Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

nomine

Inserisci quello che vuoi cercare
nomine - nei post
ASLVCO: Nominati Responsabili di Struttura Operativa Semplice - 1 Agosto 2017 - 10:23
Con atti del 26 luglio 2017 la Direzione Generale ha ritenuto di conferire, su proposta motivata del Direttore della Struttura Complessa a cui la Struttura Semplice afferisce, gli incarichi triennali, con decorrenza dal 1.09.2017 e fino al 31.08.2020.
ASLVCO: Nominati Responsabili di Struttura Operativa Semplice - 4 Giugno 2017 - 09:16
Con atto del 16 maggio 2017 la Direzione Generale, su indicazione del Direttore del Dipartimento delle Patologie Chirurgiche, ha conferito l’incarico triennale di Dirigente Responsabile di Struttura Semplice Dipartimentale DAY SURGERY MULTIDISCIPLINARE, con decorrenza 15 maggio 2017 e fino al 14 maggio 2020, al Dott. Fabio DE CESARE.
M5S su CdA Muller - 29 Maggio 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante la vicenda Muller e quanto uscito dall'ultimo Consiglio Comunale.
M5S su CDA del Muller - 15 Febbraio 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante il CDA del ricovero Muller.
ASLVCO nuovi direttori - 31 Dicembre 2016 - 09:31
Nominati i nuovi Direttori dei Dipartimenti aziendali e i Direttori del Distretto e della SOC Gestione Attività Territoriali, lo annuncia in una nota ASLVcO.
Sanità: stato di agitazione e proclamazione sciopero - 8 Ottobre 2016 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato delle sigle sindacali UIL FPL, FSI, FIALS, in cui proclamano lo stato di agitazione in ASL VCO, e lo sciopero per il 9 dicembre 2016.
Comitato 10 Febbraio: nuovi incarichi - 23 Maggio 2016 - 11:27
Il giorno 19 maggio 2016. il Direttivo del "10 Febbraio" si è riunito e sono state definite le nuove linee programmatiche del Comitato, riconfermati alcuni incarichi ed effettuate nuove nomine come segue.
SEL VCO: sanità quale futuro? - 25 Aprile 2016 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Sinistra Ecologia Libertà, federazione del V.C.O., che si interroga dsul futuro della sanità provinciale.
Zanotti e Scalfi su futuro Conser VCO - 4 Aprile 2016 - 14:31
Riportiamo dal sito verbaniasettanta.it, l'intervento di Claudio Zanotti e Nicolò Scalfi, riguardante il futuro di Conser VCO.
M5S su Distretto Turistico dei Laghi - 2 Aprile 2016 - 13:11
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, riguardante l'elezione del nuovo Presidente del Distretto Turistico dei Laghi, e il futuro dell'ente stesso.
"Riordino assistenza territoriare VCO, non pervenuto" - 19 Febbraio 2016 - 09:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, riguardante il riordino della sanità territoriale.
"Giornata del Ricordo" - 9 Febbraio 2016 - 11:19
Presso la sala giunta del Comune di Verbania si è svolta, alcuni giorni fa, la conferenza stampa congiunta tra l 'Amministrazione verbanese e il Comitato 10 febbraio VCO.
Contestata nomina Presidente Collegio Sindacale dell’ASL VCO - 28 Gennaio 2016 - 15:05
La recente nomina dei i nuovi revisori dei conti dell’Asl Vco e in particolare del Presidente del Collegio Sindacale dell’ASL VCO, nella figura del dott. Giuseppe Grieco, ha suscitato contestazione da parte della Lega Nord e del Movimento Cinque Stelle
M5S su nomine Comitato Gemellaggio - 13 Gennaio 2016 - 10:18
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante la ricerca di 2 candidati per la Commissione Gemellaggio.
M5S su nomine ricovero Muller - 16 Dicembre 2015 - 18:05
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, dal titolo: "nomine ricovero Muller: una proposta di trasparenza, atto secondo".
nomine - nei commenti
Zacchera su Veneto Banca - 4 Luglio 2017 - 08:57
Re: Re: Re: Obiettività
Ciao Guardiano del Faro le nomine ai vertici di CONSOB e Bankitalia sono di tipo politico e non certamente solo per meriti e competenze. La politica, dunque, ha certamente le sue responsabilità. Chi, come Zacchera, ha fatto politica dal vertice (12 anni seduto a Montecitorio mi paiono sufficienti) ha certamente le sue responsabilità. Lei dice: "Una truffa ordita grazie ad una vigilanza a dir poco miope degli organi preposti". La truffa, se c'è stata, è stata ordita tra politica e finanza. L'una senza l'altra non avrebbe fatto granché. Lei ha ragione dicendo: "......concentriamo le nostre energie su questo, che è il punto vero della questione" ma almeno si abbia l'accortezza di non prendere in giro ulteriormente i poveri cittadini con le sue missive. Quello che non ha ancora realizzato (Marco Zacchera, ndr) è che non più essere considerato un comune cittadino alla stregua di tutti gli altri. Prova ne è il fatto che appena apre bocca gli organi di stampa (compreso chi oggi ci ospita) pubblica immediatamente la letterina. Provi Lei a scrivere una missiva di banalità ed ovvietà......vediamo se la pubblicano. Alegar
Apre il free shop di oggetti usati - 23 Giugno 2017 - 13:38
Ipocrisia Bancaria Vi chiederete dove sia il nesso
Condivido pienamenti l'intento dell'iniziativa, l'attuale società è ad un bivio importante, o decide di ridimensionare consumi ed abitudini dannose per l'ambiente, ritornando ad una vita sociale basata su semplici bisogni, andando in qualche modo, verso una decrescita felice, anche attraverso questi semplici strumenti, oppure siamo destinati a distruggere questo pianeta. Peccato sia stata bocciata la proposta del M5S, di posizionare questa sorta di mercatino del riuso e dello scambio, nei pressi dell'isola ecologica del Plusc, a mio avviso avrebbe avuto più efficacia e partecipazione. chi decide di sgomberare una soffitta o cantina o garage o magari ha in corso un trasloco, avrà sicuramente parte degli oggetti o materiali irrecuperabili, andando all'isola ecologica poteva tranquillamente selezionare i materiali in un unico viaggio e luogo. Non dimentichiamoci che molti, per così dire utenti saranno persone in difficoltà economiche. Pazienza d'altronde è risaputo le opposizioni sanno solo criticare e mai proporre. Riguardo al titolo del post, la parte di questo lodevole intento che più mi fà rabbia, è l'ipocrisia della finanza, per chi non lo sapesse, la benemerita e generosa fondazione che finanzia il progetto in questione, altro non è che la cassaforte delle banche, dove spesso le poltrone sono garantite per nomine politiche. Ora da una parte il sistema Bancario ha disgregato ed impoverito la società civile, alimentando una finanza altamente speculativa, con strumenti finanziari totalmante slegati dal mercato reale, spesso coinvolta in frodi a livello mondiale, hanno distrutto banche territoriali sanissime coma la INTRA in nome della concentrazione bancaria. Quanti di Voi ricordano i casi, Passera con INTESA SANPAOLO e Profumo con UNICREDIT poi con MPS si parla di frodi, evasione fiscale,usura. Tutti questi personaggi e quello che rappresentano, li ritroviamo sotto altre spoglie a fare i benefattori dei cittadini dopo averli depredati e mandati in rovina. Ogni falsità è una maschera, e per quanto la maschera sia ben fatta, si arriva sempre, con un po’ di attenzione, a distinguerla dal volto. (Alexandre Dumas)
Primarie PD: i dati del VCO - 1 Maggio 2017 - 15:52
coeRENZIe
Bisogna ancora capire come possa partecipare uno che si è ritirato dalla politica, dopo il fallimento del 4 Dicembre, come promesso pubblicamente...Forse non era vero? Quindi tutti coloro che lo hanno votato, credono ancora in quello che dice ed alla sua parola? Ma cosa dice? "Ora inizia una storia nuova" In che senso? Che ci racconta un altra favola? A quando la dichiarazione Gentiloni stai sereno? Qui una piccola parte delle sue Storie...il resto a questo link http://www.direttanews24.com/il-fatto-stronca-matteo-renzi-il-falso-quotidiano-sei-tu-ed-elenca-tutte-le-balle/ La più grossa. “È del tutto evidente che se perdo il referendum, considero fallita la mia esperienza in politica” (29 dicembre 2015). “Ho già preso il solenne impegno: se perderemo il referendum lascio la politica” (15 gennaio 2016). “Se non passa il referendum, la mia carriera politica finisce. Vado a fare altro” (11 maggio 2016). “Se perdo il referendum, troveranno un altro premier e un altro segret ario ” (1 giugno 2016). “O cambio l’Italia o cambio mestiere” (2 giugno 2016) No comment Seconda classificata. “Diamo un hashtag: # enrico stai sereno . Va-i avanti, fai le cose che devi fare. Io mi fido di Letta, è lui che non si fida. Non sto facendo manfrine per togliergli il posto” (16 gennaio 2014); “Sono tantissimi i nostri che dicono: ma perché dobbiamo andare al governo senza elezioni? Ma chi ce lo fa fare? Ci sono anch’io tra questi” (9 febbraio 2014) No comment/2 Stangata. “È impressionante il numero di 91 miliardi stimati di evasione fiscale. Bisogna cambiare approccio verso il cittadino che si deve sentire moralmente accompagnato. Per chi sbaglia non ci sono scappatoie, va stangato” (27 novembre 2014) Renzi ha triplicato la soglia oltre la quale l’evasione è reato (quintuplicata per l’omesso versamento Iva) e per l’uso del contante (da mille a 3 mila euro) e varato 4 condoni: due sui capitali nascosti all’estero, la rottamazione delle cartelle di Equitalia e l’ultimo, in fieri, sui contenziosi tributari. Poltrone. “Sogno un Paese in cui conta cosa conosci e non chi conosci” (slogan preferito); “Se governerò avrò un grande obbligo morale con gli italiani: quello di mettere nei posti di responsabilità persone libere, indipendenti, capaci di competenza e autorevolezza” (28 ottobre 2012), “Via i partiti dalla Rai, via da Finmeccanica via dalle nomine dei cda” (19 aprile 2012) Poi c’è stato il governo degli amici toscani (Luca Lotti, Maria Elena Boschi, l’ex capo dei vigili di Firenze a capo dell’uf fic io legislativo di Palazzo Chigi) e l’occupazio n e dei cda di Enel, Eni, Finmeccanica , FS e Poste riempiti di sodali: Alberto Bianchi, presidente della sua Fondazione; Fabrizio Landi, suo finanziatore; Federico Lovadina, socio del tesoriere Pd Bonifazi nello studio BL (in cui c’è il fratello della Boschi); Marco Seracini, il suo commercialista; ecc. Giustizialista “Filippo Penati deve rinunciare alla prescrizione e dimettersi da consigliere regionale: gli auguro che possa provare la sua innocenza (…) C’è molta apprensione nel quartier generale (segretario Bersani, ndr): “La questione è umorale oltreché morale”( 29 agosto 2011); “In effetti, la Idem si è dimessa dimostrando uno stile completamente diverso” (14 gennaio 2014, Renzi critica Nunzia De Girolamo che rimane attaccata alla poltrona da indagata) Giustizialista/2. “Tecnicamente parlando, Berlusconi e Grillo sono entrambi pregiudicati. La questione etica, morale, giudiziaria è per me fondamentale come valore personale prima che politico. Non faccio il governo con Berlusconi , né con Grillo” (8 maggio 2014) “Non chiederò mai le dimissioni per un avviso di garanzia” (6 giugno 2015). Preferenz e. “Uno dei temi più contestati è l a mancata espressione delle preferenze. Lo confesso: ne sono un sostenitore ” (21 gennaio 2014) Ora non vuol togliere i capilista bloccati... L’invidia. “Se ci rivediamo tra cinque anni con la legge elettorale provata e sperimentata,
Verbano Yacht Club: “La moscheruola” - 13 Giugno 2015 - 13:37
Elencar le cose fatte!
Quale migliore opportunità dell'invito del sig. Giovanni per elencare le cose fatte per il VCO ? Lei ha elencato tante nomine ottenute grazie al voto dei sui elettori , a mio parere , sarebbe scortese non rispondere pubblicamente alla domanda del sig. Giovanni .
Michael Immovilli: "non riconosciamo l'autorità di Gilberto Picchetto" - 3 Aprile 2015 - 14:57
conflitto d'immagine
Non costa nulla etichettarsi MIR se in casa tua ti disconoscono il cognome Nella DC c'erano 11 correnti ma non presentavano i distinguo nelle istituzioni. Se la figura di Picchetto non va bene solo a voi fate la figura dei polli ruspanti. Diversamente con altri chiedete di rifare le nomine al consiglio nazionale.
Canile: consiglieri allontanati dalla riunione dei sindaci - 6 Settembre 2014 - 10:01
mica facile
capolavoro del sindaco. dopo pochissimi mesi,è riuscita in alcune imprese per nulla facili. sul CEM si è rimangiata tutto,sul porto ha preferito insabbiare,sul canile ha scatenato un putiferio mai visto,ha fatto nomine a dir poco discutibili,e ha desertificato il consenso tra i suoi elettori,salvo ritrovarlo a piene mani nella pseudo destra più becera e rozza. complimenti.
M5S: Requisiti? a Verbania sono un optional… - 28 Agosto 2014 - 14:40
I Media
Caro Sig. actarus i pentastellati al pari delle vere nuove forze politiche affermatesi a Verbania, come ha evidenziato Renato sono sminuite ed ignorate in consiglio, la prova generale è stata fatta alla prima seduta in occasione dell'insediamento. Un esempio? Il m5s ha chiesto più rigore per le nomine dirigenziali politiche in tutta risposta si è andato nel senso opposto accogliendo una mozione di Parachini (nuova forza politica?) e di consegunza si sono allargate le maglie ed allegeriti i requisiti per arginare il nepotismo. Inoltre vorrei fare un parallelo con il m5s a livello nazionale, a Verbania si riesce in buona parte a far conoscere l'ottimo lavoro dei consiglieri grillini attraverso comunicati vari, e quindi a far ricredere elettori che non hanno creduto in loro, cosa che purtroppo non può avvenire a livello nazionale in quanto i media boicottano o travisano il lavoro dei parlamentari, se la massa venisse a conoscenza nei dettagli del loro lavoro si accorgerebbe che la linea del movimento a verbania e nel resto del paese è la stessa, e forse non si sarebbe fatta sfuggire un occasione storica come le scorse elezioni per cambiare veramente, Ne sarebbero sti capaci? chissà !!! di sicuro sarebbe stato l'unico vero cambiamento
M5S: Nomine del Muller selezione pubblica - 8 Luglio 2014 - 20:53
metodo please
si un metodo trasparente sarebbe buona cosa, anche per le altre e più appetitose nomine che verranno.
M5S: "al 1° Consiglio Comunale, l’unica novità" - 2 Luglio 2014 - 14:22
per chiarezza
Nella prima seduta del Consiglio devono essere trattati TUTTI i punti previsti di legge: verifica ineleggibilità ed incompatibilità degli eletti, giuramento del Sindaco, approvazione del Programma Generale di Governo, elezione Commissione Elettorale, elezione rappresentanti dei Giudici Popolari. A questi punti si è aggiunto il documento di linea generale sulle nomine amministrative. Gli "ordini del giorno" rispetto al programma di Governo sono stati inviati dall'ufficio di Presidenza del Consiglio Comunale ed ovviamente attentamente analizzati e discussi dai Consiglieri. Gli emendamenti all'ultimo documento sulle nomine amministrative è stato consegnato dal messo comunale durante il consiglio (potete rivedere il filmato registrato da VCO Azzurra TV) dopo la mezzanotte. Si è voluto discutere e votare comunque emendamenti e documento per concludere i lavori, ma certo per i Consiglieri è stato pressoché impossibile discutere adeguatamente gli emendamenti. Spero di aver fatto chiarezza su quanto indicato. Buona giornata, Marco Tartari Consigliere Comunale Verbania Gruppo Partito Democratico
Presentata la nuova giunta di Verbania - 11 Giugno 2014 - 19:21
"Due piccioni con una fava"
Marchionini parte bene. Rispetta i tempi, nomina persone nuove e non si lascia condizionare dalle indicazioni delle segreterie di partito. Non fa altro che tener fede a quanto ha sempre dichiarato e questo non è certo poca cosa. Sceglie Iracà in modo da averne almeno due "dei suoi", uno eletto, l'altro nominato. Si tiene l'urbanistica in segno di forza e di sfida. Vuole per sè la materia più delicata, vuole vederci chiaro, vuole entrarci in prima persona per conoscerne i meccanismi e le logiche. Fa bene e ci riuscirà solo se saprà svincolarsi dalle consulenze apparentemente gratuite dell'uomo e del tecnico di partito che Lei ben conosce. Si è presa, fino ad ora, tutta l'autonomia che la legge Le consente, ben sapendo che a breve entreranno in campo le segreterie di partito con le nomine - ben retribuite - nei vari consigli di amministrazione e presidenze di consorzi vari. Lì, Marchionini potrà poco. A breve si completerà l'organigramma delle cariche con l'elezione del Presidente del Consiglio. Il nuovo sindaco sa benissimo quale mossa potrebbe portarla a prendere i classici "due piccioni con una fava". Una mossa, però, che sarà sicuramente avversata dal suo partito, e non solo. Ciro il Grande attende con pazienza, consapevole che con questa elezione si misureranno l'autorevolezza l'autonomia e la vera forza politica del nuovo sindaco.
Comitato Carlo Bava Sindaco: due appuntamenti - 10 Aprile 2014 - 12:28
Manuale Cencelli..............
Mi piacerebbe sapere se La Marchionini ha già in testa la " Rosa " dei Suoi futuri Assessori e collaboratori oppure procederà alle nomine in base ai voti presi dai singoli Candidati e dividendoli poi tra le varie liste che L'appoggiano ( tre o più ) nella più classica appicazione del " Manuale Cencelli"; modalità in voga nel PD , (applicato anche da Renzi nel suo Governo )o procederà come stà facendo il Carlo Bava per esperienza e capacità.... bella domanda! Alegher Ugo Lupo
NCD: bene la candidatura dell'avvocato Cristina - 12 Febbraio 2014 - 12:01
Marcovicchio o Cattovicchio ....
Francamente lascia un po' perplesso l'intervento di Marcovicchio, di cui sinceramente non mi ricordo come grande politico, se non per le varie nomine a cui ha avuto accesso, per altro caratterizzate per cosi dire da una certa tranquillità di operato. Sinceramente consiglierei a questo giovane verbanese un po' di cautela nei giudizi. Non penso infatti sia in grado di stabilire quante e quali persone rappresentino i due ex parlamentari verbanesi, ma temo per lui molte di più di quelle che pensa. Che poi parli direttamente l come trombetta di personaggi piccoli fa poca differenza. Come non penso possa proporsi come colui che decide chi possa parlare, chi debba tacere o chi possa proporsi come candidato. Quindi calma e gesso giovane. Visto poi il clima da funerale (politico) in cui si trova a vivere il suo capo in questi giorni, mi viene da proporre un noto proverbio intrese: i morti si portano via freddi. E occhio perché mi sa che qua di cadaveri (sempre politicamente parlando) facciamo ancora in tempo a contarne tanti!!
Mi ammalo mi licenziano - 5 Febbraio 2014 - 08:36
Cosa c'è da chiarire?
Estratto dal comunicato sindacale: "Tali nomine sono considerate supplenze brevi (anche se i posti sono liberi) e in quanto tali, questi lavoratori hanno diritto a 30 giorni di malattia pagati al 50%, terminati i quali scatta il licenziamento." Più chiaro di così!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti