Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

concorsi

Inserisci quello che vuoi cercare
concorsi - nei post

“BIS! 2 laghi 2 palchi” - 9 Maggio 2024 - 17:33

“BIS! 2 laghi 2 palchi”, la rassegna realizzata da La Finestra sul Lago in collaborazione con Piemonte dal Vivo, ospiterà per il quinto appuntamento una grande chitarrista: GAELLE SOLAL.

Albertella opportunità e Istituzioni - 4 Maggio 2024 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Giandomenico Albertella, candidato sindaco per Verbania Futura e Leali con Verbania, riguardante alcuni comportamenti dell'assessore Patrich Rabaini.

"Dalla tela al telaio - Omaggio d'autore al ciclismo" - 26 Aprile 2024 - 11:04

27 aprile 2024 - 26 maggio 2024, Museo del Paesaggio, Palazzo Viani Dugnani, Sale del Custode, Mostra – omaggio ai nostri campioni e al Tour de France che quest’anno parte dall’Italia.

Mostra della Camelia 2024 - 22 Marzo 2024 - 10:23

Primo weekend di primavera: a Verbania eventi floreali e musicali per la 56a Mostra della Camelia 23-24 marzo 2024 Verbania Pallanza

Montani su servizio Le Iene - 7 Marzo 2024 - 08:01

Montani (Lega): “Caso concorsi: altro silenzio del sindaco, che tace anche davanti ai microfoni delle Iene”.

Fratelli d’Italia su articolo Il Fatto Quotidiano - 21 Ottobre 2023 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Fratelli d’Italia sull'articolo riguardante il Sindaco di Verbania, apparsa ieri sulla stampa nazionale.

Lettura scenica del romanzo Il sentiero dei nidi di ragno - 12 Ottobre 2023 - 14:33

Venerdì 13 ottobre alle ore 21.00 presso lo Spazio Sant'Anna di Verbania, si terrà la lettura scenica del romanzo "Il sentiero dei nidi di ragno" di Italo Calvino con Stefano Annoni e la fisarmonicista Katerina Haidukova.

Inaugurazione mostra Trasparenze - 5 Ottobre 2023 - 11:37

"Entrare nello studio privato di Antonio Cotroneo equivale ad accedere in un antro quasi magico, fatto più di angoli che di superfici, un luogo zeppo di arte e di arti, pitture, progetti, impegni, probabilmente sogni, una sorta di soglia magica che inghiotte il visitatore per condurlo inevitabilmente a scoprire nuove cose. Questo non è solo un atelier, ma una capsula spaziale atterrata da un tempo lontano, saldamente incastonata nelle vecchie parti della città lacustre". Luciano Bolzoni

“Claddagh Fest Lago D’Orta 2023” - 28 Settembre 2023 - 19:06

Ricco è il programma di “Claddagh Fest Lago D’Orta 2023” che nei suoi tre giorni di festival celebrerà la cultura delle Nazioni Celtiche.

Trio Hegel a Domodossola - 28 Settembre 2023 - 17:04

Il Trio Hegel in concerto a Domodossola: nuova proposta di Associazione Culturale Mario Ruminelli e Fondazione Paola Angela Ruminelli. Venerdì 29 settembre alla Cappella Mellerio il trio d'archi propone musiche di AndreaGabrieli, Dario Castello, Antonio Vivaldi ed Ermanno Wolf Ferrari.

"Les Nuits Romantiques": Naruhito Kawaguchi - 23 Settembre 2023 - 13:01

Secondo appuntamento domenica 24 settembre, alle ore 21.00 in scena l’artista giapponese vincitore di diversi concorsi internazionali Naruhito Kawaguchi.

Stresa Festival 2023 - Angela Hewitt - 4 Settembre 2023 - 18:06

Martedì 5 settembre 2023, Stresa Festival Hall, dalle ore 20:00, Angela Hewitt.

ZHdK Strings Orchestra di Zurigo - 23 Giugno 2023 - 13:01

Musica, talento e opportunità. La tradizione dei compositori che hanno scritto la storia della musica si unisce alla freschezza dell’esecuzione di giovani professionisti, diretti da un’eccellenza del panorama mondiale.

Viaggio Musicale nel XIX Secolo - 10 Giugno 2023 - 15:03

Sulla scia del progetto di valorizzazione dei paesaggi di ville e giardini, il Comune di Baveno propone un appuntamento concertistico ambientato nel giardino di una villa storica ottocentesca bavenese, Villa Della Casa, in corso Garibaldi 69.

concorsi al Comune di Verbania - 2 Maggio 2023 - 15:03

Quattro concorsi al Comune di Verbania per istruttore tecnico settore Suap, un agente e un vice commissario di Polizia Locale e un farmacista presso la Farmacia comunale.

"Fantasia e Fantastico - 11 Marzo 2023 - 13:01

Domenica 12 marzo 2023, alle ore 16,00, presso il Teatro il Maggiore per Verbania Musica, "Fantasia e Fantastico", Laura Vignato Viola, Gabriele Dal Santo Pianoforte.

Concerto benefico AISM - 21 Gennaio 2023 - 13:01

A.I.S.M. (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) Sezione Provinciale del VCO organizza per Domenica 22 Gennaio 2023 alle ore 16.00 presso il Teatro “Il Maggiore” di Verbania un concerto benefico. “NOTE DI SOLIDARIETÀ “

Concorso per Istruttore Tecnico - 5 Gennaio 2023 - 08:01

Concorso pubblico per esami del Comune di Verbania per Istruttore Tecnico nell'ambito degli interventi finanziati dal PNRR. Altre quattro posizioni lavorative aperte.

Concorso pubblico, al Comune di Verbania - 21 Dicembre 2022 - 11:04

Concorso pubblico per esami per la copertura di tre posti di istruttore amministrativo contabile nel comune di Verbania. Altre sei posizioni lavorative aperte.

Sei concorsi al Comune di Verbania - 15 Dicembre 2022 - 08:01

Concorso pubblico per esami per Agronomo Istruttore Direttivo presso il settore Manutenzioni del Comune di Verbania. Altre cinque posizioni lavorative disponibili con concorso o avviso di mobilità.
concorsi - nei commenti

Sau su prossime Amministrative - 6 Marzo 2024 - 09:01

Iene
Molto interessante il servizio de "Le iene" di ieri sera sullo svolgimento dei concorsi pubblici al Comune di Verbania!

Comitato Salute VCO: "Piuttosto che niente... è meglio piuttosto" - 11 Febbraio 2022 - 11:53

Re: Re: Re: Re: Re: Dove eravate?
Ciao robi le mie idee politiche sono definibili di sinistra, non ci piove, ma sono ben lontane da quello che il panorama politico italiano ed europeo offre oggi, quindi non ho nessun senso di vicinanza verso una parte, o l'altra, o l'altra. A me manco piace il suffragio universale, figurati... ma in questo caso non credo sia una questione di preferenze se mai ci fossero, ma di oggettività. Nell'amministrazione locale destra o sinistra o centro contano relativamente, contano le capacità manageriali e la voglia di circondarsi di persone brave e con conoscenza. In Piemonte, nella sanità, c'è stato, a mio avviso, una costante caduta di professionalità, che nella giunta attuale è arrivata al suo apice. Perchè? Non lo so, posso immaginarlo, ma indipendentemente dalle ragioni è un fatto. Il fatto stesso che la campagna di vaccinazione sia stata di fatto commissariata dall'Ambiente (ed è andata bene, hai ragione) è un fatto chiarissimo. Così come il fatto che la gestione della stessa dal punto di vista ospedaliero sia stata un mezzo disastro, con un totale tracollo della medicina preventiva in tutte le altre patologie. Su questo ha influito l'icapacità manageriale delle ASL, che sono state pedine di scambio tra politici in un modo assurdo. E' vero che (pourtroppo) le nomine hanno da sempre una selezione politica, ma che questa si trasformi in un tracollo totale di professionalità è un'esclusiva di questa giunta, cosa che per esempio non era capitata con Cota, tanto per stare tra le giunte di destra, o di Chiamparino. Mancano le professionalità? Non credo, semplicemente è crollato il livello culturale dei politici che scelgono le stesse. Poi c'è tremenda superficialità (o incredibile ignoranza?). Che energia e materie prime sarebbero diventate ben più costose lo sapevano da un anno pure i sassi (io stesso, che sono l'ultimo minchione, mi sono preso gli accumulatori per i pannelli solari a settembre) ma solo l'assessore piemontese non ha rivisto i termini delle gare per le due città della salute, facendo tracollare le gare, in Veneto o in Lombardia le hanno corrette per tempo... strano no? Così tutto il nostro sistema perde attrattività, i medici bravi si prepensionano o vanno all'IEO... e i concorsi vanno deserti ormai non solo a Domo (dove lo sono da anni), ma anche al Maggiore di Novara (dove hanno appena bucato un posto da cardiologo!) e a Torino! Però se il territorio fosse coeso, sarebbe più facile gestire a livello locale la sanità, è banale ma è stravero. Ed è questo il problema principale per il VCO. Se le forze politiche locali dicessero che siamo tutti daccordo per un ospedale a gravellona, un centro d'emergenza a Domo, e una flotta di due tre eliambulanze per gestire le montagne oltre a 4-5 case della salute serie, e lo ripetesse ad ogni incontro, la ragione sarebbe con le spalle al muro, perchè noi diremmo esattamente quello che il Ministero vorrebbe sentirsi dire. Ma non succede. Certo, perdere l'ospedalino è un dramma per Domo, ma sarebbe compito della Provincia, e della regione, immaginare misure per la mitigazione del danno causato dalla perdita di quei due trecento posti di lavoro. Ma questa sarebbe fantascienza... quindi non so... di sicuro non credo sia un problema da affrontare come destra o sinistra... i coccoloni vengono a tutti, ed un soccorso efficiente lo vorrebbero tutti (per tutti). ciao!

Piano IRES: una nota di alcuni sindaci - 12 Maggio 2021 - 14:39

Re: Noto
Ciao lupusinfabula hai perfettamente ragione, il fatto è che la nostra sanità è disegnata da una legge che si rifà agli standard OMS, che a loro volta si basano sul modello anglosassone e, se per alcuni versi vanno bene, per altri sono per noi assurdi. Tanto per fare un esempio, la Germania che vent'anni fa utilizzava standard di questo tipo, si è spostata verso un tipo di sanità che (a parte l'intervento del privato) si rifà tantissimo alla sanità italiana anni 80-90, prima che cominciassero i tagli lineari (e funziona). Per esempio se prendessimo un etrritorio poco abitato e con disagio di mobilità come lo Schlswig Holstein, paragonabile più o meno al nostro "quadrante", vediamo che ci sono 2 hub (Kiel e Lubecca), 3 (o4) ospedali con l'equivalente dei nostri DEA di primo livello, posizionati a raggio intorno ai primi a distanza di circa 40 km uno dall'altro, e una decina di ospedali/clinica (delle sorta di super case della salute con una ventina abbondante di posto letto ciascuna e specializzazioni particolari che le rendono uniche) gestite da privati con però assistenza al pubblico. Alcune hanno pure centri di prima emergenza. In questo sistema il privato guadagna circa il 3-6% per prestazione al pubblico (in Italia stiamo tra il 15 e il 20). Questo perchè l'emergenza si gestisce con reti di prossimità, non si fa facendo turismo sanitario sulle montagne. Comunque resta il fatto che noi oggi abbiamo quella legge, e per scamparla si dovrebbe andare in deroga. E' possibile? C'è chi dice di si e chi dice di no, io non lo so, però il Piemonte da quindici anni questa strategia l'ha sposata in pieno e la segue senza fiatare. C'è poi un altro problema, non secondario, che invece giustifica la legge in vigore... la selezione del personale: con reparti piccoli e poche risorse non si attraggono i medici bravi, che giustamente vogliono far carriera. Già oggi questo a mio avviso è il problema princiaple dei nostri ospedali (vedi già oggi concorsi che vanno tristemente deserti a Domo). Ultima cosa: il polverone attuale è stato sollevato dal sindaco di Domo che alla prospettiva di avere un ospedale ad Ornavasso non ha detto che sanitariamente era un problema ma ha detto, testuale: senza ospedale Domo muore economicamente. Il suo problema è preservare (in città) i posti di lavoro legati all'ospedale. Questo, che è l'elefante nel salotto che nessuno vede, è il vero problema. Ragionare di sanità facendo altri conti. Io la vedo da esterno, delle storie vecchie, di Piedimulera e delle vecchie decisioni non so praticamente nulla (manco stavo in Italia), però questa discussione è davvero assurda a mio avviso...

Lega, risponde sugli ospedali VCO - 6 Novembre 2020 - 13:29

Re: E quindi?
Ciao Filippo pure io ho perso tempo a leggere questo intervento dove la sintassi non ha diritto di cittadinanza (ma io mi chiedo, oltre ad usare il correttore di Word, far rileggere le bozze da un ragazzo di terza media è proprio così difficile?) Si capisce comunque che qualcuno qui "lavora in silenzio" e farebbe cose. Non so cosa, ma so bene cosa (per incosciente incompetenza) non ha fatto da maggio ad oggi. Ne riassumo una breve selezione: - tracciamento: fino a un mese fa il Piemonte faceva pochissimi tamponi, oggi qualcuno in più. Bastava copiare giapponesi, coreani o tedeschi, e tracciare massicciamente con tamponi positivi e contatti, potenziando le strutture esistenti invece di fare azioni di facciata come a Venaria... e oggi non saremmo in questa situazione. Peggio del Piemonte in questo senso non ha fatto quasi nessuno. - attivazione di dirve through per i tamponi rapidi. Nel lazio sono quasi 300, in Piemonte? Non lo dico per carità. - potenziamento della medicina di base attraverso l'assunzione, a maggio/giugno, di nuovi medici di base, l'attivazione di studi che permettessero di effettuare tamponi, la formazione dei medici stessi e dei pediatri. Fatto nulla. - assunzione di personale infermieristico (da attivare come TD in caso di necessità) con concorsi da bandire entro l'inizio dell'estate. Mai fatto - assunzione urgente di nuovi medici (infettivologi, pneumologi) almeno in sostituzione di quelli che si sono spostati verso l'attività privata o si sono prepensionati usando quota 100 (e non giudichiamoli), proprio in vista di una nuova ondata. mai fatto. - identificazione di strutture da dedicare ai pazienti COVID, sia come ospedali che come strutture di isolamento dei casi più lievi ma impossibilitati a stare a casa. Fatto pochissimissimo, negli ultimi giorni da Torino spostano centinaia di malati a Tortona, e non aggiungo altro. Fatto pochissimo e solo nelle ultime settimane, quando è ormai troppo tardi. - attivazione di call center e uffici dedicati all'emergenza e al tracciamento con l'app Immuni. Mai fatti. - potenziamento delle professionalità locali e della gestione delle ASL attraverso esperti di chiara fama: qua non solo non è stato fatto nulla, ma a settembre, per beghe di partito, hanno pure spostato i DG delle ASL di VC e VB, mettendo persone che nulla sanno della situazione locale a capo dell'ASL. -isolamento ai primi cenni di recrudescenza del virus delle RSA e protezione totale dei loro ospiti. Non solo non fatto, ma s'è immediatamente pensato di spostare pazienti covid proprio lì (geni, ma durante la prima ondata dove stavate? al cinema?) mi fermo qua, perchè ho pena ad andare avanti, i risultati del "lavoro in silenzio" sono ospedali strapieni (ben oltre la media nazionale), terapie intensive strapiene ben oltre la media nazionale, così come l'indice RT che ci dice che siamo totalmente fuori controllo, ritardi assurdi nella comunicazione di eventuali positività, blocco praticamente totale dell'attività ospedaliera non di urgenza, nuovi picchi di contagi tra il personale ospedaliero, e a breve numero di decessi. E' vero, non ha senso ora parlare di riorganizzazione della rete ospedaliera provinciale, avrebbe più senso parlare di dimissioni da parte di chi ha causato questo terribile disastro. saluti

Offerte di lavoro del 04/06/2019 - 5 Giugno 2019 - 15:18

Re: lupusinfabula
Ciao Alessandro È la scusa che usano coloro che non hanno le competenze per superare i concorsi. Conosco un mucchio di persone, senza santi in paradiso, che lavorano nel PA avendo partecipato ad I un concorso

Offerte di lavoro del 04/06/2019 - 5 Giugno 2019 - 06:39

lupusinfabula
si sa che questi concorsi sono sempre pilotati quindi perché tentarci

Tuffo nel Lago di Mergozzo - 3 Febbraio 2019 - 11:57

Per Alessandro
Ciao Alessandro io sono nato a Mergozzo in via Frattini Emilio e da sempre mi batto per il mio lago che viene solo e puntualmente usato e vandalizzato da chiunque, grazie ai ribelli e incasellabili come me oggi tutti potete godere e fare il bagno in un lago senza motoscafi, dato che sono uno di quelli che si è battuto per abolirli ed a sempre poi pagato sulla propria pelle le scelte fatte. Sono stato in pro loco per anni e di cose ne ho fatte dalla pulizia del lago alle varie sagre ,a concorsi per le scuole etc etc quindi la mia parte l'ho fatta, se poi critico una manifestazione che a mio avviso non serve a nulla e viene svolta dove è vietata la balneazione mi sembra legittimo, dimenticavo ho anche il brevetto di assistente bagnanti quindi so di cosa si sta parlando.

Sindaci dell'Unione del Lago Maggiore: solidarietà ad Albertella - 26 Dicembre 2018 - 17:15

Re: Re: Re: Re: La barzelletta di natale...
Ciao SINISTRO Wowwww. Un bel copia e incolla mi mancava. Grazie. In effetti mi mancava la ripetizione del prof. SINISTRO dopo quelle dei miei docenti universitari di diritto costituzionale e la lettura del c.p.p. per i concorsi pubblici. Detto questo hai ragione. Certe parti della Costituzione, che tu ovviamente avrai letto per intero, non mi sono gradite. Bravo il nostro piddino!

M5S su Bando periferie - 14 Settembre 2018 - 12:00

Re: Re: Re: Re: Insultare la maggioranze degli ita
Ciao robi Il cambio lira/euro 1/1 è stato tollerato dal centro-destra, per favorire, con un sotterfugio irresponsabile, il commercio, senza pensare alle conseguenze nefaste di una simile scelta "a costo zero", ancora peggiore della precedente: secondo te perché gli organi preposti non hanno controllato, mica la GdF è di sinistra? Se vogliamo ritornare ad una vera territorialità, iniziamo a colmare il divario socio-economico-culturale e di valori Nord/Sud, che esiste da sempre, anche quando non c'era l'immigrazione, anzi quando gli emigranti eravamo noi, verso il Nord d'Italia e d'Europa. Salvini fa finta di avere la memoria corta, come quando, da giovane comunista padano, procacciava voti presso la comunità islamica meneghina, o quando brindava inneggiando a cori non tanto gentili verso il meridione. Guarda caso, nel dicembre 2016 postava sui suoi amati social parole contro meridionali ed africani che, invece di risolvere i problemi nei loro Paesi, emigrano..... Una domanda: se partecipo ad un concorso pubblico nazionale e come destinazione mi assegnano una città del nord, dovrei rinunciare? Allora aveva ragione Brunetta, e mi duole dirlo, che voleva regionalizzare i concorsi pubblici! Per non parlare di Orban, che prende i soldi e basta, e della LePen, che addirittura contraddice il suo Padre fondatore: a proposito, come mai sua nipote s'è ritirata dalla scena politica? Tra i non allineati c'è anche la Grecia, che ha Tsipras, che non credo sia un simpatizzante di Alba Dorata....

SS34 crepe alla Canottieri - 25 Agosto 2018 - 11:38

Crepe vicino Canottieri Intra
Pur toppo fin quando in Italia x fare dei lavori pubblici bisogna fare il bando di Concorso Nazionale, Sarà sempre così. I bandi di concorsi vince chi chiede meno, e a bando vinto ci sono i sub appalti, e vincono sempre ditte del sud, ditte che sono nate solo x quel concorso, fatto il lavoro " molto scadente " la ditta fallisce. E tu non puoi .rivalerti.

Cristina commenta il voto - 16 Marzo 2018 - 10:28

Re: MAH...
Ciao SINISTRO, il discorso è diverso. Ora c'è un doppio binario di entrata. una parte, ancora piccola, entra tramite la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione di Caseta ma la stragrande maggioranza viene reclutata mediante concorsi banditi dai singoli Ministeri e Ammninistrazioni. Poi ogni Ministero ha un centro di formazione permanente per dirigenti e funzionari che chiamano "Scuole Superiori..." ma è un altro discorso. Ma tutto questo non rappresenta un problema grave. Il nocciolo della questione invece risiede nella sostanziale inamovibilità e l'incarico quasi a vita di altissimi dirigenti.

Regione: ospedale unico VCO trovati i fondi - 17 Dicembre 2017 - 19:31

Re: Assunzioni stato
Ciao lupusinfabula concordo: ci sono Paesi Ue che, pur avendo deficit non trascurabili, come quelli della Penisola Scandinava, non per questo sono meno efficienti, anzi.... La privatizzazione ben venga, purché non si traduca in un abbassamento della qualità del servizio, proprio come accaduto alla Gran Bretagna con la sanità, altro che brexit..... Inoltre, nel nostro caso italiano, aveva ragione qualche ministro di governi precedenti, quando, a proposito della Pubblica Amministrazione, affermava che bisogna regionalizzare i concorsi in base alla residenza, in modo da evitare carenza di personale al Nord e surplus al Sud. Siamo l'unico Paese che ha decrementato la spesa per il pubblico impiego, puntando alla quantità e non alla qualità, ed ora ci ritroviamo con un'età media che si aggira intorno ai 50 anni, ed una minima sui 40.

Nominato responsabile di “Medicina Legale” - 13 Dicembre 2017 - 22:22

Re: e i concorsi??????
Ciao Giovanni non capisco questa sterile polemica: un conto è dire che bisogna accedere a cariche pubbliche per concorso, e sono d'accordo; altro, invece, è dire che chi vince i concorsi pubblici è sempre e comunque raccomandato. Per favore, cerchiamo di non insinuare offese, anche perché il settore privato non è immune dalla corruzione.

Nominato responsabile di “Medicina Legale” - 13 Dicembre 2017 - 17:26

e i concorsi??????
Avevo già scritto un commento ma non lo trovo, comunque chiedevo solo di fare un concorso pubblico per quel posto. Non credo vadano bene le proposte. Io ho sempre dovuto fare concorsi pubblici ma nessuno mi proponeva ecco perché li ho persi.

Corso Gratuito per "Collaboratore di cucina" - 30 Gennaio 2016 - 09:19

Vergogna
Ma poi lo pubblichi il 29 dicendo che le iscrizioni si chiudono a fine mese. ...I posti saranno già occupati come i concorsi pubblici

Work4You: Cosa fare per entrare in Polizia? - 21 Settembre 2015 - 10:57

guida utile ai concorsi per polizia di stato
guida ai concorsi per polizia di stato, con le diverse figure professionali: http://www.concorsipubblici.com/formazione-le-guide-professionali-i-concorsi-pubblici/guida-al-concorso-polizia.htm Quiz di preparazione ai concorsi in polizia di stato: http://quiz.concorsipubblici.com/polizia-di-stato-0.htm

Miss Ciclismo concorrenti del Vco - 17 Agosto 2015 - 09:19

fregature
che i concorsi di bellezza siano in pauroso declino è sotto gli occhi di tutti,Miss Italia è passato da essere uno show in cinque serate su Raiuno a un passaggio semiclandestino di un paio d'ore (imbarazzanti per qualità) su La7,mi sembra. l'aspetto più fastidioso è che dietro a questi pseudo concorsi (miss ciclismo?? e che è?) spesso si celano organizzazioni fumose che,dietro ovvio pagamento,promettono alle aspiranti miss improbabili passaggi televisivi,fantomatiche ospitate o dubbi contratti lavorativi per accedere ai quali,magicamente,si accede solo dietro il pagamento di "acconti". in un momento di grande crisi (disoccupazione giovanile al 44 %) fare leva sui sogni delle ragazze per succhiare quattro soldi è una cosa vile e meschina. magari Miss Ciclismo è un concorso serio (organizzato da chi?)... ma meglio non fare esperimenti!

Miss Ciclismo concorrenti del Vco - 16 Agosto 2015 - 22:44

Lo sapevo!
Che moralismo da quattro soldi! Queste ragazze non sono mica obbligate con un fucile a partecipare a questi vari concorsi. Sembra anzi che lo fanno per loro piacere e volontà. Al riguardo mi è antipatico quando inseriscono l'ipocrisia dell'intervistina con risposta intelligente della ragazza durante il concorso.

Miss Ciclismo concorrenti del Vco - 16 Agosto 2015 - 18:42

Che tristezza
Ancora con questi concorsi di bellezza,mi mettono una tristezza,quando si vedono sfilare queste ragazze mi sembra che siano degli "animali "al mercato. Non parliamo poi della giuria.

Club Forza Silvio: scuola e concorsi pubblici - 10 Agosto 2015 - 22:39

sig accetta
Parla in terza persona normalmente o il comunicato glielo ha scritto qualcun altro? Cmq no ai limiti per accedere ai concorsi pubblici . Mi piacerebbe che la sig Accetta si prodigasse anche per i concorsi che prevedono un banale diploma.: Per fare domanda come portalettere bisogna essere diplomato col 70! Per quanto riguarda la sperequazione tra atenei...c'è di fatto. Saluti.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti