Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

proteste

Inserisci quello che vuoi cercare
proteste - nei post

Caffè del Vicariato dei Laghi con Umberto Fasol - 10 Gennaio 2020 - 15:03

Sabato 11 gennaio alle ore 21 all’Oratorio San Vittore di Intra secondo appuntamento per i nostri Caffè organizzati dal Vicariato dei Laghi della Diocesi di Novara, dopo l’apprezzata testimonianza di Beatrice Fazi che, lo scorso 9 novembre, ha visto la presenza di oltre 150 persone.

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta a testa alta - 22 Dicembre 2019 - 12:05

Almeno il tie break lo avrebbero meritato. Si, perché nell’ultimo match del 2019 le ragazze di Vega Occhiali Rosaltiora hanno davvero ‘rischiato’ di dividere la torta contro la seconda in classifica Pizza Club Issa, un vero e proprio squadrone quello di Simone Cavazzini che però per vincere 3-1 ha dovuto sudare le sette camicie.

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta casalinga - 8 Dicembre 2019 - 12:05

Sconfitta casalinga per 3-1 (attenzione all’errore sul sito Fipavonline) per Vega Occhiali Rosaltiora contro San Paolo Torino.

Vega Occhiali Rosaltiora prima vittoria - 3 Novembre 2019 - 12:05

Finalmente il successo anche per Vega Occhiali Rosaltiora in questa stagione di Serie C Scusate il ritardo, si potrebbe dire, anche se la vittoria è arrivata in una partita iniziata con un primo set brutto, giocato male, con tanti errori individuali e un gioco poco bello.

Comitato Salute VCO: la pezza peggio del buco - 26 Ottobre 2019 - 09:33

In talune circostanze un vecchio motto popolare veneziano sostiene che "xe pejo el tacon del buso" (cioè è peggio la pezza che il buco che si voleva coprire) ed è ciò che oggi appunto il Presidente e l'Assessore alla Sanità della Regione Piemonte hanno realizzato nell'incontro con i Sindaci, le Organizzazioni Sindacali e i cittadini sulla nota vicenda dell'Ospedale unico a Ornavasso.

Documento su minidroelettrico - 27 Marzo 2019 - 15:03

17 Enti e Comitati diffondono un documento con considerazioni relative alla nota di Federidroelettrica diffusa di recente in occasione del nuovo DECRETO FER sugli incentivi.

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta ad Asti - 10 Marzo 2019 - 10:03

Sconfitta per Vega Occhiali Rosaltiora in quel di Asti, una sconfitta per 3-1 contro la seconda forza del campionato, squadra forte e quadrata oltre che ben allenata.

Vega Occhiali Rosaltiora 1 punto a Venaria - 13 Gennaio 2019 - 13:01

Un punto a Venaria per Vega Occhiali Rosaltiora; la squadra di Andrea Cova perde 3-2 contro Real Volley un match che l’ha vista avanti con pieno merito sul 2-0

Bus: salta la corsa i "social" protestano - 6 Gennaio 2019 - 16:44

Venerdì sera, da quanto apprendiamo da più fonti, l'autobus di mezzanotte non è passato ne a Verbania ne a Omegna, lasciando a piedi molti utenti, soprattutto giovani che hanno protestato sui social e non solo.

Vega Occhiali Rosaltiora "bella" sconfitta - 24 Dicembre 2018 - 19:06

Doveva essere sulla carta una partita senza pronostico: un successo della capolista e tutti a casa, anche in virtù delle precedenti uscite delle lacuali. Almeno così pensavano quelli che sanno sempre tutto.

Impegno Poste per i piccoli Comuni - 26 Novembre 2018 - 19:06

"Oggi a Roma Poste Italiane si è assunta l’impegno di non chiudere gli uffici postali nei piccoli Comuni. Anzi, insieme svilupperemo servizi innovativi per le nostre comunità". Inizia così la nota di ANCI Piemonte.

Montani contrario al progetto ex Acetati - 21 Novembre 2018 - 15:03

Dopo l’incontro di ieri per la presentazione del Masterplan per il recupero dell’area ex Acetati, al quale hanno partecipato il primo cittadino, esponenti della società industriale e un folto gruppo di commercianti tutti contrari, il senatore della Lega Enrico Montani interviene in una nota.

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta a Carrù - 29 Ottobre 2018 - 16:32

Diciamolo subito, quello che Vega Occhiali Rosaltiora ha portato a casa da Carrù è davvero un ottimo punto, non tanto perchè muove la classifica (dopo tre giornate, graduatoria ovviamente effimera, le lacuali sono none a 4 punti) bensì perché arriva contro una squadra davvero forte.

Vega Occhiali Rosaltiora doppia vittoria in Coppa - 24 Settembre 2018 - 10:03

Ancora due vittorie su due partite per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora. Nella caldissima (dal punto di vista della temperatura,) palestra delle Bollini di Novara la compagine di Andrea Cova si prende due vittorie entrambe per 2-1 contro due formazioni di Serie D che puntano ad essere protagoniste.

Zacchera: "Verbania turistica?" - 6 Agosto 2018 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Marco zacchera, estratta dall'ultima edizione della sua newsletter "Il Punto", riguardante la politica turistica cittadina.

Minore: "Giro Rosa, cittadini verdi di rabbia" - 7 Luglio 2018 - 07:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dekll Consigliere comunale, Stefania Minore, molto critica con l'organizzazione del Giro Rosa, dopo aver ricevuto molte proteste di cittadini.

Superstrada: un tratto chiuso un mese per lavori - 16 Giugno 2018 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente della Provincia del VCO, Stefano Costa, riguardante la chiusura di un mese per lavori della superstrada ss33, in direzione Gravellona Toce nel tratto Domodossola Sud - Piedimulera.

Spazio Bimbi: Inserimento all'asilo nido - 15 Aprile 2018 - 08:00

Molti genitori si trovano ad interrogarsi sull’opportunità o meno di mandare il proprio piccolo all’asilo nido.

Vega Occhiali Rosaltiora continua a vincere - 26 Marzo 2018 - 13:01

C’erano insidie nel match in trasferta contro PGS Foglizzese ma Vega Occhiali Rosaltiora le ha proverbialmente rispedite al mittente.

Paffoni Fulgor Basket vince ancora - 11 Marzo 2018 - 12:05

Colpo d’occhio da brividi per il Palabattisti, esaurito in ogni ordine di posto e oltre, con centinaia di bandierine tricolori sventolate dalla torcida di casa.
proteste - nei commenti

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 28 Febbraio 2020 - 10:01

mettersi in discussione
Giustissimo quando dice occorre sempre mettersi in discussione e ascoltare le ragioni degli altri. Con le prove però: lei continua a parlare di studi sui CEM, che conosco, ma che non sono sul 5G. Le ricordo che anche gli orologi, le lampadine, i computer, le radiosveglie, le nostre automobili, tutto insomma crea CEM. Fanno male? Aspetto le prove, come attendo ancora le prove che il 5G faccia male. Il problema non sono i CEM, ma più nello specifico: lei sta facendo una battaglia su quali prove specifiche? Non l'ho ancora capito. Ah già, lei si riferisce allo studio Ramazzini, giusto. Bene, verrà a Verbania uno degli autori di questo studio e spiegherà questo studio. Le ho già scritto, e non sono il solo, che questo studio è controverso. E comunque è ovvio che i CEM facciano male, come fa male anche l'acqua (se ne beve 6 litri in breve tempo), come fa male anche l'ossigeno (a determinate condizioni), come fa male la stupidità (purtroppo quella sempre). Da educato continuo a non capire i fondamenti della sua protesta, e visto che proteste senza fondamenti fanno allarmismo, e stiamo vedendo cosa sta provocando l'allarmismo proprio in questi giorni per il problema virus, sono fortemente incazzato verso chi diffonde allarme. Come continuo a dire, ma lei continua a non fare, e comunque è un passaggio ulteriore rispetto a quanto ho scritto prima, si prenda un misuratore CEM e verifichi lei quanto esce dalle diverse sorgenti. Lasciare fare agli altri è demagogico, continuare a dare addosso solo per sentito dire o perché altri (solo alcuni e solo per aspetti diversi) affermano una tesi, senza mettersi in gioco (lei lo dice di me ma non lo fa minimamente) è veramente da () (questo non è un linguaggio rozzo, in effetti mi spiace per alcuni toni ma veramente NON può comportarsi come sta facendo, ma se ne rende conto che sta parlando per fede???). Chi fa allarme infondato va denunciato, ora basta!

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 30 Agosto 2019 - 09:58

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Trump
Ciao robi Da Affaritaliani.it, testata notoriamente sbilanciata a destra, ma che considero comunque obbiettiva: "POLITICA Giovedì, 29 agosto 2019 - 20:03:00 "Sei finito", rivolta social contro Salvini. Migliaia i commenti indignati "Capitan Coniglio" lo chiamano, sperando "nell'oblio" del leader del Carroccio, colpevole di "incoerenza" ed "eccesso di protagonismo" "Sei finito", rivolta social contro Salvini. Migliaia i commenti indignati LaPresse FacebookTwitterLinkedInFlipboardWhatsAppEmailPrint "Buffone", "falso", "sei finito". La discesa del 'Capitano' inizia dai social. Dopo il durissimo discorso di Conte e il tentativo di ricucire con il ritiro della mozione di sfiducia al premier -, Matteo Salvini si ritrova, forse per la prima volta, in minoranza anche su Facebook e Twitter. Migliaia sono infatti i commenti sui profili del leghista che lo invitano ad "andare a casa", decine e decine gli insulti, centinaia le proteste di quanti ci avevano "creduto", ma che ora si dicono "pentiti amaramente" dopo quello che giudicano "un tradimento". "Capitan Coniglio" lo chiamano, sperando "nell'oblio" del leader del Carroccio, colpevole di "incoerenza" ed "eccesso di protagonismo", incapace secondo alcuni di rinunciare al "ruolo di prima donna" per il bene di quegli italiani "che dicevi di voler mettere al primo posto. Tutte balle". Migliaia i commenti indignati, insomma, che sorpassano, doppiandoli, quelli dei sostenitori irriducibili, ora impegnati a denunciare il complotto Pd-M5S contro il leader padano nell'ultimo post di Salvini. Una minoranza rumorosa, ma pur sempre minoranza per il leghista, che anche attraverso un sapiente uso dei social aveva costruito nel tempo l'immagine di politico 'pop', guadagnando consensi, voti e bagni di folla virtuali. Ecco arrivare anche il duro primo colpo per 'la Bestia', testimoniato anche dalle reazioni al tweet del social media manager del ministro, Luca Morisi, dopo il discorso di Salvini in Senato. Un intervento "stratosferico" per l'esperto social, che è stato però letteralmente massacrato nei commenti fra accuse di vivere "in una realtà paraLlella", battute e gif dal contenuto inequivocabile. Come quella, ad esempio, con il gesto ormai virale di un altro Capitano, il senatore ex 5S Gregorio De Falco, che a Palazzo Madama ha puntato il dito contro Salvini, invitandolo senza mezzi termini a tornare a casa." Ad ogni modo, se hai il tempo e la pazienza, ti invito a leggere anche i commenti di 4 pasdaran a tale articolo, ma di tenore opposto. D'altronde anche il Capitano ebbe a dire che questa testata non guarda in faccia a nessuno.

Moto Percorso Gastronomico - 22 Luglio 2019 - 16:22

Annullamento giro, precisazioni
In realtà la manifestazione non è stata annullata a seguito delle più o meno giuste proteste degli ambientalisti (il circuito era stato modificato e non sarebbe passato per la zona Parco), ma perché le adesioni sono arrivate fuori tempo massimo: ovviamente si aspetta sempre l'ultimo momento per verificare il meteo.

Verbania al ballottaggio Albertella e Marchionini - 31 Maggio 2019 - 08:24

Nessun commento?
Nessun commento da parte dei soliti sinistri sui successi elettorali a livello nazionale della Lega e di Fratelli d'Italia?In fondo a cnhe a Verbania il distacco tra Albertella e marchionini, al momento, è notevole. E ciò nonostante che tutti gli organi di stampa a liverllo locale abbiano dato molto più spazio alle proteste dei soliti quattro gatti che non alla folla presente al comizio di Salvini.Capisco che sia dura, ma in fondo ha ragione Feltri quando dice che gli italiani vogliono solo tre cose: avere stipendi decenti, andare in pensione ad un'età ragionevole e non avre stranieri ed extracom tra i piedi.Un programma semplice e vincente.

SS34 è ufficiale: ANAS riaprirà la strada dal 29 novembre - 28 Novembre 2018 - 10:34

Re: Frana per Cannobioo
Ciao Mario Caroglio sembrano non esserci eccezioni per i prefestivi e festivi. L’annuncio da parte di Anas dei giorni e degli orari di parziale riapertura sulla Statale 34 nel luogo ove è caduta la frana tra Cannero e Cannobio, è stato subito accolto per l’intero pomeriggio da un susseguirsi di proteste. Sono in molti a chiedersi il perché di una riapertura a fasce orarie, in quanto la sussistenza di eventuali rischi non dovrebbe essere solo in certi momenti della giornata, e con quali criteri siano state decise le fasi di apertura, con le quali restano aperti non pochi problemi che riguardano frontalieri e studenti. Tra le esigenze fatte presenti ci sono in particolare quelle dei numerosi frontalieri che rientrano in orario serale, tenuto anche conto che al momento non è garantita la prosecuzione del servizio via lago, e dei bus degli studenti che partono da Verbania nel primo pomeriggio. Delle lamentele si sono subito fatti interpreti presso Anas i sindaci dei comuni interessati.

M5S su pista ciclabile Suna - Fondotoce - 26 Marzo 2018 - 16:37

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: parole, pa
Ciao paolino beh, se le proposte sono le stesse, o quasi, cambiando solo il nome non è che si va tanto lontano... Un esempio: reddito d'inclusione, già introdotto, invece di cittadinanza, da introdurre! Vediamo se e quando alle mere proteste seguiranno le proposte concrete, ovvero alle parole i fatti...

ODG su diretta streaming del Consiglio Comunale - 27 Dicembre 2017 - 17:48

Re: Re: Re: Re: Re: Fosse solo questo...
Ciao renato brignone mah, per dirla alla Fabrizio Tarducci, direi contro-cultura.... Poi ognuno è libero di sognare: la democrazia è fatta di numeri, non di proteste a prescindere, sarà che io preferisco le proposte.

Spalaneve: L'Amministrazione risponde al M5S - 25 Ottobre 2017 - 09:59

SIAMO ALLE SOLITE...
prima all'opposizione dicono che la maggioranza sbaglia a non accettare le loro proposte, poi, quando lo fa, se la prendono ugualmente a male... Ecco perché alle elezioni non sfonderanno mai: prima dicono una cosa, poi, se la fanno gli altri, la confutano... la coerenza non si dimostra solamente essendo antigovernativi a prescindere, dicendo sempre di no per partito preso, visto che col tempo sono diventati come gli altri partiti! Orbene, se la proposta in questione è stata migliorata e resa attuabile, allora basta con le solite polemiche e proteste fini solo a se stesse, un po' di coerenza non guasterebbe ogni tanto....

Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 27 Settembre 2017 - 15:23

Re: Re: Re: non so voi..
Ciao paolino beh, se per te essere i migliori significa solo fare proteste, senza mai passare alle proposte, allora hai ragione. Credo che, viste le premesse, questo partito imploderà come l'Italia dei Valori, è solo questione di tempo.

Carabinieri: risultati del pattugliamento del lago d'Orta - 28 Agosto 2017 - 09:45

Re: Il paese dell'assurdo
Ciao lupusinfabula forse si è fatto scappare qualche parola di troppo davanti alle telecamere? Comunque io premierei quel poliziotto che, con modi umani, ha convinto quella donna (e credo anche altri) a desistere da inutili proteste.... Alla fine la cultura dell'odio è sempre meno efficace di quella della ragionevolezza! Riguardo ai pentastellati grillini, lo sanno tutti che là ci sono i dissidenti di tutte le correnti politiche preesistenti.

SS34: Promesse disattese sui fondi messa in sicurezza - 15 Agosto 2017 - 11:38

Re: Illusi
Ciao lupusinfabula io sto ancora aspettando la realizzazione del progetto Lunardi/Berlusconi per le gallerie di confine.... Come è possibile che, a parità di proteste ambientaliste, la variante di valico sulla tratta appenninica Bologna/Firenze è stata fatta?

Via XXIV Maggio: la risposta del Sindaco - 1 Agosto 2017 - 13:15

"Altre come questa"
La situazione descritta per via XXIV maggio potrebbe essere calata, pari pari, su altre strade cittadine. Ne cito una per tutte......via Castelli/Troubezkoy....piste da formula uno. La manutenzione del manto è cosa che ogni amministrazione dovrebbe fare al di là delle proteste. Sulla sicurezza. Beh.....sono alla vecchia maniera. Piazzare in zona due/tre volte a settimana il radar per un mesetto e il numero degli idioti che li e là vanno come i pazzi si riduce del 60/70%. Certo, resterebbe lo zoccolo duro dei super deficienti, ma lì, ahimè, poci si può fare. Nemmeno i dossi rallentatori posso rallentare la stupidità umana, con la penalizzazione del rumore creato dal transito. Ma mi rendo conto che, quest'ultimo suggerimento, è una decisione politica che anche in altri frangenti non è stata mai presa. Per cui non c'è speranza. Alegar

Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 11 Febbraio 2017 - 19:06

Re: Già oggi...
Ciao Maurilio io vivo in una piccolissima frazione di un piccolo comune,e ti assicuro che già così siamo abbastanza dimenticati dalle istituzioni, se le suddette istituzioni si allontanassero ancora di più ti assicuro che sarebbe il degrado assoluto,ora almeno abbiamo un interlocutore. se fossimo aggregati a uno dei 5/6 comuni che auspichi tu,verremmo completamente dimenticati,anche perchè le proteste (e i voti) di poche decine di persone su decine di migliaia varrebbero zero. lo spopolamento dei piccoli paesi è dovuto anche a questo,riflettici.

Sorso di Corsa - FOTO e VIDEO - 27 Giugno 2016 - 15:40

Re: proteste
Ciao Stefania Lei fa bene a citare la Costituzione, ma dovrebbe citare anche l'articolo 844 del codice civile che regola l'emissione dei decibel in ore notturne e diurne .. se i vigili non intervengono in caso di chiamata a rilevare l'eventuale infrazione al codice civile si configura il reato riportato nell'articolo 328 del codice penale con il quale si punisce il pubblico ufficiale da 6 mesi a 2 anni

Sorso di Corsa - FOTO e VIDEO - 27 Giugno 2016 - 14:10

proteste
In riferimento alle solite proteste di pochi cittadini (che mi costringo a non offendere) Suna, le proteste spengono la musica dell’Imbarcadero Cafè Dopo due diffide dei vigili i gestori interrompono gli eventi notturni ma bastaaaaaa, qui di assordante e intollerabile ci solo solo le proteste di cittadini noiosi e petulanti, che vadano a vivere in mezzo a un bosco. Vogliono abitare in centro avere tutte le comodità e poi? Il comune dovrebbe dare a loro il foglio di via dalla civiltà, perchè deturpano gli affari delle persone che cercano di guadagnare anche lo stipendio per loro figli. Avete voluto la città turistica ma l'avete ridotta ad un ricovero per anziani. si protestiamo!!! ma per l'allontanamento di certi cittadini insofferenti, diamogli quello che vogliono traquillità altrove... Un'ultima parola per il Comune vigliacco, concedi dei permessi per i quali percepisci dei compensi, ebbene falli rispettare anche da chi chiama per schiamazzi, basta rispondere " hanno il permesso, hanno pagato, hanno il diritto di cantare, suonare e ballare" Vergogna Verbania. sapete cosa dovremmo fare? Far valere i nostri fottuti diritti, come prevede la costituzione. Articolo 17 I cittadini hanno diritto di riunirsi pacificamente e senz'armi. Per le riunioni, anche in luogo aperto al pubblico, non è richiesto preavviso. Delle riunioni in luogo pubblico deve essere dato preavviso alle autorità, che possono vietarle soltanto per comprovati motivi di sicurezza o di incolumità pubblica. Il diritto di riunione rappresenta il presupposto di altri diritti come ad esempio il diritto della libera manifestazione del pensiero,libera manifestazione di culto etc... La condizione esclusiva del diritto di riunione è che le riunioni si svolgano in maniera pacifica e senza l'uso di armi.La ratio della Costituzione è quella di tutelare l'ordine pubblico materiale,ovvero la sicurezza e l'incolumità di persone e cose. La riunione perde il carattere pacifico quando degenera scaturendo violenza contro persone e cose. In questo caso la riunione potrà essere legittimamente sciolta dalla forza pubblica. Abbiamo il diritto di giocare in casa nostra.... la nostra città deve difendere il nostri diritti nel rispetto dei nostri doveri ovviamente... ci hanno tolto tutto, se vogliamo divertirci dobbiamo andare altrove, con tutti i rischi annessi, questa è istigazione a delinquere da parte delle istituzioni che scelgono di appoggiare persone che professano rispetto per la civiltà ma che sono i primi non rispettarla. E allora..... Svegliamo la città Una manifestazione pacifica un concerto itinerante da un bar all'altro da Intra a suna, tutti insieme dimostrando il nostro desiderio nonche diritto allo svago. Pensiamoci... e svegliamoci

Protesta di alcuni profughi - 3 Marzo 2016 - 06:13

proteste profughi
Capisco che la loro situazione non sia facile, ma si annoiano tutto il giorno e sarebbe opportuno aiutarli facendogli fare lavori socialmente utili. Inoltre qualcuno mi spieghi come fanno ad avere cellulari il doppio o triplo del mio (il mio pagato 8 euro) - vestire così bene etc. La mia situazione è tragica e tra poco mi converrebbe andare sui barconi per avere finalmente un minimo di supporto vitale.

Protesta di alcuni profughi - 2 Marzo 2016 - 17:58

Lupus
Lupus aveva educatamente commentato ma evidentemente non era nel coro. E comunque si legge altrove che le proteste erano originate dal fatto che erano stati consegnati loro dei buoni spesa Tigros mentre loro preferivano Esselunga: piangere o ridere?

Veneto Banca: 7,3€ il valore d'uscita delle azioni - 4 Dicembre 2015 - 15:16

Una lettura realistica?
A due giorni dall'assemblea della vergogna di Montebelluna, le proteste di 88 mila azionisti di Veneto Banca non accennano a calmarsi. Il Consiglio d'amministrazione ha tagliato il valore delle azioni da 30 a 7,3 euro, mandando in fumo i risparmi di una vita di famiglie e piccoli imprenditori. “Un colpo pesante per l'economia veneta” dice uno degli azionisti, “tantissima gente, famiglie, imprenditori, non sapeva di giocare in Borsa, altrimenti avrebbero diversificato gli investimenti” non mettendo tutti i risparmi solo su questa banca. Ma come è stata possibile una cosa del genere? E' il sistema bancario veneto. La storia di come i grandi colossi bancari riescono a metter mano sui nostri risparmi, mandandoli in fumo per i loro interessi.Le banche popolari spolpate dagli speculatoriIniziamo dal principio. Nel Nordest italiano, dopo la guerra, imprese e artigiani sono riusciti ad uscire dalla crisi grazie ad un sistema bancario formato da piccoli istituti vicini al territorio e ai cittadini. Sono le banche popolari, cooperative, di credito artigiano e così via. In queste banche non finivano i soldi dei magnati internazionali, ma i risparmi di una vita, il Tfr e le pensioni dei lavoratori veneti ed italiani. Oggi, cosa resta di queste banche popolari? Gli speculatori internazionali affamati di denaro hanno deciso, in combutta coi vertici delle stesse banche, che è arrivata la loro ora. Nel loro mondo in cui il profitto viene prima del bene comune e in cui i soldi sono uno strumento di potere, non un mezzo per comprare il necessario, hanno messo in piedi il meccanismo che ieri ha portato gli azionisti di Veneto Banca, esattamente come quelli di Banca popolare di Vicenza, a veder bruciati i loro risparmi di una vita.Come VenetoBanca ha bruciato i risparmi dei suoi azionisti. In che modo? La banca aveva mentito agli azionisti proponendo azioni ad un prezzo alto e fuori da ogni canone realistico. Gli azionisti non potevano sapere, si sono semplicemente fidati di quelli che si sono rivelati poi dei pirati in giacca e cravatta. Il prezzo iniziale delle azioni era stato gonfiato in base a valutazioni personali di un tecnico esterno di Veneto Banca. Calcoli dei quali non ci è concesso approfondire il metodo perché “riservati”, nonostante le nostre richieste. Ma ieri, dato che la banca sta per diventare Spa, il Consiglio d'amministrazione è stato costretto a rivelare il reale valore di mercato delle azioni. Una confessione obbligata (data la trasformazione imminente della banca) e sudata, che è arrivata dopo una riunione durata 11 ore! 81% di perdita per i piccoli sociEcco l'annuncio: ai fini del recesso le azioni sono state valutate 7,3 euro contro i 30,50 euro fissati dall’assemblea di aprile, vale a dire il 76% in meno. Tenendo conto del fatto che il prezzo di 30,50 euro rappresentava già un taglio di oltre il 22% rispetto ai 39,50 euro degli anni precedenti, la perdita per i soci si aggira intorno all’81,5%. Un’enormità, ma non è detto che sia finita perché bisognerà vedere come la Borsa valuterà l’istituto di Montebelluna, che peraltro deve varare una nuova ricapitalizzazione da un miliardo di euro. Avete capito bene, l'81% dei risparmi di una vita andati in fumo per quella che potrebbe essere una truffa colossale da parte di una banca ai suoi risparmiatori.menzogne, i favoritismi e la volontà di andare in borsa ne sono la prova. Le uniche vittime sono gli azionisti ingannati. Lo conferma oggi Confedercontribuenti: "E' una rapina. Rimangono impuniti i veri colpevoli che hanno diretto la banca e che in questi anni ne hanno combinate di tutti i colori".I banchieri complici vanno puniti Ecco svelato dunque il disegno dei grandi speculatori internazionali: le mega banche, con la complicità dell'Europa e del premier Pd vogliono distruggere e azzerare le banche del territorio per fare posto ai grandi gruppi internazionali. Una volta affondate queste piccole banche infatti, come accaduto per Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca, i grandi istituti finanziari potranno comprare per pochi spicci i l

Zacchera: "ospedale unico: complimenti al PD" - 29 Novembre 2015 - 08:56

Ornavasso, please!
Signor "Giovanni%", forse 15 anni fa era distratto: il "nostro" Ospedalle era previsto a Ornavasso, circa 2 km più a sud di dove è previsto adesso, solo per precisare. Soltanto più tardi, per venire incontro alle proteste ossolane oggi smorzate altri lo immaginarono a Piedimulera. Marco Zacchera

Interpellanza di Via Repubblica - 13 Novembre 2015 - 09:21

Sede Poste
La soluzione del senso unico era gia stata sperimentata qualche anno ma si è tornato indietro per le proteste di diversi cittadini. Quindi! Ritengo che rimane valida la proposta di cambiare luogo dell'ufficio postale magari nei pressi di piazza Parri come avevo accennato. Manca la volontà politica? Non so.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti