Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

decreto

Inserisci quello che vuoi cercare
decreto - nei post

PD VCO su Concessioni idroelettriche - 28 Settembre 2020 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico Verbano Cusio Ossola dal titolo: "Concessioni idroelettriche: legge regionale centralista e confusa, serve altro."

Cristina su Galleria Omegna - 27 Settembre 2020 - 18:06

Nessuna controindicazione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e da Anas per l’acquisizione da parte dell’Azienda Nazionale Autonoma delle Strade della galleria di Omegna, come da decreto di fine gennaio.

Provincia VCO: per la ripresa meno leggi - 14 Settembre 2020 - 12:05

"C’è il timore che il decreto Semplificazione, che aggiunge ulteriori norme alla già intricata disciplina dei contratti pubblici, contribuisca ad aumentare le complicazioni provocando un aumento dei contenziosi". Così l'inizio della nota della Provincia del VCO.

Linee guida Piemonte per la riapertura delle scuole - 12 Settembre 2020 - 09:33

In allegato ordinanza firmata dal Presidente della regione Piemonte con relative linee guida per la riapertura delle scuole in Piemonte.

Ordinanza uso mascherine prossimità scuole - 11 Settembre 2020 - 15:37

Ordinanza obbligo uso mascherine per tutti in prossimità delle scuole durante ingresso e uscita studenti.

“Il paese dei narratori” - 21 Agosto 2020 - 10:03

Sono trascorsi ventisette anni, quando per la prima volta a Cavandone, la più piccola frazione di Verbania, si diede il via a “Il paese dei narratori”.

Montani su decreto "Rilancio 2" - 20 Agosto 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del senatore della Lega Salvini Enrico Montani, riguardante il decreto "Rilancio 2".

Federalberghi VCO chiede sostegno - 12 Agosto 2020 - 15:03

“Apprezziamo le misure contenute nel decreto approvato ieri ( 8 agosto 2020 - ndr ) dal Consiglio dei ministri. Ma rimangono problemi importanti da affrontare.” Così, l'inizio della nota di Federlaberghi VCO che chiede sostegno alle località che basano l'economia sul turismo straniero.

Verbania 2° posto per turisti in Italia - fondi ai negozianti - 9 Agosto 2020 - 15:03

Verbania al secondo posto tra i capoluoghi d'Italia con più turisti stranieri in rapporto agli abitanti. Prima solo Venezia, precede Firenze e Rimini. Arriverà quindi il contributo a fondo perduto del Governo per i negozianti in difficoltà.

Bonus edilizia 110% - 5 Agosto 2020 - 15:03

Bonus edilizia 110%: una grande opportunità per migliorare le qualità dell’ambiente e per rilanciare l’attività edilizia. Istituito un indirizzo e.mail per aiutare i cittadini di Verbania ad accedere al bonus. DI seguito la nota del Comune.

Canoni idrici: molte reazioni - 30 Luglio 2020 - 09:34

A seguito dell'assegnazione dei canoni idrici della Regione Piemonte, molte reazioni delle forze politiche, che riportiamo all'interno.

Piemonte: aumentano i percettori di reddito di cittadinanza - 26 Luglio 2020 - 12:05

I dati aggiornati al 7 luglio 2020, relativi ai nuclei familiari percettori di reddito e pensione di cittadinanza, evidenziano in Piemonte un aumento dei beneficiari, che passano dai 53.505 del 2019 agli attuali 61.762. Il fenomeno interessa soprattutto le province di Torino (da 31.768 a 37.367) e di Alessandria (da 5.693 a 6.403).

Il formaggio Ossolano DOP - 11 Luglio 2020 - 19:06

La qualifica di Denominazione di Origine Protetta (DOP) rappresenta il massimo riconoscimento comunitario per le produzioni agroalimentari, e viene concessa solo a quei prodotti le cui qualità sono dovute essenzialmente a un particolare ambiente geografico ed ai suoi intrinseci fattori naturali e umani, le cui fasi di produzione si svolgono esclusivamente nella zona geografica delimitata.

Lago Maggiore inquinati 3 su 7 dei punti controllati - 10 Luglio 2020 - 09:33

Dei sette punti monitorati dalla Goletta dei Laghi, sul Lago Maggiore, due risultano “fortemente inquinati” ed uno “inquinato”. I dati sulle microplastiche nel Lago Maggiore.

Arresto per atti osceni - 6 Luglio 2020 - 19:03

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Verbania, nella mattinata di ieri 05 luglio, in Stresa località Carciano, hanno proceduto al rintraccio e all’identificazione del cittadino eritreo, senza fissa dimora, il quale poco prima si era reso responsabile di atti osceni in luogo pubblico.

Piemonte: 9,7milioni di € per i centri estivi - 28 Giugno 2020 - 08:01

E’ di 9,7 milioni di euro la somma trasferita al Piemonte per i centri estivi. “La Conferenza Unificata Stato-Regioni - comunica l’assessore regionale alle Politiche per la Famiglia, Chiara Caucino - ha confermato l’importo di riparto originariamente previsto.

Il Trasporto Pubblico non tornerà come prima - 23 Giugno 2020 - 15:03

Aziende e scuole protagonisti della riorganizzazione del trasporto post emergenza. Sistemi tariffari e programmazioni ormai superati vengono ridisegnate partendo dal dialogo con il territorio. Assessore Gabusi: «Faremo tutto ciò che è nelle possibilità della Regione Piemonte per organizzare un trasporto pubblico realmente rispondente alle nuove necessità».

Interventi per incentivare gli spostamenti in bicicletta - 20 Giugno 2020 - 10:03

L’associazione Bicincittà VCO rivolge un appello per rendere davvero le nostre città più sicure per chi si muove in bici.

Piemonte: ripartono attività per ragazzi, teatri e cinema - 15 Giugno 2020 - 08:01

I Piemonte ripartono le attività per bambini e ragazzi, Teatri e Cinema. Riaprono anche terme e centri benessere, circoli culturali, centri sociali e sale gioco.

Turismo minacciato da cattiva gestione dei livelli del lago Maggiore - 13 Giugno 2020 - 08:01

Con una lettera inviata alle Regioni, ai Ministeri competenti e all’Autorità di Bacino i gestori del demanio associato del basso e dell’alto Lago Maggiore, rispettivamente il sindaco di Dormelletto Lorena Vedovato e l’assessore di Verbania Giovanni B. Margaroli hanno sollevato con forza il problema della gestione dei livelli del Lago Maggiore, che rischia di infliggere altri colpi al già provatissimo settore turistico.
decreto - nei commenti

Dpcm del Governo 13 ottobre 2020. - 14 Ottobre 2020 - 06:02

Dittatura ?
Ma quale dittatura , sono provvedimenti fastidiosi , in alcuni casi esagerati ma la paura di ritrovarsi a Marzo fa esagerare . Robi poi cosa c'entrano i migranti ? Se possono girare come cani abbandonati a se stessi è grazie al decreto sicurezza che di sicurezza non ha niente , poi sembra che siamo noi che infettiamo più loro che viceversa . I migranti in questo momento non sono il primo problema se non per chi è ossessionato e come un disco rotto non fa che nominarli , ma non ha ancora capito che la gente ha ben altro da pensare . Poi chi viene in casa nostra ?

PD VCO risponde su fondi emergenza covid-19 - 18 Agosto 2020 - 09:29

Bonus ristrutturazione
Ciao HAvF è proprio quello che avevo detto anch'io in un mio intervento del 15 scorso (vedi sopra), ma su questo argomento tutti glissano e fanno finta di nulla. Altro decreto scritto pedestremente, come al solito del resto.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 29 Aprile 2020 - 12:26

Re: Re: Re: Comitato stop 5G VCO
Ciao Rocco Pier Luigi I valori inseriti nel decreto sono riferiti a frequenze ben precise. Quelle interessano i sistemi per telefonia cellulare sono indicati come: limite generale 20 V/m e limite di attenzione 6 V/m. Quello di attenzione è quello riferito a zone e spazi ove sia possibile una permanenza superiore alle 4 ore giornaliere. Va poi detto che esistono accordi tecnici ancor più stringenti tra le compagnie e gli Enti autorizzanti in particolare laddove le installazioni siano singole. Quello che intendevo dire nella mia precedente è che non è verosimile pensare ad una possibile elevazione di questo limite addirittura di un ordine di grandezza. E' invece veritiero pensare che il metodo di determinazione di questi descrittori fisici possa essere, in qualche modo, diluito. L'esempio: sino alla pubblicazione dell'ultimo decreto, per determinare un superamento del limite bastava una misura RMS di 6 minuti . Ora si deve determinare una mediana sulle 24h. SAluti

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 20 Aprile 2020 - 02:32

Stop 5g UN'ARMA SENZA FINE !!!
Trovo assurdo che il sistema mediatico italiano non abbia ancora avvisato l’opinione pubblica in merito alla nuova guerra fredda tra Usa e Cina per la gestione delle reti 5G. Un conflitto che farà più danni rispetto a quello che ha coinvolto l’Unione Sovietica. Il 5G è già stato definito il nuovo Sputnik. L’Italia è chiamata in questi mesi ad un posizionamento sul fronte geopolitico che passerà dalla decisione di escludere o meno la cinese Huawei dalle reti di quinta generazione del Paese. Lo scorso 25 marzo, in piena crisi pandemica, Donald Trump ha firmato un disegno di legge sulla sicurezza divulgato sul sito della Casa Bianca. Un decreto che porta il nome di “5G Security Act“, dove il presidente americano avverte che il 5G sarà presto il motore principale della prosperità della nazione e della sicurezza del XXI secolo. “È una corsa che dobbiamo vincere a tutti i costi” dice Donald Trump facendone una questione epocale. Questo nuovo atto si unisce al precedente decreto presidenziale del maggio 2019 che vieta a tutte le aziende americane di fare affari con Huawei. Vi è compreso anche il bando che proibisce a Google di vendere al colosso cinese il sistema operativo Android. Il Segretario di Stato Usa Mike Pompeo, insieme ai vertici dell’intelligence americana e ai capi della diplomazia l’hanno ribadito ad ogni occasione: “chi fa entrare Huawei in casa propria mette in discussione i rapporti con l’alleato americano e con l’intera Nato. Mette in pericolo se stesso e la sicurezza degli Stati Uniti”. Frasi gravissime, aghiaccianti, che dovrebbero far scattare il campanello d’allarme nella nostra diplomazia. Anche perchè gli stessi avvertimenti sui pericoli di spionaggio da parte cinese con il 5G di Huawei sono arrivate proprio dal nostro Copasir. E noi non possiamo permettere che decisioni di vitale importanza come queste vengano prese da un Patuanelli qualsiasi. Conte è consapevole di tutto questo. Quando è stato convocato da Trump in America, ha ottenuto l’endorsement del presidente dopo aver ripreso il decreto sulla golden power come primo atto del suo Governo. Un provvedimento considerato proprio anti-Huawei. Ed ultimamente Conte si sta riavvicinando a Trump. Ecco perché stanno provando a commissariarlo su queste materie mettendo al suo posto l’ex ad di Vodafone Vittorio Colao, esperto di 5G che già in passato si è espresso sull’infondatezza del pericolo Huawei. Vedrete che sarà lui a guidare la transizione del Paese verso il 5G. Qualora dovesse dare l’ok a Huawei esporrebbe l’Italia a dei rischi inimmaginabili sul fronte della sicurezza e della geopolitica. Non è possibile che non ci sia dibattito su un argomento che segnerà il futuro della nostra nazione. Colao chiede l’immunità e noi qualche domanda dovremmo porcela.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 11 Febbraio 2020 - 12:32

Comitato Stop 5G del VCO
Gli studi effettuati dal Nationale Toxicology Program e dall'Istituto Ramazzini di Bologna sono stati bene eseguiti come ICNIRP conferma. I tumori rilevati sono quelli derivati dalle cellule di Schwann, cellule gliali periferiche che coprono e proteggono la superficie di tutti i nervi diffusi in tutto il corpo; quindi si tratta di vestiboli del nervo acustico e cardiaco nel caso dei ratti colpiti da tumore. L'aumento degli schwannomi maligni cardiaci, dei tumori gliali maligni del cervello e dell'iperplasia delle cellule di Schwann sono state osservati negli animali esposti in entrambi i laboratori a migliaia di chilometri di distanza in un'ampia gamma di esposizioni RFR studiate. Questi risultati non potevano essere interpretati come un caso. D'altro canto i campi elettromagnetici sono stati classificati dallo IARC gIà nel 2013 come possibili cancerogeni e gli studi citati sono già all'attenzione dell'Istiututo sulla ricerca sul cancro per una rivalutazione da possibile a probabile o certa della cancerogenicità dei campi elettromagnetici . Gli studi hanno riguardato frequenze sino a 1,8 Ghz 2G E 3G sfiorando il 4G ma proprio per questo non si puo' sottoporre l'intera popolazione a milioni di antenne e a 20.000 satelliti che emaneranno microonde ovunque senza alcuna autorizzazione sanitaria, sostanzialmente attuando una sperimentazione di massa sulla pelle dei cittadini. La comunità Europea e il nostro paese prevedono il Principio di precauzione recepito dal decreto legislativo 152/2006 che afferma che in caso di pericoli anche solo potenziali per la salute umana e per l'ambiente debba essere assiurato un alto livello di protezione. In merito all'elettrosensibilità è stato dimostrato in 4 studi (Rea 1991, Havas 2006 e 2010, Mc Carty e altri 2011) che è possibile identificare persone con ipersensibilità elettromagnetica e dimostrare che possono essere testati usando risposte obiettive, misurabili, dimostrando che questi soggetti sono realmente ipersensibili se confrontati con i normali controlli. Altri studi dimostrano che ci sono veri e propri cambiamenti fisiologici nei soggetti con elettrosensibilità (De Luca, Raskovich, Pacifico, Thai, Korkina 2011 e Irigaray, Caccamo, Belpomme 2018) e due studi hanno dimostrato che le persone elettrosensibili hanno alti livelli di stress ossidativi . Il Parlamento Europeo nella risoluzione 2009 e l'Assemblea del Consiglio d'Europa con la risoluzione n. 1815 del 2011 hanno richiamato gli Stati membri a riconoscere l'Elettrosensibilità come una disabilità, al fine di dare pari opportunità alle persone che ne sono colpite.

Sciopero ASL VCO - 9 Settembre 2019 - 16:37

Ennesimo fiasco
La manifestazione dei fannulloni,quelli che il lunedì invece di lavorare vanno in piazza a manifestare contro la costituzione che non conoscono,si è rivelata l'ennesimo fiasco del salamellaro. Poche centinaia di persone,molte svastiche,qualche saluto romano e il solito disco rotto di un tizio che ormai nessuno ascolta più, almeno tra quelli che sanno i verbi e le moltiplicazioni. D'altronde il bacino di utenza è quello,ultra destra sgangherata e poco istruita. Son talmente pochi che il medievale decreto sicurezza bis non si può nemmeno applicare! Ridicoli e penosi,andate a cercarvi un lavoro che è meglio.

Sciopero ASL VCO - 9 Settembre 2019 - 09:11

Re: Re: decreto bis
Ciao Hans Axel Von Fersen a parte che hanno comunque accordi transnazionali, ma anche il costo della vita è proporzionato, cioè più alto rispetto a noi....

Sciopero ASL VCO - 9 Settembre 2019 - 09:09

Re: Re: decreto bis
Ciao Damiano Guerra ma davvero? Forse qualcuno ha l'esclusiva del fuori tema?

Sciopero ASL VCO - 7 Settembre 2019 - 20:45

Re: Re: Re: decreto bis
Ciao paolino Precisazione Australia: non solo devi avere un lavoro ma quel lavoro deve rientrare nelle categorie ammesse dal governo. Naturalmente a numero chiuso. Se invece vuoi aprire un’attività è obbligatorio assumere 2 australiani

Sciopero ASL VCO - 7 Settembre 2019 - 20:24

Re: Re: Re: decreto bis
Ciao paolino Sai com’è, ho zii in Australia, o hai un visto di lavoro o non entri. Qualche anno fa erano sbarcati dei clandestini su un’isoletta dell’Australia. Il governo ha dichiarato che non la riconosceva parte del proprio territorio. Ho un amico che è andato a lavorare in Canada, professore universitario conteso da 4 università. Il Canada potrebbe accoglierne 100 milioni, ha un territorio enorme con infinite materie prime. Anche i boscaioli andrebbero bene. In Svizzera accettano Mina, Schumacher, De Benedetti, la vedova Agnelli, Vettel, i Perfetti quelli delle cicche, Marchionini, Reverberi. Non prendono gli scrocconi conta balle che prendiamo noi. Non confondere l’immigrazione che porta competenza, ricchezza e quindi lavoro (la cosiddetta riccanza) che sarebbe ben accetta da quella dei disperati che nessuno vuole e costa un botto e porta solo povertà. Grazie per l’assist

Sciopero ASL VCO - 6 Settembre 2019 - 20:11

Re: Re: decreto bis
Ciao Hans Axel Von Fersen Come no! Il Canada ha un quarto della popolazione straniera,e ha appena annunciato che accoglierà un milione di stranieri nei prossimi tre anni. La Svizzera ha la stessa percentuale,l'Australia addirittura il 27 per cento!! Grazie per avermi fornito un assist colossale! Prima di parlare,informarsi. Lo dico sempre,ma non impari proprio mai!

Sciopero ASL VCO - 6 Settembre 2019 - 16:06

Re: decreto bis
Ciao paolino Magari sognano di diventare come la Svizzera, il Canada, l’Australia, la Norvegia, Paesi che non si sono mai impegolati con varie unioni, che hanno confini inviolabili e hanno gli stipendi medi più alti del mondo

Sciopero ASL VCO - 6 Settembre 2019 - 12:52

Re: decreto bis
Ciao paolino cosa centra con il post sulla sanità nella nostra provincia? non me ne frega se hai ragione o no, stai esprimendo concetti non adatti. ()

Sciopero ASL VCO - 6 Settembre 2019 - 08:32

decreto bis
Leggo che lunedì,mentre la gente perbene lavorerà,qualche migliaio di fannulloni (dicono di chiamarsi sovranisti, qualsiasi cosa voglia dire) andrà a bighellonare fuori dal Parlamento per tentare di intimidire il nuovo governo che chiederà la fiducia. Bene, sarà l'occasione di testare il famigerato decreto sicurezza bis,che prevede norme particolarmente stringenti e repressive di tali manifestazioni. Invito pertanto le forze dell'ordine e la magistratura ad applicarlo alla lettera e con la massima durezza. Dopodiché tra qualche giorno potremo tranquillamente buttarlo nel cestino come le altre deliranti idee del capitone. Quanto alla lungimiranza dei cosiddetti sovranisti,loro sognano di diventare come l'Ungheria di Orban,dove il salario medio supera appena i 600 euro. Un bel futuro,poca libertà e niente soldi. ANDATECI VOI!

Domanda indennizzo ex azionisti - 20 Agosto 2019 - 10:02

Quindi?
Se l’avvocato Clarissa Tacchini, fiduciaria del Movimento, evidenzia come “non sia stato ancora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il terzo decreto, con cui sarà stabilita la data a partire dalla quale sarà possibile presentare la domanda”, che senso ha questo comunicato? Raccogliere consensi e quindi iscrizioni al movimento? Okkio amici, okkio, si può fare tutto da soli, senza spendere un centesimo!

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 6 Agosto 2019 - 12:38

Re: Tristezza
Ciao lupusinfabula la vera tristezza è la logica dei 2 forni, fin quando dura: FRATELLI D’ITALIA: LA CRISI NON VA IN VACANZA - Fratelli d’Italia ha organizzato una serie di manifestazioni dal titolo “La crisi non va in vacanza” e per la circostanza ha diffuso il seguente comunicato: Il Paese è in ginocchio. E il governo sta a guardare. Non bastano gli ultimi dati ufficiali – che mostrano un trend recessivo – a sbloccare l’immobilismo dell’Esecutivo gialloverde, che fino ad oggi ha saputo soltanto rispondere con provvedimenti dispendiosi, diseducativi, poco efficaci e ispirati all’assistenzialismo vecchia maniera, come il reddito di cittadinanza e “quota 100”. Per tornare a crescere occorrerebbe invece far ripartire la produzione, sostenere le imprese e i lavoratori, innescare un circolo virtuoso di crescita che non potrà mai basarsi sulla cancellazione della povertà per decreto o su un sussidio che consentirà a parecchi di passare le giornate sul divano davanti alla tv aspettando che il lavoro cada dal cielo e che le gravi crisi si risolvano da sole, magari all’indomani dell’ennesimo, improduttivo e sterile tavolo convocato al MISE. Per questo motivo ci siamo recati nel Verbano Cusio Ossola in un luogo simbolo della crisi economica, davanti all’ex Mercatone Uno per pretendere che il governo investa risorse economiche in misure attive per il rilancio e non passive. Servirebbe lo spirito d’iniziativa che ha caratterizzato il primo mese di Assessorato al Lavoro di Elena Chiorino, che ha subito messo a segno risultati concreti e tangibili. Il primo atto è stato l’accordo fra Regione, Intesa Sanpaolo e parti sociali per l’anticipo della cassa integrazione straordinaria. Una vera e propria boccata d’ossigeno per i dipendenti di alcune importanti realtà come Mercatone Uno e Brandamour. A caratterizzare l’azione dell’assessore di Fratelli d’Italia è stata certamente la rapidità di risposta, ma anche la concretezza nel voler risolvere i problemi alla radice, lasciando la parte dichiarazioni spot e proclami, proprio come nel caso di Manital dove Chiorino ha dapprima chiesto il pagamento in surroga agli enti locali che hanno commesse con l’azienda e ha poi approfondito la situazione scoprendo che Manital attende dai ministeri più di 17 milioni. Per questo l’esponente piemontese del partito di Giorgia Meloni ha scritto una lettera aperta al ministro Di Maio per chiedere di convocare subito i suoi colleghi debitori per sbloccare i pagamenti.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 6 Agosto 2019 - 10:55

Tristezza
La tristezza per la sinistra continua: decreto sicurezza bis approvato quasi con la maggioranza assoluta. Altro punto a favore degli italiani! E al Papeete hanno intonato l'inno nazionale non "Bandiera Rossa"! Avanti così che sullo sfondo si intravede la maggioranza autonoma Salvini/ Meloni: sarebbe un' ottimo tandem Salvini premier e Meloni al ministero degl interni.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 4 Agosto 2019 - 11:01

Non si stupisce nessuno
Un ministro,non si sa bene di cosa,mentre i colleghi lavorano,passa le giornate al Papeete col mojito in mano. In costume,ascella pezzata, bavetta secca agli angoli della bocca,pancia molliccia ustionata dal sole. Umilia la polizia,costringendola a fare da babysitter al nuovo trota,e a fare da buttafuori del bagno/discoteca mentre lui gioca a fare il dj,con risultati imbarazzanti,anche lì. Nel frattempo annunci strampalati di provvedimenti per i quali occorrerebbe trovare decine di miliardi,che ovviamente non ha la più pallida idea di come recuperare,oltre al settimanale decreto sicurezza,sempre più crudele e sempre più inefficace, infatti i migranti continuano ad arrivare. Fortuna che almeno sul Tav è rimasto coerente,sempre contrario come quando andava in val di Susa a fare i cortei NoTav... come dite?ora è pro? Nessuno si stupisce?

Cristina su Comitato sicurezza - 26 Luglio 2019 - 11:21

Re: Re: Re: Re: Meglio farlo
Ciao SINISTRO Lo stile non c'entra. Salvini ha il suo stile che si può condividere o meno. Minniti pure. Ma la sostanza è la stessa. Purtroppo anche dopo il terribile fatto di cronaca di stamattina con l'uccisione di un carabiniere ad opera di un nordafricano si pongono molti interrogativi sull'effetto salvini al ministero dell'Interno. Anche i sindacati di polizia lo criticano. Il problema è che su molte cose non può intervenire. Ad esempio le espulsioni devono passare in parte il visto della magistratura e sappiamo da che parte zoppica... se fa un decreto sicurezza lo annacquano. ..e allora il problema non è solo salvini. E poi se manda un tweet dicendo che questi assassini devono fare i.i lavori forzati sa bene che non ci sono...insomma si deve svegliare e lasciare perdere le carole...

Montani su assemblea sanità VCO - 12 Luglio 2019 - 17:05

Re: Re: Re: Re: Re: tanti indizi
Ciao SINISTRO Ahaha 😁. .non torno sulla vicenda. Troppo ridicola. Non esistono 49 milioni e neppure i rubli. Esiste una lega al 40 e il decreto sicurezza tolto dalle grinfie di Fico molle. E poi la meloni al 7...puro godimento . Poi ciascuno pensi quello che vuole. Non ho voglia di battibeccare con due comari. Io mi scompiscio e godo. ..ahahaaaha ahaha ahahaaaha. ..strabacioni!!!😁😁😁😁
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti