Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

forza italia

Inserisci quello che vuoi cercare
forza italia - nei post

D'Alessandro rifiuta Vicepresidenza - 13 Luglio 2024 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di forza italia, in cui si chiariscono le motivazioni del rifiuto della vicepresidenza del Consiglio Comunale di Samuele D’Alessandro.

Cristina considerazioni post elezioni - 12 Giugno 2024 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Mirella Cristina, dopo le elezioni Amministrative che l'ha vista candidato Sindaco.

Val Grande, bilancio di un parco "differente" - 2 Giugno 2024 - 15:03

Piemonte Parchi dedica un articolo di Maurizio Dematteis al Parco Nazionale Val Grande che da oltre tre decenni protegge l'area wilderness più vasta d'italia. Cristina Movalli, biologa del Parco, fa un bilancio dell'attività svolta dall'Ente mettendo in risalto il ruolo che la Val Grande ha saputo ritagliarsi nel tempo.

Turismo: più di 1mln di presenze a Verbania - 6 Aprile 2024 - 09:33

Turisti a Verbania: superato nel 2023 il milione di presenze. Il sindaco Marchionini: "Orgogliosi dei risultati. In questo ciclo amministrativo un aumento del 20%".

Brigatti bilancio amministrativo - 4 Aprile 2024 - 09:40

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Giovanni Brigatti, Consigliere comunale di Verbania di forza italia, che traccia un bilancio relativo al quinquennio amministrativo 2019/2024.

Museo del Paesaggio appuntamenti da Pasquetta - 31 Marzo 2024 - 13:01

Un mese di aprile fitto di appuntamenti per i piccoli e per le famiglie al Museo del Paesaggio di Verbania nelle sedi di Palazzo Viani Dugnani e a Casa Ceretti. Domenica 7 aprile Laboratori Aperti e Disegniamo l'arte. Sabato 20 aprile laboratorio dedicato allo scultore Valerio Tedeschi.

FI e Noi Moderati: No all'uomo solo al comando - 31 Marzo 2024 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di FI e Noi Moderati, riguardante la candidatura solitaria di Albertella.

Albertella resta candidato - 30 Marzo 2024 - 07:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Giandomenico Albertella e Davide Titoli, che annunciano che Albertella resta candidato anche dopo la virata su Cristina di forza italia, Lega e FdI.

PD su candidatura Cristina - 28 Marzo 2024 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico Verbania, riguardante la candidatura di Mirella Cristina.

Cristina candidato di FI, FdI e Lega - 27 Marzo 2024 - 08:01

Montani (Lega): “Elezioni Verbania: abbiamo sempre lavorato per l’unità del centro destra, ora avanti con Mirella Cristina”.

I Fiori della Consapevolezza - 15 Marzo 2024 - 09:16

Il 16 marzo 2024, a Verbania, gerbere rosa e semi di girasole a sostegno dell’A.P.E. Associazione Progetto Endometriosi per migliorare i percorsi terapeutici sulla malattia.

Cristina su servizio Le Iene - 13 Marzo 2024 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Mirella Cristina, forza italia, sul servizio della trasmissione Mediaset.

forza italia risponde Verbania Futura, FdI e Lega - 27 Febbraio 2024 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di forza italia Vco, in risposta alle dichiarazioni di Verbania Futura, FdI e Lega sul mancato accordo alle Amministrative.

Verbania Futura, FdI e Lega su forza italia - 27 Febbraio 2024 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Verbania Futura, Fratelli d’italia e Lega, riguardante la decisione di forza italia di correre da sola alle prossime Amministrative.

Cristina: ufficiale la candidatura a sindaco - 25 Febbraio 2024 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di forza italia VCO, a margine del Congresso Nazionale di forza italia a Roma, che ufficializza la candidatura a Sindaco di, Mirella Cristina.

Sindaco: Mirella Cristina corre da sola - 18 Febbraio 2024 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Coordinamento forza italia VCO, in cui si annuncia la candidatura a Sindaco di Verbania di Mirella Cristina.

Omaggio alla lapide di Norma Cossetto - 11 Febbraio 2024 - 12:05

Nella serata di venerdì 9 febbraio, alle ore 18:00, presso la lapide in ricordo di Norma Cossetto, all’ingresso della Biblioteca Ceretti di Verbania, Gioventù Nazionale VCO e Fratelli d’italia hanno deposto un omaggio floreale in occasione del 10 febbraio.

La Lega sostiene Albertella - 11 Febbraio 2024 - 10:03

Montani (Lega): “Alle comunali a Verbania sosteniamo Albertella per riconsegnare al centro destra la città capoluogo del Vco”.

Brigatti su candidatura Mirella Cristina - 30 Gennaio 2024 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Giovanni Brigatti, Consigliere comunale Fratelli d'italia di Verbania, riguardante la candidatura a Sindaco di Mirella Cristina.

PD: sgarbo di Cirio a Marchionini - 25 Gennaio 2024 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico VCO: "Sgarbo istituzionale e zero risposte ai problemi della sanità. A Verbania Cirio ha fatto solo l’ennesima passerella".
forza italia - nei commenti

Ballottaggio Brezza - Albertella - 21 Giugno 2024 - 02:35

Re: Finchè
Ciao lupusinfabula A proposito di calabresi: e' vero che i Savoia, dopo l'unità d'italia, hanno spezzato via le riforme fatte dai Borboni, soprattutto a livello industriale, nel Meridione d'italia. E, guarda caso, ai giorni nostri e' proprio il Governatore calabrese Occhiuto, di forza italia, che si lamenta di questa attuale riforma sull' autonoma differenziata, a suo parere fatta male. Al contrario di Governatori leghisti di regioni del nord, come Fontana della Lombardia e Zaia del Veneto. E in tutti e 3 i casi trattasi di esponenti del centrodestra. Il problema e che poi non si potrà più tornare indietro, a prescindere dai carri carnevaleschi del gay pride e dalla filosofia statistica altalenante di Vannacci.

Pd su sanità locale - 15 Aprile 2024 - 13:24

Re: Re: Mah
Ciao Filippo un noto esponente del PD, praticamente l’evoluzione della democrazia cristiana……. Nell'imminenza delle elezioni del 1994, Berlusconi entrò in politica fondando forza italia, partito politico di centro-destra,[8][9] confluito ne Il Popolo della Libertà nel 2008[10] e poi rifondato nel 2013. Le sue politiche hanno segnato la vita pubblica italiana dalla metà degli anni 1990 ai primi anni 2010 con un atteggiamento tipico che è stato definito berlusconismo, ampiamente sostenuto dai suoi seguaci politici e dai suoi elettori, entrando fortemente anche nella cultura di massa e nell'immaginario collettivo italiano ed estero, ma suscitando pure un duro antiberlusconismo da parte degli oppositori, che ne sottolinearono più volte il conflitto di interessi e lo accusarono di emanazione di leggi ad personam. È inoltre annoverato internazionalmente come il primo populista d'Europa nella politica dell'età moderna.[11][12] Eletto alla Camera dei deputati nel 1994, fu confermato nelle successive quattro legislature e nel 2013 fu eletto per la prima volta senatore. Ottenne quattro incarichi da Presidente del Consiglio: il primo nella XII legislatura (1994-1995), due consecutivi nella XIV (2001-2005 e 2005-2006) e, infine, nella XVI (2008-2011). Con 3339 giorni complessivi, è il politico che è rimasto in carica più a lungo nel ruolo di presidente del Consiglio dell'italia repubblicana, superato solo da Benito Mussolini e Giovanni Giolitti nel periodo monarchico; inoltre, il suo secondo e quarto governo sono stati i due esecutivi più duraturi dalla proclamazione della Repubblica.[13] Fu imputato in oltre trenta procedimenti giudiziari. Nel 2013 fu condannato in via definitiva a quattro anni di reclusione e all'interdizione ai pubblici uffici per due anni per frode fiscale (scontando un anno di affidamento ai servizi sociali),[14] decadendo quindi da senatore e cessando di essere un parlamentare dopo quasi vent'anni di presenza ininterrotta nelle due camere,[3] dall'aprile 1994 al novembre 2013.

Cristina su servizio Le Iene - 14 Marzo 2024 - 21:40

Re: Lei non rappresenta nessuno
Ciao Alberto Beh, il tuo pensiero e' alquanto ingeneroso ed antidemocratico. Per prima cosa e' stato proprio il vostro candidato sindaco di destra, nonché primo presidente dell' attuale consiglio comunale, a provocare la frattura, esprimendosi con toni poco lusinghieri nei confronti di forza italia, definendola carta straccia. Seconda cosa, oltre destra e sinistra esiste anche il centro, se si vuol parlare di una cultura politica moderna. Vero e' che alle ultime regionali forza italia ha superato la lega. Terza cosa e' stata proprio l' arroganza a decretare il fallimento di quella vostra prima esperienza triennale. Onestà intellettuale, questa sconosciuta..... Un esamino di coscienza con un pizzico di coerenza non guasterebbe affatto.

Cristina su servizio Le Iene - 14 Marzo 2024 - 20:54

Re: Lei non rappresenta nessuno
Ciao Alberto forza italia è il centro destra, a differenza degli altri che non lo sono. Albertella usa coloro che si definiscono centro-destra per appoggiare la sua lista civica che da sola forse arriverebbe al 2 o 3 %...... Definire centro-destra la lega (minuscolo naturalmente) è esercizio di funambolismo che neanche al circo...... FDI cavalca ...... cosa? Cosa cavalcano? Non lo sanno neppure loro....... a livello locale funziona cosi, è risaputo che la destra verbanese in regione conta zero, lo si vede da tutte le decisioni importanti prese a Torino, il VCO non è pervenuto, ma sopratutto non esiste (per loro) a Domo qualcosa ma gli ossolani sono un attimo più svegli......... continuate a votarli che ci sarà da ridere, un verbanese che vota lega non si può vedere, lo sapete anche voi ma il tifo è cieco....... p.s. mi ero ripromesso di non commentare più, davanti a simili vaneggiamenti non posso esimermi, è più forte di me....... ah, dimenticavo una cosa importante, le "H" nella lingua italiana sono importanti anche se mute.......

Cristina su servizio Le Iene - 14 Marzo 2024 - 16:24

Lei non rappresenta nessuno
La dottoressa Cristina si è separata dal centro destra e rappresenta solo forza italia. Forse non è chiaro. forza italia è destinata a coalizzarsi con il pd e i centrini Renzi e calenda anche a livello nazionale. Invito gli elettori di forza italia a votare Albertella per non lasciare nuovamente Verbania nelle fauci famelice di una sinistra arrogante che ha messo le mani sulla città.

Centro Civico su abbandono aula PD - 29 Ottobre 2023 - 15:30

Re: Sarà....
Ciao lupusinfabula Quella della petizione era solo una vile scusa per mettere in stato d'accusa il Sindaco verbanese, e quindi buttarla in caciara, tipica di certi forcaioli. Ci sono le indagini della magistratura in corso, quindi inutile instaurare dei famigerati quanto improbabili tribunali del popolino. Riguardo le fratture interne, non è che sul fronte opposto siamo messi tanto meglio: basta vedere l' esempio di Nuova Verbania, neonata lista civica con candidato sindaco un espulso consigliere leghista, proveniente da forza italia e prima ancora da Alleanza Nazionale. Non c'è che dire, un bel poker!

Forza Italia: No all'apertura al Terzo Polo - 30 Agosto 2023 - 09:35

raccattare voti.....
lo scopo era quello di raccattare un pacchetto di voti......... "forza italia VCO non ha un rappresentante territoriale nel Governo" e per fortuna, forza italia vco ne ha in regione ed è complice del progetto per lo sfascio della sanià territoriale architettato da preioni and company, speriamo che i loro elettori se ne ricordino.....

Forza Italia VCO: "riqualificazione piazze a Verbania non opere prioritarie per la città" - 3 Novembre 2022 - 00:40

Re: Risultato ottenuto
Ciao Filippo Non divaghi, l’aria fritta era riferita alla polemica insita nel comunicato di forza italia, ma voi siete bravissimi a distogliere l’attenzione auando non sapete argomentare

Crisi idrica: una nota da Cambiasca - 24 Luglio 2022 - 15:19

imbarazzo per imbarazzo.....
Imbarazzao per imbarazzo, meglio avere come alleato forza italia che non Renzi ed i suoi 4 tirapiedi!

Carabinieri, gli interventi dell'anno 21/22 - 10 Giugno 2022 - 13:46

Tanto per dire....
Leggiamo su La Stampa di oggi che l'ormai famoso, nostro malgrado, "uomo col machete" per quanto ancora in attesa di processo è stato espulso dall'italia ed imbarcato di forza su di un aereo e rispedito in Marocco. Tanto per dire che quando si vuole certe soluzioni si possono adottare, sempre che non si abbia la sfortuna di trovarsi di fronte persone che devono prendere certe decisioni con una mentalità terzomondista ed accoglientista.

Codacons su lettera Trenord - 17 Febbraio 2022 - 07:41

Re: Personalmente
Ciao lupusinfabula Evidentemente il suo rapporto con forza italia e addirittura il fidanzamento un po' strano lo hanno preso in un abbraccio mortale. Uno come Renzi per esempio ha fallito miseramente solo perché si è messo contro la magistratura e i sindacati. Nonostante sia un mediocre politico è comunque uno stratega della, politichetta e sa tramare bene alle spalle. In puro stile massonico. Io vedo solo in meloni e fdi uno spiraglio di speranza in questa fogna dove siamo finiti.

PD Verbania su aule container - 7 Settembre 2021 - 07:40

Re: C' è chi....
Ciao lupusinfabula Purtroppo errore madornale di valutazione da parte della lega. Un governo con speranza, lamorgese e giggino non doveva neppure essere considerato. Ora è impossibile uscirne e la Meloni che oggettivamente è oggi la più brava in circolazione ha avuto nella coerenza e nelle idee chiare il suo punto di forza. Primo partito in italia. In quanto ad un premier che considera "brava" la nostra ministra dell'immigrazione clandestina ed è a favore dell'obbligo vaccinale, unico. Paese democratico al mondo .. Beh.. Si commenta da solo..

Arresto per spaccio - 1 Agosto 2021 - 20:43

Oggi
Oggi ho seguito il dibattito sulla riforma della giustizia targata Cartabia e una cosa penso di averla capita: stia tranquillo il giovanotto che se la sua eventuale condanna sarà fino a 6 anni potrà farsi comodi lavori socialmente utili ed il carcere lo vedrà solo dall'esterno. Povera italia! E pensare che si parlava di Cartabia come prossimo PdR!!Del resto, una riforma che va bene a Lega e forza italia da una parte e grillini e PD dall'altra non può essere che un papocchio. Se sei un garantista questa riforma dovrebbe farti ribrezzo; se sei giustizialista, idem. Sei non hai idee e non sai prendere posizione, bhè allora non ti dico cosa sei! E poi Salvini si chiede perchè continua a perdere voti a favore di FdI!!!!

Verbania in Azione su manifestazione a Pallanza - 27 Marzo 2021 - 20:31

Re: "obbedienza" alle leggi
Ciao sogni510 Sissignore. Studiata e approfondita anche all'università. I dpcm non sono fonti del diritto e non hanno forza di legge? Sono incostituzionali? Dovrebbe dirlo al precedente governo di pd 5 stelle e leu. La costituzione dice tante cose. Anche che l'italia è unica ma è per le autonome. Quindi sostanzialmente federale. Eppure c'è stato, e in fondo non è cambiato molto, un governo centrale che asfalta le competenze regionali. Giusto o sbagliato? Dipende dal titolo v voluto dalla sinistra. E la costituzione? Boh? Io l'ho letta e studiata. Lei non si sa...

Lupi e Orsi nel VCO - 21 Febbraio 2021 - 11:31

Commenti improvvidi
Mah. Non si capisce cosa c'entri il trumpismo inrteso chissà come quale male assoluto. Direi che con gli pseudo democratici e politicamente corretti le cose stiano andando malissimo. Vedi biden che vuole fare la guerra fredda con la Cina. A parte questa digressione mi pare che si debba trovare un equilibrio tra posizioni assolutiste ambientaliste e animalare e posizioni troppo dure per gli animali. Come si dice. Ci vuole un buon compromesso. Prendiamo esempio dal nostro governo che vede assieme pd, 5 stalle, lega, forza italia, renzi e leu... Ecco...

Aiuti ai profughi rotta balcanica - 6 Febbraio 2021 - 10:10

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Masochismo
Ciao Hans Axel Von Fersen certo, gli italiani fanno i lavori umili all'estero, dove non hanno forza contrattuale, esattamente come fanno gli stranieri in italia. In entrambi i casi non si ha altra scelta.

PD VCO critico con Regione su zona arancione - 2 Dicembre 2020 - 13:06

Non è il singolo partito a essere dannoso
Ma i cattivi politici e la cattiva politica. Quindi sarebbe ora di finirla con questa campagna "Il PD è dannoso al paese" perché oltre a non essere vero può valere lo stesso per quasi tutti gli altri partiti che hanno preso il potere portando persone inadatte. Vogliamo parlare degli scandali che riguardano la lega? Cosa da rivoluzione, ma si sa, bisogna accusare gli altri, così non si guarda in casa propria. Anche forza italia è stata ampiamente falcidiata. E lo stesso PD è rimasto coinvolto, con alcuni personaggi, in vicende poco chiare. Il sunto del discorso è che sarebbe ora di riflettere due volte sulle persone che si votano, su quei procacciatori di voti che con grande ipocrisia prima dicono una cosa e poi ne fanno un'altra. Una politica più sana e onesta farebbe bene a tutti, quindi basta tifosi e basta tifo, la politica non è tifo! Si hanno visioni diverse, opinioni diverse ma alla fine serve onestà e più rispetto per i cittadini e il territorio! Ecco non dimentichiamoci dell'ambiente e qui senza essere di parte, perché i partiti di destra hanno sempre questo atteggiamento distruttivo nei confronti dell'ambiente? La sinistra spesso è ipocrita, ma la destra non l'ho mai vista davvero ascoltare la scienza e capire che il territorio non è solo urbanizzazione, ma soprattutto che l'economia del nostro territorio deriva anche dal turismo e quindi dal mantenere un certo livello ambientale. Spero in una nuova classe politica più preparata, più informata, più disposta ad ascoltare tecnici e professionisti e meno iprocrita. Per gli elettori sarà dura ma auspico un cambiamento anche in questo senso.

Voce Libera VCO su comparto sciistico - 26 Novembre 2020 - 14:43

sempre la solita nennia....
Con questa frase si riassume tutto: "Riteniamo, che in condizioni di massima sicurezza, agevolate tra l’altro dalle caratteristiche dello sci come tipico sport individuale, vi siano tutti i presupposti perché impianti sciistici e rifugi possano aprire". Banalità una dietro l'altra e bi-partisan, come se fossero obbligati a dire qualcosa...per forza. Siamo tutti consapevoli che il blocco porterà a meno incassi e non pare necessario che i politici ci ricordino queste ovvietà. Il problema, come diceva Filippo, è che i protocolli servono se ci sono le persone che controllano e viste le loro considerazioni, mandiamo loro (i politici, ndr) a controllare che la fila all'impianto di risalita sia rispettata con almeno 1 metro tra gli utilizzatori o che, sulla seggiovia a due posti (che da noi è ancora molto di moda), salgano solo componenti della stessa famiglia e non estranei (carta di identità alla mano), mentre imperversa una bufera o con -10 alla partenza della seggiovia di Pecetto. Qui sono tutti buoni a parlare e dire ovvietà ma nessun riesce a ragionare e pensare che i protocolli sono solo specchietti per le allodole. In italia, dove si ha poco rispetto delle regole, il protocollo è spesso disatteso come abbiamo potuto verificare questa estate......e il virus va a spasso....pronto a donarci una primavera a singhiozzo dove sentiremo ancora i politici dire le stesse cose. Scienza e politica non sono mai andate a braccetto.....ma se devo credere.......scienza tutta la vita.. L'unica soluzione, con i dovuti ristori (che pare saranno validi per tutte le stazioni sciistiche delle Alpi), è quella di aprire solo a festività finite (10 gennaio) quando la curva epidemica sarà in discesa, inizieranno ad effettuare i primi vaccini e non ci sarà l'affollamento che SEMPRE c'è nelle vacanze di Natale, quando tutti si sentono Tomba e gli ospedali, visto che già non lo sono, sono ingolfati di gente con le ossa rotte. Si perderà il 50% del fatturato in quei 20 giorni? E' certamente vero. Ma molti nonni potranno trascorrere il Natale con i nipoti e le spese sanitarie, nel giro di breve tempo, diminuiranno del doppio degli incassi degli impianti a fune. Pensate sempre che un ricoverato in rianimazione costa alla comunità......1300€ al giorno.....il costo di una settimana bianca compreso di skipass settimanale. Alegher

Appello per consentire la caccia - 15 Novembre 2020 - 18:13

Lega peggior partito sulla caccia
Salve Robi, Quello che riporto sono fatti, facilmente verificabili usando un semplice motore di ricerca. La giunta Cota in Piemonte non consentì lo svolgimento del referendum sulla caccia con un'azione piuttosto vile, di fatto abrogò la leggere regionale. Può trovare tutte le informazioni qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Referendum_piemontese_sulla_caccia Quel referendum era troppo pericoloso perché avrebbe costituito un unicum in tutto il paese e quasi certamente la caccia in Piemonte sarebbe stata ridimensionata (non prevedeva la chiusura totale ma la salvaguardia a più specie). Quello che l'allora giunta Cota fece è inqualificabile. Che Salvini, leader dell'attuale Lega, sia filo cacciatore è notoriamente risaputo, dai tanti discorsi fatti pro caccia, a quando indossava le magliette a favore dello spiedo bresciano, al fatto che ogni anno in Lombardia cercano di far passare la caccia in deroga a molte specie. Cosa significa? Appellandosi alla "tradizione" vogliono far cacciare alcune specie protette e in passato ci sono anche riusciti. Puntano infatti a far sparare a fringuello, pispola, prispolone e frosone, giusto per citare i principali. La caccia a tali specie è vietata ma loro ogni anno cercando di farla passare con una legge per permetterne la caccia (in provincia di BS ci sono parecchi problemi di bracconaggio). Ogni anno ci provano, ma ovviamente essendo specie protette sia a livello europeo che nazionale non è facile. In alcuni anni lo hanno fatto e per questo l'italia ha rischiato sanzioni pecuniarie dall'Europa enormi. Quando si è profilato che le sanzioni le dovevano pagare i consiglieri proponenti, ecco che allora le mani non le alzavano più. Anche quest'anno ha cercato di far riaprire gli impianti di cattura degli uccelli, dove vengono catturati migratori, essenzialmente tordi bottacci, tordi sasselli, merli... per poi distribuirli a chi caccia con i richiami. Altra praticamente altamente illegale. Lo scorso anno avevano anche previsto un contributo di 600.000 euro per la riapertura! In Lombardia si continua così. Cerchi pure su qualsiasi motore di ricerca e troverà tutte le dichiarazioni di Salvini e dei suoi esponenti in regione Lombardia. La nuova giunta piemontenese non è stata da meno. forza italia nei governi di Berlusconi cercò di cambiare la legge nazionale sulla caccia, la famosa 157/92, con proposte semplicemente assurde. Anche qui non manca la bigliografia online. Su FDI, beh ha mandato al parlamento europeo un certo fiocchi (nome note per chi pratica l'attività venatoria) e ha pubblicato chiaramente di aver ricevuto contributi da parte di associazioni venatorie. Ma da questo punto di vista finché è legale, non è chiaramente un problema. Ma considerare FI un partito animalista solo perché c'era la Brambilla, beh la realtà è ben diversa. Torno a ripetere anche il PD viene a ruota, tra Liguria (quando c'era), Toscana ed Emilia ha sempre favorito la caccia, ma almeno non ha mai fatto questi tentativi peggiorativi e costanti di intraprendere nuovamente attività illegali come gli impianti di cattura. In materia di caccia, la Lega non rappresenta per niente l'equilibrio, anzi rappresenta quella frangia estremista molto pericolosa. Quanto successo in Piemonte con l'ex giunta Cota poi è uno scandalo senza parole e precedenti. Guardi la legge del 2018 emanata dall'amministrazione regionale di allora (PD): http://www.cr.piemonte.it/web/per-il-cittadino/visita-palazzo-lascaris/461-comunicati-stampa/comunicati-stampa-2020/giugno-2018/8120-approvata-la-legge-sulla-caccia Non si poteva cacciare la domenica! E addirittura venivano tolte 15 specie cacciabili!!!!! Una cosa che non si era mai vista da nessuna parte ed è stato il PD a farla (anche senza essere del PD dal punto di vista della tutela era una legge migliorativa e più equilibrata, la migliore nelle regioni italiane) Poi come sappiamo è arrivata la Lega e indovini come è stata modificata la legge sulla caccia?

Appello per consentire la caccia - 14 Novembre 2020 - 19:43

Il falso mito della caccia
"I cacciatori controllano il territorio e lo salvaguardano." Controllare il territorio e salvaguardarlo si può fare senza un fucile in mano. Io lo faccio da decenni con una macchina fotografica e un binocolo. Ho contribuito a studi, piantato siepi, creato stagni didattici, raccolto tonnellate di rifiuti e denunciato anche chi sparava a specie protette. Come si possa salvaguardare il territorio armati di fucile sparando spesso a uccelli di pochi grammi resta un mistero, anzi no, non è un mistero è un'aberrazione. Oggi la caccia è solo egoismo, perché molti territori sono troppo urbanizzati e sottoposti a una pressione antropica elevata, oltre che a una pressione venatoria eccessiva (se pensiamo agli anni '80). Risultato? Serve acquistare selvaggina stanziale, come fagiani, starne o lepri, pronto caccia, da liberare il venerdì (giorno di silenzio venatorio) per poi essere uccisa nel weekend. Questa è la caccia vagante. Altra aberrazione, in che modo sparare a uccelli di pochi grammi, pensiamo all'allodola, specie di fatto già minacciata da molti fattori, possa aiutare a salvaguardare l'ambiente? L'allodola prima dell'arrivo di questo partito( Lega) era inserita giustamente (in Piemonte) tra le specie non cacciabili, perché sta diminuendo drasticamente e quindi spararle non serve certo a salvaguardarla. Come non serve sparare alla pernice bianca (specie ormai rara), a cui si concede di sparare a qualcuno. Ma si può continuare. I cacciatori di alcune zone della Lombardia fanno strage di piccoli uccelli, spesso usando metodi vietati, come richiami acustici, e sparano a tutto, da migliarini, a pispole, fringuelli, tutte specie protette, e non lo fanno per salvaguarda il territorio, lo fanno per ingordigia e soprattutto per venderli a caro prezzo. Tutte queste forme di caccia oggi sono solo un danno all'ambiente e un danno alla fauna, senza considerare 1) il fattore disturbo, tra cani e spari, anche le specie non oggetto di caccia vengono disturbate e non poco 2) il fattore bracconaggio, una bella percentuale delle sanzioni emesse ovviamente è a carico di cacciatori con licenza, ogni anno i centri di recupero della fauna selvatica accolgono e cercando di salvare decine e decine di rapaci con ferite dovute a pallini di caccia, senza contare che ogni anno abbiamo uccisioni eccelenti, tra aquile, aironi e gru. E non inizio neppure il discorso della caccia il cinghiale, di cui è scientificamente dimostrato come le attuali formule di caccia e gli errori fatti in passato (reintroduzioni e pasture) sono la causa della crescita e spostamento incontrollato di questa specie. Quindi se si vuole continuare a cacciare almeno che si faccia una riforma definitiva con regole più severe e limitative, meno specie cacciabili e più rispetto della proprietà privata (una persona armata e con licenza di caccia può entrare liberamente in una proprietà privata come un frutteto e il proprietario non può impedirlo... sembra il medioevo, invece è il presente). Anni fa la Lega pur di non far svolgere un referendum in Piemonte abrogò la legge sulla caccia per reintrodurne una persino peggiorativo! Purtroppo molti cittadini ignorano tali nefandezze. Comunque in parte è vero, la politica sia di destra che di sinistra è filo venatoria, le cose peggiore le fanno Lega, FDI e forza italia, il PD segue a ruota con iprocrisia. L'unico partito contrario è il M5S ma finora non ha mosso un dito. Si vuole salvaguardare l'ambiente, prendetevi un binocolo e non armi con pallini di piombo per uccidere un uccello di pochissimo grammi! Non confondiamo le cose!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti