Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

classifica

Inserisci quello che vuoi cercare
classifica - nei post

Altea sul podio a Riva del Garda - 27 Luglio 2022 - 11:37

Si è svolta a Riva del Garda la terza tappa del circuito Europeo Melges 24, che ha visto la partecipazione di 27 imbarcazioni provenienti da 11 nazioni.

Ritmica VCO: ottimi risultati - 3 Luglio 2022 - 17:04

Oltre il Confine la Ritmica VCO non lascia dubbi , il primo semestre ha dedicato il tempo alla costruzione e ideazione dei nuovi esercizi individualisti e di squadra che per due anni saranno in campo gara con il nuovo Codice di punteggi attivo da gennaio 2022.

Situazione epidemiologica (29/06/2022) da Regione Piemonte - 29 Giugno 2022 - 12:04

Positivi: 5861 (di cui 5733 a test antigenico).

Situazione epidemiologica (22/06/2022) da Regione Piemonte - 22 Giugno 2022 - 12:05

Positivi: 3105 (di cui 2992 a test antigenico).

H2o e Phoenix a Vigevano - 21 Giugno 2022 - 08:01

Un ottimo fine settimana per i nuotatori di H2o e Phoenix.

Situazione epidemiologica (16/06/2022) da Regione Piemonte - 16 Giugno 2022 - 13:01

Positivi: 1.581 (di cui 1.492 a test antigenico). Focus settimanale sulla situazione epidemiologica e vaccinale.

Marchionini risponde su Ecosistema urbano - 9 Giugno 2022 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del sindaco, Silvia Marchionini, in risposta a quello di Michael Immovilli sull'ecosistema urbano.

Immovilli su Ecosistema urbano - 9 Giugno 2022 - 08:01

Immovilli: Ecosistema urbano, trend negativo di Verbania: ora serve uno sforzo corale per invertire la rotta.

Maratona della Valle Intrasca 2022: Classifiche - 5 Giugno 2022 - 12:24

Vincono la Maratona della Valle Intrasca 2022, la coppia Mattia Bertoncini e Riccardo Montani con il tempo di 2:56:40. La Maratona Valle Intrasca è tornata e lo ha fatto in grande stile, con oltre 500 partecipanti iscritti. 200 coppie al via impegnate nella distanza lunga di 33,75 km e 50 squadre nella Mezza Valle Intrasca di 17,3 km.

Nuoto Campionati Nazionali CSI - 4 Giugno 2022 - 15:03

Dal 25 al 29 maggio, presso il villaggio olimpico di Lignano Sabbiadoro (UD) si sono svolti i campionati nazionali di nuoto CSI, dove svariate società provenienti da tutta la penisola si sono ritrovate a sfidarsi e confrontarsi con i propri atleti, attraverso la sana competizione che rispetta a pieno i veri valori dello sport, caratteristica peculiare del circuito C.S.I.

Situazione epidemiologica (1/06/2022) da Regione Piemonte - 1 Giugno 2022 - 12:04

Positivi: 1.310 (di cui 1255 a test antigenico). Focus settimanale sulla situazione epidemiologica e vaccinale.

Vela: Campionato del Verbano Derive - 28 Maggio 2022 - 18:06

Torna la grande vela sul Lago Maggiore: si disputerà infatti domenica 29 maggio a Verbania l’ACT 1 del Campionato del Verbano Derive.

Situazione epidemiologica (25/05/2022) da Regione Piemonte - 25 Maggio 2022 - 12:05

Positivi: 1.600 (di cui 1520 a test antigenico)

Rosaltiora sconfitta a Santena - 22 Maggio 2022 - 15:03

In un sabato torrido, in una Santena vestita festa per il Giro d’Italia che ha visitato le strade della località cara al Cavour, Vega Occhiali Rosaltiora rimedia la prima sconfitta nel girone di play off.

Altea 11^ ai Mondiali - 20 Maggio 2022 - 09:11

Si è svolto a Ft. Lauderdale in Florida il Campionato Mondiale classe Melges 24, manifestazione che non si svolgeva da due anni.

VerbaniArcobaleno H2Obilis finale di stagione CSI - 19 Maggio 2022 - 15:03

Domenica 15 maggio, presso il centro natatorio “M. RIVETTI” di BIELLA, si è svolta la quinta e ultima giornata del Campionato di Nuoto Regione Piemonte del circuito CSI, decretando così i verdetti finali.

Rosaltiora vince la seconda di play off - 15 Maggio 2022 - 15:03

Una vittoria netta, un successo rotondo per Vega Occhiali Rosaltiora nel secondo appuntamento dei Play Off. Se il dettame del club verbanese in questa post season era ‘divertiamoci’ (parola alla quale si può dare una infinità di significati), si potrebbe dire che la formazione di Fabrizio Balzano lo stia facendo eccome.

Rosaltiora seconda di play off - 13 Maggio 2022 - 19:06

Dopo la vittoria nel primo match lo scorso sabato contro Finimpianti Rivarolo è subito tempo di riprendere la corsa play off per Vega Occhiali Rosaltiora.

Sabato di festa per le Rosaltiora - 2 Maggio 2022 - 08:01

Sabato eccezionale per i colori blue di Rosaltiora, due belle soddisfazioni che arrivano sia dalla Serie C sia dalla Serie D.

58° Rally Valli Ossolane - La classifica - 1 Maggio 2022 - 20:36

Davide Caffoni e Mauro Grossi vincono il 58° rally Valli Ossolane.
classifica - nei commenti

Crisi idrica: una nota da Cambiasca - 25 Luglio 2022 - 18:29

Stampa asservita e macchine del fango
E' vero, la solita noiosissima stampa ( sia come sostantivo che come titolo ), Repubblica, il Corriere della sera e gli altri soliti organi che sono ormai illeggibili perchè letto uno li hai letti tutti, hanno cominciato a giocare a chi le spara più grosse verso il centro destra. Ma non sono da meno, ad esempio, con Alessandro Di Battista, o con Paragone: chi non canta nel coro la solita eterna canzone viene visto come un nemico e come tale deve essere eliminato con ogni mezzo. Non per nulla l'Italia sta in fondo alla classifica dei paesi per la libertà di stampa.E comunque mi sovviene il detto: Molti nemici, molto onore.

Immovilli e Albertella su classifica dell’ecosistema urbano - 12 Novembre 2021 - 09:57

Rido!
Ci fosse stato alla guida della città il candidato battuto, oggi saremmo addirittura “NON PERVENUTI” nella classifica! Comunque in questo comunicato vi è solo un elenco di cose, che pure un bimbo delle elementari potrebbe scrivere, come di consueto PROPOSTE FATTIBILI O PROGETTI ZERO!

Brezza: no al libro della Meloni nelle biblioteche delle scuole - 7 Giugno 2021 - 07:49

Re: Re: Re: Ribadisco
Ciao robi parli proprio te, che te scambi i mi piace col tuo socio, oppure sei preoccupato di perdere il tuo primato nella classifica delle statistiche?

FdI chiede dimissioni di Brezza - 6 Giugno 2021 - 15:16

Consenso....
"....consenso di una piccola fetta di elettorato...." che stando agli tultimi sondaggi è attorno al 20% del corpo elettorale; se questa è "una piccola fetta"......"....questa pseudo destra...." che unendo FdI a Lega e a FI sfiora il 50%......" e ditemi voi se è poco".....libro autobiagrafico di una tipa che ha cavalcato l'onda della politica...." ed è il 1° in classifica nelle vendite di quel tipo di libri.......Quando non ci si vuole arrendere neppure all'evidenza!!!!

Brezza: no al libro della Meloni nelle biblioteche delle scuole - 4 Giugno 2021 - 14:58

L'invidia.....
"L'invidia l'è mai morta" dice il proverbio; sarà perchè nelle vendite di libri, di e a temi politici, quello della Meloni è il 1° in classifica mentre quello di Letta è al 18° posto?Le scelte e l'interesse dei lettori mi sembra siano una chiara risposta e spiegano anche la reazione stizzita dei rappresentanti del PD locale.

Appello per consentire la caccia - 15 Novembre 2020 - 13:26

Re: turk
Ciao nadia Dispiace che tu consideri politica la questione e avalli le considerazioni del signore che sono prettamente politiche. Le affermazioni per cui lega FI e fdi siano i principali "colpevoli" della caccia sono errate. FI è il prototipo del partito animalista con Silvio che bacia i cani e la brambilla con la sua campagna nazi animalista. Di fdi non ho notizie di scatenati cacciatori. La, lega essendo derivazione diretta di pezzi del vecchio PCI ha forse più simpatizzanti per la, caccia. Come ben sai i cacciatori erano perlopiù compagni. E le regioni rosse come Toscana ed Emilia Romagna sono tra le più attive nella caccia. Se vogliamo parlare si caccia in senso morale possiamo farlo. Ma buttarla ancora in politica è fuori luogo. Che io sappia salvini non ha mai sparato in vita sua ma non penso debba essere un discorso partitico. La classifica del sig. Turk è molto soggettiva e non ha molto senso. O meglio ha senso politico. Io non andrò mai a caccia perché mi piace sparare ai bersagli di carta al poligono e amo la natura pur non essendo né ambientalista nazi né animalaro. Equilibrio. Please.

Verbania Civica su Villa Simonetta al Cobianchi - 30 Ottobre 2020 - 17:08

Re: Re: Le aule ci sono, ma....
Ciao Verbania Civica a suonarvela e cantarvela siete fenomeni, ma resta il fatto semplicissimo da constatare che non c'è programmazione , c'è improvvisazione. L'unica cosa che questa amministrazione ha "programmato" è la fibra nelle scuole... che non c'è. Per il resto, proprio sul bando periferie avete buttato dentro tutto senza alcuna coerenza, infatti Verbania era tra le ultime posizioni in classifica proprio su quel bando... Spieghi la Verbania civica "paladina dell'ambiente", il suo voto per trasformare terreni agricoli in edificabili. "Tanto sforzo" per trovare i soldi per villa Simonetta e zero sforzo per deciderne per tempo la sua destinazione. Vedete, il problema che non volete affrontare, è che le amministrazioni cambiano colore e certe scelte andrebbero perseguite con un disegno condiviso, troppe volte le cose sono state fatte e disfatte, e questo proprio perchè come voi ora vi vantate senza motivo del minimo del decoroso di essere riusciti a prendere dei finanziamenti malgrado le palesi incapacità e non perchè siete fenomeni :)

Verbania 2° posto per turisti in Italia - fondi ai negozianti - 10 Agosto 2020 - 08:51

ma come?
Con il Sindaco che, secondo autorevoli testate, è sceso al 38° posto nella classifica di gradimento? Che giornalai.....

PD VCO risponde su fondi emergenza covid-19 - 2 Agosto 2020 - 12:51

Re: l'unica stranezza
Ciao renato brignone al tuo piccolo elenco aggiungerei il nuovo sfavillante porto,già presentato più volte in ampollose conferenze stampa (a proposito,quest'anno non l'hanno ancora fatta. ormai è un appuntamento annuale,un classico!) e del quale non c'è ancora ovviamente traccia. l'unica traccia presente è un ultimo cumulo di rottami,che evidentemente dopo soli sei anni non hanno ancora avuto il tempo di rimuovere. nella mia classifica dei fiaschi della sindaca il porto resta al numero uno,inarrivabile.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 22 Agosto 2019 - 15:31

A PROPOSITO....
Sondaggi elettorali, prima flessione per la Lega. Effetto crisi di governo La rilevazione di Gpf rivela il recupero di Pd e Cinque Stelle. Conte batte Salvini di ANDREA BONZI Ultimo aggiornamento il 22 agosto 2019 alle 07:58 Condividi Tweet Invia tramite email Giuseppe Conte e Matte Salvini (Ansa) Giuseppe Conte e Matte Salvini (Ansa) Roma, 22 agosto 2019 - Niente ferie per gli istituti di sondaggio. La crisi d’agosto ha catalizzato l’attenzione dell’opinione pubblica, e dunque l’interesse di captare gli umori degli italiani è particolarmente acceso. Detto che la situazione è fluida – oggi si chiuderà il (primo?) giro di consultazioni con il Quirinale – il sondaggio di Gpf Inspiring Research, commissionato da Ansa.it e realizzato fra 20 e 21 agosto su 609 interviste, un paletto sembra fissarlo: nel confronto andato in scena al Senato due giorni fa, il premier Giuseppe Conte ha battuto il ministro degli Interni Matteo Salvini. La pensa così il 60,6% degli intervistati dall’istituto di sondaggi, mentre solo il 27,3% ritiene che il leader leghista sia uscito vincitore dalla maratona (il restante 12,1% non ha risposto). Anche nel gradimento, Conte (al 61%) supera Salvini (al 48%) e il leader dei 5 Stelle, Luigi Di Maio (al 46%). Ma in testa alla classifica c’è il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella (69%). Il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, è al 44%, la leader di Fd’I, Giorgia Meloni, è al 37%, sopra Silvio Berlusconi (al 27%). Per quanto riguarda le intenzioni di voto, prosegue il sondaggio commissionato dall’agenzia di stampa, la Lega è al 31,2%, il M5s al 23,1%, il Pd al 23,5%, Fd’I al 6,7%, FI al 5,9%. Nel complesso, il centrodestra è al 46,2%, mentre il centrosinistra è al 29,1%. "Il discorso più efficace per gli italiani è apparso quello di Renzi, seguito da quello di Conte – precisa Roberto Baldassarri, presidente Gpf Inspiring Research –. Le parole di Salvini sono invece valutate come da campagna elettorale, senza colpi di scena". Altra rilevazione quella del portale YouTrend, diffusa il 20 agosto, subito prima che Conte si presentasse in Senato. La base statistica è di un migliaio di questionari. I risultati dicono che più di 6 italiani su 10 (il 65,1%) preferirebbero che la legislatura proseguisse con un nuovo esecutivo, sia esso duraturo (42,3%) o elettorale (22,7%), cioè incaricato di fare la manovra e poi di portare il Paese al voto l’anno prossimo. E, dunque, quale maggioranza si prefigurerebbe? Più della metà degli interpellati (52,7%) da YouTrend vede come esito un’alleanza tra Movimento 5 Stelle e centrosinistra. Un italiano su cinque (21%) pensa che Matteo Renzi rompa col Pd e schieri i ‘suoi’ parlamentari con una nuova maggioranza. Solo il 14,9% sceglie l’opzione che vede i pentastellati continuare con la Lega, magari dopo un passo indietro di Salvini da ministro. Poca credibilità (6,8%) riscuote la ‘Coalizione Ursula’, ovvero un patto trasversale Pd-FI-M5s. La parte restante (4,6%) prefigura altri tipi di coalizione. Andando qualche giorno indietro (la diffusione risale al 13 agosto), Ipr Marketing ha fatto un sondaggio per La7 sulle intenzioni di voto degli italiani. Ecco i risultati: Lega al 38%, Pd al 23%, M5s al 16,5%, Fd’I all’8% e FI al 6,5%. Una ‘classifica’ che, al netto di piccole variazioni, è confermata in tutte le rilevazioni del periodo. A testimoniare come l’Italia sia al centro dell’attenzione, anche il sondaggio commissionato "da un grande fondo di investimento americano" (così riporta il sito Dagospia) il 9 agosto scorso. Il risultato curioso è questo: la Lega passa dal 30% al 39% se guidato da Salvini, mentre M5s e Pd, senza Di Maio e Zingaretti, aumentano rispettivamente dall’11 al 17% e dal 20 al 28%.

Alice Brida vince il Ballo Debuttanti di Stresa - 13 Marzo 2019 - 15:46

Re: Re: Re: Re: Continuano
Ciao robi intanto siamo primi in campionato, con una distanza mai vista dalla seconda in classifica.... A proposito: da quanto tempo non vincete una finale? Mi sa che continuerete a degustare torte di compleanno.... 49 mln di Bacioni savoiardi!!!!

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne - 24 Novembre 2018 - 10:24

coda di paglia
ma che bella codona di paglia,quelli che fingono di non vedere il problema. ma li capisco:essendo un problema strettamente italiano,dell'italico masculo,e non scaricabile addosso agli stranieri (che in questa particolare classifica occupano i bassifondi) meglio fingere che non esista. invece esiste eccome,e sta sempre più diventando un autentico flagello. uomini rozzi,ignoranti,frustrati dalla propria inettitudine,incapaci di farsi valere con le proprie (nulle ) doti,finiscono per sopraffare con la forza le uniche persone che riescono (fisicamente) a sottomettere,le proprie compagne. ma sono italianissimi,sono anche spesso del nord,sono tra noi (anche Verbania ha pagato il suo tributo un paio di anni fa),e quindi ci toccano sul vivo. meglio quindi fingere di non vedere,o buttare tutto in vacca. che tristezza.

“Piccola storia partigiana della banda di Pian Cavallone” - 23 Novembre 2018 - 08:56

mo' basta
la classifica delle dittature (erano peggio i rossi,i fascisti in fondo mica erano così male) ha francamente rotto,oltre che essere una colossale stron..ta. facevano schifo tutte,e basta. i distinguo fanno pena. quanto alla resistenza violenta e spietata,in effetti i partigiani avrebbero potuto invitare i nazisti e i fascisti a dei pomeriggi di discussioni davanti a un tè e una fetta di torta,e invece (cattivoni) dopo un ventennio di angherie e 5 anni di guerra avevano un po' perso il fairplay,e hanno deciso di passare alle armi. continuare a ripetere all'infinito che erano pericolosi assassini assetati di sangue (grazie al prezioso contributo di un libercolo di Pansa,comunista per 50 anni convertitosi poi in età senile sulla via di Arcore) serve come serve ricordarci che l'acqua è bagnata. ma se oggi abbiamo la libertà di dire quel che ci pare,comprese fesserie sul fascismo e sulla resistenza stessa,è anche grazie al sacrificio di quelle persone che con la loro violenza (ribadisco che guerre non violente ancora non le ho viste) hanno posto fine alla pagina più vergognosa della nostra storia.

M5S su Bando periferie - 14 Settembre 2018 - 12:24

Re: eppure è semplice
Paolino, dimostrato matematicamente che la Corte non c'entra nulla (spero ne faccia ammenda) e che le coperture economiche, dati alla mano e considerazioni di cui sopra, ci sono, quale sarebbe l'aggravante di essersi qualificati "ultimi" in una classifica per la riqualificazione delle periferie? Preferirebbe vivere nella città metropolitana di Bari che, a fronte di un investimento da 100M€, ne ha richiesti 40 al bando e si è classificata prima? Ben contento, personalmente, di finire nella parte bassa della graudatoria, anzi peccato aver perso l'ultimo posto, spuntato da Urbino. Inoltre la graduatoria è una cosa, la finanziabilità un'altra: se qualcuno, al di sopra dell'amministrazione locale, ha deciso che tutti coloro che hanno proposto progetti avrebbero ricevuto il finanziamento richiesto, quale sarebbe, nuovamente, la colpa di VB? Avrebbe potuto non partecipare al bando...e per fare un favore a chi? Ce lo spieghi che siamo curiosi. Non si dica inoltre che sono marchette per gli alleati di sinistra; scorrete la lista e vediamo quanti sono veramente i "compagni". http://www.casaportale.com/public/uploads/16563-pdf3.pdf Il taglio è un danno ai cittadini, non alle amministrazioni. Per il nostro piccolo, è un danno in primis ai pendolari, amici e parenti che da anni soffrono di condizioni pietose alla stazione di Fondotoce ed è un danno per l'immagine della città continuare ad avere un cantiere infinito alle porte della stazione ferroviaria (perchè c'è in realtà tanta gente che approda lì). Per la ciclabile, probabilmente a pochi di noi importa ma il progetto, soprattutto per il secondo lotto, è affascinante e vi invito a consultare la documentazione tecnica. Avendone la possibilità, siete proprio sicuri che non vi verrebbe voglia di fare quattro passi o pedalate su un percorso a sbalzo sul lago in un tratto molto suggestivo? Non è solo per i turisti, o per meglio dire non solo per loro: quanta gente vedete camminare/correre/pedalare sul tratto che da Villa Taranto va a Pallanza? Quella è una finta ciclabile, ma il panorama è mozzafiato! Io alla mia città ci tengo e tutti i progetti volti al recupero ed al miglioramento sono i benvenuti, chiunque sia il partito politico in carica al momento. Saluti AleB

M5S su Bando periferie - 12 Settembre 2018 - 09:20

eppure è semplice
in sintesi,il governo PD promette soldi che non ci sono,la Corte Costituzionale lo mette nero su bianco,il PD vota il nuovo emendamento per la costituzione del nuovo fondo,il PD si scaglia contro l'emendamento appena votato. a livello locale,la formidabile amministrazione PD della turbosindaca presenta un progetto che si classifica terzultimo su 130. poi si chiedono perchè Lega e 5S volano al 60 e più percento.

FdI sul Palio Remiro - 4 Maggio 2018 - 11:32

Tra il patetico ed il tragicomico
La querelle è diventata ormai patetica ma è figlia di un contesto politico nel quale il "piove governo ladro" (come accaduto in occasione dell'ultimo capodanno) è l'ultima spiaggia delle fazioni politiche antagoniste a prescindere. Quindi via alla gara dei comunicati dai toni melodrammatici; medaglia d'oro a coloro che raggiungeranno il più elevato pathos emozionale con speciale menzione a quelli con il maggior numero di comunicati stampa. Dite che mi sbaglio se colloco i "Fratellidenoaltri" nei primi posti della classifica? perchè qui siamo al secondo comunicato; la concitazione, l'incredulità, la tragedia greca già enunciata nel primo; il tentativo di fare "quadrato" cercando l'affondo defintivo nella sponda politica che sostiene il sindaco. Direi di sì, io la palma del Palio Tragicomico la darei a l0ro indubbiamente. Anche perchè la loro propensione alle figure di palta muove tenerezza: dopo aver sponsorizzato la circonvallazione di VB presso i propri onorevoli ricevendo il rimbrotto da parte di uno di loro (ndr, Cristina) cercano la sponda del PD cittadino convinti anche del loro sconcerto per 4 simpatiche caravelle e, per contro, ricevono il due di picche dal segretario che stigmatizza la vicenda a discapito dell'organizzatore storico e del Comune rivale. Tra l'altro simpatico leggere che, lo stesso PD in quel del lago d'Orta, si lamenta del fatto che quei 15k€ avrebbero dovuto prendere strade diverse: http://www.verbanonews.it/cusio/il-pd-di-omegna-critica-marchioni-sulla-questione-palio-remiero-5067.html Un vero disastro...comunicativo! Saluti AleB

Alla Grotta di Babbo Natale i Carabinieri a cavallo - 6 Dicembre 2017 - 14:08

Re: Re: Re: la classifica
Ciao Giovanni% Ok. Va bene la tua spiegazione. E anche il fatto che si sia esagerato

Alla Grotta di Babbo Natale i Carabinieri a cavallo - 6 Dicembre 2017 - 09:14

Re: Re: la classifica
Ciao robi dagli approfondimenti emersi in questi giorni è emerso che non è una bandiera origine nazista ma utilizzata lungamente dai nazisti diventando uno dei loro vessilli. Era utilizzata dai primi nazisti per protestare contro la Repubblica di Weimar e dai neonazisti attuali per aggirare il divieto di ostentazione dei simboli del Terzo Reich e infatti è vietata in sette lander tedeschi. Detto questo si è dato esagerato risalto alla vicenda.

Alla Grotta di Babbo Natale i Carabinieri a cavallo - 6 Dicembre 2017 - 07:48

Re: Re: Re: la classifica
Ciao SINISTRO Esatto. Un equivoco subito preso a pretesto dalle belle animelle sporche di sinistra. Colori che considerano ancora uno dei più terribili regimi dell'umanità come loro ideologica. Spero che vengano spazzati via alle prossime elezioni e di non vederli più. E anche che tutte le malefatte loro vengano ricordate per i posteri. E infine spero facciano lo ius soli così da ridicolizzare quando lo toglieranno. Che goduria.

Alla Grotta di Babbo Natale i Carabinieri a cavallo - 6 Dicembre 2017 - 00:09

Re: Re: la classifica
Ciao robi L'equivoco nasce dal fatto che quella bandiera viene utilizzata da movimenti nazionalisti dei paesi dell'ex blocco sovietico e anche da gruppi neo-nazisti (come coloro che hanno fatto irruzione nella sede di quell'associazione, per leggere un comunicato) nonché da alcuni gruppi ultrà, vicini all'estremismo politico. Inutile negare che quelle riprese sono state fatte ad arte, da chi sapeva, anche perché non comprendo, francamente, a cosa potesse servire quella bandiera in bella mostra se non ad indicare (o meglio, ostentare) l'orientamento politico di un appartenente alle Forze dell'Ordine.... Riguardo alle dittature, la nostrana era la più debole per il semplice fatto che riguardava una nazione con un territorio ed un'economia di dimensioni molto più contenute.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti