Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

neve

Inserisci quello che vuoi cercare
neve - nei post

Vigili del Fuoco: addestramento ricerca sotto slavine - 23 Febbraio 2020 - 08:01

I Vigili del Fuoco del Verbano Cusio Ossola,ha effettuato un addestramento ricerca di persone disperse sotto slavina – presso San Bernardo, comune di Bognanco.

Baveno: eventi e manifestazioni dal 21 al 27 febbraio - 20 Febbraio 2020 - 12:05

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 21 al 27 febbraio 2020.

Carabinieri e giovani per il soccorso piste - 19 Febbraio 2020 - 09:33

Nel corso della stagione sciistica i militari dell’Arma, grazie alla coordinazione offerta dal Provveditorato agli Studi di Torino, competente anche per la Provincia del VCO, ai volontari del Soccorso Piste e alle Società di gestione degli impianti della Provincia hanno programmato degli incontri formativi con le scolaresche che arrivano a trascorrere una giornata sulla neve o la settimana bianca organizzata dalla scuola.

C.A.I. programma di febbraio 2020 - 30 Gennaio 2020 - 08:01

Appuntamenti del mese di febbraio 2020 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 17 al 31 gennaio - 17 Gennaio 2020 - 08:01

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 17 al 31 gennaio 2020.

Il CAI Verbano-Intra ad ammirare la luna piena - 13 Gennaio 2020 - 18:06

Come ormai da oltre un decennio, anche quest’anno, nonostante la mancanza di neve, il CAI Verbano-Intra ha rispettato quella che potremmo ormai definire “una tradizione”.

"Avvicinare le Montagne": comprensorio tra Antigorio e Divedro - 10 Gennaio 2020 - 09:33

Riceviamo e pubblichiamo, due comunicati, uno di Alberto Preioni (Lega) e l'altro del Comitato Salviamo il Paesaggio Valdossola riguardanti il progetto "Avvicinare le Montagne", per realizzare un comprensorio tra le valli Antigorio e Divedro.

C.A.I. programma di gennaio 2020 - 9 Gennaio 2020 - 11:04

Appuntamenti del mese di gennaio 2020 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

BellaZia: La Mousse al Cioccolato - 29 Dicembre 2019 - 08:00

Una preparazione classica, golosissima e versatile, da gustare a bicchiere in semplicità o da utilizzare per farcire torte o pasticcini.

Pericolo valanghe in generale diminuzione - 28 Dicembre 2019 - 08:01

Settimana caratterizzata da forte vento in tutti i settori, soprattutto sulle zone di confine dove sono state registrate anche nevicate con quota neve variabile tra i 1300-1500m e i 2000-2200m.

Maltempo: Protezione Civile in Preallarme - 20 Dicembre 2019 - 16:56

Una profonda area depressionaria nordatlantica sta attualmente interessando il nordovest italiano, portando tempo perturbato sulla nostra regione.

Riale "allenamento vincente" per la nazionale italiana Juniores - 15 Dicembre 2019 - 15:03

Ottimi risultati per gli atleti juniores della nazionale italiana di sci di fondo che, in arrivo dalla sessione intensiva di preparazione a Riale, località ai piedi delle Alpi Leontine nel cuore della Val Formazza a quasi 1800 metri di quota, hanno raggiunto dei piazzamenti di grande prestigio all’OPA Cup, in programma negli scorsi giorni a Pokljuka in Slovenia.

Incontro presenza lupi - 11 Dicembre 2019 - 12:05

Si è tenuta presso la sede del comune di Macugnaga un incontro tra i rappresentanti comunali e le forze di polizia, Carabinieri Forestali, polizia Provinciale e il personale tecnico delle Aree Protette dell’Ossola, in merito alla presenza di un branco di lupi nella zona.

Lincio su petizione lavori ponte Toce - 7 Dicembre 2019 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Presidenza della Provincia del VCO, in risposta al iniziativa di CNA di raccolta firme per petizione – lavori ponte sul fiume Toce strada provinciale n.71.

Attacco di lupi in valle Strona - VIDEO - 2 Dicembre 2019 - 16:02

Due lupi sono stati filmati sabato 30 novembre durante un attacco ad gruppo di capre rimaste bloccate dalle nevicate dei giorni scorsi su un ripido versante a monte dell'abitato di Forno, in valle Strona.

"Requiem Per La Bosnia" - 29 Novembre 2019 - 11:27

Sabato 30 novembre ore 17 presso l'auditorium Sacra Famiglia Verbania ( in via Pippo Rizzolio 8 ) si terrà la presentazione del libro di Barbara Castellaro "Requiem Per La Bosnia" a cura della sezione Anpi di Verbania.

Allerta meteo: situazione stabile, attenzione alle valanghe - 25 Novembre 2019 - 17:04

Per le prossime 24 ore, Arpa ha emesso un’ allerta arancione per rischio valanghe in tutti i settori alpini piemontesi, per la possibilità di distacchi di grandi valanghe spontanee che potranno interessare la viabilità.

Allerta meteo: situazione critica ma in miglioramento - 24 Novembre 2019 - 17:12

Allerta rossa ancora oggi per rischio idrogeologico e idraulico su astigiano, alessandrino e Valli di Lanzo e Orco. Allerta arancione nelle restanti zone. Lago Maggiore prossimo al livello di guardia.

Permane l'Allerta meteo - 24 Novembre 2019 - 09:18

L’area depressionaria di origine atlantica, responsabile delle intese precipitazioni di ieri, ed il minimo al suolo ad essa associato si posizionano sul mare ad ovest di Corsica e Sardegna. Questa configurazione convoglia ancora forti correnti da sudest al confine con la Liguria e da est-nordest sulle pianure, che mantengono precipitazioni diffuse su tutto il Piemonte.

Ghiffa - “Requiem per la Bosnia” - 22 Novembre 2019 - 15:11

Sabato 23 novembre 2019 alle ore 17.00, nell’ambito della programmazione letteraria 2019, l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “Il Brunitoio” presenta il libro “Requiem per la Bosnia” di Barbara Castellaro.
neve - nei commenti

Regione delibera per il contenimento dei selvatici - 4 Gennaio 2019 - 21:01

Re: Ricetta
Ciao lupusinfabula va bene anche qui! va bene anche qui! va bene anche qui! La neve è molto bianca e la montagna verde. Ma Salvini non li fa sbarcare e il Pd vincerà. .vincerà vincerà. Ma Trump non vuole..

Con Silvia per Verbania su referendum fusione - 17 Maggio 2018 - 22:20

Re: Geografia stradale
Ciao lupusinfabula Lupus non fare il Brignone della situazione. La SS finisce a Piaggio Valmara ovviamente, la competenza (manutenzione, sgombero neve) del tratto verbanese è di competenza del comune di Verbania, dallo zust in poi è competenza ANAS, così m’avevano spiegato una volta (mano sul fuoco non la metto)

Alla Zamboni e al Passo del Moro la neve rasenta i quattro metri - 15 Aprile 2018 - 16:39

Trattenere la neve per l'acqua
Certo, sarebbe ottimale trattenere tutta questa neve per tramutarla in acqua: sai come sarebbero felici in Regione a Torino che avrebbero ancor più acqua senza restituire i canoni idrici alla nostra provincia!!!

Alla Zamboni e al Passo del Moro la neve rasenta i quattro metri - 15 Aprile 2018 - 16:38

Trattenere la neve per l'acqua
Certo, sarebbe ottimale trattenere tutta questa neve per tramutarla in acqua: sai come sarebbero felici in Regione a Torino che avrebbero ancor più acqua senza restituire i canoni idrici alla nostra provincia!!!

Alla Zamboni e al Passo del Moro la neve rasenta i quattro metri - 14 Aprile 2018 - 12:02

neve
In effetti mio padre che per lavoro faceva dei periodi in formazza, mi diceva che doveva uscire dal primo piano e gli sci erano d'obbligo

Alla Zamboni e al Passo del Moro la neve rasenta i quattro metri - 14 Aprile 2018 - 09:15

nessun stupore..
non devono stupire queste quantità di neve al Monte Moro,nella mia lunga vita sciistica e di soccorso ,sci ho visto l'antenna dell'allora Caserma di Finanza spuntare di pochi metri, e i racconti degli anziani dicevano che in piazza a Macugnaga si scavavano gallerie per accedere al negozi o alla farmacia ecc ,vuoi mai che si stia tornando ai veri inverni?

Faretti appena messi e già rotti - 9 Marzo 2018 - 15:41

faretti carrabili
a dire il vero non credo che qest'anno sono passati con lo spazza neve!

Richiedenti asilo e sgombero neve: una precisazione da Miazzina - 7 Marzo 2018 - 07:58

x ermes
Signor Ermes, mi scusi l'ardire, MA A CHI SI DOVEVA DIRE GRAZIE!! mi auguro lei intenda ai cittadini e all'Amministrazione, perchè se così non fosse, le consiglierei di fare una bella pensata in grande alla PD, noleggia un bel pullman, se li porta tutti a casa sua. li veste, li ospita con vitto e alloggio, dopodichè, seduto su una bella sedia a dondolo li guarda ammaliato mentre tolgono la neve, e perchè no, gli fa fare pure l'orto, così almeno potrà avere la soddisfazione di applaudirli e ringraziarli. Ecco perchè in Italia siamo conciati così!!

Sgombero neve, richiedenti asilo al lavoro - 4 Marzo 2018 - 13:02

E' solo un dovere......
Concordo anch'io con il precedente comentatore. Quello che hanno fatto ( e che spero faranno ancora ) quegli immigrati, è semplicemente un dovere, visto che sono ospitati a lungo dove spalano neve. Quindi speriamo che continuino a farlo, e non solo in occasione delle nevicate, anche per aiutarli ad integrarsi con le nostre usanze e necessità.

Sgombero neve, richiedenti asilo al lavoro - 3 Marzo 2018 - 10:30

questione di stile
c'è chi nota l'impugnatura sbagliata (vergogna),chi delira su "tutto pagato" (tasse comprese),chi fa la vittima (pure noi lo facciamo ma non ci fanno l'articolo). nessuno ha fatto cenno a una evidente caduta di stile,questi privilegiati spalano la neve con le scarpe da ginnastica (uno sembra addirittura averle di tela),dimostrando oltre alla più volte citata ingratitudine (sicuramente avranno anche scarponi e doposci,ovviamente di marca. tutto regalato come sempre) anche un gusto estetico molto discutibile. vergogna.

Sgombero neve, richiedenti asilo al lavoro - 3 Marzo 2018 - 10:21

richiedenti che sgomberano la neve
Io su questa notizia farei un best seller, da distribuire sulle spiagge della Libia a tutti quelli che attendo di salire sui barconi. Qui da noi però non capisco dove sia l'eccezionalità, ohps scusate, non mi ero accorto che domani si vota e che questa gente e tutto l'entourage magna magna che ci sta dietro ha interesse a tenere toni bassi per far continuare senza problemi questa cuccagna (prima che qualcuno mi risponda con battute e accuse stupide dico che questa affermazione L'HANNO FATTA PERSINO DELLE PERSONE STRANIERE CHE IN ITALIA LAVORANO E SONO BEN INTEGRATE), l'importante per i buonisti che ci hanno governato illegalmente fino ad ora e che vorrebbero tornare a farlo (senza esclusione di simboli), è che gli italiani lasciati all'abbandono e ridotti in povertà (purtroppo sono sempre in aumento), restino nel dimenticatoio. Siamo proprio un Paese di m...a! Un ultimo appunto per i super criticoni: anzichè stare sul computer a criticare, giudicare e sparare sentenze alla NAPALM51 (per chi no lo sapesse è un personaggio di CROZZA andatevelo a vedere), aiutate, sostenete le vere organizzazioni (non quelle camuffate che dicono di esserlo ma poi di fatto pensano solo al bussiness), che danno volontariamente aiuto alle famiglie e persone italiane indigenti,

Sgombero neve, richiedenti asilo al lavoro - 3 Marzo 2018 - 08:56

ottimo
intrevengo giusto per fare una risatina..io spalo neve "gratuitamente" perchè sono un volontario della Protezione Civile e quando interveniamo non ci sono"strombazzamenti..."nel caso specifico è un'ottima notizia..finalmente si può usufruire di buona mano d'opera per piccolo lavori di manutenzione..suggerisco ad esempio la verniciatura delle panchine del lungo lago che versano in condizioni pietose,cunette e caditoie (tombini) PS: dalle foto traspare che questi ragazzi non hanno mai usato una pala visto il modo in cui la impugnano..

Sgombero neve, richiedenti asilo al lavoro - 2 Marzo 2018 - 13:55

Sai quanti...
Sai quanti italiani se lo stato pagasse loro l'affitto, la luce, il riscaldamento, l'acqua, la spazzatura,l'ICI, l'IMU e quant'altro, desse loro colazione pranzo e cena gratis più l'argent de poche andrebbero a spalar la neve gratuitamente!

Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 11 Gennaio 2018 - 16:16

Ragioni e Torti
Non sono quasi mai d'accordo sulle analisi di Renato, ma su due questioni non v'è dubbio alcuno: - Struttura CEM: c'è stato un errore tecnico (e non politico come in tanti vogliono farlo passare). Qualcuno ha sbagliato i conti e qualcun'altro si è accorto troppo tardi che il fascicolo antincendio non era conforme alle direttive. E' pacifico che, per non attendere i tempi della Giustizia, si debba procedere con le correzioni del caso; ma è altrettanto doveroso perseguire chi ha creato il danno e pretendere il rimborso delle spese. Per questo tipo di cose ci sono le assicurazioni; non si conosce la genesi di questo errore, ma immagino non sia così complesso scoprirla. Tuttavia, per trasparenza, l'Amministrazione ben farebbe a rendere pubblica la storia, demandando alle azioni giudiziarie il recupero delle somme spese. - Inquinamento ex gasometro: è lapalissiano che nessuno mai pagherà per i danni procurati. Se mai riuscissero ad identificare i responsabili, le attuali condizioni potrebbero di fatto rendere impossibile il recupero delle maggiori spese. Ma qui finisce il mio appoggio a Brignone: sul resto della linea, rimango distante dalle sue osservazioni. In primo luogo, la scelta del materiale non c'entra nulla con le tempistiche del cantiere: installare un legno non trattato o trattato in fabbrica è la stessa cosa. Inoltre ognuno fa il suo mestiere: se Notarimpresa aveva come scopo di fornitura la realizzazione di un'opera con capitolati e materiali ben precisi, non era suo compito verificare. Vero che in questo modo la qualità di qualsiasi attività migliora, ma portando all'estremo questo concetto, allora anche il tecnico controllore deve essere controllato. Se il fascicolo anticendio era predisposto ed approvato, perchè mai il "magut" avrebbe dovuto metterci becco? Vale comuque quando detto sopra al primo punto: qualcuno ha sbagliao e giusto che paghi. Per quanto riguarda il parcheggio, l'unico vantaggio di una soluzione a raso era un evidente risparmio di denaro: per il resto avrebbe potuto accogliere verosimilmente solo un terzo della auto che potrà ospitare il nuovo edificio e, se non se ne fossero accorti con gli scavi, avrebbe lasciato gli inquinanti così come sono. Oppure, una volta scoperti, i costi di bonifica avrebbero certamente superato quelli di costruzione dello stesso parcheggio, avendo ben presente che nessuno pagherà mai per i danni procurati. Tornando al contenuto dell'articolo, sarebbe davvero dannoso (ai fini della realizzazione dell'opera) attendere che l'ente provinciale si esprima in maniera definitiva: non hanno soldi per il riscaldamento degli istituti secondari (leggasi riduzione dei giorni di scuola) e sappiamo bene come è finito il cantiere Movicentro. Per non parlare della manutenzione delle strade a loro gestione (con il teatrino annuale sui fondi per lo spalamento neve!). E' ragionevole pensare che la spesa di 186k€ per l'anali di rischio (spero ed immagino con relativi carotaggi) abbia portato ad un risultato tecnico congruo (ma questo non si può dire: hanno sempre ragione chi è contro l'amministrazione!). La provincia e l'Arpa avranno speso un decimo, ma si arrogano il diritto di porre veti solo perchè l'analisi del sottosuolo dovrebbe estendersi anche alle zone adiacenti....e chi pagherebbe? Carotiamo il San Francesco e poi se il sottosuolo è inquinato lo tiriamo su tutto per bonificare? Paga sempre la provincia!? Mah... Una volta deciso che il progetto è necessario per la città, ben fa l'Amministrazione a tirare dritto poichè siamo molto vicini a ritrovarci un cantiere che mai più si chiuderà a pochi passi dal centro storico, con buona pace di chi alla parola DEGRADO associa il proprio gusto personale. Saluti AleB

Lega Nord: Province, tagli e viabilità - 2 Agosto 2017 - 08:47

non tutte
io avrei eliminato le Regioni,ma se proprio si è intenzionati ad abolire le provincie occorre fare dell distinzioni,innanzi tutto accorpare quelle di pianura e lasciare quelle prettamente montanare come quella del VCO dove esistono strade di montagna con relativi guard rail, spazzamento neve ecc

Interpellanza sul Muller - 5 Giugno 2017 - 18:36

marchioniniani
Sta diventando quasi triste questo blog, non si registrano più gli interventi dotti dei marchioniniani, spariti come neve al sole... Se continua così stai a vedere che pure nel PD qualcuno , pur tardivamente, proverà a raddrizzare la schiena

LibriNews: “Solo una decrescita felice potrà salvarci" - 5 Febbraio 2017 - 10:40

Re: Re: perplesso
Ciao Anonimo Allora spero davvero di decrescere felicemente. In fondo siamo tutti uguali. Come il marxismo insegnava. Poi le file in coda a prendere felicemente il pane sotto neve e al gelo erano davvero uno spasso. L'importante è il livellamento della razza umana. Tutti uguali in una decrescita felice. Mi ricorda tanto quando a casa al calduccio in questa orrenda civiltà occidentale e liberale si guardava all'Urss o Cuba come esempi da seguire. Un po' troppo comodo fare il comunista in occidente... Lo stesso oggi. Perché non andate a decrescere felicemente in Congo o Cuba o nei felici villaggi Rousseauiani dell'India?

VerbaniaBau: Dialoghiamo: esperienze di comunicazione non verbale in Canile - 1 Febbraio 2017 - 13:07

Arie fritte
Certo, un testo da mettere per contenuto di valori sulla mensola assieme a "Se questo è un uomo", "La tregua", "Il sergente nella neve" e magari " Per chi suona la campana", firmato poi con finta modestia da una dottoressa....

Forza Italia: neve e ghiaccio al cimitero di Intra - 24 Gennaio 2017 - 22:38

neve cimitero Intra
Sono stato al cimitero a trovare i miei, dopo 3/4 giorni dopo nevicata ed erano le 10,15 subito dopo è arrivato un motocarro chiaro con 2 uomini che buttavano il sale

Altre FOTO della nevicata - 16 Gennaio 2017 - 18:32

Re: Re: foto nevicata.....
Ciao SINISTRO ,vuoi mettere ,Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia......nella ''pioggia''.....mica nella neve.....eh eh eh ...!!!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti