Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

bambini

Inserisci quello che vuoi cercare
bambini - nei post

Piemonte: vaccino, somministrate 8.749.531 dosi - 20 Gennaio 2022 - 13:01

Sono 45.859 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 2.766 è stata somministrata la prima dose, a 2.727 la seconda, a 40.366 la terza.

Piemonte: vaccino, somministrate 8.703.482 dosi - 19 Gennaio 2022 - 13:01

Superati i 2 milioni di terze dosi: sono 47.637 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 2.942 è stata somministrata la prima dose, a 2.983 la seconda, a 41.712 la terza.

Piemonte: vaccino, somministrate 8.655.329 dosi - 18 Gennaio 2022 - 13:01

Sono 43.316 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 2.939 è stata somministrata la prima dose, a 2.761 la seconda, a 37.616 la terza.

Quaretta su riunione rappresentanza Sindaci - 16 Gennaio 2022 - 18:06

Riceviamo pubblichiamo, una nota di Augusto Quaretta, in merito alla riunione della rappresentanza dei sindaci di giovedì 13 gennaio.

Bertonio: strada fatiscente - 12 Gennaio 2022 - 10:50

Un lettore ci scrive una mail lamentando la situazione di abbandono della strada che porta all'acquedotto a Bertonio frazione di Varzo.

Terminati lavori alla Scuola Gabardi - 11 Gennaio 2022 - 10:23

Terminati i lavori di rifacimento dei servizi igienici alla scuola materna Gabardi a Verbania S.Anna. Intervento da 51 mila euro.

Implementazione campagna vaccinale Covid-19 - 8 Gennaio 2022 - 18:06

Continua la campagna vaccinale Covid 19, che ha previsto dal 3 gennaio un potenziamento dell’offerta con l’implementazione degli slot nei tre Centri Vaccinali di Domodossola, Verbania e Omegna.

Piemonte: vaccino, somministrate 8.142.877 dosi - 7 Gennaio 2022 - 13:01

Nel giorno dell’Epifania la campagna vaccinale del Piemonte prosegue senza sosta: sono 34.313 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione che ieri hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 4.563 è stata somministrata la prima dose, a 2.031 la seconda, a 27.719 la terza.

Piemonte: vaccino, somministrate 8.063.672 dosi - 5 Gennaio 2022 - 14:03

Sono 43.063 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che ieri hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 2.994 è stata somministrata la prima dose, a 3.844 la seconda, a 36.225 la terza.

Vaccinazione, ASL VCO: Open Day per bambini - 5 Gennaio 2022 - 08:01

Nel quadro delle iniziative volte a favorire la campagna vaccinale anti Covid-19, l’ASL VCO propone un Open Day con accesso diretto, con vaccini a mRNA, per bambini in età pediatrica, tra i 5 e gli 11 anni di età presso l’hub vaccinale del Dipartimento di Prevenzione a Crusinallo di Omegna, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 13.30 alle ore 16.30, di giovedì 6 gennaio 2022.

Piemonte: vaccino, somministrate 7.983.048 dosi - 3 Gennaio 2022 - 14:03

Sono 22.645 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che ieri hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 2.088è stata somministrata la prima dose, a 3.488la seconda, a 17.069 la terza.

Piemonte: monitoraggio focolai scuole - 30 Dicembre 2021 - 14:10

Dal monitoraggio condotto dalla Regione Piemonte, nella settimana dal 20 al 26 dicembre, la situazione del contagio nelle scuole registra dei focolai e delle quarantene, seppur contenuto rispetto alla totalità delle classi scolastiche presenti sul territorio piemontese.

Piemonte: vaccino, somministrate 7.825.408 dosi - 28 Dicembre 2021 - 14:03

Sono 30.823 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 2.215 è stata somministrata la prima dose, a 3.983 la seconda, a 24.625 la terza.

Piemonte: vaccino, somministrate 7.794.068 dosi - 27 Dicembre 2021 - 12:05

Neanche a Natale e Santo Stefano la macchina vaccinale del Piemonte si è fermata: sono 16.315 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che tra ieri e ieri hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 1.235 è stata somministrata la prima dose, a 1.411 la seconda, a 13.669 la terza.

Natale al Museo Meina - 26 Dicembre 2021 - 08:01

Feste di Natale speciali al Museo Meina? Il cultural park del Lago Maggiore presenta avvincenti esperienze multimediali in 4D, oltre a visite negli spazi dedicati alla Natura, indicate per tutta la famiglia.

Obbligo mascherine all'aperto - 24 Dicembre 2021 - 07:03

Un’ordinanza emanata dal presidente della Regione Alberto Cirio stabilisce che dal 24 dicembre, e fino al 9 gennaio 2022, in Piemonte è obbligatorio l’uso corretto della mascherina a protezione delle vie respiratorie in tutti i luoghi all'aperto, pubblici o aperti al pubblico.

E.ON: una nuova donazione all'Emporio dei Legami - 23 Dicembre 2021 - 10:03

E.ON è particolarmente legata al Progetto Emporio dei Legami di Verbania, il social market di Verbania, nato per sostenere con aiuti alimentari le persone in difficoltà e per contrastare lo spreco dei generi alimentari.

"La costituzione per i bambini" - 23 Dicembre 2021 - 08:01

A seguito della raccolta fondi dello scorso giugno, martedì 21 dicembre sono state consegnate le oltre 70 copie di “costiuzione per i bambini” e “dichiarazione dei diritti universali dell’uomo” all’assessore Brezza presso la biblioteca Ceretti.

Brigatti: si pensi a Don Cacciami per intitolazione scuola - 21 Dicembre 2021 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Giovanni Brigatti che porta una "considerazione da cittadino sulla proposta di nuova intitolazione della Scuola Media Cadorna".

Piemonte: vaccino, somministrate 7.623.419 dosi - 20 Dicembre 2021 - 12:05

Sono 25.459 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 2.242 è stata somministrata la prima dose, a 1.348 la seconda, a 21.869 la terza.
bambini - nei commenti

Coronavirus: aggiornamenti (11/01/2022 - ore 16.30) da Regione Piemonte - 15 Gennaio 2022 - 12:32

Re: Pericolo
Ciao lupusinfabula C'è uno studio scientifico che afferma che molti di sinistra soffrono di una sindrome che li colpevolizza rispetto agli immigrati. In tal caso non vedono la situazione con obiettività e considerano ininfluente la sicurezza. Ergo gli stupratori e i lanciatori di bambini dai balconi non hanno alcuna colpa. Le ragazze stuprate e la bambina uccisa si perché sono parte della società occidentale. Ecco la spiega.

Ampliamento videosorveglianza a Verbania - 12 Dicembre 2021 - 07:04

1984?
Per favore una descrizione di un veicolo sospetto: Forze dell’ordine che dunque sanno quale veicolo circola senza assicurazione ? Società della sorveglianza in marcia. bambini e nipoti, futuri adulti, abituati ad essere sorvegliati in continuazione. Sogno avverato di tanti dittatori.

Ex area Hillebrand: Albertella replica al sindaco - 26 Novembre 2021 - 05:39

Due bambini che litigano per la palla
E intanto la palla continua a rotolare e nessuno la ferma. Andrà a fiinire nel lago

Carabinieri fermano due presunti scassinatori - 16 Settembre 2021 - 17:44

Re: Esatto, doveva
Ciao lupusinfabula beh, saranno stati pure fricchettoni, ma non dimentichiamoci che c'erano anche dei bambini. Saggia decisione quindi esserci andati coi piedi di piombo: sarà stato anche e soprattutto per questo motivo che nessuno sia intervenuto nell'immediato....

Carabinieri fermano due presunti scassinatori - 16 Settembre 2021 - 14:52

Io credo
Io credo che se dal Mininterno fosse arrivato il messaggio"Disperdere quel rave con ogni mezzo ed a qualsiasi costo" (scelta politica) le forze dell'ordine avrebbero saputo benissimo quali mezzi e quali tecniche approntare ( scelta tecnico/operativa) : ciò che è mancato, evidentemente, è stata una scelta politica coraggiosa., tesa a mandare un chiaro messaggio per il futuro. (...e non ci si pari dietro il dito che c'erano anche dei bambini)

Piemonte: vaccino, somministrate 3.317.694 dosi - 23 Giugno 2021 - 12:38

A tutti?
Estendere l'obbligo vaccinale a tutti mi sembra eccessivo (.......anche se quando eravamo bambini noi le vaccinazioni ce le facevano senza tante storie e senza chiederci permesso e il segnetto sul braccio è ancora lì a testimoniarcelo): se uno fa l'eremita e sta per i fatti suoi non vedo perchè obbligarlo, ma estenderei l'obbligo a tutte quelle categorie che per lavoro o per sport o per qualsivoglia altro motivo, hanno un contatto fisico/diretto con il resto della popolazione

Verbania in Azione su manifestazione a Pallanza - 26 Marzo 2021 - 17:44

monotonia
Dovrebbero dire grazie ai manifestanti, diversamente non avrerebbero nulla da dire, l'unica cosa che potrei condividere e il significato della manifestazione, ma la sicurezza dei passanti ha dell'incredibile, a chi il prossimo, la sfilata è ancora aperta, per cambiare musica, avete visto in Tv quel tizio di varese che è riuscito ad arrivare alla sua seconda casa in sardegna? di questo passo arriveremo a prendercela con i bambini perchè non sono vacinati e quindi pericolosi come possibili soggetti ansintomatici, chissa quale sarà la proposta dai timorati dal virus. Attenzione io e mia moglie, tutti e due casi a rischio, siamo ancora in attesa del vacino, spero che qualcuno non ci indichi come possibili untori.

Montani: "Inammissibile la manifestazione a Pallanza" - 26 Marzo 2021 - 12:28

Re: Livio ha ragione
Ciao lupusinfabula forse te ne sfugge anche un secondo: a partire da quale età per i bambini è obbligatoria la mascherina?

Montani: "Inammissibile la manifestazione a Pallanza" - 26 Marzo 2021 - 11:40

Livio ha ragione
Livio hai ragione: è un aspetto che non avevvo considerato. L'intervento delle FF.OO, sarebbe stata una lezione di rispetto delle regole anche per i bambini. Giusto che le piante siano raddrizzate finchè sono giovani, farlo dopo è quasi sempre un insuccesso.

Montani: "Inammissibile la manifestazione a Pallanza" - 26 Marzo 2021 - 07:54

Re: rispetto delle regole
Ciao livio scusami, vogliamo incolpare i bambini delle negligenze dei genitori?

Montani: "Inammissibile la manifestazione a Pallanza" - 25 Marzo 2021 - 13:33

rispetto delle regole
sara' certamente autorizzata, a patto che si rispettino le vigenti disposizioni..distanziamento e maschierine.. se mai c'è da chiedersi come mai le presenti forze dell'ordine non siano intervenute per far rispettare le succitate elementari norme di sicurezza ..la presenza dei bambini cosa c'entra? mica si usano manganelli..anzi in caso di intervento delle forze dell'ordine sarebbe stata una lezione per i "pargoli"..lieta giornata

Montani: "Inammissibile la manifestazione a Pallanza" - 23 Marzo 2021 - 12:27

per Robi
Vedo almeno due livelli di responsabilità:1) chi ha autorizzato;2) chi non è intervenuto per far rispettare le norme; A meno che le FFOO non abbiano ritenuto opportuno non intervenire, vista anche la presenza di bambini, ma abbiano filmato tutto ed ora, con calma, andranno a prendere a casa uno per uno tutti coloro che hanno infranto la legge. Succede anche livello nazionale che certi individui vengano identificati e perseguiti a posteriori.

“La Pista ciclabile del lago Maggiore” - 1 Febbraio 2021 - 10:58

Allora...
...La pista ciclabile di Fondotoce non nasce per spostare i ciclisti amatoriali, "semi professionisti" dalla statale, i quali continueranno a percorrere la solita strada, ma sostanzialmente per questi motivi: la messa in sicurezza dei pedoni, la creazione di un percorso "ludico" per i residenti ovverosia per portare il cane a pascolare, per portare gli anziani sulla sedie a rotelle, per insegnare ai bambini ad andare in bicicletta, ecc e soprattutto come "attrazione turistica", La creazione di un percorso ciclopedonale da Fondotoce a Intra è sicuramente un'arma importante per attirare il turista tipo del lago: la famigliola tedesca con prole con al seguito le biciclette. La costruzione di tale struttura, ricade casualmente in questo periodo, dove, a livello europeo c'è un aumento del 40% delle vendite di biciclette e dell'ampia disponibilità di biciclette elettriche. Proprio quest'ultima tipologia di veicoli si sposa perfettamente con la seconda tipologia di turisti del lago: le tedesche "âge" con marito e BMW al seguito che troverebbero, nell'accoppiata bici elettrica e piste ciclabili, un interessante motivo per prenotare una vacanza sul lago. Chi è nel turismo, è perfettamente a conoscenza che le piste ciclabile sono un'attrattiva importante, la cui presenza è discriminante nella scelta del luogo di vacanza. Io stesso, stavo valutando una vacanza in Austria proprio perché vi sono molte strade ciclabili. E sempre chi è nel turismo, sa benissimo che, sul lago, sta sparendo una fetta di età di turisti, proprio coloro che trarrebbero più beneficio dalla ciclabile. Non siamo più negli anni '80 dove il mondo del turismo era ristretto; ora gli aeroporti sono dappertutto, le autostrade arrivano ovunque, le auto sono comodissime e quindi, il turista può fare spostamenti maggiori verso altre mete turistiche e per evitare di perdere turisti è indispensabile migliorare l'offerta turistica. Che ci siano altre priorità? Può darsi, ma si tratta di capitoli di spesa differenti. In pratica la pista ciclabile, almeno il secondo lotto, è finanziata con soldi che il governo ha stanziato per un certo scopo; le luci bruciate di Omegna rientrano di competenza del proprietario della galleria. Vogliamo riparare le luci e non fare la ciclabile, benissimo, avremmo gli omegnesi contenti e lavoratori nel comparto turistico scontenti. PS: non campo di turismo né io né la mia famiglia, mi crea disagio che la galleria della Verta sia chiusa, ma ritengo di primaria importanza gli investimenti a favore della nostra "industria" perché altrimenti non ci sarebbe bisogno di riparare le luci perché nessuno avrebbe motivo di prendere la galleria.

Insieme per Verbania e Prima Verbania su futuro dell'Ospedale Castelli - 11 Gennaio 2021 - 11:53

Re: Dissento
Ciao lupusinfabula Caro Lupus, in effetti non dico che si debba chiudere l'ospedale di Domo. Dico solo che i 2 ospedali sono da razionalizzare, dando un servizio leggermente più scomodo ma nettamente più economico e migliore. Chiudere l'ostetricia da una parte e potenziare dall'altra sicuramente crea un disagio ai pazienti e parenti ma la migliore efficienza del reparto sarà un beneficio per le stesse pazienti. E' assurdo avere 20 infermieri e 10 medici a girarsi i pollici con in dotazione certe attrezzature, il tutto moltiplicato per 2 mentre si potrebbe avere lo stesso personale, leggermente più impegnato e quindi più esperto, con attrezzature migliori e il personale "tagliato" spostato dove c'è carenza. Ho conosciuto un'ostetrica di Trento che lavorava a Pallanza (era in graduatoria per ritornare a Trento) e m'ha detto "qui è come essere in vacanza" riferendosi al fatto che nel reparto c'era poco movimento. 2 reparti che fan nascere 2 bambini al giorno è un totale spreco. Anni fa mi trovavo in Sud America, una persona era caduta da cavallo e necessitava di andare in ospedale, l'han caricato sulla macchina verso il primo ospedale che distava 100 km tramite strade sterrate. Lo so che non dobbiamo paragonarci al Sud America ma voglio solamente evidenziare che siamo troppo abituati bene ad avere il nostro ospedaletto sotto casa, nel mondo anche occidentale, non funziona così. Lo so che gli sprechi sono anche altrove e di dimensioni maggiore, ma qui si parla di ospedali locali e ragiono sugli ospedali locali. Puoi anche avere l'ospedaletto al piano di sotto, ma quando ti servirà qualcosa, dovrai andare per forza a Milano dove ci sono ospedali di dimensione maggiore, all'avanguardia a livello di attrezzature e di professionalità.

Sospese le riunioni condominiali - 22 Ottobre 2020 - 15:54

Re: Dpcm demenziale
Ciao robi A mio parere non c'è confusione interpretativa. A me sembra che il "fortemente consigliato" faccia invece riferimento al nostro buon senso…...civico che ognuno di noi (adulti) deve avere in tali circostanze. Non siamo bambini dell'asilo……...ti vieto di mangiare le caramelle…..oppure, visto che sto parlando con adulti intelligenti e senzienti............mi affido alla tua capacità di intendere che, se continui a magiare caramelle, ti verrà il diabete. Alegar

Obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 - 19 Agosto 2020 - 11:38

Scuole parentali, garantite dalla costituzione
Aggiungo solo una cosa delle molteplici che si potrebbero dire. Avevo accennato ai bambini e alle scuole, bene, a settembre si vedrà se il delirio cesserà, si manterrà o si moltiplicherà, ho il sospetto che l'ultima ipotesi sia quella con maggiori probabilità. Nel momento in cui ciò probabilmente avverrà il mio modesto suggerimento è che i genitori si informino sulle scuole parentali, diritto garantito dalla costituzione, sia chiaro. Si è giocato perfidamente con il terrore della morte (quella che, al principio, per alcune ragioni in parte comprese e per altre in via di definizione ed in altre non ancora comprese e pure al momento celate, in effetti ha procurato molti morti) per radere al suolo le menti, l'economia, la libertà, in definitiva la verità; tale perversità potrebbe però ritorcersi contro coloro che l'hanno disinvoltamente utilizzata, perchè la paura della morte è si viscerale ed è difficile gestirla in modo equilibrato, dunque ci si affida a chi si crede agisca disinteressatamente per il tuo bene ma altrettanto viscerale è il senso di protezione verso i propri figli. Tutto dipenderà dalle norme che vorranno adottare per le scuole, se si agirà furbescamente la manipolazione continuerà, se sarà troppo spinta ci sarà una reazione della stessa natura, uguale ma contraria. Torno in letargo.

Obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 - 19 Agosto 2020 - 00:00

Re: Re: Oggettivamente..
Ciao SINISTRO magari ho compreso male il tuo discorso, nel caso non considerare ciò che scrivo. Dunque, mentre assorto meditavo sui massimi sistemi - cose che esulano da questo terrorismo che ha rincitrullito buona parte dell'umanità - poco prima di giungere al culmine di una esperienza sovrumana, mi sono caduti gli occhi casualmente sulle parole che vergasti, e ciò a causa, parafrasando battiato, della mia parte assente identificatasi con lo schermo di un computer. Non ri-cito i dati della svizzera da comparare con quelli italiani, nel caso interessasse ne ho scritto tempo fa, che dimostrano come queste c. di mascherine non servono a un c., tanto quanto limitare la libertà di deambulazione dove pare e piace. (A volte quella parola che comincia con quella lettera è assai esplicativa e liberatrice di energie positive che non dubito sapranno effondersi beneficamente in coloro che le accoglieranno con gioia). Quindi passo oltre e cito i dati di quei balordi di svedesi che vengono trattati quasi come criminali. Evito inoltre di ritornare sulla questione assai importante delle modalità di conteggio dei deceduti, ad esempio facendo riferimento al presidente dell'ordine dei medici della regione liguria, il quale asseriva che sostanzialmente presso l'obitorio di genova non risultava più alcun morto privo di covid; anche di questo ne ho fatto cenno tempo fa. Sorvolo pure su quell'altra cosetta che naturalmente viene taciuta, ovvero che allo stato attuale e ormai da mesi questo virus è pericoloso tanto quanto l'influenza stagionale se non meno. Nemmeno mi metto a parlare di come i mass media astutamente continuino a parlare di "contagi" quando questa parola significa solo ed esclusivamente trasmissione di malattia: come già detto nel mio ultimo o penultimo post avere nel proprio corpicino un virus e stare bene non significa essere malati, e non significa "contagiare". E neppure parlo di tante altre belle cosette per evitare prolissità e giustificate scurrilità. Per il confronto, partiamo dall'italia. Casi confermati 255.000 Decessi 35.400 Ora la svezia, i cattivoni che non hanno cambiato vita privando di libertà, distruggendo l'economia ed impoverendo milioni di persone. Casi confermati 85.220 Decessi 5.790 Risultati in percentuali della letalità. Italia 13,9% Svezia 6,8% Dati ricavati da qui. https://news.google.com/covid19/map?hl=it&mid=%2Fm%2F0d0vqn&gl=IT&ceid=IT%3Ait https://news.google.com/covid19/map?hl=it&mid=%2Fm%2F03rjj&gl=IT&ceid=IT%3Ait Ora, prima di andare nel mio bel lettino e sognare gli angioletti che caritatevoli affluiranno a frotte verso le masse oceaniche di sognatori che mantengono tale stato anche in posizione eretta, per toglierli dallo stato ipnotico, con amorevole premura dico: SVEGLIA! C'è una canzone di Gaber che è intitolata Non insegnate ai bambini, ecco, non ci si rende conto del disastro che sta avvenendo in particolare in loro e da settembre sarà con ancora maggiore aggessività, esserne inconsapevoli non è una attenuante, perché ognuno di noi è fornito di intelletto. Mi viene in mente la parabola dei talenti, il versetto 29, il più intrigante.

Arresti per danneggiamento baite - 10 Agosto 2020 - 13:27

Pena certa?
Pena certa in Italia? Si, e a Natale arriva Babbo Natale con i doni e i bambini li porta la cicogna. Ma se con la scusa del covid hanno lasciato uscire fior fior di gente che ha alle spalle anche più ergastoli? Mai, dico mai, visto qualcuno condannato a 10 anni che abbia scontato 365 X 10. Già, si parano ditero la favoletta della rieducazione del reo....cosa che funziona si e no per lo 0,0000.....dei condannati e che dovrebbe esistere solo per reati bagatellari! Poi ogni anno di detenzione gli scontano tot giorni: mica però che a chi lavora onestamente dicono che ogni hanno gli computano tot giorni di abbuono verso la pensione! Certe cose mi fanno proprio imbestialire. E pensare che basterebbe adottare il sistema carcerario americano!

PD VCO risponde su fondi emergenza covid-19 - 2 Agosto 2020 - 07:34

Re: l'unica stranezza
Ciao renato brignone è il naturale ordine della politica. Chi governa è sempre infastidito dall'opposizione e dal dissenso. E chi è all'opposizione si lamenta sempre della mancanza di dialogo democratico con la maggioranza. Guarda a livello di governo centrale cosa è accaduto. In pratica quelli che avevano paura dei pieni poteri ora li stanno esercitando abbondantemente e ignorando l'opposizione. Io credo fortemente in un sistema maggioritario in cui vince possa governare in modo forte. E l'opposizione opporsi e se vuole proporre in modo forte. Credo che a Verbania chiunque sia al governo e chiunque sia all'opposizione si comporti allo stesso modo. Ma questo ovunque. Quindi non c'è da stupirsi. Non credo che il pd gestisca il potere come bambini viziati. È riduttivo e non molto corretto. Il potere si esercita quando la democrazia lo consente. E a Verbania è legittimo e doveroso che il pd governi e prenda decisioni che ritiene giuste. Ha vino le elezioni. A livello nazionale ovviamente siamo all'opposto. Il pd governa senza avere un investitura del popolo allenandosi col nemico giurato e vendendo l'anima al diavolo. Qui si abbiamo un vulnus e una situazione di democrazia compressa. Ma questa è un'altra storia.

PD VCO risponde su fondi emergenza covid-19 - 30 Luglio 2020 - 14:49

l'unica stranezza
l'unica cosa "strana" è il senso distorto che il PD continua a dare alle cose. Se continuate a gestire il potere come bambini viziati che le cose si fanno solo come e quando volete voi, non lamentatevi, quando sarete dall'altra parte (e prima o poi tutti siamo dall'altra parte) faranno la stessa cosa... è un peccato, credevo che questa volta il dialogo sarebbe stato possibile, nessuno fa nemmeno più le pulci a una amministrazione che continua con le stesse opacità della passata. A titolo di esempio: novità sulla messa a norma del CEM? e sulla valanga di milioni che userete per piazza f.lli Bandiera?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti