Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

aiuto

Inserisci quello che vuoi cercare
aiuto - nei post

Eurodesk VCO BANDO LIfe360 - 25 Febbraio 2021 - 18:06

Eurodesk VCO (il servizio Provinciale dedicato all'informazione dei giovani sulle borse europee per studiare, formarsi all'estero) promuove 1 nuovo bando europeo Life Esc 360 per volontariato europeo in 5 riserve naturali italiane.

Piemonte: vaccino, somministrate 310.908 dosi - 21 Febbraio 2021 - 10:03

Sono 3.189 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.40). A 17 è stata somministrata la seconda dose.

FOR ALL Turismo per Tutti.Tutti Turisti - 20 Febbraio 2021 - 18:06

Progetto con il quale l'Agenzia Turistica Locale DISTRETTO TURISTICO DEI LAGHI, in collaborazione con la Società Cooperativa DIFFERENZA di Domodossola e l’Associazione di Promozione Sociale ROTELLANDO, mira ad approfondire il tema sempre attuale dell’accessibilità turistica tra i nostri laghi e monti.

Taglio e flottazione della legna nel Verbano - 18 Febbraio 2021 - 13:01

Venerdì 19 febbraio 2021 ore 21.00 in collegamento da remoto "Cacciare in Acqua" taglio e flottazione della legna nel Verbano, conversazione e immagini di Leonardo Parrachini.

Prosegue il Progetto Verbania Solidale - 14 Febbraio 2021 - 15:03

Tirocini a sostegno dei cittadini che hanno perso il lavoro a causa della Pandemia Covid-19. Al via il primo bando 2021, scadenza domande 26 febbraio.

Moria dei Kiwi in Piemonte - 12 Febbraio 2021 - 18:06

Lo studio del Piemonte sulla moria preso come modello di ricerca da sviluppare per tutto il territorio italiano.

Arriva in Sassonia il tuttofare di quartiere - 12 Febbraio 2021 - 11:05

Il Tuttofare di Quartiere è un servizio di vicinato offerto gratuitamente agli abitanti del rione Sassonia e costituisce un'azione del progetto Well-FA-RETE – Sassonia.

aiuto Psicologico per chi ha perso un caro causa Covid-19 - 4 Febbraio 2021 - 13:01

Il Servizio di Psicologia dell’ASL VCO offre ai familiari di pazienti deceduti per Covid-19 la possibilità di fruire di un supporto per affrontare il dolore della perdita di una persona cara.

Servizio Civile: 15 posti a Verbania - 25 Gennaio 2021 - 15:03

A Verbania si cercano15 candidati per altrettanti posti di Servizio Civile per giovani dai 18 ai 28 anni.

PD su bilancio di previsione 2021 / 2023 - 19 Gennaio 2021 - 11:37

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Alice De Ambrogi - Capogruppo Consiliare Partito Democratico Verbania, riguardante il bilancio di previsione 2021 / 2023.

Bilancio Previsione: voto contrario di forza Italia - 17 Gennaio 2021 - 08:01

Voto contrario di Forza Italia stamattina in consiglio comunale al Bilancio di previsione 2021 di Verbania. di seguito la nota completa.

Forza Italia emendamenti al Bilancio di previsione - 16 Gennaio 2021 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato relativo ai 3 emendamenti presentati da Forza Italia al Bilancio di previsione 2021 di Verbania.

Progetto “Favole al telefono” - 11 Gennaio 2021 - 18:06

La SOC Geriatria dell’ASL VCO insieme all’Istituto Comprensivo Filippo Maria Beltrami di Omegna, ha promosso un progetto realizzato dagli allievi della scuola media classe II B con le loro insegnanti dedicato ai nonni dei ragazzi e alle persone anziane ricoverate nei reparti COVID o ospiti delle RSA del nostro territorio.

Sindaco di Baveno scrive al Ministro dello sviluppo economico - 8 Gennaio 2021 - 13:01

Il Sindaco di Baveno Alessandro Monti ha scritto al Ministro dello sviluppo economico Patuanelli: più aiuti alle attività economiche colpite dalla Pandemia.

Comitato via XXIV Maggio partecipa alla Raccolta Solidale - 6 Gennaio 2021 - 11:04

Il​ Comitato di via 24 Maggio recentemente costituitosi​ ha appreso da Verbania Notizie, che​ il​ Gruppo Solidale Verbania come altri sostiene alcune famiglie in difficoltà, si è così organizzato per portare il proprio contributo.

"Un passo verso i bambini del domani" - 4 Gennaio 2021 - 15:03

L’Associazione Los Ninios del Maniana artefice della nota manifestazione “La Torta del Cuore”, vista l'impossibilità di organizzarla quest'anno propone una raccolta solidale.

PD Verbania su fondi Governo - 30 Dicembre 2020 - 15:03

"Governo vicino ai Comuni. A Verbania arrivati ben 4 milioni e 600 mila euro per compensare le mancate entrate. Altri fondi per famiglie in difficoltà e imprese nel fondo Verbania Solidale". Di seguito la nota del Gruppo Consiliare Partito Democratico Verbania.

Donazione dei Carabinieri di Verbania - 29 Dicembre 2020 - 15:03

I Carabinieri di Verbania hanno donato una parte della tredicesima mensilità, a “La Cura è di Casa".

Bando Investitalia: 456mia€ a Verbania - 19 Dicembre 2020 - 10:02

Bando Investitalia aiuta la progettazione del futuro di Verbania, unica città piemontese presente. Finanziati 456 mila euro per le aree a lago e le infrastrutture turistiche.

"Strumenti di protezione RSA" - 18 Dicembre 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente della Provincia del VCO che invita alla raccolta per dotare le RSA di strumenti di protezione per consentire visite dei parenti.
aiuto - nei commenti

Aiuti ai profughi rotta balcanica - 2 Febbraio 2021 - 17:11

masochismo
buongiorno lupusinfabula, quindi secondo lei sarebbe più corretto lasciarli al freddo e abbandonati al loro infausto destino... penso che offrire un aiuto di questo tipo, non crei peggioramento delle nostre condizioni sanitarie e/o economiche.

PD VCO critico con Regione su zona arancione - 2 Dicembre 2020 - 14:27

Sarebbe bello
Quanto scrive Turk è vero. Peccato che in politica, da tutte le parti, si candidano molte persone che badano solo ai loro interessi personali e nel privato sarebbero dei falliti ma sono ottimi comunicatori. L'attenzione di noi elettori sarebbe quella di valutare le persone ma quanti fanno questa analisi? Molti votano il partito perchè hanno sempre votato quello e i politici se ne approfittano. Purtroppo questo avviene dappertutto (mal comune mezzo gaudio). Teniamo comunque gli occhi aperti e segnalamo quello che non va in quanto oggi l'informatica ci è di aiuto per diffondere le notizie (nel bene e nel male)

Comitato Salute VCO: "Una sanità per ogni stagione?" - 10 Novembre 2020 - 08:11

INTERESSI PRIVATI E PUBBLICHE VIRTU'
E', allo stato attuale delle cose e della pandemia in corso, che la politica, sia nazionale che locale, continui a mostrare la sua proverbiale inabilità all'interesse della popolazione optando, invece, alle preferenze personali e di partito. Sin dall’inizio, nessuno era pronto davvero a far fronte ad una situazione come quella causata dal Covid19, a meno che non fosse lo stesso “autore del virus...” tuttavia, abbiamo visto che la prima ondata d'urto ha largamente sforato le più arroccate posizioni gestionali dei responsabili regionali. La seconda che stiamo vivendo, avrebbe dovuto essere meno sorprendente rispetto alla prima, ma pare ora il contrario. In questi casi si deve essere estremamente razionali, come? Descrivo sinteticamente alcuni punti fondamentali di come si dovrebbe affrontare l'emergenza dopo la prima ondata della primavera:: 1) immediato set up delle strutture ospedaliere regionali esistenti e che hanno operato alle terapie. 2) descrizione delle problematiche a cui hanno dovuto maggiormente far fronte e valutando ogni possibilità razionale di solving problem. 3) set up delle disponibilità di posti adibiti alle terapie intensive per ogni struttura evidenziando eventuali e possibili implementazioni in loco o limitrofe. 4) set up dei medici ed infermieri per verificare la copertura massima per ogni struttura ed il potenziale reclutamento di nuove figure. 5) set up dei prodotti di primo intervento per le patologie Covid e relativo approvvigionamento programmato sia in ordine alla sicurezza degli operatori che dei degenti. 6) fotografia del network degli ospedali operanti nel raggio di 100 km, gestiti dalla direzione sanitaria o da una figura dedicata e verifica dei posti letto e del personale al fine, eventualmente, di potere dirottare i pazienti in altre strutture evitando situazioni di crisi di posti in rianimazione nelle strutture. 7) delegare ai medici di base la possibilità di effettuare tamponi in modo da evitare ingorghi nelle strutture ospedaliere. 8) costituire in tempi brevi una task force locale addestrata preliminarmente all’assistenza dei cittadini con l’aiuto delle Forze Armate, degli Alpini o della Protezione Civile in collaborazione con psicologi operanti nel territorio. 9) aggiornamento dei sistemi informatici condivisi tra ospedali, ASL e regioni, ancora incompleti e non dialoganti tra loro (un dramma). Mi fermo qui, ma ci sarebbe molto altro ancora. Certo che ne verremo fuori, il mondo non si fermerà al Covid19, tuttavia ciò che mi chiedo saremo in grado, dopo questa pandemia, di far fronte ad altre eventuali situazioni del genere? Saremo in grado di creare una polis che, finalmente, possa essere gestita da persone serie e competenti invece che da individui prestati alla politica senza alcuna competenza, interesse personale o di partito? Lo vedremo, anche presto.

Lega, risponde sugli ospedali VCO - 9 Novembre 2020 - 09:23

Re: Corso di lettura
Ciao robi prima di risponderti, puntualizzo due cose: la prima è scusarmi per averti risposto con tanto ritardo, ma svariati impegni mi hanno impedito di farlo prima; la seconda è che se una persona scrive un comunicato stampa dove metà delle frasi sono composte con 4 o 5 subordinate, metà delle quali nemmeno relative al predicato principale ma in alcuni casi totalmente avulse allo stesso, o non ha la minima conoscenza della sintassi della lingua italiana, o ha scarso o nullo rispetto per chi deve leggerlo. Veniamo al punto: la tua risposta denuncia quel benaltrismo tipico di chi deve difendere una determinata parte, quindi tutto è relativizzato: questi hanno fatto questo questi altri hanno fatto lo stesso. Questo è però un problema tuo, non mio. Io non mi riconosco in nessuna delle parti politiche oggi presenti nel panorama italiano, locale o nazionale (figurati che io, nel mondo di oggi, vorrei un modello oligarchico ateniese, e sono fondamentalmente contrario al suffragio universale, quindi capirai che dal punto di vista ideologico, uno vale l’altro per me). Nel dettaglio: tutte le misure che ho indicato nel mio precedente messaggio sono totalmente a carico della giunta regionale e dell’assessorato. Non ce n’è una che sia a carico del governo nazionale. Nessuna di queste cose è stata fatta. Secondo me queste persone dovrebbero 1) smetterla di farsi gli affari propri, 2) dimettersi, 3) autodenunciarsi alla magistratura per negligenza criminale. Questo non vuol dire che il governo abbia fatto meglio, ma è un altro discorso. Se su questo blog arrivasse un messaggio della ministra De Micheli che si vanta, come fanno questi, del suo buongoverno, avrei risposto allo stesso modo, elencando le terribili mancanze del suo dicastero, e chiedendo le stesse 3 cose che chiedo ai signori sopra (a lei ed ai suoi colleghi). Te ne faccio una lista brevissima: apertura senza senso di discoteche e locali a naturale aggregazione; mancato massivo utilizzo del tracing e dei tamponi da giugno (andavano fatti a tutti i viaggiatori) negli aeroporti e nelle stazioni principali; mancata promozione dell’app di tracciamento; mancata riorganizzazione dei trasporti pubblici in vista dell’autunno, mancata (o ridicola quando fatta) semplificazione delle regole burocratiche per assunzioni e acquisti nella pubblica amministrazione in situazioni di emergenza. Questo non vuol dire che tutti però sono uguali. Saitta come conoscenze valeva Icardi (cioè sottozero, una vergogna se pensiamo che il loro equivalente bavarese o del Baden W. non ricordo benissimo, che ho incontrato un paio di mesi fa ad un gruppo di lavoro EU, è un luminare mondiale della statistica applicata alla medicina del territorio: però Saitta si circondava di persone di livello molto più elevato di quanto faccia Icardi. Questo è un problema di classe dirigente e di metodo: in Italia (e solo qui) viene prima l’affiliazione politica dei titoli, e quindi i “tecnici” ed i “burocrati” li pescano dal loro stagno: quello del PD ha (anche) qualche pesce non disprezzabile, quello della Lega ha solo vecchi scarponi muffi. In Lombardia le cose vanno in parte diversamente, e non ho problemi a dirlo, del resto non sono io a copiare maldestramente gli atti regionali lombardi cambiando MI con TO… Siamo in una situazione sanitaria ormai disperata, e non siamo nemmeno a dicembre. Le possibilità di evitare tutto questo c’erano e nessuno, pur avendo tutte le possibilità, ha fatto nulla. E la cosa per me più triste è che con un minimo di conoscenza della base dell’infettivologia e dell’ecologia di un’epidemia (leggiti gli articoli scientifici di Andrea Rinaldo, EPFL e Uni Padova al riguardo se ti interessa) queste cose erano chiarissime. E vivo da 6 mesi in attesa dell’ineluttabile disastro che, puntualmente, è arrivato. Ieri il resp. leghista dell’unità di crisi regionale ha chiesto aiuto alle ONG mediche (tipo Emergency e MSF)…

Il Comune di Verbania invita a scaricare l'App Immuni - 3 Settembre 2020 - 20:48

Colto nel segno
Colto nel segno come sempre: qui siamo al delirio di onnipotenza! Serve aiuto di qualcuno bravo ed aduso a trattare con certe menti.

Il Comune di Verbania invita a scaricare l'App Immuni - 30 Agosto 2020 - 11:15

A proposito di invasione
Leggo che in queste ore un gruppo di fannulloni leghisti ( spesso le due parole coincidono) sono scesi a Lampedusa per ostacolare fisicamente le operazioni di soccorso dei migranti e naufraghi. Inviterei le forze di polizia ad usare la massima durezza per reprimere questi atti di violenza inutile e gratuita,frutto di odio verso i disperati e i bisognosi di aiuto, soprattutto se africani. Lampedusa ha già abbastanza problemi,ci manca solo una invasione di violenti che farebbero meglio a cercarsi un lavoro e a tornare nella loro amata padania.

Il Comune di Verbania invita a scaricare l'App Immuni - 24 Agosto 2020 - 17:39

Salti spazio-temporali
Qui radio londra, che per un salto spaziotemporale giunge agli astanti del distopico futuro ovvero vostro presente. ;-) L"app immuni ""si scarica"" ma ""non raccoglie"" dati su di te, diffonde allarmi e si affida al tuo quoziente intellettivo: mattacchioni, elegante modo per irridere coloro che in buona fede agiranno in tal senso convinti di ciò che per loro è stato stabilito. Naturalmente sono conscio che molti di questi signori che scrivono, o meglio, riprendono queste iniziative per cercare di diffonderle sono convinte di quanto fanno, la Marchionini che mi stava pure simpatica è fra queste, c'è però una schiera non insignificante nelle varie categorie coinvolte in questo delirio che ha tratto benefici (disparati e su vari livelli) e sanno, chi più chi meno, come ci si sia spinti oltre ogni limite. ""Tornare a vivere normalmente è possibile."" Tra breve, quando molti non avranno più un becco di un quattrino, molti torneranno a vivere ""normalmente"" non avendo più un centesimo da pignorare, la corda si può tirarla molto a lungo ma quando porti alla povertà c'è un momento nel quale si spezzerà. Ma c'è Bonaccini che provvederà a immobilizzarli (citazione esatta, da trasmissione LA7, si trova anche in youtube; ad un certo punto, dopo i puntini che ho messo, resosi parzialmente conto di aver esagerato ha cercato di recuperare ma la pappa era ormai fatta): - "Abbiamo 1000 posti in più tra alberghi e strutture private a cui abbiamo detto Adesso fate quello che vi diciamo noi, e quando uno viene trovato a casa, perchè noi andiamo a scovarli casa per casa...". - Pure qui un bel salto spaziotemporale, come ai bei tempi nell'urss stalinista, chi non si affiderebbe a lui, privato o azienda. ""Aiuta te stesso, la tua famiglia e il tuo Paese."" Io mi aiuto da me, riflettendo autonomamente e non con direttive, e quando mi capita, non avendo la presunzione di aiutare, invito a pensare solo ed esclusivamente con la propria capacità di valutazione. Le direttive sono obbligato a seguirle, il modo paternalistico con cui si cerca di farle digerire, informo, no. Che George Orwell sia con voi. “L’ortodossia imponeva la mancanza di autocoscienza.”

Nasce Vox Italia nel VCO - 17 Giugno 2020 - 15:06

Re: Re: Re: Non è obbligatorio
Ciao SINISTRO Certo ma oltre al mancato studio, che ci può anche stare, c'è chi crede che gli altri stati aderenti all'unione europea, nostri concorrenti economici, ci inviino vagonate di denaro a gratise per puro spirito di solidarietà, senza nulla pretendere in cambio e per di più, ci diano disinteressati consigli per poter essere ancora più competitivi (a loro danno). Ecco per questi purtroppo nessuno studio li può essere d'aiuto e purtroppo non esiste nessuna cura con validità riconosciuta. Un po' come se la coop fosse sull'orlo del fallimento e allora l'esselunga gli ripianasse i debiti, così per amicizia, per poi spiegargli anche come vincere la battaglia commerciale contro di loro. Semplicemente TSO

Province: tagliato il 70% dei fondi dal 2008 - 18 Maggio 2020 - 19:51

Re: Siamo in bolletta...
Ciao Filippo Purtroppo il nostro governo si sta comportando molto male. Unico paese in cui soldi dell'emergenza passano da banche e inps. ..invece che direttamente sul.conto. eppure c'è chi come l'avvocaticchio promette miliardi a palate e bocche di fuoco di interventi di aiuto. Mai visti. Per fortuna sta arrivando draghi e chissà se ridà alle province il maltolto targato pd. ..

Gruppo d'aqcuisto “L’Alveare che dice sì” - 28 Aprile 2020 - 21:12

passaparola
Sarà il fermo forzato e la curiosità di nuove scorribande gastronomiche mi sono iscritto all'alveare il mese scorso. E' una alternativa a Km0 aprodotti freschi, salumi e formaggi locali. Per di più si da un piccolo aiuto ai nostri prodttori sul terrritorio. La qualità è molto alta .... a prezzi convenienti

Coronavirus: chiesta maggiore restrizione per il Piemonte - 8 Marzo 2020 - 22:32

mi chiedo
Mi chiedo quando entreranno in azione i militari con ospedali da campo e rianimazioni, visto che ne sono dotati sarebbero di grande aiuto agli ospedali in affanno.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 13 Agosto 2019 - 14:44

Il baciatore
Dopo aver giurato e stragiurato che lui non avrebbe mai fatto cadere il governo, ovviamente sempre baciando il crocefisso,capitan mojito ha sfiduciato il governo di cui lui è vice premier senza però dimettersi. Il primo caso al mondo di uno che sfiducia sé stesso!! Per dire della capacità di intendere e di volere perlomeno limitata. Per ora l'unica mossa dello stratega in topless è stata tornare col capo cosparso di cenere a chiedere aiuto al vecchio Silvione,che fino a ieri trattava come un appestato. Del tour siciliano, finito con quotidiane fughe inseguito dalla folla inferocita ( nonostante i soliti baci al rosario,gesto che da quelle parti purtroppo conoscono bene..) non parlo per non infierire. Mentre brancola nel buio senza capirci un'acca,il mondo ride di lui e della sua assoluta inadeguatezza. Solo qui i suoi ultras più accaniti fingono ancora di credergli,ma in realtà anche loro iniziano a cogliere la pochezza della sua azione.

Di Gregorio: Riflessione post-elettorale - 25 Giugno 2019 - 19:22

Analisi corretta
Ovviamente non condivido nulla politicamente con il PCI ma mi pare corretto dire che politicamente ha vinto il centro desta e amministrativamente il centro sinistra. Poi che abbiano fallito ok. Ma i dati di fatto rimangono. La Marchionini ha vinto e con il premio di maggioranza stravince. Con il decisivo aiuto di Rabaini che sposta al centro l'asse della giunta. Ma in politica ci sta. Se gli elettori di destra a parte me vanno al lago o in montagna invece che votare è un nostro problema.

Marchionini confermata sindaco di Verbania - 11 Giugno 2019 - 09:35

Re: Re: Re: Re: purtroppo!
Ciao Giovanni%, i leghisti, con l'aiuto dei cocciuti montagnini ossolani, hanno spaventato molti elettori del centro destra con la questione dell'ospedale: no a quello unico, no ad Ornavasso, si a privatizzare il castelli; la gente di Verbania giustamente si è preoccupata ed ha disertato o votato l'altra ...

Verbania al ballottaggio Albertella e Marchionini - 1 Giugno 2019 - 10:14

quadretto
quindi. un giovane ultrà,comunista padano,leoncavallino,orgogliosamente "nullafacente",mangiapreti. alcuni anni dopo,forte della sua esperienza professionale da Burghy,ce lo ritroviamo ministro dell'interno e capo della lega. e a combattere i comunisti,i centri sociali,le droghe leggere legali (meglio roba più forte,e lasciare l'esclusiva dello spaccio alla ndrangheta),il tutto brandendo rosari e crocifissi e invocando l'aiuto della Madonna. ma anche a difendere la famiglia,avendo figli qua e là ed essendo separato risposato riseparato ecc. insomma un mostro di coerenza. trascurando questi dettagli e il fatto che solo negli stati islamici (e anche i Blues Brothers,per la verità..) i leader politici agiscono in nome di Dio,vado volentieri a rintuzzare i tre punti fondanti proposti da Lupus. stipendi decenti: non mi risulta che ci siano stati aumenti,nè che siano in previsione,non si capisce proprio da dove salti fuori questa! pensioni: per permettere a qualcuno (in via provvisoria e solo per 3 anni) di andare in pensione un po' prima,causiamo sconquassi senza precedenti all'INPS. stranieri: decidetevi. prima gridavate all'emergenza perchè credevate ce ne fossero 600mila,poi il vostro Imam padano vi ha detto che sono solo 90mila,e l'emergenza non c'è più. non solo,i pochi che ci sono e che doveva buttare fuori in un amen sono tutti qui,e continuano a combinare le prodezze che Lupus ci ricorda sempre,perchè l'Imam non è stato capace di espellere nessuno! a completare il quadro,dove alzano il coperchio trovano scandali a non finire,ruberie,peculato,abusi d'ufficio,bancarotte fraudolente ecc,una situazione di malaffare che manco la Dc degli anni 90. Lupus dirà "sì ma intanto prende il 35%". vero,verissimo. anche Renzi (ve lo ricordate?) 4 anni fa prendeva il 40,8 e sembrava immortale. per dire.

Baratto amministrativo - 17 Maggio 2019 - 09:06

Idea nata dai 5 Stelle
Sarebbe onesto ricordare che il baratto amministrativo a Verbania è nato grazie a una mozione dei 5 stelle approvata all’unanimità a febbraio 2017, in cui si impegnava l’amministrazione ad andare in aiuto verso le fasce deboli per il pagamento dei tributi comunali con, appunto, la forma del “BARATTO AMMINISTRATIVO” istituendo uno specifico regolamento.

SS34 rifiutato lo stato d'emergenza - 16 Maggio 2019 - 21:35

Re: Re: aiuto
Ciao annes Guardi, è tutto molto bello...la sostenibilità ambientale e socioeconomica,la programmazione complessa e concertata (qualsiasi cosa voglia dire),ma in sostanza la domanda è una sola: la strada è o no in una situazione di emergenza? Secondo chi come noi ci vive e la percorre sì, è emergenza disperata. Secondo il ministero dell'interno no,e quindi non caccia i soldi. Fine. Ognuno può facilmente trarre le conclusioni.

SS34 rifiutato lo stato d'emergenza - 16 Maggio 2019 - 18:49

Re: aiuto
Buona sera paolino. A ragione….anch'io ne leggo parecchi di discorsi strampalati…..evidentemente, leggendolo, se ne rimane contagiati. Non ho detto che NON bisogna risolvere il problema, ci mancherebbe. Forse non mi sono spiegato bene oppure mi vuol far dire cose che non detto. Ho invece cercato di dire qualcosa di diverso…........ovvero che bisogna mettere mano alla strada con modalità ordinarie avendo un progetto, fattibile, che venga portato avanti, al di là dei "colori amministrativi" oltre il proprio mandato amministrativo, da tutte le P.A. interessate . Modalità ordinarie: pianificazione territoriale strategica fra la pianificazione ordinaria, la programmazione complessa e concertata e la sostenibilità ambientale e socioeconomica.

SS34 rifiutato lo stato d'emergenza - 16 Maggio 2019 - 17:57

aiuto
Allora, siccome chi c'era prima non ha fatto il proprio dovere e quindi la strada è in condizioni disperate, allora è giusto che quelli attuali non facciano nulla pure loro, perché i problemi non vanno risolti come emergenze ma come "visione a lungo termine". Discorsi strampalati ne ho sentiti,ma questo lì batte tutti!

Montani su banche e rimborsi risparmiatori - 10 Aprile 2019 - 09:45

PECUNIA NON OLET.....
quando si tratta di soldi, è sempre la solita guerra tra poveri.... Fatto sta che, a causa dell'incompetenza, forse anche in mala fede, di alcune istituzioni comunitarie (Commissione), la Corte di Giustizia UE ha, qualche settimana fa, annullato, con sentenza, la decisione del 2015 che definiva aiuto di Stato, e quindi illegittimo, l'impiego del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositanti. In poche parole, si sarebbero potute salvare varie banche dal fallimento a minori costi e in modo meno traumatico per tutti.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti