Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

piloti

Inserisci quello che vuoi cercare
piloti - nei post

Campionato Italiano Motoslitte - VIDEO - 7 Marzo 2021 - 12:05

E' in corso da ieri presso le Cascate del Toce, in Val Formazza una tappa del Campionato Italiano Motoslitte.

Dimostrazione di Salvataggio in Acqua - Video - Foto - 7 Settembre 2020 - 10:03

Si è svolta domenica 6 settembre 2020, sull’area fronte lago antistante la spiaggia del Lido di Cannero Riviera, a chiusura della stagione estiva 2020, la dimostrazione di salvataggio in acqua

Dimostrazione di Salvataggio in Acqua - 5 Settembre 2020 - 10:03

Nella mattina di domenica 6 settembre 2020, a partire dalle ore 11:00, sull’area fronte lago antistante la spiaggia del Lido di Cannero Riviera, a chiusura della stagione estiva 2020, si svolgerà una dimostrazione di salvataggio in acqua

Memorial Frank Pozzi & Emanuele Curto - 16 Ottobre 2019 - 18:06

Con una Renault Clio Williams del 1995 Roberto Sommaruga e Patrizia Fumanelli si sono imposti nel Memorial Frank Pozzi & Emanuele Curto, ultima prova del Trofeo Nord Ovest auto storiche 2019.

Motonautica: Abu Dhabi vince Stresa Grand Prix of Italy - 22 Luglio 2019 - 17:04

Motonautica: successo anche in Gara 2 per Abu Dhabi 4 che vince lo Stresa Grand Prix of Italy – UIM XCAT World Championship 2019.

Motonautica: l’UIM XCAT World Championship torna a Stresa - 18 Luglio 2019 - 13:01

La motonautica torna a Stresa. Dopo il grande successo dello scorso anno, l’UIM XCAT World Championship torna sulle sponde del Lago Maggiore, dal 19 al 21 luglio, per aprire la stagione 2019.

Campo Giovani Disabili Domodossola 2019 - 10 Luglio 2019 - 17:04

Nella giornata di mercoledì 10 luglio 2019, dalle ore 19.00, si terrà la cerimonia di chiusura del Campo Giovani Disabili, affidato dal Lions Club International italiano alla Cooperativa Sociale La Prateria di Domodossola.

Raduno Ciao Tommy - 11 Maggio 2019 - 17:04

La quarta prova del TNO, Trofeo Nord Ovest 2019, si disputa domenica 12 maggio. E’ iI Raduno Ciao Tommy. L’appuntamento è a Vogogna, comune che fa parte del circuito dei borghi più belli d’Italia e insignito dal 2011 della Bandiera arancione del Touring Club Italiano.

Motonautica: Voglia di bis a Stresa - 7 Aprile 2019 - 18:06

Grande entusiasmo e attenta partecipazione per il ritorno a Stresa della tappa del Mondiale UIM XCAT di motonautica. Il primo sostenitore della candidatura è stato Giuseppe Bottini (Sindaco di Stresa), il quale ha anche individuato la possibile data da inserire nel calendario del Mondiale: dal 28 al 30 giugno 2019.

UIM XCAT, Dubai Police vince ancge Gara 2 - 8 Luglio 2018 - 19:11

Prima della gara odierna i piloti XCAT hanno voluto rendere omaggio alla città di Stresa, capitale mondiale della motonautica per questo fine settimana, allineandosi con tutte le imbarcazioni davanti al pubblico, che per l’occasione è accorso numeroso.

UIM XCAT, Dubai Police vince Gara 1 - 7 Luglio 2018 - 18:18

Dopo aver conquistato la Pole Position, Dubai Police vince Gara 1 del Grand Prix d’Italia UIM XCAT promosso in partnership con Baia Blu d’Oriente e Alisports.com e valevole come seconda tappa del campionato UIM XCAT.

A Misano vince il VCO - 11 Settembre 2017 - 11:27

Grande successo della prima edizione del “GelatoGP Italian Challenge”, evento organizzato da Mo.Ca e che si è tenuto, sabato 9 settembre, presso l’hospitality di Forward Racing (in cui corre anche il fratello di Valentino Rossi) nel paddock del Circuito di Misano.

Tutto pronto per il 53° Rally Valli Ossolane - 9 Giugno 2017 - 10:23

La gara organizzata dalla P.S.A di Paolo Fortunati, col patrocinio della Unione Montana della Valle Vigezzo, valida per il Campionato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta e per il Rally Piston Cup, si correrà il 10 e 11 giugno 2017.

Volo libero pro terremotati - 3 Dicembre 2016 - 14:33

Si terrà domenica prossima, 4 dicembre la gara di volo libero con atterraggio di precisione, manifestazione sportiva nata ai fini di portare solidarietà concreta ai terremotati di Castelluccio di Norcia.

Volo libero pro terremotati - 19 Novembre 2016 - 18:39

Il "Deltaclub Monterosa", presieduto da Pier Giorgio Ghizzo organizza una gara di precisione in atterraggio aperta a parapendii, deltaplani e mini wings.

I giovani del Verbano Yacht Club bene a Cagliari - 26 Settembre 2016 - 07:03

Dal 22 al 25 settembre si è disputata a Cagliari la Finale Nazionale del Trofeo CONI, manifestazione che raccoglie tutti i migliori atleti di tutte le discipline sportive dai 10 ai 14 anni.

Arrivano le Frecce Tricolori - 1 Luglio 2016 - 11:29

Da cinquantasei anni portano nei cieli l’orgoglio degli italiani con evoluzioni acrobatiche mozzafiato. Si tratta della Pattuglia Acrobatica Nazionale (Frecce Tricolori) che sabato 2 luglio si esibiranno sul Lago Maggiore nell’ambito di “Arona Air Show”.

Gare di Kart a Verbania - 14 Aprile 2016 - 19:06

Sabato 16 e domenica 17 aprile 2016, si svolgerà in piazza Mercato a Verbania Intra, si terrà una due giorni di gare di Kart.

Maggiora: Gran Premio d’Italia Autocross - 17 Settembre 2015 - 18:02

A Maggiora cresce l’attesa per il Gran Premio d’Italia del Campionato Europeo Autocross in programma per il weekend del 18, 19 e 20 settembre.

Il cusiano Mirko Zanni nell'Europeo RX - 31 Agosto 2015 - 11:27

In gara a Loheac e Montmelò con il team Tedak Racing. Il Campionato Europeo Rallycross, per la prima volta, vedrà al via contemporaneamente due piloti italiani nella categoria super 1600, uno dei quali è Mirko Zanni di Casale Corte Cerro.
piloti - nei commenti

Preioni: troppi 50.000€ per le Frecce Tricolori - 17 Maggio 2018 - 16:34

Spiegazioni
Ma come e perchè, in quale settore, in quale modo verranno spesi 50.000 euro? Quale sarebe eventualmente il ritorno economiche nell'impiego di tale spesa? L'ho già detto ma lo ripeto: tratasi di aerei militari costruiti con i soldi degli italiani, forniti di carburante pagato con i soldi degli italiani, condotti da piloti militari stipendiati con i soldi degli italiani: perchè dover pagare per poterli ammirare in tutta la loro bravura che è innegabile?

Frecce tricolori a Verbania? Sinistra Unita contraria - 1 Maggio 2018 - 08:53

Perchè pagare?
Il mio, penso, sia un ragionamento diverso: gli aerei sono aerei militari, quindi acquistati e mantenuti con i soldi degli Italiani; i piloti sono dei militari, quindi i loro stipendi sono pagati dal popolo Italiano; e allora perchè pagare per farli esibire quando già li finanziamo noi Italiani? Nulla contro le forze armate ovviamente, anche se personalmente preferisco un esercito di professionisti ad uno anacronistico di leva.: il professionista lo pago ( pago eventualemente la sua vita) e quindi pretendo che sia all'altezza dei compiti assegnatigl, che sia un professionista della guerrai; da gente che viene chiamata alla leva controvoglia non posso certo pretendere nulla.

Frecce tricolori a Verbania? Sinistra Unita contraria - 30 Aprile 2018 - 22:58

ALT fermi tutti!
OK i piloti sono militari ma poi di militare non c’è nulla. Sono acrobati, non dei top gun. Gli aerei sparano fumo e non lanciano bombe. Sono aerei da addestramento e non dei bombardieri. Solo innocuo spettacolo con i colori e acrobazie

118 i dati di attività in Piemonte - 17 Dicembre 2016 - 11:43

Dati 118 Piemonte
Certo i dati sono encomiabili, non fanno una grinza, di fatto indiscutibili; ma perchè non mettono quanto costa al popolo il servizio 118 all'anno? non entriamo poi nel merito al servizio mal organizzato che da rispetto a quello di prima, dove il soccorso era gestito dalle organizzazioni locali e dove la gente veniva soccorsa in tempi molto più rapidi e brevi e con meno costi (se il 118, così com'è strutturato da noi, sopratutto nei costi, non è presente in tutte le regioni, c'è un motivo); ad esempio, ai tempi d'oro del soccorso locale non esistevano le centrali (come per noi oggi è Novara), composte da infermieri e medici pagati h24. l'Italia è l'unico paese dove si pagano i servizi anche quando stanno in stand by, vi sembra normale? solo qualche piccolo dato senza entrare in una enciclopedica vicenda che ci terrebbe inchiodati a leggere per settimane: elicotteri - tutte le società appaltatrici convenzionate e tutto il personale annesso per questo servizio (macchine, piloti, copiloti, medici, infermieri, personale del soccorso alpino, ecc. ecc.), vengono pagati profumatamente anche se stanno fermi in hangar ad aspettare le chiamate (infatti non si spiegherebbe la corsa ad accaparrarsi uno spazio all'interno di questa realtà); se poi arriva una chiamata per un intervento primario o secondario, dal momento che le macchine vengono messe in moto inizia il conteggio dell'indennità di volo; si parla di cifre da capogiro, un business che farebbe gola a chiunque, infatti, come sopra detto, c'è una lotta furibonda per ottenerne appalti e convenzioni; mi chiedo, se volevano davvero dare un ottimo servizio con costi contenutissimi per il popolo bastava imitare la Rega svizzera, dove ogni chiamata viene pagata da chi richiede l'intervento, ecco perchè li da loro tutti si assicurano e alla collettività costa 0, tra l'altro è da decenni che volano anche di notte e gli elicotteri sono di loro proprietà, acquistati con le donazioni e con le quote associative. ambulanze - altro tasto dolente e altra spillatrice di denaro pubblico, prendiamo solo Verbania, ogni "associazione, si fa per dire, di volontariato", costa ai cittadini cifre spropositate, si parte da €. 200.000 all'anno in su per ognuna di queste realtà e, attenzione, adesso viene il bello, per non stare indietro dal servizio elicotteri, anche queste pseudo società camuffate da "associazioni, si fa per dire, di volontariato", con tanto di stipendiati al seguito, anche loro vengono pagate per stare in stand by in attesa di chiamate e non, come sarebbe di logica, pagati invece per ogni servizio dato alla ASL e al 118. Tra l'altro questi ultimi, per stare al passo, sempre con gli altri di prima, hanno cercato di superarsi nei rimborsi, mettendo nei costi di gestione il mondo: ad esempio, i mezzi che si fanno donare da privati e/o da banche, li mettono in ammortamento, cioè, la ASL anzichè pagare per un servizio che queste realtà gli forniscono gli ripaga per nuovo un mezzo che si sono fatti donare, (alla faccia del volontariato); sempre a carico della ASL, quindi del popolo, si fanno rimborsare: le assicurazioni dei mezzi, dei volontari e quelle degli stipendiati; gli stipendi e relativi contributi degli stipendiati (in media dalle 4 aile 7 persone per organizzazione), le divise di volontari e stipendiati; le patenti; i corsi; le attrezzature; i farmaci da tenere a bordo dei mezzi; gli affitti delle sedi; ecc. ecc.; c'è inoltre da aggiungere che per gli altri servizi che offrono alla popolazione (trasporti per visite ospedaliere non convenzionate), hanno il coraggio di applicare alle persone tariffe anche da €. 1,20 al chilometro. PENSO CHE OGNI ULTERIORE COMMENTO SIA SUPERFLUO!!! Perfetto, pensate che quanto qui sopra scritto è marginale e si riferisce ad un piccolo quadro locale di cosa costa al popolo il 118. Quindi, caro 118, te lo dico da cittadino, sono sopratutto queste le informazioni utili che devi pubblicare e non fumo negli occhi, perchè la gente ne ha piene le scatole delle prese per il sedere, degli sperperi e del mal governo, c

Mancato rispetto dei limiti di velocità a Fondotoce - 17 Agosto 2016 - 18:46

....e c'è dell'altro!!!!
.....e vogliamo anche parlare di via Repubblica a Trobaso?? Lì, altro che 70/90 km/h......illuminazione "di parte".....niente marciapiedi.....uscite di abitazioni direttamente sulla strada....rallentatori (eufemismo!!!) utilizzati come rampe di lancio per improvvidi piloti-rallisti da strapazzo.....motorini smarmittati e puzzolenti......e il morto si fa sempre più vicino.......macchinisti, fuochisti, conduttori.....sindaco, assessori, vigili.....e chi più ne ha, più ne metta: SVEGLIA!!!!!

Frecce Tricolori ad Arona - VIDEO - 7 Luglio 2016 - 10:32

...se fosse...però!
....se fosse che si deve pagare per avere l'esibizione delle Freccee, sarebbe un bel esempio di efficacia di un comparto dello Stato, ma dubito che sia così: E' l'organizzazione della manifestazione aerea, l'invito a piloti privati,...che costa, poi le Frecce partecipano a titolo gratuito, infatti fanno sempre meno esibizioni. ...però, prima di scagliarci contro le spese militari, ragioniamoci su! Come sarebbe la vita senza Forze Armate? Pensiamo all'emergenza migranti, chi pattuglia i nostri mari? In entrambi i casi, riccacciarli o aiutarli, tutto il peso gravita sulle Forze Armate. E' facile trovare argomentazioni a favore della riduzione delle spese militari, ma qualche riflessioe, fa capire come sia quasi impossibile rinunciarvi completamente! Se nessuna nazione, e anche questa volta il pensiero va alla vicina Svizzera, ha rinunciato alle Forze Armate, un motivo ci sarà! Che poi si debba procedere ad una pesante razionalizzazione, questo è un altro discorso, iniziando da una forte integrazione europea...e riducendo le diverse componenti comuni e le sovapposizioni cche abbiamo in Italia. Saluti Maurilio

Frecce Tricolori ad Arona - VIDEO - 6 Luglio 2016 - 18:06

313º Gruppo Addestramento Acrobatico
313º Gruppo Addestramento Acrobatico questa è la corretta denominazione delle Frecce Tricolori, che esistono nella forma attuale dal 1961, nel decennio precedente, erano istituite, a rotazione, delle pattuglie acrobatiche dai diversi reparti. Prima non c'era nulla di ufficiale. Come dice la denominazione del reparto, il loro scopo è, anche quello, di addestrare al volo acrobatico, capacità fondamentale, i piloti da caccia. Per esempio, qualche anno fa fecero delle prove ingaggio, in chiave antiterrorismo, con aerei "lenti" (turismo, ultraleggeri,....). Quindi non dimentichiamoci che sono un "elite" di piloti militari, principalmente addestrati ad addestrare. Servono? Non lo so, ma la prima considerazione è che, in forme diverse, ogni paese ha un equivalente delle Frecce Tricolori, per esempio in Svizzera, sempre molto attenti ai bilanci militari, c'è la "Patrouille Suisse" che vola su aerei da caccia molto più costosi dei nostri aerei, che sono da addestramento. Mi viene da pensare che, al di là delle esibizioni pubbliche, ci sia anche un'esigenza operativa. La seconda, ma è molto personale, è che ci sono sempre state, mi farebbe specie se fossero abolite. Saluti Maurilio

Pedone investito a Cambiasca - 22 Agosto 2014 - 14:23

pizza pazza...
a me x un pelo non mi stendevano sulle strisce pedonali in corso Cairoli e giuro che se si fermava dopo le mie imprecazioni lo avrei gonfiato come un pallone...Chiamo immediatamente il comando dei vigili ma mi rispondono che non possono fare niente se non li vedono loro di persona...ma allora dobbiamo sempre aspettare che succede qualcosa x denunciare questi futuri piloti di F1 ?

Pedone investito a Cambiasca - 21 Agosto 2014 - 15:19

bravo AleB!
Bravo, hai pienamente ragione. I piloti delle pizzerie vanno come matti. Un giretto dai vari pizzaioli per un bello shampoo, giusto ora, è doveroso.

Rally Valli Ossolane 2014: Caffoni avanti - 15 Giugno 2014 - 14:09

Pienamente d'accordo
Pienamente d'accordo con il commento di Roberto, e per non parlare poi dell'effetto emulazione che suscitano in tanti giovani che per il solo fatto di essere spettatori poi si credono anche abili piloti!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti