dà in testa... Mi spiace che esperienza brutta avere a che fare con certi elementi. Pensa se si trovava davanti uno fuori come lui, non so che fine avrebbe fatto.... Altro che normale denuncia per lesioni, potrebbero farlo stare in compagnia per una notte con qualche tizio raccomandabile così che si calma un po'... Che paese....

Carabinieri arrestano banda di ladri seriali "bad boys" - 12 Giugno 2015 - 13:02

povera italia
e nonostante tutto (arresti in flagranza,lesioni al carabiniere nell articolo) costoro gironzolavano tranquillamente a piede libero pianificando altri furti... brava italia (avanti che c e posto)

Comitato Salute VCO: "Quando la pezza è peggio del buco" - 5 Aprile 2015 - 03:25

DEA, Ospedale Castelli
Leggo con grande sorpresa quanto successo recentemente ad un anziano signore in seguito ad una rovinosa caduta causando un grave trauma cranico. Sorpresa perché a me è successo lo stesso in seguito ad una "volata" da 7 gradini in granito piombando con fronte, naso, viso e tutto il corpo su cemento armato, perdendo la coscienza, emorragia cerebrale subdurale parietale, con formazione di un ematoma durata 5 mesi, frattura del setto frontale, nasale etc., lesioni interne, rottura della cuffia dei rotatori etc.Scrivevamo il 2 Agosto 20120, fu subito soccorsa da un Autoambulanza e fu sottoposta a tutte le indagini diagnostiche, le prime cure d'urgenza eseguite dal Dott. Massimo Macri Del Giudice in attesa del trasferimento al Reparto di Neurologia di Domodossola, con il primario Dott. Milani che mi aveva praticamente salvato la vita, ma sempre grazie ai primi validissimi soccorsi del nostro DEA. Anche -dopo un gravissimo incidente stradale all'altezza di Ghiffa nel mese di Dicembre del 2012- fu con competenza soccorsa e curata al DEA, in seguito trasferita a Domodossola con vertebre dorsali fratturate ed in condizioni gravissime. Debbo la mia vita a diverse strutture ospedaliere in zona e non smetterò mai ad esprimere la mia gratitudine nei confronti dei medici italiani che con grande competenza svolgono il loro non facile lavoro nei vari ospedali. Mi dispiace per questo Signore e resto perplessa. Auguri.

M5S: "Houston avete un problema!" - 5 Marzo 2015 - 06:53

Roggette e M5S
Parliamo della finta roggetta che hanno fatto percepire come un problema (problemino dico io) quanto invece in realtà rappresenterebbe invece un processo di correzione di uno sbaglio di una precedente Amministrazione. Se un bambino, un anziano o una persona invalida si fa male a causa di quella roggetta sono sicuro che partirebbero in capo al sindaco fantadenunce di lesioni (o omicidio) colpose. In qualche modo quelle finte roggette vanno quanto meno delimitate e ho apprezzato moltissimo il decisionismo del sindaco che non si è conformato a commissioni e controcommissioni varie. Ma a cosa servono? E' il sindaco eletto che deve decidere! E su suo capo che poi si annidano le varie responsabilità. Ripeto. I consiglieri del M5S mi piacciono e li considero L'UNICA OPPOSIZIONE VALIDA E INTERESSANTE. Qua hanno fatto solo una caduta di stile e sembra quasi un tentativo di imitazione delle stile di Grillo con questo "Houston avete un problema!".

Truffatori di anziani arrestati sull'autostrada - 10 Dicembre 2014 - 11:00

Depenalizzazione
Ma…. ora voglio mettere un po’ di carne al fuoco. Sapete che il Consiglio dei Ministri ha varato, in notturna, il testo del Decreto legislativo di attuazione della Legge delega 67/2014 che prevede, di fatto,la cancellazione, ma loro preferiscono chiamarla depenalizzazione, di alcuni reati definiti lievi. Ecco la lista completa: Abbandono di persone minori o incapaci – art.591 c.p. co.1 - Abusivo esercizio di una professione – art348 - Abuso dei mezzi di correzione o di disciplina – art.571 c.p. - Abuso d’ufficio – art.323 c.p. - Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico – art.615 ter - Arbitraria invasione e occupazione di aziende agricole o industriali .Sabotaggio – art.508 c.p. - Adulterazione o contraffazione di cose in danno della pubblica salute – art.441 c.p. - Appropriazione indebita – art.646 c.p. - Arresto illegale – art.606 c.p. - Assistenza agli associati (anche mafiosi) – art.418 co.1 c.p. - Attentato a impianti di pubblica utilità – art.420 c.p. - Attentati alla sicurezza dei trasporti – art.432 c.p. - Atti osceni – art.527 c.p. - Atti persecutori (stalking) – art.612 bis co.1 - Commercio o somministrazione di medicinali guasti – art.443 c.p. - Commercio di sostanze alimentari nocive – art.444 c.p. - Contraffazione di indicazioni geografiche o denominazioni di origine dei prodotti agroalimentari – art.517 quater - Corruzione di minorenne – art.609 quinquies co.1 c.p. - Crollo di costruzioni o altri disastri dolosi – art.434 co.1 c.p. - Corruzione – art-318 c.p. - Danneggiamento – art.635 c.p. - Danneggiamento a seguito d’incendio – art.423 c.p. - Danneggiamento seguito da inondazione,frana valanga – art.427 co.1 c.p. - Danneggiamento di informazioni e programmi informatici – art.635 bis c.p. - Danneggiamento di sistemi informatici o telematici – art.635 quater c.p. - Detenzione di materiale pornografico – art.600 quater c.p. - Deviazione di acque e modifiche dello stato dei luoghi – art.632 c.p. - Diffamazione – art. 595 c.p. - Divieto di combattimento tra animali – art.544 quinquies - Esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza – artt.392-393 c.p. - Evasione – art 385 c.p. - Fabbricazione o detenzione di materie esplodenti – art.435 c.p. - False informazioni al P.M. – art.371 bis - Falsità materiale del P.U. – art.477 c.p. - Favoreggiamento personale – art-378 c.p. - Favoreggiamento reale art.379 c.p. - Frode informatica – art.640ter co.1-2 c.p. - Frode in emigrazione art.645 c.p.co.1 - Frode nelle pubbliche forniture – art.356 - Frode processuale – art.374 c.p. - Frodi contro le industrie nazionali – art.514 c.p. - Frode nell’esercizio del commercio – art.515 c.p. - Furto – art.624 c.p. - Gioco d'azzardo - art.718-719 c.p. - Impiego dei minori nell’accattonaggio – art.600 octies c.p. - Incesto – art.564 1 co. C.p. - Inadempimento di contratti di pubbliche forniture art.355 c.p. - Indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato – art 316 ter - Ingiuria – art.594 c.p. - Ingresso abusivo nel fondo altrui – art.637 c.p. - Insolvenza fraudolenta – art.641 c.p. - Interferenze illecite nella vita privata – art. 615 bis - Interruzione di pubblico servizio – art.331 c.p. - Intralcio alla giustizia – art.377 c.p. - Introduzione nello Stato e commercio di prodotti falsi – art.474 c.p. - Introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui – art.636 c.p. - Invasione di terreni o edifici – art.633 c.p. - Istigazione a delinquere – art.414 c.p. - Istigazione a disobbedire alle leggi – art.415 c.p. - Lesione personale – art.582 c.p. - lesioni personali colpose art.590 c.p. - Maltrattamento di animali – art.544 ter - Malversazione a danno dei privati – art.315 c.p. - Malversazione a danno dello Stato – art.316 bis - Mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudic

L'aggressore torna libero - 25 Agosto 2014 - 09:10

la legge è legge
è evidente che è fuori in attesa di giudizio. Con i tempi della giustizia italiana, per aver provocato lesioni, se aspettasse in carcere sconterebbe una pena pari a un omicidio !!! Poi si possono fare i soliti discorso perdi tempo...dovrebbero buttare la chiave, gli spaccherei la schiena e bla bla bla ma la legge che tanto invochiamo parla chiaro

Arrestato per lesioni ventenne verbanese - 22 Agosto 2014 - 16:14

meglio precisare
Onde evitare malintesi : i violenti che provocano lesioni o usano armi è fuori discussione che debbano essere arrestati, chi disturba la quiete pubblica con schiamazzi notturni deve essere calmato e all'occorrenza 1 notte in gatta buia serve !!!

Arrestato per lesioni ventenne verbanese - 22 Agosto 2014 - 16:06

x Alberto...nanin
Leggi bene gli articoli...Uno era il giovane arrestato x spaccio, un altro era quello arrestato per lesioni!!! La politica di M...è quella che sbatte in galera giovani per leggi sbagliate ( io sono favorevole alla legalizzazione ) tenendo occupate le forze dell'ordine che dovrebbero indagare maggiormente su chi imbroglia, corrompe inquina , si accorda con mafiosi/politici distruggendo l'economia italiana !!! E ora vai con il bla bla bla ottuso e utile a conservare la poltrona di quelli che stanno al potere!!!

Arrestato per lesioni ventenne verbanese - 22 Agosto 2014 - 08:46

Delinquenza
Capito, questo spaccia, aggredisce, maneggia armi bianche, provoca danni e lesioni; cosa gli fanno? Povero nanin, arresti domiciliari! Ma ci rendiamo conto di come funziona la giustizia in questo paese di m...a! Non per fare sempre della polemica, ma tutto questo schifo è da attribuire al fatto che la nostra politica è di m...a; invece che riordinare e legiferare correttamente per l'interesse del paese e del popolo, si fa li c...i sua, come direbbe il senatore Razzi!

Colto a rubare in un ristorante: arrestato - 21 Marzo 2014 - 07:53

Giustizia italiana
Che bello sentire e vedere come funziona la giustizia in Italia! 8 mesi e 10 giorni per furto con scasso (tra l'altro un habitué), mentre, condanne esemplari (a lor dire), a chi sta sulle balle di certi individui in divisa, o a magistrati e giudici o, ancora peggio, se gli amici di questi ultimi, per interesse personale, fanno pressioni su queste figure togate affinché qualcuno a loro non gradito la deve per forza pagare anche se innocente; e per far questo, si inventano mostruose balle e false prove per incastrarlo. Un recente grave esempio, a Varese dove un ragazzo è stato ammazzato a botte in caserma dai carabinieri e il magistrato, per salvare il sedere a questi, aveva archiviato perché per lui non era successo niente: il ragazzo si era suicidato picchiandosi la testa, le braccia e il torace sul pavimento creandosi danni irreversibili che lo hanno portato alla morte, meno male che, grazie alle insistenze della sorella del giovane è stato riaperto il caso ed è saltato fuori che tutto era falso, così, sia i carabinieri che il magistrato sono stati indagati per falso e lesioni e omicidio (episodio raro). Se non possiamo fidarci di chi deve garantire la giustizia, come facciamo a fidarci di chi la viola ogni secondo? LA POLITICA!

Intra: Incidente alla Canottieri - 3 Giugno 2013 - 14:08

...
sono d'accordo con te Marty...il casco avrebbe evitato alcune lesioni probabilmente...anche se li reputo non molto coprenti soprattutto x il volto!!! si sa che per andare in giro ci vogliono 1000 occhi e anche tanta pazienza!... ora vedremo l'evolversi... un grazie alla redazione!!!!!!

Intra: Incidente alla Canottieri - 3 Giugno 2013 - 08:26

Prudenza!!!
Quanto sopra è tutto vero, il ciclista non aveva colpa, ma attenzione... Il casco in testa va indossato SEMPRE!!! Incidenti comequesto possono avvenire spesso, ma il casco può salvare da lesioni del genere! Probabilmente si sarebbe solo rotto il detto nasale indossando un casco. Non facciamo le cose solo se c'è una legge che ce lo impone... Preveniamo, tuteliamoci... Parlo x esperienza... Ero ciclista, e ho avuto in gara un incidente analogo a quello di sabato. Bene, il casco in quell'occasione mi salvò la vita. Una volta tolto dalla testa, si ruppe in due parti, nelle mie mani. Prudenza!!!

Controlli straordinari: “grazie ai carabinieri” - 21 Marzo 2013 - 18:37

Già scritto
L'ho già scritto e lo ribadisco, unendomi al coro di Marco e Paolo: evviva i controlli. Finalmente! Peccato si debba sempre arrivare a casi estremi di lesioni e/o dolo prima di un intervento massiccio e pungente. Se ci fosse più prevenzione...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti