Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

predatori

Inserisci quello che vuoi cercare
predatori - nei post

Lupi e Orsi nel VCO - 19 Febbraio 2021 - 08:01

Riportiamo la relazione trasmessa alla V Commissione del Consiglio Regionale Piemontese “Tutela dell’ambiente e impatto ambientale; risorse idriche; inquinamento; scarichi industriali e smaltimento rifiuti; sistemazione idrogeologica; protezione civile; parchi ed aree protette”

Lincio chiede protocollo gestione lupi - 7 Dicembre 2020 - 19:06

Lincio chiede un protocollo di intervento per la gestione dei lupi.:“È necessario passare ad un controllo delle problematiche in evidente stato di degenerazione”.

Lupi: è polemica - 3 Settembre 2020 - 12:05

In questi giorni sale la polemica sulla gestioni dei lupi in Val d'Ossola, dopo la richiesta del Consigliere Regionale Alberto Preioni di un piano di abbattimenti e le critiche di LegAmbiente.

Provincia VCO sulla presenza di lupi - 29 Giugno 2020 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Provincia del Vco, a margine dell'incontro sulla presenza del lupo nel territorio provinciale.

Preso il ladro degli Chalet - 17 Giugno 2020 - 17:04

Le restrizioni in materia di spostamenti sul territorio, imposte dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri e finalizzati al contrasto della diffusione del Coronavirus (COVID-19), hanno conseguentemente provocato l’inutilizzo di diversi chalet e baite, anche sulle montagne dell’Ossola, case normalmente frequentate dai proprietari per periodi di vacanza.

Trovata altra coltivazione casalinga di Marijuana - 9 Giugno 2020 - 16:16

Nel corso della mattina di oggi, i Carabinieri delle Stazioni di Gravellona Toce e Premosello Chiovenda, della Compagnia di Verbania, durante il servizio perlustrativo volto al controllo del territorio e alla prevenzione dei reati predatori e di spaccio agli stupefacenti, hanno proceduto al controllo di una persona in Piedimulera, un 26enne italiano del posto.

Coltivazione casalinga di Marijuana - 8 Giugno 2020 - 15:03

Nel corso della serata di ieri 7 giugno, i Carabinieri della Stazione di Stresa della Compagnia di Verbania durante il servizio perlustrativo volto al controllo del territorio e alla prevenzione dei reati predatori e di spaccio agli stupefacenti, hanno notato una persona nel centro di Verbania che alla vista dei militari tentava di nascondersi.

Poste e Carabinieri consegnano le pensioni a casa - 7 Aprile 2020 - 18:22

Anche nel VCO Poste e arma dei Carabinieri insieme per consegnare la pensione agli anziani che non riescono ad uscire di casa.

Carabinieri: controlli straordinari al traffico - 29 Novembre 2018 - 15:03

A seguito del verificarsi di alcuni incidenti stradali gravi, anche di natura mortale, il comando dei Carabinieri di Verbania nelle giornate del 26 e 27 novembre ha disposto l’esecuzione di un servizio coordinato di “grande impatto”.

Festival del cinema rurale Corto e Fieno - 20 Settembre 2018 - 11:04

Torna il 21 – 22 – 23 settembre 2018 sul Lago d’Orta la nona edizione del Festival del cinema rurale.

Carabinieri bloccano venditori abusivi - 23 Marzo 2018 - 14:33

Nel pomeriggio di ieri i militari della stazione cc cannobio, durante il servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione di reati predatori, hanno proceduto al controllo di un’autovettura di nazionalità rumena.

Convegno sui predatori poco conosciuti - 2 Febbraio 2018 - 11:04

La Società di Scienze Naturali del Verbano Cusio Ossola (SSNVCO) organizza l’annuale incontro dedicato, quest’anno, ai predatori poco conosciuti.

Intensi controlli contro reati predatori - 21 Ottobre 2017 - 15:03

In questa settimana la Compagnia Carabinieri di Verbania con le stazioni dipendenti, per contrastare il fenomeno predatorio che imperversa su tutto il territorio nazionale, ha elaborato una serie di servizi preventivi, nell’ambito dei territori di rispettiva competenza.

Arrestata banda di ladri seriali - 3 Luglio 2017 - 10:23

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Verbania, con la collaborazione dei colleghi dei Comandi competenti per territorio, hanno concluso in data odierna l’operazione “ULTIMO VIAGGIO” che ha consentito la disarticolazione di un gruppo criminale con base nell’hinterland milanese, dedito ai reati predatori.

VerbaniaBau: Il cane: razze canine, meticci, incroci - 3 Gennaio 2017 - 08:01

Ancora incerte sono le ipotesi sul processo di domesticazione. Una delle ipotesi più accreditate è quella dei coniugi Ray e Lorna Coppinger, biologi, che propongono la teoria di un "domesticamento naturale" del lupo.

Eliski ed Elitaxi: dichiarazione Presidente Parco Val Grande - 16 Novembre 2016 - 13:01

In relazione a quanto comparso su alcuni siti (Mountcity ad esempio) ed in relazione alle comunicazioni effettuate sull’argomento da alcuni cittadini rispetto al fatto che all’interno del Parco Nazionale della Val Grande si svolgano attività di elitaxi il Presidente del Parco Massimo Bocci precisa nel comunicato che riportiamo.

Sgominata banda del "Gratta e Vinci" - VIDEO - 1 Ottobre 2016 - 11:15

I Carabinieri del Comando Provinciale di Verbania, con i colleghi dell’Arma di Cormano (MI) e Milano, hanno concluso le attività inerenti l’esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Verbania, nei confronti di sette persone di cittadinanza Italiana e Romena.

Raid dei cinghiali - 25 Settembre 2016 - 13:01

Sono segnalati nelle notti passate raid di gruppi di cinghiali, che hanno "arato" campi pubblici e terreni privati.

Carabinieri di Verbania fermano due ladri - 26 Agosto 2016 - 14:16

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa dei Carabinieri di Verbania sull'identificazione di due giovani ladri

Nel VCO reati in calo nel 2015 - 30 Dicembre 2015 - 20:21

La Prefettura del VCO ha reso noto i dati dei reati commessi nel 2015, facendo un compendio delle attività di tutte le Forze dell'ordine del territorio. Riportiamo un breve sunto.
predatori - nei commenti

Lupi e Orsi nel VCO - 20 Febbraio 2021 - 08:19

Re: Bisogna imparare a convivere
Non posso leggere certi commenti...facciamo così ,,,visto che sono bentornati sia i lupi che gli orsi, chissà se qualcuno cambierà idea un giorno se si dovesse trovare nel bel mezzo di un branco di lupetti affamati: saranno ancora bentornati i predatori quando la preda è colui il quale sostiene le utopistiche teorie animaliste? Finchè il problema riguarda gli altri e i loro allevamenti... non penso proprio che i cani possano risolvere i problemi. Staremo a vedere, mi auguro solo che non accada niente a nessuna persona.

Lupi e Orsi nel VCO - 19 Febbraio 2021 - 18:31

Bisogna imparare a convivere
Colpiscono due cose: "Per questo l'effetto della "mancata gestione" prodotto dalle "norme" dovrebbe essere studiato sotto l'aspetto del "reato ambientale". Il reato ambientale è chi vorrebbe cancellare una specie dal suo habitat perché da fastidio. Questo è configurabile come un reato ambientale. Ora è sempre più chiaro perché le prime dichiarazioni a livello provinciale e poi anche regionale fossero per lamentarsi che nel VCO ci sono troppe aree protette. Dovrebbe essere un vanto ma per gli attuali amministratori è una punizione. "Per quanto riguarda l'introduzione del lupo" Ho letto bene? Spero sia un refuso, perché il lupo NON è MAI stato INTRODOTTO. Il lupo si sta riprendendo i suoi spazi naturali dopo che era stato massacrato per via della nostra ignoranza. Bisogna sostenere gli allevatori di montagna? Certamente sì, dandogli le competenze e gli strumenti per difendere le greggi, non certo per sparare ai lupi. Esattamente come in Abruzzo, cani adeguati, recinti protettivi (anche temporanei) e rimborsi certi in caso di danni. E gli allevatori devono tornare a custodire i propri animali. Sparare non servirà a nulla, proprio per la natura di questi animali. Morto un lupo ne arriverà un altro e un altro e un altro. Bisognerebbe anche lasciare simili valutazioni a tecnici competenti, visto che la specie lupo non crea certo branchi enormi. Ma sarà possibile una convivenza o davvero vogliamo tornare al medioevo? "Quando la tutela della fauna diventa prioritaria fino a sovrastare la tutela dell'uomo si entra in una logica estremista pericolosa per i diritti costituzionali dei cittadini ed in particolare di chi vive in montagna." Leggendo questa frase temo di sì. La tutela della fauna è prioritaria per la stessa tutela dell'uomo! Tutela della fauna significa ripristino di un equilibrio fondamentale che abbiamo alterato negli habitat e di cui ne paghiamo le conseguenze (si pensi ai danni cagionati da specie molto prolifiche come il cinghiale, aumentati a dismisura proprio per via della costante attività venatoria cui sono soggetti). Speriamo di tornare presto nel 2021 e di poter affrontare il problema con serenità e raziocinio, non chi accarezza solo il fucile pensando che sia sempre la soluzione. Bentornati lupi e orsi! Bentornati habitat naturali completi (con predatori). Ben vengano gli allevamenti di montagna, aiutiamoli a proteggere le greggi ma nel pieno rispetto della natura e dell'ambiente selvatico in cui operano.

Preioni: lupi minacciano oasi faunistica di Macugnaga - 10 Febbraio 2021 - 20:52

Nessuna minaccia, solo equilibrio naturale
I lupi sono dei predatori, quindi quale minaccia dovrebbero rappresentare? Tra l'altro è scientificamente dimostrato come il cinghiale sia una delle prede preferite (vedere gli studi al riguardo sui contenuti fecali dei lupi), quindi abbiamo finalmente la possibilità di un controllo efficace del numero eccessivo (se tale) di ungulati. I lupi rivolgono le loro attenzioni soprattutto a individui feriti e malati, quindi esercitano anche un controllo sulle popolazioni delle prede molto utili. Come al solito non ci si informa, non si studia, e si pretende di lasciarsi guidare dalle proprie paure senza invece informarsi correttamente sull'importanza della presenza del predatore lupo. O forse dà fastidio che tolga prede ai cacciatori? Credo che alla fin della fiera sia tutta qua la "paura" del lupo (oltre alla predazione delle greggi, ma basta proteggerle e il problema si risolve da solo, mentre sparando al lupo il problema esisterà sempre, perché arriveranno altri lupi a occupare gli spazi liberi, non è un concetto difficile da capire), è che riduce il problema ad esempio generato dai cinghiali (problema che la scienza ha ampiamente dimostrato essere dovuto in parte proprio all'attività venatoria). Leggere commenti simili è davvero incredibile all'alba del 2021. Con lo scioglimento delle nevi, anche gli ungulati si riappropreranno degli spazi e gli equilibri torneranno. Fate seguire la fauna a persone che la studiano, la conoscono e sono specializzate in questo. Altro che piano di contenimento! Pensare che amministratori pubblici facciano dichiarazioni di questo tipo è veramente poco rassicurante.

Preioni: lupi minacciano oasi faunistica di Macugnaga - 10 Febbraio 2021 - 15:13

ANCORA?
mettetevi d'accordo: prima ve la prendete con le prede e poi coi predatori. Se volete eliminare, evitando inutili e dannose forzature, il problema dei cinghiali, tra l'altro creato appositamente dall'uomo, allora dovete lasciare in pace i lupi. Il vero paradosso è che facciate finta di non capire, anche se credo che la mancanza di comprendonio sia reale......

Lupi: è polemica - 4 Settembre 2020 - 08:18

Re: Menti bacate?
Ciao lupusinfabula guarda che è un po' come la matematica, cioè non è un'opinione. E tu, che sei un cacciatore, dovresti sapere che i lupi sono naturali predatori dei cinghiali. Ma, essendo tu di parte, ovviamente consideri la divergenza di opinione come insulti a senso unico: se uno la pensa come voi, allora tutto bene, altrimenti significa che insulta. Per il resto, lo vedrei bene in un remake di Balla coi lupi....

Preioni e Dago: contenimento lupi - 31 Luglio 2020 - 06:35

Contenimento?
In che modo si intende per contenimento ? E sì perché si fa presto a lanciare prese di posizione ma poi la soluzione non vorrei che sia la solita con il fucile in mano . Il problema è complesso e comprendo anche gli allevatori, non è facile vederti sbranare il gregge , ma la vera vittima è proprio il povero agnellino che si trova in mezzo a due predatori l'uomo è il lupo . Poi arriva il politico che invece di risolvere ..............

"Le zecche un problema in crescita" - 13 Febbraio 2020 - 16:19

Una volta...
Avrei evitato di scrivere "affascinanti animali".... Ricordo che da bambino mi rotolavo nei prati e le zecche non sapevo nemmeno cosa fossero, e nessuno degli amici se le era "beccate". Qualcosa nel frattempo probabilmente è successo, diminuzione dei predatori?

I Gatti Più Belli del Mondo - 7 Ottobre 2019 - 12:19

i gattacci
Ognuno ha le proprie preferenze. I gatti non mi sono mai piaciuti per diversi motivi. Il primo è che sono felini, molto opportunisti, il secondo è che fanno strage di passerotti, merli e qualsiasi altro volatile solo per il loro innato senso di predatori, il terzo è che non fanno mai niente di utile, come invece i cani, per cui mi stanno sulle palle. Quando li vedo entrare nel mio giardino, li faccio correre immediatamente.

Emergenza fauna selvatica - 21 Agosto 2019 - 09:55

Grazie ai cacciatori
Ricordiamoci che i cinghiali non sono specie autoctona,ma li hanno portati i cacciatori una quarantina di anni fa. Completamente ignoranti del fatto che qui non avrebbero avuto predatori naturali,e della incredibile prolificità,la situazione è subito sfuggita di mano e mai più rientrata. Dove abito io sono un autentico flagello,ma i cacciatori preferiscono i caprioli e ai cinghiali non sparano più. Se la provincia (ente competente) non si dà una svegliata con un piano di abbattimento massiccio la situazione diventerà insostenibile. La sera in moto bisogna andare pianissimo perché sbucano fuori dappertutto, incredibile che non facciano nulla.

Aggredito capotreno - 7 Aprile 2018 - 14:29

Ossessione?
Sì, Sinistro è ossessionato al punto da non riuscire a vedere, o quantomeno a leggere sui vari organi di stampa, quanti sono gli stranieri extra com e e quelli com provenienti da paesi dell'ex URSS che QUOTIDIANAMENTE commettono reati violenti, predatori, di truiffe con feriti od uccisi ogni giorno in Italia. E si tenga conto che gli organi di informazione riferiscono di quelli che sono stati beccati, ma buona parte dei reati che restano senza un colpevole individuato sono opera di questa gente o di appartenenti ad etnie rom italiani o meno che siano. Ma poi sono gli altri ad essere ossessionati.

Veneto Banca e Intesa San Paolo - 29 Giugno 2017 - 23:36

Re: Re: X robi
Ciao robi Non ho ben capito il tuo commento, forse non mi sono espresso bene, sono solidale con chi come tuo padre è rimasto fregato, e critico nei confronti della politica che permette al sistema finanziario, di fare tranquillamente i propri porci comodi. Se poi ho urtato la tua sensibilità con il video me ne scuso, ma di certo non era mia intenzione. A Maurilio che ha corretamente descritto le differenze tra una Banca SPA e Popolare, vorrei far notare che la regola una testa un voto serve proprio ad evitare speculazioni varie, se non viene garantito il bene comune della maggioranza dei soci, la decisione viene bocciata, e la finanza altamente speculativa e predatori ha vita difficile. Le popolari dovevano restare piccole e radicate sul territorio, perché la loro funzione era di supportare i piccoli imprenditori ed i piccoli risparmiatori, pena i dissesti di questi anni. Una piccola provocazione, lo sapete che dal punto di vista islamico i moderni finanziamenti bancari equivalgono invariabilmente a un (riba) usura, e che gli ebrei sembra siano diventati banchieri, perché la Chiesa cristiana considerava fosse peccato prestare ad interessi, poi nacque lo IOR https://it.m.wikipedia.org/wiki/Usura

Coldiretti: danni dei cinghiali - 5 Ottobre 2015 - 17:45

X Giovanni %
Io sono nato nel vco ,e la sciocchezza più grossa è stata l'introduzione di un animale astinto da almeno 150 anni nella nostra zona. Il merito va tutto dato ai cacciatori che hanno ottenuto quello che volevano sparare senza tanta fatica a una grossa preda senza calcolare la velocità di riproduzione del cingjiale e senza valutare l'assenza di predatori naturali,questo vale per vari animali come aprioli piccole lepri .

Zacchera: "Da Fiumicino agli Agoni" - 18 Luglio 2015 - 17:40

Ma poi qual'e' il punto?
Alla fine, dopo aver stabilito che: 1 - l'acqua del lago è molto più pulita adesso che 50 anni anni fa perché i depuratori fanno il loro mestiere. 2- essendoci meno rifiuti organici, c'è anche meno nutrimento per i pesci e quindi ce ne sono meno. 3- ci sono molte specie di uccelli predatori che razziano gli avanotti. 4- l' unico pesce "infestante" che non diminuisce , anzi aumenta, e' l'agone, che all'inizio dell'Estate invade il litorale per la riproduzione per poi sparire nei punti più profondi del lago. Alla luce di questi quattro punti credo di capire il motivo per il quale il nostro ex sindaco si sia risvegliato dal letargo, e cioè per difendere, ancora una volta, gli interessi dei suoi amici pescatori professionisti che si lamentano del fatto che l'agone, entrando in competizione alimentare con pesci più pregiati, leva spazio a bondelle e coregoni, obiettivo primario degli "isolani". Le perplessità vere però, senza seguire i conflitti d'interesse più o meno condivisibili del noto politico locale, sono proprio legate ai quattro punti iniziali: alla luce di una situazione di povertà di nutrimento delle acque lacustri, del fatto che non viene effettuato il ripopolamento di coregoni, persici, lucci, e altre razze che stanno scomparendo, ha ancora senso sostenere il fatto che si possano mettere reti chilometriche che non lasciano scampo ai pochi esemplari rimasti? Personalmente vedo due soluzioni al problema: non fare nulla, e nel giro di pochi anni il lago verrà svuotato, oppure vietare l'uso di reti e riconvertire i pescatori professionisti in allevatori, contribuendo alla creazione di impianti ma obbligando a effettuare immissioni regolari di tutte le specie endemiche del lago. Speriamo che il signor Zacchera, dall'alto della sua esperienza, smetta di fare azioni a sostegno di un mestiere che non ha più senso e provi a ragionare sulle mie proposte, ci guadagnerebbero tutti.

Il naturale ritorno del lupo nelle Alpi Lepontine - 10 Aprile 2014 - 09:37

greggi incustodite
Certamente la presenza del lupo e di altri grossi predatori contrasta con l'abitudine di abbandonare le greggi incustodite in montagna. L'uomo è un animale tra i tanti e non può pretendere il dominio incontrastato del territorio.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti