Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

differenziata

Inserisci quello che vuoi cercare
differenziata - nei post

Bandiera Blu a Cannero e Cannobio - 16 Maggio 2020 - 10:03

Anche per l’anno 2020 il Comune di Cannero Riviera e quello di Cannobio hanno ottenuto l’assegnazione della Bandiera Blu.

Centro raccolta rifiuti Plusc riapre il 4 maggio - 3 Maggio 2020 - 13:01

Lunedì 4 maggio 2020 riapre il centro raccolta rifiuti di Verbania al Plusc. Di seguito la nota del Comune di Verbania.

Coronavirus: cabina di regia provinciale - 20 Aprile 2020 - 13:01

Il Presidente della Provincia del VCO ha convocato la Cabina di Regia che si è riunita in videoconferenza il giorno 10 aprile 2020 per monitorare l’attuazione del protocollo avendo come primo obiettivo quello di contribuire ad un ulteriore filtraggio contro la diffusione del virus.

Ecosistema Urbano: Verbania 11^ - 30 Ottobre 2019 - 09:16

Verbania si conferma all’11 posto nazionale (prima in Piemonte) nella classifica di Lega Ambiente per il miglior Ecosistema Urbano , lo stesso risultato della classifica 2018.

Ambiente: Intervento di Lincio in Regione - 18 Ottobre 2019 - 19:11

Riportiamo l'intervento del Presidente della Provincia dott. Lincio nella Seduta del Consiglio Regionale, in Assemblea aperta, tenutosi il 15 ottobre 2019 sul tema delle azioni da intraprendere a difesa dell'ambiente

Autonomia Piemonte: Cirio scrive al Ministro - 11 Settembre 2019 - 12:05

Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha inviato al neo ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, la documentazione sulla richiesta di maggiore autonomia differenziata approvata il 9 agosto scorso dalla Giunta ed attualmente all’esame del Consiglio regionale.

Nominata la nuova Giunta Regionale - 15 Giugno 2019 - 18:06

Undici gli assessori, con un’eta media che supera di poco i 40 anni, che insieme a Cirio avranno il compito di guidare il Piemonte.

Una Verbania Possibile su proposte ARCI - 13 Aprile 2019 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Una Verbania Possibile, in risposta alle riflessioni di ARCI proposte alcuni giorni or sono.

ARCI proposte per le amministrative - 9 Aprile 2019 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, una nota con riflessioni e proposte per la prossima tornata di elezioni amministrative a Verbania a cura dell’ARCI.

Bona su iter autonomia Piemonte - 11 Marzo 2019 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del consigliere regionale di Forza Italia, Luca Bona, riguardante l'iter per l'autonomia di Regione Piemonte.

UNCEM fattura elettronica e negozi chiusi in montagna - 14 Gennaio 2019 - 16:31

Quattro negozi chiusi a Borgo Valsugana, provincia di Trento. Due attività in meno a Pessinetto, Valli di Lanzo, Torino. Una in meno, l'ultima rimasta, a Sovazza, frazione di Armeno. Due chiusure a Vallarsa, Trentino.

Disegno di legge sulla Zona Economica Speciale - 28 Ottobre 2018 - 09:33

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia - Verbania, riguardante la presentazione di un disegno di legge per una Zona Economica Speciale nel territorio del Verbano Cusio Ossola.

Il VCO è Piemonte su esito Referendum - 23 Ottobre 2018 - 14:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di "il vco è piemonte!", gruppo di cittadini auto-organizzatisi, riguardante l'esito del referendum sul passaggio a Regione Lombardia.

Scuole, Verbania 1^ in Piemonte, 9^ in Italia - 19 Ottobre 2018 - 09:16

Verbania (9°) guida la graduatoria della qualità dell’edilizia scolastica piemontese, seguita da Biella (14°), Torino (20°), Asti (23°). Buone pratiche: le scuole piemontesi in cima alla classifica per pasti bio e raccolta differenziata; ancora basso l'utilizzo di fonti rinnovabili.

Autonomia differenziata: partecipazione a Omegna - 3 Settembre 2018 - 11:04

Ottima partecipazione al Forum di Omegna per la prima tappa del tour di incontri organizzato da ALPI - Associazione Libera Per l'Insubria,

Autonomia differenziata: incontro a Omegna - 29 Agosto 2018 - 16:01

Si terrà giovedì 30 agosto, alle ore 21:00, l'incontro/dibattito pubblico sul tema dell'Autonomia organizzato dall'associazione ALPI presso il Centro Forum (Parco Pasquale Maulini, 1) del Comune di Omegna, che ne dà il Patrocinio.

Regione Piemonte approva odg per autonomia differenziata - 18 Luglio 2018 - 11:04

Avviare un percorso di maggiore autonomia amministrativa e finanziaria anche per il Piemonte. Questa la richiesta dell’ordine del giorno approvato all’unanimità dei votanti dal Consiglio regionale del Piemonte (primo firmatario Luca Bona, Fi) che impegna la Giunta regionale a “trattare con il governo nazionale, insieme con Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, l’attribuzione di maggiori competenze e le conseguenti risorse, ai sensi dell’articolo 116 della Costituzione”.

Bona su passaggio alla Lombardia - 16 Luglio 2018 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Consigliere Regionale Luca Bona che riguardante la situazione in Piemonte orientale nello scenario che va delineandosi con il referendum pro Lombardia.

Regione Piemonte approvato odg per autonomia differenziata - 11 Luglio 2018 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del consigliere di Forza Italia, Luca Bona, sull'approvazione dell'ordine del giorno approvato sulla richiesta di ingresso nella fascia di autonomia differenziata.

Classe di Verbania vince Concorso Glass Circle - 19 Maggio 2018 - 17:04

Assegnati i premi dell’edizione 2017-2018 del Concorso Glass Circle promosso da Assovetro e CoReVe. Sul gradino più alto del podio la quarta elementare della Scuola “G. Rodari” di Verbania.
differenziata - nei commenti

Autonomia Piemonte: Cirio scrive al Ministro - 11 Settembre 2019 - 14:44

Re: Ahia
Ciao robi bisogna fare il federalismo, l'autonomia differenziata solo per alcune regioni non ha senso. Inoltre sarebbe interessante sapere cosa ha fatto o risposto il precedente ministro....

Forza Italia su stazione di Verbania - 11 Marzo 2019 - 15:10

Re: Re: Stazione di Verbania
Ciao Alessandro B. concordo con te, in particolar modo su questo mal costume di scrivere/parlare come nessuno abbia mai avuto il potere di fare qualcosa. Cosa facevano il vari consiglieri del gruppo di centro dx quando la filiera - Regione/Provincia/Comune - era in mano a loro? Il movicentro poteva essere già finito visto lo spirito battagliero con cui oggi illustrano la situazione. Qui non si tratta più di SX o DX ma di altro……..non vado oltre perché potrei essere fraintesa su posizioni politiche che nulla hanno a che fare con il mio pensiero che rimane libero e non allineato ad alcun partito/movimento. Resta il fatto che, a tempi alterni, le persone che si sono succedute sul ponte di comando delle varie istituzioni sono sempre le stesse (a maggior ragione oggi visto che, chi era sparito, ora si riaffaccia alla finestra del municipio) per cui non mi aspetto grossi cambiamenti rispetto alla situazione attuale. Solo per fare un l'altro piccolo esempio su opere modello movicentro....... Come la mettiamo con la questione Rifiuti Solidi Urbani e loro trattamento/smaltimento? Chi volle l'assoluta ed intransigente chiusura del forno inceneritore di Prato Michelaccio? Come sarà il futuro della raccolta differenziata del VCO grazie a scelte scellerate senza un minimo di visione del futuro? Caro Alessandro......loro giocano sempre sulla memoria.....

Forza Italia: "operazione verità" - 15 Febbraio 2019 - 09:09

Re: Re: Re: Re: Re: Le colpe
Ciao robi concordo in toto, mai detto il contrario. C'è stato un momento in cui Salerno era diventata ingestibile quanto il capoluogo partenopeo (parlo per esperienza diretta). Con De Luca si è finalmente riusciti ad invertire la rotta, facendo della sua città e provincia la più virtuosa della Campania, soprattutto per la raccolta differenziata, essendo stata l'unica a non aver avuto l'emergenza rifiuti. Per quanto concerne invece la gestione di un'intera regione, beh, purtroppo anche a causa di alcuni sabotaggi (vedi filmato su bustine di zucchero lasciate appositamente sugli armadietti), oltre a problemi secolari, la cosa assume un livello di difficoltà ben maggiore.

Educazione alla cittadinanza: si firma nei Comuni - 17 Ottobre 2018 - 13:12

👍
Ottimo sicuramente, ma credo che necessita agli adulti, i bambini imparano di conseguenze con l'esempio dei genitori e parenti Chi porta a spasso i cani a farli defecare? Chi porta l'immondizia nei cassonetti e non sa fare la raccolta differenziata? Chi fuma e butta i mozziconi delle sigarette per terra? Speriamo che il docente scolastico non sia uno dei tanti verbanesi in giro alla sera col cagnetto da far pascolare 😁 😁 😁

Forza Italia rilancia la Zona Economica Speciale - 20 Settembre 2018 - 09:25

Re: Sì certo..
Ciao robi ti riferisci all'autonomia differenziata regionale?

M5S critico sulla gestione pulizia erbacce - 27 Luglio 2018 - 09:39

una soluzione possibile...
Basterebbe applicare il regolamento comunale alla lettera. Ogni abitazione privata, singola o condominiale che sia, oltre a curare il proprio giardino, dovrebbe occuparsi anche degli spazi esterni al perimetro della sua proprietà. Così facendo si lascerebbe di competenza alla P.A. solo quelli ove non sia attribuibile nessuna responsabilità e, a quel punto, non avrebbero più scuse nel doverlo fare. Certo non è facile far fare il salto culturale ai cittadini su certe cose ma si diceva lo stesso della raccolta differenziata che mi pare oggi funzioni "abbastanza bene". Prima si inizia meno tempo si perde. Laddove non si intervenga (mi vengono in mente proprietà abbandonate e cantieri fermi da decine di anni) si proceda come per le multe per divieto di sosta.......sanzioni amministrative , ingiunzioni a pagare, pignoramento. Incassate in apposito capitolo si applichi il principio sostitutivo e si spendano le somme incassate per i lavori non svolti. Sono scelte politiche.....chissà se un giorno qualcuno le farà sue....

M5S critico sulla gestione ex cinema sociale Pallanza - 24 Luglio 2018 - 21:02

Concordo in pieno
Concordo in pieno sia con Sportivamente che con HAvF: purtroppo di scempi edilizi il VCO ne è pieno, dalle città ai piccoli comuni. Quando ho ristruttirato la mia abitazione ( che è della fine '800/primi '900) mi sono state imposte ( giustamente!!) certe limitazioni: non si è potuto posizionare in modo diverso le aperture verso l'esterno, non si è potuto allargarle neppure di 1 cm, Le ringhiere dei balconi in ferro le ho dovute fare a bacchette quadre molto lineari, le imposte in legno,persiane e non tapparelle, la corte ha previsto pavimentazione con vecchie piode ed il tetto con tegole anticate. Ma sono contento perchè oggi come oggi la mia casa ha un pregio. Peccato che negli scorsi e recenti anni avanti e dietro casa mia siano state realizzate costruzione che (uso un termine artistico) sono "cubiste", cioè veri e propri cubi, con finestroni a tutta luce, tetti piatti e con un uso (legittimo, per carità!) della superficie edificabile fino all'ultimo centimetro. Mi spiace anche per le altre abitazioni circostanti, alcune ristrutturate a cura di architetti molti sensibili a quanto all'intorno, ma comunque tutte ben inserite nell'ambiente originario circostante. Talora qualcuno ha qualche santo in paradiso e non aggiugno altro per evitare querele. Poi però c'è chi si fregia della "Bandiera blu" che mi permetto di definire "Bandiera Bluff" perchè ho avuto occasione di andare in vacanza in paesi italiani ed europeri che si fregiano della Bandiera Blu ma dove, tanto per dire, la raccolta differenziata è una pia illusione: per dire che anche nell'assegnmazione di certi riconoscimenti i parametri sono diversi, o per lo meno molto elastiici da zona a zona. P.S. Nel paese in cui abito la bandiera blu è strameritata!

Bona su passaggio alla Lombardia - 16 Luglio 2018 - 17:54

Non fidarsi
Non fidarsi dell'"autonomia differenziata": se davvero avessero voluto l'autonomia l'avrebero già concessa: di promesse ne abbiamo viste e sentite fin troppe.. Se i promoyori el referendum dovessero fare marcia indietro ed accettare di sedersi al solito "tavolo" con i rappresentanti della regione Piemonte ci farebbero una figura barbina, perderebbero ogni credibilità e, sono certo, verrebbero buggerati per l'ennesima volta. Non so come potremo stare in Lombardia: di certo so come siamo stati considerati fin ora da Torino e ne ho più che a sufficienza. Almeno tentrae, poi si vedrà.

FdI su fusione Verbania Cossogno - 28 Marzo 2018 - 19:05

Spopolamento piccoli centri
Ciao Giovanni, quello che asserisci è vero. Sta già accadendo da un po' ciò che sottolinei, i differenti costumi e bisogni portano inevitabilmente alla modifica dei territori e quindi non solo al mutare della popolazione ma anche al mutare delle concentrazioni di persone. Un esempio l'abbiamo a Pogallo che fino a 70 anni fa era abitato e anche da tante persone ed oggi solo da gitanti e encomiabili proprietari che hanno ristrutturato un po' del patrimonio immobiliare ormai obsoleto ed inutile per la funzione originale. L'artificioso ripopolamento dei paesi montani che si svuotano non avviene per tanti motivi. Uno di questi è la stessa tassazione dei cittadini che godono di servizi vivendo in grandi centri e quelli che invece non ne godono perchè distanti. Una tassazione differenziata colmerebbe il gap tra "comodi" e meno comodi senza troppo gravare sulla collettività. Un altro incentivo potrebbe essere lo sgravio fiscale più accentuato per chi investe negli immobili dei piccoli centri quindi non usa nemmeno il servizio pubblico per i propri bisogni di trasporto facendo fronte autonomamente. Altra possibilità è pure 'integrazione nei lavori pubblici che i cittadini potrebbero realizzare direttamente almeno nella minuta manutenzione senza passare dalle problematiche degli appalti pubblici ecc. ecc. di idee scrivendo ne vengono a josa ovviamente è, e rimane solo una simulazione. Certo è che la volontà di fare può ritardare ma non fermare la modifica dei costumi di vita che ci vede protagonisti nei nostri tempi che corrono velocissimi ma questo è da sempre avvenuto e ce lo confermano gli archeologi e gli storici in tutte le epoche. In conclusione secondo me non ci possiamo fare niente se non assistere a questo spettacolo che può anche non piacere ma che di fatto c'è.

Rifiuti urbani: nuova legge in Piemonte - 29 Dicembre 2017 - 13:41

E poi...
...e poi stanno strutturando il tutto con i soliti baracconi politici ove le cariche e le nomine saranno distribuite al solito modo: anche quando hanno istituito la differenziata ci avevano promesso che con tale sistema avremmo avuto dei risparmi: infatti, si è visto......

Cambia il calendario raccolta rifiuti - 24 Agosto 2017 - 23:52

Re: tutto giusto però
Ciao lady oscar, Infatti non è che d'estate sia il massimo camminare tra i sacchi...ok, va bene! Però fino adesso almeno il problema a intra era 3 giorni a settimana, dal primo settembre invece sarà 6 giorni su 7. E poi ragazzi..all'estero non fanno la differenziata?

Quartiere Intra: botta e risposta - 28 Luglio 2017 - 17:19

LAMENTELA COME CITTADINO E CONSIGLIERE IN PRIMIS
Sono stato chiamato in causa, sul vostro sito, del tutto impropriamente dal Presidente del Consiglio di Quartiere di Verbania Intra, in relazione al comunicato stampa con il quale si metteva in evidenza, nella prima parte, in termini generali, la scarsa attenzione dell’Amministrazione Comunale verso l’operato dei Consigli di Quartiere e le problematiche sollevate, su istanza dei cittadini e dagli stessi Consiglieri di Quartiere, oltre che dei relativi Presidenti. Colpisce il fatto che il presidente di un consiglio di quartiere, anziche sostenere la mia lamentela si erga a difensore "d’ufficio" dell’Amministrazione Comunale quando i ritardi negli interventi segnalati e spesso la mancanza di risposte sono sotto gli occhi di tutti, vedi statua Cavallotti ( sistemato da poco dopo oltre un anno ) , bidoni differenziata sul lungo lago dopo il vecchio imbarcadero ( segnalato dal sottoscritto da oltre un anno ma è li da immortalare come una bella cartolina "delle Bellezze o Eccellenze di Verbania " che non è così chiaramente. ) etc.. Magari le cose ora sono cambiate, ma era mio dovere di rappresentante di coloro che mi sostengono e conoscono e che mi hanno votato, oltre che mi chiedono contezza, far sapere che noi tutti del Quartiere di Intra c' è la mettiamo tutta, ma il non essere ascoltati in definitiva non è proficuo con l 'obbiettivo che ha un Quartiere nominato ed esistente. Questi sono i fatti forse se si interviene sentendosi chiamati in causa ci sarà un motivo, posso solo dire che ero stanco di sentirmi preso in giro, ma la mia mancata presenza non era per questo ma per lavoro. Nel caso specifico delle mie assenze, quando ho dovuto essere assente dalle riunioni di quartiere, premetto per comprovati motivi di lavoro, sono sempre stati concordati e in accordo con la Presidente Bonfanti, delle quali non può quando vuole recriminarle. Inoltre in alcuni casi non solo ho avvisato per tempo tale per cui se si voleva la mia presenza si poteva spostare la riunione, ma omette che mi sono sempre informato sia prima che dopo, senza essere mai estraneo alle riunioni, ai punti trattati e le relative risposte o decisioni in merito. Ho sempre preso atto delle decisioni visto anche che non avevo nullla da dire, obbiettare , suggerire o altro ancora. Un esempio della volonta di partecipare alle riunioni nonostante tutto è che ho chiesto anticipatamente per la riunione di Marzo e anche ultimamente alla presidente Cristiana Bonfanti di rinviare in un caso e nell' ultimo di fissare la riunione in altra data ma senza alcuna risposta positiva ne allora ne ora, almeno fino ad esso. Piuttosto che darsi da fare per dare una data per la prossima riunione di Quartiere richiesta da me recentemente, vedo invece l'interesse a rispondere al mio comunicato che non la toccava e non era comunque questo l'intento, ma anzi era un modo per dare uno scossone all'Amministrazione Comunale al fine di avere una maggiore attenzione dall' aministrazione stessa ( cosa che ha lamentato anche lei ) , si appresta invece a fare polemica inutile e non la data che ancora attendo come diritto da regolamento. Come ben vedete nel mio primo comunicato tutto ciò sopra non c'era, ma queste risposte del P.Bonfanti non c'entrano ne sono attinenti con le mie lamentele da cittadino per primo e in secondo come Consigliere queste tra l'altro sono legittime e non come dice la stessa che non sono "ne elegante ne bello " non partecipare e postare su Facebook. Forse un malsano modo o tentativo non giustificato di avere le basi per togliermi dal Consiglio di Quartiere di Intra ? Se fossi stato disenteressato come dice lei, non saprei che alcuni temi, richieste, consigli non hanno ancora una risposta e altri invece l'hanno avuta. Penso così facendo di essere stato chiaro sia con i cittadini che con altri, pronto comunque e sempre al dialogo e collaborazione vera e costruttiva con chiunque e nelle sedi opportune, visto l'argomento complesso. Luciano Vullo Consigliere del Quartiere di Intra. P.S.: TUTTO CIò è UNA PERSONALE

Primarie PD gli eletti del VCO - 6 Maggio 2017 - 12:26

Re: Re: Re: Italiani e stranieri
Ciao Claudio Ramoni Da quanto si evince non vi è nessun processo o condanna, ma semplicemente accuse da parte del PD. Usando questo criterio, anche da noi il Sindaco e la giunta avrebbero commesso irregolarità di ogni tipo stando alle opposizioni, un conto e se la magistratura avvia indagini e processi, un altro è accusare e sperare di trovare scheletri nell'armadio. Infatti si scrive: "L’appalto secondo le opposizioni è sospetto. In particolare, secondo il Pd che ha già affidato le carte a un plotone di legali, ci sono diverse irregolarità sia della ditta appaltatrice sia delle procedure del comune." "Si precisa - dichiara Fucci - che l'articolo in questione riporta una serie di inesattezze e approssimazioni. In particolare il giornalista omette un dato cruciale nella sua lunga e intricata narrazione della vicenda, ovvero che la cooperativa legata a Buzzi è stata estromessa dal consorzio Formula Ambiente, a cui il comune di Pomezia ha appaltato il servizio di gestione rifiuti e pulizia urbana, il 15 dicembre 2014, immediatamente dopo i primi arresti. L'iter per l'estromissione è stato avviato il giorno stesso. Inoltre, si ricorda che non è certo il Sindaco, nel suo ruolo politico ed istituzionale, ad assegnare un appalto. Il processo di assegnazione è stato, di fatti, sviluppato insieme agli organi della Prefettura, che non ha rilevato problemi sulla certificazione antimafia. Passaggio questo già evidenziato in un comunicato stampa diffuso ieri dal sottoscritto, ma che HuffingtonPost.it non integra nell’articolo in questione". Fabio Fucci Questi fatti come li vogliamo interpretare? Un attentato incendiario al comune di Pomezia, in provincia di Roma, guidato dal sindaco M5s Fabio Fucci. Nella tarda serata di mercoledì 26 aprile, è stata lanciata una tanica di benzina contro una finestra del piano terra della sede comunale di piazza Indipendenza, fino a colpire la porta di uno sgabuzzino. A quell’ora gli uffici erano vuoti, quindi nessuno è rimasto ferito nell’incendio che si è propagato nell’edificio http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/04/27/m5s-attacco-incendiario-contro-il-comune-di-pomezia-il-sindaco-fabio-fucci-atto-intimidatorio/3547848/ Dal 2013, la percentuale della raccolta differenziata è schizzata dallo 0% al 60% del penultimo trimestre del 2016. Pomezia è uno dei comuni amministrati dal MoVimento 5 Stelle, uno di quelli da mostrare con fierezza per rivendicare l’operato del suo primo cittadino. http://www.reporternuovo.it/2017/02/09/qui-pomezia-laltra-faccia-dei-grillini-al-governo/ http://www.beppegrillo.it/2016/04/pomezia_torna_a_sorridere_con_fabio_fucci_e_il_m5s.html

M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 14 Gennaio 2017 - 17:40

Emergenza plastica
E' vero ciò che dice Giovanni%: attualmente non c'è un'emergenza bottilgie di plastica.Ma perchè non consentire le due possibilità? Raccolta manuale di chi ci si vuole dedicare percependo un piccolo compenso e raccolta effettuata da CONSER per chi non ha voglia, tempo o possibilità di andare in giro a raccogliere plastica, vetro e lattine. Non mi sembrano incompatibili le due soluzioni: anzi, una perfezionerebbe l'altra e probabilmente sensibilizzerebbe ancor di più la cittadinanza sulla raccolta differenziata.Provare costa poco.

M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 13 Gennaio 2017 - 15:07

Re: CONSER e rifiuti ...x LUPUSINFABULA
Alla stessa stregua ti posso contestare che se certi rifiuti vendibili vengono venduti direttamente da utenti privati ( pensa, esasperando l'esempio, se qualche persona vogliosa di guadagnare qualche euro si mette a saccheggiare i sacchi rosa sui marciapiedi pronti per essere raccolti e se li vendesse direttamente), rimarrebbero danneggiati chi, facendo la raccolta differenziata "ufficiale", si vedesse aumentare la tassa dei rifiuti perchè l'azienda preposta a questo vede calare gli utili.

M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 13 Gennaio 2017 - 13:03

Ecco un esempio....
Ecco un esempio lampante di come sono fatti i entastellati. Vivono di quelle loro quattro fissazioni e sono lontani dai reali problemi della gente e dell'amministrazione pubblica. Abbiamo una raccolta differenziata del 70%, livello di eccelenza, e loro propongono strane soluzioni alternative. Dopo il nulla assoluto del comunicato scritto da quelli a sinistra del PD mi era scappato un "bravi" ma veramento rileggendo il tutto, oltre alla saluti e ai cenri scomesse, si nota che i pentastellati non hanno ben focalizzato le problematiche locali. La MArchionini e PD continuano a vivere di rendita per le prossime elezioni.

M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 13 Gennaio 2017 - 12:55

CONSER e rifiuti
Se certi rifiuti li conferisco io direttamente. direttamente mi prendo i soldi. Il passaggio attraverso CONSER o simili società non mi da un ritorno immediato e, se anche ci sono guadagni, questi non arrivano direttamente al contribuente, e magari ne fruisce anche chi della raccolta differenziata se ne frega.Pochi, maledetti e subito.

M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 13 Gennaio 2017 - 12:38

Re: proposta rifiuti
Ciao SHPALMAN concordo con te. Tra l'altro non si spiega su chi dovrebbe ricadere il costo delle bottigile e delle lattine riportate. Tra l'altro con la burocrazia elefantiaca italiana immagino le complicazioni che si inventerebbero (registri, documenti, versamenti). Poi con la raccolta differenziata che sfiora il 70% siamo già a buon punto.

M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 13 Gennaio 2017 - 09:04

Infatti
Infatti, io non ho detto che si diventa ricchi, ma vi assicuro che (magari è solo un effetto psicologico) ogni giorno vedevo persone delle più svariate età andare in giro a raccogliere bottiglie di plastica e vetro e lattine, ( che i turisti non si curano di raccogliere od accantonare) portarle al negozio ed uscire anche con il solo pane ma preso gratuitamente con il buono sconto.Anche da noi all'inizio ci avevano promesso che la raccolta differenziata avrebbe portato una diminuzione nel costo della tassa raccolta rifiuti, ma poi....siamo in Italia!

Raccolta verde insufficiente? - 18 Ottobre 2016 - 21:10

Raccolta
Anche la raccolta della plastica e carta lascia molto a desiderare , basta osservare i cassonetti condominiali sempre colmi . Eppure paghiamo il servizio e facciamo la differenziata con molto scrupolo .
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti