Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

giappone

Inserisci quello che vuoi cercare
giappone - nei post

Stresa Festival 2020 - doppio concerto - 20 Agosto 2020 - 19:06

Primi due appuntamenti con l’integrale delle 32 Sonate per pianoforte di Beethoven, eseguite quest’anno in occasione del 250° anniversario dalla nascita del grande compositore e per la prima volta nella storia del Festival di Stresa. Venerdì 21 agosto, Palazzo Congressi, ore 17 e ore 21.00.

Camelie: dopo Goto 2020 in giappone, sarà Verbania - 29 Febbraio 2020 - 12:01

Si svolgerà a Goto, in giappone, dal 29 febbraio al 6 marzo 2020 il Congresso Internazionale della Camelia, un appuntamento biennale che vedrà il prossimo svolgersi a Verbania nel 2022.

L'arte del Kokebana - 6 Dicembre 2019 - 15:11

Sabato 7 dicembre 2019, dalle ore 14.00 alle ore 18.00, presso la Biblioteca Civica "Guido Olivari" di Vignone, si terrà un Workshop sull'arte del Kokebana.

XV edizione della Mostra della Camelia Invernale - 8 Novembre 2019 - 08:01

Il 9 e 10 novembre a Verbania, in occasione della XV edizione della mostra della camelia invernale, sarà possibile ammirare (ed acquistare) esemplari insoliti per varietà, dimensioni, tinte dei fiori.

Studenti del Cobianchi a manifestazioni internazionali RoboCup - 8 Ottobre 2019 - 15:03

È stata un’estate intensa per i ragazzi “robotici” del Cobianchi, reduci da due manifestazioni internazionali, a coronamento di un anno intenso e ricco di eventi. In virtù delle selezioni nazionali, ben tre team robotici si erano qualificati per i tornei internazionali, due per l’Europeo RoboCuoJunior di Hannover ed uno per il Mondiale di Sydney.

Federalberghi tra Fiere ed educational - 19 Settembre 2019 - 17:04

Dalle fiere in Cina agli educational tra lago Maggiore e Val d'Ossola: prosegue l'impegno di Federalberghi VCO per la promozione turistica. Di seguito la nota dell'Associazione di categoria.

Ultra Tour Monte Rosa 2019 - 4 Settembre 2019 - 07:03

Tutto è pronto a Macugnaga e lungo l’intero percorso che cinge le valli del Monte Rosa dove sta per passare l’Ultra Tour Monte Rosa edizione 2019, 170 Km con partenza ed arrivo a Grächen nel Canton Vallese.

Stresa Festival - Maurizio Pollini - 1 Settembre 2019 - 10:23

Il 2 settembre a Palazzo Congressi, ore 20.30. Il nome di Maurizio Pollini non ha bisogno di presentazioni perché evoca immediatamente una carriera eccezionale, riconosciuta e applaudita dal pubblico e dalla critica di ogni latitudine e di più generazioni.

Dal giappone all'Ossola per scoprire i muri in pietra - 28 Agosto 2019 - 18:06

Grazie all'Associazione Canova il piccolo borgo di Ghesc torna ad ospitare gli studenti giapponesi, alla scoperta di tradizioni architettoniche e non solo.

Torna il Raduno internazionale dello Spazzacamino - 20 Agosto 2019 - 13:01

Torna - con la sua 38esima edizione - dal 30 agosto al 2 settembre: il Raduno Internazionale dello Spazzacamino che si svolgerà come sempre nella culla di questo mestiere, la Val Vigezzo.

Santa Maria Maggiore stagione 2019 - 29 Luglio 2019 - 18:06

Tra gli appuntamenti più attesi l'inedita “Mountain Academy”, la terza edizione di Deep in the Tree, gli imperdibili concerti di Musica da Bere, la ricchissima 7a edizione di Sentieri e Pensieri e i grandi eventi di fine estate fino ai Mercatini di Natale.

Al via Premeno Classica 2019 - 26 Luglio 2019 - 09:33

Cinque appuntamenti, a partire dal 27 luglio. Si terranno a Villa Bernocchi e nelle caratteristiche chiese del territorio e sono organizzati dall’Accademia Musicale di Premeno.

Eventi estivi: il depliant di quelli organizati dal Comune - 4 Luglio 2019 - 08:01

Riportiamo il depliant con il calendario dei principali eventi estivi a Verbania (solo quelli principali patrocinati e/o organizzati dal Comune).

Tre eventi ciclistici solidali con MI&TI - 11 Aprile 2019 - 11:27

L'Associazione onlus MI&TI propone tre eventi ciclistici a fine solidale tra aprile e giugno 2018.

Metti una sera al cinema - Un affare di famiglia - 1 Aprile 2019 - 11:04

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 2 aprile 2019, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Un affare di famiglia".

Treno del foliage tra le 12 esperienze di viaggio nel 2019 - 14 Febbraio 2019 - 18:06

Dopo il prestigioso riconoscimento di Lonely Planet, la linea ferroviaria italo-svizzera riceve un nuovo attestato: secondo Virail, metamotore ed APP dedicato alle soluzioni di viaggio, il Treno del foliage è uno dei dodici “eventi naturali” da non perdere nel 2019.

Dal Colorado a Verbania per insegnare inglese - 11 Febbraio 2019 - 18:06

La 22enne Abigail Page, ragazza di Denver, in Colorado, assisterà i docenti dell’Istituto Comprensivo di Verbania Intra fino al mese di aprile.

Studenti giapponesi al Maggia - 28 Novembre 2018 - 09:33

Oggi una delegazione di alunni della scuola di Chiba, in giappone, prenderà parte a una dimostrazione culinaria presso la scuola alberghiera di Stresa.

Festival del cinema rurale Corto e Fieno - 20 Settembre 2018 - 11:04

Torna il 21 – 22 – 23 settembre 2018 sul Lago d’Orta la nona edizione del Festival del cinema rurale.

Un Paese a Sei Corde con Ugo Dighero - 14 Settembre 2018 - 12:34

Sabato 15 settembre 2018 a Omegna presso Santa Marta in Via F. Cavallotti, 28, alle ore 21.45, si terrà lo spettacolo gratuito di Ugo Dighero, Christian Lavernier.
giappone - nei commenti

Coprifuoco dalle 23 alle 5 da lunedì 26 - 26 Ottobre 2020 - 15:25

Re: Re: Provvedimento inutile
Ciao annes vero: come hanno fatto in Cina, Coree e giappone. E non mi si venga si dire che trattasi di dittature, perché l'ultima nazione che ho elencato non lo è.

“Piccola storia partigiana della banda di Pian Cavallone” - 22 Novembre 2018 - 10:17

Re: Re: Re: Re: Ignoranza!!!
Ciao robi forse sei tu in "malafede"....continui a citarmi casi "singoli", che dimostrano solo la follia della guerra e non la "bontà" di un'idea, mentre io guardo la storia nel suo complesso....si, mi dispiace per molti "ignoranti", ma la resistenza e l'antifascismo, quello di 70/80 anni fa, non quello di "schieramento" di oggi, è un fatto storico inattaccabile, nel bene o nel male! O peggio mi parli di chi oggi usa da sx la resistenza come simbolo di un'antifascismo di facciata...oggi dobbiamo aver paura di molte cose, ma non del fascismo, che non esiste e non potrebbe esistere più! Mi dispiace ricordare a chi continua a mettere in dubbio il ruolo della resistenza e dell'antifascismo in generale, che fu un movimento ampio e vivo, anche se è vero che gli antifascisti e i partigiani raddoppiarono nella notte tra il 24 e 25 aprile, e che in questo schieramento, ci fossero presenti aree che oggi definiremmo di destra (monarchici, democristiani, liberali,...) Ultimo aneddoto, anche se banale agli occhi di oggi, meno se vista con quelli di allora, è bene ricordare che nel 1948, l'Italia fu invitata alle Olimpiadi di Londra, cosa che non avvenne per Germania e giappone, proprio in virtù del riconoscimento di quello che successe dal 3 settembre 1943, in poi (pur con tutti gli errori che furono commessi). Questi sono fatti inconfutabili, non idee!

Zacchera: "Chiacchere e realtà" - 13 Marzo 2017 - 00:52

Re: Re: Re: Re: sig Zacchera
Ciao paolino in Lombardia dove lavoro ci sono enormi problemi. Poco utilizzato. Manutenzione difficile. Costi alti. Io so questo. Se poi funziona dal giappone al Sudafrica tanto meglio. Qui no.

Casa della Resistenza: 10 febbraio Giorno del Ricordo - 13 Febbraio 2017 - 10:29

Re: Battaglio Intra e crimini di guerra
Ciao lupusinfabula i bombardamenti, prima quelli tedeschi su Polonia e Gran Bretagna, poi quelli alleati su Germania e Italia, per finire con i bombardamenti atomici sul giappone, sono stati atti terroristici, non vi è dubbio, poi gli alleati hanno vinto la guerra, e hanno riscritto la storia. Proprio perchè in guerra non si sparano caramelle, e succedono cose inumane, è bene prendere i fatti e gli avvenimenti nel contesto storico in cui sono accaduti! Saluti Maurilio

FI Berlusconi su progetti ex gasometro e Piazza F.llI Bandiera - 24 Agosto 2016 - 21:07

Che ne direste.....
Che ne direste di un parcheggio subacqueo?? Non sto cazzeggiando: in giappone esiste da decenni!

MilanoInside: La libertà imprigionata di New York - 8 Gennaio 2016 - 14:46

Caos
Immagino.... infatti in giappone (ad esempio) sono solo in 126 milioni spalmati su 377.944 km² (contro i 380 mln in 9,37 milioni km²), e caos ed anarchia regnano incontrastati tanto da fare concorrenza al povero Akihito......

Verbania Documenti: "Boycott the Post" - 8 Ottobre 2015 - 10:31

boicotta l'IPO Poste
Le Poste sono delle vere e proprie banche&Assicurazioni i cui il servizio postale pesa solo per il 15% dei ricavi ,ergo 13.000 sportelli sono un'enormità.Le soluzioni si possono sempre trovare ,appoggiandosi agli uffici comunali per i servizi nei paesini di montagna ad esempio. Giusta la quotazione ,in giappone stanno facendo la stessa cosa come già fatto in buona parte nel resto d'Europa . Boicottare l'IPO delle Poste in borsa per me è sbagliato .Poste Italiane prospetta ai futuri soci un rendimento in linea con quello delle utility già quotate(che in media ha un dividend yield del 4 - 5% in caso di prezzo di vendita a 7 euro circa) ....poi ognuno .....

LegalNews: il bonus bebè 2015 - 20 Aprile 2015 - 10:44

E' poco con divagazione.
E' vero che è meglio che nulla ma è sempre molto poco. E ora scusatemi la divagazione. Già di per sé crescere bambini e ragazzi è onerosissimo. Non si bada a questi costi me è pur sempre un grosso impegno economico ingigantite da eventuali difficoltà dettate dalla crsi. Ora però un perverso sistema conumistico ha moltiplicato ancora di più questi costi. Vedo ragazzini che pretendono pantaloni e capi di abbigliamento di marca molto costosi. Spesso si generano il loro perverse dinamiche gruppali che relagano ragazzini e ragazzine a autoscludersi o avere enormi difficolta se non si conformano a questa o quella determinata moda. Questa cosa inizia ora, con viva preoccupazione, già da quando sono bambini. Premetto che non ho assolutamente alcuna frenesia militarista, dittatoriale con eventuali manie di disciplina ma sarebbe forse opportuno introdurre (come in giappone) una bella divisa nelle scuole. Tutto questo non vorrebbe impedire ai ragazzi di esprimere la loro personalità, tutt'altro, lo farebbero in modo più libero, mettendo a nudo la loro anima senza la divisa dettata dai mercati, dalle griffe e dalla pubblicità.

Sequestro reperti archeologici: i dettagli - 12 Febbraio 2015 - 15:37

signori
Fersen....non siamo cartoni animati (anche se non si direbbe) e viviamo in Italia non in giappone..Ricompensa? Quanto? E quando ???? Andre, l emozione diventerebbe incaxxatura nera quando hai il cantiere fermato dalla sovraintendenza x un sacco di anni. E tu devi fare casa...

Domani allerta arancione per rischio idrogeologico: SS34 a rischio? - 3 Novembre 2014 - 20:26

rischio idrogeologico
Non ho letto tutti i commenti perche' sono pigro a quest'ora;sono solo le 19,30,solitamente mi sveglio e scrivo dopo le 24.Dicevo non ho letto tutti i commenti ma mi sono arenato sul primo scoglio..quello di Kirlyenka che dice che è esage rato allarmarsi eccessivamente perche'con i suoi oltre 50 anni,a parte l'acqua del lago uscita a Pallanza non è il caso,.Io ne ho solo qualcuno piu'di lui,ma indipendentemente dall'eta'penso che il mondo è un tantino stanco delle incuria dell'u omo,e quello che non è successo mai in 500 anni,potrebbe,comune a Genova e altrove,succedere oggi. Quando avevo 12 anni e stavo spesso con i nonni paterni al sud,in provincia di Foggia,ogni 3 x 2,mentre giocavo con dell'acqua alla fontana,che era la stessa che si utilizzava per l'igiene personale e per cucinare e bere,improvvisamente vacillava e si sentivano rumori terribili,come ad esempio una mattina,la caduta del campanile dell'unica chiesetta medio evale ancora rimasta in piedi.Laggiu'non vorrei mai e poi mai avere degli immobili;infatti da anni vendemmo tutto il ven dibile.Laggiu' c'è solo l'imbarazzo della scelta di comune morire o perdere la casa,senza drammatizzare ma solo veder do e ricordando i disastri naturali passati di persona e nei tabù TG nazionali.Qui' al nord,ma in tutti i posti dove ci sono corsi fluviali,anche apparentemente piccoli e gioiosi,quando ci sono tempi particolarmente catastrofici, si ingrossa no e creano quello che vediamo tutti i giorni in tivù'.Che bella la casetta in riva al fiume quando ci sono belle giornate"! Ma purtroppo l'uomo in tutte le sue cose,vuoi per potere o per denaro che sono la stessa cosa,o per incuria volontaria o superficiale,o perché i verdi non vogliono che si tocchino i fiumi e altri li vorrebbero o dovrebbero pulire....insomma tutti parlano ma NESSUNO fa'niente e poi succedono i disastri con morti e gente che resta in mutande.A Verbania abbiamo il lago e non i terremoti.Il lago quando sale,soprattutto in zone in cui come a Feriolo di Baveno,entra direttamente nelle case e non è piacevole,ma se fosse un fiume sarebbe peggio,perché' nella sua corsa,oltre a fango e detriti porterebbe via tutto.Non abbiamo i terremoti,anche se il VCO è al terzo posto come zona sismica,forse perché'trovanbdoci in una zona sotto e accanto alle Alpi di piu' vecchia eta' geologica(ma dico forse) si hanno meno smottamenti interni come al contrario succede in tutta la spina dorsale italiana accanto o sopra agli Appennini di natura geologica piu' recente e basata su miliardi di conchiglie depositatesi in miliardi di anni(queste cose le studiai a scuola 50 anni fa,magari sono anche cambiate).In Campania ci sono vulcani subacquei che potrebbero esplodere da un momento all'altro e creare fenomeni sismici terribili.Poi c'è l'Etna e il Vesuvio,e la gente testarda che continua a costruire sui loro pendii.Poi ci sono le frane e gli smottamenti.Terribile da fine del mondo quelle immagini che vidi l TG 5 dell'anno scorso o due anni fa,inb cui una intera massa montagnosa si spostava con tutte le case sopra.Poi si da' la colpa all'incuria umana.Io non sorse è proprio così',pero'puo' darsi.Diamo una breve occhiata al giappone;a parte il terribile terremoto con Tsunami che dist russe tutti e di più',per i terremoti mi fece abbastanza senso il vedere le immagini di precedenti fenomeni sismici in cui quel popolo,ripreso nelle sue case e nei suoi uffici,stava seduto tranquillo a suo posto mentre tutto andava a ramingo in balia delle scosse sismiche,conce quelli che vanno sul calcinculo.Questo perché',essendo abituati da sempre a quelle avventure naturali,e pur avendo un governo imperialista,sono stat seriamente abituati a convivere con quegli sconvolgimenti naturali,a usare tecniche per non sopperire e a costruire case e citta',idonee a quegli eventi.Quella gente non potrai mani dire"i nostri governi e noi stessi "non abbiamo mai fatto nulla per sopravvivere alle calamita' naturali. Quello che non è mai successo in1000 anni,incuria umana o no,prima o poi succede.E sta'succedendo.Dove non ci sono i fiumi

Ferragosto rumoroso finisce in Procura - 21 Luglio 2014 - 21:48

Turista osservatore Kamilkaze
Caro Turista O.,se giri il mondo ed hai sentito parlare male di Verbania,non capisco a quale scopo da Chioggia (ci sono stato ed ho anche dei parenti che si sono trasferiti la')sei venuto in ferie a Verbania.Sano masochismo o tanto per poi argomentare quanto scritto sopra?Mah.....resto perplesso....cmnque vox populi vox veritas....vale per ambo le parti.Certo che se in America,giappone,Australia parlano di Verbania e non di Chioggia,seppur come ''tu dici'',l'importante e' che se ne parli.Tanti nemici tanto onore.Ti lascio alle tue Baruffe Chioggiotte''(chiozzotte),goditi la tua ''piccola Venezia''.Ciao

Ferragosto rumoroso finisce in Procura - 21 Luglio 2014 - 20:20

osservazione su mentalità verbanese
Mi sono imbattuto in questa pagina quasi per caso. Avevo digitato '' rumori molesti'' ed è uscito il link che riguardava il ferragosto rumoroso a Verbania e visto che io e la mia famiglia ci siano stati fino a l'altro ieri, ho letto il contenuto sia dell'articolo che di tutti i commenti lasciatidagli altri utenti. Noi veniamo da Chioggia, una bellissima cittadina turistica ovviamente sul mar Adriatico tra il Delta del Po e la Laguna Veneta. A causa, per fortuna, del mio lavoro, io e la mia famiglia, viaggiamo moltissimo in tutto il mondo compresi gli Stati Uniti, l'Australia ed il giappone e in molte occasioni ho sentito parlare, da gente dei vari posti sopra citati, della terribile maleducazione, inciviltà e squallore tipico della gente di Verbania ma in generale delle varie località del Lago Maggiore. Quindi, visto che non eravamo mai stai in questi luoghi, abbiamo deciso di andarci a stare per due settimane. Così abbiamo preso un appartamento a Intra. La prima settimana abbiamo ricevuto la visita inaspettata delle forze dell'ordine a causa di forti rumori molesti come il volume della musica, ritenuta molto alta, di alcune canzoni che stava ascoltando mio figlio, un volume invece abbastanza basso, alle 17:00 del pomeriggio, dai vicini di casa. Stessi vicini, uomini e donne che invece, oltre a parlare ad alta voce anche fino alle 3:00 di notte e soprattutto nelle prime ore pomeridiane quando dovrebbe esserci invece una certa tranquillità. Stessi vicini che in meno di una settimana, attraverso una fitta rete di maldicenze, avevano già diffuso diffamazioni OSCENE su di me medesimo dandomi del barbone e del delinquente, su mia moglie chiamandola prostituta e squallida villana. Su mia figlia chiamandola apertamente mostro deforme a causa di una sua malformazione dovuta ad un incidente stradale, qualche anno fa. Nei giorni seguenti le stesse vicine non uscivano quasi più di casa, pur di ascoltare le nostre conversazioni, distorcerle e trasformarle in vere e proprie diffamazioni ai nostri danni. Poi c'è stato proprio il vero e proprio teatrino squallido messo su dai loro mariti che aizzati da queste ''donne'' ci hanno praticamente attaccati per il fatto che mia moglie, in una occasione aveva risposto per le rime a delle provocazioni DISUMANE pronunciate da queste ''signore'' verso di noi, in maniera indiretta. Siamo andati una sera ad un ristorante di Cannero Riviera e probabilmente dovevano esserci delle persone di Intra che a cui erano arrivate delle calunnie sul nostro conto e di cui oltre a guardarci e commentarci ad alta voce in maniera ostile e canzonatoria, si sono anche permessi di offendere apertamente mia moglie ( sempre a causa del fatto che ha ribattuto alla maleducazione delle vicine di casa). Venerdì, siamo stati ad una manifestazione di degustazione, in una piazza di Intra ma siamo dovuti andar via dopo neanche mezz'ora perchè molte ''persone'' si sono permesse di offendere tutti noi ma soprattutto mia figlia che è scoppiata a piangere sotto una pioggia di insulti e sarcasmo di cui lei era il fulcro di tutto quel veleno versatole addosso. Quando siamo andati al mercato, sempre a Intra è successa la stessa cosa ma verso tutti e quattro i componenti della mia famiglia. Quindi devo dedurre nella maniera più assoluta che tutte quelle voci negativissime sulla gente di Verbania e del lago Maggiore in generale siano oltre che fondatissime anche molto ''leggere'' in confronto alla realtà di questa gente profondamente maleducata, incivile, folle e con un rispetto verso la vita umana pari a zero. Non mi stupisce il fatto delle denunce per il periodo di agosto, a Pallanza per il volume alto di qualche locale, nelle righe sopracitate, sull'articolo, come non mi stupisce ciò che ho letto, nei commenti della signora Elvira, riguardo a ciò che è accaduto al ragazzo gay ed al suo compagno. Non ho mai visto genitori insegnare ai propri figli di due o tre anni, a dare del c.., del b..., delle 'P' e molto di peggio, alle altre persone....QUI A VERBANIA SI. Non ho mai visto gente insultare e calunniare

Cristina su Villa San Remigio: "Zone d'ombra" - 22 Giugno 2014 - 09:25

CONCORDO
sono pienamente d' accordo con lei lady oscar...nel nostro territorio abbiamo ricchezza da valorizzare e da redere maggiormente fruibile...anche per i residenti; le cito come esempio l' articolo di verbania notizie su giardino Alpinia : Giardino Botanico Alpinia compie 80 anni Festa di Compleanno sabato 21 Giugno 2014 del Giardino Botanico Alpinia - Stresa - Lago Maggiore. Le Istituzioni locali, il Consorzio Gestore di Alpinia con gli “Amici” Sostenitori del Giardino e tutto il pubblico presente, festeggeranno questo prezioso gioiello della natura con una cerimonia ufficiale. di Redazione 19 Giugno 2014 - 18:04 Commenta Stresa Giardino Botanico Alpinia compie 80 anni Dal sito: stresaduepuntozero.blogspot.it Uno stralcio dei documenti d’archivio relativi alla nascita del Giardino recita così: 1934: “Il terreno era comunale ma vi furono dei privati che pensarono che lassù potesse sorgere una bella villa, con una visione da sogno. Appena si seppe scattò l’allarme e un ristretto gruppo di “innamorati della montagna”, chiese all’allora Podestà di Stresa di non vendere la località ai privati per conservarla al godimento pubblico. In breve la proposta fu formalizzata e nell’aula di segreteria del Municipio di Stresa, dall’iniziativa di Igino Ambrosini e Giuseppe Rossi, nacque Alpinia (che inizialmente si chiamò Duxia, e fu poi ribattezzato Alpinia nel 1944). Avviatosi come iniziativa turistica, il progetto divenne anche botanico-forestale”. Il Giardino Alpinia è stato uno dei primi esempi di Giardino botanico alpino presenti in Italia. Piante provenienti dal piano alpino e subalpino delle Alpi italiane, ma anche esemplari provenienti dal Caucaso, dalla Cina, dal giappone. Situato alle pendici del Mottarone, il Giardino Alpinia si estende su una superficie di circa 40.000 mq. sopra il Golfo Borromeo di Stresa , con vista che spazia dal Lago Maggiore e le sue Isole, alla Svizzera, la Pianura Padana, i laghi circostanti (Orta, Mergozzo, Varese, Comabbio, Biandronno, Monate) ed il semicerchio di oltre 150 km di Montagne (le vette della Val Grande, il Monte Zeda, il Gruppo dell’Adula, il Disgrazia, le Grigne...). “Ho visto molti bei luoghi d’Europa e d’America..dichiaro che il Belvedere di questo Giardino è il più bello del mondo!” Così si espresse ottant’anni orsono – ma la meraviglia è tuttora valida – Henry Louis Correvon, grande naturalista e botanico svizzero, specialista della flora alpina. Alpinia si raggiunge dalla Strada Provinciale Stresa-Gignese, oppure in Funivia partendo dal Lido di Stresa-Carciano.

Linea Milano-Domodossola: più treni - 18 Aprile 2014 - 19:17

si, certo....
Da pendolare massacrato dalla inettitudine di costoro, mi riservo di valutare quando avrò visto i treni sul binario. Per ora accontentiamoci di vagoni da terzo mondo, ritardi, scioperi, guasti. Attendo anche l'esito della class action di altroconsumo contro il disastro del dicembre 2012 di Trenord. A questi nessuno sconto, fino a che non avranno imparato il rispetto per il cittadino. In giappone per molto meno si sono dimessi Direttori delle ferrovie, inginocchiandosi davanti a tutti. Qui si lamentano di prendere troppo poco. Anche 1 euro sarà sempre troppo per loro!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti