Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

dibattiti

Inserisci quello che vuoi cercare
dibattiti - nei post

M5S su progetto nuovo supermercato - 22 Febbraio 2021 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante il progetto di un nuovo supermercato in zona Esselunga-lIdl.

A LuBeC 2020 il confronto tra le candidate a Capitale Italiana per 2022 - 7 Ottobre 2020 - 13:01

"Ripartiamo con la cultura, ripartiamo per la cultura!". La prima edizione post-lockdown conferma tutti gli eventi in programma nel Real Collegio di Lucca, l'8 e 9 ottobre.

Sentieri e Pensieri 2020 - 18 Agosto 2020 - 10:03

Dal 19 al 25 agosto torna a Santa Maria Maggiore Sentieri e Pensieri, il festival letterario diretto da Bruno Gambarotta.

Presentazione Agorà - 28 Luglio 2020 - 15:03

Socrate sosteneva l’idea che l’uomo è veramente uomo solo in mezzo agli altri uomini: situazione virtuosa in cui ognuno è libero di manifestarsi attraverso lo spazio aperto del dialogo.

Sentieri e Pensieri 2020 - 18 Luglio 2020 - 12:05

Dal 19 al 25 agosto torna a Santa Maria Maggiore , il festival letterario diretto da Bruno Gambarotta.

“Go to Europe” - 1 Luglio 2020 - 16:06

Il Comune di Gravellona Toce, rinnovando la propria adesione al Fondo Giovani VCO, partecipa anche per il 2020 al progetto “Go to Europe”, promosso in rete da Eurodesk, Provincia del VCO, Fondazione Comunitaria del VCO, Vedogiovane, Aurive e APL.

Gente di Lago e di Fiume 2^ edizione - 5 Ottobre 2019 - 09:16

Il 6-7 ottobre sull’Isola dei Pescatori torna la manifestazione dedicata al mondo delle acque interne. Ricette stellate, conferenze, letture e concerti itineranti, performance artistiche e una grande caccia al tesoro coinvolgeranno il pubblico alla scoperta del patrimonio culturale, culinario e scientifico custodito sui fondali di fiumi e laghi.

Nasce “Insieme per Verbania” - 22 Settembre 2019 - 11:04

E' stata costituita nei giorni scorsi l'Associazione “Insieme per Verbania”, il cui Presidente è Giandomenico Albertella, e si prefigge lo scopo di "proseguire l’impegno preso con i verbanesi", con la formazione della Lista Civica alle recenti Amministrative. DI seguito la nota di presentazione e l'atto costitutivo.

Agorà - rassegna culturale - 5 Settembre 2019 - 10:23

Venerdì 6 settembre alle ore 16,30, presso il Parco Maulini (area Forum) di Omegna, prenderà il via la seconda edizione della rassegna culturale Agorà – cultura per la vita quotidiana, organizzata dall’Assessorato alla cultura della città di Omegna.

Apre il campo di Mani Tese - 30 Luglio 2019 - 11:05

Sgombero rifiuti, dibattiti, musica dal vivo e molto altro ancora con l'associazione Mani Tese.

Eurodesk: scambi culturali per 80 giovani - 16 Maggio 2019 - 19:06

Eurodesk: 80 giovani del VCO potranno partecipare a scambi culturali finanziati da fondi europei Erasmus+.

"Insieme per Verbania Albertella Sindaco" difenderemo il Castelli - 23 Marzo 2019 - 14:33

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica "Insieme per Verbania Albertella Sindaco", su Sanità ed ospedale Unico del VCO.

La Biennale di Barcellona al Museo del Paesaggio - 16 Novembre 2018 - 08:01

Il Museo del Paesaggio di Verbania ospita, dal 17 novembre 2018 al 6 gennaio 2019, una mostra multimediale che raccoglie tutti i progetti presentati in concorso alla 10ma edizione della Biennale Internazionale del paesaggio di Barcellona.

Due giorni ricchi di bel canto ed emozioni a Verbania - 24 Ottobre 2018 - 08:01

Si è tenuta nel weekend appena concluso la nona edizione del Concorso Nazionale Polifonico del Lago Maggiore, organizzato dall’Associazione Cori Piemontesi: erano presenti cori da 7 regioni italiane, suddivisi nelle diverse categorie previste.

Incontri Eco-Logici: "Legge Basaglia" - 23 Ottobre 2018 - 17:04

Mercoledì 24 Ottobre 2018, presso l'Hotel "Il Chiostro" a Verbania Intra alle ore ore 21:00, per la rassegna Incontri Eco-Logici, conferenza "Legge Basaglia: un esperienza innovativa a Torino". relatore Dott.Ugo Zamburro, Psichiatra, medico ASL di Torino, Impegnato sui Diritti Umani in America Latina

Letteraltura 2018 si parte - 27 Settembre 2018 - 08:01

Parte oggi, giovedì 27 settembre, sino al 30, la XII° edizione del Festival LetterAltura a Verbania al centro eventi Il Maggiore Verbania e in altri luoghi della città.

Al via la 3a edizione di ReStartAlp - 19 Giugno 2018 - 09:34

Coltivazioni tipiche, allevamento di specie in via d’estinzione, filiera corta del legno, creazione di reti imprenditoriali e promozione turistica di sentieri, percorsi cicloturistici e comprensori sciistici: questi alcuni tra i progetti imprenditoriali dei 14 giovani partecipanti.

Notte Nazionale del Liceo Classico - Verbania - 11 Gennaio 2018 - 15:33

Venerdì 12 gennaio anche la nostra provincia vivrà per la prima volta l'esperienza della Notte Nazionale del Liceo Classico. A comunicare la notizia è la preside del Liceo Cavalieri di Verbania Chiara Barbé, che insieme a un gruppo di docenti si è cimentata nell'organizzazione dell'evento.

Zacchera: un ricordo di Ramoni - 1 Ottobre 2017 - 12:34

Riceviamo e pubblichiamo, dalla Newsletter "Il Punto" di Marco Zacchera, un ricordo di Giacomo Ramoni, scomparso pochi giorni fa.

Domosofia: Festival delle Idee e dei Saperi - 20 Settembre 2017 - 18:06

La leggerezza come slancio alla vita. In un momento storico in cui la comunità globale sta affrontando grandi cambiamenti, spesso segnati dall'incertezza e dalla paura, è una vera e propria sfida il tema scelto per la 1^ edizione di Domosofia, Festival delle Idee e dei Saperi, in programma dal 21 al 24 settembre a Domodossola (VCO).
dibattiti - nei commenti

Caruso su manifestazione a Intra - 19 Aprile 2021 - 11:19

Re: Re: difesa dei diritti
Ciao sogni510 premesso che di dibattiti da un anno a questa parte ce ne sono già troppi, se non vi dispiace vorrei partecipare anch'io, pur non essendo medico, purché il tutto non si riduca ad una caciara tra internauti da tastiera.....

Con Silvia per Verbania su referendum Lombardia - 15 Ottobre 2018 - 09:07

certezza
ormai è una certezza,i promotori del referendum sono i primi a non averci mai creduto. a una settimana dal voto nessun incontro,nessuna campagna mediatica,nemmeno un semplice manifesto con uno straccio di spiegazione di quali sarebbero i vantaggi del Sì. dall'altra parte almeno hanno organizzato incontri pubblici,dibattiti,campagne ben studiate per convincere la gente a non dare seguito a questo "progetto" sgangherato. il tutto a confermare che col Sì non cambierebbe nulla,perchè anche se diventassimo lombardi le persone che avrebbero in mano le leve sarebbero questo manipolo di incapaci,nemmeno buoni a spiegare che intenzioni hanno.

PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 8 Agosto 2018 - 16:29

La sinistra
I governanti attuali sono ora al potere a causa degli enormi pasticci politici dei partiti di sinistra. Il più grande partito di area progressista, i PD; ha mosso grand parte delle sue energie contro parti di sè stesso e nello stesso tempo si è scollegato con il suo elettorato di riferimento. Altri partiti ripropongono vecchi discorsi ideologici, dibattiti e discussione del tutto interne oppure sono costole di epurazioni o scissioni del PD. Purtroppo noto che questa prassi non si manifesta solo a livello nazionale e centrale ma anch enei varie diramazioni locali distruggendo in questo modo la grande e buona tradizione amministrativa della sinistra. P.S. sono e sarò sempre di sinistra ma c'è un limite.

Albertella su risultati referedum - 15 Maggio 2018 - 15:15

Albertella e Referendum
Non condivido nel modo più assoluto la pretesa di leggere nel risultato del Referendum la netta sconfitta del sì. Se sconfitta c'è stata è quella tutta politica della mancata partecipazione dei cittadini ad una scelta che li riguardava. Curioso il fatto che ci si lamenta sempre di non contare niente e che a decidere sono sempre gli altri e poi, quando viene data l'occasione non si esprime la propria opinione! Non credo proprio che abbia contato l'indicazione dell'astensione a determinare la bassa affluenza, profondamente negativo poi se l'incito all'astensione viene da Amministratori pubblici e politici che avrebbero il compito di educare al senso civico e promuovere la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica. Luogo comune senza fondamento il "calato dall'alto" continuamente ripetuto. Pur se non elettrice nè di Verbania, nè di Cossogno ho potuto seguire i dibattiti e le notizie di stampa intercorse e il Referendum è la massima espressione della nostra democrazia. Albertella è anche Presidente dell'Unione del Lago Maggiore, che è stata costituita, senza chiedere l'opinione dei cittadini interessati che avrebbero avuto il diritto di conoscere quello che lui chiama il "preventivo e condiviso progetto strategico", ma non solo, dovrebbero vedere raggiunti gli obiettivi prefissati e la gestione comune dei servizi. Questa invece non è calata dall'alto?

Zacchera: no alla fusione - 16 Aprile 2018 - 08:51

fusione Verbania/Cossogno
Non sono abitante nè di Verbania, nè di Cossogno, ma leggendo quanto scrive Zacchera mi stupisce molto la contraddizione tra il dire che si ritiengono necessarie le funsioni dei Comuni e poi sostenere che questa non si debba fare. Sorge immediata l'evidenza che questa non va bene perchè ad averla proposta è un'altra forza politica. Poco importa se è utile ai cittadini del piccolo paese, o no. Pretestuosi infatti sono le motivazione che Zacchera adduce. O tutti i piccoli Comuni o niente. In quanto ai commenti sulle scelte che devono partire da basso, concordo, nel momento in cui ai dibattiti che da tempo ruotano intorno alle fusioni, i cittadini si facciano carico di partecipare per ascoltare e discutere i pro e i contro alla fusione. Con il referendum comunque è il cittadino che prende la decisione. Ed incitare i cittadini a non partecipare al voto lo trovo proprio politicamente diseducativo. Dovremmo capire che bisogna dare il giusto rilievo alle fusioni, per le quali non c'è un'unica soluzione, ma tante e prima che davvero ci vengano calate dall'alto.

Festa in Rosso - 3 Settembre 2017 - 11:36

???
Francamente, non capisco chi commenta senza portare temi o almeno umorismo, ma solo per farci sapere che sta da altra parte, e in più in modo anonimo... di certo c'è solo che è l'ultima festa popolare in cui i dibattiti politici, piacciano o no, ci sono. Esistono altre forze politiche che hanno proposto qualcosa per discutere di politica in contesti non "ammuffiti/formali"? Lo stesso PD , che nelle menti più semplici, dovrebbe essere un partito di sinistra, a VB è TOTALMENTE ASSENTE, nemmeno una parola sulla chiusura del circolo socialista (per esempio)... Non interessa la Festa in Rosso? chissenefrega ! :-)

Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 23 Aprile 2017 - 11:11

OK, CONVINTO
sentendolo qualche vlta nei dibattiti televisivi mi aveva fatto una buona impressione, da quello che leggo invece non è di primo pelo, insomma un personaggio da prendere con le pinze

Paolo Ravaioli nuovo segretario provinciale PD - 1 Marzo 2017 - 10:08

Re: il voto
Ciao robi, non sono d'accordo. Ci sono tante sfumature che sono importanti. Alcuni partiti hanno una democrazia interna, congressi e dibattiti altri invece hanno linee in poste in vario modo dall'alto (leader fondatore o azienda milanese). Una volta le masse, anche se poco acculturate, voltavano partiti che rappresentavano la loro classe sociale. Ora si fanno abbacinare da proposte populisti e illusorie. Forse non c'è più l'offerta politica del passato ma rimane comunque il fatto che votano partiti che hanno linee politiche non coincidenti con i loro interessi.

Lega Nord sulla rivolta migranti - 24 Novembre 2016 - 21:38

Re: maurilio
Ciao Danilo Quaranta Grazie per l'invito, ma alle sezioni, di ogni colore, preferisco i bar, c'è più sincerità e genuinità! Per lo stesso motivo evito i dibattiti pubblici per il referendum. Vedrai che avremo l'occasione di fare quattro chiacchiere, il mondo è piccolo. A presto Maurilio

Lettera Aperta sul tema Sicurezza - 22 Agosto 2016 - 12:51

Scopo del comunicato
Non ho capito gli scopi dei comunicati della Dr.ssa Magistrale in Giurisprudenza Accetta Francesca Esperta in Sicurezza e Servizi al Cittadino per il Gruppo Consiliare Forza Italia Berlusconi, Esperta in Criminologia, Psicologia Giuridica e Scienze Forensi. La Dr.ssa Magistrale in Giurisprudenza Accetta Francesca Esperta in Sicurezza e Servizi al Cittadino per il Gruppo Consiliare Forza Italia Berlusconi, Esperta in Criminologia, Psicologia Giuridica e Scienze Forensi, espone semplicente il classico "il mondo lo vorrei così". Perchè la Dr.ssa Magistrale in Giurisprudenza Accetta Francesca Esperta in Sicurezza e Servizi al Cittadino per il Gruppo Consiliare Forza Italia Berlusconi, Esperta in Criminologia, Psicologia Giuridica e Scienze Forensi non fa pervenire le sue proposte attreverso i suoi consiglieri di riferimento? Perchè la Dr.ssa Magistrale in Giurisprudenza Accetta Francesca Esperta in Sicurezza e Servizi al Cittadino per il Gruppo Consiliare Forza Italia Berlusconi, Esperta in Criminologia, Psicologia Giuridica e Scienze Forensi non organizza dibattiti pubblici o raccolte firme?

Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale" - 4 Luglio 2016 - 12:30

rispondo
Cari signori, sciacquatevi la bocca prima di parlare."Hans Axel Von Fersen" si vede che mai è stato in consiglio di istituto, si vede che parla senza saper nulla. Il consiglio d'istituto approva il bilancio della scuola, approva conti consuntivi, preventivi,spese per comprare attrezzature o altro. approva anche i sussidi alle famiglie in difficoltà ecc ecc. Signor "Paolino" mi piacerebbe sapere come si chiama lei e in che anno è stato rappresentante di istituto. Se lei dice che non contava nulla il suo ruolo, ha fallito come rappresentante. Cosa si è candidato a fare se, come dice lei, un rappresentante di istituto conta meno di zero? In consiglio di istituto siamo riusciti ad approvare incontri, con associazioni come Libera,RUN, associazione Luca Coscioni ecc dibattiti con Europarlamentari ecc ecc. Non sono(siamo) stati eletti per scaldare la sedia. E tantissime alte cose che non sto qui a dire ora. Che qualcuno cerca di farci contare meno di 0 è fuor di dubbio. Ma bisogna lavorare giorno dopo giorno per fare sentire la nostra voce.

Nasce Comitato per il NO al Referendum Costituzionale - 7 Maggio 2016 - 13:32

Puntare
Puntare molto sui tpersonali diretti: la gente è poco propensa a muoversi da casa per andare a serate informative, dibattiti, ecc., servirebbe un porta a porta, direi.

Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 20 Gennaio 2016 - 18:58

Re: in più...
Ciao renato brignone. Calma però. Sembra che l ormai famoso forno di Frosinone sia tecnologicamente a impatto di gran lunga inferiore rispetto al nostro attuale. Quindi 1000 di ora sarebbe più inquinante di 3000 di dopo. Comunque sia spero che, ora che il referendum si farà, ci siamo incontri e dibattiti con numeri e dati. E soprattutto che i cittadini intervengano.

Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 19 Gennaio 2016 - 18:51

Partecipazione solo quando si vuol essere eletti
Sig Aurelio con il solo utile del 2014 si potrebbe sostituire il forno, basta non voler incrementare le cremazioni.Per quanto riguarda la tanto invocata partecipazione, con il referendum si darebbe finalmente voce ai cittadini, magari informandoli e dando tutti i dettagli del caso anziché boicottare lo strumento, vi ricordate quello sull'ospedale unico? Forse se l'intenzione reale era chiedere il parere della gente comune bisognava darne il giusto risalto senza fretta e con serate e dibattiti di confronto tra i favorevoli e contrari, ora con il forno si ha una buona occasione per dar voce ai cittadini se veramente si vuole la loro opinione, ed evitare di commettere gli stessi errori, 1200 firme certificate non sono bruscolini, e la difficoltà nella raccolta si evince dalla recente vicenda firmopoli, se la gente comprende che partecipando può decidere del bene comune forse il tanto temuto astensionismo (sarà vero?) e disinteresse dalla politica sì ridimensionerebbe. Facciamo crescere una democrazia vera e se gli italiani non ne sfrutteranno le potenzialità, non potranno più lamentarsi delle decisioni prese da 4 gatti, spesso interessati ...per non dire di peggio

Il Re dei commentatori 2015 - 2 Gennaio 2016 - 16:31

protagonismo?
Personalmente se fossi vittima di protagonismo userei il mio nome e cognome. In realtà sono una zabetta che non resiste a dire il suo pensiero anche quando non e' richiesto e spesso m piace provocare discussioni per stimolare dibattiti. E ho il brutto difetto(tra gli altri) di non saper resistere alle provocazioni e di voler avere l ultima parola. Ecco il risultato. Vi garantisco che sono seriamente in imbarazzo vedendo quanto sono intervenuta. Altro che protagonismo 😐. Saluto.

Giornata dei 1000 banchetti in Piazza del PD - 6 Dicembre 2015 - 09:49

Re: dibattiti
No, il PC non si fermava alla distribuzione dell'Unità. C'erano il dibattito delle mille sezione. Magari era molto probabile che tale dibattito non influiva le strategie del vertice ma è incontestabile che c'era ed esso formava i vari militanti. Ora le sezione del PD in tutta Italia stanno sparendo a vista d'occhio. Concordo che i banchetti sono un modo di fare delle destre e dei radicali.

Giornata dei 1000 banchetti in Piazza del PD - 6 Dicembre 2015 - 09:06

dibattiti
I banchetti sono una forma di banale propaganda che non è tradizione della sinistra. I banchetti sono tipici della Lega o. dei Radicali. Il PCI preferiva la distribuzione dell'Unità alla domenica, lka sitazione del Pd si ripara con il dibattito, con l'elaborazione di idee,un partito vive quando è fatto di tante correnti che esprimono proposte politiche diverse sulla base di valori comuni.

"Cambia la Grecia, Cambia l'Europa" - 27 Marzo 2015 - 19:28

dibattito,non comizio
penso che se FdI,lega,FN,e chi altro vuole organizzassero un dibattito in un teatro o anche loro a Villa Olimpia nessuno li disturberebbe. chiaro che nelle manifestazioni di piazza il rischio di contromanifestazioni c'è. l'impressione mia però è che ai dibattiti,in cui bisognerebbe argomentare,certa destra preferisca la piazza dove poter urlacchiare facili slogan,e magari "trovare" l'incidente. ma magari è un'impressione sbagliata..

Lettera aperta Fronte Nazionale: risponde il sindaco - 26 Marzo 2015 - 14:39

Lady
Lady Oscar, il dibattito è interessante se rimane ai livelli di ricerche storiografiche di storici, dei Pansa & C. e degli ultimi protagonisti e testimoni rimasti. Qui ci sono solo politici locali che vogliono creare fuffa solleticando nostangie e fantasie di ENTRAMBI GLI SCHIERAMENTI. Il politechello locale si sveglia e per creare un "noi trattati ingiustamenti da loro" con grande senso dell'attualità e si senso attenzione ai bisogni correti delle gente e del territorio ritornano al 1945. Rispondono poi i modo piccato gruppi che si ricordano di essere d sinistra solo per ricordare e difendere le posizini sempre del 1945 e nascoo dibattiti oziosi e inutili. P.S. Lady, ti scrivo senza alcuna vis polemica ma solo per uno scambio di opinione... apprezzo sempre l tuo buon senso di tanti tuoi commenti.

Lettera al Sindaco sulle donne da ricordare - 21 Marzo 2015 - 17:35

Facciamo pace che è meglio !
Nella lettera del fronte Nazionale si scriveva che non era intenzione riaprire dibattiti storici, ma solo , dopo 70 anni, si invocava un riconoscimento alle martiri della violenza , troppo spesso gratuita, dettata solo da odio e spirito di vendetta che animarono molti partigiani durante e dopo la Guerra Civile. Martiri che che solo i negazionisti di sinistra si ostinano a non ammettere con giustificazioni inaccettabili. Allora desidero ricordare a chi auspica convegni e confronti civili, che circa 20 anni fa , sindaco Reschigna , chiesi l'autorizzazione, concessa, di accedere ad archivi comunali per una inchiesta storica sui fatti locali del 1944/45. Dopo un anno di lavoro e , basandomi su documenti ufficiali, diari partigiani e giornali d'epoca mi sono dedicato ad uno studio sui fatti dell'epoca che dimostravano un inoppugnabile quadro di guerra civile con molti morti anche di parte fascista ( circa 320 solo nel Verbano e nell'Ossola) molti dei quali dopo il 25 aprile 1945. Questo studio consegnai in consiglio Comunale alla allora presidende dell'Istituto storico della Resistenza Sig. Magistrini per un approfondimento della questione. Tutto, secondo il mio modo do sentire , in termini assolutamente pacificatori. Di quella iniziativa non si è più sentito parlare. Non ho altro da aggiungere.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti