Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Lega Nord su certificazioni sicurezza de Il Maggiore

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, riguardante la Certificazione Prevenzione Incendi temporanea concessa al teatro Maggiore.

Verbania
Lega Nord su certificazioni sicurezza de Il Maggiore
Torniamo a parlare del teatro II Maggiore e la sua sicurezza con la preoccupazione di un buon padre di famiglia. La struttura è stata inaugurata con molta fretta dal Sindaco nella primavera del 2016, senza che avesse la Certificazione Prevenzione Incendi, poiché a fine lavori sono emerse delle criticità.

La copertura dei gusci è sorretta da una struttura in legno che attualmente è infiammabile, in quanto il materiale utilizzato non è ignifugo; inoltre, ciò che desta più preoccupazione, come emerge dalla relazione tecnica redatta dall’ing. incaricato dal comune, sarebbero delle placche in metallo che tengono unite le varie travi. Queste giunzioni conferiscono alla struttura lignea un parametro di resistenza al fuoco motto basso , owero REI 15, mentre quello rlchlesto dalla normatlva e REI 90: clo slgnlflca che in caso d’incendio la struttura potrebbe collassare in 15 minuti.

Come si legge nel documento il carattere di temporaneità conferita dalla Commissione di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo e come le specifiche direttive ministeriali impongono, devono riferirsi a manifestazioni di durata ben definita occasionale e non soggetta a programmazioni prestabilite. Invece fin dall’apertura il Sindaco, che è anche la massima autorità insieme al Prefetto, che dovrebbe garantire la sicurezza delle persone, ha programmato la stagione teatrale in eventi estivi ed invernali e non solo, sono stati aggiunti spettacoli musicali, quelli di alcune associazioni , scuole di ballo e infine anche gli spettacoli di fine anno delle scolaresche, che nei prossimi giorni affolleranno il CEM.

Attualmente il comune non ha rispettato le prescrizioni ottenute con la domanda di deroga, questo perché i lavori da effettuare per rendere sicura la struttura sono finanziati con alienazioni, ossia con il ricavato che si otterrà dalla vendita di immobili comunali; pertanto non è possibile prevedere quando questi soldi saranno disponibili. Chiediamo al Sindaco Marchionini di utilizzare immediatamente i 400.000 euro che ha destinato per asfaltare la stradina di via alle Ginestre di Unchio, per mettere in sicurezza il teatro e fornire così il cronoprogramma più volte sollecitato dal Comando Provinciale dei V.V.F.

Troviamo che attualmente, con parametri di rischio così alti, si stia abusando nell’utilizzo del teatro; eppure I’agibilità temporanea parlava chiaro su come utilizzare la struttura. I tempi per adempiere alla deroga sono in scadenza, se l’ente non adempirà, chi vigila dovrà applicare gli art.19-20 del D.Lgs 139/2006, ovvero trasmettere alla Procura della Repubblica la notizia con le conseguenze del caso.

Rammentiamo inoltre che l’unico ingresso stradale per accedere al CEM, in caso di emergenza è chiuso per dei lavori di asfaltatura iniziati un paio di giorni fa, notiamo che non e stata emessa nessuna ordinanza da parte del Sindaco e ciò ci sembra anomalo.

Il consigliere comunale
Stefania Minore
Il segretario
Roberto De Magistris
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti