Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

pensioni

Inserisci quello che vuoi cercare
pensioni - nei post

"Quando vuole l’Italia può: lo dimostra il ponte Morandi" - 19 Maggio 2020 - 10:02

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola, Dott Arturo Lincio, dal titolo: "Quando vuole l’Italia può: lo dimostra il ponte Morandi".

Piemonte: l'ordinanza di cauta ripartenza - 17 Maggio 2020 - 20:44

Il presidente della Regione, Alberto Cirio, ha firmato pochi istanti fa l’ordinanza per le riaperture in Piemonte, che sarà pubblicata a breve sul sito della Regione e sarà valida fino al 24 maggio 2020 .

Le riaperture in Piemonte - 17 Maggio 2020 - 12:05

Questo il riassunto delle riaperture in Piemonte, previste nell’ordinanza che il presidente della Regione, Alberto Cirio, firmerà nelle prossime ore e che sarà pubblicata domani sul sito della Regione.

Poste: 10 uffici potenziano gli orari - 14 Maggio 2020 - 10:03

Continua il progressivo ripristino orario degli Uffici Postali nella provincia di Verbano – Cusio - Ossola.

Provincia VCO: responsabilità nel dopo emergenza - 22 Aprile 2020 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Presidenza della Provincia del Verbano Cusio Ossola sul futuro e le responsabilità nel post emergenza

Poste e Carabinieri consegnano le pensioni a casa - 7 Aprile 2020 - 18:22

Anche nel VCO Poste e arma dei Carabinieri insieme per consegnare la pensione agli anziani che non riescono ad uscire di casa.

Indennità Bonus Inps 600 euro - 31 Marzo 2020 - 10:03

Sei un lavoratore autonomo che è stato danneggiato dalla crisi provocata dal coronavirus? Hai una partita IVA e sei iscritto all’INPS? Allora hai diritto a un bonus di 600 euro previsto dal decreto Cura Italia.

Proroga esenzione dal ticket per reddito - 28 Marzo 2020 - 18:16

La Regione Piemonte ha confermato fino al 31 marzo 2021 la validità dei certificati di esenzione per reddito dalla compartecipazione alla spesa sanitaria per la specialistica riguardanti le categorie che riportiamo all'interno.

Poste: diverse modalità pagamento pensioni - 21 Marzo 2020 - 15:03

Accreditate il 26 marzo con ritiro possibile da oltre 7000 Postamat. Per coloro che invece devono necessariamente recarsi negli Uffici Postali per il ritiro in contante sarà effettuata una turnazione in ordine alfabetico. Poste invita i cittadini a recarsi in ufficio postale esclusivamente per operazioni essenziali e indifferibili.

Uffici Postali chiusi a Suna Fondotoce e Trobaso - 20 Marzo 2020 - 10:03

"Segnaliamo gli orari degli uffici comunicati da Poste Italiane. Invitiamo tutti ad usufruirne solo per servizi indispensabili, rispettando la distanza di sicurezza tra le persone".

Vigili del Fuoco a Roma per pari retribuzione - 19 Novembre 2019 - 09:34

Oggi anche i Vigili del Fuoco di Verbania manifesteranno a Roma, per il pari trattamento economico con le altre forza in capo al Ministero dell'Interno.

Poste: Uncem con i piccoli Comuni a Roma - 26 Novembre 2018 - 11:04

Oggi a Roma Poste Italiane incontrerà 4mila Sindaci dei piccoli Comuni italiani, in un evento promosso d'intesa con Anci e Uncem. Alla mattinata di lavoro, alla Nuvola di Fuksas, sarà presente il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Sciopero dei Vigili del Fuoco - 8 Dicembre 2017 - 17:52

Domani protesta dei Vigili del Fuoco, con quattro ore di sciopero nazionale, dalle 9 alle 13, in tutta Italia, che vedrà coinvolti anche il personale della provincia del V.C.O. Di seguito il comunicato di Conapo.

Frontalieri: novità dall'incontro con il Viceministro Casero - 25 Ottobre 2016 - 09:16

Si è trattato di un incontro importante, quello del tavolo provinciale del frontalierato tenutosi venerdi 22 ottobre presso la sede della Provincia del Verbano Cusio Ossola, che ha visto la presenza del viceministro all’economia con delega alle finanze, on. Luigi Casero, accompagnato dall’onorevole Enrico Borghi e dal vicepresidente della Regione Piemonte, Aldo Reschigna.

Riunione in Provincia su politiche transfrontaliere - 11 Ottobre 2016 - 09:16

"Convocato dal Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola, all'indomani dell'ennesimo referendum promosso da Lega Ticinese e UDC che 15 giorni fa ha complicato ulteriormente le trattative in corso tra i Governi italiano ed elvetico, si è riunito lo scorso venerdì 7 ottobre, presso la sede di Tecnoparco, il tavolo provinciale per le politiche transfrontaliere". All'interno la nota della Provincia del VCO.

Frontalieri: incontro tra Borghi e il viceministro Casero - 1 Settembre 2016 - 17:07

Si è tenuto ieri mattina a Roma un incontro tra l’on. Enrico Borghi (capogruppo Pd in commissione ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera dei Deputati) e il viceministro alle finanze on. Luigi Casero, nel corso del quale sono state focalizzate una serie di problematiche di natura fiscale, finanziaria e previdenziale che il comparto dei lavoratori frontalieri sta vivendo.

Tombola Benefica con la Croce Rossa Italiana - 30 Aprile 2016 - 19:06

Tombola Benefica organizzata dalla Croce Rossa Italiana Comitato di Verbania per domenica 1° maggio alle ore 14.30, presso Il Chiostro Famiglia studenti di Verbania.

La vignetta della domenica - Binocolo - 10 Gennaio 2016 - 08:01

In settimana molte visite per il post che riportava la proroga di alcuni giorni nel pagamento delle pensioni per il mese di gennaio.

Inps: pensioni pagate il 4 e 5 gennaio 2016 - 31 Dicembre 2015 - 13:01

Inps annuncia: "Le pensioni saranno pagate il 4 e 5 gennaio 2016". Solo per gennaio 2016, le pensioni andranno in pagamento il secondo giorno bancabile, ossia il 4 gennaio per le Poste e il 5 per le banche.

"TTIP e salute" - 3 Dicembre 2015 - 16:01

Il Comitato NO TTIP di VERBANIA e del VCO, organizza per venerdì 4 dicembre, alle ore 21:00 presso la biblioteca F. Camona di Gravvellona Toce un pubblico dibattito sul tema: "TTIP E SALUTE".
pensioni - nei commenti

Montani su rendita secondo pilastro - 7 Febbraio 2020 - 18:05

Breve e impreciso compendio previdenziale svizzero
In Svizzera, la cosiddetta pensione, è impostata su tre livelli: 1° pilastro, obbligatorio per tutti. si versa all'AVS, l'INPS svizzero, vale circa il 10% del reddito lordo 2° pilastro, obbligatorio per tutti i dipendenti, si versa ad un ente, di solito privato, accreditato, equivale al nostro fondo pensioni 3° pilastro, facoltativo, gode si agevolazioni fiscali, si versa, più o meno, a chi si vuole. Va da se, che la pensione è composta da tre parti, 1° pilastro che viene incassato dall'AVS, 2° e 3° pilastro incassato da enti terzi. Sintesi estrema e sicuramente incompleta e non esaustiva! Evidentemente, il 2° e 3° pilastro sono equiparate a investimenti finanziari puri, cosa che in effetti sono. Probabilmente, almeno il 2° pilastro è più corretto che sia equiparato al 1° pilastro, quindi, tutto sommato Montani ha ragione, l'unica cosa che mi chiedo, dove era, e dove erano, quando la legge è stata discussa i nostri paladini? Non sarebbe più semplice evidenziare il problema che correggere poi? Dimenticavo, è più facile e fa più scena sottolineare gli errori e le storture che fare bene il propiro lavoro da legislatore!!!

"Oltre le passioni tristi" - 15 Ottobre 2019 - 19:33

Re: Pubblico e/o privato
Ciao lupusinfabula Esatto. Orgoglio, preparazione e senso del dovere. In tutti i campi. Io sono il primo che critica i miei colleghi se non si impegnano. Ma non generalizzo mai. Siamo individui e non categorie. E se gli italiani pagano il mio stipendio io tento di guadagarmelo. Io comunque pago le tasse alla fonte e non faccio doppi lavori o nero. E con il mio stoppato le pensioni, il reddito di cittadinanza anche ai terroristi e con la fiscalità generale tutti i tipi di tasse. Non so di cosa debba rimproverarmi. E Vabbè. .

Sciopero ASL VCO - 5 Settembre 2019 - 14:13

Re: Il genio della lampada
Ciao paolino permettimi di dissentire parzialmente: quota 100 di per sé non è un male, come anche la Fornero. Il vero problema nasce dal fatto che si sono accavallati negli anni vari regimi (retributivo, misto, baby-pensioni), che hanno creato vere e proprie storture del sistema, portando poi inevitabilmente a scelte impopolari future. Il nostro sistema pensionistico è uno dei migliori al mondo, vero è che lo prendono ad esempio anche molti paesi ex comunisti ma, causa scelte politiche sbagliate, si è arrivasti al punto che il numero di pensionati supera quello dei lavoratori. Quota 100 (con età minima di 62) per me è un provvedimento equo, che ha mandato in pensione anche lavoratori privati (compresi impiegati, funzionari e dirigenti). Inoltre era un obbiettivo anche del M5S, e avrà una durata sperimentale di 3 anni, perché poi bisognerà valutare l'impatto sulle casse dell'INPS. D'altronde si sa che i fannulloni sono ovunque, sia nel pubblico che nel privato, e per fortuna sono una minoranza. Riguardo le consulenze esterne nel pubblico impiego, era già iniziata una riduzione nel 2008.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 26 Agosto 2019 - 09:01

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Domanda per Paolino
Ciao paolino e che ci pagano le pensioni o scappano dalla guerra o fanno i lavori che gli italiani non vogliono più fare o che apriranno un sacco di fabbriche e assumeranno tanti italiani o anche gli italiani sono stati emigranti, vedi tu quale preferisci usare

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 26 Agosto 2019 - 08:47

Re: Quota 100
Ciao lupusinfabula ad onor del vero è un provvedimento sperimentale per 3 anni, perché poi bisognerà fare i conti con le casse dell'INPS. Se te la stai godendo, è perché hai molti anni con contributi versati in base al sistema retributivo. Il sistema contributivo andrà a pieno regime, e sarà più equilibrato, quando non ci saranno più le baby-pensioni e quelle privilegiate. la Fornero non c'entra nulla, visto che anche molti Paesi dell'Est hanno copiato il nostro sistema pensionistico, uno dei migliori al mondo.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 24 Agosto 2019 - 04:16

Re: Re: Re: Re: Domanda per Paolino
Ciao paolino a parte che non è il mio idolo. Apprezzo solamente tutti quelli che dicono che 3+3 fa sei e schifo coloro che vogliono convincermi che sia un bene che 3+3 faccia 7. Comunque la differenza tra Bersani e Salvini è questa: Bersani può tranquillamente andare anche nella sede di casa Pound e tranquillamente può uscirne senza che nessuno gli abbia torto un capello. Salvini quando rappresentava un partito al 5% (in pratica quando non contava un K) è stato più volte preso a sassate mentre andava ad un comizio. Ora che è quotato ben oltre il 5% è il nemico numero 1 di una parte politica e dei loro accoliti violenti soprattutto da quando ha chiuso i rubinetti ad un'accoglienza che a 35 euro/g era "un dovere morale", "umanità", "ci pagano le pensioni" bla bla bla e quindi vai di cooperativa e stipendi garantiti mentre a 15 euro/g non lo è più. E' risaputo che ogni comizio di Salvini attiri la peggior feccia avversaria non con propositi amichevoli. Anche nell'ultima seduta in parlamento c'era chi voleva impedirgli di parlare, figuriamoci in piazza. Ora non so se abusi della scorta ma una persona che è sia vice premier sia ministro degli interni ha comunque sempre un certo entourage al seguito e quindi il codazzo non è solo formato da uomini di scorta col mitra in mano. Anche io volentieri avrei evitato di mettermi l'antifurto, la serratura blindata, la cassaforte, la videosorveglianza purtroppo la società attuale non me lo permette. Così per chiudere, pensierino della notte (lo so non centra nulla col discorso), mio zio emigrato in Australia negli anni 60, naturalmente col benestare del governo australiano e col benestare di un industriale che l'aspettava in catena di montaggio il giorno successivo il suo arrivo, mi diceva che, allora non esisteva il concetto di immigrato irregolare (oggi invece con l'escamotage del visto turistico molti entrano e poi non ritornano così mi riferisce), le automobili non avevano le serrature

Verbania al ballottaggio Albertella e Marchionini - 1 Giugno 2019 - 10:14

quadretto
quindi. un giovane ultrà,comunista padano,leoncavallino,orgogliosamente "nullafacente",mangiapreti. alcuni anni dopo,forte della sua esperienza professionale da Burghy,ce lo ritroviamo ministro dell'interno e capo della lega. e a combattere i comunisti,i centri sociali,le droghe leggere legali (meglio roba più forte,e lasciare l'esclusiva dello spaccio alla ndrangheta),il tutto brandendo rosari e crocifissi e invocando l'aiuto della Madonna. ma anche a difendere la famiglia,avendo figli qua e là ed essendo separato risposato riseparato ecc. insomma un mostro di coerenza. trascurando questi dettagli e il fatto che solo negli stati islamici (e anche i Blues Brothers,per la verità..) i leader politici agiscono in nome di Dio,vado volentieri a rintuzzare i tre punti fondanti proposti da Lupus. stipendi decenti: non mi risulta che ci siano stati aumenti,nè che siano in previsione,non si capisce proprio da dove salti fuori questa! pensioni: per permettere a qualcuno (in via provvisoria e solo per 3 anni) di andare in pensione un po' prima,causiamo sconquassi senza precedenti all'INPS. stranieri: decidetevi. prima gridavate all'emergenza perchè credevate ce ne fossero 600mila,poi il vostro Imam padano vi ha detto che sono solo 90mila,e l'emergenza non c'è più. non solo,i pochi che ci sono e che doveva buttare fuori in un amen sono tutti qui,e continuano a combinare le prodezze che Lupus ci ricorda sempre,perchè l'Imam non è stato capace di espellere nessuno! a completare il quadro,dove alzano il coperchio trovano scandali a non finire,ruberie,peculato,abusi d'ufficio,bancarotte fraudolente ecc,una situazione di malaffare che manco la Dc degli anni 90. Lupus dirà "sì ma intanto prende il 35%". vero,verissimo. anche Renzi (ve lo ricordate?) 4 anni fa prendeva il 40,8 e sembrava immortale. per dire.

Piazza F.lli Bandiera, FI: "costerà 10 milioni!" - 26 Dicembre 2018 - 19:03

Re: Re: Re: Leggete qui **Zanotti dixit**
Ciao Giovanni% perdona ma, a parte che lo sforzo l'ho anche fatto, ho circostanziato l'obiezione alle sue critiche. Davvero credi si debba imparare da qualcuno che fa della retorica e della litigiosità il suo mestiere da ex politico, nonchè mistifica la banale realtà? "[..]a limitata attrattività per la scarsa presenza di luoghi di aggregazione (esercizi commerciali, uffici pubblici, bar/ristoranti)" --> Pontile2, Nonsolocaffè (a pochi metri dall'angolo della piazza), Edenatura BioRistoCaffè, panetteria MurataM., PizzeriaRistorante IlGottardo, FuoriOrario...ed ho elencato solo quelli di ristorazione. Manca l'ufficio pubblico? a pochi metri, Casa Ceretti! Siamo seri, quella politica è ormai superata: Z&Z farebbero meglio a ritirarsi con le loro pensioni, lasciando la cittadinanza al suo destino poichè la loro chance l'hanno già avuta. Ma poi, se dell'amministrazione Zacchera ci ricorderemo per sempre l'anno di commissario ed il CEM, mi aiutate a ricordare qualcosa dell'era Zanotti? Saluti AleB

Frana a Cannero: silenzio assordante - 16 Novembre 2018 - 17:02

Quota 100 e percentuali
Intanto è bene aspettare l'apposita normativa e solo allora potremo vedere se e di quanto le pensioni potrebbero subire una riduzione, ma è altrettanto vero che comunque con la norma Fornero non si sarebbe potuto andare in pensione sempre e comunque prima dei 67 anni e 7 mesi. Del resto quella di quota 100 è un'opportunità e non un obbligo chi vuole può restare a lavorare fino all'età massima prevista. E, parlo personalmente, avendo io 65 anni e oltre 40 di lavoro, poco mi importa di un taglio pensionistico fosse anche del 10 o 15%: bisogna cogliere al volo quest'occasione prima che torni qualcun altro in stile Monti/Fornero che ti obbligherebbero a limiti di età ancora più alti.

Il Movimento 5 Stelle cerca candidati per Verbania - 9 Novembre 2018 - 10:44

Re: Re: un bel tacer..
Ciao sportiva mente In risposta alla tua domanda cosa hanno fatto i 5stelle, ti giro la replica di Travaglio "Io credo che molti leader vorrebbero riuscire, in cinque mesi, a realizzare punti importanti del loro programma come ha fatto Di Maio. E continuo a meravigliarmi che si dica che ha fatto tutto Salvini. Hanno fatto tutto i Cinque Stelle: i vitalizi, le pensioni d’oro, il decreto Dignità, il carcere agli evasori, l’anticorruzione con l’agente infiltrato e i premi per i pentiti – cose che si chiedevano da vent’anni -, il reddito di cittadinanza, la chiusura della vertenza dell’Ilva, il calcolo costi-benefici delle grandi opere che probabilmente metterà fine alla pochade del Tav Torino-Lione, il blocco del bavaglio ai giornalisti sulle intercettazioni e della legge svuota-carceri”. Ospite di Otto e mezzo, su La7, Marco Travaglio elenca uno dopo l’altro quelli che ritiene essere i successi del M5S al governo. “A me” – prosegue il direttore de Il Fatto Quotidiano – “non interessa di che colore è il gatto: l’importante è che prenda i topi. Se riescono ad andare avanti con questo ritmo, penso che coloro ai quali hanno promesso queste cose saranno contenti. Poi c’è chi non è d’accordo su queste norme e le può contestare, ma certamente non si può dire che in questi cinque mesi Di Maio sia rimasto a girarsi i pollici. Mi pare che, anzi, rispetto a Salvini abbia portato a casa molta più roba”. Poi replica a Massimo Giannini (La Repubblica) e Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia): “Io vorrei capire cosa c’è di aleatorio in quello che ho detto: il decreto Dignità è in funzione, nella manovra finanziaria ci sono i soldi per il reddito di cittadinanza e quota 100 per le pensioni… Se per voi non è successo niente ed è tutto falso, ditelo pure. A me risulta che la crisi dell’Ilva sia stata risolta, che i vitalizi non ci siano più, che il decreto anti-corruzione con il carcere per gli evasori, l’agente sotto copertura e l’emendamento sulla prescrizione stia in Parlamento. È un disegno di legge, è chiaro che lo debbano approvare. Semplicemente non è vero che gli uni non fanno niente e gli altri fanno tutto”.

“Le Stelle sul Lago D’Orta” con Sacco e Cannavacciuolo - 21 Ottobre 2018 - 11:12

Per bacco e per dinci
Però 250 euro mica male, il solito galà dei ricconi che poi si oppongono a tutti gli interventi governativi esempio taglio delle mega pensioni.

Songa: grave abrogazione riduzione carburante VCO - 15 Ottobre 2018 - 08:28

Re: La dura realtà
Ciao Giovanni% difatti siamo il Paese UE che evade di più l'IVA! Per il resto, concordo con tutti voi, visto che siamo alle solite: la Lega vuole la pace fiscale, ma il M5S no; il M5S vuole il reddito di cittadinanza e tagliare le pensioni d'oro, ma la Lega no.

Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 13 Luglio 2018 - 20:17

Non ho parlato....
Non ho parlato, almeno questa volta di "comunismo" nel mio ultimo intervento, ma basta leggere la cronaca quotidiana per venire a conoscenza di prodezze provenienti da Romania, Bulgaria, Ucraina,ecc e questi sono innegabilmente ex paesi dell'est.Ripeto, purtroppo, alcuni essi sono stati ammessi nella UE anche se ben poco hanno a che spartire con i paesi fondatori della UE.E se Polonia, Ungheria, Slovacchia ed altri non vogliono i migranti non posso che condividerli ed essere al loro fianco. Mi auguro che l'Italia si comporti come loro e si ponga fine a ll'invasione, con le buone ma se serve anche con le cattive,di "risorse che ci pagheranno le pensioni": grazie, facciamo da soli.

Colombo replica su ospedale unico - 11 Luglio 2018 - 20:58

Sn e dx
Certo che ha ancora senso parlare di sn e dx: ad esempio sull' "accogliere le risorse che ci pagheranno le pensioni" non mi pare che ci sia la stessa visione da sn. e da dx. Sulla legittima difesa non mi pare che ci sia la stessa visione del problema da sn. e da dx. Basta vedere la pagliacciata delle magliette rosse o la più recente dei salvagente e catene. Io sto con cosa ha detto lo zio della ragazza violentata, uccisa e fatta a pezzi a Macerata. Certo, poi le stesse efferate azioni avrebbe potuto compierle anche un italiano: ma almeno, triste consolazione, non avremmo avuto il rimorsso di pensare che ce la siamo andata accogliendo una "risorsa".

Montani: Presidente Lombardia favorevole al passaggio del VCO - 7 Luglio 2018 - 13:09

La possibilità
La possibikità che si crea per certi datori di lavoro di poter pagare meno la manodopera non italiana, crea uno scompenso sfavorevole agli italiani che non possono accettare certi compensi perchè in Italia la vita è molto più cara che altrove; una sorta di sleale concorrenza insomma, con da una parte datori di lavori che lucrano sui migranti e migranti che accettano compensi che gli italiani non potrebbero accettare perchè insufficienti per il costo della vita italiano; una ragione in più per non farli venire. Se poi aggiungiamo che comunque pesano sulle casse del nostro erario, ad esempio per la sanità, bisogna sfatare il mito che questo sono "risorse" e che costoro sono quelli che ci pagheranno le pensioni come vuole la favoletta raccontata dalla sinistra e dai soliti che vogliono l'accoglienza se nza se e senza ma ma sempre..... a casa d'altri.

Spiaggia di Suna e divieti - 25 Giugno 2018 - 13:15

Re: Del resto...
Ciao info a parte che la risposta già c'era stata a marzo, e che, per tua esplicita ammissione, non credi in questo governo dell'inciucio, alle parole devono pur seguire i fatti, visto che la campagna elettorale volge al termine, almeno spero.... Un agente di Polizia Locale come presidio fisso solo per vedere se si rispettino i divieti? In quanti posti della città? Certo, militarizziamo tutto, stile Irlanda del Nord, con tanto di carro armati! Se non ricordo male, l'ultima e prima volta che era cambiato il vento verbanese, poi ci sono state delle dimissione anticipate, oppure no? Per il resto, bene sull'immigrazione, ma non basta: iniziamo anche a metter mano al lavoro, prima che la legislatura si concluda, non si sa mai.... DEF a parte, con tanto di flat tax e reddito e/o pensioni di cittadinanza.

M5S soddisfatto per il voto verbanese - 11 Marzo 2018 - 17:52

Re: Re: Dubito
Ciao privataemail La penso esattamente al contrario. Dire che l'immigrazione dipende dal "colonialismo" e che è impossibile fermarla è ridicolo oltre che falso. Minniti con la sua pochezza ha addirittura fermato quasi totalmente gli sbarchi almeno fino a quando glie lo hanno comandato. Il colonialismo è una scusa degli occidentali terzomondisti per non risolvere il problema è autoincolparsi di cose finite il secolo scorso. I 5 stelle hanno promesso più e peggio del peggior Silvio. E la gente sta già chiedendo conto facendo la fila per il reddito di cittadinanza. Ovvero il peggior voto di scambio della storia della Repubblica che farebbe impallidire i vecchi partiti. La Lega? Resisterà e crescerà assieme al centrodestra perché ha proposto cose attuabili.e concrete. Non assistenzialismo e vaghi proclami di democrazia diretta con un leader (!) messo lì per tranquillizzare i tanto odiati poteri forti ma proposte dritte al cuore della gente normale. Meno tasse, meno immigrazione incontrollata e più immigrazione di qualità, sicurezza, modifica della legge sulla legittima difesa, pensioni etc. Il voto del sud è di disperazione. Quello del nord di esasperazione. E scommetto che chi è disperato non aspetta molto a cambiare idea. La Lega al sud ha percentuali del 6 e oltre. Anche a Napoli. Ho l'impressione che i 5 stelle abbiamo raggiunto la loro soglia massima. La Lega no.

Sciopero dei Vigili del Fuoco - 11 Dicembre 2017 - 14:20

Re: Re: FACCIAMO UN PO' DI CHIAREZZA.
Ciao Bibi Beh, allora, tanto per cominciare, cerchiamo di essere un po' più rispettosi delle opinioni altrui, e soprattutto di non fare di un'erba un fascio. I 5 anni ai quali tu ti riferisci sono i famosi "abbuoni". Purtroppo le leggi non le faccio io, quindi devi rivolgere ad altri, soprattutto a quelli che eleggi col tuo voto, che hanno tantissimi privilegi (con una sola "g") certe rimostranze, che sarebbero più legittime se tu non ti accanissi su una determinata categoria, dimostrando una faziosità a dir poco disinformativa e fuorviante, nonché capziosa. Infine, secondo te, a coloro che sono pensionati da quasi 40 anni, perché anche baby-pensionati e non solo longevi, secondo te le pensioni chi le paga, se non noi che lavoriamo coi nostri contributi?

Sciopero dei Vigili del Fuoco - 10 Dicembre 2017 - 22:31

Re: FACCIAMO UN PO' DI CHIAREZZA.
Ciao SINISTRO no non è così. Vai sul generico e sei poco informato. Non voglio assolutamente sminuire l'importante lavoro spesso eroico degli uomini e donne in divisa ma bisogna anche affermare che fino ad ora hanno goduto di notevoli privilegi pensionistici. Le vergognose baby pensioni che c'erano fino a 93 nel pubblico impiego non c'entrano nulla. Le persone in divisa stanno andando ancora adesso in pensione a 52 o 53 anni. È un trattamento riservato a loro. Ora le nuove generazioni in divisa andranno in pensione tracqualche anno all'età di 62 anni, 5 anni prima gli altri lavoratori. Sinistro non hai letto bene il mio precedente commento. Non sto facendo il raffronto con c'ho lavora in ufficio ma con altri lavoratori con dure mansioni. Un muratore non esegue un duro lavoro al freddo e al gelo? Un operaio in fonderia non esegue le sue dure prestazioni anche di notte? Le "divise" poi di norma dopo i 50 anni vengono inseriti nei vari uffici con mansioni sedentarie. Un muratore non avrà mai tali miglioramenti lavorativi. Sig. Sinistro, prima di pretendere di fare chiarezza cerca di informarti bene sulla situazione attuale e le leggi in vigore in materia pensionistica. Hai dimostrato di non conoscerla per nulla.

Sciopero dei Vigili del Fuoco - 10 Dicembre 2017 - 10:49

Credo
Credo che alla fine i nodi verranno al pettine, e vedo per il nostro paese un risveglio delle forze che per anni sono rimaste dormienti, gli strati deboli della popolazione si fideranno delle nuove teste rasate,i grassi e potenti politici chiusi nelle loro stanze faranno di conto per sfruttarci sempre di più. Io penso che il calcolo che stanno facendo sulle pensioni è di farci morire prima di prenderla semplice, pensione a 67 anni morte a 68 così secondo loro i conti saranno a posto con l'Europa. Io penso che non avremo più una socialità nemmeno nelle famiglie i nonni non riusciranno più a curare i nipoti, le mamme le donne dovranno curare figli e genitori i padri sfruttati nel luogo di lavoro con contratti precari, ecco il futuro di noi poveri italiani. Voi pompieri mi sembrate già dei privilegiati.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti