Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

lincio

Inserisci quello che vuoi cercare
lincio - nei post

Provincia VCO stanzia fondì per lavori viabilità - 29 Ottobre 2020 - 08:01

"Con il Decreto del Presidente della Provincia di variazione di Bilancio per un importo di Euro 540.000, ratificato all’unanimità nell’ultimo Consiglio Provinciale nella seduta dello scorso 22 ottobre, dopo ben 9 anni, il Settore Viabilità sta procedendo all’affidamento diretto, in 13 lotti funzionali riferiti ai blocchi di strade provinciali per settori, dei lavori di taglio verde, pulizia cunette e sistemazione bordi stradali".

"Accelerare riforma Enti Locali" - 28 Ottobre 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del presidente della Provincia del VCO, Dottor Arturo lincio e del Presidente di Unione Province Italiane, Michele de Pascale, sulle riforme degli Enti Locali.

lincio torna sulla questione rifiuti - 27 Ottobre 2020 - 11:27

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Provincia del VCO che torna sulla questione rifiuti.

Sindaco di Baveno su questione rifiuti - 27 Ottobre 2020 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Alessandro Monti, Sindaco di Baveno ed Emanuele Vitale, Assessore al Bilancio di Baveno, sulla questione rifiuti.

"Progetto VCO" su rifiuti - 25 Ottobre 2020 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare di MInoranza della Provincia del VCO, Progetto VCO, riguardante la questione rifiuti.

Marchionini critica con Provincia VCO per gestione rifiuti - 22 Ottobre 2020 - 12:04

"Il Presidente della Provincia lincio scarica sui comuni del VCO e ConSerVCO SPA le responsabilità della Provincia in tema di rifiuti. Convochi i Sindaci per discutere." Così il sindaco Marchionini in una nota che riportiamo.

lincio su attività estrattive - 12 Ottobre 2020 - 10:03

Per la Provincia del VCO la definizione dell’attuale sistema Rete Natura 2000 è avvenuta nell’anno 2007 sia per le Zone di Protezione Speciale ZPS che per i Siti di Importanza Comunitaria SIC . Ad esse vennero associati dei vincoli per lo svolgimento di determinate attività.

lincio: prevenzione delle alluvioni - 9 Ottobre 2020 - 08:01


Provincia VCO su presenza orso - 22 Settembre 2020 - 12:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato, un comunicato della Provincia del Verbano Cusio Ossola,riguardante la comparsa dell'orso sul territorio.

Nuovi parametri definizione sistemazione presidi COVID - 20 Settembre 2020 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Presidente della Provincia del VCO, Dottor Arturo lincio, riguardante i nuovi parametri per la definizione della sistemazione dei presidi COVID.

Provincia VCO: per la ripresa meno leggi - 14 Settembre 2020 - 12:05

"C’è il timore che il Decreto Semplificazione, che aggiunge ulteriori norme alla già intricata disciplina dei contratti pubblici, contribuisca ad aumentare le complicazioni provocando un aumento dei contenziosi". Così l'inizio della nota della Provincia del VCO.

Provincia VCO oittiene anticipo cassa depositi e prestiti - 6 Agosto 2020 - 09:33

Una boccata di ossigeno, dichiarano il Presidente Arturo lincio ed il consigliere delegato al Bilancio Giandomenico Albertella, per molte imprese, fornitori, artigiani e professionisti che speriamo possa contribuire a superare il grave momento di difficoltà economica causata dal Covid”.

Provincia VCO sulla presenza di lupi - 29 Giugno 2020 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Provincia del Vco, a margine dell'incontro sulla presenza del lupo nel territorio provinciale.

Provincia VCO: delegittimazione, costi è viabilità - 10 Giugno 2020 - 08:01

Provincia del VCO: "La delegittimazione delle province ha aumentato disagi e costi per il paese: ne è un esempio la situazione della viabilità nel VCO ovvero di oltre 600 km di strade."

Provincia VCO su Parchi Alpini - 30 Maggio 2020 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Provincia del VCO, riguardante i Parchi Alpini.

VCO: territorio d'eccellenza - 26 Maggio 2020 - 10:03

"La qualità d’area del territorio della Provincia del Verbano Cusio Ossola non teme confronti : l’eccellenza del paesaggio si dispiega dal Lago d’Orta al lago di Mergozzo al lago Maggiore , con le isole Borromee , i Castelli di Cannero, il Parco di Villa Pallavicino e Villa Taranto". Inizia così la nota della Provincia del VCO, che riportiamo all'interno.

VCO: dati turistici 2019 - 24 Maggio 2020 - 15:03

I dati turistici relativi ai flussi turistici per l’anno 2019 della Provincia del Verbano Cusio Ossola registrano una lieve flessione, del -3,47% negli arrivi e del -4,60% nelle presenze, rispetto al 2018.

Provincia VCO: specificità montana e canoni idrici - 20 Maggio 2020 - 17:04

Presidente, capogruppo di maggioranza e di minoranza a nome dell’intero consiglio provinciale del VCO chiedono al consiglio regionale del Piemonte di approvare urgentemente la pdl n. 59 “riconoscimento della specificità montana della Provincia del VCO e trasferimento dei proventi dei canoni idrici per l’utilizzo del demanio idrico”.

"Quando vuole l’Italia può: lo dimostra il ponte Morandi" - 19 Maggio 2020 - 10:02

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola, Dott Arturo lincio, dal titolo: "Quando vuole l’Italia può: lo dimostra il ponte Morandi".

Province: tagliato il 70% dei fondi dal 2008 - 16 Maggio 2020 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Provincia del VCO che riporta il dossier della Fondazione Openopolis sulla situazione delle Province Italiane.
lincio - nei commenti

Obbligatorietà della Vaccinazione Antiinfluenzale e Antipneumococcica - 5 Maggio 2020 - 14:54

Qualche altro dato
E siccome è meglio ungere dove si può ungere per evitare i costi non indifferenti dei risarcimenti, i produttori hanno pensato che forse è meglio che questi vengano pagati dai cittadini attraverso lo Stato. Dalla sentenza della corte suprema Usa anno 2011. “Most importantly, the Act eliminates manufacturer liabilityfor a vaccine’s unavoidable, adverse side effects.” Con traduttore automatico: “Ancora più importante, la legge elimina la responsabilità del produttore per gli inevitabili effetti collaterali negativi di un vaccino”. “...the Act expressly eliminates liability for a vaccine’s unavoidable, adverse side effects: “No vaccine manufacturer shall be liable in a civil ac-tion for damages arising from a vaccine-related injuryor death associated with the administration of a vac-cine after October 1, 1988, if the injury or death re-sulted from side effects that were unavoidable even though the vaccine was properly prepared and was ac-companied by proper directions and warnings” Con traduttore automatico: “...la legge elimina espressamente la responsabilità degli inevitabili effetti collaterali negativi di un vaccino: "Nessun produttore di vaccini è responsabile in un'azione civile per i danni derivanti da un infortunio correlato al vaccino o decesso associato alla somministrazione di un vaccino dopo il 1 ottobre, 1988, se l'infortunio o la morte provocavano effetti collaterali che erano inevitabili anche se il vaccino era adeguatamente preparato ed era accompagnato da istruzioni e avvertenze adeguate.” https://www.supremecourt.gov/opinions/10pdf/09-152.pdf Si dicono in sostanza 3 cose: 1- i vaccini possono avere effetti collaterali negativi inevitabili (compresa la morte) anche se adeguatamente preparati; 2- i produttori dei vaccini non sono più responsabili in caso di azioni civili; 3- la conseguenza è che queste ultime nell'eventualità le si fa allo stato. Identica cosa vale per l’Italia, Legge 210/1992. “Chiunque abbia riportato, a causa di vaccinazioni obbligatorie per legge o per ordinanza di una autorità sanitaria italiana, lesioni o infermità, dalle quali sia derivata una menomazione permanente della integrità psico-fisica, ha diritto ad un indennizzo da parte dello Stato”. Ma ritorno all'iniziativa illustrata dal Dott Arturo lincio, rinnovo le 2 domande poste nel mio messaggio precedente: 1- cosa avverrebbe agli operatori del settore sanitario e gli over 65 in caso di rifiuto? 2- l'ordine dei medici e il Dott Arturo lincio e tutte le "cabine di regia" annesse e connesse, e i medici che effettueranno le vaccinazioni, sono disposti a garantire con una loro firmetta che risponderanno personalmente per tutte le vaccinazioni che si effettueranno da ora in avanti? Sono domande semplici, anche se non otterranno risposte è sempre meglio che vengano scritte, di modo che ognuno tragga le conseguenze che vuole e inoltre che ne rimanga traccia.

Obbligatorietà della Vaccinazione Antiinfluenzale e Antipneumococcica - 4 Maggio 2020 - 21:22

Prima una bella firmetta
Health Resources and Services Administration facente parte del United States Department of Health and Human Services che è il dicastero del governo federale statunitense che si occupa della salute dei cittadini. In un periodo di 30 anni ha dovuto sborsare 4,3 miliardi di dollari per risarcimenti per danni da vaccini. https://www.hrsa.gov/sites/default/files/hrsa/vaccine-compensation/data/data-statistics-report.pdf Naturalmente si deve considerare, se si è onesti intellettualmente, che chi intenta una causa è solamente una piccola parte, per svariate ragioni, ad es. perché non si ha la forza psicologica o culturale per giungere a ciò, oppure perché nemmeno si sospetta che i danni siano da imputare a determinata vaccinazione, ecc. Glisso su alcune parti della "nota" perché sono buono e non voglio infierire. Ad ogni modo, data la proposta, si può fare una semplice cosa per tagliare la testa al toro. L'ordine dei medici e il Dott Arturo lincio e tutte le "cabine di regia" annesse e connesse, e i medici che effettueranno le vaccinazioni, dovranno garantire con una loro firmetta che risponderanno personalmente per tutte le vaccinazioni che si effettueranno da ora in avanti. Ma ho il sospetto che questa idea non sarà molto gradita. p.s. si dimentica di descrivere cosa avverrebbe agli operatori del settore sanitario e gli over 65 in caso di rifiuto, si attendono ragguagli. tanto per rendere tali persone edotte....

Grande Nord su strada per Mergozzo - 25 Gennaio 2020 - 16:33

Hans
Vedi Hans hai ragione ,solo che , che lincio si è candidato per far funzionare le cose quindi è suo compito reperire le risorse per sistemare la strada. Se poi non riesce che chiuda pure la strada ,piuttosto che finire in galera per la morte di qualche ciclista o automobilista. Ma è certo che così non si può andare avanti in questo modo in fin dei conti ,io il bollo lo pago.

Grande Nord su strada per Mergozzo - 24 Gennaio 2020 - 13:02

Re: Molto bene
Ciao Giovanni Beh alla luce di quello che riferisci, se fossi lincio, semplicemente chiuderei la strada non avendo i soldi per sistemarla o meno drasticamente un cartello col limite di velocità di 5 km/h e un bellissimo autovelox in modo da recuperare i soldi per il rifacimento.

Grande Nord su strada per Mergozzo - 23 Gennaio 2020 - 11:03

...grande nord!
Da "La Stampa" del 3 novembre 2018: "Il sindaco di Trasquera Arturo lincio, 69 anni e docente in pensione, è il nuovo presidente della Provincia del Vco. Il candidato del centrodestra ha vinto con il 54,08 per cento delle preferenze, superando il primo cittadino di Baveno Maria Rosa Gnocchi, espressione del centrosinistra, che si è fermata al 45,92 per cento." Il problema esiste, così come esiste er molte altre strade provinciali e va bene che oggi il grande nord è uscito da tutto, ma lincio, ammesso che sia solo cola sua, lo hanno messo li anche loro, non è che questi sono delle "verginelle ingenue" cadute sulla terra da Marte!! Coerenza, questa sconosciuta!

Grande Nord su strada per Mergozzo - 22 Gennaio 2020 - 10:06

Molto bene
Io non appartengo alla vostra area politica ma devo ammettere che siete gli unici che si sono mossi in maniera così eclatante BRAVI ,vorrei solo ricordare come faccio ormai da anni che oggi è in vigore l'omicidio stradale, che ritiene responsabile anche il proprietario della strada se non fa i lavori di normale manutenzione, il sig. lincio ci pensi

Montani risponde al PD su sanità - 28 Novembre 2019 - 14:48

ridiamoci un po su almeno!
Di nuovo, nessun dibattito, nessuna discussione ma comunicati stile commissari politici della più sperduta provincia sovietica. Del resto il VCO per molti politici regionali questo è, tanto che dovendo scegliere un posto dove mettere un edificio hanno trovato naturale la Siberia… ma vediamo nel dettaglio che cosa fanno e dicono, in ordine casuale: PIZZI: il sindaco di Domo a mio avviso è forse quello che più di tutti ha detto e agito in modo aperto. Voleva l’ospedale (meglio se nuovo, meglio se unico) a Domo. Lo ha ripetuto più volte “senza l’ospedale, ed il suo indotto, Domodossola muore”. Ha ragione, purtroppo. Per lui non è una questione di sanità ma di pura economia locale spiccia. Ed è interessante che prenda questa posizione che altro non è che una condanna di se stesso come amministratore. Non è riuscito a creare le condizioni per il mantenimento minimo dell’economia locale, e ha bisogno dell’assistenzialismo statale e regionale per non vedere la disoccupazione e l’emigrazione ammazzare il suo paese. Povero, fa un po come i sindaci di Taranto, che gli frega se tra dieci anni qualcuno muore della malasanità che propone, a lui interessa che tra due anni il panettiere che vende il pane all’ospedale lo rivoti. Certo direte voi, ma un minimo di lungimiranza? Se l’avesse avuto non avrebbe questo cappio al collo. E forse non farebbe il politico no? Non può andare ad un incontro sulla sanità, perché i suoi interessi sono altri e non avrebbe senso discuterne. PREIONI: lui invece fa un discorso diverso, che affoga nel senso di “vittoria mutilata”, termine che credo gli piaccia, dell’istituzione della provincia giusto un ventennio fa. La sua idea è quella che è fondamentale dare qualcosa a Domo, a Verbania poi se la caveranno, faranno qualcosa, questo di fatto non è affar suo. Inoltre abbattere sulla carta il costo della sanità locale gli fa far strada nel partito, cosa che per altri versi sarebbe molto più complicata e richiederebbe forse un altro livello culturale. Forse. Non può andare ad un incontro sulla sanità, perché non saprebbe che dire, se non che ha ragione la regione, che è la sola a decidere (cosa che il suo collega lincio dice che è falsa, e invece dice essere condivisa coi comuni). MONTANI. Poveretto, anche dopo quest’ultimo messaggio a me per lui quasi spiace. Scrive che vuol salvare il Castelli, rendendolo privato come in Liguria (non gli hanno detto che la riorganizzazione ligure prevede a parità di territorio 2 ospedali pubblici). Poi dice che ci sono 35 milioni pronti subito per il Castelli. Per far cosa? Non si sa visto che vuol chiudere e spostare 2 reparti di urgenza su 3, magari lo tinteggiamo e gli facciamo una mensa di Cracco? Ai privati piacerebbe… Si dimentica di dire che senza reparti il DEA non sta in piedi, e si dimentica di considerare il fatto che un’urgenza da Verbania non andrà mai a Domo, ma sicuramente a Borgo, che sarebbe a quel punto il DEA naturale di Verbano e Cusio, ben posizionato verso l’hub di Novara, che è l’ospedale di riferimento (leggersi le linee di guida su come organizzare le reti sanitarie, ce n’è uno fatto anche per chi ha la quinta elementare dalla Regione Emilia Romagna) dove la rete neurale pone al centro l’hub, poi gli spoke con DEA e quindi gli ospedali con PS, la geografia non è un’opinione. Non può andare ad un incontro sulla sanità perché poi, come al palazzetto, si accorge platealmente di aver torto e gli mancano le parole. segue...

Lavori alla rotonda di Fondotoce - 29 Ottobre 2019 - 17:57

ma
Evidentemente tanto di cappello all'intervento fatto da Verbania, ma siamo veramente alle comiche il proprietario della strada fa finta di niente e aspetta che arrivi qualche buon sammaritano ,lincio(mi pare si chiami così il presidente della provincia fantasma) se ci sei batti un colpo.

Opere pubbliche: appello al legislatore - 23 Ottobre 2019 - 09:26

Ma pensa
Che tipo questo lincio. Quando era all'opposizione accusava il suo predecessore di immobilismo,e l'altro rispondeva che senza soldi e poteri non poteva fare molto. Ora che il presidente della provincia è lui,un giorno sì e uno no piagnucola che non ha soldi,mezzi,financo leggi per fare qualcosa. I casi sono due:o sapeva ovviamente tutto già prima e gli attacchi a chi c'era erano gratuiti e volti solo a prendergli la poltrona, oppure è uno sprovveduto totale che si candida a guidare un ente di cui non sa nulla,e nulla ha studiato,e solo dopo scopre come funziona. Nel frattempo nulla è cambiato,le strade provinciali restano in condizioni pietose. E lui frigna.

Lincio su viabilità provinciale - 4 Ottobre 2019 - 12:38

Re: Re: Re: Re: Ben detto
Ciao SINISTRO Amico mio. Facciamo a capirci bene. Chi ha devastato le province? Il pd con renzi e Delrio. Questo è un fatto. Io non rigiro nulla. Mi attengo ai fatti. Se lincio dice che non ci sono oggi i soldi nelle casse vuol dire che non ci sono i soldi nelle casse. Semplice anche per te capire. Se il precedente presidente pd non si lamentava è perché se ne stava zitto fermo e buono. E non faceva nulla. Chi da ha bisogno di somme da spendere. Se le chiacchiere stanno a zero stai zitto tu che è meglio.

Lincio su viabilità provinciale - 3 Ottobre 2019 - 12:15

Omonimo?
Ma questo lincio che ora piange miseria per le casse vuote della provincia è lo stesso che accusava i suoi predecessori che piangevano miseria per le casse vuote accusandoli di incapacità ecc? Così,per capire.

FDI su cura e decoro del verde pubblico - 3 Settembre 2019 - 23:42

X robi
Va bene tutto quello che vuoi ma adesso al governo provinciale vi è lincio e non ci sono io e nemmeno quei cattivoni di comunisti che mangiano i bambini quindi le cose le deve fare lui, La comunità ha capito che era l'uomo giusto per risolvere i problemi e io sono felice di questo ora li risolva è il suo compito.

FDI su cura e decoro del verde pubblico - 3 Settembre 2019 - 12:41

Re: X robi
Ciao Giovanni Liberissimo. Ma uno che parla di destre con tali critiche presumo sia di sinistra compresi i 5 stelle. ...io ho semplicemente detto che non è delle "destre" se le province oggi hanno le pezze al sedere....la realtà dei fatti è questa. La riforma killer la hanno voluta renzi e Delrio non salvini o lincio. .

FDI su cura e decoro del verde pubblico - 2 Settembre 2019 - 06:48

Re: Scusate ma
Ciao Giovanni La provincia era sostanzialmente in dissesto grazie alla tua sinistra e alla riforma Delrio. . Si proprio quello che va in tv a fare le trattative per il nuovo governo giallozozzo...un bel presagio... Oggi grazie alla gestione lincio si sta riprendendo. I soldi li devi chiedere al pd e in particolare al fiorentino intrallazzatore. ..

Lincio alla Regione: revisione del Piano Paesaggistico - 7 Agosto 2019 - 09:35

Intanto sistemi le strade
Prima di avventurarsi in progetti nebulosi di cementificazione,lincio farebbe bene a sistemare le strade di sua competenza,in condizioni vergognose. Tra asfalto da Camel Trophy, vegetazione completamente fuori controllo, segnaletica ormai cancellata dal tempo o nascosta tra i rovi...ha solo l'imbarazzo della scelta. Sveglia,su.

Lincio alla Regione: revisione del Piano Paesaggistico - 6 Agosto 2019 - 21:55

Mi pare di capire
Mi pare di capire che lincio dica fateci cementificare come e quanto ci pare, naturalmente la destra pensa ad incassare e a fare affari l'ambiente viene in decima posizione ma la cosa è risaputa.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti