Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

omicidio

Inserisci quello che vuoi cercare
omicidio - nei post

Operazione antidoping - 2 Marzo 2020 - 16:16

Nell’ambito dell’attività di contrasto dello spaccio di sostanze anabolizzanti e dopanti, nel giugno 2016 personale del Commissariato di PS Omegna e della Sezione di PG dell’Arma dei Carabinieri Verbania, coordinati dal Sost. Procuratore Dott.ssa Sveva DE LIGUORO, hanno avviato una complessa attività di indagine che ha portato ad un primo sequestro di sostanze dopanti a casa di due culturisti di Verbania.

Metti una Sera al Cinema - Il Signor Diavolo - 10 Febbraio 2020 - 08:01

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 4 febbraio 2020, per la rassegna "metti una sera al cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 propone la proiezione di "Le invisibili".

Amnesty International per Giulio Regeni - 24 Gennaio 2020 - 13:01

Come in molte altre piazze d’Italia, anche a Verbania Amnesty International torna a chiedere verità e giustizia per Giulio Regeni.

Commemorazione di Giorgio Ambrosoli - 12 Luglio 2019 - 10:23

La Commemorazione in memoria di Giorgio Ambrosoli si terrà sabato 13 luglio alle ore 10:30 presso la Chiesetta di Ronco di Ghiffa (Corso Risorgimento 289).

Selezionati i finalisti del Premio Stresa di Narrativa 2019 - 17 Giugno 2019 - 15:03

La giuria dei Critici del Premio Stresa di Narrativa, composta da Piero Bianucci, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera e Marco Santagata ha selezionato le cinque opere finaliste del Premio Stresa di Narrativa 2019.

LetterAltura anticipa il festival con 4 incontri - 5 Aprile 2019 - 09:16

La 13a edizione del Festival Lago Maggiore LetterAltura, il cui titolo sarà "Librarsi in aria, volare lontano", si terrà a Verbania dal 26 al 29 settembre, ma l'Associazione presieduta da Michele Airoldi proporrà già in queste settimane alcuni appuntamenti che idealmente anticipano la nuova edizione del festival.

Sindaci dell'Unione del Lago Maggiore: solidarietà ad Albertella - 22 Dicembre 2018 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, una lettera dei Sindaci dell'Unione del Lago Maggiore, che esprimono solidarietà al Sindaco di Cannobio, nonché Presidente dell’Unione dei Comuni del Lago Maggiore, Arch. Giandomenico Albertella, che risulterebbe indagato per l'incidente mortale causato dalla frana del 18 marzo 2017.

La figura di: Mons. Oscar Romero - 10 Ottobre 2018 - 08:01

Giovedì 11 ottobre alle ore 21, alla Casa della Resistenza, la Parrocchia di Fondotoce, con l’Unità Pastorale di Verbania ed il Vicariato del Laghi, organizzano un evento che vedrà Monsignor Luigi Bettazzi presentare la figura del “Martire per il Mondo” Monsignor Oscar Romero, Vescovo di San Salvador.

"Moro. L'inchiesta finale" - 4 Maggio 2018 - 17:35

Per il ciclo di incontri "Baveno: memoria e impegno" sabato 5 maggio 2018, ore 10.30 presso Palazzo Comunale, Aula Consiliare Piazza Dante Alighieri, 14 Baveno presentazione del libro MORO. L’INCHIESTA SENZA FINALE, saranno presenti gli autori Fabio Lavagno e Vladimiro Satta.

Marina Massironi e Alessandra Faiella in “Rosalyn” - 22 Marzo 2018 - 11:27

Penultimo appuntamento, la sera di venerdì 23 marzo, sul palco del Teatro Il Maggiore di Verbania, per la stagione “Lampi sul loggione” promossa dal Comune e dall’Associazione “Lampi sul teatro”. In scena Marina Massironi e Alessandra Faiella in “Rosalyn”.

LegalNews: Responsabilità del medico generico - 5 Febbraio 2018 - 08:00

La Corte di Cassazione con la recentissima sentenza n. 3869 del 26.01.2018 ha esaminato il tema della responsabilità del medico generico e delle caratteristiche della diligenza che gli è richiesta nell’esercizio della sua attività

Manifestazione in ricordo di Giulio Regeni - 24 Gennaio 2018 - 08:01

Il Gruppo 096 di Amnesty International di Verbania organizza giovedì 25 gennaio, alle 19.30, una manifestazione per ricordare l'anniversario di due anni dalla scomparsa di Giulio Regeni.

LegalNews: Responsabilità del sanitario: imperizia e colpa grave - 13 Novembre 2017 - 08:00

La recente Sentenza n. 50078/2017 della Cassazione (Sezione IV Penale) ci permette di esaminare le novità portate dalla riforma della responsabilità penale dei sanitari operata con la L. n. 24/2017 (c.d. Legge Gelli).

"Mostra Galeotta" - 9 Settembre 2017 - 13:01

Villa Giulia, Verbania Pallanza, domenica 10 settembre 2017 alle ore 18,30, presentazione a cura di Marco Carminati nell’ambito della “MOSTRA GALEOTTA: Artisti Dentro ospita il Cavalier Tempesta” col patrocinio di Città di Verbania e Museo del Paesaggio.

LegalNews: Mancato rispetto delle linee guida mediche da parte dell’anestesista - 31 Luglio 2017 - 08:00

La Sezione IV Penale della Cassazione con la recente sentenza n. 33770/2017 ha preso in esame il tema della rilevanza penale della condotta del medico anestesista che abbia causato colposamente la morte di un paziente a causa del mancato rispetto delle linee guida dettate in materia.

"Mostra Galeotta" - 21 Luglio 2017 - 18:06

Sabato 22 luglio ore 11.00, Villa Giulia Verbania, presentazione dell’esposizione “MOSTRA GALEOTTA”, Artisti Dentro ospita il Cavalier Tempesta.

Delitti di lago vol.3 - 30 Marzo 2017 - 14:01

Venerdì 31 marzo 2017, alle ore 18,00, presentazione della nuova antologia dei Delitti di lago vol.3.

I vincitori di Verbania for Women - 16 Marzo 2017 - 10:23

Sabato 11 settembre 2017 il sole ha voluto ringraziare Verbania per averlo scelto come tema della seconda edizione del Premio letterario Verbania for Women e ha accolto i premiati abbracciandoli calorosamente sulle rive del Lago Maggiore, nel Centro Eventi “Il Maggiore” illuminato dallo splendente riverbero sulle acque cristalline.

Metti una sera al cinema - La Corte - 13 Marzo 2017 - 09:16

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 14 marzo 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "La Corte".

Ragazza ventinovenne uccisa a Beè - 24 Dicembre 2016 - 09:05

Ennesimo femminicidio, di una giovane ragazza di 29 anni, consumato fra le mura domestiche
omicidio - nei commenti

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 6 Aprile 2020 - 23:17

Comitato stop 5G VCO
Di seguito un articolo che riporta la notizia della condanna definitiva di Radio Vaticana dovuta ai danni alla salute causata dall'inquinamento elettromagnetico delle sue antenne. Fino a 12 km dalle antenne sono aumentati oltre 4 volte i casi di leucemia. L'inquinamento elettromagnetico è un fatto serio su cui non si deve scherzare. L'inquinamento elettromagnetico ad alta e bassa frequenza è dannoso per la salute umana. Ci sono indagini epidemiologiche, sentenze della magistratura, ricerche scientifiche, documenti del Consiglio d'Europa e Paesi che hanno normative puntuali per limitare l'inquinamento e Paesi come Svizzera e Slovenia che rifiutano il 5G oltre a centinaia di scienziati che ne chiedono la moratoria. Il Comitato Stop 5G del VCO chiede che vengano compiute ricerche indipendenti che ci dicano con chiarezza se il 5G è pericoloso o meno per la salute. Questo prima che vengano implementate le antenne. I cittadini italiani non sono cavie. Condanna definitiva per Radio Vaticana, le onde elettromagnetiche aumentano di 4-5volte il rischio di leucemie [ 25 febbraio 2011 ] Eleonora Santucci LIVORNO. E' stata confermata la condanna per Radio Vaticana. La Corte di Cassazione ha infatti ribadito la decisione dalla Corte d'Appello del Tribunale di Roma: reato di "getto pericoloso di cose" (articolo 674 Codice penale) e risarcimento ai cittadini. Non si procederà però, nei confronti dell'unico imputato superstite, il cardinale Roberto Tucci, perché il reato si è estinto. «Ieri - dichiara il Comitato dei Comitati di Roma Nord - è stata una data storica per la giustizia italiana: la Suprema Corte di Cassazione ha respinto il ricorso della Radio Vaticana». Ed aggiunge «Ogni volta che rileveremo violazioni dei limiti di legge e disturbi alla nostra vita quotidiana sporgeremo querele contro i responsabili della radio vaticana». La questione è iniziata molti anni fa (oltre 11) quando alcuni cittadini di Cesano denunciarono la trasformazione di alcuni elettrodomestici, citofoni, lampadari in duplicatori del segnale di Radio Vaticana. A ciò si aggiunsero gli esposti da parte di chi accusava malattie provocate dal superamento dei limiti di emissione delle onde elettromagnetiche. Nel tempo si sono infatti susseguiti due giudizi di primo grado, due pronunciamenti di secondo grado e si sono già avute quattro sentenze della Corte di Cassazione, di cui una nell'ambito del procedimento penale per omicidio plurimo colposo, per il quale il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, a seguito dei sorprendenti ed impressionanti risultati dell'indagine epidemiologica condotta in cinque anni nel territorio limitrofo agli impianti, il 13 novembre 2010 ha rinviato gli atti alla Procura della Repubblica per le conseguenti decisioni della pubblica accusa. Gli studi hanno sottolineato che il rischio di mortalità di leucemia presenta un fattore di 4,9 volte superiore al valore atteso oltre i 12 km di distanza. In particolare lo studio di incidenza di leucemie e linfomi nei bambini da 0 a 14 anni ha dimostrato che il fattore è da 4,1 a 4,7 volte superiore al valore atteso oltre i 12 km. di distanza e fino a 6,9 volte se si considerano solo i bambini di età maggiore di un anno. Tanto che la perizia del Tribunale di Roma ha annunciato che «l'eccesso di rischio è clamorosamente alto. ... L'effetto è molto importante e non può essere dovuto al caso... I risultati ottenuti sono assolutamente impressionanti. ... Non siamo stati in grado di trovare un fattore di causa diverso dalla Radio Vaticana. Non si può non pensare che lì sia successo qualcosa di importante per la vita di quelle persone, che non è spiegabile con altra causa che non siano le emissioni della Radio Vaticana. ... I risultati hanno a che fare con la dislocazione in cui queste persone hanno abitato nella loro vita e questi bambini hanno abitato nel loro periodo di vita. ... Livelli così elevati di rischio si riscontrano, nella letteratura scientifica, soltanto negli studi epidemiologici relativi alle zon

Grande Nord su strada per Mergozzo - 22 Gennaio 2020 - 10:06

Molto bene
Io non appartengo alla vostra area politica ma devo ammettere che siete gli unici che si sono mossi in maniera così eclatante BRAVI ,vorrei solo ricordare come faccio ormai da anni che oggi è in vigore l'omicidio stradale, che ritiene responsabile anche il proprietario della strada se non fa i lavori di normale manutenzione, il sig. Lincio ci pensi

Lincio precisa su dichiarazioni nell'assemblea Sindaci Ossolani - 1 Dicembre 2019 - 17:19

OK
Ok con la sanità fa l'indiano, ma per quanto riguarda le strade a quando il suo interessamento , gli ricordo che ormai da alcuni anni vi è l'omicidio stradale che coinvolge i responsabili e proprietari delle strade.

Pallanza: tentata rapina, arrestati - 28 Settembre 2019 - 16:05

Re: Re: Re: Italia - paese dei balocchi
Ciao SINISTRO Sì ma negli usa le pene sono tutte alte...qui per un omicidio ti fai 15 anni..

Cristina su Comitato sicurezza - 27 Luglio 2019 - 09:14

E adesso?
Quando si credeva (sperava) che l'omicidio fosse opera di un africano, tutti con la bava alla bocca a delirare di giustizia immediata e spietata, addirittura di lavori forzati (non previsti da nessun ordinamento europeo..) per l'eternità. Ora che l'americano ha confessato,di colpo tutti zitti. E scodinzolanti,in attesa dell'ordine su come procedere che a breve arriverà dal presidente con la polenta in testa. Ovviamente del povero martire a questi sciacalli interessa zero.

Cristina su Comitato sicurezza - 26 Luglio 2019 - 19:59

Il nordafricano americano
Nella foga di attribuire la colpa dell'omicidio a un africano sporco e cattivo,i garantisti alla salamella non si sono accorti che i due arrestati sono americani. Ah, ovviamente nemmeno un cenno al povero carabiniere.

Giornata Cadorna - 7 Aprile 2019 - 14:45

Per fare
Per fare chiarezza ,robi ti avrei visto più che bene tra quelli che vennero fucilati senza colpe dato che giustifichi cadorna , il resto sono solo chiacchiere. Uccidere uomini indifesi non è un errore ma omicidio, ai nostri giorni sarebbe stato processato e condannato a morte per crimini di guerra contro i propri soldati. Vi avviso non finirò di commentare questa assurda commemorazione io sto dalla parte degli innocenti,il mausoleo lo smonterei e le pietre le userei come argini del fiume dove servono.

Regione delibera per il contenimento dei selvatici - 31 Dicembre 2018 - 08:52

Omicidi
Se si vuole commetere un omicidio non è indispensabile posserede un' arma da fuoco: qualsiasi oggetto è buono, perfino le mani.E del resto se le armi non le producesse e vendesse l'Italia lo farebbe sempre e comunque qualche altro stato commercialmente in concorrenza con noi.

Sindaci dell'Unione del Lago Maggiore: solidarietà ad Albertella - 25 Dicembre 2018 - 07:50

La barzelletta di natale...
omicidio colposo d in uno dei pochi amministratori che si è sbattuto per quella maledetta strada. Atto dovuto esiste solo nel paese di pulcinella. .

Sindaci dell'Unione del Lago Maggiore: solidarietà ad Albertella - 23 Dicembre 2018 - 09:57

Frana
E lei denunci gli enti preposti per omissioni di atti di ufficio. Doveroso come hanno denunciato Lei per omicidio....

PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 16 Agosto 2018 - 06:58

Re: Re: Re: Re: Il razzismo
Ciao sportiva mente Non posso dire che hai torto. Infatti io non voto per ideologia ma come dici tu per qualcuno che dia risposte per le esigenze del momento. Ora. Ho sempre ritenuto i 5 stelle inadeguati e confermo. Per quanto riguarda la lega e la destra in generale la voto per immigrazione e sicurezza. Non per altro. Il Pd ha completamente sfasciato quel poco che rimaneva dell'amore per la patria e per gli italiani. Ministri e presidenti di camera e senato che giravano la faccia durante le sfilate delle nostre forze armate che disprezzano. Assoluta mancanza di strategie per combattere la tratta dei migranti. Totale disinteresse per l'ordine pubblico. Per me questo è grave. Non sono cose rimediabili ai miei occhi e per quanto vedo agli occhi di molti italiani. Va bene tutto quello che dici. Le incongruenze e le stupidaggini sono da tutte le parti. Ma il partito di Bossi non esiste più. Ora c'è un partito di massa che danno al 30 per cento e che ha intercettato il sentimento degli elettori schifati da forza italia e Pd. Con tutti i limiti che ha ora è il partito di massa come lo erano dc e PCI. Te l'ho detto. Non c'è una destra liberale seria da nessuna parte al mondo. E la sinistra si è suicidata perché ha mollato la gente che prima la votava cercando voti nella classe medio alta e nei nuovi cittadini stranieri non essendo in grado di dare risposte su nulla. I discorsi sul razzismo o sul politico xenofobo che si innamora della straniera mi interessano poco. Ti confesso che nella mia ignoranza avevo previsto questo momento. Dai tempi dell'omicidio Reggiani e poi degli sbarchi inarrestabili ho pensato che le persone normali ad un certo punto avrebbero detto basta. Poi con gli ultimi governi e con l'imposizione di pensieri assurdi come chiamare i genitori uno e due o sputare in faccia alle forze dell'ordine ho capito che tutto finalmente stava cambiando. Poi l'omicidio di Pamela è stata la goccia. Era più importante il ragazzo svitato che aveva inopinatamente sparato a stranieri che una ragazza violentata e fatta a pezzi da mafiosi nigeriani. E poi la manifestazione antirazzista....è stato scioccante vedere questa gentaglia manifestare per una cosa e ignorare l'altra. Il fondo del fondo. E a Macerata e sai chi è di quel paese. la lega ha preso il 20. Leu il 3. Io sono nostalgico della cortina di ferro e dei blocchi contrapposti. C'era maggiore sicurezza dettata dalla paura dell'altro. Oggi dobbiamo tornare a questo. Si. È con la paura che si sopravvive. Non con l'apertura delle porte al nemico. Abbattere tutti i muri e pensare che siamo tutti fratelli è un errore imperdonabile. Noi siamo diventati tutti agnelli. Chi arriva da noi è agnello travestito da lupo. Ora. O ridiventiamo lupi o soccombiamo. Con il voto forse le persone hanno fatto capire di non essere disposte a fare gli agnellini sacrificali.

Tavola rotonda sulla violenza di genere - 27 Giugno 2018 - 21:50

Non vorrei sembrare...
Riletto quanto ho scritto sopra, non vorrei sembrare un misogeno: ove lavoro io, la maggioranza è rappresentata da donne, alcune molto carine in verità, altre meno (.....ma hanno passato i 4o anni e no sono più appetibili) con le quali mi confronto ogni giorno, le stimo e mio stimano, ed abbiamo un ottimo rapporto Vorrei sapere da chi parla di femminicidio se, eventaualemnte, un omicidio commesso da una donna nei confrontidi una donna da parte di un'altra donna, lo ritengono meno gravedi un omicidio0 commesso da un uomo: sta tutto qui il nocciolo del problema. Per me, ripeto, esistono solo vittime e carnefici, indipendentemente dal sesso e dai ruoli.

Tavola rotonda sulla violenza di genere - 27 Giugno 2018 - 17:40

Di grazia
Di grazia qual è la differenza tra "femminicidio" e "omicidio di donne" ?Ma siccome oggi va per la maggiore parlare di "femminicidio" (...quasi che in Italia ci fosse una strage di femmine!) allora, per essere à la page, ecco che certi maschietti fanno i vezzosi e distinguono tra donne uccise e donne uccise. fate pure e dite ciò che volete: io non distinguo tra un assassinio ed un altro.: per me l'unica distinzione è tra chi uccide e chi è ucciso, indipendentemente dal sesso.

Tavola rotonda sulla violenza di genere - 27 Giugno 2018 - 17:40

Di grazia
Di grazia qual è la differenza tra "femminicidio" e "omicidio di donne" ?Ma siccome oggi va per la maggiore parlare di "femminicidio" (...quasi che in Italia ci fosse una strage di femmine!) allora, per essere à la page, ecco che certi maschietti fanno i vezzosi e distinguono tra donne uccise e donne uccise. fate pure e dite ciò che volete: io non distinguo tra un assassinio ed un altro.: per me l'unica distinzione è tra chi uccide e chi è ucciso, indipendentemente dal sesso.

Tavola rotonda sulla violenza di genere - 27 Giugno 2018 - 15:40

I valori in assoluto
Personalmente considero i valori in assoluto: quanti sono stati i maschi vittime di omicidio? Quante sono state le femmine vittime di omicidio?Per me una persona assassinata è una persona assassinata che sia maschio o che sia femmina. Ma come avviene sempre ognuno tira le statistiche dfalla parte che gli fa comodo. Se e quando mi dimostrerete che in Italia, il numero delle donne uccise supera di gran lunga quello degli uomini allora, e solo allora, avrete ragione. Ripeto trovo assurdo parlare di "femminicidio" come troverei assurdo parlare di "maschicidio": non distinguo le vittime per sesso, per me sono vittime e basta.

Una Verbania Possibile: politica e questione di principio - 8 Novembre 2017 - 16:40

Re: Re: Re: Re: Purtroppo non si può
Ciao paolino Va bene. Da buon pentastellato biologicamente incontaminato eviti di ragionare sul fatto che tutti possono cadere in qualche accusa. Un movimento che ha il proprio tutor impossibilitato ad essere eletto perché condannato per triplice omicidio colposo e i sindaci di Roma Livorno e Torino indagati per varie cause non dovrebbe permettersi di dare lezioni. In questo caso hanno ragione Renzi e Berlusconi. Ma siccome gli altri sono ladri a prescindere mentre per i Casaleggio & dissociati Brothers si tratta di complotti dei poteri forti allora non vale... Ma il tuo è lo stesso ragionamento che fanno tutti i grillini e non mi stupisce di certo. Pericolosissimi per la democrazia. Altro che casa pound... mille volte meglio il centrodestra e addirittura il Pd che questi soggetti. .

Impianti Devero - San Domenico: una nota del Presidente Costa - 9 Ottobre 2017 - 10:24

X Sig.Costa
Sig. Costa lei dovrebbe iniziare a dare pareri dopo aver messo in sicurezza le strade provinciali , le ricordo che vi è oggi la legge sull'omicidio stradale, nei confronti dei proprietari delle strade che le tengono come sta facendo lei.

SS34: incidente mortale fra Gravellona e Fondotoce - 13 Aprile 2017 - 20:24

da la stampa
Arrestato per omicidio stradale. Ora vedremo dopo le indagini. Una bruttissima storia.

SS34: incidente mortale fra Gravellona e Fondotoce - 13 Aprile 2017 - 17:25

Forse si comincia a fare sul serio
Si lgege, sempre altrove, che l'ex assessore è stato arrestato per omicidio stradale ed è piantonato in ospedale. Forse qualche magistrato comincia a fare sul serio per quel che riguarda i morti sulle strade. Ma si ha davvero l'impressione che su VBN non si è voluto sottolineare chi era alla guida del SUV che ha ucciso il povero camionista: l'ex fa ancora paura???

Manifestazione del 21 marzo: viabilità fortemente modificata - 22 Marzo 2017 - 09:32

la Mafia uccide il silenzio pure
questo era lo striscione che accompagnava la bara di Peppino Impastato il giorno del suo funerale .Peppino fu ammazzato il 9 maggio 1978 , il suo omicidio passo in silenzio , perchè quel giorno ben più importante omicidio venne commesso , quello di Aldo Moro. Fu Gaetano Badalamenti il mandante, già ma voi che c....o ne sapete chi era Peppino , il coraggio di sua madre ... La mafia vive grazie all'omertà di talune persone e le manifestazioni servono eccome, la Mafia ha paura dell'isolamento . LA MAFIA UCCIDE E IL SILENZIO PURE . E taluni con le loro critiche da 4 soldi aiutano ad uccidere
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti