Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

frontiere

Inserisci quello che vuoi cercare
frontiere - nei post

Montani su riapertura frontiere con la Svizzera - 28 Maggio 2020 - 17:04

“La notizia della riapertura delle frontiere il 15 giugno, e solo il 6 luglio per l’Italia, sta suscitando viva preoccupazione nel Vco: così il lago Maggiore rischia di affondare”. Lo dichiara il senatore della Lega Salvini Enrico Montani, commentando l’informazione arrivata ieri dagli uffici del Consiglio federale svizzero.

VCO: dati turistici 2019 - 24 Maggio 2020 - 15:03

I dati turistici relativi ai flussi turistici per l’anno 2019 della Provincia del Verbano Cusio Ossola registrano una lieve flessione, del -3,47% negli arrivi e del -4,60% nelle presenze, rispetto al 2018.

Panza torna su chiusura frontiere con la Svizzera - 20 Maggio 2020 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'europarlamentare Alessandro Panza che martedì mattina ha espresso le proprie preoccupazioni all'ambasciatore svizzero Urs Bucher.

Panza: "riapertura valichi svizzeri" - 8 Maggio 2020 - 20:00

"Sono appena stato informato - scrive l'europarlamentare Alessandro Panza - che il Consiglio federale svizzero ha deciso per la graduale riapertura dei piccoli valichi. L'allentamento delle restrizioni all'ingresso della Confederazione elvetica prevede la riapertura di quindici valichi di confine, tra cui Camedo".

Incontro tra i Presidenti dei Consigli Comunali di Locarno, Verbania e Cannobio - 7 Maggio 2020 - 11:04

Incontro via Skype (in modalità da remoto) trai Presidenti dei Consigli Comunali di Locarno (Mauro Silacci), Verbania (Giandomenico Albertella) e Cannobio (Mauro Cavalli) ieri, mercoledi’ 6 maggio per per scambiare informazioni svolgere un aggiornamento sulla situazione della pandemia di Covid-19 lungo il territorio del Verbano e nei rispettivi territori.

Panza torna su riapertura valichi Svizzeri - 30 Aprile 2020 - 11:04

Panza (Lega): Dopo mesi di sollecitazioni il Governo finalmente si occupa dei valichi con la Svizzera, servono risposte immediate anche per i fondi di solidarietà per i frontalieri.

Lega Ambiente scrive ai sindaci sulla mobilità - 22 Aprile 2020 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, la lettera inviata a tutti i Sindaci capoluogo di provincia e perciò anche alla Sindaca di Verbania Marchionini che Legambiente ha predisposto come stimolo per invitarli ad un nuovo percorso sul modo di vivere in modo più sostenibile le nostre città. Questa è la sfida dopo il lungo periodo di quarantena per il Covid 19.

Coronavirus: Piemonte chiede via di priorità d’urgenza - 20 Marzo 2020 - 21:04

Una lettera al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e ai commissari straordinari per il Coronavirus Borrelli e Arcuri è stata inviata in queste ore dalla Regione Piemonte. A firmarla il presidente Alberto Cirio, insieme al commissario straordinario per il Coronavirus in Piemonte Vincenzo Coccolo e all’intera Giunta regionale.

Frontalieri: nessuna misura alla frontiera Svizzera per il coronavirus - 23 Febbraio 2020 - 09:40

Si sono diffuse varie voci sulla chiusura della frontiera Svizzera a causa del coronavirus, riportiamo alcuni link rispetto alla voce che circola in rete

"Requiem Per La Bosnia" - 29 Novembre 2019 - 11:27

Sabato 30 novembre ore 17 presso l'auditorium Sacra Famiglia Verbania ( in via Pippo Rizzolio 8 ) si terrà la presentazione del libro di Barbara Castellaro "Requiem Per La Bosnia" a cura della sezione Anpi di Verbania.

Concerto di Claudio Bellato Trio - 7 Agosto 2019 - 15:03

Giovedì 8 agosto - Stresa - Giardini Villa Ducale – ore 21.00. In caso di maltempo: Chiesa Parrocchiale SS. Ambrogio e Theodulo, Via Principessa Margherita 1. Concerto gratuito di Claudio Bellato Trio (Rodolfo Cervetto, Federico Fugassa) feat. Mario Arcari.

Adventure Summer Camp by Arcademia - 29 Luglio 2019 - 15:03

Per gli animatori e responsabili di Arcademia si è trattato di un debutto per la gestione di Adventure Summer Camp, il centro estivo più intenso e lungo del territorio che si sta svolgendo presso l’AquaAdventure Park di Baveno.

"Centodieci è Valore" - 15 Aprile 2019 - 18:15

Si terrà a Verbania la prossima tappa di “Centodieci è Valore”, il ciclo di incontri sul territorio di Mediolanum Corporate University con l'obiettivo di sostenere Enti e Onlus dediti all'infanzia e ai suoi bisogni.

Insubrika verbania nuoto e verbaniarcobaleno h2obilis: sodalizio sportivo vincente - 18 Marzo 2019 - 11:04

Nella stagione 2018-2019, le due piccole società verbanesi, si sono unite tra loro formando così un sodalizio sportivo che ad oggi risulta essere vincente.

Conferenza su ambiente e nanomateriali - 18 Marzo 2019 - 09:33

Martedì 19 marzo alle ore 11:00 presso l’Aula Tonolli dell’Istituto Tonolli, si terrà un seminario dal titolo:“Implicazioni ambientali dei nanomateriali: sfide e nuove frontiere per l'indagine ecotossicologica”. Presenta Camilla Della Torre, Università degli Studi di Milano.

Verbania: Eventi e Manifestazioni sino al 19 marzo - 12 Marzo 2019 - 11:27

Eventi e manifestazioni a Verbania sino al 19 marzo 2019.

Verbania Center 37 anni di solidarietà - 5 Dicembre 2018 - 15:03

Riportiamo il rapporto del Fondo Verbania Center per il periodo 25.12.2017 – 22.11.2018, con le attività benefiche è i fondi devoluti.

Fiaccola olimpica del 1948 al Panathlon Mottarone - 7 Ottobre 2018 - 10:23

Lunedì 8 ottobre alle ore 17 presso la sede dell’Unione Industriali verrà consegnata alla prof.ssa Adriana Balzarini, Vice Presidente Panathlon Mottarone la fiaccola delle Olimpiadi di Londra 1948 da parte della figlia Gabriella del Gen. Umberto Ripa di Meana.

Concluso il Summer Program della Macugnaga Monte Rosa School - 3 Settembre 2018 - 17:36

Damiano Oberoffer, presidente della Macugnaga Monte Rosa School si dice contento dei primi passi mossi a Macugnaga dalla nuova entità professionale: «Le nostre innovative Conferenze all’aperto sono state seguite da oltre settanta partecipanti che hanno attentamente seguito il programma dedicato all'ospitalità e il turismo».

Mille porzioni alla Risottata di Confine - 10 Agosto 2018 - 13:11

Sul versante italiano del Lago Maggiore giovedì 9 agosto lo chef due stelle Michelin protagonista di un evento organizzato da Ticino News. Così la cucina celebra la società aperta.
frontiere - nei commenti

Panza su riapertura valichi Svizzeri - 20 Aprile 2020 - 14:40

Oro, test QI e focolai casalinghi
L'Italia ha circa 2,450 tonnellate di oro (terzi dopo USA e Germania) che valgono DECINE di miliardi di Euro sono vendibili ma nessuno ne parla!!! 1. Rimarrà chiusa per un altro mese la frontiera tra gli Stati Uniti e il Canada. L'accordo preso in comune dai governi dei due Paesi é stato confermato sabato 18 aprile dal primo ministro canadese Justin Trudeau. 2. Panza, Cristina, Sinistro e altri vogliono riaprire le frontiere, Quale dei due gruppi ha il QI più alto? Focolai casalinghi???? Qualcuno nella casa il covid lo ha portato, lui non ha le gambe, e se fosse stato un frontaliere positivo? In questo caso il focolaio, solo quello e non tutti noi, come avvienene in tutto il mondo va isolato e messo in quarantena (purtroppo ci sono sempre i furbi trovati in giro dalle Forze dell'Ordine).

Panza su riapertura valichi Svizzeri - 20 Aprile 2020 - 08:44

Re: Eccomi sinistro...
Ciao Filippo e se lo Stato non incassa, come fa a dare i soldi a chi ne ha bisogno? Qua si sta discutendo di riaprire non le frontiere, ma alcuni valichi e per lavoro, non per turismo e gite di pacere. E per fortuna che molti stanno rinsavendo e lo stanno capendo! Ti faccio una domanda: poiché ora i veri focolai sono casalinghi, dovremo tutti rinchiuderci in stanze asettiche a tempo indefinito?

Panza su riapertura valichi Svizzeri - 18 Aprile 2020 - 13:14

Eccomi sinistro...
Purtroppo politici contenti di risultati che ci spingono nel baratro nascono come i funghi!!! Ma possibile che questi non sentano le indicazioni, non dico internazionali perchè difficilmente conoscono le lingue, di TUTTI gli esperti che sono concordi con il fatto che, se si vuole uscire da questo casino, si DEVONO evitare spostamenti e contatti potenzialmente fonte di contagio quindi come il resto, frontiere CHIUSE. Se proprio Panza non sa come passare il tempo che, ad esempio, faccia pressioni affinchè vengano dati i soldi a chi si trova in difficoltà a fare la spesa, che vengano azzerate (non rinviate) le bollette energia privati per almeno tre mesi, che vengano azzerati (non rinviati) i pagamenti di imposte, IVA ecc.... perchè se si dovranno solo posticipare sarà una vera catastrofe.

Cristina: "Riapertura valico Ponte Ribellasca" - 17 Aprile 2020 - 09:05

Re: frontiere assolutamente CHIUSE
Ciao Filippo convivere responsabilmente: se ci riescono gli altri, possiamo farlo anche noi. Bisogna essere attivi e ottimisti, non passivi e catastrofisti. La decrescita (in)felice lasciamola ai millantatori....

Cristina: "Riapertura valico Ponte Ribellasca" - 17 Aprile 2020 - 09:00

Re: frontiere assolutamente CHIUSE
Ciao Filippo il contagio zero esiste solo col vaccino, altrimenti ti tocca aspettare l'immunità di gregge, quando cioè sarà contagiato il 60% della popolazione e, considerando che oggi in Italia è entrato in contatto col virus solo il 10% della popolazione..... I frontalieri meritano rispetto, perché non vanno oltre confine a divertirsi, per turismo. Forse te sei agevolato, probabilmente non hai bisogno di lavorare e guadagnare per vivere, a differenza di chi è obbligato ad andare a lavorare per garantire quel minimo di sopravvivenza della società civile, come il funzionamento dei servizi pubblici essenziali. Riguardo ai contagi, ora avvengono nelle case, anche se con minore aggressività. Quindi, chiudere il mondo intero serve solo all'inizio. Poi, se preferisci stare a casa anche oltre, beato te.

Cristina: "Riapertura valico Ponte Ribellasca" - 17 Aprile 2020 - 08:51

Re: In casi come questi
Ciao lupusinfabula difatti ora le frontiere sono chiuse, sia le nostre che quelle degli altri Paesi.

Cristina: "Riapertura valico Ponte Ribellasca" - 16 Aprile 2020 - 19:21

frontiere assolutamente CHIUSE
Giusti i controlli ferrei ed i frontalieri dovrebbero starsene a casa loro (come noi del resto). Gli effetti delle diffusione del covid anche da asintomatici sono devastanti. Se non bastasse quanto successo in Italia riporto che sulla porta aerei Roosvelt il 5 marzo UN marinaio che aveva passato la notte in hotel a Da Nang è risultato positivo ma nonostante le misure di sicurezza prese il 15 aprile i contaminati sono 615 (un morto) !!!

Cristina: "Riapertura valico Ponte Ribellasca" - 16 Aprile 2020 - 15:48

In casi come questi
Parlo da italiano (altri parleranno per le loro nazioni): ora più che mai i controlli alle frontiere alpine, dalle Alpi Marittime a quelle triestine,devono essere ferrei e stringenti per tutti coloro che cercano di entrare in Italia valutandone i motivi caso per caso; lo stesso dicasi pet tutte le frontiere aeree e marittime altrimenti è inutile costringere noi italiani alla clausura persino tra paesini confinanti, tra provincia e provincia, tra regione e regione, soprassedendo altresì ad ogni altra pretesa di accoglienza umanitaria: Solo quando la situazione si sarà normalizzata allora potremo pensare ad una completa e libera riapertura delle frontiere.

Panza: "Tutela frontalieri e riapertura valichi non più rimandabili" - 7 Aprile 2020 - 12:07

frontiere assolutamente CHIUSE
Ma stiamo scherzando???????? Le frontiere DEVONO ESSERE CHIUSE fino ad azzeramento da almeno 15 giorni di casi positivi nei due Paesi. Questa è la priorità di tutti noi che NON deve essere prevaricata dagli interessi (che poi sono solo economici) di pochi individui potenzialmente diffusori del virus.

Seminari su integrazione europea - 21 Settembre 2019 - 08:39

Qui sta l'errore
Qui sta l'errore: aver ammesso in europa i paesi ex comunisti che ci hanno portato solo povertà e con i quali devono essere suddivise le risorse, e putroppo, per qualcuno bisognerebe allargare ancora le frontiere. Ma ormai il danno è fatto......

Sciopero ASL VCO - 9 Settembre 2019 - 16:55

Anche se...
Anche se le cose stessero come dice Paolino, cioè che in Africa si sta male, che chi arriva scappa da fame e miseria, sta forse scritto da qualche parte che dobbiamo essere noi italiani ad accoglierli e risolvere i loro problemi? La vita è così, inutile lottare contro il destino. c'è chi nasce nel momento giusto e dalla parte giusta e chi nasce nel momento sbagliato e dalla parte sbagliata. Unica soluzione è che ognuno stia dove la sorte l'ha mandato e lì cerchi di migliorare la sua condizione senza andare a peggiorare anche quella dei confinanti. Poi, magari, in una prossima vita le parti si invertiranno.....Non c'è nulla da inventare, basta applicare le norme già esistenti: in Italia si entra solo se hai un visto (ove richiesto) , se il paesi in cui vuoi andare ti accetta e se hai i documenti in regola: punto e basta. Chi si rende inidentificabile non entra e vienere respinto alle frontiere, terrestri, marittime ed aeree.E' solo rispetto delle leggi, non cattiveria.

Verbania al ballottaggio Albertella e Marchionini - 31 Maggio 2019 - 13:23

Visto??
Visto? E' bastato dare il "la" e tutto il livore della sinsitar ha fatto la sua comparsa. Della tenuta del governo non sono preoccupato: ora Lega e FdI potrebbero essere maggioranza e chi volesse accodarsi sarebbe il benvenuto. Ma restiamo all'oggi: a Torino hanno individuato il pirata che ha investito la ragazza incinta ed è scappato: extracom e senza patente, se mai servisse ulteriore conferma della necessità di blindare in ogni modo le nostre frontiere terrestri: sospendere Schengen è sempre più necessario!Sxchierare le nostre navi militari a ridosso dei nostri confini marittimi per non far entrare più nessuno che non abbia un documento ed un visto d'ingresso e non mandarele per mare a fare la Croce Rossa di naufraghi volontari!Continuate con commenti come quelli sopra, tutta acqua al mulino di FdI e Lega; ormai sono rimasti di sinistra solo i radicalchic, il popolo sta nettamente virando a destra. A proposito di Europa: +Eurpa...un successione! Sai che gliene frega al cittadino medio dell'Europa!!!

Imprese Piemonte, previsioni negative per inizio 2019 - 4 Gennaio 2019 - 14:51

Delocalizzazione
La delocalizzazione sciagurata cui fa riferimento Giovanni% è frutto dell'allarganeto dell'Eurpa a nazione che non lo meritavano e che ci hanno portato solo povertà, miseria e delinquenza; lpabbattimento dei controlli alla frontiere e delle frontiere stesse ha poi fatto il resto.. Finchè l UE era limitata agli stati fondatori gli industriali non avevano alcun interesse a delocalizzare in Francia, Germania, Olanda o Lussemburgo, tanto per citare qualche nazione europea.

Montani replica al PD su bando periferie - 26 Settembre 2018 - 08:24

per Robi
Anch'io penso che comunque sia tutto un po' "annacquato", anch'io vorrei maggiore pugno di ferro anch'io vorrei nuovamente i controlli alle frontiere, ma dovendo in ogni caso accordarsi con i sottoscrittori del contratti di governo, una cui parte guarda molto a sn, purtroppo, penso che Salvini abbia ottenuto il massimo ottenibile. E comunque ora è sempre meglio di prima, tanto è vero che i "volonterosi" della nave Acquarius stanno dirigendosi verso altri lidi,immagino con gran dispiacere di tute le anime pie che albergano in Italia.

Montani replica al PD su bando periferie - 25 Settembre 2018 - 13:31

Re: Se la cassa...
Ciao lupusinfabula Sai cosa? Troppo morbido. Mi aspetto più protezione per le forze dell'ordine, ripristino controlli alle frontiere per evitare entrino bestie come i rapinatori di Chieti, espulsioni a raffica per stupratori e delinquenti. Aspetto la legge sulla legittima difesa. Ma mi pare tutto troppo annacquato.

Lega Vco su visita Chiamparino - 24 Settembre 2018 - 18:07

Re: Re: Purtroppo
Ciao SINISTRO E perché no? Ma voi europeisti di shengen siete per l'abbattimento delle frontiere e poi volete tenervi in gabbia una piccola zolla di terra? Ho capito. Europa senza frontiere ma solo per clandestini...per in resto siamo super regionalisti!

Etichettatura obbligatoria riso e pasta si parte - 19 Febbraio 2018 - 18:35

Complici
Condivido in toto Robi: la UE è la maggior manutengola di queste schifezze di globalità ed abbattimento delle frontiere. Vogliamo parlare del pomodoro che arriva via nave dalla Cina e poi spacciato per concentrato italiano? Vogliamo parare dell' olio d'oliva proveniente dai paesi del nord Africa e poi etichettato come Italiano? Certo forse noi italiani siamo poco attenti all' etichettatrua, ma c' è anche da dire che non sempre e facilmente l'etichettatura è "intuibile" al primo colpo d'occhio. Non sarà la soluzione di tutti i mali ma forse stampare bene in grosso su tutti i prodotti italiano DOC il tricolore, in modo che occupi almeno unquarto dell'etichetta frontale, sarebbe un'opportunità anche per chi non è in grado d leggere le etichette. Poi, ovvio, ognuo può scegliere ciò che vuole in base al costo.

Etichettatura obbligatoria riso e pasta si parte - 19 Febbraio 2018 - 06:59

Il delirio della globalizzazione
Tutte queste schifezze che entrano nelle nostre case e che ci mangiamo allegramente sono la conseguenza di questa orrenda globalizzazione dei mercati e apertura delle frontiere. Le etichette possono servire ma le contraffazioni sono sempre possibili. A questo punto data la totale incapacità e anzi complicità dell'Ue in queste truffe terzomondiste meglio imporre dazi mirati e specifici e controllare a tappeto tutto quello che entra. Comprese le persone. Ovviamente. Parafrasando uno slogan elettorale che condivido pienamente. Il cibo italiano agli italiani!

Ordinanza contro i botti - 1 Gennaio 2018 - 17:26

Re: Giusto peso alle parole
Ciao lupusinfabula Io non ho mai sentito Benedetto o Woytila dire certe cose. Un uomo di chiesa che è anche il capo della chiesa cattolica dovrebbe dire che povertà e ingiustizie si combattono non aprendo in modo indiscriminato le frontiere e creando tensioni sociali incontrollabili ma sconfiggendo le cause laddove sono. E soprattutto dovrebbe difendere il cattolicesimo dagli attacchi della secolarizzazione. Lui non fa nulla di tutto questo. Lo spiegano bene molti studiosi e teologi di cui non faccio nomi per non sottoporli agli insulti del Paolino di turno. Questo è cosa accade caro Lupusinfabula. E da te mi aspetto altri ragionamenti che non siano le ingerenze politiche del Vaticano.

Ordinanza contro i botti - 31 Dicembre 2017 - 17:40

Re: Re: Re: Re: Re: ci avete dato dentro..
Ciao SINISTRO Papa Wojtyla era molto conservatore dal punto di vista della dottrina. Nessuna apertura. Piaceva ai giovani e sembrava progressista solo per il linguaggio diretto e informale. Ma era un Papa molto tradizionalista. Il Papa attuale sta disgregando il cattolicesimo tradizionale e va verso un cattolicesimo che non considera le dinamiche mondiali e i pericoli dell'immigrazione e del superamento di confini che hanno sempre caratterizzato la vita dell'uomo fino dai villaggi primitivi. Lui ha un grosso potere temporale e lo sta usando per distruggere il mondo occidentale per renderlo povero come vogliono i suoi seguaci terzomondisti. Aprite le frontiere a tutti! dice. Pur sapendo che tra quei tutti si possono nascondere pericoli mortali per la nostra società. Il suo pontificato è un pericolo. Spero duri poco. Buon anno.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti