Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

moto

Inserisci quello che vuoi cercare
moto - nei post

Addestramento Soccorritori Acquatici VVF - 6 Settembre 2020 - 12:05

Il 3 settembre 2020 personale VVF, formato e preparato a intervenire con l’utilizzo di tecniche S.A. (Soccorso Acquatico), ha simulato in località Suna alcune delle più importanti manovre previste per tale specializzazione da terra e a largo, utilizzando il gommone e la moto d’acqua.

Vigili del Fuoco servizio moto d'acqua - 19 Luglio 2020 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un documento sindacale di CONAPO, per l'attivazione servizio vvf con moto d'acqua e carenze nautiche del VCO.

AstroNews: Le stelle doppie - 3 Giugno 2020 - 08:01

In attesa di riuscire ad intercettare e registrare eventuali immagini della cometa Swan, l'occhio di qualsiasi osservatore del cielo, sia esperto che novizio, corre a cercare nell'immensità della volta celeste i diversi asterismi che possano concedergli il piacere della contemplazione astronomica.

Lega Ambiente scrive ai sindaci sulla mobilità - 22 Aprile 2020 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, la lettera inviata a tutti i Sindaci capoluogo di provincia e perciò anche alla Sindaca di Verbania Marchionini che Legambiente ha predisposto come stimolo per invitarli ad un nuovo percorso sul modo di vivere in modo più sostenibile le nostre città. Questa è la sfida dopo il lungo periodo di quarantena per il Covid 19.

Il Cantante della Solidarietà dona generi alimentari - 15 Aprile 2020 - 09:33

Nata prima ancora che il governo stanziasse i fondi della solidarietà alimentare, è partita in questi giorni, con la consegna dei primi pacchi, la campagna del Cantante della Solidarietà “Io come te”.

Fuga in moto per fare Pasqua al lago - 12 Aprile 2020 - 18:05

I Carabinieri della Compagnia di Verbania – Stazione di Stresa nella serata di ieri, durante un servizio perlustrativo finalizzato al controllo e rispetto di quanto previsto dall’ultimo DPCM, finalizzato al contenimento del contagio Covid-19, nel corso di un posto di controllo sulla ss33 in Belgirate hanno intimato l’alt ad un uomo, che giungeva a bordo di una moto, per poter effettuare i normali accertamenti.

Pallavolo Altiora netta vittoria - 28 Gennaio 2020 - 09:34

Turno favorevole per Altiora nel campionato di Serie C Regionale , i verbanesi liquidano con un secco 3 a 0 il fanalino di coda Invorio e approfittano del punto perso da Cuneo , ( vincente 3 a 2 contro Ormezzano), per agganciarla al secondo posto e tenere a distanza Chieri.

4° Cinghiostreffen motoraduno - 10 Gennaio 2020 - 08:01

Sabato 11 e domenica 12 gennaio in Alta Val Formazza Frazione Valdo, si terrà il motoraduno Invernale alle Cascate del Toce.

Circolo Velico Canottieri Intra all’Italia Cup di Napoli - 17 Novembre 2019 - 17:04

Lo scorso fine settimana si è svolta a Napoli l'ultima tappa dell'Italia Laser Cup, stagione 2019, con la partecipazione degli atleti della squadra agonistica “Circolo Velico Canottieri Intra “ CVCI.

5° Sagra della Castagna - Sapori d'Autunno - 25 Ottobre 2019 - 14:02

L'Associazione Commercianti GT propone la 5° Sagra della Castagna, allargata a due giornate nel weekend di sabato 26 e domenica 27 ottobre 2019.

Metti una sera al cinema - Easy Rider - 21 Ottobre 2019 - 08:01

l Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 22 ottobre 2019, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 propone la proiezione di "Easy Rider".

Aperta a Verbania nuova delegazione ALPI - 9 Ottobre 2019 - 15:03

Si è tenuta venerdì scorso presso "il chiostro" ad Intra la presentazione della nuova delegazione ALPI Verbania - Ossola, guidata da Giorgio Restelli.

Vega Occhiali Rosaltiora avanza in Coppa Piemonte - 7 Ottobre 2019 - 12:05

Ottavo posto finale nel classificone avulso con 54 squadre e secondo turno di Coppa Piemonte arpionato per Vega Occhiali Rosaltiora che ha vinto entrambe le partite dell’ultimo triangolare giocato al PalaManzini,

Festa e Ritrovo motoristico Popolare - 5 Ottobre 2019 - 18:06

Domenica 6 ottobre a Casale Corte Cerro (vb), presso la Ceru Car Service e il Restaurant Bar S.Anna, Open motor Day speciale.. con un “moto tour dolce e salato”.

Sacra Famiglia Open Day - 7 Settembre 2019 - 09:16

Domenica 8 settembre, la Sede di Fondazione Sacra Famiglia apre le sue porte alla comunità. In programma una giornata dedicata alla condivisione e al divertimento.

San Vito 2019 - 23 Agosto 2019 - 10:03

Riportiamo il programma dei festeggiamenti di San Vito 2019 ad Omegna.

Salvataggio a Cannero - 17 Agosto 2019 - 17:10

Oggi pomeriggio verso le ore 14:00, i 2 assistenti bagnanti del SOGIT in servizio al lido di Cannero, hanno soccorso e salvato un uomo di 46 anni di Varese, mentre era in acqua, a circa 60 mt. dalla costa ha avuto un malore e stava annegando,

San Rocco Bikers Day - 13 Agosto 2019 - 10:03

Venerdì 16 agosto 2019, moto tour benefico, ludico, dinamico e gastronomico da Casale Corte Cerro A Polino.

Santa Maria Maggiore stagione 2019 - 29 Luglio 2019 - 18:06

Tra gli appuntamenti più attesi l'inedita “Mountain Academy”, la terza edizione di Deep in the Tree, gli imperdibili concerti di Musica da Bere, la ricchissima 7a edizione di Sentieri e Pensieri e i grandi eventi di fine estate fino ai Mercatini di Natale.

VCO: prestiti in crescita - 22 Luglio 2019 - 15:03

Nel i semestre 2019 in Piemonte crescono le richieste di prestiti finalizzati (+7,9%) e personali (+4,5%), calano in modo significativo quelle di mutui e surroghe (-14,0%)
moto - nei commenti

Cristina su chiusura discoteche - 27 Agosto 2020 - 17:51

Ma l'Onorevole è connessa?
Ma se non siamo più in una situazione critica come mai ad esempio la F1, il moto GP, le partite di calcio eventi che si disputano in varie parti del mondo con importanti interessi economici sono disputati SENZA pubblico? Forse perchè esiste un concreto pericolo, come le discoteche che da giovane ho esageratamente frequentato, non potendo controllare il distanziamento sociale ed infatti, come sopra riportato, il Billionaire e Sottovento qualche contagio l'hanno provocato. La mia personale idea è che la riapertura di alcune attività turistiche, movida compresa, è stata prematura. Per quanto riguarda gli aiuti economici il fatto concreto è che da anni e anni i vari Governi hanno fatto crescere il debito pubblico e ora le casse sono vuote ed il poco disponibile, deve giustamente essere destinato alla Sanità in via prioritaria. Mi dispiace per il gestore della discoteca ma è la dura legge del liberalismo economico.

Regole più rigide per l'ingresso in Piemonte - 16 Agosto 2020 - 09:42

Rispetto delle norme
E quando mai noi italiani (in genere) rispettiamo le norme se non c'è un cane da guardia dietro le spalle che ci ringhia e mostra i denti? Banalizzando: quanti ancora ( basta guardare la TV), soprattutto al sud, non indossano il casco in moto/motorino o non allacciano le cinture in auto? L'altro ieri ho letto un resoconto di controlli dei Carabinieri a Napoli : 4.000 veicoli senza assicurazione...e solo a Napoli! Idem per i controlli anticovid: quando le forze di polizia piantonavano paesi e città, il 90% rispettava le norme; poi è bastato che i controlli si allentassero e alè....

Marchionini: "Bandiera Nera un abbaglio" - 27 Luglio 2020 - 12:47

x sinistro
Ciao sinistro io ormai però non ne faccio una questione destra o sinistra, perchè tanto i limiti li abbiamo visti tutti,ma piuttosto il ruolo della polizia locale che è slegato nelle funzioni legislative dall'amministrazione comunale,ma che però ha una paura a svolgere il suo e doveroso ruolo. Ieri mattina domenica il mio paese era nel caos, moto parcheggiate ovunque,non contiamo gente faceva il bagno in porto,auto che non sapevano dove andare etc etc,e i vigili io non li ho visti,se non appaiono di domenica quando in un posto turistico??? Poi leggiamo di vandalismi a Mergozzo tutto facilmente risolvibile ma non lo si vuole fare.

Verbania Civica: proposte per paseggiata Villa Taranto a Villa Giulia - 15 Giugno 2020 - 12:19

Re: Annes paga?
Ciao Filippo ma che spiritoso! Le cose si devo fare bene altrimenti. con la solita "scarpa e ciabatta", chi "rispecchia l'Italia che spreca soldi pubblici" è Lei, caro Filippo. Questa soluzione, adottata da molti paesi molto più civili del nostro, alla lunga costerebbe certamente meno che chiedere alla polizia municipale di uscire a controllare gli accessi tutte le sere (ammesso sia possibile per CCNL e pagando gli straordinari notturni) e di tante opere inutili fatte negli ultimi anni, Un esempio su tutti, visto che si parla di azionamenti pneumatici, ricordate il famoso impianto per mettere la spazzatura sotto terra proprio sul lungo lago di Pallanza. Realizzato e smantellato nel giro di pochi mesi. La verità è che un tal sistema potrebbe realmente funzionare ed impedire finalmente, ai soliti furbi, di farla in barba a chi invece le regole le rispetta garantendo a chi frequenta l'isola pedonale di non trovarsi tra i piedi macchine, furgoni e moto non autorizzate. Vorrei ricordare poi che il capitolo di spesa "sanitaria" è in capo alla Regione e il lavoro dei pilastrini sarebbe a carico del Comune. Non capisco il richiamo alla "sanità alla canna del gas". Se il concetto è questo si dovrebbe sospendere qualsiasi lavoro pubblico comunale: la pista ciclabile (superflua), le asfaltature, la fibra ottica, la cura e manutenzione del verde, il progetto per la piazza mercato (7.5 ML di cui 2,5 a carico del comune).

Decreto del Governo 26 aprile 2020 - 30 Aprile 2020 - 17:30

4 maggio
Grazie fr per la risposta..Dentro al proprio Comune, sembrerebbe non ci siano restrizioni di moto..Per altro chiunque faccia trekking o ciclismo che si possa definire tale, sa che il transito in Comuni diversi, viciniori, è possibile. Siamo sempre lì, in solitaria o in due che magari abitano insieme, che rischi di contatto ci sarebbero' ? ben minori di quelli in parchi,giardini pubblici e gl istessi supermercati! A questo punto sono sindaci,comandi di polizia ecc.che dovrebbero dare disposizioni perchè se Tizio viene trovato che fa escursione ed è un numero di km ragionevole nel Comune confinante, in transito, venga lasciato libero! Il famoso buon senso...

Maratona della Valle Intrasca annullata - 17 Aprile 2020 - 11:26

Lupus e i l forellino
Finoa quando volete che si resti chiusi in casa fra quattro mura' ? Chi è abituato a fare moto di 2-3 ore un tre volte alla settimana come credi si possa sentire,ora?c'è una linea di opinione che ritiene la cosa piuttosto insalubre,e credo non ci voglia una gran scienza medica per capirlo! Epoi attenti alle dighe...che poi vengono i Vajont!

Coronavirus: Cirio su Fase 2 - 17 Aprile 2020 - 08:09

I divieti inutili
Esimio Governatore, immagino che quanto segue sia certo da lei stato considerato, tuttavia siamo veramente in molti ad augurarci che prestissimo si ripari ad aspetti dei divieti non utili ad evitare il contagio e restrittivi unicamente delle libertà personali. Riassumo i punti a nome anche di vari amici: 1.Bloccare l’attività fisica effettuata con le precauzioni del caso è stato sbagliato perché così facendo si obbligano le persone ad una vita sedentaria che abbassa le difese immunitarie e rende più deboli nei confronti del virus stesso che si vorrebbe combattere. La cosa corretta da fare sarebbe stata applicare la legge alla lettera che prevedeva sanzioni pesanti per chi non rispettava la distanza di sicurezza di 1,5 metri. Si è scelto invece di chiudere la popolazione in casa posticipando più volte la scadenza delle misure di contenimento del contagio. 2.Il problema delle misure di contenimento e attenzione contro il virus, è fin dall'inizio quello che, facendo di tutt'un'erba un fascio, vengono impedite attività sicuramente più proficue alla salute che non , come il moto nella natura, anche se fatto individualmente,in luoghi appartati, così come la cura di proprietà private. Il messaggio non doveva essere quello di"state chiusi in casa", ma " non riunitevi, non contattevi ", "copritevi".Sono passati 40 giorni, storicamente si chiama quarantena proprio perchè poi chi è scevro da sintomi, possa riacquistare la libertà! 3. Partendo dall’assunto secondo il quale il distanziamento sociale dovrebbe servire a ridurre i contatti fra persone contagiate dal coronavirus e asintomatiche e individui che se esposti potrebbero correre seri pericoli di vita, qual è il motivo di impedire a un nucleo familiare che da un mese vive sotto lo stesso tetto, senza sintomo alcuno, di trasferirsi in blocco e senza la presenza di ulteriori individui presso una seconda e diversa abitazione di proprietà? In che modo il movimento di questo blocco omogeneo (composto da individui che da un mese sono senza sintomi) verso un’altra abitazione aggraverebbe il rischio di diffusione del virus? Rigraziandola per l'attenzione, invio distinti saluti Yannis Romeo

Maratona della Valle Intrasca annullata - 17 Aprile 2020 - 08:06

Trekking
Che non ci possano essere raduni, è chiaro. Ma CAI o altre associazioni di trekking e sporto motori dovrebbero mettere al primo posto, comunque,il moto, e premere perchè si liberi quello singolo,per sentieri non pericolosi,così da non investire di aaggravio eventuale il soccorso alpino, Con reponsabilità, senza raduni se non di conviventi. Perchè la depressione di chi è abituato a fare molto moto è pesante, parliamo di ore, non dei minuti attualmente possibili,e nella varietà delle nostre prealpi (non parlo di alpi,proprio per chiarire che chi si muoverebbe non dovrebbe mettersi in pericolo alcuno,se no nquello casuale che può accadere anche in casa, scivolando dalle scale)

Immovilli su chiusura SS34 - 10 Febbraio 2020 - 18:14

Io non so
Io non so se un ciclista indisciplinato diventa anche un autista indisciplinato: so per esperienza che moltissimi ciclisti si comportano sulla strada pubblica come se avessero solo diritti e non anche doveri al pari degli altri utenti. Che poi esistano anche conducenti di auto, moto ed altri mezzi motorizzati che possono essere assimilati a killer in libera uscita lo so esperienza essendo stato per decenni un uomo di strada. L'uno non giustifica l'altro.

Emergenza fauna selvatica - 21 Agosto 2019 - 09:55

Grazie ai cacciatori
Ricordiamoci che i cinghiali non sono specie autoctona,ma li hanno portati i cacciatori una quarantina di anni fa. Completamente ignoranti del fatto che qui non avrebbero avuto predatori naturali,e della incredibile prolificità,la situazione è subito sfuggita di mano e mai più rientrata. Dove abito io sono un autentico flagello,ma i cacciatori preferiscono i caprioli e ai cinghiali non sparano più. Se la provincia (ente competente) non si dà una svegliata con un piano di abbattimento massiccio la situazione diventerà insostenibile. La sera in moto bisogna andare pianissimo perché sbucano fuori dappertutto, incredibile che non facciano nulla.

Emergenza fauna selvatica - 20 Agosto 2019 - 10:25

...e quante volte è andata bene!
A me e a mia moglie è andata bene, diversi anni fa, nel tratto di strada davanti al cimitero di Mergozzo, in moto ci siamo scontrati con un grosso cinghiale (preso di striscio sul muso) non siamo caduti ma oltre al grande spavento ho riportato la frattura dello scafoide e del tallone del piede sinistro (guarito in due mesi) miracolati! Nei tratti dove gli animali sono soliti attraversare andrebbero messe delle segnalazioni adeguate e vistose. MI dispiace molto per il signore che ha perso la vita. Spero che chi di dovere reagisca.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 6 Agosto 2019 - 18:43

Re: Tristezza
Ciao lupusinfabula Pena infinita. Un partito senza senso che si appoggia a Repubblica espresso per raccattare qualche misero appiglio come I rubli o la moto d'acqua. Con i giornalisti di repubblica già in agguato sul posto. .una ben misera fine del giornale che voleva fare una sinistra alternativa al pci e che ha contribuito a trasformare il PCI in pd..ovvero il nulla catatonico. Almeno prima era Berlinguer. ..oggi è Fiano. .

Moto Percorso Gastronomico - 23 Luglio 2019 - 11:24

Re: Re: Annullamento giro, precisazioni
Questa e' la comunicazione dell'organizzatore che conosco personalmente. È GIUSTA E DOVEROSA UNA SPIEGAZIONE Sono l'organizzatrice dell'evento in collaborazione con il comune di Cossogno. L'evento ha avuto un calo di iscritti sì è vero, ma per ben atri motivi: impegni privati e vacanze estive. Non sono e non faccio parte di nessun motoclub, sono solo un privato che organizza uscite in moto con amici. Sì, pubblico gli eventi sui social ma non per questo si superano le 25/30 moto, anche perché diventerebbe difficile da gestire lo spostamento in sicurezza e nel rispetto del codice della strada. Purtroppo le adesioni sono arrivate con ritardo, concentrate nei giorni di venerdì e sabato, troppo tardi per dare il via ai preparativi per una buona riuscita. Ovviamente chi vuole partecipare ai motogiri guarda all'ultimo momento per organizzarsi il week end. Infatti, non ho mai ammesso che l'evento era annullato (come molti possono confermare), ma solamente: troppo tardi per le adesioni. Per il rispetto di quanti mi hanno dato commenti favorevoli e soprattutto per le richieste ricevute, l'evento è solo RINVIATO A DDD. Ringrazio tutti voi che avete scritto e auguro una buona giornata.

Moto Percorso Gastronomico - 21 Luglio 2019 - 11:06

Annullato
"Grazie"agli ambientalisti ed all'ente parco, la manifestazione è stata annullata. Un giro ideato per fare conoscere e valorizzare il territorio e che doveva svolgersi sulle STRADE comunali e provinciali, percorse quotidianamente da centinaia di auto, non si farà. Motivazioni futili ed inconsistenti tipo: gli animali potrebbero essere disturbati, in zona nidificano le aquile, bisogna imparare ad andare in giro a piedi... Considerando che il numero massimo di partecipanti era stabilito in non più di 30 moto o scooter, c'è da domandarsi che danno avrebbero potuto fare rispetto ad una qualsiasi altra giornata dove ad esempio, un gruppo di amici motociclisti decidesse di farsi un giro fino a Cicogna; qualcuno potrebbe impedirlo trattandosi di una strada provinciale a servizio di un paese? Forse alcuni non hanno ben chiaro che Cicogna non è un alpeggio, c'è chi vi abita e chi con il turismo ci lavora ed essere integralisti senza alcuna logica non potrà portare da nessuna parte.

Verde infestante sui marciapiedi - 18 Luglio 2019 - 11:35

PUNTI di VISTA temporali
Ciao SINISTRO Lunedì sera ero a cena proprio sul quel tratto e di macchine ne sono passate ben quattro, più tre moto (in transito non residenti). Mi sono fermato per circa un'ora e mezza dalle 20.45. Certo. Poteva essere un caso isolato (4 auto + 3 moto non lo sono) ma così non funziona. Il tratto deve essere chiuso in maniera tale che NESSUNO possa passare. Certo. Se fossimo in Danimarca alla sola visone del cartello di strada a fondo chiuso (posto all'altezza del portico comunale) le auto tornerebbe indietro. Invece da noi si prosegue e alla visione della transenna (di 70 cm in plastica del peso di 4 Kg) con il cartello di divieto di transito si va oltre e si scorrazza in quegli 80 metri di "isola della tristezza". Dall'altra parte della strada, proprio sul pezzo di recente rifacimento c'erano famiglie con bimbi piccoli che forse avevano scelto il luogo proprio per quel motivo (isola pedonale). A queste condizioni sono d'accordo con te…….era meglio lasciare il parcheggio….almeno così la gente manco si illudeva. Poi hai ragione pochi posti auto……..troppo lontano il parcheggio dell'ospedale che, dopo le 18, è praticamente vuoto. Caro Sinistro…...quella della mancanza di parcheggi è solo una scusa. Direi, più che altro, che c'è la mancanza di voglia di far due passi (ma proprio due…..) e, parimenti, la mancanza di scelte coraggiose da parte della P.A. Ma questa è un'altra storia…..lasciamo perdere. Riguardo al resto……..direi che se i verbanesi non riescono ad essere educati…..esistono due possibilità: 1. continuare come sempre a far finta di niente…..fischiettando. 2. applicare i regolamenti comunali e le norme che già esistono e sanzionare da chi butta la sigaretta per terra a chi non raccoglie le deiezioni del proprio cane, passando anche da chi esercisce un locale pubblico con plateatico e non si occupa della pulizia intorno ad esso a chi ha un cantiere edile aperto da 11 anni e non si decide a finirlo/smontarlo. Da chi non taglia la propria siepe a chi buca la via sotto casa per le forniture energetiche e sanitarie e poi ripristina in qualche modo lasciando agli ammortizzatori delle auto fare il resto. E' tutta questione di indirizzo politico ed capacità organizzativa. Il potere politico non deve sensibilizzare le autorità di P.M: ma indirizzare chiaramente senza compromessi al rispetto dei regolamenti e del vivere civile e democratico dove, innanzi a tutto, stanno gli interessi generali della comunità. Alegar

Verde infestante sui marciapiedi - 18 Luglio 2019 - 10:40

Re: Non per essere sempre a parlare di quste cose
Ciao annes non per contraddirti, ieri sera ho percorso la strada nel tratto di isola pedonale, che per me va bene così, visto che sarebbe inutile estenderla ai parcheggi, considerato che già non sono tanti: c'erano solo tavolini sul marciapiede, niente auto o moto, nemmeno in transito. Erano le 21:30. D'accordo sul fatto che il potere politico dovrebbe sensibilizzare maggiormente le autorità di Polizia Locale, soprattutto in merito alla sporcizia e all'incuria, spesso dovuta all'inciviltà di noi cittadini: le erbacce non sono addebitabili a nostra responsabilità, ma le decorazioni organiche, beh, quelle sì!

Verde infestante sui marciapiedi - 18 Luglio 2019 - 09:56

Non per essere sempre a parlare di quste cose ma..
Fosse solo questo saremmo già cittadini fortunati. Se avete tempo fate un passaggio in piazza Pedroni (stiamo parlando del centro di Pallanza) salottino perfetto per turisti e residenti dove poter prendere un aperitivo al fresco del bellissimo colonnato (che ormai ha colonne incrostate di piscio di cane nel primo metro). La piazza è invece infestata da erbacce alte un ginocchio (come dice Cevoli) e una fontana (che non lo è più)sporca lurida. E dire che la Sindaca ci passa davanti almeno tre/quattro volte al giorno e la settimana scorsa prendevano il caffè esponenti politici dell'opposizione che, evidentemente, parlano di tutto tranne che del buon funzionamento della macchina comunale. E come ben sapete non è la sola cosa che non funziona. Cimiteriale? Fate un giretto a quello di Biganzolo! Sembra di entrare in un cimitero del vecchio West…. Vicoli? sporchi….. Lungo lago…..macchine parcheggiate ovunque (soprattutto ticinesi che se ne fregano). Camper parcheggiati sul lungo lago di Pallanza che si fanno la dormita in riva (basta parcheggiare dopo le 18 ed è fatta. la Polizia e Carabinieri, che passano decine di volte, si sa, per queste cose non intervengono). Pallanza lungo lago….isola pedonale di OTTANTA metri......dove comunque continuano a passare auto e moto come nulla fosse…..moto che si possono trovare parcheggiate addirittura sulla passeggiata a lago senza che nessuno dica niente...….. Auto che sfrecciano per le strade intresi e pallanzesi a 70/80 kmh dove il limite è 30.....piazza san rocco ormai in mano perenne ai maleducati che ogni notte, in nome della Santa Movida autorizzata in nome della vocazione turistica verbanese, la trasformano in un immondezzaio e/o in un bagno pubblico all'aperto sentito l'odore di urina la mattina successiva Insomma…….LE SOLITE COSE. LA NORMALITA' PER VERBANIA. La cosa che più fa dispiacere è che le soluzioni ci sono. Semplici, A costo quasi zero o che si potrebbero ripagare in pochi anni. Manca però una cosa importante…...la VOLONTA' POLITICA (o il coraggio politico) di farle. Alegar

Marchionini confermata sindaco di Verbania - 13 Giugno 2019 - 13:57

Minibot
-Papà,mi compri la moto? -no Matteo,non ho i soldi -fai un finanziamento,no? -non me lo concedono, come faccio poi a pagare le rate? -chiedi un prestito,e con quello ci paghi il finanziamento. - se non ho i soldi per il finanziamento, secondo te li ho per ripagare il prestito?! Dove vado a prenderli? -non preoccuparti,ho io la soluzione. Convinciamo la banca a prendere i soldi del Monopoli, dicendo che anche la finanziaria lì accetta,ed è fatta. - a parte che non accetteranno mai,ma prima o poi 'sti soldi dovremo tirarli fuori,e con una montagna di interessi... come cacchio faremo? -noi intanto rimandiamo il più possibile,poi un giorno qualcuno ci penserà. Magari mio figlio, cavoli suoi! - bravo. Da grande farai strada, magari addirittura ministro.

Mercatini artigianali a Mergozzo - 20 Aprile 2019 - 17:05

Avremo
Avremo solo tanto caos e probabilmente nessun vigile che possa aiutare e regolamentare il traffico ,assisteremo al solito parcheggio selvaggio di moto e auto ovunque, Già sabato si è avuto un assaggio di quello che accadrà di domenica, io sono d'accordo con queste manifestazioni ma vanno seriamente seguite.

Alice Brida vince il Ballo Debuttanti di Stresa - 11 Marzo 2019 - 16:54

Dove sono stato
Dove sono stato? Sempre a destra ho votato, talora anche senza convinzione, come nel caso della Mussolini dove ho votato in virtù del cognome, ma ho sempre fatto la mia scelta. In verità una volta alle amministrative, ho rifiutato la scheda per le comunali perchè nessuno dei due candidati a sindaco del mio paesello mi convinceva e non ho mai voluto votare scheda bianca o, peggio, annullare la scheda. Ma alle comunali il discorso è sempre molto diverso e molto più si guarda alle persone. Certo, Almirante e Berlinguer erano di ben altro spessore, ma erano anche altri tempi e noi oggi viviamo in quest realtà, non in quella di allora.Anche per il lavoro che faccio so benissimo che la legittima difesa non vuole dire andare in giro armato, ma so altrettanto bene che nessuno deve arrogarsi il diritto di entrare nella mia proprietà senza suonare il campanello e chiedere il permesso. Del resto il corridore moto/automobilista sa benissimo che ogni gara può essere la sua ultima gara, idem per lo scalatore ed in ogni mestiere/professione liberamente scelta c'è un margine di rischio, ergo, chi liberamente sceglie di fare il ladro o comunque violare la mia proprietà deve sapere che corre il rischio di trovarsi con un buco in fronte:: nessuno lo obbliga, sono scelte sue. Caro Sinistro, forse faresti meglio a leggerti bene cosa sta scritto nella proposta di legge sulla legittima difesa, senza buttare fumo negli occhi ai nostri amici co/lettori. Ma tanto per restare in tema ed essere franchi, ma nel lasso di tempo di cui sopra, tu dove sei stato? Io non ho nè paura nè vergogna a dire per chi ho votato, anzi, me ne faccio un vanto; e tu??
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti