Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

lupi

Inserisci quello che vuoi cercare
lupi - nei post

lupi: biodiversità e sicurezza - 6 Giugno 2020 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, il testo della lettera, inviata dalla Provincia del VCO, alla Regione Pimonte, sulla presenza dei lupi nel VCO e le conseguenti problematiche.

Il ritorno del Lupo serata informativa - 14 Febbraio 2020 - 17:04

Sabato 15 febbraio si parlerà di lupi, argomento di estrema attualità, il ritorno naturale, le loro abitudini, il nostro modo di comportarci, una serata divulgativa ed informativa a cura di Raffaele Marini referente del Gruppo Grandi Carnivori del CAI.

I lupi presenti nel VCO non sono ibridi - 15 Gennaio 2020 - 11:04

I lupi presenti nel Verbano Cusio Ossola non sono ibridi. Più volte, a partire dalla comparsa della coppia di lupi nella bassa Ossola nel gennaio 2018, sono state riprese dai media alcune dichiarazioni che insinuavano l’ipotesi che questi lupi fossero in realtà degli ibridi con cani.

Incontro presenza lupi - 11 Dicembre 2019 - 12:05

Si è tenuta presso la sede del comune di Macugnaga un incontro tra i rappresentanti comunali e le forze di polizia, Carabinieri Forestali, polizia Provinciale e il personale tecnico delle Aree Protette dell’Ossola, in merito alla presenza di un branco di lupi nella zona.

Appuntamenti con la Società filosofica - 9 Dicembre 2019 - 16:16

4 appuntamenti per questa settimana filosofica: Gruppo di lettura, Palestra di botta e risposta e dibattito, approfondimenti e discussioni.

Baveno: eventi e manifestazioni dal 6 al 20 dicembre - 6 Dicembre 2019 - 09:16

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 6 al 20 dicembre 2019.

Avvistati 5 lupi - 5 Dicembre 2019 - 20:03

Cinque lupi sono stati avvistati questa mattina nei pressi di Isella in Valle Anzasca. Gli animali si trovavano alle 7.30 di questa mattina intorno ad una preda quasi completamente consumata, identificata poi come capriolo.

Attacco di lupi in valle Strona - VIDEO - 2 Dicembre 2019 - 16:02

Due lupi sono stati filmati sabato 30 novembre durante un attacco ad gruppo di capre rimaste bloccate dalle nevicate dei giorni scorsi su un ripido versante a monte dell'abitato di Forno, in valle Strona.

Baveno: eventi e manifestazioni dal 1 al 15 dicembre - 30 Novembre 2019 - 08:01

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 1 al 15 dicembre 2019.

lupi nel VCO - 25 Novembre 2019 - 12:05

Nel corso dell’inverno 2018-2019 la situazione del lupo nel VCO è stata monitorata dal personale formato nell’ambito del progetto LIFE WolfAlps.

Società Filosofica Italiana: "Donne che corrono coi lupi" - 9 Novembre 2019 - 17:34

La società filosofica Italiana sez VCO, propone martedì 10 novembre alle ore 21.00, presso la Biblioteca Civica del Comune di Baveno, Letture filosofiche: Donne che corrono coi lupi. di Clarissa Pinkola Estès.

Incidenti e animali selvatici: Carosso nel VCO - 28 Settembre 2019 - 18:06

Dopo Cuneo, seconda tappa del tour che il vicepresidente Fabio Carosso, su mandato del presidente Alberto Cirio, sta effettuando presso le Prefetture di tutto il Piemonte per discutere del pericolo rappresentato per gli automobilisti dall’attraversamento delle strade da parte di esemplari di fauna selvatica.

La Paffoni vince il Derby del VCO - 15 Aprile 2019 - 17:04

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Paffoni fa suo il derby del PalaRaccagni per 61-52 e condanna alla retrocessione la Vinavil Cipir Domodossola, cui vanno i nostri più sinceri auguri perchè possa tornare a calcare il palcoscenico della serie B.

BeBookers. Escursioni letterarie nel Parco Nazionale Val Grande - 6 Aprile 2019 - 10:23

Il 7 aprile prende il via la seconda edizione. Perché scegliere di dedicare una bella giornata solo a una delle vostre passioni, quando potete dedicarla ad (almeno) due?

Serata informativa sul lupo - 28 Marzo 2019 - 19:06

Dopo il ritorno accertato di una coppia di lupi nel territorio della bassa Ossola, venerdì 29 marzo alle ore 20.30 presso la Sala Polivalente di Ornavasso (Piazza XXIV Maggio) alcuni esperti aiuteranno a comprendere le abitudini di questo magnifico animale ed il comportamento da tenere.

Il CAI Intra ciaspola e va per campanili - 24 Febbraio 2019 - 15:03

Ciaspolata notturna al Monte Spalavera effettuata sabato 16 febbraio con la luna piena e gita domenica 17, ormai un appuntamento tradizionale "I sette campanili".

Prima coppia di lupo nel VCO - 9 Febbraio 2019 - 13:01

All’inizio del 2019 è stata documentata in Valle Strona e in Bassa Ossola la prima coppia stabile di lupo del Verbano-Cusio-Ossola. Il ritorno naturale della specie nella zona cade a 92 anni esatti di distanza dall’uccisione dell’ultimo lupo all’Alpe Mazzocchero, nel Comune di Pieve Vergonte, e a dieci anni di distanza dall’arrivo in Ossola della prima pioniera, la femmina F31, rimasta poi senza discendenza.

Paffoni Fulgor Basket vince ancora - 23 Dicembre 2018 - 18:06

Non tradisce il popolo rossoverde: al PalaBertelli sono quasi trecento gli spettatori, a dispetto dei km di distanza, di Juventus-Roma e delle festività natalizie ormai prossime.

Lakescapes: Dalle vigne ai campi di cotone - 14 Settembre 2018 - 17:04

Lakescapes, la rassegna culturale del Lago Maggiore, riapre dopo la pausa estiva con l’Accademia dei Folli che porta sul palco del Teatro di Meina lo spettacolo Dalle vigne ai campi di cotone. L’appuntamento è sabato 15 settembre alle 21.00.

BeBookers. Escursioni letterarie nel Parco Nazionale Val Grande - 28 Maggio 2018 - 18:06

Perché scegliere di dedicare una bella giornata a solo una delle vostre passioni, quando potete dedicarla ad (almeno) due?
lupi - nei commenti

I lupi presenti nel VCO non sono ibridi - 16 Gennaio 2020 - 10:24

i lupi del Nord
E' da sottolineare che, il fenomeno del randagismo, è problematica soprattutto di alcune zone d'Italia, in particolare al Sud. La possibilità di ibridazione è maggiore laddove il fenomeno sopra richiamato è presente e generalmente accettato dalla popolazione residente. Con randagismo si intende anche la possibilità che animali, domestici e accuditi, possano liberamente circolare nel territorio circostante. Anche per intere giornate. Al Nord questo difficilmente accade riducendo drasticamente la probabilità di incontri tra le due specie.

Lupi nel VCO - 26 Novembre 2019 - 14:35

lupi in ossola
E' utile avere i lupi nel V.C.O. essi controllano le specie, ed eliminano le carcasse, sperando che attacchino anche i cinghiali.

Emergenza fauna selvatica - 21 Agosto 2019 - 11:10

Re: Sterminateli
Ciao robi piuttosto perché non multare salatamente quei cacciatori che li hanno portati in queste zone, visto che il cinghiale non è autoctono? Almeno speriamo ci pensi la natura, con la recente la ricomparsa dei lupi...

Il Centro Destra sceglie Albertella - 11 Febbraio 2019 - 20:30

Re: Re: UNITEVI!
Ciao robi No, quei in due candidati maggiori hanno troppi punti che creano insoddisfazione. Il sindaco uscente appoggia il triste progetto dell'ospedale unico in c. ai lupi e non mi piace quella visione di città che viene chiaramente espressa dalla lista civica che porta il suo nome. I comunicati e i commenti di quella lista mi mettono molta inquietudine. Nulla da dire sul candidato del centrodestra anche perché non lo conosco bene. Conosciamo però troppo bene il gruppo che ha sostenuto l'ultima giunta di centrodestra. Ci stiamo ancor a leccando le ferite.

Nikolajewka e Dobrej 2019: per non dimenticare - 27 Gennaio 2019 - 07:40

Re: Caro roby
Ciao Giovanni I soldati non hanno sterminato gli ebrei ma lo hanno fatto le ss. E quelli non erano soldati ma pazzi invasati. I veri soldati combattevano e basta. Fossero stati sovietici o tedeschi americani o in questo caso italiani. La colpa delle guerre è di chi le ha volute a livello politico. Fossimo stati alpini in tempo di guerra saremmo andati al fronte anche noi. Le guerre le puoi anche aborrire ma senza esercito e senza forze armate uno stato non esiste e saremmo preda di lupi come un gregge di agnelli. Quindi metti da parte il tuo pacifismo da fiori nei cannoni perché al giorno d'oggi non è il caso...a meno che, come cantava de Andrè, tu non abbia un cannone nel cortile.

Catasto a Fondotoce, c'è chi dice no - 9 Gennaio 2019 - 12:34

Concordo in pieno
In questa provincia vige una folle prassi di sbattere uffici pubblici e servizi nei luoghi più remoti possibili. La Provincia e i suoi residuati posizionati in quell'aerea periferica industriale. Il proposito di sbattere l'ospedale in c... ai lupi prima a Piedimulera (follia pura) e ora su un'altura di Ornavasso. Poi è toccato allo spostamento degli uffici fiscali in mezzo ai capannoni e al nulla. Non c'è un'idea di città e di creazione di un centro citta con servizi commerciali, amminitrativi, vita e turismo.

Alcuni sindaci tornano sul nuovo ospedale unico - 20 Dicembre 2018 - 10:23

Re: Re: Destra o sinistra non importa
Ciao robi il buon senso indicherebbe di ingrandire l'ospedale di Verbania, che è il centro maggiore, mantenendo ambulatori e pronto soccorso a Domodossola. Spostare il tutto in un paesello in c... ai lupi è con tutta evidenza un'idea insensata. Si unifica il tutto in un piccolo ospedale scontentando tutti.

Alcuni sindaci tornano sul nuovo ospedale unico - 18 Dicembre 2018 - 09:32

Ospedale unico
L' ospedale unico non limiterà certo coloro che per particolari problemi o per personale fiducia si rivolgono tuttora e si rivolgeranno anche in futuro ad altre strutture ospedaliere; non è poi certo che "luminari" della scienza medica deciderano di venire a prestare la loro opera in un osepdale collocatoin c...o ai lupi. Anche in questo caso, così come per le grandi opere, spero si dedichi molta più attenzione a completare, implementare e mettere in sicurezza quelle esistenti, come i due ospedali del VCO, prima di pensare a nuove e faraoniche opere dai costi imprecisati che, come al solito, dalla partenza all'arrivo (...se mai ci sarà un arrivo!) lieviteranno in modo abnorme. Stare con i piedi per terra è la cosa più saggia che può fare un politico/ amministratore.

PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 16 Agosto 2018 - 06:58

Re: Re: Re: Re: Il razzismo
Ciao sportiva mente Non posso dire che hai torto. Infatti io non voto per ideologia ma come dici tu per qualcuno che dia risposte per le esigenze del momento. Ora. Ho sempre ritenuto i 5 stelle inadeguati e confermo. Per quanto riguarda la lega e la destra in generale la voto per immigrazione e sicurezza. Non per altro. Il Pd ha completamente sfasciato quel poco che rimaneva dell'amore per la patria e per gli italiani. Ministri e presidenti di camera e senato che giravano la faccia durante le sfilate delle nostre forze armate che disprezzano. Assoluta mancanza di strategie per combattere la tratta dei migranti. Totale disinteresse per l'ordine pubblico. Per me questo è grave. Non sono cose rimediabili ai miei occhi e per quanto vedo agli occhi di molti italiani. Va bene tutto quello che dici. Le incongruenze e le stupidaggini sono da tutte le parti. Ma il partito di Bossi non esiste più. Ora c'è un partito di massa che danno al 30 per cento e che ha intercettato il sentimento degli elettori schifati da forza italia e Pd. Con tutti i limiti che ha ora è il partito di massa come lo erano dc e PCI. Te l'ho detto. Non c'è una destra liberale seria da nessuna parte al mondo. E la sinistra si è suicidata perché ha mollato la gente che prima la votava cercando voti nella classe medio alta e nei nuovi cittadini stranieri non essendo in grado di dare risposte su nulla. I discorsi sul razzismo o sul politico xenofobo che si innamora della straniera mi interessano poco. Ti confesso che nella mia ignoranza avevo previsto questo momento. Dai tempi dell'omicidio Reggiani e poi degli sbarchi inarrestabili ho pensato che le persone normali ad un certo punto avrebbero detto basta. Poi con gli ultimi governi e con l'imposizione di pensieri assurdi come chiamare i genitori uno e due o sputare in faccia alle forze dell'ordine ho capito che tutto finalmente stava cambiando. Poi l'omicidio di Pamela è stata la goccia. Era più importante il ragazzo svitato che aveva inopinatamente sparato a stranieri che una ragazza violentata e fatta a pezzi da mafiosi nigeriani. E poi la manifestazione antirazzista....è stato scioccante vedere questa gentaglia manifestare per una cosa e ignorare l'altra. Il fondo del fondo. E a Macerata e sai chi è di quel paese. la lega ha preso il 20. Leu il 3. Io sono nostalgico della cortina di ferro e dei blocchi contrapposti. C'era maggiore sicurezza dettata dalla paura dell'altro. Oggi dobbiamo tornare a questo. Si. È con la paura che si sopravvive. Non con l'apertura delle porte al nemico. Abbattere tutti i muri e pensare che siamo tutti fratelli è un errore imperdonabile. Noi siamo diventati tutti agnelli. Chi arriva da noi è agnello travestito da lupo. Ora. O ridiventiamo lupi o soccombiamo. Con il voto forse le persone hanno fatto capire di non essere disposte a fare gli agnellini sacrificali.

Ordinanza contro i botti - 28 Dicembre 2017 - 18:17

Re: Re: Re: Sarà...
Ciao robi forse perché sopravvive ancora qualche regime? Vuol dire che la Storia lo relegherà nell'oblio, come accaduto con quelli di destra: la dittatura è sempre tale, con o senza proletariato. In quanto al terrorismo, islamico e non, è di queste ultime ore un appello di uno di loro che inneggia ai lupi solitari in Usa, poiché, sue parole, là è più facile armarsi. Beh, si sa che i soldi e le armi fanno gola a tutti....

Festa in Rosso - 8 Settembre 2017 - 10:46

Re: Re: Re: Bandiera rossa e faccetta nera
Ciao SINISTRO per me anima semplice la questione si apre e si chiude con quello che ho detto. Sicurezza. Le fondamenta di una società si basano su questo. Camminare per strada sicuri e vivere nelle proprie case tranquilli è la base. L'essenza. La Bibbia. Ci sono paesi e genti povere ma felici e non violente. Purtroppo la nostra società occidentale è diventata violenta e indifesa a causa della presenza di elementi estranei e non integrabili. Una bella ricerca del sole 24 ore sui reati ascrivibili ad indigeni e stranieri ha messo a nudo il re. In proporzione gli stranieri legali delinquono 3 volte in più degli indigeni e quelli illegali 6 volte. Numeri crudi ed impietosi del nostro fallimento. Una interpretazione dello studioso credo di sinistra sulla questione è nella propensione al rischio di queste persone. Altissima rispetto ai bambagiati occidentali. Non percepiscono la delinquenza come rischio e per questo agiscono come lupi nel gregge. Una ricostruzione che mi spaventa e mi trova d'accordo. Siamo allo stadio terminale e non lo sappiamo.

Ubriaco e armato: espulso - 18 Agosto 2017 - 15:48

Re: Vado fuori tema solo per un attimo...
Ciao info le leggi ci sono già, basta applicarle. Se dei 3 ceceni, per es., il giudice decide di liberarne 2 e tenerne dentro 1, non necessariamente significa che è di sinistra.... Ha adottato una decisione sbagliata, oppure la legge è blanda? Purtroppo è il mondo che sta cambiando, in peggio, perché la malattia è contagiosa, a livello mondiale. Una volta c'era il terrorismo politico (BR in Italia, ETA in Spagna, IRA in Irlanda del Nord e GB, RAF nell'ex Germania occidentale, PKK in Turchia), senza dimenticare anche quello di destra (Falange Armata in Italia, lupi Grigi in Turchia), ora c'è quello islamico. Tradotto nel tuo pensiero, prima il problema eravamo noi, ora sono loro. Come si può risolvere? Secondo me agendo sulla classe politica dei loro Paesi, come abbiamo fatto noi a casa nostra. Ulteriore ostacolo però è costituito dalle connessioni con la Criminalità Organizzata....

Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 9 Maggio 2017 - 08:48

la Thatcher?....
per curiosità, su qualsiasi motore di ricerca, provate a digitare; Draghi, Prodi, Britannia 1992: Vedrete che cascata di belle notizie......e quanti lupi travestiti da agnello sono ancora in circolazione! Per questa gentaglia: nuovo processo di Norimberga per crimini contro l'umanità.

Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 27 Novembre 2016 - 16:24

x tutti
privataemail proprio per allacciarmi a questo e ai lupi neri sui social ieri il portaborse dell'onorevole borghi ha postato una cosa indecente volgare e diffamatoria contro il nostro segretario e la vicesindaca di verbania ha pensato bene di mettere un like ....queste sono le persone con cui abbiamo a che fare poi siamo noi i razzisti volgari ecc e questi personaggi sono pagati con i soldi delle nostre tasse......lavoro per gli avvocati ma una pena infinita

Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 27 Novembre 2016 - 13:35

Re: Re: gazebo
Ciao Maurilio Sull'opportunità dei gazebo, personalmente credo sia sempre un bene non perdere il contatto con il reale, spesso nel virtuale diamo il peggio di noi, sia sui social che in tv, oserei dire anche in consiglio comunale, in generale dove si appare più per gli altri che per se stessi, mentre quando ci si trova davanti una persona in carne e ossa, in particolare testa a testa si è più riflessivi e moderati, insomma prevale il lupo bianco. Ho assistito personalmente più volte, l'ultima proprio ieri, a persone che si avvicinano rapidamente al banchetto con aria di sfida quasi ingiuriando,carico di luoghi comuni propinata da stampa e media, in perfetto stile lupo nero, l'interlocutore risponde pacatamente cercando un dialogo, allora lui si sottrae sfuggendo al confronto, ripassa dopo una mezzoretta di nuovo ringhiando, ma con qualche tono sotto, ritrovando nuovamente di fronte un lupo bianco, comincia a- raffreddare i bollori e dialogare, alla fine si trova anche del buono nella posizione altrui ed infine i 2 lupi bianchi si salutano cordialmente, probabilmente dopo qualche giornata di realtà virtuale tornerà a prevalere su entrambe il lupo nero, ma perlomeno il seme del dubbio si è istillato in entrambe le persone, ed è un bene

Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 24 Novembre 2016 - 21:48

Aspettando di risolvere le cause e non gli effetti
In questa apparizione tv non si riflette sulle cause ma solo sugli effetti, ed in particolare si continua a dare da mangiare solo al lupo nero La leggenda cherokee racconta che un giorno il capo di un grande villaggio decise che era arrivato il momento di insegnare al nipote preferito cosa fosse la vita. Lo porta nella foresta, lo fa sedere ai piedi di un grande albero e gli spiega: “Figlio mio, si combatte una lotta incessante nella mente e nel cuore di ogni essere umano. Anche se io sono un saggio e vecchio capo, guida della nostra gente, quella stessa lotta avviene dentro di me. Se non ne conosci l’esistenza, ti spaventerai e non saprai mai quale direzione prendere; magari, qualche volta nella vita vincerai, ma poi, senza capire perché, all’improvviso ti ritroverai perso, confuso e in preda alla paura, e rischierai di perdere tutto quello che hai fatica tanto a conquistare. Crederai di fare le scelte giuste per poi scoprire che erano sbagliate. Se non capisci le forze del bene e del male, la vita individuale e quella collettiva, il vero sé e il falso sé, vivrai sempre in grande tumulto. È come se ci fossero due grandi lupi che vivono dentro di me: uno bianco, l’altro nero. Il lupo bianco è buono, gentile e innocuo; vive in armonia con tutto ciò che lo circonda e non arreca offesa quando non lo si offende. Il lupo buono, ben ancorato e forte nella comprensione di chi è e di cosa è capace, combatte solo quando è necessario e quando deve proteggere se stesso e la sua famiglia, e anche in questo caso lo fa nel modo giusto; sta molto attento a tutti gli altri lupi del suo branco e non devia mai dalla propria natura. Ma c’è anche un lupo nero che vive in me, ed è molto diverso: è rumoroso, arrabbiato, scontento, geloso e pauroso. Le più piccole cose gli provocano accessi di rabbia; litiga con chiunque, continuamente, senza ragione. Non riesce a pensare con chiarezza poiché avidità, rabbia e odio in lui sono troppo grandi. Ma è rabbia impotente, figlio mio, poiché non riesce a cambiare niente. Quel lupo cerca guai ovunque vada, perciò li trova facilmente; non si fida di nessuno quindi non ha veri amici. A volte è difficile vivere con questi due dentro di me, perché entrambi lottano strenuamente per dominare la mia anima.” Al che, il ragazzo chiede ansiosamente: “Quale dei due lupi vince, nonno?” Con voce ferma, il capo risponde: “Tutti e due, figlio mio. Vedi, se scelgo di nutrire solo il lupo bianco quello nero mi aspetta al varco per approfittare di qualche momento di squilibrio, o in cui sono troppo impegnato e non riesco ad avere il controllo di tutte le mie responsabilità, e attaccherà il lupo bianco, provocando così molti problemi a me e alla nostra tribù; sarà sempre arrabbiato e in lotta per ottenere l’attenzione che pretende. Ma se gli presto un po’ di attenzione perché capisco la sua natura, se ne riconosco la potente forza e gli faccio sapere che lo rispetto per il suo carattere e gli chiederò aiuto se la nostra tribù si trovasse mai in gravi problemi, lui sarà felice e anche il lupo bianco sarà felice ed entrambi vincono. E tutti noi vinciamo.” Confuso, il ragazzo chiede: “Non capisco, nonno, come possono vincere entrambi?” Il capo continua: “Vedi, figlio mio, il lupo nero ha molte importanti qualità di cui posso aver bisogno in certe circostanze: è temerario, determinato e non cede mai; è intelligente, astuto e capace dei pensieri e delle strategie più tortuose, caratteristiche importanti in tempo di guerra. Ha sensi molto acuti e affinati che soltanto chi guarda con gli occhi delle tenebre può valorizzare. Nel caso di un attacco, può essere il nostro miglior alleato.” Poi il capo tira fuori due pezzi di carne dalla sacca e li getta a terra, uno a sinistra e uno a destra. Li indica e dice: “Qui alla mia sinistra c’è il cibo per il lupo bianco, e alla mia destra il cibo per il lupo nero. Se scelgo di nutrirli entrambi, non lotteranno mai per attirare la mia attenzione e potrò usare ognuno nel modo che mi è necessario. E,

Tompoma: con il crowdfunding lavoro per Emergency - 25 Marzo 2016 - 18:06

Re: Attenti al lupo
Ciao lupusinfabula non credo... non siamo sugli appennini... i lupi delle alpi sono molto più cattivi

Zacchera: "ospedale unico: complimenti al PD" - 28 Novembre 2015 - 16:05

In mezzo ai lupi
Questo qui voleva addirittura buttare l'ospedale in ancora più lontano, in mezzo ai lupi nella desolata landa di Piedimulera! Vuole ancora dare lezioni!

Tempo di lupi. La storia di un ritorno. La mostra - 17 Aprile 2015 - 16:01

Fortuna
Dovreste avere una fortuna sfacciata per poterlo vedere e magari fotografare, non attacca certamente l'uomo anzi se ne starà ben lontano da voi. I lupi che dobbiamo temere sono in città con noi. Mi sembra evidente che se nel loro vagare uccidono dei capi di bestiame gli allevatori devono essere risarciti senza troppe scartoffie e lungaggini. viva il lupo.

Tempo di lupi. La storia di un ritorno. La mostra - 16 Aprile 2015 - 13:15

lupi
Io amo il lupo. Spero di non trovarmelo mentre sono x vette o boschi in Formazza, però...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti