Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

blocco

Inserisci quello che vuoi cercare
blocco - nei post

Lakescapes: due appuntamenti nel fine settimana - 21 Luglio 2022 - 19:06

Due appuntamenti nel fine settimana con l’Accademia dei Folli. Venerdì 22 luglio Maraviglie a Lesa e sabato 23 lo spettacolo in navigazione Titanic.

Un'estate ricca di eventi a Santa Maria Maggiore - 12 Giugno 2022 - 18:06

L'Amministrazione Comunale del capoluogo vigezzino presenta la stagione 2022. Tornano tutti i grandi eventi, oltre ad importanti novità. Stagione al via con il Weekend del folclore per i 100 anni del Gruppo Folk. Tra gli eventi più apprezzati tornano Musica da bere, il Weekend da favola, IncoronAzioni, Naturae, la Mountain Academy e, dopo due anni di stop, il Raduno Internazionale dello Spazzacamino.

Sindacati su assegno unico universale frontalieri - 7 Maggio 2022 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di CGIL CISL UIL su "Serve una soluzione sull' Assegno Unico Universale per i lavoratori frontalieri".

CNA Piemonte Nord su blocco superbonus - 17 Febbraio 2022 - 18:06

blocco cessione crediti per i superbonus, a rischio il 40% del fatturato e migliaia di posti di lavoro. Contro le frodi servono più controlli”.

Quaretta su blocco attività ambulatoriali - 18 Gennaio 2022 - 15:03

Augusto Quaretta, Rappresentanza Sindaci ASL VCO: "Sanità nel VCO - E' assolutamente indispensabile e giustificato il blocco totale del attività ambulatoriali programmabili ??".

Terminati lavori alla Scuola Gabardi - 11 Gennaio 2022 - 10:23

Terminati i lavori di rifacimento dei servizi igienici alla scuola materna Gabardi a Verbania S.Anna. Intervento da 51 mila euro.

Nuova centrale termica alle Guglielmazzi - 16 Dicembre 2021 - 18:06

Nuova centrale termica alle scuole di primo grado Guglielmazzi a Verbania.

XXI rapporto Ecosistema Scuola - 25 Ottobre 2021 - 15:03

XXI rapporto Ecosistema Scuola Legambiente: Verbania seconda nei progetti scolastici dedicati agli under 14 e tra le 4 città in Italia che hanno svolto indagini diagnostiche ai solai di tutti gli edifici.

Lavori alla Scuola Gabardi - 20 Ottobre 2021 - 10:27

Approvato il progetto di rifacimento dei servizi igienici alla scuola materna Gabardi a Verbania S.Anna. Intervento da 51 mila euro.

Nuovo anno scolastico: gli auguri di Marchionini - 11 Settembre 2021 - 15:03

Al via il nuovo anno scolastico a Verbania: gli auguri del Sindaco Silvia Marchionini. Il punto sulle manutenzioni effettuate.

Lavori alle scuole Cantelli - 8 Settembre 2021 - 08:01

Progetto da 51 mila euro alle scuole Cantelli di Verbania per il rifacimento della impermeabilizzazione del terrazzo.

Nuovi bagni per la scuola dell’infanzia di Trobaso - 18 Agosto 2021 - 09:16

In questi giorni presso la Scuola Materna di Trobaso, in via Cuboni, l’Amministrazione Comunale di Verbania ha dato il via ai lavori, come da richiesta da parte dell’Istituto Comprensivo di Verbania-Trobaso, per creare nuovi servizi igienici per i bambini.

ANAS: riapertura al traffico della statale 631 “DI VALLE CANNOBINA” - 9 Agosto 2021 - 17:10

Rimossi circa 500 metri cubi di fango e detriti riversatisi su strada sabato 7 agosto in seguito alle precipitazioni intense

Cambia la legge sul gioco d’azzardo patologico - 11 Luglio 2021 - 10:03

Il Consiglio regionale ha approvato la nuova legge sul gioco d'azzardo patologico presentata dalla Giunta.

M5S su difesa Castelli - 22 Aprile 2021 - 10:27

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, aderisce al presidio cittadino “Liberiamo il Castelli"

Giornata nazionale della Salute della Donna - 18 Aprile 2021 - 08:01

Giornata nazionale della Salute della Donna dal 19 al 25 aprile porte aperte in circa 180 ospedali con i Bollini Rosa di Fondazione Onda.

Grande Nord su difesa Castelli - 15 Aprile 2021 - 19:07

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Grande Nord riguardante il presidio annunciato, a favore del mantenimento delle attività dell’ospedale Castelli.

"RSA scomparse dal dibattito pubblico" - 13 Aprile 2021 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato a firma delle19 RSA del territorio del VCO, sulla situazione in pandemia

Piemonte: vaccino, somministrate 618.207 dosi - 19 Marzo 2021 - 12:05

Sono 10.252, tra cui 8.278 ultraottantenni, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.40). A 7.190è stata somministrata la seconda dose.

Verbania: approvato odg Sanità - 12 Marzo 2021 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, l'ordine del giorno approvato ieri sera dal Consiglio Comunale di Verbania in materia di sanità, da tutti i Gruppi consiliari di Verbania: Partito Democratico, Alleanza Civica per Verbania, Comunità.Vb, Gruppo Misto, Insieme per Verbania, Lega, Prima Verbania, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Mov.5 Stelle.
blocco - nei commenti

Codacons su lettera Trenord - 4 Marzo 2022 - 15:50

Ribadisco
Ribadisco: a mio avviso l'adesione alla originaria EU di paesi ex blocco comunista non ci ha certo portato un arricchimento nè avrebbero potuto farlo in quanto paesi più poveri di quelli aderenti alla CEE: sarò egoista, ma certamente stavamo meglio prim a, noi di qua e loro di là. Quanto all'accoglienza di donne, bambini ed anziani ucraini, in questo momento è da accettarsi sicuramente, con permessi di soggiorno temporanei fino a che le cose non si sistemeranno e poi un rigoroso controllo sul loro rientro nella nazione d'origine. Per il resto gli uomini validi ucraini restano convintamente in patrai per difendere la loro nazione e molti che si trovavano all'estero stanno rientrando in patria proprio per prendere volontariamente le armi. Non mi risulta invece che in Tunisia, Marocco, Algeria, Egitto, Pakistan,Nigeria, Niger, ecc, vi siano guerre in corso, per cui a fronte di una situazione del tutto diversa, nessuna accoglienza. In ogni, caso se ci fossero guerre anche solo locali, coloro che provengono dal continente nero prendano esempio dagli ucraini: combattano anzichè scappare e rientrino in patria per difendere i loro ideali invece di fare a gomitate per venire a farsi mantenere dal popolo italiano.

Codacons su lettera Trenord - 4 Marzo 2022 - 09:30

Re: Immigrazione e immigrazione
Ciao lupusinfabula guarda che l'immigrazione dai paesi dell'est è un fenomeno che va avanti da decenni, da quando non c'era ancora nessuna guerra all'orizzonte, e tutti sanno che ci sono organizzazioni criminali a livello internazionale formate anche da loro esponenti. Sbaglio o eri tu a dire che l'adesione all'Ue di paesi dell'ex blocco comunista ci ha portato solo miseria e delinquenza? Riguardo al loro ritorno in patria, non ne sarei così sicuro: bisogna vedere se ci saranno ancora le condizioni per poterlo fare, quando sarà il momento, se avranno ancora una patria, beni e affetti, oppure rimarranno solo macerie, come la Siria. Per ciò che concerne il continente africano, sostanzialmente vale lo stesso discorso. Il problema è che nel mondo ci sono circa 24 conflitti e se ci siamo svegliati solo ora è perché ne abbiamo uno vicino casa. Dall'Ucraina stanno scappando donne, bambini, anziani e malati perché gli uomini tra i 18 e i 60 anni in buona salute devono rimanere là a combattere. Ad ogni modo, sarà una lunga agonia, dai risvolti ancora inaspettati. Siamo solo all'inizio e, come ha detto qualcuno che ne capisce più di noi 2, il peggio deve ancora venire.

CNA Piemonte Nord su blocco superbonus - 23 Febbraio 2022 - 07:00

Re: Re: sinistro
Ciao SINISTRO La destra ecologista arriva molto prima della sinistra gretina. Quando la sinistra pensava alla vita delle fabbriche inquinanti e il blocco sovietico cementificava i paesi con brutture che ancora si possono vedere, la destra pensava alla difesa della natura. Leggasi il libro di Francesco Giubilei "Conservare la natura. Perché l’ambiente è un tema caro alla destra e ai conservatori" in cui si spiega come a partire dal marxismo la sinistra abbia voluto manipolare la natura per fini produttivi alla ricerca della società perfettamente pianificata. Al contrario, la destra condervatrice è legata al territorio e al suo mantenimento. Come scrive Roger Scruton sull’ambiente, il conservatore è naturalmente legato all’oikos, alla comunità, che è sempre locale e piccola, sempre prossima.

Comitato Salute VCO: "Piuttosto che niente... è meglio piuttosto" - 10 Febbraio 2022 - 11:20

Re: Re: Re: Dove eravate?
Ciao robi la tua analisi in generale è sbagliata, perchè in effetti in passato le passate giunte regionali avevano fatto qualcosa, con i limiti che erano ad esse imposte dalle norme che causa dissesto limitavano la loro operatività. Di fatto si era arrivati prima ad un passo dalla definizione del nuovo ospedale unico a Piedimulera, e poi ad Ornavasso. Le giunte regionali avevano fatto quanto di loro competenza. Personalmente ritengo che entrambe le soluzioni fossero non ottimali (se si vuol fare l'ospedale unico il posto per farlo deve essere Gravellona, il resto è solo fuffa politica per accontentare appetiti locali), ma chi le ha affossate sono state le azioni della politica locale (i sindaci del Verbano e del Cusio nel primo caso, il sindaco di Domo nel secondo), che evidentemente non è mai stata in grado di trovare una posizione comune. Questa giunta invece ha agito nel torbido per varie ragioni: il primo è che l'interesse per il nostro territorio è molto limitato, di fronte alle altre priorità che ci sono a livello regionale (logiche, come le città della salute di Torino e Novara; o egoistiche, come gli ospedalini di casa Icardi). Il secondo è che muoversi sul nostro territorio dilania i rapporti politici tra forze che stanno nella maggioranza (e questo non va bene). Il terzo è che essendo la nostra ASL disegnata com'è oggi o si seguone le linee guida OMS (e Min Sanità) e si chiudono Verbania e Domo e si fa l'ospedale unico a Gravellona, oppure ci si deve inventare delle giustificazioni ad minchiam per fare altro, che secondo i modelli di gestione sanitario non stanno ne in cielo ne in terra, e quindi si coprono dietro a piani tipo il rapporto IRES (sic) o alle prese di poszione del sindaco tale e del politico tal altro. Ma che poi alla prova dei fatti non stanno in piedi, e quindi il politico regionale, per evitare troppe figuracce, scappa. In questo senso questa giunta è stata terribile. Se al pessimo lavoro fatto aggiungiamo il casino fatto con le nomine politiche e gli spostamenti partitici imposti alle ASL nel bel mezzo della pandemia, la nomina di commissari raccapriccianti per CV e capacità, gli errori grossolani che hanno portato ai ritardi (e quasi al blocco) delle procedure per la costruzione delle nuove città della salute siamo sotto zero. E per fortuna che almeno una parte del lavoro sul COVID è cascato nelle mani di un altro assessorato (Ambiente) che invece ha lavorato (con tutti is suoi limiti) bene, anche quando a livello nazionale c'era pressione partitica per fare le cose alla cavolo... Come vedi c'è ampio spazio per criticare questa giunta, sicuramente la peggiore dell'ultimo ventennio in campo sanitario, ma è sempre vero che se la politica locale nel suo complesso fosse stata all'altezza, non ci saremmo mai posti il problema. ciao!

Coronavirus: obbligo vaccinale ed estensione uso green pass - 10 Gennaio 2022 - 09:41

che poi....
lo sanno anche i sassi che molti no vax son destrorsi.... Come dire che i lockdown ,con tanto di chiusure e blocco dei movimenti, sono democratici perché riguardano tutti, senza distinzioni! Oramai siamo tra il comico e il grottesco....

Legambiente: Cirio fermi la passerella all'Isola Bella - 21 Agosto 2021 - 15:50

Tafazzismo
Autolesionismo ambientalista Era un'ottima idea per vivacizzare l'afflusso turistico dopo mesi di lockdown e blocco degli affari per i commercianti ed gli esercenti.

FdI su nomina Presidente Consiglio Comunale - 4 Giugno 2021 - 06:26

Non importa..
In fondo siamo oramai il primo partito italiano e il blocco di destra fa 42 percento. Non c'è nulla che oggi mi possa irritare. Neppure l'unico seguace del genio incompreso fiorentino. E pensare che eravamo entrambi al 2 percento... Poi si è capito dove stavno il vero politico e quello fasullo..

Voce Libera VCO su comparto sciistico - 26 Novembre 2020 - 14:43

sempre la solita nennia....
Con questa frase si riassume tutto: "Riteniamo, che in condizioni di massima sicurezza, agevolate tra l’altro dalle caratteristiche dello sci come tipico sport individuale, vi siano tutti i presupposti perché impianti sciistici e rifugi possano aprire". Banalità una dietro l'altra e bi-partisan, come se fossero obbligati a dire qualcosa...per forza. Siamo tutti consapevoli che il blocco porterà a meno incassi e non pare necessario che i politici ci ricordino queste ovvietà. Il problema, come diceva Filippo, è che i protocolli servono se ci sono le persone che controllano e viste le loro considerazioni, mandiamo loro (i politici, ndr) a controllare che la fila all'impianto di risalita sia rispettata con almeno 1 metro tra gli utilizzatori o che, sulla seggiovia a due posti (che da noi è ancora molto di moda), salgano solo componenti della stessa famiglia e non estranei (carta di identità alla mano), mentre imperversa una bufera o con -10 alla partenza della seggiovia di Pecetto. Qui sono tutti buoni a parlare e dire ovvietà ma nessun riesce a ragionare e pensare che i protocolli sono solo specchietti per le allodole. In Italia, dove si ha poco rispetto delle regole, il protocollo è spesso disatteso come abbiamo potuto verificare questa estate......e il virus va a spasso....pronto a donarci una primavera a singhiozzo dove sentiremo ancora i politici dire le stesse cose. Scienza e politica non sono mai andate a braccetto.....ma se devo credere.......scienza tutta la vita.. L'unica soluzione, con i dovuti ristori (che pare saranno validi per tutte le stazioni sciistiche delle Alpi), è quella di aprire solo a festività finite (10 gennaio) quando la curva epidemica sarà in discesa, inizieranno ad effettuare i primi vaccini e non ci sarà l'affollamento che SEMPRE c'è nelle vacanze di Natale, quando tutti si sentono Tomba e gli ospedali, visto che già non lo sono, sono ingolfati di gente con le ossa rotte. Si perderà il 50% del fatturato in quei 20 giorni? E' certamente vero. Ma molti nonni potranno trascorrere il Natale con i nipoti e le spese sanitarie, nel giro di breve tempo, diminuiranno del doppio degli incassi degli impianti a fune. Pensate sempre che un ricoverato in rianimazione costa alla comunità......1300€ al giorno.....il costo di una settimana bianca compreso di skipass settimanale. Alegher

Lega, risponde sugli ospedali VCO - 6 Novembre 2020 - 13:29

Re: E quindi?
Ciao Filippo pure io ho perso tempo a leggere questo intervento dove la sintassi non ha diritto di cittadinanza (ma io mi chiedo, oltre ad usare il correttore di Word, far rileggere le bozze da un ragazzo di terza media è proprio così difficile?) Si capisce comunque che qualcuno qui "lavora in silenzio" e farebbe cose. Non so cosa, ma so bene cosa (per incosciente incompetenza) non ha fatto da maggio ad oggi. Ne riassumo una breve selezione: - tracciamento: fino a un mese fa il Piemonte faceva pochissimi tamponi, oggi qualcuno in più. Bastava copiare giapponesi, coreani o tedeschi, e tracciare massicciamente con tamponi positivi e contatti, potenziando le strutture esistenti invece di fare azioni di facciata come a Venaria... e oggi non saremmo in questa situazione. Peggio del Piemonte in questo senso non ha fatto quasi nessuno. - attivazione di dirve through per i tamponi rapidi. Nel lazio sono quasi 300, in Piemonte? Non lo dico per carità. - potenziamento della medicina di base attraverso l'assunzione, a maggio/giugno, di nuovi medici di base, l'attivazione di studi che permettessero di effettuare tamponi, la formazione dei medici stessi e dei pediatri. Fatto nulla. - assunzione di personale infermieristico (da attivare come TD in caso di necessità) con concorsi da bandire entro l'inizio dell'estate. Mai fatto - assunzione urgente di nuovi medici (infettivologi, pneumologi) almeno in sostituzione di quelli che si sono spostati verso l'attività privata o si sono prepensionati usando quota 100 (e non giudichiamoli), proprio in vista di una nuova ondata. mai fatto. - identificazione di strutture da dedicare ai pazienti COVID, sia come ospedali che come strutture di isolamento dei casi più lievi ma impossibilitati a stare a casa. Fatto pochissimissimo, negli ultimi giorni da Torino spostano centinaia di malati a Tortona, e non aggiungo altro. Fatto pochissimo e solo nelle ultime settimane, quando è ormai troppo tardi. - attivazione di call center e uffici dedicati all'emergenza e al tracciamento con l'app Immuni. Mai fatti. - potenziamento delle professionalità locali e della gestione delle ASL attraverso esperti di chiara fama: qua non solo non è stato fatto nulla, ma a settembre, per beghe di partito, hanno pure spostato i DG delle ASL di VC e VB, mettendo persone che nulla sanno della situazione locale a capo dell'ASL. -isolamento ai primi cenni di recrudescenza del virus delle RSA e protezione totale dei loro ospiti. Non solo non fatto, ma s'è immediatamente pensato di spostare pazienti covid proprio lì (geni, ma durante la prima ondata dove stavate? al cinema?) mi fermo qua, perchè ho pena ad andare avanti, i risultati del "lavoro in silenzio" sono ospedali strapieni (ben oltre la media nazionale), terapie intensive strapiene ben oltre la media nazionale, così come l'indice RT che ci dice che siamo totalmente fuori controllo, ritardi assurdi nella comunicazione di eventuali positività, blocco praticamente totale dell'attività ospedaliera non di urgenza, nuovi picchi di contagi tra il personale ospedaliero, e a breve numero di decessi. E' vero, non ha senso ora parlare di riorganizzazione della rete ospedaliera provinciale, avrebbe più senso parlare di dimissioni da parte di chi ha causato questo terribile disastro. saluti

Lupi: è polemica - 9 Settembre 2020 - 09:30

2 notizie e 2 considerazione
Stamattina leggo due buone notizie: -Fermato l' aereo (spia) delle ONG, Moonbird da qualche giorno non può più volare -Posti di blocco in Friuli per contrastare arrivi illegali dai Balcani (fonti de Il Fatto Quotidiano, non giornale di dx) Premesso che plaudo a queste iniziative ancorchè debolucce e finalizzate a cercare consensi per la prossima tornata elettorale, mi chiedo: -Ma se queste decisione le avesse prese Salvini che titoloni di condanna avremmo avuto sui giornali e quanti magistrati avrebbero subito aperto un'inchiesta? -Ma quanta paura fanno a sinistra le elezioni regionali che stanno arrivando?

Lupi: è polemica - 7 Settembre 2020 - 12:01

Re: blocco navale
Ciao lupusinfabula vedo che sei appassionato di battaglie navali....

Lupi: è polemica - 7 Settembre 2020 - 10:06

blocco navale
Alcune cose continuo a non capirle (anche tante, magari); giustamente Robi parla di blocco navale. Sono di pochi giorni fa le notizie che un nostro pescheregccio è sconfinato per poche centinaia di metri in acque croate e subito è stato intercettato, fermato e sequestrato, idem per 2 pescherecci che sono sconfinati in acque che i libici asseriscono essere loro ed anch'essi subito intercettati, fermati e sequestrati. Da noi invece possono tranquillamente non solo sconfinare ma raggiugere le nostre coste imbarcazioni di ogni genere e tipo. Delle due l'una: o le nostre forze navali sono inferiori a quelle croate e libiche (.... ma proprio non credo) o hanno avuto direttive dall'alto, magari mai scritte e/o formalizzate, di chiudere entrambi gli occhi e di intervenire a supporto delle navi ONG. Non so darmi altre spiegazioni.

Lupi: è polemica - 6 Settembre 2020 - 05:02

Condivido
Sono d'accordo con Preioni. Le parole degli pseudo ambientalisti sono ridicole. In quanto al parallelo lupi immigrati ridicolo pure questo. Non c'entra nulla. E per chiarire, se fosse per me farei un blocco navale e non farei passare neppure un clandestino vestito Armani con tanto di barboncino o covid. Zero sbarchi. Se, vieni in Italia devi avere lavoro, alloggio e fedina penale pulita. Altrimenti te ne stai a delinquere o fare niente a casa tua. E per chiarire i morti in mare erano drasticamente diminuiti con salvini ministro. Oggi che ci sono barche che esplodono e campi di concentramento dove sono i buonisti? Eh.. Già

Il Comune di Verbania invita a scaricare l'App Immuni - 26 Agosto 2020 - 08:18

Re: Dove sta il problema?
Ciao lupusinfabula Musumeci sta facendo quello che tutti dovrebbero fare. Mettere in ridicolo questo governo di incapaci. Ma cosa credi? Che i trilioni promessi dall'Europa non abbiano un prezzo? Renzi per molto meno ci fece invadere! E ora lo stesso. Credi davvero che con un blocco navale con le nostre tecnologie e la nostra flotta non si possano fermare? È tutto programmato con il benestare dell'attuale inquilino del Vaticano e del "filantropo" Soros. E intanto il paninaro degli esteri si mette in ginocchio con la Cina. Oramai l'unica strada è l'ostruzionismo a tutti i costi. E poco varrà l'elezione regionale che finirà prudentemente 4 a 2 per il centro destra con l'incognita Toscana. Anche se nella terra del massone poco si potrà fare. Dunque. Forza Musumeci! Vai e partecipa al consiglio dei ministri perché lo statuto speciale siciliano ti mette allo stesso livello di un ministro. Vai Nello! Blocca questa invasione. Siamo con te!

Obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 - 18 Agosto 2020 - 09:39

Al solito
Al solito, stanno nel vago così anche se le forze dell'ordine dovessero poi fare verbali questi atti potranno facilmente essere impugnati davanti all'autorità preposta con buona speranza di essere annullati perchè, ovviamente, il cncetto di assembramento è un concetto indefinito.Pensa se ti trovi 10.000 persone in piazza Duomo a Milano: è certo assembramento, ma vorrei proprio vedere chi impugnerebbe penna e blocco dei verbali! Ho letto proprio ieri che in un paese del varesotto, neim giorni scorsi, in occasione di un ritrovo non autorizzato ( gli anglofili parlano di "rave party")presenti centinaia di giovani provenieneti da tutta Italie e perfino dall'estero, le forze di polizia non sono intervenute su invito del prefetto per evitare scontri. Pensa un po' come siamo messi! Altrove sarebbero intervenuti in foze con idranti spargenti acqua e letame, manganelli e legnate:ma qui non si può. A volte mi chiedo a cosa serve fornire un'arma alle forze dell'ordine se poi non possono neppure usare i più innocui manganelli!

Coronavirus: Cirio su Fase 2 - 17 Aprile 2020 - 08:09

I divieti inutili
Esimio Governatore, immagino che quanto segue sia certo da lei stato considerato, tuttavia siamo veramente in molti ad augurarci che prestissimo si ripari ad aspetti dei divieti non utili ad evitare il contagio e restrittivi unicamente delle libertà personali. Riassumo i punti a nome anche di vari amici: 1.Bloccare l’attività fisica effettuata con le precauzioni del caso è stato sbagliato perché così facendo si obbligano le persone ad una vita sedentaria che abbassa le difese immunitarie e rende più deboli nei confronti del virus stesso che si vorrebbe combattere. La cosa corretta da fare sarebbe stata applicare la legge alla lettera che prevedeva sanzioni pesanti per chi non rispettava la distanza di sicurezza di 1,5 metri. Si è scelto invece di chiudere la popolazione in casa posticipando più volte la scadenza delle misure di contenimento del contagio. 2.Il problema delle misure di contenimento e attenzione contro il virus, è fin dall'inizio quello che, facendo di tutt'un'erba un fascio, vengono impedite attività sicuramente più proficue alla salute che non , come il moto nella natura, anche se fatto individualmente,in luoghi appartati, così come la cura di proprietà private. Il messaggio non doveva essere quello di"state chiusi in casa", ma " non riunitevi, non contattevi ", "copritevi".Sono passati 40 giorni, storicamente si chiama quarantena proprio perchè poi chi è scevro da sintomi, possa riacquistare la libertà! 3. Partendo dall’assunto secondo il quale il distanziamento sociale dovrebbe servire a ridurre i contatti fra persone contagiate dal coronavirus e asintomatiche e individui che se esposti potrebbero correre seri pericoli di vita, qual è il motivo di impedire a un nucleo familiare che da un mese vive sotto lo stesso tetto, senza sintomo alcuno, di trasferirsi in blocco e senza la presenza di ulteriori individui presso una seconda e diversa abitazione di proprietà? In che modo il movimento di questo blocco omogeneo (composto da individui che da un mese sono senza sintomi) verso un’altra abitazione aggraverebbe il rischio di diffusione del virus? Rigraziandola per l'attenzione, invio distinti saluti Yannis Romeo

Lincio su viabilità provinciale - 10 Ottobre 2019 - 09:00

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Soldi russi
Ciao robi l'attuale segretario federale, essendo molto vicino al cerchio magico, non poteva non sapere. L'Urss era uno Stato nemico solo sulla carta, vero è che, essendo il PCI il più grande partito comunista d'occidente (col più del 30% di consensi), e avendo l'Italia democristiana al potere un grandissimo numero di imprese nazionalizzate, in tutto o in parte, con tanto di Ministero delle partecipazioni statali, non era affatto invisa all'Urss, anzi, basti pensare ai molteplici rapporti commerciali tra il nostro Paese e quelli dell'ex blocco sovietico, come pure al cinema italiano, l'unico ammesso, al contrario di quelli britannici e americani (in Ungheria addirittura hanno dedicato una statua a Bud Spencer!). Riguardo ai mass media politici, beh, anche la Lega, attuale e pregressa, ha votato leggine ad hoc per salvare Radio Padania e Radio radicale. Comprendo il tuo disappunto nonché la tua contraddizione da pseudo moderato liberal conservatore, ma d'altronde la tua inclinazione a Napalm51 è inevitabile.... Punti di vista, mio caro ultrà, visto che le sentenze si possono anche commentare, ma per fortuna solo quelle dei giudici hanno valore.

Grande Nord: rischi della nuova ciclopedonale - 5 Ottobre 2019 - 15:45

Ho visto apparire
Mi sembra un fatto indiscutibile dell'assurdo che si è venuto a creare , ma molte volte il diavolo fa la pentola ma non i l coperchio , ho visto mettere in tutta fretta un cartello che indica alle biciclette di proseguire dritto senza utilizzare la pista in senso Pallanza Fondotoce, Mi sembra più che evidente che progettisti e politici non sapevano bene quello che facevano e se lo sapevano sono stati zitti adesso temo che chiuderanno la pista ciclabile , il rischio di un incidente mortale in quel tratto è troppo alto. Quel progetto doveva essere fatto in blocco con un inizio e una fine , il sistema a pezzi in alcuni lavori è deleterio , e porta solo caos.

Autonomia Piemonte: Cirio scrive al Ministro - 16 Settembre 2019 - 08:31

Re: Re: Re: Erika stefani
Ciao robi il motivo del blocco sta nel fatto che volevano l'autonomia solo per le regioni del nord. Semplice, inutile coprire la verità.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 9 Agosto 2019 - 12:00

La continuità con il passato
L'umarel che al bar con voce alta e roca assicurerà che voterà Salvini perchè così cambierà tutto in realtà si illude. Salvini rappresenta il vero elemento di continuità con il passato. Il blocco di interessi che dalla Dc e passato a FI e poi al PD ora è com Salvini. Vuole la Tav, via il reddito di cittadinanza, non decollerà il salario minimo e saranno detassati i redditi più alti con la flat tax..
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti