Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

avanti tutta

Inserisci quello che vuoi cercare
avanti tutta - nei post

Rosaltiora resta in serie C - 7 Giugno 2024 - 08:30

Quarto set sul 24-20, servizio di Boietti, Folghera riceve una battuta molto insidiosa, palla in ‘4’ per Annalisa Cottini che con un mani out chiude la partita e mantiene Rosaltiora in serie C.

Boccaccio e Pirandello a Diffusioni Teatrali - 23 Maggio 2024 - 16:06

Venerdì 24 maggio e sabato 25 doppio appuntamento a Varzo e Vogogna. La stagione“Diffusioni Teatrali” prosegue a Vogogna e Varzo con due serate dedicate alla grande letteratura italiana.

Rosaltiora prima vittoria ai play out - 19 Maggio 2024 - 12:05

Spesso nello sport si abusa di una iperbole; si parla di ‘cuore’ e questa volta ci sta tutta questa figura classica dell’intercalare nel racconto sportivo.

Cameristi della Scala a La Fabbrica - 18 Maggio 2024 - 17:04

Al Teatro La Fabbrica di Villadossola un grande concerto dei Cameristi della Scala: omaggio a Giuseppe Verdi.

Rosaltiora ospita Villanova - 3 Maggio 2024 - 17:04

Ultimo appuntamento al PalaManzini nella stagione regolare per Mokavit Rosaltiora in questo finale di annata a tutta velocità.

Rosaltiora vittoria al quinto - 28 Aprile 2024 - 16:06

Prima di ogni cosa; è stata una bella partita: intensa, con bei colpi, belle difese, qualche errore, tra due squadre che in questo campionato hanno dovuto far contro alla sfortuna: Montalto Dora, che costruita per il vertice ha pagato un pesante tributo alla malasorte, Mokavit Rosaltiora che avesse giocato l’andata al completo sarebbe ora quasi certamente in acque tranquille.

Rosaltiora vittoria con Cigliano - 14 Aprile 2024 - 15:03

Una serata ben riuscita in un sabato di grande pallavolo al PalaManzini di Verbania, si perché parlare di questo sabato come di una normale partita culminata con una vittoria importante sarebbe poco.

Paffoni sconfitta a Fiorenzuola, - 26 Febbraio 2024 - 18:06

Non trova continuità la Paffoni, che al netto dei risultati aveva trovato due buone prove nei KO con Brianza e Montecatini: al Palarquato vince Fiorenzuola 95 a 85.

Comunità della Bassa Ossola su impianto biometano - 26 Febbraio 2024 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Comunità della Bassa Ossola, riguardante il progetto dell'impianto per la produzione di biometano.

Quartiere Intra, verbale su piazza Fratelli Bandiera - 22 Febbraio 2024 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, il verbale del Consiglio di Quartiere Verbania Intra riguardante il progetto di pazza Fratelli Bandiera

Metti una Sera al Cinema - L'appuntamento - 22 Gennaio 2024 - 08:01

Martedì 23 gennaio 2024 L'appuntamento" Regia di Teona Strugar Mitevksa. Presso Auditorium de IL CHIOSTRO.

Rassegna teatrale "Voci" - 18 Gennaio 2024 - 12:05

La Associazione Pro Cannero Riviera propone dal 19 gennaio al 4 febbraio la seconda edizione della Rassegna teatrale invernale intercomunale VOCI a favore quest’anno del CENTRO ANTIVIOLENZA DEL VCO grazie al sostegno delle Amministrazioni comunali di Cannero Riviera, Cannobio, Oggebbio e Trarego Viggiona.

Rosaltiora sconfitta a Mondovì - 15 Gennaio 2024 - 12:05

La squadra di Fabrizio Balzano ha giocato alla pari, a tratti anche meglio, della formazione di casa che si è presa la vittoria ma ha dovuto cedere una fetta della torta alle lacuali che addirittura questa volta meritavano di più.

Cresce ancora Presepi sull'acqua: boom di visite - 15 Gennaio 2024 - 10:03

L'edizione appena conclusa della manifestazione promossa dal Comune di Crodo, la numero 9, si chiude con un bilancio estremamente positivo.

Rosaltiora sconfitta interna - 10 Dicembre 2023 - 10:03

Il risultato è ancora negativo, il 2023 delle gare casalinghe si chiude con una sconfitta per Rosaltiora, da questo campionato marchiata Mokavit, ma pur con il fastidio di perdere una partita che lascia sempre un sapore amaro la sconfitta per 3-1 contro Teamwork ToPlay Torino da spazio anche a qualche sorriso.

Rosaltiora ospita Torino - 8 Dicembre 2023 - 18:06

Nuova gara interna, l’ultima di questo 2023 sottorete tra le mura amiche, per Mokavit Rosaltiora che sabato alle 20.30 attende al PalaManzini Teamwork ToPlay Torino, squadra che ormai da qualche stagione incrocia Rosaltiora nel girone di campionato.

UIL FPL del VCO su sanità locale - 25 Novembre 2023 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del sindacato UIL FPL del VCO, riguardante la situazione della sanità locale.

Rosaltiora vittoria con Canavese - 12 Novembre 2023 - 15:03

Diciamocela tutta, ci voleva eccome. Si, perché dopo un periodo di sfortune, infortuni, momenti neri e anche di un match, la scorsa settimana, in cui si è guadagnato meno di quel che si poteva guadagnare è arrivata una vittoria netta, limpida e senza troppi fronzoli.

Rosaltiora un punto a Piossasco - 5 Novembre 2023 - 12:05

Lato positivo; un punto che muove la classifica dopo due sconfitte (lasciando stare la Coppa).

"Io leggo perché" - 3 Novembre 2023 - 13:01

Anche le scuole di Verbania partecipano alla campagna nazionale "Io leggo perché". Dal 4 al 12 novembre chiunque potrà donare un libro alle biblioteche delle scuole e degli asili nido comprandoli nelle librerie selezionate.
avanti tutta - nei commenti

Cambia il lungolago di Intra - 5 Gennaio 2024 - 18:54

Re: 🤬🤬
Ciao gennaro scognamiglio E soprattutto che si porti via anche una "h" di troppo.... :-) avanti tutta!

Verbania Futura: soddisfazione per gli ospedali - 10 Maggio 2023 - 12:11

Il peggio
Il peggio che ci possa capitare è intestardirsi con l'ospedale unico che nemmeno i nostri nipoti vedranno operativo (dopo circa 20 anni non esiste un progetto ed un sito definitivo) senza contare che sarà un buco finanziario senza fine. avanti tutta con il potenziamento di quanto abbiamo!!!! Non capisco quale problema serio non possa essere gestito da ciascun ospedale. Se patologia particolare in ogni caso ci si dovrà affidare a centri molto specializzati che in ogni caso non ci sarebbero nell'ospedale unico.

Crisi idrica: una nota da Cambiasca - 21 Luglio 2022 - 06:58

Re: Re: Re: Sarà.....
Ciao SINISTRO Come al solito, ma oramai è assodato, parli a vanvera senza conoscere affatto l'argomento. A parte la mia permalosita' che purtroppo esce quasi spontanea se parlo di certi argomenti con certe persone.... Non hai assolutamente idea di cosa sia la massoneria e quali valori porta avanti. Informati e leggi. Sarebbe troppo complicato spiegartelo in due righe. La massoneria nasce per contrastare gli stati nazionali e la chiesa ed ha radici repubblicane e radicali. I più grandi rivoluzionari erano massoni. Mazzini e Garibaldi. La giovane italia era in sostanza una setta massonica. Molti uomini importanti della borghesia illuminata di sinistra erano e sono massoni. Nei governi della sinistra storica del regno d'Italia forse tutti erano massoni. Non solo politici ma giornalisti magistrati industriali etc etc. Quella che tu tiri sempre fuori è la p2 che fu una setta deviata che portava avanti altri interessi. E ti rammento che la maggior parte degli iscritti alla p2 erano di sinistra. Costanzo fu parlamentare indipendente di sinistra e molti altri.. Quindi la tua teoria di destra reazionaria è una balla. Come balle montate ad arte dal prode Scalfari (come se tu non parlassi mai male dei defunti.. Ipocrita) che si invento' il piano solo del generale de Lorenzo..e si fece eleggere in parlamento per non farsi arrestare. Il padre di Scalfari fondò una loggia massonica in Calabria e lui stesso era massone come del resto quasi tutta repubblica compreso l'editore de benedetti. E una chicca. Scalfari fu beccato a suonare ad Arcore con Silvio e Confalonieri e costretto alle dimissioni. Poi convinse debenedetti a dire che lui si dimetteva per dare spazio a ezio mauro. Quindi conclusioni. Se non sai le cose fai più bella figura a tacere.

Crisi idrica: una nota da Cambiasca - 20 Luglio 2022 - 08:14

Re: Sarà.....
Ciao lupusinfabula beh, se proprio vogliamo dirla tutta, le moine e gli ossequi non sono mai mancati a nessuno: Berlusconi, Monti, Conte, Salvini, Renzi, ecc... Da un giorno all'altro tutti si svegliano come infatuati dal messia di turno! Sul Dibba concordo, però vorrei che facesse un passo avanti, e che si rimettesse in gioco seriamente, smettendola di stare dietro le quinte. Per quanto riguarda i grillini/ex casaleggiani-nostalgici/dimaiani-futuristi, scissionisti, e chi più ne ha più ne metta, non li paragonerei a certi statisti democristiani o socialisti, dai quali hanno molto da imparare, ad iniziare dall'essere un traghettatore con gli attributi: a volte fanno rimpiangere il famigerato C.A.F..... Per fortuna che non mi sono mai fidato di quell'accozzaglia brancaleonesca, tutto fumo e niente arrosto, che mai hanno avuto e mai avranno il mio voto, ammesso che in futuro esistano ancora come partito!

Verbania in Azione su manifestazione a Pallanza - 26 Marzo 2021 - 07:49

Re: Re: Non conosco
Ciao robi quindi, secondo il tuo ragionamento, i manifestanti di destra sarebbero liberi di manifestare esenti da qualsiasi norma? Certo che la tua è proprio un'ossessione, e meno male che non siamo passati alla Lombardia, visto lo sfacelo campagna vaccinazioni..... I.V. avanti tutta!

Appello per consentire la caccia - 14 Novembre 2020 - 20:29

turk
bellissimo il tu scritto e, lo condivido, mi vergogno soltanto che sia il mio partito politico che condivido in tutto, ad essere tra i primi, se non il primo a favore della caccia, non lo sapevo, quindi, mio Capitano, avanti tutta ma inserisci la retro per cio' che riguarda la caccia, grazie!

SS34 rifiutato lo stato d'emergenza - 16 Maggio 2019 - 17:24

Re: Re: Una constatazione polemica
Ciao SINISTRO si ma i COSTI dovrebbero essere a carico di quelli (non sto a fare elenchi di nomi perchè sapete benissimo di chi sta parlando) che in questi decenni sono stati a dormire "sonni tranquilli" pur sapendo che la situazione, prima o poi , sarebbe emersa con tutta la sua "urgenza". Lo sapevano i cittadini della situazione critica volete che non lo sapessero quelli che stavano al comando? E cos'hanno fatto di eclatante per accaparrarsi qualche spicciolo per sistemare la litoranea in maniera decente? Niente……..pur avendo in mano Provincia/Regione e Nazione. Solo pezze….... Il metodo dell'urgenza DEVE finire. Fa parte di un vecchio modo di mandare avanti le cose che oggi, 2019, nessuno sopporta più. Le cose vanno affrontate non come "emergenze" ma come visione a lungo termine che, anche a piccoli passi, porti ad un reale e condiviso obbiettivo di benessere per tutti. Che ora gli ex sindaci di VB si indignino perché il governo (o chi per esso) nega lo stato di emergenza fa trasparire in maniera chiara come i politici nostrani non riescano a ricordarsi i propri trascorsi. Questa cosa mi provoca tre sentimenti: ilarità, tenerezza, rabbia. Saluti

Una Verbania Possibile su relazione CEM - 5 Aprile 2019 - 12:40

Re: Re: La frase sembra chiara
La tristezza è non cogliere l’opportunità di sviluppo culturale che questo Teatro sta dando al territorio. Ma partiamo dalla notizia: curioso come quasi tutti i giornali online pubblichino il comunicato stampa di una forza politica senza invece citare la conferenza stessa. Si trova l’articolo qui: http://www.ossolanews.it/verbano-news/una-stagione-entusiasmante-per-il-maggiore-che-si-propone-sempre-di-piu-come-punto-di-riferimento-per-verbania-8436.html OssolaNews?? Vabbè. La conferenza stampa ha esposto l’andamento della stagione culturale al Maggiore ed i risultati sembrano essere buoni, se non ottimi alla luce delle criticità che sono emerse, dell’avversione che questa opera si porta dietro nella cittadinanza e del fatto che siamo in una fase di start-up. Non posso che sottolineare le parole della Presidente Nobile: “i numeri di utilizzo di questo centro sono in continua crescita tra convegni, presentazioni, teatro, teatro scuola; “Il Maggiore” è un punto di riferimento, e insieme a tutto il cda cerchiamo di rispondere alle esigente della città, perché “Il Maggiore” appartiene alla città tutta”. Abbiamo eventi di ogni genere, vogliamo per caso ricordare che nel foyer ci hanno fatto un incontro di boxe? Quella multifunzionalità è da mettere in atto, non è lontano dalle necessità del territorio. Sarebbe stato lontana una sala teatrale da 1000posti, quello sì che non avrebbe avuto senso. E’ assolutamente calata nelle esigenze della ns provincia e va portato avanti con determinazione lo sviluppo del CEM in ogni sua potenzialità. Sposo infine il commento di Robi: dove trova scritto Renato che nelle conferenza è stato detto qualcosa di diverso? Ed invece di fare i conti della serva, non ritiene Brignone un successo aver coperto i costi degli spettacoli con i biglietti in una realtà come la nostra disabituata da decenni ad acquistare cultura in loco? Tra l’altro, solo il fantomatico studio di gestione di zaccheriana memoria mandava a pareggio la struttura e peraltro nemmeno nei primi anni, salvo poi prevedere che la tassa di soggiorno, prevista proprio in quegli anni, sarebbe stata dedicata a coprire i costi della struttura. Tornando ai conti, facile aver sborsato extra costi in fase iniziale considerando la grana CPI e tutto l’equipaggiamento iniziale del teatro (o Renato crede che lo regalino!). Sarà comunque facile dover continuare a sborsare soldi per coprire i costi perché pochissime realtà come questa stanno in piedi da sole (stia tranquilla la lettrice Marta, nessun privato prenderà le redini del giochino se non con quote di minoranza): l’investimento in cultura non è una perdita finanziaria? Anche perché poi il risultato che ci ritroviamo sono i leoni da tastiera su facebook che “vomitano” improperi solo perché il gusto architettonico non sposa quello proprio. Si spera nelle prossime generazioni che cresceranno avendo un luogo dove si crea cultura: la nostra, di generazione, ormai è persa. “Crescere cittadini migliori e consapevoli e per rendere accessibile a tutti la cultura, come bene universale e primario”. Ho avuto l’occasione di ascoltare, in differita, la discussione sulle conclusioni dell’inchiesta sul CEM: a parte la volontà di alcuni di metterla in politica quando la stessa ha responsabilità di indirizzo e non certo tecnica, viene fuori che “qualche” controllore - dopo aver ignorato che il CEM avesse delle coperture a forma di sasso (lo sapevano anche…i sassi, ma non i VdF!) sta facendo il prezioso e dopo essersi bevuto le coperture (ndr: pare che nei documenti predisposti non fossero incluse..un minimo di proattività però ci vorrebbe nelle nostre istituzioni) ora contesta anche le vetrate: mi domando, si aspettava per caso una colata di cemento al posto delle finestre? La normativa antincendio lascia ampio spazio all’interpretazione (lo dice un tecnico ascoltato dalla commissione, non il sottoscritto anche se vagamente la conosce): bisognerebbe mettersi un limite, altrimenti anche la perfezione diventa perfettib

Proposte del Comitato per il San Bernardino - Video - 19 Marzo 2019 - 18:36

Carissimo ...in fuga....
Non sono banalità quelle che dici. Tutto vero. C'è però una grossa differenza tra come si gestiscono le cose da loro e da noi. Infatti, a livello urbanistico, loro sono molto più avanti di noi. Mai si sognerebbero di mettere un bar/Pub sotto un'abitazione. Da noi è una normalità. Nel centro di Locarno, dove si fa il festival (per altro evento ben definito nel tempo e non diffuso a tutto l'anno) sono pochissime le abitazioni residenziali. Quasi tutti uffici e/o terziario che alle 19 chiudono i battenti. Stesso discorso per Ascona dove il festival dura 9 giorni.....dopo di che la cittadina ritorna ad essere (che meraviglia) un isola pedonale di tutta la famiglia. Tranquilla, assolata e sicura. L'ora dell'aperitivo NON sono le due di mattina in piazza San Rocco…..se sei stato all'esterno saprai benissimo che i giovani escono prima e si ritirano prima di quanto si fa qui in Italia. Non sto dicendo che vanno a dormire ma spariscono dalle vie. Berlino…..2018.....ore 21.00......un macello increbdile…..ore 23.00 più nessuno. Tranne qualche sbandato. tutti nei locali…...insonorizzati.

Forza Italia su bonifica ex Acetati - 26 Febbraio 2019 - 04:25

Concorso Internazionale EUROPAN 15
Con il chiaaro intento di coinvolgere tutta la cottadinanza verbanese sul piano conoscitivo e partecipativo nella realizzazione del progetto di recupero e riqualificazione dell'area Acetati, consideriamo ottimo il concorso internazionale Europan 15 promosso dall’Amministrazione per costruire il futuro di quell'area e della città. La sfida del futuro dell’area Acetati va colta. La città non si può fermare come invoca il centro destra, Verbania deve andare avanti. Per questo accogliamo con favore la proposta dell’Amministrazione comunale di partecipare al concorso internazionale Europan 15, che sarà presentato al teatro Il Maggiore martedì 26 febbraio dalle ore 16.00. Questo concorso va nella direzione auspicata da tutti: raccogliere idee e progetti di sviluppo validi, attraverso il lavoro di professionisti del settore di tutta Europa (architetti, progettisti, urbanisti, ecc.) per aprire, con queste idee e suggestioni, un confronto con la città e il territorio. Un concorso che vede Verbania entrare in rete con decine di altre città in Europa, per poter avere gli strumenti idonei per decidere sul cosa fare di quest’area, così grande e importante in una zona strategica e determinate per il futuro dei prossimi decenni. In questo senso ha fatto bene l’Amministrazione a lavorare per tentare di evitare il fallimento del gruppo Acetati e aprire una discussione in città (vedremo come si concluderà la vicenda ora in mano ai giudici di Alessandria). Due cose sono certe. 1) Evitare il fallimento vorrebbe dire avere un interlocutore con cui discutere e provare a trovare soluzioni comuni. Il fallimento significherebbe avere un curatore fallimentare che, in maniera notarile, curerà gli interessi dei creditori bloccando lo sviluppo dell’area per decenni (come altri fallimenti in città dimostrano). 2) Evitare il fallimento vorrebbe dire risanare l’area e concludere entro il 2019 i lavori di bonifica a carico di Acetati stessa, come dichiarato due giorni fa alla stampa locale dal dirigente di Urbanistica del comune di Verbania. Il fallimento significherebbe porre inevitabilmente i costi della bonifica a carico del comune e, quindi, dei verbanesi. Smontata anche l’idea (demagogicamente alimentata dal centro destra e dalla Lega) che quell’area diventi un centro commerciale, si tratta ora di aprire un percorso per costruire idee e progetti validi per lo sviluppo. Inoltre l'oggetto del concorso deve includere Madonna di Campagna, Sant'Anna e la Sassonia: il progetto su Piazza Fratelli Bandiera prevede il ricongiungimento attraverso il terzo ponte all'area Acetati, un progetto di riqualificazione diffusa, una visione globale di città a misura di cittadino. Noi siamo pronti. C’è chi vuole stare fermo (e d’altronde il centro destra è già scappato con Zacchera - e Montani - dalle sue responsabilità di Governo con le dimissioni da Sindaco). C’è chi invece vuole che Verbania vada avanti e costruisca il suo futuro. Il concorso Europan 15 va in questa direzione.

Fratelli D'Italia su progetto Outlet - 30 Ottobre 2018 - 11:03

fretta
ma tutta questa improvvisa fretta,per un sindaco in scadenza (e fortemente avviata sulla strada per tornare a Cossogno,senza rimpianti) a cosa è dovuta? ha a che fare con la segretezza con la quale per due anni la sindaca ha portato avanti la trattativa?

PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 7 Agosto 2018 - 16:06

Ospedale unico !
Ho già detto il mio modesto pensiero sul l'ospedale unico ! Potrebbe essere una buona cosa , lo saprò solo se verrà fatto, ora si presume , si dice , si spettegola ....... Certo se fosse a Cannobio sarei più contenta , ma poi sarebbe sempre lontano ad altri ! Non capisco il comportamento dei sindaci , lo trovo strano è irrispettoso verso tutta la comunità! Andando avanti così con chi vuole realizzare, poi arriva chi vuole cancellare e lo fà non per l'idea ,ma per contrastare l'idea anche fosse giusta . Facendo così in Italia non combineremo mai niente , perchè se ci teneste davvero a noi cerchereste di collaborare per il bene nostro è dell'Italia !

Goletta dei Laghi: laghi Maggiore e Orta inquinati - 28 Luglio 2018 - 20:20

Spiagge pulite
Ho appena letto che grazie a Salvini una cinquantina di spiagge marine saranno ora più pulite, pulite, intendo, da tutta quella pletora di rompi....che si aggirano sui litorali italiani cercandoinsistentemente di venderti la solita paccottaglia, che vogliono a tutti i costi farti un massaggio o un tatuaggio disturbando il meritato relax di chi ha lavorato per un anno.Benissiomo, avanti così: pulizia in acqua e sul litorale, queste sì che meritano un bandiera blu!

M5S critico sulla gestione ex cinema sociale Pallanza - 24 Luglio 2018 - 21:02

Concordo in pieno
Concordo in pieno sia con Sportivamente che con HAvF: purtroppo di scempi edilizi il VCO ne è pieno, dalle città ai piccoli comuni. Quando ho ristruttirato la mia abitazione ( che è della fine '800/primi '900) mi sono state imposte ( giustamente!!) certe limitazioni: non si è potuto posizionare in modo diverso le aperture verso l'esterno, non si è potuto allargarle neppure di 1 cm, Le ringhiere dei balconi in ferro le ho dovute fare a bacchette quadre molto lineari, le imposte in legno,persiane e non tapparelle, la corte ha previsto pavimentazione con vecchie piode ed il tetto con tegole anticate. Ma sono contento perchè oggi come oggi la mia casa ha un pregio. Peccato che negli scorsi e recenti anni avanti e dietro casa mia siano state realizzate costruzione che (uso un termine artistico) sono "cubiste", cioè veri e propri cubi, con finestroni a tutta luce, tetti piatti e con un uso (legittimo, per carità!) della superficie edificabile fino all'ultimo centimetro. Mi spiace anche per le altre abitazioni circostanti, alcune ristrutturate a cura di architetti molti sensibili a quanto all'intorno, ma comunque tutte ben inserite nell'ambiente originario circostante. Talora qualcuno ha qualche santo in paradiso e non aggiugno altro per evitare querele. Poi però c'è chi si fregia della "Bandiera blu" che mi permetto di definire "Bandiera Bluff" perchè ho avuto occasione di andare in vacanza in paesi italiani ed europeri che si fregiano della Bandiera Blu ma dove, tanto per dire, la raccolta differenziata è una pia illusione: per dire che anche nell'assegnmazione di certi riconoscimenti i parametri sono diversi, o per lo meno molto elastiici da zona a zona. P.S. Nel paese in cui abito la bandiera blu è strameritata!

25 aprile con l'ANPI - 29 Aprile 2018 - 20:49

Re: E avanti..
Ciao info e niente, fino a quando andrà avanti il solito teatrino, da parte di tutta la politica, il risultato sarà sempre questo: forse hai dimenticato che nell'ultimo ventennio si sono alternati governi di entrambi i colori politici, compresi quelli tecnici, votati da entrambi gli schieramenti? Per es. Il governo Monti si manteneva solo coi voti di centro-sinistra? La leva obbligatoria è stata abolita, gradualmente, a partire dal 1996, perché il centro-destra non l'ha reintrodotta, forse perché l'obbiettivo era quello di avere Forze Armate di professionisti? Alitalia fu consegnata dall'ex Cav, ripulita dei debiti a nostre spese, ad un gruppo di capitani coraggiosi, proprio come fece il fiorentino con Telecom. Ancora che insisti con lo ius soli, che è rimasto solo un progetto sulla carta, e, ciliegina sulla torta, il bullismo, frutto di disagio sociale e violenza giovanile, conseguenza anche dei fondi dirottati verso le scuole private, proprio dal centro destra! Forse in tutto questo l'ex Cav è l'unico ad aver capito la situazione, cioè il fallimento della sua politica da tele-imbonitore (per questo non si rassegna a fare un passo indietro...); cosa vuoi farci, dovrai abituartici e rassegnarti, inutile sognare e fare lo scarica barile, dammi retta. Ah, dimenticavo: guarda che è proprio uno del centro destra (quello più giovane) che vuole ancora fare l'accordo coi penta-grillini.....

Aggredito capotreno - 14 Aprile 2018 - 20:52

Re: esempio facile facile
Dunque, fammi capire, il PIL pro capite 2016 del Mali è di 2.300 dollari, non serve andare oltre. Se venissero in aereo come turisti, sarebbero identificati già alla partenza e non potrebbero inventare di provenire da un Paese non in guerra o sotto dittatura e conseguente impossibilità di richiedere lo status di profugo, quindi di cosa stai parlando? Ti ricordo solo che lo status di rifugiato non viene concesso se mancano i requisiti previsti dalla legge (ti invito ad andarteli a leggere) e quando sussistono fondati motivi per ritenere che lo straniero costituisca un pericolo per la sicurezza dello Stato: non credi che ogni giorno ce ne siano di eventi simili? Oltre a questi casi, lo straniero è escluso dallo status di rifugiato ove sussistono fondati motivi per ritenere che abbia commesso un crimine contro la pace, un crimine di guerra o un crimine contro l’umanità, che abbia commesso al di fuori del territorio italiano, prima di essere ammesso in qualità di richiedente la protezione internazionale, un reato grave, che si sia reso colpevole di atti contrari alle finalità e ai principi delle Nazioni Unite. Perciò se costoro avessero già commesso uno di questi reati nel reale Paese di provenienza (e non quello che dichiarano sui barconi o nei centri di accoglienza) sanno già di non avere alcun diritto: eccoti spiegato perché si sono organizzati a fare il viaggio di poche miglia in barca, poi arrivano le Ong straniere che invece di portarseli nel loro Stato, ce li scaricano in Italia, poi le tue amiche Coop e Caritas varie ci lucrano sopra... lo so che questo passaggio non ti/vi è chiaro, ma è così. Non so se sto facendo la brutta figura che tu sostieni che io stia facendo. Comunque no problem, più si avanti così più si creeranno formazioni politiche estreme in tutta Europa per contrastare questo fenomeno che vi ostinate a definire "storico" ma che di storico non ha un bel niente!

Veneto Banca e Intesa San Paolo - 1 Luglio 2017 - 15:22

Re: Atto concreto ?
Ciao privataemail no un ricorso non sarebbe in questo caso l'azione migliore. Cosa dovrebbe fare l'opposizione? Denunciare politicamente e pubblicamente, con nome e cognome, i responsabili degli organi di controllo. Denunce collettive, commissioni di inchiesta ecc. Di tutta questa situazione ovviamente il M5S non ha colpe. Il PD, insieme a settori del centro destra, ha invece attuato un'operazione che è un vero pasticcio giuridico e al di fuori delle regole europee. Il PD ha messo le mani avanti per l'Unipol?

"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 16 Novembre 2016 - 18:24

Re: puntualizzazione
Ciao Robi lascia perdere la destra e la sinistra, in generale, ma in Italia in particolare sono solo etichette... Tu dici: "l'immigrazione ha portato molti problemi di ordine pubblico e la delinquenza straniera dilaga", va bene, se solo per questo anche il grande afflusso di meridionali negli anni 60 ha portato delinquenza, non so quanti anni hai, io sono abbastanza vecchi da ricordare Renco negli anni 70, primi 80. Ma tutto questo, cosa c'entra con i lavoratori stranieri regolari? Perchè questo sono i frontalieri, nulla hanno da spartire con gli irregolari! Poi dici: "distingua lavoratori specializzati da manovalanza generica", perchè? La maggioranza dei frontalieri sono proprio "manovalanza generica, almeno per il livello svizzero. Stiamo parlando di panettieri, giardinieri, commessi/e, operai/e, muratori, badanti, baristi, lavori che gli svizzeri non fanno. Quindi? Questi tutti a casa? Ma chi lo manda avanti il Ticino (senza contare della ricaduta economica su VCO, VA e CO)? Max Lavecchia dice: "giusto e corretto il dirito di importare in casa propia personale selezionato anche a livello penale", perchè oggi non si fa? Prima di assumere qualcuno, non fanno controlli? Controlli formali e controlli informali... Quindi, tutta la faccenda del casellario, deve essere presa per quello che è, una "boutade" di un'area politica che sta "giocando" con le paure, legittime, della gente. Ma risultati? Si dimostra come il populismo serva solo per far felici qualcuno, arricchire e/o dare potera ad altri, ma che alla società, non serve a niente. I frontalieri, fino a quando varranno le attuali differenze economiche tra Italia e Svizzera (tasso di cambio, costo del lavoro, livello di tassazione,...) i frontalieri continueranno ad esserci e fare la "fortuna" della vicina Svizzera! Come vedi, Trump, la destra, la sinistra, Renzi, Hillary e compagnia cantante non c'entrano nulla in questo discorso! Saluti Maurilio

Lega Nord su assoluzione Consiglieri Regionali - 9 Ottobre 2016 - 20:43

X Paolino
guarda capisco che sei prevenuto ma se veramente volevano rubare mi spieghi perchè alcuni hanno rinunciato al vitalizio di 3000 euro al mese ed era tutto legale.....bisogna sapere tutto del perchè di certe azioni prima di scrivere a vanvera......e poi per dirla tutta c'è anche chi ha patteggiato perchè non aveva i soldi per portare avanti la causa visto che la legge non è uguale per tutti ma solo per chi ha i piccioli

Gioco d'azzardo: verso un nuovo regolamento comunale - 5 Maggio 2016 - 18:26

Re: avanti tutta
Vero lady oscar, anche a me fanno venire molta tristezza
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti