Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

condanna

Inserisci quello che vuoi cercare
condanna - nei post

Vega Occhiali Rosaltiora il punto di metà stagione - 2 Febbraio 2020 - 12:05

Con la gara di Villafranca si è conclusa la prima parte del campionato per Vega Occhiali Rosaltiora nel campionato di Serie C. La formazione verbanese di Andrea Cova occupa attualmente la settima posizione in graduatoria.

Tornano "I Caffè" all'Oratorio San Vittore - 8 Novembre 2019 - 14:04

Ripartono sabato 9 novembre 2019 i caffè organizzati dal Vicariato dei Laghi della Diocesi di Novara all’Oratorio San Vittore di Intra.

Il caso del “signor imperatore” – di Miguel Benasayag - 6 Settembre 2019 - 14:03

Dal 6 all’8 settembre si svolgerà a Omegna la rassegna culturale Agorà – cultura per la vita quotidiana, la tematica trattata quest’anno sarà “L’umano tra ragione e sentimento”.

La Paffoni vince il Derby del VCO - 15 Aprile 2019 - 17:04

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Paffoni fa suo il derby del PalaRaccagni per 61-52 e condanna alla retrocessione la Vinavil Cipir Domodossola, cui vanno i nostri più sinceri auguri perchè possa tornare a calcare il palcoscenico della serie B.

Arresto per terrorismo o eversione - 11 Febbraio 2019 - 10:03

I militari della stazione carabinieri di Stresa, nella mattinata di ieri 10 febbraio c.m., hanno tratto in arresto una donna, residente a Baveno, già sottoposta agli arresti domiciliari.

M5S: "Spazzacorrotti Day" - 11 Gennaio 2019 - 11:04

Il MoVimento 5 Stelle sarà presente, come sempre, in piazza per illustrare ai cittadini la nuova norma anti-corruzione “Legge Spazzacorrotti”. Di seguito la nota del M5S Verbania,

Montani: 3milioni per il VCO - 4 Gennaio 2019 - 17:32

Dallo Stato arriveranno 3 milioni di euro grazie ai quali sarà possibile la gestione ordinaria del territorio, mentre i debiti della Provincia -che ammontano a circa 33 milioni di euro- saranno per il momento congelati. Inizia così la nota del senatore Enrico Montani, che riportiamo di seguito.

Il Movimento 5 Stelle cerca candidati per Verbania - 7 Novembre 2018 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento 5 Stelle, che cerca candidati per le prossime elezioni comunali di Verbania.

Ecosistema Urbano: Verbania esce dalla Top Ten - 31 Ottobre 2018 - 11:04

Presentata la XXV edizione di Ecosistema Urbano, l’annuale rapporto di Legambiente realizzato con il contributo scientifico di Ambiente Italia.

Due giorni dedicati ad Antonio Rosmini - 25 Ottobre 2018 - 18:06

Il 26 e 27 ottobre a Domodossola due giorni dedicati ad Antonio Rosmini. La Filosofia dopo le “filosofie” - La sfida rosminiana alla contemporaneità. Il convegno di studi, aperto a tutti e con ingresso libero, porterà – per la prima volta con approccio moderno e innovativo – esperti, studiosi e filosofi per un confronto sul pensiero rosminiano.

Il granito rosa, Galleria Vittorio Emanuele e un imprenditore verbanese - 4 Ottobre 2018 - 15:03

Venerdì 5 ottobre alle ore 21, presso la Biblioteca Civica in piazza della Chiesa 8, il Museo Granum di Baveno e l’Ecomuseo del Granito propongono un incontro con Leonardo Parachini, storico e ricercatore d’archivio che terrà una conferenza dal titolo Il granito rosa, la Galleria Vittorio Emanuele e uno spregiudicato imprenditore verbanese.

Con Silvia per Verbania su assoluzione Sau - 23 Maggio 2018 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lista Civica Con Silvia per Verbania, riguardante l'assoluzione dell'Assessore Sau.

Coordinamento di Libera VCO sull'operazione "Santa Cruz" - 15 Maggio 2018 - 10:12

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato dove il Coordinamento di Libera VCO intende esprimersi riguardo ai recenti arresti avvenuti in Ossola nell’ambito dell’operazione “Santa Cruz”.

LegalNews: Assicurazione: aumento del rischio e adeguamento automatico del premio - 26 Marzo 2018 - 08:00

La Suprema Corte con la sentenza n. 2715/2017 ha affrontato il tema dell’operatività della clausola di adeguamento automatico del premio nel contratto di assicurazione quando si verifichi un aggravamento del rischio assicurato.

Metti una sera al cinema - Loving - 15 Gennaio 2018 - 09:33

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 16 gennaio 2018, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Loving".

LegalNews: L’assicurazione professionale del commercialista e i danni causati dal collaboratore - 18 Dicembre 2017 - 08:00

La Corte di Cassazione con la recente ordinanza n. 22339/2017 ha esaminato il tema dell’ampiezza della copertura fornita al commercialista dall’assicurazione professionale, con specifico riferimento all’individuazione dell’eventuale collaboratore che abbia causato il danno.

Paffoni Fulgor Basket prima sconfitta - 26 Novembre 2017 - 11:04

Avvio decisamente contratto da ambo le parti: errori e palle perse nei primi due minuti. Paleari dalla lunetta sblocca per Milano, poi Benedusi apre il fuoco dall’arco. Laudoni regala il primo break, ma Fratto per due volte dalla lunga e Simoncelli producono il 15/11 per la Paffoni.

Il Comune non si costituirà parte civile - 7 Novembre 2017 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale riguardante la posizione relativa al procedimento nei confronti di un Assessore.

Metti una sera al cinema: al via la 29^ stagione - 8 Ottobre 2017 - 09:33

Tutto il il programma della 29^ edizione della Rassegna Cinematografica Metti una sera al cinema, che prenderà il via martedì 24 ottobre 2017.

LegalNews: Usucapione: diffide e messe in mora non interrompono il decorso del termine - 11 Settembre 2017 - 08:00

Con la recentissima ordinanza n. 20611 del 31.08.2017 la Suprema Corte ha confermato il proprio orientamento secondo il quale le lettere di diffida o di messa in mora non interrompono i termini di legge per l’usucapione di un bene.
condanna - nei commenti

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 6 Aprile 2020 - 23:17

Comitato stop 5G VCO
Di seguito un articolo che riporta la notizia della condanna definitiva di Radio Vaticana dovuta ai danni alla salute causata dall'inquinamento elettromagnetico delle sue antenne. Fino a 12 km dalle antenne sono aumentati oltre 4 volte i casi di leucemia. L'inquinamento elettromagnetico è un fatto serio su cui non si deve scherzare. L'inquinamento elettromagnetico ad alta e bassa frequenza è dannoso per la salute umana. Ci sono indagini epidemiologiche, sentenze della magistratura, ricerche scientifiche, documenti del Consiglio d'Europa e Paesi che hanno normative puntuali per limitare l'inquinamento e Paesi come Svizzera e Slovenia che rifiutano il 5G oltre a centinaia di scienziati che ne chiedono la moratoria. Il Comitato Stop 5G del VCO chiede che vengano compiute ricerche indipendenti che ci dicano con chiarezza se il 5G è pericoloso o meno per la salute. Questo prima che vengano implementate le antenne. I cittadini italiani non sono cavie. condanna definitiva per Radio Vaticana, le onde elettromagnetiche aumentano di 4-5volte il rischio di leucemie [ 25 febbraio 2011 ] Eleonora Santucci LIVORNO. E' stata confermata la condanna per Radio Vaticana. La Corte di Cassazione ha infatti ribadito la decisione dalla Corte d'Appello del Tribunale di Roma: reato di "getto pericoloso di cose" (articolo 674 Codice penale) e risarcimento ai cittadini. Non si procederà però, nei confronti dell'unico imputato superstite, il cardinale Roberto Tucci, perché il reato si è estinto. «Ieri - dichiara il Comitato dei Comitati di Roma Nord - è stata una data storica per la giustizia italiana: la Suprema Corte di Cassazione ha respinto il ricorso della Radio Vaticana». Ed aggiunge «Ogni volta che rileveremo violazioni dei limiti di legge e disturbi alla nostra vita quotidiana sporgeremo querele contro i responsabili della radio vaticana». La questione è iniziata molti anni fa (oltre 11) quando alcuni cittadini di Cesano denunciarono la trasformazione di alcuni elettrodomestici, citofoni, lampadari in duplicatori del segnale di Radio Vaticana. A ciò si aggiunsero gli esposti da parte di chi accusava malattie provocate dal superamento dei limiti di emissione delle onde elettromagnetiche. Nel tempo si sono infatti susseguiti due giudizi di primo grado, due pronunciamenti di secondo grado e si sono già avute quattro sentenze della Corte di Cassazione, di cui una nell'ambito del procedimento penale per omicidio plurimo colposo, per il quale il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, a seguito dei sorprendenti ed impressionanti risultati dell'indagine epidemiologica condotta in cinque anni nel territorio limitrofo agli impianti, il 13 novembre 2010 ha rinviato gli atti alla Procura della Repubblica per le conseguenti decisioni della pubblica accusa. Gli studi hanno sottolineato che il rischio di mortalità di leucemia presenta un fattore di 4,9 volte superiore al valore atteso oltre i 12 km di distanza. In particolare lo studio di incidenza di leucemie e linfomi nei bambini da 0 a 14 anni ha dimostrato che il fattore è da 4,1 a 4,7 volte superiore al valore atteso oltre i 12 km. di distanza e fino a 6,9 volte se si considerano solo i bambini di età maggiore di un anno. Tanto che la perizia del Tribunale di Roma ha annunciato che «l'eccesso di rischio è clamorosamente alto. ... L'effetto è molto importante e non può essere dovuto al caso... I risultati ottenuti sono assolutamente impressionanti. ... Non siamo stati in grado di trovare un fattore di causa diverso dalla Radio Vaticana. Non si può non pensare che lì sia successo qualcosa di importante per la vita di quelle persone, che non è spiegabile con altra causa che non siano le emissioni della Radio Vaticana. ... I risultati hanno a che fare con la dislocazione in cui queste persone hanno abitato nella loro vita e questi bambini hanno abitato nel loro periodo di vita. ... Livelli così elevati di rischio si riscontrano, nella letteratura scientifica, soltanto negli studi epidemiologici relativi alle zon

Montani risponde al PD su sanità - 28 Novembre 2019 - 14:48

ridiamoci un po su almeno!
Di nuovo, nessun dibattito, nessuna discussione ma comunicati stile commissari politici della più sperduta provincia sovietica. Del resto il VCO per molti politici regionali questo è, tanto che dovendo scegliere un posto dove mettere un edificio hanno trovato naturale la Siberia… ma vediamo nel dettaglio che cosa fanno e dicono, in ordine casuale: PIZZI: il sindaco di Domo a mio avviso è forse quello che più di tutti ha detto e agito in modo aperto. Voleva l’ospedale (meglio se nuovo, meglio se unico) a Domo. Lo ha ripetuto più volte “senza l’ospedale, ed il suo indotto, Domodossola muore”. Ha ragione, purtroppo. Per lui non è una questione di sanità ma di pura economia locale spiccia. Ed è interessante che prenda questa posizione che altro non è che una condanna di se stesso come amministratore. Non è riuscito a creare le condizioni per il mantenimento minimo dell’economia locale, e ha bisogno dell’assistenzialismo statale e regionale per non vedere la disoccupazione e l’emigrazione ammazzare il suo paese. Povero, fa un po come i sindaci di Taranto, che gli frega se tra dieci anni qualcuno muore della malasanità che propone, a lui interessa che tra due anni il panettiere che vende il pane all’ospedale lo rivoti. Certo direte voi, ma un minimo di lungimiranza? Se l’avesse avuto non avrebbe questo cappio al collo. E forse non farebbe il politico no? Non può andare ad un incontro sulla sanità, perché i suoi interessi sono altri e non avrebbe senso discuterne. PREIONI: lui invece fa un discorso diverso, che affoga nel senso di “vittoria mutilata”, termine che credo gli piaccia, dell’istituzione della provincia giusto un ventennio fa. La sua idea è quella che è fondamentale dare qualcosa a Domo, a Verbania poi se la caveranno, faranno qualcosa, questo di fatto non è affar suo. Inoltre abbattere sulla carta il costo della sanità locale gli fa far strada nel partito, cosa che per altri versi sarebbe molto più complicata e richiederebbe forse un altro livello culturale. Forse. Non può andare ad un incontro sulla sanità, perché non saprebbe che dire, se non che ha ragione la regione, che è la sola a decidere (cosa che il suo collega Lincio dice che è falsa, e invece dice essere condivisa coi comuni). MONTANI. Poveretto, anche dopo quest’ultimo messaggio a me per lui quasi spiace. Scrive che vuol salvare il Castelli, rendendolo privato come in Liguria (non gli hanno detto che la riorganizzazione ligure prevede a parità di territorio 2 ospedali pubblici). Poi dice che ci sono 35 milioni pronti subito per il Castelli. Per far cosa? Non si sa visto che vuol chiudere e spostare 2 reparti di urgenza su 3, magari lo tinteggiamo e gli facciamo una mensa di Cracco? Ai privati piacerebbe… Si dimentica di dire che senza reparti il DEA non sta in piedi, e si dimentica di considerare il fatto che un’urgenza da Verbania non andrà mai a Domo, ma sicuramente a Borgo, che sarebbe a quel punto il DEA naturale di Verbano e Cusio, ben posizionato verso l’hub di Novara, che è l’ospedale di riferimento (leggersi le linee di guida su come organizzare le reti sanitarie, ce n’è uno fatto anche per chi ha la quinta elementare dalla Regione Emilia Romagna) dove la rete neurale pone al centro l’hub, poi gli spoke con DEA e quindi gli ospedali con PS, la geografia non è un’opinione. Non può andare ad un incontro sulla sanità perché poi, come al palazzetto, si accorge platealmente di aver torto e gli mancano le parole. segue...

Lincio su viabilità provinciale - 9 Ottobre 2019 - 11:02

Re: I gemelli di Oleggio
Ciao paolino però fino a quando la condanna non è definitiva si può sempre ricorrere....

Lincio su viabilità provinciale - 9 Ottobre 2019 - 09:10

Re: Re: Re: Re: Re: Soldi russi
Ciao robi certo che sono d'accordo sul fatto che le inchieste le fanno i giornali e i processi si fanno nei tribunali, ci mancherebbe! D'altronde è andata così, con tanto di condanna e successivo accordo, anche per i 49 mln, e qualcuno continua a dire che non esistono, che sono solo 2 o 3, ecc.... Riguardo ai finanziamenti, anche la DC prendeva dollari, quindi? E l'Unità non è l'unico giornale politico a ricevere finanziamenti pubblici, e allora?

Lincio su viabilità provinciale - 9 Ottobre 2019 - 08:56

I gemelli di Oleggio
I due gemelli di Oleggio,con quel che segue,sono ormai sovrapponibili e indistinguibili. Lì distingue un po' il look,il Matteo toscano è un po' più elegante,e la parlata,con Fonzie che ha gioco facile nei confronti del leader marrone che ha un eloquio da pugile suonato a fine carriera. Lì accomuna tutto,votano sempre allo stesso modo su tutto,e entrambi hanno una faccia di bronzo incredibile, continuando da anni a prendere in giro i propri elettori sostenendo tutto e il contrario di tutto. Lì accomuna anche una certa familiarità con problemucci legali,dai quali entrambi scappano costantemente, mentre attaccano chi osa fare indagini sulle loro peripezie. E qui l'intelligente dei due (che spiega bene come è messo l'altro), quando indagavano i suoi genitori per maneggiamenti vari,disse la stentorea frase "il tempo è galantuomo". E aveva ragione, infatti è bastato attendere un paio di anni per vedere la condanna di babbo e mamma. E il tempo sarà galantuomo anche con l'altro fenomeno,basta attendere e godersi lo spettacolo.

Autonomia Piemonte: Cirio scrive al Ministro - 19 Settembre 2019 - 09:19

Re: Re: Re: Re: per Paolino
Ciao robi a buon intenditore poche parole, non è colpa mia se non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire e peggior cieco di chi non vuol vedere..... Inutile girare la frittata, giustificando fughe calcolate e sparando sondaggi a caso: la fretta è una cattiva consigliera, e le elezioni israeliane ne sono l'ennesimo esempio.... Il popolo prima osanna e poi, altrettanto repentinamente, condanna! In quanto al fiorentino, beh, cosa dire? Un genio, da manuale Cencelli! Dopo aver messo all'angolo il capitano, riesce anche a ricevere endorsement dall'ex Cav. e dai Prof. Cacciari e Sgarbi: Italia Viva!

Emergenza fauna selvatica - 22 Agosto 2019 - 21:09

Re: Re: Re: Multare i cacciatori ora
Ciao SINISTRO la soppressione della animali selvatici eccedente non è una condanna ms un normale atto di gestione del patrimonio naturale.

Rubava a Verbania arrestata a Legnano - 18 Agosto 2019 - 15:59

Realtà e fantasia
Solo in questa povera Italia chi delinque ha mille e mille scappatoie: a ben poco serve aumentar le pene se poi è possibile schivarle.Potrei capire ae fossero applicate per reati NON di tipo violento o predatorio, ma solo per alcuni di quelli e, soprattutto, per chi viene colto in flagrante non dovrebbe esserci alcuna giustificazione e la condanna dovrebbe essere scontata immediatamente e per intero.

Sanità VCO: incontro e polemiche - 24 Luglio 2019 - 09:29

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re
Ciao robi ognuno dice la sua e nessuno è detentore di verità assolute. Certo è che non si può dire che se la magistratura indaga e condanna a sinistra fa bene, ma se lo fa a destra invece fa male. Se una cosa è oggettivamente vera e accaduta, ma uno non vuole crederci perché ci rimane male, è libero di farlo, ma non ha senso dare colpe ad altri.

Verbania al ballottaggio Albertella e Marchionini - 31 Maggio 2019 - 13:41

Re: Visto??
Ciao lupusinfabula credo che sia proprio il tuo desiderio di auto persuasione a generare la tua curiosità..... Se è possibile un governo Lega/FdI, perché l'uomo del momento non stacca la spina e andiamo subito al voto? In fondo quale momento migliore e più favorevole per lui? O sarà che per avere i numeri hanno bisogno anche dell'inviso ex Cav.? Per il blocco navale ci vogliono soldi, che come al solito non abbiamo: lo ha detto anche De Falco, che di mare e navi ne sa qualcosina più di noi.... Di sciagurati al volante purtroppo ce ne sono tanti, anche se il pirata fosse stato italiano, come pure le vittime stranieri, non diminuirebbe certo la gravità dell'episodio, e ad ogni modo non sarebbe una giustificazione. Infine, se l'Europa non serve, allora perché i sovranisti ora vogliono rimanerci? Si sa che l'italiano medio prima osanna e poi condanna, sai quanto interessa ai politicanti il tuo parere? Zero. Se poi trattasi di una tendenza snob kitsch, allora.....

Forza Italia: "Niente bike sharing per Pasqua?" - 22 Aprile 2019 - 09:22

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Mi pare il Pd. .
Ciao robi davvero singolare che un moderato liberal conservatore sia garantista con i suoi e giustizialista con gli altri.... Nemmeno l'ex Cav. appoggia più questa tesi! Dove è finita la presunzione di innocenza fino a prova contraria, se non in seguito a condanna definitiva? D'altronde Marino docet....

"Fine pena, mai: l’ergastolo è giusto" - 16 Aprile 2019 - 14:31

Dovrebbe....
Se le parole ancora hanno un senso, "ergastolo" dovrebbe proprio significare "fine pena mai". Così come dovrebbe essere per ogni condanna pronunciata: 2 giorni di galera= 48 ore, 3 anni=365 X 3, trent'anni 365 X 30 e via contando se no le condanne perdono di significato Ma siccome in fondo in fondo sono un buono, potrei accettare che un condannato all'ergastolo, raggiunti i 95 anni, se ancora in vita, porebbe essere rimesso in libertà.

Giornata Cadorna - 11 Aprile 2019 - 09:16

A conti fatti...
C'è da diverso tempo un massicio movimento che sostanzialmente condanna in modo inappellabile la figura di Cardorna. Ho voluto approforndirne la figura storica. A conti fatti, nonostante il nostro debole posizionamento strategico (fronte ad esse in territorio montano che favorisce i difensori che ricordo non eravamo noi italiani) in numero dei morti è stato inferiore rispetto ada ltri eserciti. Gli eserciti tedeschi e francesi presi singolarmente hanno eseguito mole più decimazioni ed escuzioni di condanne a morte militari rispetto al nostro Regio Esercito. Cadorna era un generale molto apprezzato anche dal nemico enon ha mai per esempio eseguito operazioni militari sconsiderate come il conteporaneo attacco di artglierie e fanteria nella stessa area coem facevano i francesi.

"Ricostruiamo la politica" - 8 Aprile 2019 - 10:04

POPULISMO & DINTORNI....
la vera unità di misura consiste nell'attuale pungolo, forse il meno peggio, soprattutto perché senza alternative credibili: i populisti di ieri son la casta di oggi. Trattasi un antico vizio italico, quello di salire sul carro dei vincitori: prima si osanna poi, alla lunga, si condanna......

PCI su sanità nel VCO - 29 Marzo 2019 - 14:57

Re: Re: Re: La domanda viene spontanea!
Ciao SINISTRO Infatti. Si condanna solo quella di destra.

Lega: fermeremo l'ospedale unico - 18 Marzo 2019 - 15:09

Re: Il problema di Sportivamente
Ciao lupusinfabula ma l'italiano medio è sempre stato così: all'inizio osanna, poi condanna....

Amministrative 2019: incontro del Centro Destra - 9 Febbraio 2019 - 18:34

Re: Re: Re: Bene!
Ciao Paolino, la mia ovviamente era una facile battuta sulla base di un paio di dati incontrovertibili: uno anagrafico ed uno politico. Sul primo, annoto solamente che, dopo il confronto tra due giovani donne di 5 anni fa, oggi il centrodestra deve riparare sugli ultimi pezzi da novanta rimasti nelle sue cartucce (almeno nella squadra locale). Sul secondo, ovvero lo sponsor diretto ed esplicito dell’ex Sindaco, ex Onorevole, ex centroavanti della destra di qualche tempo fa, l’analisi è impietosamente scontata: i verbanesi si ricorderanno di Zacchera per due soli motivi. Il Commissario ed il CEM. E ciascuno tiri le sue somme. Tra l’altro, visto che mi servi l’assist sull’impresentabilità, ti dico come la penso: no, non è impresentabile né per l’età anagrafica né per i partner politici. Non lo è nemmeno da un punto di vista squisitamente giuridico. Lo sarebbe, per così dire per coerenza e coscienza, alla luce di un fatto molto preciso e circostanziato: un avviso di garanzia, per la frana sulla SS34, ricevuto per omessa vigilanza e negligenza in qualità di Amministratore pubblico. Mica per non aver rilasciato un patrocinio, s’intenda. Ma per una mancanza specifica sulle prerogative delle sue funzioni (in qualità di Sindaco in primis). Onestamente, ma non ve lo vedete il Brignone incatenato a Palazzo Flaim se, anche per molto meno (chessò, per un mancato patrocinio?), la Marchionini fosse stata “avvisata” dalla Procura e si fosse ripresentata per le prossime elezioni? Devo per forza ricordare che un paio di consiglieri di minoranza da ormai un anno e mezzo minacciano a mezzo stampa e mezzo social la fine anticipata dell’era Marchionini a causa dell’intervento della Magistratura, con conseguente commissariamento dell’amministrazione comunale? Sono gli stessi che oggi appoggiano Albertella, promesso ed indagato Sindaco di VB. Per quanto mi riguarda, auguro a lui piena assoluzione e davvero spero ne esca pulito così come tanti suoi amici e concittadini, ma anche colleghi delle sue pubbliche funzioni, sono convinti che sarà. Tuttavia pende, sul prossimo ed eventuale Sindaco della ns città, una bella spada di Damocle: che ne sarebbe nella malaugurata ipotesi di una condanna? E non veniamo fuori con la storia della magistratura ad orologeria: è un fatto che risale a due anni or sono e le indagini le hanno concluse l’anno scorso. Tra l’altro quando le fazioni politiche cominciavano a parlare della candidatura, senza che egli l’avesse accolta pubblicamente (cosa che ha fatto solo ieri sera). Come dicevo poco più sopra, la mia voleva essere una veloce battuta: ma se mi chiedi un’analisi politica, te la servo volentieri. Il centro DX ha scelto l’unico candidato possibile, così come lo fu Zacchera qualche tempo addietro. Non c’è dietro alcun progetto, ma solo il nome forte, il centroavanti che è stato rimesso sul mercato per incandidabilità a Cannobio sul terzo mandato. Tanto è vero che la corte ad Albertella è iniziata mesi e mesi fa da parte di tutta la compagine di opposizione: senza di lui, è il vuoto pneumatico. Lo stesso vuoto che oggi viene contestato alla Marchionini, mal supportata e sopportata dalla propria squadra politica. Questo film, “Verbania Riparte”, è la riedizione dell’era Zacchera che portò, come noto a tutti, al primo commissariamento della storia a causa di intrighi e litigi politici che, ricordiamocelo, arrivavano dalla stessa squadra, la stessa che oggi fa finta di ripresentarsi come nuova. Questo è il mio primo pensiero sul nome: tuttavia sono convinto che questo candidato sia comunque persona competente e preparata e, se Marchionini non dovesse superare l’onda politica del momento (dalla sua Albertella parte con un gap favorevole con una bella spinta nazionale), cadremmo certamente in piedi sperando che Zacchera&C. si mantengano alla larga dalla questione locale. Avrò certamente modo anche di entrare nei contenuti di questa presentazione che, come quelli di Brignone, mi sembrano già partire con auliche promesse senza toccare null

Processo contributi Ordine di Malta - 11 Dicembre 2018 - 08:40

Primo grado
Prima di giudicare aspettare la condanna definitiva. Se ci sarà. Vergognoso fare gli sciacalli.

Processo contributi Ordine di Malta - 11 Dicembre 2018 - 06:52

x Renato Brignone
Solo un paio di risposte alle sue 2 affermazioni del 31 gennaio 2013 che ha ritenuto vergognose: 1- le considerazioni dell'ex sindaco (e quindi meritevole di dimissioni), erano esclusivamente per un problema politico tra lo stesso ex sindaco ed Actis, non a caso ha cavalcato a doc questa sentenza di condanna, che ad oggi le ricordo è stata ribaltata in assoluzione. 2- Il comune non poteva costituirsi parte civile perchè della truffa, così montata sempre a doc, non vi era nemmeno l'ombra; e glielo spiego in un paio di esempi: valore del bene (solo i pali del pala BPI), €. 7.000,00 settemila, costo dello smontaggio e del ripristino di tutta l'area €. 18.000.00 diciottomila, DOVE STA LA TRUFFA?? Ecco perchè il Comune se n'è guardato bene di fare un azione in tal senso.

“Piccola storia partigiana della banda di Pian Cavallone” - 23 Novembre 2018 - 09:28

Re: mo' basta
Ciao paolino che poi, stranamente, chi difende il Sig. Pansa allo stesso tempo condanna senza appello l'ex Cav.!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti