Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

statistico

Inserisci quello che vuoi cercare
statistico - nei post

Test sierologici: a Verbania un sostegno economico - 24 Giugno 2020 - 08:01

Un sostegno economico ai cittadini che devono/vogliono sottoporsi ai test sierologici. Ricordiamo che l’Amministrazione Comunale ha messo in campo un contributo per sostenere i verbanesi in difficoltà economica che intendano sottoporsi a test sierologico, su richiesta del proprio medico curante per motivi di salute o lavoro, presso un laboratorio autorizzato.

Spazio Bimbi: Prove invalsi: i nuovi esami scolastici - 13 Maggio 2018 - 08:00

Scopriamo cosa sono e in cosa consistono i test che hanno sostituito gli esami di scuola primaria e media inferiore

Spazio Bimbi: Disturbi alimentari nei più piccoli - 21 Gennaio 2018 - 08:00

L’insorgenza di disturbi alimentari si fa ogni anno più precoce. Esistono diversi tipi di problemi alimentari nell’infanzia, problemi che, di conseguenza, rivestono anche l’area sociale, emotiva, affettiva dei più piccoli. La diagnosi precoce consente di curare il disturbo con facilità, e prevenire la comparsa successiva di disturbi alimentari anche molto gravi.

Indagine Excelsior: rilevazione occupazione 1° trimestre - 14 Dicembre 2016 - 08:01

Unioncamere, in accordo con le Camere di commercio, sta realizzando anche quest'anno il Progetto Excelsior - approvato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e giunto alla sua diciannovesima edizione - finalizzato al miglioramento delle conoscenze sull’andamento dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali. Di seguito il comunicato.

Iniziative per il dialogo cristiano-islamico - 24 Ottobre 2015 - 11:27

Il 27 ottobre sarà celebrata la quattordicesima giornata nazionale del dialogo cristiano-islamico e, come avviene ormai da diversi anni, anche a Verbania si svolgeranno intorno a questa data diverse iniziative, promosse dalle parrocchie cattoliche del Verbano, dalla chiesa evangelica metodista, dalla parrocchia ortodossa romena e dalla comunità islamica di Verbania.

Fronte Nazionale su sanità nel Vco - 17 Marzo 2015 - 09:02

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato con l'analisi proposta dal Fronte Nazionale sulle problematiche Dea, emergenze, assistenza territoriale del VCO.

Una fotografia dei "fan" del Parco Val Grande - 23 Febbraio 2015 - 15:03

Sulla sua pagina Facebook il Parco Nazionale Val Grande conta ad oggi quasi 3500 fan, molto attivi nel commentare e nel condividere i contenuti della pagina. Riportiamo un analisi degli utenti fatta dal Parco.

Verbania sempre più "wireless" - 16 Dicembre 2014 - 09:42

Il Comune di Verbania – Settore Informatico e statistico, sta realizzando una importante implementazione del sistema wireless cittadino già composto di 10 punti/aree dove è possibile accedere gratuitamente alla connessione Internet.

Giro d'Italia a Gravellona Toce #IlGiroaVerbania - 14 Ottobre 2014 - 20:47

Il 28 maggio 2015 il Giro d’Italia attraverserà Gravellona, proseguirà verso Mergozzo, verso Cannero e, dopo aver scollinato sopra a Trarego, vedrà il suo arrivo di tappa sul lungolago di Pallanza.

Turismo, Piemonte in crescita - 8 Luglio 2014 - 10:23

Il Piemonte è la regione italiana con il più alto tasso di crescita delle presenze di turisti nell'ultimo decennio: +46% tra il 2001 e il 2013.

Rapporto sull’economia locale 2013 - 12 Giugno 2014 - 09:41

Venerdì 06 giugno 2014 alle ore 10,00 a Villa Fedora, la Camera di Commercio ha presentato il proprio rapporto sull’economia locale per l'anno 2013 e i primi indicatori 2014 con approfondimenti sul settore non profit e confronto con i territori alpini di montagna.

Andamento annata turistica 2013 nel VCO - 21 Marzo 2014 - 09:42

Rapporto sull’andamento della stagione turistica 2013, archiviata come la seconda migliore di sempre.

Svizzera: “Chiudere a immigrati e lavoratori frontalieri” - 26 Gennaio 2014 - 10:12

I cittadini chiamati a votare il 9 febbraio. I quesiti, avanzati dal partito di ultradestra Udc, riguardano la riduzione dei flussi di stranieri, compresi gli italiani che hanno un impiego nella Confederazione elvetica.

In flessione l'edilizia del Vco - 4 Settembre 2013 - 13:02

Si conferma critico l’andamento del comparto edile nel VCO. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno la variazione del numero di imprese è pari al -3,7%: la media nazionale è -2,1%, regionale -2,9%.

XI° Giornata dell''Economia Locale - 12 Giugno 2013 - 10:11

Venerdì 14 giugno 2013 alle ore 10.00 presso Villa Fedora la Camera di commercio del Verbano Cusio Ossola presenta, il proprio rapporto sull’economia locale relativo all'anno 2012 e ai primi mesi del 2013.

VerbaniaNotizie: Novembre in crescita - 3 Dicembre 2012 - 10:33

Il mese di novembre si è chiuso con alcune novità, come la nuova rubrica di cucina e il continuo costante aumento del vostro gradimento. Grazie!!!

VerbaniaNotizie arrivano gli annunci !!! - 1 Novembre 2012 - 09:00

Novità importanti da alcuni giorni sono state introdotte su VerbaniaNotizie.it, il tutto volto a offrire sempre maggiori servizi a voi che crescete con continuità.

Turismo nel Vco +1% - 26 Ottobre 2012 - 17:27

Il VCO in controtendenza rispetto all’andamento nazionale registra quasi l'1% in più nelle presenze. Fattori trainanti restano i turisti stranieri (in particolare tedeschi) e il settore extra-alberghiero.

VerbaniaNotizie vuole te! - 8 Ottobre 2012 - 09:00

Molte le novità, tecniche, grafiche e di servizio che lo staff di VerbaniaNotizie ha introdotto negli ultimi tempi, ma il centro di tutto resti tu con le tue segnalazioni di eventi, notizie, curiosità...

Dinamiche insediamenti imprese I° semestre 2012 - 12 Settembre 2012 - 00:00

Scende sotto il 20% il peso del comparto edile sul totale delle imprese del VCO: al 30 giugno 2012 sono 2.649 le attività registrate nel settore delle costruzioni.
statistico - nei commenti

Cristina: Castelli, è il momento di unire - 22 Maggio 2021 - 12:46

Reparti maternità
Vorrei tornare un attimo sul discorso reparti maternità raccontando un'esperienza famigliare diretta: pur abitando altrove, mia madre ha voluro far nascere sia il sottoscritto che mia sorella a Cannobio (allora c'era un piccolo ospedale con uno specifico reparto "maternità", almeno fino agli '70)); una sorella di mia mamma,mia zia, abitava a Livorno, ma al momento di partorire ha voluto che due sue figlie nascessero a Cannobio; idem l'altra sorella /zia che abitava a Genova ha voluto far nascere suo figlio a Cannobio; ora, non è che a Genova o Livorno non ci fossero ospedali e reparti maternità, certamente più vicini, anche più grandi e più funzionale dell'ospedale di Cannobio, ma la nascita di un figlio è un momento così particolare, personale ed importante che, a mio modo di vedere, deve essere assecondato quanto più possibile; ciò, ovvamente senza pretendere un reparto maternità in ogni paese, ma se valutiamo i punti nascita ospedalieri solo da un punto di vista statistico ( tot nascite/anno) ed economico non mi sembra una strada giusta.

Coprifuoco dalle 23 alle 5 da lunedì 26 - 27 Ottobre 2020 - 09:09

Re: Matematica
Ciao Filippo hai detto che, tenendo a casa il 5% della popolazione…...dal punto di vista statistico non si otterrà nessun miglioramento significativo….. La funzione Gaussiana che origina il tipico andamento della corrispondente curva è derivata della trasformata di Fourier. ed è composta da indicatori matematici con esponenti quadratici. Ciò significa che qualsiasi valore, anche quelli detti "poco significativi", in breve lasso di tempo, ingigantiscono, dando così origine alla "ripidità" della curva. La funzione gaussiana è tipica della matematica "quatitativa". Quel 5% che esce la sera specie nei fine settimana, sono persone propense ad assieparsi e non rispettar le regole basilari anti COVID (non nascondiamoci dietro il solito filo d'erba), sono un volano eccezionale. Quindi secondo me, il provvedimento preso, ha un senso…..suggerito certamente dalla matematica che, fortunatamente, non mente mai. Alegar

Coprifuoco dalle 23 alle 5 da lunedì 26 - 25 Ottobre 2020 - 12:19

Provvedimento inutile
Il contagio avviene da persona a persona quindi bisogna ridurre il numero di contatti. Ora penso che normalmente dalle 23 alle 5 ci sia in giro il 5% della popolazione per cui dal punto di vista statistico non si otterrà nessun miglioramento significativo. Sarebbe quindi opportuno intervenire sul restante 95%. Non dimentichiamo che nel VCO in TUTTO luglio, dopo i sacrifici del lock down, ci sono stati 11 positivi poi per le lamentele degli addetti al turismo che sarebbero morti di fame e stenti liberi tutti ed ora siamo punto e a capo (forse peggio in quanto i focolai sono più numerosi).

Forza Italia su gradimento Sindaco - 13 Luglio 2020 - 10:19

Re: Scoop
Ciao paolino Logica Paoliniana, quando i sondaggi danno ragione a lui, guai a metterli in discussione perché redatti dal sole 24 ore, se invece gli stessi sondaggi degli anni precedenti sempre del sole 24 ore non gli danno ragione, allora sono farlocchi. Io sondo regolarmente il sentore politico delle persone e se un verbanese che non s'è perso un raduno di Pontida, un verbanese che è appena tornato da una commemorazione a Predappio, un villeggiante milanese, un verbanese di ultra destra, il mio vicino Peppino detto o' scannafemmine, nonché quelli dichiaratamente di sinistra, mi dicono che apprezzano l'operato del sindaco e nessuno mi dice il contrario, francamente mi è difficile credere nella bontà di tale sondaggio. Ribadisco che non ho mai sentito nessuno di aver partecipato ad alcun sondaggio in 10 anni a questa parte, concludo che è un sondaggio che si basa su un campione statistico molto ridotto e suscettibile di essere alterato per pochi voti. Se tu e Brignone (col quale mi scuso per averlo tirato in mezzo) non gradite la sindaco, fatevene una ragione, Marchionini è apprezzata (non entro nel merito se meritatamente o meno). Io non credevo che la Clinton fosse al 90%, nemmeno che Bersani stravincesse le elezioni. Poi tu continua a vivere nel tuo mondo immaginario e a credere ai sondaggi (ma mi raccomando, solamente quanto concordano con te)

Forza Italia su gradimento Sindaco - 12 Luglio 2020 - 12:08

analisi statistica
Alcune considerazioni.... Avendo Verbania 30.000 abitanti, un campione statistico rappresentativo dovrebbe essere almeno dell'1% quindi almeno 300 persone. Non avendo mai sentito nessuno che m'abbia detto di essere stato contattato per tale ricerca o che conosca qualcuno che lo è stato, deduco che il campione sia nettamente inferiore. Con un campione limitato, bastano 5 persone per sfalsare totalmente il risultato. Valore statistico del sondaggio ZERO. Concludo che il mio personale sondaggio di gradimento verso il sindaco, riporta che la sindaco è molto gradita.

Montani risponde al PD su sanità - 28 Novembre 2019 - 17:16

seconda parte...
ICARDI: se una persona non è preparata deve avere l’umiltà di non fare quella cosa. Arriva al Tecnoparco con una presentazioncina (per fortuna registrata dalla TV locale, sennò indisponibile ai poveri cittadini) ppt che è onestamente orrenda, umiliante per lui che la presenta e irritante per chi con più di tre neuroni deve assistere ad uno spettacolo così triste. A parte la qualità grafica del lavoro, che credo sia costata non più di 20 minuti di impaginazione, e che sarebbe stata triste in Bangladesh, la cosa peggiore è la qualità dei dati presentati, in gran parte incompleti e quando presenti limitati a valori unici, senza un minimo di valore matematico e statistico. E dire che ha a disposizione dati di vent’anni e aveva pure tre mesi di tempo… se un mio studente non dico di magistrale ma di triennale mi si presentasse con un lavoro del genere lo rispedirei al primo anno a rifarsi l’esame di statistica dove evidentemente dormiva! Il fatto è che nel panorama politico lui era quello “esperto”… pensate gli altri! Non può andare ad un incontro sulla sanità perché non ha la sicurezza di avere un videoproiettore :-) MARCHIONINI: non si può dire che non sia coerente, vuole l’ospedale unico, tra Fondotoce e Ornavasso, e tre presidi di territorio, uno per ogni centro principale, con una sorta di PS che fa riferimento al DEA centrale. Soluzione ragionevole, se l’ospedale unico fosse in grado di attirare quelle competenze e quel livello di qualità negli assunti che gli ospedali di Verbania e tanto meno di Domo riescono a garantire. La mia domanda è: perché l’ospedale unico dovrebbe attrarre medici più bravi? Che io sappia a Biella, situazione paragonabile, non è che succeda… Soprattutto a causa della competizione fortissima da parte delle strutture di pianura, Milano, Novara e Pavia in primis… Perlomeno agli incontri sul territorio ci va, e la netta maggioranza dei cittadini della provincia è schierata con lei, nuovo capopopolo… ALBERTELLA: Ha dimostrato di avere coraggio, oltre che di usare il cervello in modo indipendente dai vantaggi del momento. Sta su posizioni molto simili a Marchionini, fa notare con cattiveria le incongruenze di Montani &co (“abbiamo fatto sta scelta perché per fare l’ospedale nuovo ad Ornavasso ci volevano 15 anni…” mentre quello di Domo sorgerà dalle sabbie del Toce in una notte come se fossimo a Guangzhou…) e secondo me è furbissimo. Ora ha tutta la Lega contro, ma quando ci saranno le prossime elezioni secondo voi Salvini a chi offrirebbe la candidatura, a lui con suo seguito o quelli che ho citato sopra? CRISTINA: mitica! facciamo un centro oncologico di eccellenza! E chi ci viene? Forse non le hanno detto che a parte quelli già esistenti nel raggio di 100 km a breve ne avremo di nuovi alla Città della Salute di Novara, allo Human Technopole e per la parte articolazioni pure al nuovo Galeazzi di Rho… che dire? Romantica? Secondo me la cosa migliore sarebbe che il Verbano ed il Cusio si spostassero con l’ASL di Novara, avremo in ASL un nuovissimo centro hub, e due spoke con DEA a Borgo e a Verbania. Avremo reparti convenzionati con l’università con professori a volte di fama mondiale a fare i primari, e i migliori tirocinanti e specializzandi in reparto. Avremo pure accesso alle apparecchiature del Maggiore che verranno presto liberate… Domo resterebbe sede della sua piccola ASL di montagna, manterrebbe l’ospedalino, comunque giustificato dalla specificità, e pure la sede dell’ASL, così Pizzi potrà dire che ha fatto assumere altri 4 gatti. Però tutti noi avremo cure migliori, non peggiori come viene prospettato ora!

Verbania Protagonista su sindaco e sondaggi - 11 Ottobre 2016 - 12:06

Re: tecniche demoscopiche
Ciao marco zacchera "Molti sondaggi sono infatti telefonici ma ormai c'è poca gente che ha il telefono fisso e tendenzialmente il voto è espresso da persone più anziane del campione statistico." Questo punto lo volevo già evidenziare nel mio commento precedente, in quanto mi era rimasto impresso nelle ultime politiche nazionali, è evidente che i sondaggi sono sempre da prendere con le molle, per correttezza i sondaggi dovrebbero sempre essere pubblicati con quali metodi e numeri si fanno Ha provato a chiedere a 20 conoscenti se sono stati intervistati?

Verbania Protagonista su sindaco e sondaggi - 11 Ottobre 2016 - 10:06

tecniche demoscopiche
Risposta meramente tecnica. Per fare un campione significativo su qualsiasi materia bisogna stabilire la % di affidamento richiesto e il numero delle domande. Se a un quesito c'è solo da risponde SI o NO poche decine di risposte sono sufficienti con un certo errore statistico che viene calcolato matematicamente, più diminuisce la soglia di errore richiesto più grande deve essere un campione, che va aumentato all'aumentare delle dpmande. Il campione - per esserlo seriamente - dovrebbe tener conto almeno di sesso, età, livello culturale ecc. e di solito in campo politico si prende SEMPRE un campione di circa 800 casi. Questo significa - per esempio - che se il 7% degli italiani sono laureati tra i maschi dovrò avere almeno 800:2 x 0,07 = 28 maschi laureati a rispondermi. Se non li trovo devo andare avanti con il sondaggio finchè ho completato la sottoclasse e servono (se si è seri) molte telefonate in più finchè appunto non l'ho riempita. 3916 è un numero plausibile per riempire 800 casi tenuto conto che molti non rispondono. Di solito queste statistiche sul "gradimento" sono su classi più ridotte (perché ci sono 100 città capoluogo da campionare e quindi ci sarebbero 390.000 telefonate da fare). Se si chiede di esprimere un "voto" (58,7 di gradimento significa un voto medio di 5,87 su dieci) vi più essere un errore statistico sulla FONTE del campione se il sondaggio non è fatto bene. Molti sondaggi sono infatti telefonici ma ormai c'è poca gente che ha il telefono fisso e tendenzialmente il voto è espresso da persone più anziane del campione statistico. Questi voti vanno quindi interpretati più come "tendenze" ma servono come rapporto ad altri soggetti campionati simili (esempio una valutazione TRA sindaci) come indici di gradimento. Per capire se un sindaco piace più o meno rispetto a un semestre o anno precedente sarebbe utile per un confronto agire sempre sullo stesso campione (ovvero fare le interviste alle stesse persone) per capire gusti,tendenze ecc. ma siccome è difficile recuperare il panel precedente solo un campione vasto o fisso dà risposte più sicure come avviene con l'Auditel, applicato sempre agli stessi apparecchi TV per monitorare le scelte. PS. Battuta solo per sorridere e senza riferimenti: occorre comunque prendere sempre tutto con le molle: quando ero sindaco io il più gettonato d'Italia era il collega di Reggio Calabria, poi però lo hanno arrestato...

Non tutta la plastica va nella plastica - 6 Ottobre 2015 - 22:00

Meglio tardi che mai
Questo problema esiste da anni ma il Coub è stato colpevolmente in silenzio forse perché la cattiva plastica comunque viene considerata nel calcolo della percentuale R.D. e quindi fino ad ora valeva la pena sopportare maggiori costi per aumentare il dato statistico.

Cristina sulla classifica dei sindaci - 21 Aprile 2015 - 19:04

X Aurelio
Non so se l'Ing. Maurilio abbia studiato statistica ma il conte Fersen l'ha studiata e può dire alcune cose.... Innanzitutto le 2 "classifiche" elezioni e sondaggio non sono minimamente paragonabili! Tant'è che una si chiama elezione e l'altra sondaggio... L'elezione non ha alcun valore statistico in quanto non si basa su un campione scelto (indispensabile per un sondaggio!) ma bensì su persone che "partecipano al sondaggio" volontariamente. Inoltre al ballottaggio, alcuni dei gruppi (quelli che non rientrano nel ballottaggio) si autoescludono come s'è autoescluso anche buona parte del "gruppo" Cristina perché demoralizzati. Del sondaggio, che ha valore statistico, purtroppo non ho trovato da nessuna parte quale domanda sia stata fatta al campione. Si parla in generale di "indice di gradimento" ma che vuol dire? Che domanda è stata fatta al campione?? Per tentare arditamente di fare un paragone, al sondaggio dovrebbero aver chiesto: "Tra Marchionini e Cristina chi voteresti oggi?". Inoltre, altro dato mancante al sondaggio è la dimensione del campione. Quanti verbanesi aventi diritto al voto hanno intervistato? 100? Pochi Per avere un minino valore dovrebbero aver intervistato almeno 250 persone pari a 1/100 del totale dei 25.000 aventi diritto. Per tanto non state nemmeno a discutere su un sondaggio del genere. Non ha alcun valore statistico e ognuno può leggere i dati come vuole.

Centro per l'Impiego risponde al lettore sull'offerta di lavoro - 11 Giugno 2014 - 15:24

Non ci siamo
1) anche 600 euro più rimborso spese rappresenta una paga indecente; 2) per conoscere il lavoratore esiste il periodo di prova. 3) concordo con gli altri. Sarebbe stato più opportuno offrire un quadro statistico.

Cinghiali radioattivi: Chernobyl o mafia? - 2 Ottobre 2013 - 12:32

Ipotesi
Ci sono diverse possibilità e non si può escludere a priori l'ipotesi di rifiuti tossici. Fino a meta anni ottanta le apparecchiature radiologiche spesso contenevano cesio-137 e lo smaltimento corretto di questi apparecchi ha già causato diverse fughe di cesio in passato (il più noto sarebbe il caso brasiliano a Goiânia nel 1987). L'ipotesi più probabile è, purtroppo, la catastrofe di Fukushima. I tempi coincidano e il cesio giapponese sarebbe potuto arrivare da noi per via aerea e depositarsi nei sedimenti. Siccome poi cesio reagisce bene con l'acqua, la sua distribuzione capillare in certe zone può essere determinata dalla presenza di fiumi, la cui fonte è stata contaminata nel 2011. E' vero che la provenienza di cs-137 può essere stabilità e non escluderei che l'analisi di questo tipo fosse stata eseguita sui cinghiali. Siccome si basa di un calcolo statistico è molto probabile che gli scienziati non abbiano semplicemente un numero sufficiente di campioni per poter trarre delle conclusioni. Il tempismo e la tipologia di contaminazione, però, sembrano indicare Fukushima come fonte di contagio. Considerato che la contaminazione è di entità medio bassa si può sperare che entro 5-7 anni non ne rimarranno più residui rilevanti in virtù di movimenti di acqua e terra.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti