Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

orario 1

Inserisci quello che vuoi cercare
orario 1 - nei post

Grafismo Arcaico - Rilievi di Incisioni Rupestri - 6 Dicembre 2019 - 17:19

Sabato 7 dicembre 2019 alle ore 17.30 l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “Il Brunitoio” in collaborazione con l’Ente di Gestione dei Sacri Monti, inaugura la mostra “Grafismo Arcaico - Rilievi di Incisioni Rupestri”. A cura di Ubaldo Rodari. Testo e presentazione di Antonio Biganzoli.

Apertura invernale Ecomuseo - 5 Dicembre 2019 - 13:01

Apertura invernale dell'Ecomuseo del Parco Nazionale Val Grande Ed Leuzerie e di Scherpelit di Malesco.

Sciopero Medici Specialisti Ambulatoriali Interni - 27 Novembre 2019 - 08:01

Proclamazione dello Sciopero da parte di UILFPL, per l’intera giornata o turno di lavoro del 28 novembre 2019 dei Medici Specialisti Ambulatoriali Interni dell’ASL del V. C. O..

Mostra "Operazione Ladomir" - 8 Novembre 2019 - 12:15

Sabato 9 novembre 2019 alle ore 17.30 presso la sala esposizioni “Panizza” di Ghiffa (VB) l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “Il Brunitoio” inaugura la mostra OPERAZIONE LADOMIR “COME ILLEGITTIMA COMETA” a cura di Evelina Schatz e con il patrocinio del museo Chlebnikov di Sstrachan.

Nasce il Comitato Difesa Trasporti VCO - 6 Ottobre 2019 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota che annuncia la nascita del Comitato Difesa Trasporti VCO, al fine di affrontare le problematiche del servizio dei trasporti pubblici.

Riprende Stresa Festival 2019 - 22 Agosto 2019 - 08:01

Agosto e Settembre: il trionfo del barocco, le chicche del ‘900, una leggenda vivente come Maurizio Pollini.

Reperibilità micologica - 19 Agosto 2019 - 11:04

E’ istituito un servizio di reperibilità micologica di supporto agli ospedali del territorio delle Aziende Sanitarie Locali VCO, Novara e Vercelli in caso di intossicazione da funghi.

Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 2 al 18 agosto - 2 Agosto 2019 - 10:23

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 2 al 18 agosto 2019.

"Da riva a riva" - 27 Luglio 2019 - 12:05

Patrocinata dal Comune di Omegna, la manifestazione sportiva ha già chiuso le iscrizioni con oltre 400 partecipanti provenienti – addirittura – dalla Contea di Arlington, nello Stato della Virginia, negli Stati Uniti d’America, e da Amburgo, in Germania.

Tornano i concerti ecomuseali - 26 Luglio 2019 - 18:06

Torna per il terzo anno il ciclo di momenti musicali “La pietra racconta”, in cui la pietra stessa si fa musica in ambienti del paesaggio “di pietra” naturale e costruito e in cui il cuore di granito di questa terra viene raccontato con linguaggi che si integrano a quelli del Museo GranUM e dell’Ecomuseo del granito di Montorfano, che ne propongono la storia, offrendone interpretazioni sonore emozionali.

Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 26 luglio al 4 agosto - 25 Luglio 2019 - 18:07

Eventi, e manifestazioni in programma a baveno e dintorni dal 26 luglio al 4 agosto 2019.

Concorso fotografico "Nuovi sguardi" - 17 Giugno 2019 - 18:06

Il Museo del Paesaggio, organizza un concorso fotografico per le scuole superiori di Verbania e Provincia dal titolo “Nuovi sguardi”. Sponsor dell’iniziativa è il Centro Commerciale “Le Isole” di Gravellona Toce e partner d’eccezione il Fotoclub Verbania.

Mostra "Pareidolia" - 31 Maggio 2019 - 16:07

Sabato 1giugno 2019 alle ore 18.00 presso la Sala Esposizioni Panizza di Ghiffa, l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa "il Brunitoio”, alla presenza dell’artista, inaugura la mostra “PAREIDOLIA” di Berty Skuber.

CorriVerbaniaGiovani: in 180 al via - 7 Maggio 2019 - 15:03

Si è svolta Domenica 5 maggio la 10^ edizione della manifestazione di corsa su strada riservata alle categorie giovanili, sino alla categoria allievi denominata “CORRIVERBANIA GIOVANI”.

Pasqua al Museo di Meina - 19 Aprile 2019 - 09:33

Una Pasqua tra natura in 4D e paesaggi romantici sul Lago Maggiore. E’ quanto può offrire il cultural park del Museo Meina nello Chalet di villa Faraggiana.

Mostra Conigli Nani - 19 Aprile 2019 - 08:01

Dal 20 al 22 e dal 25 al 28 aprile, orario 11:00-17:30, si terrà, presso la Fattoria del Toce, la 1° Mostra Conigli Nani, unica a livello nazionale con presenti più di 100 esemplari di razze nane, una mostra interamente dedicata a loro.

Stresa Festival 2019 - 10 Aprile 2019 - 11:04

Il Festival di Stresa giunge nel 2019 alla sua 58ª edizione. Si svolgerà come di consueto durante l’estate: il primo periodo sarà dal 14 al 23 luglio con 9 appuntamenti e il secondo dal 23 agosto all’8 settembre suddiviso in 17 serate.

Verbania: Eventi e Manifestazioni sino al 19 marzo - 12 Marzo 2019 - 11:27

Eventi e manifestazioni a Verbania sino al 19 marzo 2019.

Ancora appuntamenti con Divertilandia - 2 Gennaio 2019 - 14:03

Torna presso Villa Giulia a Verbania, DIVERTILANDIA, organizzata da APEVCO NO PROFIT con il patrocinio del Comune di Verbania, giunta con successo alla quarta edizione e che vede quest’anno interessanti innovazioni.

Eventi Natalizi Ecomuseo di Malesco - 27 Dicembre 2018 - 11:03

Riportiamo i prossimi eventi natalizi e gli orari d'apertura del Museo archeologico del Parco Nazionale della Val Grande.
orario 1 - nei commenti

Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 10 Agosto 2019 - 08:01

Musica
A mio parere i problemi che possono sorgere da chi fa musica sono tre:1) il tipo di musica: diffcile setire qualcuno che si lamenta se viene suonato o cantato "Azzurro"...tanto per citarne una a caso; 2) il volume a cui la musica viene sparata: una musica in sottofondo diffcilmente crea disturbo: altro sono le casse che anzichè essere voltatae a lago sparano decibel contro le abitazioni;3) l'orario in cui le secuzioni musicali cessano: se non vanno oltre le 23 e 30 / 24.00 la cosa è accettabile. Poi però ci sono i rumori, gli schiamazzi, le urla per non dir di peggio che proseguono anche quando la musica è cessata ed i locali ormai chiusi: e lì servirebbe il lanciafiamme(....metafotico, ovviamente, prima che Paolino mi accusi di voler bruciare persone!)

Comitato Amici Pendolari: orari, bonus, lavori e ritardi - 29 Gennaio 2016 - 11:41

Nulla è cambiato... in meglio!
Circa trent'anni fa, anch'io ero pendolare Domo-Milano: Treni sporchi e freddi era il minore dei disagi; i ritardi ( e la conseguente perdita delle coincidenze) erano all'ordine del giorno: Locale 5.28 da Domo: prima di Milano Porta Garibaldi c'era Milano " Porta Pazienza" ( treno in orario all'accesso alla stazione+ 10' di manovre per ... non si sa bene cosa!) Locale 17.50 da Milano PG, all'entrata di Domo ore 20.10 ( in orario): 10-15' di attesa sul binario per presenza di convoglio da Novara sul Binario 1. Noi Pendolari eravamo inoltre soggetti ai " capricci" dei CoBas, che ci "regalavano perdite e ritardi, contabilizzati in b.p. a fine mese.... Amici Pendolari, che dire, nulla è cambiato..in meglio... Auguri da un ex collega (ora in pensione)

Aggressione e furto a Cannobio - 22 Febbraio 2015 - 23:59

non gioventu' bruciata ma " da bruciare! "
e che dire delle feste paesane in estate?! il disturbo della quiete pubblica, va molto oltre le 3 della mattina! io personalmente ho fatto una marea di esposti, anche al Comando dei Vigili di Verbania, direttamente all'ispettrice che rilascia i permessi e gli "orari" per queste feste, la risposta? ho parlato con gli organizzatori e , mi assicurano che alla 1 di notte ( orario dei permessi ) e' tutto chiuso! peccato che fino alla 1 e mezza, il complesso suona e poi, almeno fino alle 3 e mezza con la scusa che devono pulire, danno da bere e, oramai tutti sanno che l'ultimo posto a chiudere e' il mio paese e quindi, via vai di maleducati che strombazzano, urlano, ubriachi, ecc. ecc. ma qualcuno che ferma questo scempio c'e'? scusate lo sfogo ma sono anni che va avanti questa pessima abitudine e, le istituzioni, come sempre se ne lavano le mani, se dai dei permessi poi, dovresti avere l'obbligo di controllare, lo stesso codice civile dice che dopo una certa ora, non si puo' piu' fare rumori perche' il mancato sonno puo' procurare danni gravi alle persone. c'e' qualcuno delle istituzioni che legge e, mi puo' aiutare? ho l'incubo dell'estate, sono arrivata ad odiarla!

Frontalieri al lavoro in aliscafo? - 14 Agosto 2014 - 08:35

Famo un po' di conti
Qualsiasi azienda seria, prima di lanciare un nuovo prodotto, fa una ricerca di mercato. La fa la Barilla, la deve fare il comune. La domanda è semplice: “Quanti sono gli utenti interessati al servizio?”. Come si fa? Si contatta i vari frontalieri e si pone il quesito. Non si ha l'elenco? Ci si mette a Piaggio Valmara e si fermano gli automobilisti. Qualcuno ha scritto che ci sono state richieste di istituire il servizio. Ok, ma quanti? 4, 5? Forse 10? Quanti poi di questi sono disponibili a passare dal mezzo privato al mezzo pubblico? Tra il dire e il fare... 2 conti Verbania – Locarno con l'auto sono 50 minuti (fonte Waze) Intra – Locarno (via acqua) quanto? Allora prevediamo una fermata a Ghiffa? Sosta obbligatoria per la dogana a Cannobio, sosta obbligatoria non so dove per la dogana Svizzera (Brissago?), non facciamo una fermata ad Ascona? Eccoci a Locarno 1 h. Bene, qualcuno penserà solo 10 minuti in più. Non è così. Innanzitutto per prendere il battello a Intra devo anche arrivare all'imbarcadero, consideriamo 20 minuti di media tra chi abita in corso Mameli e chi abita a Pallanza (poi deve parcheggiare, poi deve fare il pezzo a piedi e poi ci sono 5 minuti di margine di sicurezza)? Siamo ad 1,20h per arrivare a Locarno e quando sono all'imbarcatoio ops imbarcadero di Locarno come ci arrivo al lavoro? Media tra caso migliore 10 minuti a piedi e caso peggiore dovendo prendere un mezzo. Allora 15 minuti di attesa e 15 minuti di mezzo poi altri 5 minuti a piedi, concludiamo Verbania dalla propria abitazione a Locarno luogo di lavoro 1h e 45 minuti se tutto fila liscio. Ma poi l'orario coincide con le esigenze? Ipotesi, partenza battello ore 6, arrivo al lavoro 7,25, orario inizio inizio lavoro 7,15 non va bene, vado in auto. Ipotesi, orario lavoro 7 e 45 OK va bene ma mi vale la pena uscire da casa alle 5:40 per iniziare a lavorare alle 7:45?? Diciamo che mi va bene, avrò poi una combinazione di orari (orario di fine lavoro, orario del mezzo pubblico per arrivare all'imbarcadero e orario del battello) che si sposano alle mie esigenze?? Dubito. Qualcuno ha scritto ma “quelli che vanno a Milano poi usano i mezzi pubblici”. C'è un po' di differenza, innanzitutto si va in treno per motivi di costi e di tempo. Il treno, non subendo la lotteria del traffico è abbastanza preciso. E poi dalla stazione ho centinaia di combinazioni mezzi pubblici che mi portano ovunque. A Milano è impossibile parcheggiare senza rischiare multe o lasciare mezzo stipendio nei parcheggi. Un conto è poi guidare un'ora per andare a Locarno, un altro è 2 ore per andare a Milano. Qualcuno ha scritto che sul Lago di Como lo fanno già. Anche sul Lago Maggiore lo fanno già, Intra-Laveno. Un traghetto ogni 20 minuti. Le altre tratte non le fanno perché non c'è utenza. Ora parliamo di costi. Intra-Locarno costa 18 euro (potrei sbagliarmi...), allora usiamo la buona regola che l'abbonamento mensile costa 15 volte il biglietto singolo eccoci a 250 euro! Consideriamo poi il maggiore onere visto che il battello torna a Intra vuoto e poi il pomeriggio va vuoto e quindi per fare 2 tratte se ne devono fare 4? Diciamo 300 euro di abbonamento? Poi abbiamo l'abbonamento dei mezzi in Svizzera che costa almeno il triplo rispetto all'Italia. Ora iniziamo a contare chi lascia l'auto a casa e prende il battello, 3? 4? 5? o pochi di più. Qualcuno ha fatto notare che c'era già questo servizio negli anni '70 e poi è stato soppresso. Ci sarà stato un motivo??

PdcI: Parachini riutilizza nostre idee - 28 Novembre 2013 - 17:56

Basta diatribe !!!
Le diatribe lette sinora tra rappresentanti di destra e di sinistra appaiono come una riproposta delle noiose schermaglie politiche, alle quali ormai siamo purtroppo abituati nei talkshow televisivi. A noi cittadini "comuni" interessano solo alcune cose che si intrecciano, ma che debbono essere tutte risolte : 1) La passeggiata sul lungolago di Pallanza si potrà chiamare "passeggiata" solo quando non ci fosse più traffico automobilistico, che provoca inquinamento ambientale e rappresenta un pericolo per chi passeggia. Quindi ben venga la chiusura alla circolazione stradale ( salvo giornate particolari ). 2) Le manifestazioni musicali o che comunque creano inquinamento acustico, debbono essere limitate nella produzione di decibel di rumore e nell'orario, rispettando un refrendum cittadino, per rispettare la volontà degli abitanti. 3) Il comune di Verbania dovrebbe ritornare ai fasti di alcuni decenni fa, quando si svolgevano manifestazioni di buon gusto, come la fontana danzante con sottofondo di musica classica o il vecchio glorioso corso fiorito, che accoglievano folle di migfliaia di persone, senza disturbare gli abitanti, perchè c'era ancora buon gusto e discrezione. 4) A Pallanza dovrebbe essere poi creato un parco giochi per i bimbi, che non esiste. E via le brutture artistiche come le canoe di acciaio inossidabile portate da oscuri ominidi. 5) Ovviamente sarebbe auspicabile la creazione di parcheggi a più piani, utilizzando aree dismesse, magari sul tratto di strada che porta a Villa Taranto. Da tali pargheggi al lungolago ci sarebbe così anche l'occasione di fare quattro sani passi, respirando aria pulita ed ammirando la dimenticata bellezza del nostro lago.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti