Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

procura

Inserisci quello che vuoi cercare
procura - nei post

Arresto per violenza sessuale aggravata - 9 Agosto 2022 - 12:35

Nelle prime ore di questa mattina, a Verbania, i Carabinieri della Stazione di Stresa hanno eseguito un’ordinanza applicativa di custodia cautelare agli arresti domiciliari – emessa dal G.I.P. del Tribunale di Verbania, su richiesta della locale procura della Repubblica – nei confronti di un uomo 27enne, pregiudicato, ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale aggravata.

Stresa Incontra: "Muori per me" - 17 Giugno 2022 - 18:06

Dopo il primo appuntamento con Silvia Zucca e la sua "Guida astrologica per cuori infranti" (Nord), prosegue il programma di Stresa Incontra, rassegna organizzata dall'Assessorato alla Cultura.

“Stresa Incontra...” - 10 Giugno 2022 - 11:04

Debutta il prossimo 11 giugno “Stresa Incontra...” , il nuovo format che proporrà ai cittadini e ai turisti occasioni di dialogo, spunti di riflessione e momenti di intrattenimento con personaggi della letteratura, dello spettacolo, della cultura, ma anche sportivi, economisti.

Arrestati ladri seriali di alcolici - 17 Maggio 2022 - 08:01

Domenica sera, i militari della Stazione di Gravellona Toce hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Verbania su richiesta della locale procura, nei confronti di due soggetti di nazionalità rumena, pregiudicati e conviventi, ritenuti responsabili di numerosi furti ai danni di diversi supermercati.

Cristina su impennata prezzi benzina - 16 Marzo 2022 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, comunicato dell'on. Mirella Cristina sul caro carburanti e sulla necessità di tagliare subito le accise. Già iniziata la corsa al rifornimento in Svizzera per i territori di confine come il VCO.

Spaccio: fermata gang - 10 Marzo 2022 - 14:03

I militari della Stazione di Stresa, al termine di articolata attività d’indagine, hanno deferito alla procura della Repubblica di Verbania 8 soggetti, tutti residenti tra i comuni di Verbania, Stresa(VB) e Gignese(VB), ritenuti responsabili, a vario titolo, del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso.

Vaccino con braccio finto: denunciato - 3 Dicembre 2021 - 08:01

Si presenta a fare il vaccino con il braccio in silicone pensando di ingannare gli operatori sanitari: denunciato in piemonte un cinquantenne.

Ordine degli Avvocati su Funivia Mottarone dopo parere CSM - 13 Agosto 2021 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verbania, Avv. Marco Marchioni, in relazione alla tragica vicenda della funivia del Mottarone, con particolare riferimento al parere reso dal plenum del CSM in data 28/07/2021.

Minoranze su fruibilità spazi CEM - 5 Luglio 2021 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei consiglieri Albertella, Bignardi, Boroli, Colombo, Farah, Tacchini, Zucco relativo alla fruibilità di alcuni spazi del CEM (ristorante, sala giovani).

procuratore di Verbania su diffusione video funivia Mottarone - 17 Giugno 2021 - 07:02

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Verbania, d.ssa Olimpia Bossi, riguardante la diffusione del video della videosorveglianza che riprende la caduta della funivia Stresa-Alpino-Mottarone.

Sicurezza CEM, centrodestra rilancia - 15 Giugno 2021 - 12:44

Riceviamo e pubblichiamo, un nota del centrodestra che torna a rispondere al Sindaco, Silvia Marchionini, sul tema sicurezza del CEM.

Un Paese a Sei Corde 2021 - 12 Giugno 2021 - 16:06

L'Associazione La Finestra sul Lago, che ha sede a San Maurizio d'Opaglio (Novara) sulle sponde del Lago d'Orta, organizza da 15 anni la rassegna UN PAESE A SEI CORDE, dedicata alla musica per chitarra acustica e classica.

Immovilli su esposto CEM - 10 Giugno 2021 - 08:01

Immovilli (Lega): “Esposto per il Cem? Meglio tardi che mai: e ora si accertino le responsabilità”. Di seguito la nota completa

Festa dell'Arma: un anno di attività nel VCO - 5 Giugno 2021 - 15:33

Ricorre oggi il 207° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Anche quest’anno le misure di contenimento della pandemia non hanno consentito di celebrare l’evento con la solennità del passato, ma si è preferita una simbolica cerimonia che si è svolta, a Roma, all’interno della Caserma intitolata al Cap. De Tommaso, sede della Legione Allievi Carabinieri, alla quale ha preso parte un ridotto numero di Autorità.

Settimana faticosissima per la Protezione Civile - 1 Giugno 2021 - 09:11

Mentre proseguiva l’impegno con ASL per le vaccinazioni a domicilio e per l’assistenza ai punti vaccinali di Verbania, Omegna e Crevoladossola, la sconvolgente tragedia del Mottarone ha visto impegnati tanti altri volontari di Protezione Civile della nostra provincia sin dal primo momento.

Federconsumatori: prepara esposto sulla tragedia del Mottarone - 28 Maggio 2021 - 13:01

Mottarone: sempre più gravi i dettagli su scelte e condotte che hanno causato l’incidente. Federconsumatori presenterà un esposto alla procura della Repubblica per vagliare ulteriori profili di colpevolezza.

FdI: "Tragedia Mottarone, punizione esemplare" - 26 Maggio 2021 - 17:24

Funivia Mottarone. Nastri, Colombo e Songa (FdI): a sgomento si unisce rabbia per tragedia che poteva essere evitata. Quando accertate i responsabili paghino in maniera esemplare.

Federconsumatori: chiarezza sulla tragedia del Mottarone - 25 Maggio 2021 - 10:03

Mottarone: si faccia la massima chiarezza sull’incidente. Necessaria una attività di manutenzione straordinaria sugli impianti che sia condizione imprescindibile per la riapertura.

Rimborsi azionisti ex Veneto Banca - 19 Maggio 2021 - 10:02

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Difesa del Cittadino Verbania, riguardanti i rimborsi agli azionisti ex Veneto Banca.

Sei arresti per spaccio - Video - 1 Marzo 2021 - 18:55

Alle prime luci di questa mattina, i militari del Comando Compagnia Carabinieri di Verbania hanno eseguito un’ordinanza applicativa di custodia cautelare agli arresti domiciliari – emessa dal GIP del Tribunale di Verbania, su richiesta della locale procura della Repubblica – nei confronti di 6 persone, ritenute responsabili a vario titolo di detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
procura - nei commenti

Preioni e Carosso: “Il nuovo Dpcm danneggia Piemonte" - 6 Dicembre 2020 - 13:53

Re: 49 milioni
Ciao Francesco Pinna Mi scusi sig. Pinna. Abbia pazienza di ascoltare e informarsi. Chi non ha motivazioni politiche ed ideologiche da difendere sa bene che i 49 milioni che la lega dovrà pagare dilazionati per 100 mila euro annui all'agenzia delle entrate sono stati calcolati in questo modo. Il periodo in cui hanno contestato a belsito e bossi era un biennio. Se non sbaglio 2010 2012. Il totale dei finanziamenti spettanti per legge alla allora lega nord e quindi fondi della lega, sono stati calcolati in circa 49 milioni. Il denaro che si presume perché anche la procura non lo sa, si desume siano circa 3 milioni. Quindi oggi la lega, si ritrova a dare 49 milioni che erano suoi a fronte dei circa 3 rubati dalla precedente gestione. E il fatto che ci sia questa mega dilazione significa che procura e agenzia delle entrate hanno ben compreso la, questione. Altrimenti li avrebbero chiesti tutti e subito. Tutti questi dati li può trovare nei vari articoli che Luca telese che certo non è leghista, ha scritto in modo scrupoloso e articolato. Quindi non sono stati rubati 49 milioni che la lega avrebbe rubato a sé stessa. Lo stesso accadde con la Margherita di rutelli quando il tesoriere Lusi ne rubò realmente una trentina. In quel caso gli fecero causa quelli della Margherita. Salvini e la lega non hanno fatto causa a belsito e bossi solo per non cancellare il vecchio leader. Ma la lega oggi è parte lesa. La prego di verificare quello che ho scritto e di farci un ragionamento ponderato e non fazioso. Grazie.

Marchionini: "Bandiera Nera un abbaglio" - 23 Luglio 2020 - 12:29

Re: Mi pare
Ciao Giovanni a proposito di sicurezza, oltre quella sul lavoro: “PENDOLARI” DEL VANDALISMO IN AZIONE SUL LAGO DI MERGOZZO". Gruppi di giovani che giungono dall’esterno sono in azione da qualche giorno sul lago di Mergozzo prendendo di mira i bagnanti e compiendo atti di vandalismo. Giungono sul treno e scendono alla stazione di Verbania Fondotoce, poi raggiungono le spiagge dove si rendono protagonisti di “scherzi” e atti di bullismo ai danni delle persone che le frequentano, rubano oggetti vari, sciolgono gli ormeggi di imbarcazioni e compiono altri atti di vandalismo ai danni di persone e cose. Un fenomeno davvero preoccupante e ora per porvi fine è intervenuto anche il Prefetto, concordando azioni di controllo e di contrasto che coinvolgono Polizia Locale e Carabinieri. REATI SUL LAGO DI MERGOZZO, ANCORA IN AZIONE GIOVANI “PENDOLARI”. Abbiamo già riferito sui numerosi episodi di bullismo e di vandalismo di cui nel corso della stagione sono stati protagonisti sul lago di Mergozzo giovani che giungono dall’esterno per compiere le loro bravate per fare poi perdere le loro tracce. E ancora due 17enni provenienti da fuori provincia hanno rubato una barca ormeggiata davanti a piazza Cavour, dando origine ad una rocambolesca avventura. Accortisi che il furto era stato scoperto e che era giunta la Polizia, prima hanno raggiunto a nuoto la riva, poi sono fuggiti per le vie del paese ma sono stati inseguiti e raggiunti dai poliziotti della Volante e denunciati alla procura per i minorenni. Proprio a Mergozzo i controlli delle Forze dell’Ordine si sono intensificati dopo l’allarme lanciato dal sindaco per i suddetti episodi e si sono ottenuti altri risultati positivi nei confronti dei responsabili di reati.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 6 Aprile 2020 - 23:17

Comitato stop 5G VCO
Di seguito un articolo che riporta la notizia della condanna definitiva di Radio Vaticana dovuta ai danni alla salute causata dall'inquinamento elettromagnetico delle sue antenne. Fino a 12 km dalle antenne sono aumentati oltre 4 volte i casi di leucemia. L'inquinamento elettromagnetico è un fatto serio su cui non si deve scherzare. L'inquinamento elettromagnetico ad alta e bassa frequenza è dannoso per la salute umana. Ci sono indagini epidemiologiche, sentenze della magistratura, ricerche scientifiche, documenti del Consiglio d'Europa e Paesi che hanno normative puntuali per limitare l'inquinamento e Paesi come Svizzera e Slovenia che rifiutano il 5G oltre a centinaia di scienziati che ne chiedono la moratoria. Il Comitato Stop 5G del VCO chiede che vengano compiute ricerche indipendenti che ci dicano con chiarezza se il 5G è pericoloso o meno per la salute. Questo prima che vengano implementate le antenne. I cittadini italiani non sono cavie. Condanna definitiva per Radio Vaticana, le onde elettromagnetiche aumentano di 4-5volte il rischio di leucemie [ 25 febbraio 2011 ] Eleonora Santucci LIVORNO. E' stata confermata la condanna per Radio Vaticana. La Corte di Cassazione ha infatti ribadito la decisione dalla Corte d'Appello del Tribunale di Roma: reato di "getto pericoloso di cose" (articolo 674 Codice penale) e risarcimento ai cittadini. Non si procederà però, nei confronti dell'unico imputato superstite, il cardinale Roberto Tucci, perché il reato si è estinto. «Ieri - dichiara il Comitato dei Comitati di Roma Nord - è stata una data storica per la giustizia italiana: la Suprema Corte di Cassazione ha respinto il ricorso della Radio Vaticana». Ed aggiunge «Ogni volta che rileveremo violazioni dei limiti di legge e disturbi alla nostra vita quotidiana sporgeremo querele contro i responsabili della radio vaticana». La questione è iniziata molti anni fa (oltre 11) quando alcuni cittadini di Cesano denunciarono la trasformazione di alcuni elettrodomestici, citofoni, lampadari in duplicatori del segnale di Radio Vaticana. A ciò si aggiunsero gli esposti da parte di chi accusava malattie provocate dal superamento dei limiti di emissione delle onde elettromagnetiche. Nel tempo si sono infatti susseguiti due giudizi di primo grado, due pronunciamenti di secondo grado e si sono già avute quattro sentenze della Corte di Cassazione, di cui una nell'ambito del procedimento penale per omicidio plurimo colposo, per il quale il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, a seguito dei sorprendenti ed impressionanti risultati dell'indagine epidemiologica condotta in cinque anni nel territorio limitrofo agli impianti, il 13 novembre 2010 ha rinviato gli atti alla procura della Repubblica per le conseguenti decisioni della pubblica accusa. Gli studi hanno sottolineato che il rischio di mortalità di leucemia presenta un fattore di 4,9 volte superiore al valore atteso oltre i 12 km di distanza. In particolare lo studio di incidenza di leucemie e linfomi nei bambini da 0 a 14 anni ha dimostrato che il fattore è da 4,1 a 4,7 volte superiore al valore atteso oltre i 12 km. di distanza e fino a 6,9 volte se si considerano solo i bambini di età maggiore di un anno. Tanto che la perizia del Tribunale di Roma ha annunciato che «l'eccesso di rischio è clamorosamente alto. ... L'effetto è molto importante e non può essere dovuto al caso... I risultati ottenuti sono assolutamente impressionanti. ... Non siamo stati in grado di trovare un fattore di causa diverso dalla Radio Vaticana. Non si può non pensare che lì sia successo qualcosa di importante per la vita di quelle persone, che non è spiegabile con altra causa che non siano le emissioni della Radio Vaticana. ... I risultati hanno a che fare con la dislocazione in cui queste persone hanno abitato nella loro vita e questi bambini hanno abitato nel loro periodo di vita. ... Livelli così elevati di rischio si riscontrano, nella letteratura scientifica, soltanto negli studi epidemiologici relativi alle zon

Al via processo Ex Veneto Banca - 29 Febbraio 2020 - 16:53

Re: Re: Re: Re: C.V.D.2
Caro Hans Axel Von Fersen non scantonare, spostando la discussione su un argomento diverso! Il mio pensiero è stato esposto nei post di dicembre e gennaio. Siccome sostenevo la tesi che, per motivi assolutamente oggettivi, il processo sarebbe stato spostato a Treviso, oltre ad altre osservazioni che non starò qui a ripetere, il mio CVD (il come volevasi dimostrare di scolastica memoria) altro non voleva dire che la mia tesi è stata dimostrata, non c'era nulla d'aggiungere a quello già scritto! Il CVD 2, altro non è che un articolo sul tema della responsabilità dei dipendenti, anche questo un tema già ampiamente dibattuto nei post precedenti, dove si parla dell'orientamento della procura di Treviso. E' vero, in questo secondo punto non di è dimostrato niente, visto che a Treviso le indagini "ripartiranno", il mio CVD2 era solo una "licenza letteraria". Sei tu che mi hai messo in bocca cose che non ho scritto! Dopodiché, se hai voglia di discutere del nulla, accomodati pure, per me la questione è chiusa, il processo è stato trasferito a Treviso, vedremo se gli organi di stampa ci faranno sapere le motivazioni, e a Treviso, l'orientamento è di non coinvolgere i dipendenti, salvo che effettivamente ci siano elementi accusatori validi secondo la procura!

Al via processo Ex Veneto Banca - 27 Febbraio 2020 - 16:50

Re: C.V.D.2
Ciao "Cervello (poco)" in fuga Ti sono sfuggiti 2 particolari.... Il primo, considerando che solamente il 25 il giudice ha deciso il trasferimento a Treviso, è MATEMATICAMENTE impossibile che il fascicolo sia già stato trasferito Il secondo, anche nel caso fosse già stato, è MATEMATICAMENTE impossibile che la procura abbia già valutato il fascicolo. Pur ritenendo che i dipendenti veneti si siano comportati come i dipendenti verbanesi, non è escluso che ci sia qualche eccezione.j Per ultimo, ma non per importanza, hai dimenticato di trascrivere la parola "PROBABILMENTE". come riportato nell'articolo mentre tu riporti solamente: "la posizione dei dipendenti sarà archiviata" inducendo in errore chi legge il tuo commento Come insegna il Giovanni Trapattoni: "Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco"

Al via processo Ex Veneto Banca - 13 Gennaio 2020 - 18:30

Re: Re: Re: Re: Re: BANCAROTTA FRAUDOLENTA
Ciao "Cervello (poco)" in fuga Se vuoi risposte certe allora ti consiglio di rivolgerti alla procura o agli avvocati difensore degli imputati e non agli utenti di un blog

Al via processo Ex Veneto Banca - 11 Gennaio 2020 - 22:11

Re: Re: Re: BANCAROTTA FRAUDOLENTA
Ciao "Cervello (poco)" in fuga Dubito fortemente che i capoccia della Veneto abbiano dato l’ordine a centinaia di dipendenti di truffare i clienti. Verosimilmente avranno dato l’ordine di vendere le azioni per rafforzare il patrimonio del banca per rientrare in certi parametri imposti dalla banca centrale oppure, più semplicemente, se vendente azioni della banca avrete questo incentivo, un po’ come quando pago la spesa e mi propongono un gratta e vinci. Pur non conoscendo esattamente le accuse mosse dalla procura di Verbania, penso che ritengano ci sia truffa perché hanno “ingannato” i clienti a comprarle magari convincendoli con la frase rassicuratrice “avete mai sentito una banca fallire?” oppure facendo risultare come esperto investitore il vecchietto pensionato con la seconda media

Al via processo Ex Veneto Banca - 14 Dicembre 2019 - 11:41

Re: Non sarà questo processo
Ciao "Cervello (poco)" in fuga Qualsiasi processo ha un costo sulla società. Questi costi sarebbero da far pagare al condannato. Metodo americano: ti dichiari colpevole e patteggi la pena con la procura e nessun processo. Più che il tecnicismo della competenza territoriale è la prescrizione che preoccupa (o si spera, dipende da che parte si sta) trattandosi di reati commessi nel 2012-2013 e quindi prescritti a breve.. Dei soldi spesi da parte degli investitori della banca per recuperare i propri danari, francamente non mi interessa. Chi investe, per mia definizione, è colui che può permettersi di vedere azzerato il proprio investimento. Considerando che le richieste di rimborso saranno superiori di almeno 100 volte la somma del patrimonio degli indagati, è ragionevole ipotizzare che gli investitore riusciranno a recuperare un centesimo di quello investito. Sempre che gli indagati siano così pistola da non aver dismesso tutto il proprio patrimonio. Chi ci guadagna sicuramente sono gli avvocati, gli avvocati e gli avvocati.

Montani su banche e rimborsi risparmiatori - 11 Ottobre 2019 - 21:19

L'è tutto sbagliato...
"L'è tutto sbagliato...l'è tutto da rifare!" avrebbe detto il grande Gino Bartali. Una notizia che sugli organi di stampa locali non è ancora, stranamente, uscita! https://www.rainews.it/tgr/veneto/video/2019/10/ven-processo-Veneto-Banca-Cassazione-treviso-competenza-territoriale-consoli-udienza-9e96be8d-ee04-4c0e-aff8-77e50f4400c3.html https://it.geosnews.com/p/it/friuli-venezia-giulia/ts/trieste/la-sentenza-della-cassazione-sul-caso-veneto-banca-per-le-truffe-indaghi-la-procura-di-treviso_26307371

Festa del Vino - 3 Luglio 2019 - 23:14

Re: L'Islam padano
Ciao paolino Sconfitto su tutta la linea? La corte europea gli ha dato ragione, la procura la pensa come lui e poi c’è un’altra Istituzioni che gli ha dato ragione (ora mi sfugge il nome). Il gip la pensa diversamente. Calcisticamente parlando direi che siamo 3 a 1

Movimento Difesa del Cittadino su Veneto Banca - 30 Aprile 2019 - 16:20

Mah....
...ho seguito qualche incontro organizzato dai vari movimenti a difesa degli azionisti, e no ho avuto sempre avuto buone impressioni sui promotori degli incontri. Il rischio di passare dalla padella alla brace c'è, sempre e comunque, una causa legale non è mai un "gioco" certo. Invito tutti, invece a seguire l'andamento di questa azione della procura di Treviso (https://www.vicenzapiu.com/leggi/crac-veneto-banca-chiuse-le-indagini-indagati-consoli-trinca-faggiani-e-bertolo-costabile/), azione condotta in modo serio e pragmatico, che mette in evidenza i reali meccanismi di funzionamento dell'azienda banca,, in forte controtendenza rispetto a quella aperta dalla procura di Verbania.

Montani su banche e rimborsi risparmiatori - 23 Aprile 2019 - 07:24

Non so di sapere, so di non sapere
"Non so di sapere", "so di non sapere" sono due condizioni apparentemente simili, ma profondamente diverse! Cara Hilde, umanamente capisco tutto il tuo dramma, ma il tuo "Non so di sapere" che ho acquistato azioni di una SpA non ti può mettere nella condizione di aver ragione a tutti i costi. Apprezzabile l'approccio di lupusinfabula, "so di non sapere" e quindi mi astengo da certe operazioni. In ultimo, caro Hans Axel Von Fersen mi semba un po' banale l'approccio "i dipendenti delle banche vendevano le azioni della banca così il valore saliva e loro guadagnavano"! Come ho già scritto, molti hanno commesso errori madornali, primo fra tutti far investire l'intero patrimonio in azioni VenetoBanca, ma sicuramente non hanno agito per proprio tornaconto, diretto o indiretto. Non a caso, il pm Massimo De Bortoli della procura di Treviso ha chiesto il rinvio a giudizio per 4 "top manager" della banca con accuse molto precise e circostanziate: ostacolo all'esercizio delle funzioni dell’autorità pubbliche di vigilanza, aggiotaggio e falso in prospetto 8si veda questo articolo, che è stato del tutto trascurato dagli organi di informazione del VCO https://www.vicenzapiu.com/leggi/crac-veneto-banca-chiuse-le-indagini-indagati-consoli-trinca-faggiani-e-bertolo-costabile/) In sintesi, “allo scopo di conseguire per sé o per altri ingiusto profitto (consistito nella vendita di azioni a condizioni inique) nel prospetto informativo relativo all'offerta pubblica di azioni relativa a un aumento di capitale della predetta società effettuata nel periodo 26 giugno 2014 e 28 luglio 2014 con l’intenzione di ingannare i destinatari del prospetto occultavano dati e notizie circa l’effettiva situazione patrimoniale e finanziaria della società in modo idoneo a indurre in errore i suddetti destinatari delle informazioni (che venivano indotti a investire in titoli azionari che avevano un valore di molto inferiore a quello prospettato e che in breve tempo si sarebbe completamente annullato)”, cioè, i 4, hanno mentito a tutti!

Zorzit risponde su San Bernardino - 3 Aprile 2019 - 10:05

Re: Re: Friday for future
Buongiorno Sign Giovanni% Non penso che il l Nostro futuro non e’ un luogo comune, e credo neanche lei: occorre consapevolezza e coraggio.Ogni iniziativa che procura reddito per la comunità’ deve essere sostenibile. Dobbiamo imparare a cambiare il Nostro modo di pensare e soprattutto guardiamoci in giro, magari copiamo da realta “virtuose” che fanno profitto con processi sostenibili e innovativi. Questo e’ per me pensare al futuro. Le povere Nostre beghe locali delle politiche di destra,sinistra sotto,sopra su cui concentriamo l’attenzione non portano valore aggiunto, fanno solo distrarre l’attenzione ed emergere i Nostri lati peggiori. Coraggio dunque anche le relativamente piccole iniziative possono avere grande rilevanza.

Una Verbania Possibile su soldi pubblici e campagna elettorale - 15 Marzo 2019 - 12:38

Darsi da fare....o no! un consiglio.........
Se siete sicuri di quanto affermate nel comunicato del 14/03/19 non vi resta altro che inviare un esposto all' Ente preposto alla verificaca della liceità delle spese degli enti pubblici. Per semplificarvi il compito Vi allego l'indirizzo : CORTE DEI CONTI Sezione giurisdizionale procura regionale Servizio amministrativo unico regionale Via Bertola, 28 - 10122 Torino Tel. 011 5608611 alla quale potrete inviare il Vs esposto ; ovviamente saremmo grati se ci teneste aggiornati sullo sviluppo dell' "affaire" . Non è meglio utilizzare i canali messi a disposizione dallo Stato Italiano per verificari gli "sprechi" degli Enti Locali e non, che emettere "comunicati" che alla fine lasciano il tempo che trovano e dato il tenore dei "commenti" non interessano a nessuno? fate Voi Ugo Lupo

Amministrative 2019: incontro del Centro Destra - 9 Febbraio 2019 - 18:34

Re: Re: Re: Bene!
Ciao Paolino, la mia ovviamente era una facile battuta sulla base di un paio di dati incontrovertibili: uno anagrafico ed uno politico. Sul primo, annoto solamente che, dopo il confronto tra due giovani donne di 5 anni fa, oggi il centrodestra deve riparare sugli ultimi pezzi da novanta rimasti nelle sue cartucce (almeno nella squadra locale). Sul secondo, ovvero lo sponsor diretto ed esplicito dell’ex Sindaco, ex Onorevole, ex centroavanti della destra di qualche tempo fa, l’analisi è impietosamente scontata: i verbanesi si ricorderanno di Zacchera per due soli motivi. Il Commissario ed il CEM. E ciascuno tiri le sue somme. Tra l’altro, visto che mi servi l’assist sull’impresentabilità, ti dico come la penso: no, non è impresentabile né per l’età anagrafica né per i partner politici. Non lo è nemmeno da un punto di vista squisitamente giuridico. Lo sarebbe, per così dire per coerenza e coscienza, alla luce di un fatto molto preciso e circostanziato: un avviso di garanzia, per la frana sulla SS34, ricevuto per omessa vigilanza e negligenza in qualità di Amministratore pubblico. Mica per non aver rilasciato un patrocinio, s’intenda. Ma per una mancanza specifica sulle prerogative delle sue funzioni (in qualità di Sindaco in primis). Onestamente, ma non ve lo vedete il Brignone incatenato a Palazzo Flaim se, anche per molto meno (chessò, per un mancato patrocinio?), la Marchionini fosse stata “avvisata” dalla procura e si fosse ripresentata per le prossime elezioni? Devo per forza ricordare che un paio di consiglieri di minoranza da ormai un anno e mezzo minacciano a mezzo stampa e mezzo social la fine anticipata dell’era Marchionini a causa dell’intervento della Magistratura, con conseguente commissariamento dell’amministrazione comunale? Sono gli stessi che oggi appoggiano Albertella, promesso ed indagato Sindaco di VB. Per quanto mi riguarda, auguro a lui piena assoluzione e davvero spero ne esca pulito così come tanti suoi amici e concittadini, ma anche colleghi delle sue pubbliche funzioni, sono convinti che sarà. Tuttavia pende, sul prossimo ed eventuale Sindaco della ns città, una bella spada di Damocle: che ne sarebbe nella malaugurata ipotesi di una condanna? E non veniamo fuori con la storia della magistratura ad orologeria: è un fatto che risale a due anni or sono e le indagini le hanno concluse l’anno scorso. Tra l’altro quando le fazioni politiche cominciavano a parlare della candidatura, senza che egli l’avesse accolta pubblicamente (cosa che ha fatto solo ieri sera). Come dicevo poco più sopra, la mia voleva essere una veloce battuta: ma se mi chiedi un’analisi politica, te la servo volentieri. Il centro DX ha scelto l’unico candidato possibile, così come lo fu Zacchera qualche tempo addietro. Non c’è dietro alcun progetto, ma solo il nome forte, il centroavanti che è stato rimesso sul mercato per incandidabilità a Cannobio sul terzo mandato. Tanto è vero che la corte ad Albertella è iniziata mesi e mesi fa da parte di tutta la compagine di opposizione: senza di lui, è il vuoto pneumatico. Lo stesso vuoto che oggi viene contestato alla Marchionini, mal supportata e sopportata dalla propria squadra politica. Questo film, “Verbania Riparte”, è la riedizione dell’era Zacchera che portò, come noto a tutti, al primo commissariamento della storia a causa di intrighi e litigi politici che, ricordiamocelo, arrivavano dalla stessa squadra, la stessa che oggi fa finta di ripresentarsi come nuova. Questo è il mio primo pensiero sul nome: tuttavia sono convinto che questo candidato sia comunque persona competente e preparata e, se Marchionini non dovesse superare l’onda politica del momento (dalla sua Albertella parte con un gap favorevole con una bella spinta nazionale), cadremmo certamente in piedi sperando che Zacchera&C. si mantengano alla larga dalla questione locale. Avrò certamente modo anche di entrare nei contenuti di questa presentazione che, come quelli di Brignone, mi sembrano già partire con auliche promesse senza toccare null

Processo contributi Ordine di Malta - 13 Dicembre 2018 - 19:17

I 49 milioni??
Luca Telese "La Lega ha rubato veramente 49 milioni? La Lega deve restituire 49 milioni che ha “sottratto” all’erario. Ma ha davvero “rubato” quella cifra? Molti leggendo sommariamente i resoconti dei giornali (ed anche molti giornalisti che scrivono articoli, purtroppo) si sono convinti che per i giudici di Genova secondo la Cassazione e il Tribunale del riesame (che ha dato loro ragione sul provvedimento di sequestro) deve farlo perché sono stati “rubati” effettivamente 49 milioni di euro producendo false pezze d’appoggio. Risposta: non è così e non lo dice nessuno, nemmeno le sentenze. I fondi, da quando il finanziamento ai partiti è stato abolito, venivano assegnati in base ai voti ricevuti alle elezioni. Dopo le elezioni, questa cifra fissata in base ai voti presi nelle elezioni politiche veniva rateizzata per cinque anni. Altro punto importante: Bossi e Belsito sono condannati per aver sottratto dei soldi che la procura (pare incredibile ma è così) non è riuscita a quantificare con esattezza (nelle sentenze si stima una cifra tra uno e tre milioni di euro, ma è solo una ipotesi perché non tutti i movimenti sono stati ricostruiti). Quindi 49 milioni di euro non è il totale dei soldi “sottratti” ma piuttosto il totale dei rimborsi percepiti negli anni per le elezioni politiche e regionali. I magistrati comprendono in questo totale tutti i fondi: sia quelli lecitamente percepiti che gli altri, sottratti dalla truffa. C’è una bella differenza. Dire: siccome hai sottratto tre milioni di euro me ne devi ridare 49 è un salto logico molto ardito, che si fonda su questa interpretazione della legge sui rimborsi elettorali: i magistrati sostengono, cioè, che i fondi debbano essere interamente revocati in caso di irregolarità di bilancio". Capito bene????

M5S su bonifica area Acetati - 13 Novembre 2018 - 16:19

Proprietà privata, questa sconosciuta
Probabilmente non è chiara una cosa, abbastanza scontata: quei terreni sono di proprietà privata. Al netto dell'obbligo di bonifica dei terreni (tra l'altro, l'obbligo deriva dal fatto che non avrebbero comunque dovuto inquinare!), lo Stato o il Comune non ha alcun titolo su quelle aree nè lo aveva in passato. Su una proprietà privata, gli amministratori possono pensare ciò che credono ma senza alcun diritto di imporre alcunchè. Chiarito questo passaggio, oggi la proprietà sta chiedendo all'amministrazione locale di rendere i terreni più appetibili dal pdv commerciale per rivenderli, sempre nell'ambito privatistico, ad un prezzo maggiore. L'alternativa a questa ipotesi? Due: tenere i terreni ad uso industriale e "rivenderli" con tale destinazione; fallire (NB: è la richiesta della procura di Alessandria!) e lasciare i terreni nello stato in cui sono per altri 20-30anni. Saluti AleB

Mergozzo: il Comune pulisce le strade della Provincia - 26 Luglio 2018 - 19:23

Che strano!!!!!
Il comune di Mergozzo ,non avrebbe dovuto in alcun modo mettere mano alla pulizia delle cunetta ,ma avrebbe dovuto fare un esposto alla procura della repubblica , denunciandone l'ente proprietario, così facendo invece a fatto pagare l'intervento a noi cittadini Mergozzesi. Perché non parliamo anche del trenino per i campeggi bella idea ma deve essere pagato dai fruitori o dai commercianti che ne hanno i ritorno economico ,poi sul cartello pubblicitario appare treno gratuito e poi appaiono 3 euro adulti e 1 euro bambini ,ma in totale il trenino viene pagato da chi? Vogliamo parlare del porto e del lungo lago che ogni fine settimana si trasforma in un indecoroso ammasso di persone che in costume fanno quello che gli pare ,ma i vigili dove sono??????Perché non intervenite in questo caso che è di vostra diretta competenza??????

Songa (FdI) sul VCO in Lombardia - 11 Giugno 2018 - 20:24

2 grossi errori
Il primo è il tribunale il quale è gestito dal ministero di giustizia che ha criteri territoriali diversi dai confini provinciali e regionali (esempio: i reati commessi ad Arona vengono gestiti dalla procura di Verbania e non di Novara), il secondo è la camera di commercio (che dipende dal ministero dell’industria) che invece segue i confini provinciali e non regionali quindi nel caso il VCO passasse sotto la Lombardia non cambierebbe nulla

Lega Nord su rottami abbandonati - 7 Ottobre 2017 - 14:46

Tempistica
Personalmente avrei saltato il primo passaggio ed avrei salito subito gli scalini che portano in procura.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti