Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

rotta

Inserisci quello che vuoi cercare
rotta - nei post

Forum Italiano “Salviamo il Paesaggio” - 10 Maggio 2024 - 13:01

Anche nel VCO è in partenza la campagna del Forum Italiano “SALVIAMO il PAESAGGIO” che quantifica la perdita di servizi ecosistemici, dovuta al consumo di suolo libero.

Rosaltiora vittoria con Cigliano - 14 Aprile 2024 - 15:03

Una serata ben riuscita in un sabato di grande pallavolo al PalaManzini di Verbania, si perché parlare di questo sabato come di una normale partita culminata con una vittoria importante sarebbe poco.

Incidentalità nel VCO - 28 Febbraio 2024 - 12:05

Un urto laterale, sul rettilineo di una strada extraurbana in agosto. Una guida distratta ed ecco che avviene l'incidente. É la casistica tipo di un sinistro nel VCO, così come emerge dagli ultimi dati sull'incidentalità nel territorio provinciale giunti all'Automobile Club del VCO e riferiti anno 2022.

Grande Nord su Piazza Fratelli Bandiera - 16 Febbraio 2024 - 09:33

Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Segreteria Regionale, Grande Nord Piemonte, Roberto De Magistris, riguardante la notizia del cambio di rotta sul progetto piazza Fratelli Bandiera e la chiusura del pozzo numero 1.

Verbania Futura e FdI verso le Amministrative 2024 - 16 Gennaio 2024 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota congiunta di Giandomenico Albertella, Gruppo Civico Verbania Futura e Davide Titoli, segretario Provinciale di Fratelli d’Italia VCO.

"Vite in fuga verso una speranza" - 12 Ottobre 2023 - 11:37

Venerdì 13 ottobre 2013, si terrà, a cura di Non solo aiuto Odv con l’Associazione Linea d’Ombra di Trieste, un incontro sul tema: "Vite in fuga verso una speranza".

EARTHEART - Il cuore della Terra - 1 Giugno 2023 - 08:01

Venerdì 2 giugno il Maggiore di Verbania ospiterà la prima assoluta della pièce teatrale EARTHEART - IL CUORE DELLA TERRA: prodotto dalla Fondazione Egri per la Danza, in collaborazione con CROSS Project e il Centro Eventi Il Maggiore di Verbania.

La 14a tappa del Giro d’Italia passa dal VCO - 19 Maggio 2023 - 08:01

La 14a tappa del Giro d’Italia, in programma sabato 20 maggio, approda nel Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola, un angolo del Piemonte che sta diventando sempre più una tappa fissa per il mondo sportivo legato all’outdoor, in particolare per le due ruote.

Presentazione del libro "Noi , di Donne e di Coraggio" - 24 Novembre 2022 - 18:41

VENERDI 25 novembre ore 18 BAVENO Sala Nostr@Domus

Eventi Baveno dal 19 novembre al 3 dicembre - 18 Novembre 2022 - 20:07

Due settimane ricche di eventi a Baveno

"Aspettando il Festival" - 23 Agosto 2022 - 08:01

Mercoledì 24 agosto si inaugura "Aspettando il Festival", tredici appuntamenti fino al 10 settembre, che faranno da prologo agli eventi di Lago Maggiore LetterAltura, in calendario dal 21 al 25 settembre 2022.

LetterAltura 2022: il programma - 9 Agosto 2022 - 18:06

Dal 21 settembre al via il Festival Lago Maggiore LetterAltura 2022: tema della sedicesima edizione “corpo corsa cammino pensïero”. Tra gli ospiti più attesi: Enzo Bianchi, Gioele Dix, Fabrizio Gatti, Carlo Bonini, Takoua Ben Mohamed e il Colonnello Mario Renna.

“Noi – di Donne e di Coraggio” - 27 Giugno 2022 - 15:03

E’ fresco di stampa “Noi – di Donne e di Coraggio”, antologia di testimonianze sul vissuto al femminile ideato e pubblicato dall'associazione Non Solo Aiuto OdV di Verbania, grazie al contributo del Centro Servizi per il Territorio.

Allegro con Brio 2022 - 22 Giugno 2022 - 10:03

Dopo il successo di pubblico raccolto negli anni passati, dal 29 luglio al 7 agosto il parco di Villa Maioni di Verbania torna a ospitare la rassegna ALLEGRO CON BRIO.

Immovilli su Ecosistema urbano - 9 Giugno 2022 - 08:01

Immovilli: Ecosistema urbano, trend negativo di Verbania: ora serve uno sforzo corale per invertire la rotta.

"In Principio la Bibbia" - 7 Aprile 2022 - 08:01

La conferenza “IN PRINCIPIO. La Bibbia, letteralmente parlando” è il risultato del lungo periodo di lockdown che noi tutti abbiamo vissuto.

Grande Nord su gioco d'azzardo - 5 Aprile 2022 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Grande Nord Piemonte riguardante il gioco d'azzardo.

Vega Occhiali Rosaltiora doppia vittoria - 27 Marzo 2022 - 12:05

Due partite speculari, due gare simili nell’andamento e per fortuna nel risultato. Sia Vega Occhiali Rosaltiora in Serie C, sia 81Service Rosaltiora in D vincono le proprie partite in trasferta e lo fanno dopo essere state ad un passo dal baratro.

Immovilli: "Sindaco lavoriamo insieme" - 27 Novembre 2021 - 08:01

Immovilli (Lega): “Caro sindaco, lavoriamo insieme ai giovani per costruire un futuro più green per la nostra Verbania”.

Altiora vittoria con Vercelli - 2 Novembre 2021 - 10:03

Tra le mura di casa Sabato 30 Ottobre, Altiora era chiamata a rispondere con orgoglio alla brutta prestazione della settimana precedente a Chieri.
rotta - nei commenti

Bando per un posto alla Squadra Nautica - 15 Giugno 2024 - 20:58

Re: X Hans
Ciao Alberto la mia associazione ha ricevuto in donazione un'ambulanza a seguito di servizi gratuiti effettuati ad una ditta durante il covid (o screening o vaccinazioni), ora questa ambulanza è entrata nei beni dell'associazione che con la convenzione ASL è al servizio del 118. Quando l'ambulanza finirà la vita operativa che è estremamente (e secondo me illogicamente) bassa, mi sembra 100.000 km (o 200.000), (e qui ritorno agli standard attuali diversi da quelli di 30 anni fa) questa verrà venduta ad altre associazioni che la utilizzeranno per altri scopi non in convenzione asl e i soldini della vendita, finiranno nel cassetto dell'associazione, mica li restituiamo alla ditta donatrice. Evidentemente hai informazioni privilegiate rispetto a quelle note, in tal caso, ti consiglio 2 indirizzi, Procura della Repubblica presso Tribunale corso Europa e Comando della GDF presso caserma Simonetta, piazza Zavattaro Ardizzi. Per la tempistica del 118 che hai evidenziato, e ti rispondo da persona informata avendo lavorato 2 anni presso il 118, le ambulanze in servizio sono quelle che l'ASL richiede, tutte le ambulanze sono tracciate col GPS in tempo reale, se hanno impiegato così tanto, è esclusivamente perché tutte erano già impegnate in altre servizi oppure è stata data priorità a casì più gravi, un arresto cardiaco ha la precedenza su una gamba rotta, lo scrivo perché per esperienza, questa logica non è nota a tutti. Si può anche decidere di aumentare le ambulanze in servizio ma devi pagare 2/3 operatori per 24 ore x 365 anni ad ambulanza aggiunta ed essendo la coperta corta, puoi immaginare dove effettueranno i tagli.

Magni PD su vicende Amministrazione - 7 Agosto 2022 - 09:09

Re: Forse..
Ciao robi difatti l'ultima volta l'alternanza è durata 3 anni, con tanto di implosione. E dopo hanno fatto ancora peggio come opposizione, in eterno contrasto nella loro compagine interna. E questo lo definisci cambiamento? O si inverte la rotta seriamente oppure meglio lasciar perdere.

Comitato Salute VCO: "Ringraziamento ai Sindaci" - 9 Luglio 2022 - 18:18

Re: Re: Complimenti
Ciao laura In realtà si è rotta dopo 20 anni di parlare ancora di nuovo ospedale che grazie alla sinistra non c'è ancora, come ben ricorderai, dopo Il referendum voluto dalla nostra provincia governata dal Pd. E ha ben donde la regione a dire che la responsabilità è di una provincia divisa. Anche perché in 20 anni si sono succeduti molti governatori tra cui la zarina bresso e il prode chiamparino. Con loro non ho mica visto nulla.... Eh già. Ciao.

Comitato Salute VCO: "Ringraziamento ai Sindaci" - 9 Luglio 2022 - 11:33

Re: Complimenti
Comunicato che rispecchia l’umore della popolazione che si è rotta di essere presa per i fondelli da una casta regionale che è totalmente inefficiente Ciao robi

PD su sanità VCO - 3 Giugno 2022 - 17:56

Re: Re: Re: Troppo tardi
Ciao robi beh, non mi pare che, di fronte ad un ricambio della classe dirigente, ci sia stata una corrispondente inversione di rotta..... Magari unipartisan solo quando sei all'opposizione!

PD VCO su dichiarazioni Icardi - 21 Gennaio 2022 - 07:37

La questione è semplice
In sostanza la regione di è rotta di stare dietro ai nostri gne gne gne. Manco fossimo pisa lucca e livorno invece che verbania omegna e domodossola. Da vent'anni spacchiamo i maroni per sto ospedale che pare un grattacielo del Dubai tanto deve essere perfetto e nel posto perfetto. Peccato che il posto perfetto sono i tre capoluoghi del vco.. Tre cittadelle. E non se ne viene a capo. E poi.. Il pd che dispensa lezioncine e perle dopo i disastri di Bresso chiampa e via andare e dopo avere affossato tutto l'affossabile... E ora parlano... Ma dai. Volete la soluzione? Dimettetevi tutti. Sindaci e consiglieri provinciali e regionali. Tutti. Di qualsiasi partito. Fateci questo regalo. Così almeno l'ospedale si farà.

Associazioni d'Arma su proposta intitolazione scuola a Gino Strada - 17 Dicembre 2021 - 13:53

malafede o poca conoscenza della storia?
Punto primo: se dai rappresentanti di quegli enti di varia origine la missiva fosse partita dal presupposto "il medico che rischiava la vita per gli ultimi, e che era un pacifista assoluto" ha tutte le caratteristiche perchè Verbania gli dedichi una strada, un edificio... avrei escluso la parte sulla malafede... peccato che non ci sia. Resta il punto due, la poca conoscenza. Sia della storia contemporanea (la cosiddetta cancel culture si pone l'obiettivo di eliminare i modelli, non di sostituirli, rinominare una scuola non è cancel culture, è una pratica molto normale nella vita di tutti i giorni, da che esistono le intitolazioni) sia, e visti gli scriventi più grave, della storia. Partiamo dalla giustificazione ascritta alla deidca della scuola al Cadorna (da loro non da me): perchè non avrebbe fatto peggio degli altri generali stranieri, e perchè suo padre e suo figlio hanno fatto cose che val la pena ricordare ed additare come modello. Ma scherzate vero? Se io volessi giustificare, in senso storico (scusate è la mia passione) la figura di Cadorna direi che è stato molto bravo a mobilitare le armate in tempi brevissimi nel 1915, quando il Governo lo ha messo di fronte al fatto compiuto. Forse pure una certa capacità nella riorganizzazione delle terze linee sia a seguito della Spedizione Punitiva che della rotta di Caporetto. A parte questo... davvero... vale questo l'intitolazione di una scuola? Che valori deve suggerire ai ragazzi della scuola? Che cosa si perde rinominando la scuola? Io davvero non trovo nulla... se non il fatto che il nome si accosta bene ad una scuola che sembra più una caserma di cavalleggeri del XIX secolo che non un istituto di formazione. Passiamo invece alle ragioni storiche (e non cronistiche) per cui il Gen. Cadorna non dovrebbe venir utilizzato a modello: durante la guerra aveva istituito un attivissimo ufficio con il quale spiare e screditare i politici (eletti) che non la pensavano come lui. Una cosa ben oltre il limite dell'alto tradimento, messa a tacere come tante altre... L'assoluta incapacità di selezionare corpi dirigenti di livello, circondandosi di lacchè insulsi che vennero messi a comandare reggimenti e corpi d'armata. E la scusa di aver avuto una formazione ottocentesca non vale molto. Se avesse studiato strategia e non solo disciplina, magari all'estero, avrebbe imparato le tecniche napoleoniche ma soprattutto la guerriglia delle battaglie della guerra di secessione, o l'indipendenza dei gruppi d'attacco utilizzata dai giapponesi contro i russi e dai prussiani coi francesi già trent'anni prima. Ma per Cadorna, noblesse oblige, era impensabile lasciare ad un bifolco messo a fare il sergente un minimo di autonomia. Così come era il proponente del divieto di invio di vettovaglie ai prigiuonieri italiani nei campi austriaci (e l'Italia fu l'unica nazione a scegliere deliberatamente di far morire di fame i propri soldati nei campi). Ed è lì che stà la povertà dell'uomo (storica), condannata da Gadda e dai tanti che soffrivano le sue insulse scelte. Se ci fosse stato un'altro, più sveglio e preparato al suo posto le cose sarebbero andate diversamente e meglio? chi lo sa. Non è il punto. Di sicuro i bisnonni citati sopra (meglio dire trisavoli) sarebbero stati i primi ad abbattere a picconate l'epitaffio... dato che è fatto storiograficamente ben noto che Cadorna, tra le truppe, era considerato una sciagura al pari delle mitragliatrici austriache e dei gas tedeschi. Poi, resterebbe comunque il "bel" monolito sul lungolago a ricordare il personaggio... e quello lo notano tutti... Personalmente credo sia in ogni caso inopportuno dedicare scuole ai militari, indipendentemente, così come non esistono le caserme Montessori o Rodari...

"La Provincia del V.C.O. paghi i maggior costi per lo stoccaggio dei rifiuti" - 25 Febbraio 2021 - 10:02

Re: Reazione inaspettata
Ciao robi mah, a parte che anche gli altri sindaci, di qualsiasi colore politico, hanno puntato il dito contro la provincia, c'è da dire che nemmeno la lega ha mai fatto qualcosa per invertire la rotta sul problema province, e credo che non lo farà nemmeno questa volta che è di nuovo al potere. Fatto sta che hanno dormito un po' tutti (comuni, provincia, regione), e non è che possiamo sempre aspettare che ci pensi Pantalone a livello centrale, come accaduto per l'emergenza sanitaria, dove la Consulta è dovuta intervenire per dirimere l'ennesimo conflitto Stato-Regioni. A questo punto siamo sicuri che la colpa sia solo di qualcuno che ci ha governato in passato, oppure quando ci sono i problemi nessuno vuole prendersene la responsabilità, come sta accadendo oramai da un anno a questa parte?

Notte magica - 10 Agosto 2020 - 14:31

Votare ogni anno, no
Votare ogni anno no, ma sarebbe opportuno che ogniqualvolta che cade un governo si ridesse la parola agli elettori per verificare eventuali nuove maggioranze e non aggiustare il tutto con cambi di casacca e alchimie partitocratiche. Un capo del governo che ha visto sfaldarsi la maggiornza che lo portato su quel trono, anche solo per dignità avrebbe dovuto gettare la spugna e prendere atto della sconfitta Lo so, la ns. costituzione ecc,ecc,ecc.....ma a me piacerebbe vivere in un paese normale. C'era una maggioranza che si è rotta, per qualsiasi motivo? Tutti a casa e si ascolti nuovamente il parere del popolo: se il popolo rivota quella maggioranza ( che a sua volta può legittimamente riconfermare il capo del governo precedente) se ne prenda atto, così come si prenda atto di un eventuale cambiamento di umore degli elettori. Già, ma il popolo "è sovrano" solo quando fa comodoper mantenere il cadreghino, soprattutto quando si ha la quasi certezza che per come hai operato il paese ti rimanderebbe a casa.

Conferenza sulle Foibe - 10 Febbraio 2020 - 14:02

Re: per Rocco
Ciao lupusinfabula Nel 1943 era già finita la guerra ? Poi cosa credi ? prima l'esercito italiano massacra civili (le rappresaglie 10 a 1, come i tedeschi), gli ordini del generale rotta di considerare resposanbili degli attentati anche i civili che abitavano vicino, Robotti che diceva "qui si ammazza troppo poco", Biroli che fucilo 200 ostaggi inermi, Lubiana trasformata in campo di concentramento. Tutti gli abitanti maschi di un villaggio (Podhum) fucilati per rappresaglia su ordine del prefetto di Fiume,... e si può proseguire a lungo Veramente pensi che dopo puoi fermarti e dire "ah scusate scherzato". Alla destra piace fare la verginella e scordarsi di quello che ha fatto negli anni precedenti. Certo questo non assolve, nè giustifica chi ha infoibato i civili innocenti, ma la destra fa abbastanza schifo nel strumentalizzare la cosa.

Di Gregorio: Riflessione post-elettorale - 26 Giugno 2019 - 09:21

Re: Analisi corretta
Ciao robi a parte che nella precedente giunta la sindaca ha già portato avanti una politica centrista, diciamo che l'apporto di Comunità.VB è stato decisivo per giocarsela 4 a 4, visto che lo schieramento di centro sx partiva con una lista in meno. Quindi, resta da capire cosa ha fatto il restante 4%, cioè se abbia disertato le urne, e non è detto che lo abbia fatto solo per la gita fuori porta, oppure ci sia stata un'inversione di rotta, forse dovuta anche ad alcune dichiarazioni sulla faccenda dell'ospedale unico, che hanno spostato l'asse in sole 2 settimane.

Verbania al ballottaggio Albertella e Marchionini - 6 Giugno 2019 - 09:03

Re: Due candidati sindaci a confronto.
Ciao Giovanni% d'accordo, hai la medesima opinione del primo turno, con l'eccezione del cambiamento di rotta a sinistra sull'ospedale unico.

Verbania al ballottaggio Albertella e Marchionini - 31 Maggio 2019 - 09:20

Re: Nessun commento?
Ciao lupusinfabula vuoi sentire un commento di chi considera disastroso l'attuale politica nazionale? Eccolo: "Gli stipendi non sono cambiati, in pensione ci vanno pochi fortunati e gli extracomunitari continuano a sbarcare o a varcare clandestinamente i nostri confini, eh gia', in italia si entra anche a piedi non solo con i barconi, mai sentito parlare della rotta Balcanica? Quelli che dovevano essere reimpatriati sono ancora tutti qua. In compenso le politiche scellerate in tema economico stanno disastrando le gia' povere casse dello stato, la promessa di avere meno tasse? E' gia' quasi certo che a ottobre avremo una aliquota IVA piu' alta........ il popolo continua a votarlo, ma questo non c'entra nulla con il fatto che le politiche di salvini siano catastrofiche......... stendiamo un velo pietoso Soddisfatto?

Di Gregorio su case popolari - 11 Aprile 2019 - 14:10

Re: Re: MA DAI....
Ciao robi mi fa piacere constatare che finalmente la pensiamo allo stesso modo sulle dicotomie ideologiche, sperando che il tuo cambio di rotta in chiave pragmatica non sia dovuto solo al cambiamento di opinione del politico in questione. In quanto al gossip, sono i diretti interessati a postare per primi sui social selfie della loro vita privata, con tanto di abbigliamento fuori ordinanza.

Giornata Cadorna - 7 Aprile 2019 - 07:41

Re: Scusate
Ciao Giovanni Cadorna fu un generale inflessibile che fece molti errori. Ma in guerra non comanda un solo uomo. Gli errori furono di tutti. Il successore Armando Diaz non fece altro che arretrare e trattare i soldati meglio. Poi a Vittorio Veneto vinse con un esercito austriaco in rotta. C'è un bellissimo documento di rai storia che descrive questa situazione. Prima di giudicare, sapere.

Forza Italia: "operazione verità" - 15 Febbraio 2019 - 09:09

Re: Re: Re: Re: Re: Le colpe
Ciao robi concordo in toto, mai detto il contrario. C'è stato un momento in cui Salerno era diventata ingestibile quanto il capoluogo partenopeo (parlo per esperienza diretta). Con De Luca si è finalmente riusciti ad invertire la rotta, facendo della sua città e provincia la più virtuosa della Campania, soprattutto per la raccolta differenziata, essendo stata l'unica a non aver avuto l'emergenza rifiuti. Per quanto concerne invece la gestione di un'intera regione, beh, purtroppo anche a causa di alcuni sabotaggi (vedi filmato su bustine di zucchero lasciate appositamente sugli armadietti), oltre a problemi secolari, la cosa assume un livello di difficoltà ben maggiore.

Nasce "Alleanza civica del Nord" - 23 Gennaio 2019 - 10:00

Civismo cittadino
Il civismo a diffenza della recente politica dei partiti di centro-sinistra, che hanno curato piu che altro gli interessi delle lobby e dei poteri forti, di centro-destra, ormai orientati unitamente verso una pericolosa azione statalista e sovranista e dei movimenti, prettamente populista e mossa da forti quanto deleterie contraddizioni interne che ne minano la coerenza, ha come scopo principe quello di attuare una politica delle necessità e dei bisogni delle persone, ad iniziare dai comuni cittadini, dove noi abbiamo fatto la nostra parte ascoltando ed esaudendo quando possibile le piccole richieste dei cittadini, le necessita della vita quotidiana, anche se non completamente secondo quanto ci eravamo prefissati per motivi contingenti con l'obiettivo però di migliorare in tal senso la nostra azione. Che è certamente un'azione politica ma prioritariamente al servizio dei territori e delle persone che vi abitano, un modello che ora riteniamo debba essere esportato a livelli più ampi, partendo dalle città per arrivare ai conglomerati interregionali, un'unione che deve divenire coerente e coordinata nell'azione comune di cura degli interessi delle persone prima di ogni altro interesse. Per superare quelli delle lobby e dei poteri privatistici forti, gli interessi populistici di un ristretto gruppo di persone che ha in mente solo l'applicazione di modelli politici inattuabili o insostenibili nel lungo termine e, soprattutto, gli interessi sovranisti di supremazia statalista che nel passato secolo sono stati la causa della devastazione dell'Europa e dei suoi popoli. Un'Europa che oggi deve cambiare anch'essa rotta, passando da una concezione superata degli interessi prevalentemente degli stati sovrani a quella attuale e necessaria dei macroterritori (conglomerati urbani e regionali) che oggi sono i veri costituenti di un'Europa dei popili. È da qui che occorre (ri)partire per avviare una riscoperta dell'Europa dei popoli e per sottrarci, usando le parole di Mattarella, "all'egemonia di particolarismi senza futuro e di una narrativa sovranista pronta a proporre soluzioni tanto seducenti quanto inattuabili, certa comunque di poterne addossare l'impraticabilità all'Unione". Chi appoggia e giustifica tali soluzioni allora pensa ancora alla difesa degli interessi degli Stati e dei poteri persinalistici e, oggi, addirittura al ritorno ad un sovranismo che fu in passato la culla dell'egemonia statalista sui popoli europei. Questo, a nostro avviso, va combattuto con forza e determinazione per fare in modo che si scongiurino possibili pericoli di cui la storia abbonda per tornare ad una politica dei popoli e per i popoli.

Da VCO al corteo NO TAV - 11 Dicembre 2018 - 12:44

l'importanza dell'ambiente
L'uomo continua a violentare la terra, con disastri ambientali, deforestazione, cementificazione, surriscaldamento globale, inquinamento di ogni tipo, aria acqua,etc, Sono in aumento le vittime per calamità naturali in ogni parte del mondo, compresa l'Italia . Credo che si debba cambiare rotta, anche se molti scienziati dicono che abbiamo già superato il punto di non ritorno.

Spazio Bimbi: Flipped classroom o classe rovesciata: un’altra sperimentazione nella scuola - 1 Ottobre 2018 - 09:20

Re: Re: L'idolatria
Ciao Giovanni% non sarebbe affatto male come idea, visto che, spesso, il giorno dopo manco si fanno le opportune verifiche e correzioni. Quindi, se non si cambia rotta, o non si migliora, i mega assegnoni che valore hanno? Poi tanto si finisce con l'esaminare solo quelli più semplici.

Senso Unico da Fondotoce a Suna - 26 Luglio 2018 - 12:15

Re: Re: Re: viabilità
Ciao marco forse bisognerebbe recuperare anche un po' di buonsenso. Ad ogni modo mi auguro che ci sia un'inversione di rotta, anche se, a livello centrale, i contrasti non mancano.... Per es.: vedi TAV.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti