Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

variante

Inserisci quello che vuoi cercare
variante - nei post

Situazione epidemiologica (10/08/2022) da Regione Piemonte - 10 Agosto 2022 - 13:01

Positivi: 2630 (di cui 2543 a test antigenico).

Situazione epidemiologica (6/07/2022) da Regione Piemonte - 6 Luglio 2022 - 12:05

Positivi: 7449 (di cui 7334 a test antigenico).

Situazione epidemiologica (16/06/2022) da Regione Piemonte - 16 Giugno 2022 - 13:01

Positivi: 1.581 (di cui 1.492 a test antigenico). Focus settimanale sulla situazione epidemiologica e vaccinale.

Situazione epidemiologica (1/06/2022) da Regione Piemonte - 1 Giugno 2022 - 12:04

Positivi: 1.310 (di cui 1255 a test antigenico). Focus settimanale sulla situazione epidemiologica e vaccinale.

Situazione epidemiologica (25/05/2022) da Regione Piemonte - 25 Maggio 2022 - 12:05

Positivi: 1.600 (di cui 1520 a test antigenico)

Focus settimanale situazione epidemiologico - 19 Maggio 2022 - 18:06

I valori del Piemonte, con un’incidenza di 344 casi ogni 100.000 abitanti (diagnosi settimana 9-15 maggio), a fronte del valore nazionale di 411,6 si confermano tra i più bassi in Italia.

Situazione epidemiologica (11/05/2022) da Regione Piemonte - 11 Maggio 2022 - 12:05

Positivi: 3.261 (di cui 2.854 a test antigenico)

Focus settimanale epidemia (18-24 aprile) da Regione Piemonte - 27 Aprile 2022 - 08:01

I valori del Piemonte si confermano tra i più bassi in Italia: con un’incidenza di 543.2 casi ogni 100.000 abitanti (diagnosi settimana 18-24 aprile), a fronte del valore nazionale di 726.8.

Focus settimanale epidemia (11-17 aprile) da Regione Piemonte - 20 Aprile 2022 - 11:04

I valori del Piemonte si confermano, insieme alla Valle D’Aosta e alla Provincia autonoma di Trento, tra i più bassi in Italia: con un’incidenza di 531,3 casi ogni 100.000 abitanti (diagnosi settimana 11-17 aprile), a fronte del valore nazionale di 691.8.

Focus settimanale epidemia (4-10 aprile) da Regione Piemonte - 13 Aprile 2022 - 12:05

Da circa un mese i valori del Piemonte sono, insieme alla Valle D’Aosta, tra i più bassi in Italia: con un’incidenza di 490,9 casi ogni 100.000 abitanti (diagnosi settimana 4-10 aprile), a fronte del valore nazionale di 748,6.

Focus settimanale epidemia (28 marzo 3 aprile) da Regione Piemonte - 7 Aprile 2022 - 09:16

Da quasi un mese i valori del Piemonte sono, insieme alla Valle D’Aosta, tra i più bassi in Italia: con un’incidenza di 438.8 casi ogni 100.000 abitanti (diagnosi settimana 28 marzo - 3 aprile), a fronte del valore nazionale di 811.

Piemonte: vaccino, somministrate 8.703.482 dosi - 19 Gennaio 2022 - 13:01

Superati i 2 milioni di terze dosi: sono 47.637 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 2.942 è stata somministrata la prima dose, a 2.983 la seconda, a 41.712 la terza.

Piemonte: vaccino, somministrate 8.464.376 dosi - 14 Gennaio 2022 - 13:01

Sono 50.351 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 3.485 è stata somministrata la prima dose, a 3.250 la seconda, a 43.616 la terza.

Piemonte: vaccino, somministrate 8.233.461 dosi - 9 Gennaio 2022 - 13:01

Sono 47.414 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione che ieri hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 4.629 è stata somministrata la prima dose, a 4.727 la seconda, a 38.058 la terza.

Gli auguri e gli impegni del sindaco di Verbania - 31 Dicembre 2021 - 08:01

2022: un anno cruciale. Gli auguri e gli impegni del sindaco di Verbania Silvia Marchionini.

Piemonte: vaccino, somministrate 7.755.632 dosi - 24 Dicembre 2021 - 11:04

Sono 30.936 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 1.924 è stata somministrata la prima dose, a 2.038 la seconda, a 26.974 la terza.

Piemonte: vaccino, somministrate 7.724.187 dosi - 23 Dicembre 2021 - 12:05

Sono 33.555 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 1.773 è stata somministrata la prima dose, a 2.094 la seconda, a 29.688 la terza.

Piemonte: vaccino, somministrate 7.298.642 dosi - 10 Dicembre 2021 - 12:05

Sono 32.307 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 2.185 è stata somministrata la prima dose, a 2.294 la seconda dose, a 27.828 la terza dose.

Piemonte: vaccino, somministrate 7.238.796 dosi - 8 Dicembre 2021 - 12:05

Sono 32.783 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 3.179 è stata somministrata la prima dose, a 1.933 la seconda dose, a 27.671 la terza dose.

Ex area Hillebrand: Albertella replica al sindaco - 25 Novembre 2021 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, il commento di Giandomenico Albertella, alle dichiarazioni del sindaco in risposta al comunicato stampa del gruppo consigliare Insieme per Verbania.
variante - nei commenti

Verbania Futura su futuro sanità e richieste Regione - 2 Agosto 2022 - 16:54

Re: OSPEDALE UNICO O CASTELLI
Ciao Lazzaro Claudio ti linko un articolo con i dettagli e la foto della zona tra Gravellona e Fondotoce in cui è possibile realizzare l'ospedale. "Dal punto di vista urbanistico il sito è in classe II di pericolosità geologica, per almeno 70.000 mq, e parzialmente soggetto a vincolo idrogeologico non boscato, tutto quindi edificabile, e dispone di un’altra area adiacente, sempre pianeggiante, in classe IIIa, inedificabile e soggetta a vincolo ambientale, ma utilizzabile a parco per almeno altri 80.000 mq, fino al fiume Toce; la prima zona, ben esposta a Sud, e di dimensioni pari, tanto per intenderci, a quella del nuovo ospedale di Legnano (74.000 mq e 550 posti letto), può essere utilizzata mediante variante urbanistica senza particolari difficoltà (già ora l’area è compatibile “per le sedi di istituzioni dello Stato”)." https://www.verbaniasettanta.it/ospedali-e-sanita-verbania-allangolo-o-protagonista-di-claudio-zanotti/

Lavori sulla SS34 - Senso unico alternato - 5 Maggio 2022 - 12:07

Re: variante
Ciao lupusinfabula concordo: erano le stesse proteste, a sfondo ambientale-politico-economico, che caratterizzarono la realizzazione della c.d. variante di valico. Però in questo caso, per fortuna, il problema fu superato.

Lavori sulla SS34 - Senso unico alternato - 5 Maggio 2022 - 11:10

variante
La variante purtroppo resterà un sogno; negli anni '8o si era parlato di una strada a mezza costa che dal confine italo-elvetico portasse direttamente all'autostrada per lasciare la 34 al solo transito locale ma se ne è solo parlato in quanto molti erano i contrari per i più svariati motivi. i gretini ante litteram per i soliti motivi, gli operatori turistici perchè temevano un calo delle presenze turistiche, molti perchè proprietari dei terreni che sarebbero stati interessati all'opera e via cantando. Ecco perchè sarebbe opportuno attuare degli ampliamenti almeno laddove è , e sottolineo l' "è", perchè in molti punti (escluso l'attraversamento degli abitati), ciò è fattibile e soprattutto adeguando le curve più disagevoli presenti quantomeno nel tratto tra Oggebbio e Cannero, tra Cannero e Cannobio e tra Cannobio ed il confine.

Lavori sulla SS34 - Senso unico alternato - 4 Maggio 2022 - 09:58

Re: Rettifico
Ciao lupusinfabula purtroppo gli ampliamenti non possono essere fatti in tutti i punti, e comunque non possono andare oltre certi limiti. Ecco perché urge la realizzazione di una variante.

Caruso su manifestazione a Intra - 12 Luglio 2021 - 08:38

Re: no obbligo
Ciao marinella certo, con la variante delta che gira....

"Repubblica d'Europa" - 15 Ottobre 2020 - 12:16

ma in concreto?
Tutte cose belle, tutte cose giuste, ma poi in concreto? consumo di suolo zero? dichiarazione di emergenza climatica? Ma davvero credete che basti un po' di retorica per essere progressisti? Resta un fatto incontestabile che malgrado le dichiarazioni retoriche, Verbania non abbia mai dichiarato lo "stato di emergenza climatica" un atto simbolico di valenza politica, un atto progressista che resta un concetto per eleganti intellettuali abbindolatori solo a Verbania (altrove è tema serio e doveroso) , ma si è fatto l'esatto contrario, si sono trasformati terreni agricoli in edificabili, si è fatto ciò che se fosse stato fatto dalla destra, avrebbe visto un' insurrezione (non a caso le minoranze di destra non hanno votato contro la variante 37). Ma nemmeno un ripensamento sulle altre "boiate"? Sul parcheggio interrato in piazza mercato (circa 7 milioni di spesa pubblica), nemmeno oggi vi viene il sospetto che sia una cavolata pazzesca (per dirla alla Fantozzi)? senza contare che è già stato detto che altri cambiamenti verranno valutati appena presenteranno le carte, ma non certo viene preso in considerazione un lavoro serio sul piano regolatore... e allora nuovamente vi chiedo: MA A CHI RISPONDETE PER IL VOSTRO VOTO? davvero alzate la mano e non pensate di essere complici? davvero non vi sentite troppo coinvolti dalle scelte che possono essere fatte solo perché la vostra mano era alzata? https://www.verbaniafocuson.it/n1544368-una-domanda-a-tutti-i-consiglieri-comunali-della-maggioranza-a-verbania.htm

Margaroli risponde su interventi Piana del Toce - 27 Settembre 2020 - 19:12

Piano grande di Fondotoce
quello che la Commissione ha approvato non è poca cosa in un luogo così bello, ma anche così fragile dal punto di vista ambientale, che andrebbe sicuramente valorizzato e preservato. Senza aver avuto modo di entrare nel merito della proposta del proprietario, mi limito a tre semplici osservazioni 1) la pubblicazione sul sito, area urbanistica, non ritengo sia sufficiente. Per simili importanti interventi sul territorio sarebbero dovuti una presentazione pubblica e il pubblico confronto con i cittadini 2) il fatto che tale previsione fosse prevista nel PRG non significa che debba essere per forza attuata,, tanto più se, per accogliere l'istanza del privato, si deve ricorrere ad una variante,; 3) la scelta del PRG vigente potrebbe non essere più attuale, nè di pubblico interesse e non coerente con il PPR. in vigore dal 21/10/2017, Quando è stato approvato il PRG? E' stato adeguato al PPR come prevede la legge regionale?

Insieme per Verbania su interventi Piana del Toce - 25 Settembre 2020 - 11:47

quasi
in verità alla fine la destra o si è astenuta o non ha partecipato al voto... comunque è andata così https://www.verbaniafocuson.it/n1541134-la-variante-resta-un-atto-speculativo-e-miope-ma-non-tanto-per-fondotoce.htm

Provincia VCO: delegittimazione, costi è viabilità - 11 Giugno 2020 - 09:55

Provincie Regioni
Giusto rivediamo quanto è stato fatto, ma con una variante, si alle Provincie no alle Regioni, prima lo scandalo dei rimborsi (mutande verdi) e oggi la pandemia che hanno dato uno spettacolo pietoso di come si gestiscono le regioni e poi la pandemia ci ha insegnato quanto è più imortante tenersi gli ospdedali che abbiamo e potenziarli o siamo ancora per spendere milioni di euro per un ospedale unico? riguardo al turismo abbiamo un progetto comune per il rilancio della nostra zona lago, monti, o siamo ad aspettare i miracoli.

Coronavirus: scuole riaprono mercoledì in Piemonte - 29 Febbraio 2020 - 20:49

segno della pace
Quindi per il segno della pace alle messe si ricorrerà alla variante vulcaniana ?

“La famiglia è superata?” - 9 Maggio 2019 - 09:08

Re: Re: Problema sociale di rilevanza mondiale?
Ciao robi e meno male che non stavi bene..... Ennesimo effetto transfert con variante dissociativa?

Nasce "Alleanza civica del Nord" - 22 Gennaio 2019 - 19:41

Tentativo di fermare il disastro
Nulla di nuovo. Il modello milanese da esportare. Peccato che milano sia un unicum nel panorama politico italiano. Alta borghesia e impiegati al centro città che votano pd e periferia alla deriva che vota "populista". Sarà la frattura del futuro che riprende la vecchia divisione centro - periferia molto sviluppata in gran Bretagna e Francia. O negli Usa con la variante stati costieri e interno. Presupposto di una divisione ineluttabile e probabilmente di una "seccessione' stile metropolis di Fritz Lang. Élite e popolo. D'altro canto la storia dell'uomo è fatta di barriere e confini per distinguere gli uni dagli altri. Villaggi preistorici e prime città antiche passando per i comuni italiani medioevali con le mura. È inevitabile che l'utopia dei confini aperti e dell' eguaglianza forzosa non possano durare a lungo. E la sinistra che per natura è internazionalista ed egalitaria è destinata inevitabilmente a soccombere. A meno che non diventi essa stessa disegalitaria e forse lo sta già facendo distinguendo i buoni europeisti e globalizzatori terzomondisti dai cattivi populisti e xenofobi egoisti. Ma in questo modo essa stessa si erge a superiore antropologicamente e dunque 'razzista' verso il popolo sovranista. Ma ripeto. È inevitabile e nella natura umana essere diversi.

Con Silvia per Verbania, minoranze e conflitti - 15 Gennaio 2019 - 14:44

Incorreggibili!
1 più volte ho detto che dalla giunta capita di ascoltare bugie, ho sempre documentato e mai ho ricevuto denunce per questo... e il Sindaco non è parco nel ricorrere agli avvocati, tanto non li paga lei... 2 anche quelli della lista civica spesso non sono in commissioni, e anche a causa loro alcune commissioni sono “andate buche” . 3 del PD mancavano 5 persone, non una o due, vogliamo davvero far credere che il problema sono le minoranze? … 4 L’abuso c’è stato, infatti poi è stato sanato. Quello che contesto è che la maggioranza sia disposta a votare per rendere possibile ciò che senza la variante non lo sarebbe e quindi riportare il tutto alle precedenti condizioni (quelle dell’abuso) . Si può fare ? SI , è giusto farlo? Credo proprio di NO… Ma i sapientoni sono gli amici di Silvia … PS ricevere lezioni di credibilità da chi si è dovuto scusare con i giornalisti per le cose che scrive risulta piuttosto surreale http://www.verbaniafocuson.it/n1283487-i-livelli-dei-politici-locali-ai-tempi-del-colera.htm . Potrei continuare a lungo ,.. e quando replicheranno lo farò certamente :)

Alcuni sindaci tornano sul nuovo ospedale unico - 18 Dicembre 2018 - 18:38

Re: La realtà dei numeri
Ciao AleB come la "sede unica" della Regione Piemonte. Bisognava costruire il grattacielo per risparmiare sugli affitti. Sarebbe dovuto essere pronto nel 2015 invece siamo a dicembre 2018 e niente da fare. Ovviamente è intervenuto il "solito" fallimento dell'impresa e qualche amico degli amici ha approvato una variante da 50 milioni di euro non necessaria. Restando in tema di ospedali il nuovo ospedale di Alba ha visto il progetto esecutivo approvato nel 2004 e a tutt'oggi non è ancora in esercizio.

Interventi pro TAV - 16 Novembre 2018 - 09:35

Re: Sono favorevole
Ciao robi concordo in toto, altro esempio la variante di Valico: i Verdi bloccarono l'allora Ministro Di Pietro, poi finalmente tutto si è risolto per il meglio. Il progresso può benissimo andare a braccetto con la sostenibilità economico-ambientale. Basta un po' di buonsenso bipartisan.

PD su ex Casa della Gomma - 13 Settembre 2018 - 14:41

Re: Re: Merito di Parachini
Ciao SINISTRO dubito, il sindaco è senza soldi e con le idee molto chiare : fare cassa! Sul cinema già nel prossimo consiglio vuole far passare una variante per agevolare chi vuol comprare (e il PD tace) , sulla caserma , vuole recuperare un po' dei troppi soldi che ha allegramente speso in questi anni... non vedo margini... soprattutto se pensi che anche la parte più "illuminata" del PD con me non parla, figurati se si riesce a mettere insieme qualcosa...

Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 4 Maggio 2018 - 11:59

Tanto rumore per nulla
Ciao privataemail, tante parole per non dire nulla e convincere nessuno! La presunzione di essere il custode della sola e unica buona pratica politica porta a questo. Diversamente le nostre parole nel 2014 hanno convinto la maggior parte dei cittadini verbanesi dell'inutilità, anzi del danno, cagionato alla città di continuare ad accollarsi i costi del forno crematorio e della bontà dell'esternalizzazione (ah, per inciso dal 2014 gli introiti sono diminuiti e le spese aumentate a causa dell'anzianità della linea che si è guastata obbligando l'amministrazione ad effettuare una variante di bilancio per poter mettere mano al portafoglio (se non ricordo male più di 50.000€ solo lo scorso anno) per consentire le riparazioni e e le continue manutenzioni per mantenere le emissioni di una struttura obsoleta nei termini di legge). E sono certo che si convinceranno anche dell'estrema importanza di andare a votare e votare SI alla fusione di Cossogno, indipendentemente dai colori politici e delle fazioni, ma per un semplicissimo ragionamento di convenienza economica che si rivelerà utile per tutti: con i voli pindarici non si asfaltano le strade, non si riparano le scuole, non si costruiscono gli ospedali, non si abbassano le rette degli asili nido, non si finiscono stazioni, non si creano ciclopedonali, non si riqualificano spiagge, non si abbassano le tassazioni comunali (quest'anno ridotta ancora una volta la TARI e mantenuta invariata l'IMU), con i contributi statali (Bando Periferie) e gli incentivi statali (fusione tra comuni) invece SI. Ma non c'è più sordo di chi non vuole ascoltare. Torno quindi a ripeterle, caro signore di cui non conosco nome e faccia ma che si permette di scagliare dall'alto della sua tastiera improperi di incoerenza e falsità, un piano di fattibilità e una visione d'insieme del territorio finalizzati alla fusione tra comuni nel nostro territorio ci sono dal 1999, anno in cui Giacomo Ramoni, ex sindaco di Verbania ed ex sindaco di Cossogno, comprese, dall'alto della sua enorme esperienza di politico e amministratore che ha lavorato per 50 anni per il benessere della gente nel territorio del VCO, comprese l'importanza della collaborazione tra Comuni dal punto di vista della compartecipazione della gestione dei servizi primari, tanto che fu fautore nel 2000 dell'immediato affidamento del sistema idrico integrato di Cossogno alla SPV (Servizi Pubblici Verbanesi); altri servizi furono poi avviati di concerto con Verbania dagli amministratori che vennero dopo di lui, come l'affidamento del servizio di accalappiamento dei cani al Canile Municipale di Verbania, e così via. Per concludere stia sereno e si rassegni, come ha fatto il suo movimento, all'evidenza dei fatti messi sul piatto circa la convenienza di arrivare alla fusione tra comuni, anche perchè sappia che se non si farà ora tra qualche anno verrà certamente imposta da qualche futuro governo e senza nemmeno fornire più alcun incentivo, questo è poco ma sicuro.

SS34: Promesse disattese sui fondi messa in sicurezza - 15 Agosto 2017 - 20:21

per HAvF
Se andiamo per ordine di grandezze allora la strada della Valle Cannobina e molte altre strade della provincia, al dlà della SS34, lasciamole così come sono, tanto son un niente confronto alla variante di valico....ma che ragionamenti!!

SS34: Promesse disattese sui fondi messa in sicurezza - 15 Agosto 2017 - 17:06

Dai ragazzi...
Obiettivamente la variante di valico ha un traffico di almeno 2 ordini di grandezza in più

SS34: Promesse disattese sui fondi messa in sicurezza - 15 Agosto 2017 - 11:38

Re: Illusi
Ciao lupusinfabula io sto ancora aspettando la realizzazione del progetto Lunardi/Berlusconi per le gallerie di confine.... Come è possibile che, a parità di proteste ambientaliste, la variante di valico sulla tratta appenninica Bologna/Firenze è stata fatta?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti