Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

manutenzione

Inserisci quello che vuoi cercare
manutenzione - nei commenti

Buchi e manutenzione? - 9 Agosto 2018 - 15:53

.....buchi x manutenzione....
Pallanza: da quasi 2 anni il senso unico di Via Mazzini e precisamente di fronte al civico 23 è stata protagonista di lavori di rottura del manto stradale x allacciamenti o di tubatore rotte. Peccato che poi nessuno si è premurato di sistemare. La situazione ora è veramente disastrosa. Si chiede vivamente un intervento di ripristino del manto stradale, visto che in qst periodo di agosto ho visto lavori comunali di rifacimento nel comune di verbania. Allego foto. Grazie e cordiali saluti.

Una Verbania Possibile: su erba sintetica a scuola - 4 Agosto 2018 - 18:56

Allora è una questione ideologica
Ho capito. Non si tratta di costi o di manutenzione ma di questioni ideologiche. L'erba naturale contro il progresso del sintetico. L'erba sana contro la plastica sporca. I bei tempi in cui ci di inzozzava contro la innaturale erba finta. Posso essere d'accordo con l'amico Lupus che rimpiange tempi e usanze passate che anch'io guardo con nostalgia. Ma quando si parla di plastica che copre la naturale terra mi chiedo a che pro. Allora è solo ideologia. Non pragmatismo. L'erba è inquinata come la terra. La plastica se non viene gettata o deteriorata non inquina. Forse decenni fa si poteva anche mangiare ma ora non è il caso. Non dico di fare tutto sintetico ma laddove serve si. Il villaggio ideale è naturale viveva nella fantasia di Rousseau. Mi piace la natura e non sono per il. Progresso.a prescindere. Ma bisogna valutare con occhi pragmatici e non con visione ideologica. Altrimenti si fa il male comune e non il bene.

Una Verbania Possibile: su erba sintetica a scuola - 3 Agosto 2018 - 06:47

Blaterare è divertente...
Io mi diverto a blaterare...un po' come tutti su questo sito. Ma io sono cittadino normale. chi fa il politico e nella fattispecie il consigliere comunale forse dovrebbe blaterare meno e fare di più. Tornando sull'argomento, visto che altrimenti nessuno commenta, sono favorevole all'erba sintetica per una questione di risparmio per la manutenzione.

Mergozzo: il Comune pulisce le strade della Provincia - 29 Luglio 2018 - 12:20

strade provinciali
Verissimo, per quale motivo i cittadini devono farsi carico anche dell'onere relativo alle spese per la manutenzione ordinaria delle strade provinciali e statali???? Paghiamo ad ogni Ente ( Stato, Provincia, Comune) imposte e tributi per avere in cambio servizi. Ognuno dia quello che deve. Da un po' di tempo a questa parte la manutenzione ordinaria viene fatta regolarmente da alcuni Comuni anche su strade di competenza ANAS. E poi chiediamoci: ma la Provincia non è amministrata da quella maggioranza che ha proposto il Referendum per il passaggio alla Lombardia perchè la nostra Regione trascura il VCO? La colpa è sempre di qualcun altro. Comincino ad amministrare bene quello che è nelle loro mani!!!!

SS 34: lavori da Cannero a Ghiffa - 20 Giugno 2018 - 21:09

Pannicelli caldi
I soliti pannicelli caldi, nulla di più, nulla di meno. Ordinaria manutenzione semplicemente doverosa, anzi, molto limitata viste le condizioni in cui versa l'asfalto nel tratto recentemente allargato in località "Poncette" proprio nel Comune di Cannobio. Caliamo il soloti ed abusato velo pietoso.

SS 34: lavori da Cannero a Ghiffa - 20 Giugno 2018 - 21:09

Pannicelli caldi
I soliti pannicelli caldi, nulla di più, nulla di meno. Ordinaria manutenzione semplicemente doverosa, anzi, molto limitata viste le condizioni in cui versa l'asfalto nel tratto recentemente allargato in località "Poncette" proprio nel Comune di Cannobio. Caliamo il soloti ed abusato velo pietoso.

Con Silvia per Verbania su erba sintetica - 15 Giugno 2018 - 14:00

Accuse e scuse
Scrivo ancora una volta per chiudere la questione cane, non da me aperta ma qui sapientemente postata per screditare ad arte il sottoscritto con un argomento che nulla aveva a che vedere con l'oggetto del comunicato della lista civica sul posizionamento di prati sintetici in sei plessi scolastici di Verbania le cui evidenze di veridicità sono state ampiamente riportate da chi (il sottoscritro) faceva parte del Comitaro di Quartiere Verbania Est e ha partecipato a riunioni e consigli in occasione dei quali si è discusso delle richieste giunte al Comitato dalle scuole del quartiere. Questo, unito alle falsità espresse nell'articolo dalla Consigliera in merito alla vicenda, evidentemente in difetto e passata al contrattacco invece che cercare di riparare a quanto fatto, mi ha portato erroneamente ad attaccare la giornalista Gualandris per la pubblicazione dell'articolo dal contenuto del tutto falso e tendenzioso ma di cui essa non ha responsabilità alla quale esprimo le mie scuse per l'accaduto. Nel merito della questione erba sintetica continuiamo a difendere la scelta dell'amministrazione basata non solo sull'opportunità che si è presentata con il bando regionale sull'edilizia scolastica, importantissimo per mettere mano non solo ai problemi di manutenzione ordinaria e straordinaria, ma anche di ristrutturazione e di efficientemento, ma anche per la richiesta giunta alla stessa amministrazione da parte degli stessi plessi al fine di porre soluzione a problemi sia di sicurezza sia di necessaria edilia scolastica. Diversamente questi interventi non sarebbero stati possibili o parzialmente realizzabili sottraendo ulteriori risorse alle casse comunali.

Una Verbania Possibile su prato sintetico a scuola - 11 Giugno 2018 - 22:11

Re: Re: Dopo qualche ricerca. .
Ciao renato brignone Sì informi meglio. È assodato da chi? Lei parla sempre a vanvera. E i risultati vedono. Mi porti uno studio serio su quello che dice. Se le piace l'erba e anche a me piace è un conto. Un gusto personale. E i costi di manutenzione sono poca cosa? Faccia la persona seria una volta tanto...

Una Verbania Possibile su prato sintetico a scuola - 11 Giugno 2018 - 20:55

Re: Dopo qualche ricerca. .
Ciao robi Dille almeno giuste : il sintetico conviene per la manutenzione, non per i costi di impianto, ed è assodato che non sia igienico... Sarebbe meglio dire le cose corrette ! Se poi volessimo calcolare i costi ambientali e magari educativi ...

Una Verbania Possibile su prato sintetico a scuola - 11 Giugno 2018 - 13:05

Re: semplificando ma non troppo...
Ciao renato brignone forse per la sua economicità e facilità di gestione dovuta ai bassi costi di manutenzione, come avviene per campi sportivi, abitazioni e/o strutture commerciali? Mah, sarà anche bello, comunque sono stato sempre contrario a roba del genere, come anche a moquette & parquet..

Cristina, viabilità: pannelli a messaggio variabile - 11 Giugno 2018 - 10:09

Pannelli avvisatori
L'idea non mi dispiace, ma... i soldi per fare manutenzione alle strede ? non vorrei un domani un bel cartello in un campo di grano con la scritta qui c'era una strada

Approvati progetti manutenzione fiumi San Giovanni e San Bernardino. - 9 Giugno 2018 - 14:37

Pontini
Buongiorno. Vorrei specificare che le transenne sono necessarie in quanto i marciapiedi del ponte della SS 34 sono troppo stretti: in pratica le carrozzine dei disabili o i passeggini dei bambini non transitano agevolmente. Di conseguenza, sono state fatte mettere su insistenza di chi utilizza il ponte seicentesco adesso chiuso. Ne approfitto per ricordare a me stesso che i Pontini sono una zona degradata: il ponte seicentesco non è affatto tenuto nella debita considerazione, nonostante sia un monumento storico a due passi dal lago e da piazza Ranzoni. Noi residenti siamo rimasti di stucco quanto la manutenzione del verde non è stata fatta proprio nei pressi del ponte, dove ci sono alberi ventennali mai potati. Ricordo a me stesso che in un'ottica turistica i campi da tennis non sarebbero abbandonati e gli argini del fiume, già utilizzati dai turisti per prendere il sole, sono oggetto di cura solo da cittadini in maniera gratuita e volontaria (il titolare del market vicino all'edicola). Infine, rammento che tale zona è da valorizzare. Anche per questo è stato presentato il progetto di dare nuova vita all'edicola dei Pontini (bilancio partecipato) che è passato grazie ai cittadini che lo hanno votato.

Approvati progetti manutenzione fiumi San Giovanni e San Bernardino. - 7 Giugno 2018 - 14:23

Re: manutenzione fiumi
Buongiorno Mario C. gli alri utenti hanno controargomentato in modo anche molto civile. Non è più permesso discutere?

Approvati progetti manutenzione fiumi San Giovanni e San Bernardino. - 7 Giugno 2018 - 13:51

manutenzione fiumi
Qualcuno si è degnato di rispondere. Vorrei solo aggingere che non sono più giovanissimo; non accetto nessuna confidenza. Soppratutto non accetto chi si nasconde sotto pseudonimi. Ancora una volta chiedo scusa per il disturbo. Mario Caroglio

Approvati progetti manutenzione fiumi San Giovanni e San Bernardino. - 7 Giugno 2018 - 11:20

Re: manutenzione Fiumi
Ciao Mario C. Siamo seri, il "lungo giro" e "le difficoltà" vogliono dire 250 m, pari a 2 minuti e mezzo. Capisco il disagio ma non enfatizziamo piccoli disagi spacciandoli per le piaghe d'Egitto

Approvati progetti manutenzione fiumi San Giovanni e San Bernardino. - 7 Giugno 2018 - 10:30

manutenzione Fiumi
Aprofitto di questo spazio per segnalare ancora una volta,l'argomento relativo alla passerella sul S.Giovanni,che dopo tanto tempo è ancora chiusa. Ma l'amministrazione si rende conto delle difficoltà di alcuni verbanesi a raggiungere il centro città? Chi abita in via Intra-Premeno se non dispone di una macchina, è costretta ad un lungo giro per andare in centro, per lavoro,...ecc. Chiedo scusa per il disturbo. Sarei tanto felice se qualcuno risponderà a quanto sopra. Mario.C.

Con Silvia per Verbania su referendum fusione - 17 Maggio 2018 - 22:20

Re: Geografia stradale
Ciao lupusinfabula Lupus non fare il Brignone della situazione. La SS finisce a Piaggio Valmara ovviamente, la competenza (manutenzione, sgombero neve) del tratto verbanese è di competenza del comune di Verbania, dallo zust in poi è competenza ANAS, così m’avevano spiegato una volta (mano sul fuoco non la metto)

Con Silvia per Verbania su referendum fusione - 16 Maggio 2018 - 17:56

autocritica mai?
Questo doppiopesismo rende poco credibili “certi pulpiti”. Personalmente ho scritto molto sulla fusione tra Verbania e Cossogno, e la mia tesi è sempre stata quella che era un progetto da fare ma da fare seriamente, ho spiegato per tempo che il referendum che oggi è evidentemente fallito, fosse uno spreco di denaro pubblico. Ma mi spiegate, se i vantaggi strombazzati tardivamente da Marchionini e i suoi , fossero davvero così elementarmente positivi e a senso unico, perchè si è dovuti arrivare fino a un referendum inutile? Perchè un politico, eletto e con una delega amministrativa, a fronte di tanti vantaggi , deve sottoporre una linea di indirizzo tanto complessa a persone che hanno famiglia, lavoro e impegni vari e che li hanno delegati per amministrare al meglio, di stare a casa una Domenica, documentarsi e votare per qualcosa che ti dicono abbia solo vantaggi? ma non potevano far che farla? La verità è che la questione è ben diversa. La democrazia diretta, quella che legittimamente propongono i 5 stelle , vedrebbe benissimo che su temi di questo tipo si facciano referendum (senza quorum), e la cosa ha una sua logica , ma qui si confonde il non volersi far carico di responsabilità di scelte , con la partecipazione. Una politica seria, quella che vorrei, avrebbe iniziato da tempo a strutturare un progetto sulle convenienze di una fusione, ci avrebbe detto quale visione si perseguiva, ci avrebbe parlato di Cicogna e del suo futuro, avrebbe valorizzato esempi che già esistono vedi il progetto nato a Caprezzo di pirogassificazione e manutenzione dei boschi . Ma nell’era di Marchionini , nulla di tutto ciò, ci sono dei soldi? ok, tanto basti, ma facciamo finta che scegliete voi… (peccato che non ha fatto i conti col quorum). Particolarmente significativo (politicamente) poi, non è tanto la mancanza del quorum a Verbania (lo sapevano anche i sassi che non ci sarebbe stato), ma la vittoria dei NO a Cossogno, paese dove Marchionini è stata Sindaco e dove evidentemente se la ricordano bene… Cosa accadrà ora? Se fossimo un paese serio, con una politica seria, ci sederemmo a un tavolo e ricominceremmo da capo a valutare pro e contro di una fusione, lo faremmo in un ottica di lungo periodo e non in una logica di finanziamenti e diremmo a politici come Marchionini e tutti i suoi uomini di paglia, che hanno fallito miseramente, e che possono anche lasciare spazio a persone più motivate e meno indottrinate. Certamente vedere i meschini propositori dell’astensionismo come seria posizione politica salire in cattedra è fastidioso, come è fastidioso vedere politici oggi in un comitato e domani in quello opposto, a tutti loro voglio dire che mi fanno pena. Certo, il fatto che lo dica uno che a questo referendum si è consapevolmente astenuto può sembrare strano, ma una cosa è raccontare il proprio percorso e le proprie ragioni (e questo è ciò che io ho fatto e con fastidio ho scelto di astenermi dopo aver provato a fare proposte alternative raccontate anche in molti post e articoli), altra cosa è “bullarsi” per una vittoria più facile che scontata, una pseudo vittoria che mette ancor più nell’angolo una politica infinitamente debole. In tutto ciò , chi perde male e ha ancora il coraggio di dire che è colpa degli altri, forse dovrebbe pensare di più e meglio alle cose che scrive e all'opportunità di scriverle.

Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 4 Maggio 2018 - 17:38

Re: Re: Tanto rumore per nulla
Ciao privataemail, an He la mia sarà l'ultima replica, ho perso già troppo tempo. Anche qui non ha capito, gli improperi li ha fatti lei a me accusandomi di essere incoerente e di divulgare falsità. Per sua informazione (visto che si informa solo su quello che le fa più comodo) ho seguito la vicenda del forno crematorio fin dall'inizio informazioni e documentandomi sia presso il comune di Verbano per il forno di Pallanza sia presso il privato presso quello di Domodossola per mettere a confronto i costi, le emissioni e gli investimenti da attuare per mantenere o soztituire in nostro forno, per mantenerlo in gestione municipale o esternalizzarlo, abbiamo poi divulgato le informazioni pubblicandole sui media, online e facendo un'intervista televisiva e una conferenza stampa. Questo è servito a rendere consapevoli i cittadini che, poi, hanno fatto la scelta migliore optando per l'esternalizzazione. Quindi, caro signore (o signora? O ragazzo? O ragazza? O bambino?) penso di aver sviluppato un'ampia e seria conoscenza sull'argomento al punto da farci vincere, mi correggo da far vincere la città. I dati che cita confrontando il 2014 e 2015 non fanno altro che confermare ciò che ho detto, riduzione degli utili e aumento dei costi, la ringrazio. E pensi che il forno è andato in blocco di esercizio nel 2017 (la sfido a confutare anche questo fatto) restando fermo mesi, con perdita di utile e aumento dei costi di manutenzione straordinaria pari a circa 50.000 €. La prego mi dica quando mai le avrei dato del bugiardo, caso mai è vero il contrario, quando lei mi ha tacciato di essere incoerente e divulgare falsita, più di una volta, ancora una volta. Devo ammettere piuttosto che non ero a conoscenza del disegno di legge del parlamentare AP e il destino delle Regioni inadempienti in fatto di fusioni tra Comuni, con taglio dei trasferimenti del 50%, ma come ho avuto modo di scrivere lo immaginavo, e accadrà, quindi solo questo unico fatto dovrebbe spronarci a salvaguardare il nostro territorio spingendosi tutti a fare la.cosa giusta. E non creda, non ho colori ne parti politiche, infatti sono capogruppo di una lista civica, ma un credo politico quello si, e anche amministrativo, che vede porre sempre al primo posto l'interesse della mia città e dei suoi cittadini. Devo, infine, contrastarla ancora una volta ma quello che ha iniziato a mettere in dubbio le mie educate risposte alla lista delle sue tante domande tacciandomi di essere poco coerente e di divulgare falsità è stato lei, fin dall'inizio, dall'alto della sua sedicente conoscenza della verità su qualsiasi argomento, affermando di fatto che chi non la pensa come lei ha oscuro interessi a diffondere informazioni mandaci. La saluto, senza alcun rancore, e le auguro buon voto e buona vita.

Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 4 Maggio 2018 - 11:44

Re: Re: Re: Due referendum diversi e due risultati
Ciao Giovanni% Resto sempre convinto ci si sia imbarcati in questa operazione, accecati dagli incentivi previsti, senza prima aver ponderato e progettato a lungo termine. Voglio fare un esempio molto semplice, ed a mio avviso calzante. Arriva un eredità di un parente, e consiste in una barca lussuosa e costosa, nelle clausole non è previsto tu possa rivenderla. Accetti subito perché é una gran bella barca? Credo che prima di accettare faresti più di qualche superficiale considerazione. Se hai un lago od il mare vicino, ma quanto è Grande e quante persone possono stare a bordo, se ci sono posti barca disponibili, se puoi permetterti di pagarne le spese fisse,rimessaggio, manutenzione, assicurazione, dotazioni di bordo obbligatorie, il costo del consumo di carburante sarà elevato? Ti chiederai se sei in grado di guidarla o devi fare la patente nautica, che uso ne farai, la sfrutterai o resterà spesso ormeggiata? Forse potresti pensare di metterla a noleggio ed avere un buon ritorno economico.. Il giorno in cui dovrai rottamarla, magari da qui a 30 anni, quali saranno i costi? Dopo esserti dato tutte queste e forse altre risposte, deciderai se accettare l'eredità. Oppure accetterai solo per convinzione personale ?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti