Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

equo

Inserisci quello che vuoi cercare
equo - nei post

Sanità: Albertella risponde a Montani - 17 Novembre 2019 - 17:35

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente del Consiglio Comunale di Verbania, Giandomenico Albertella, in risposta a quello del Senatore Enrico Montani sul futuro della sanità locale.

Happy hour della moda - 11 Ottobre 2019 - 11:14

Raggio Verde Altromercato propone un nuovo appuntamento all’insegna della moda solidale: sabato 12 ottobre, dalle ore 16.30, presso la bottega Altromercato, di Corso Garibaldi a Intra, sarà possibile vedere i capi della collezione Autunno- Inverno di “On Earth”, il marchio della moda Altromercato.

Sanità VCO: incontro e polemiche - 17 Luglio 2019 - 08:01

Riportiamo il resoconto di Regione Piemonte della visita nel VCO e i comunicati di botta e risposta dell'Assessore Icardi e di Aldo Reschigna.

Ultimo appuntamento cinematografico alla Maratonda - 16 Giugno 2019 - 12:05

Tappa conclusiva del percorso nell'Italia che non si vede. Questa volta si va sull'Appennino, per una storia di formazione, con i conflitti di identità e genere di ragazzi e ragazze di un paese di provincia: è il tema di Zen sul ghiaccio sottile, presentato alla scorsa Biennale di Venezia nella sezione College.

Secondo appuntamento cinematografico alla Maratonda - 9 Giugno 2019 - 10:03

"1938-Quando scoprimmo di non essere più italiani" è il documentario che verrà proposto lunedì 10 al circolo di Trobaso, per la seconda delle tre serate di "L'Italia che non si vede".

"L'Italia che non si vede" - 2 Giugno 2019 - 10:03

Tre lunedì per tre film da vedere e meditare: come ogni anno torna il cinema alla Maratonda, con una selezione da L'Italia che non si vede, la rassegna di “cinema del reale” promossa dall'ARCI che - come il nome suggerisce - punta a raccontarci il paese in cui viviamo, mostrandocene aspetti poco conosciuti.

Carta europea per il Parco Val Grande e Aree Protette dell’Ossola - 5 Dicembre 2018 - 18:06

A Bruxelles, lo scorso 30 novembre nove parchi italiani sono stati premiati con la Carta europea per lo sviluppo sostenibile (Cets), una certificazione di qualità assegnata da Europarc, la più grande rete di aree protette europea.

La Bottega in Piazza - 4 Dicembre 2018 - 13:01

La coop. Raggio Verde Altromercato di Verbania apre un tendone natalizio in Piazza Fasana, dietro al campanile di San Vittore a Verbania Intra, dal 30/11 al 9/12.

20 anni Sottosopra - 23 Novembre 2018 - 17:14

L’associazione Sottosopra festeggia 20 anni di attività: nata nel 1998, con lo scopo di proporre lo strumento e la cultura del commercio equo e solidale, l’associazione ha aperto e gestito le botteghe del commercio equo e solidale a Verbania e Cannobio.

Stresa Choco Fest - ANNULLATA - 31 Ottobre 2018 - 13:01

ANNULLATA PER CONDIZIONI METEO AVVERSE. Degustazioni e laboratori per bambini. Percorsi di conoscenza dal cacao al cioccolato alla scoperta non solo del vero cioccolato artigianale - buono e che fa bene, ma anche di quello equo-solidale e gluten free.

"Saperi & Sapori" - 22 Settembre 2018 - 09:16

Quest'anno, l'associazione Germoglio e la pro loco di Premeno, con il patrocino dei comuni di Premeno, Verbania, Vignone e Arizzano hanno organizzato l'evento "Saperi & Sapori".

Interpellanze su giovani e contributi - 30 Agosto 2018 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, il testo di due Interpellanze dei gruppi consiliari "Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" riguardanti: "Giovani a Verbania - indagine, osservazione, ricerca, eventi" e "Contributo SOMS Fondotoce".

"Ten years later - Dieci anni dopo" - 16 Marzo 2018 - 13:01

Sabato 17 marzo 2018, appuntamento alle ore 20.45 presso il Kantiere di Possaccio (ingresso libero) proiezione del documentario "Ten years later - Dieci anni dopo". A presentare il documentario ci saranno padre Kizito Sesana, missionario comboniano a Nairobi, e Gian Marco Elia, presidente dell'ONG Amani.

“Stresa Choco Fest” - 2 Novembre 2017 - 09:32

Degustazioni e laboratori per bambini. Percorsi di conoscenza dal cacao al cioccolato alla scoperta non solo del vero cioccolato artigianale - buono e che fa bene, ma anche di quello equo-solidale e gluten free.

equo di Gusto 2017 - 29 Settembre 2017 - 09:16

Per il terzo anno consecutivo, sabato 30 settembre, piazza Ranzoni a Verbania ospiterà questo evento, dove un’economia che si fonda sui principi di uguaglianza, giustizia e sostenibilità propone a tutti le sue soluzioni e i suoi prodotti per invitare tutti ad una scelta di consapevolezza.

L'Italia che non si vede: serata finale - 11 Giugno 2017 - 11:27

Serata conclusiva de L'Italia che non si vede, la rassegna di cinema del reale che - come il nome suggerisce - vuole raccontare il paese in cui viviamo, mostrandocene aspetti poco conosciuti.

Villa Olimpia on summer - 8 Giugno 2017 - 11:27

Dal 9 giugno al 15 settembre villa olimpia apre alla nelle serate di venerdì e sabato sera offrendo buon cibo, musica, teatro e tante occasioni di incontro e approfondimento.

L'Italia che non si vede 2° appuntamento - 4 Giugno 2017 - 15:03

Siamo arrivati alla seconda tappa di L'Italia che non si vede, la rassegna di cinema del reale che - come il nome suggerisce - punta a raccontarci il paese in cui viviamo, mostrandocene aspetti poco conosciuti.

L'Italia che non si vede: rassegna di cinema alla Maratonda - 28 Maggio 2017 - 09:16

Torna l'estate e torna il cinema alla Maratonda: arriva a Verbania una selezione da L'Italia che non si vede, una rassegna di “cinema del reale” promossa dall'ARCI che - come il nome suggerisce - punta a raccontarci il paese in cui viviamo, mostrandocene aspetti poco conosciuti.

LegalNews: Condominio: riparazione del lastrico solare e ripartizione fra tutti i condomini - 8 Maggio 2017 - 08:00

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 4183/2017 ha esaminato la questione della derogabilità dei criteri civilistici di ripartizione delle spese per la riparazione del lastrico solare ad opera del regolamento di condominio.
equo - nei commenti

Sciopero ASL VCO - 5 Settembre 2019 - 14:13

Re: Il genio della lampada
Ciao paolino permettimi di dissentire parzialmente: quota 100 di per sé non è un male, come anche la Fornero. Il vero problema nasce dal fatto che si sono accavallati negli anni vari regimi (retributivo, misto, baby-pensioni), che hanno creato vere e proprie storture del sistema, portando poi inevitabilmente a scelte impopolari future. Il nostro sistema pensionistico è uno dei migliori al mondo, vero è che lo prendono ad esempio anche molti paesi ex comunisti ma, causa scelte politiche sbagliate, si è arrivasti al punto che il numero di pensionati supera quello dei lavoratori. Quota 100 (con età minima di 62) per me è un provvedimento equo, che ha mandato in pensione anche lavoratori privati (compresi impiegati, funzionari e dirigenti). Inoltre era un obbiettivo anche del M5S, e avrà una durata sperimentale di 3 anni, perché poi bisognerà valutare l'impatto sulle casse dell'INPS. D'altronde si sa che i fannulloni sono ovunque, sia nel pubblico che nel privato, e per fortuna sono una minoranza. Riguardo le consulenze esterne nel pubblico impiego, era già iniziata una riduzione nel 2008.

E-commerce crese nei piccoli comuni, antidoto all'abbandono? - 19 Febbraio 2019 - 16:55

Re: Il futuro, ma equo.
Ciao fj vero, un po' come per i corrieri di fast-food...

E-commerce crese nei piccoli comuni, antidoto all'abbandono? - 19 Febbraio 2019 - 16:37

Il futuro, ma equo.
Se dal futuro non "toglierete" eBay e Amazon e company, è una pia illusione pensare di incentivare il commercio elettronico di aziende agricole ed artigianali. Perché? Ad esempio perché eBay come un famelico predatore mangia il 10% di ciò che vendi. Se nel futuro si contemplerà ancora lo sfruttamento degli autisti dei vari corrieri (perché per ancora qualche anno ci sarà necessità di loro - droni e altri sistemi automatici non sono ancora a portata di mano) allora significa che tale futuro che ora viene concepito continua imperterrito a considerare le persone come oggetti da utilizzare. In sostanza: dimmi quanto vuoi rendermi indipendente (io produttore, io autista) e ti dirò se stai perseguendo l'equità.

"Operazione Zaino Pieno" - 21 Settembre 2018 - 10:14

Re: Re: MAH...
Ciao Hans Axel Von Fersen come volevasi dimostrare:"La presidente del Cav, Laura Cristofari, prende le distanze dalla frase suddetta: Non sapevamo che l’operazione sarebbe stata illustrata con queste parole. Del resto a fugare per quanto ci riguarda ogni pensiero di discriminazione è il fatto che la nostra attività di volontariato si rivolge in gran parte, se non addirittura in maggioranza, proprio a sostegno di persone straniere. Il Centro di Aiuto alla Vita verbanese, associazione per statuto APOLITICA, APARTITICA E ACONFESSIONALE, accetta tutti gli aiuti offerti. Come ben sa chi ci conosce, lo scopo dell’associazione è evitare l’interruzione volontaria di gravidanza e per questo scopo copriamo la provincia del Vco. Parallelamente a questa attività, in accordo con altre associazioni verbanesi, offriamo un servizio caritativo (nel limite delle nostre possibilità) alle famiglie in difficoltà economica con bambini piccoli residenti nel territorio verbanese, senza distinzione di nazionalità". Ed ecco la dichiarazione di Damiano Colombo, commissario di Fratelli d’Italia Verbania: "Rimaniamo sempre basiti da quei politici che, pur di denigrare l’avversario, si appigliano a qualunque cosa, osteggiando anche il più genuino gesto di carità. Gli stranieri, come è noto con gli odierni parametri richiesti e in base all’ ISEE, spesso finiscono per primeggiare nelle graduatorie rispetto ai nostri connazionali. Ci sembrava equo collocarci in una fascia assistenziale diversa in un’ottica compensativa, ma senza alcun desiderio di discriminazione. Proprio per questo, e in ossequio allo statuto del CAV, beneficiario della nostra donazione, che prevede che venga prestata assistenza a tutti coloro i quali fanno richiesta di aiuto, deleghiamo TOTALMENTE al Centro Aiuto alla Vita di Verbania la scelta di destinazione dei materiali scolastici che perverranno dalla nostra raccolta, certi che sapranno farne il migliore uso possibile, aldilà della nazionalità di chi si presenterà loro dinnanzi". A parte che non sono un politico, ad ogni modo questa vicenda mi ricorda qualcuno che è stato richiamato dall’ ANA (Associazione Nazionale Alpini), per via di una maglietta indossata, non credo accidentalmente!

Cannavacciuolo cerca un addetto - 23 Marzo 2018 - 16:55

Ma quelle belle.....
Ma quelle belle trattorie di una volta dove si mangiavano piatti semplici ma gustosi, dove i piatti erano piatti e non quadri di pittori dediti all'astrattismo,dove chef che neppure sapevano di stelle e stelline, ti servivano porzioni da saziare un cammello, e dove il viino era generoso, buono, semplicemente bianco o rosso, senza che ci fosse il super esperto che ti dice che alla fine si sente il retrogusto di violetta, dove il cameriere elencava a voce due o tre primi, due o tre secondi e poi basta così...dove soprattutto, alla fine, il conto era equo sia per il gestore che per il cliente e non dovevi ipotecare l'auto per una cena con la famiglia o gli amici, dove proporre cannelloni e lasagne, lesso misto e trippa, bistecca impanata e patate fritte che accontentano sempre i bambini non vittime di genitori frustrati che mangiano e fanno mangiare guardando solo alle calorie ed ai grassi, propore questi piatti casalinghimì, dicevo, non era un disonore, quelle trattorie ce ne sono ancora????Qualcuna la conosco e non la mollerei di certo per un locale targato Michelin.

LegalNews: Impiego stabile: diritto all’assegno divorzile? - 4 Settembre 2017 - 13:01

Finalmente!
Pienamente d'accordo con la Suprema Corte! Finalmente in Italia un trattamento equo e dignitoso, che vale per entrambi i sessi. Avanti così!

Veneto Banca e Intesa San Paolo - 28 Giugno 2017 - 18:50

Risparmiatori
Certo che gli azionisti sono risparmiatori e vanno tutelati . Nel caso specifico della Veneto Banca è mancato ogni controllo .Il prezzo delle azioni veniva fissato dal CDA ,ma prima sottoposto al controllo degli organi di vigilanza e con questi concordato . Il risparmiatore azionista acquistava al prezzo "controllato" e quindi considerato equo . Chi poteva immaginare ,dopo questi controlli, che il prezzo era gonfiato ad arte esclusivamente per fare cassa ? In questo senso dico che i risparmiatori non sono stati tutelati , anzi... Credo che per un azionista di Veneto Banca ( non è il mio caso) , il comunicato " assicurata la tutela di tutti i risparmiatori " non sia stato gradito , anzi...... Vogliamo approfondire anche " le passività subordinate restano in capo alla Liquidazione " ? Anche in questo caso questa breve frase nasconde il dramma di tantissimi risparmiatori . Ciao Giovanni

Apre il free shop di oggetti usati - 22 Giugno 2017 - 11:28

QUINDI...
Una nuova forma di mercato equo e solidale.

Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 16 Novembre 2016 - 17:20

Re: 0%
0%! Ma che bella battutona simpatica e soprattutto originale che mi fa venire il buon umore... La FLAT TAX è fino a questo momento è stata una manovra di politica economica applicata da alcuni stati dell'Europa orientale. I risultati sono stati molto controversi e in alcuni casi si è ritornati al più sano e equo sistema di aliquote progressive. In molti stati è aumentato il divario economico tra i "privileggiati" famiglie operaie portando queste ultime sempre più nel margine dell'indigenza. Non ho utilizzato a caso il termine "rozzo". Infatti l'applicazione pura e semplice di questa aliquota in Italia comporterebbe un mancato introto fiscale di 95 miliardi di euro per ogni anno (almeno i primi due). Poi bisogna sperare in una favoleggiata crescita economica del tutto teorica e socialmente molto discriminante. Cosa proponete in questi primi anni? Un po' di serieta!

LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 11 Novembre 2016 - 02:01

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Bene
Ciao Hans Axel Von Fersen Come promesso, provo a farti un quadro più preciso della situazione. Prima, però, due doverose premesse: 1. Le tasse vanno pagate, tutte e sempre 2. Non sono ne un commercialista ne un fiscalista, ma lavorando a fianco di aziende e professionisti da più di 20 anni, ho un quadro ben chiaro. Mi spiego con un esempio. - Prendiamo un artigiano, o piccola imprese in genere. - Prendo un lavoro dove fatturerò 100, con 50 di costi. - Emetterò una fattura attiva (verso il cliente) di 122 (100+22% di iva), riceverò da uno o più fornitori fatture per 66 (50+22% di iva) - Per questa fattura, io dovrò versare allo stato 11 di iva e 25 (per semplicità ipotizzo tutto al 50%) di tasse e contributi vari - Se il mio cliente non mi paga, io non avrò i soldi per pagare i miei fornitori e lo stato (ovvio che questa è una semplificazione, ma meno distante dalla realtà di quello che si possa credere). - Avendo fatturato, dovrò presentare un bilancio dove risulterà che ho avuto un margine di 25 e avrei dovuto pagare 11 di iva - Dopo un anno, circa, riceverò dall’Agenzia delle Entrate una raccomandata dove mi diranno che non ho pagato quanto dichiarato, devo provvedere pagando il dovuto (cioè 36), una multa (altri 36, in linea di massima le multe equivalgono a quanto non pagato) e gli interessi (in questo momento molto bassi, ipotizzo di non considerarli). Però, se non faccio ricorso e se pago entro 60 giorni, la multa si ridurra ad 1/8 cioè 4,13, con la possibilità di rateizzare. - Se nel frattempo il mio cliente non mi ha pagato, io continuerò ad non avere soldi, quindi non pagherò ancora. - Dopo un altro anno, riceverò una raccomandata da Equitalia dove mi dicono che devo pagare i 36 non versati, tutta la multa (altri 36), l’aggio di Equitalia (a memoria ca il 2% se pago subito, 4% se pago dopo i 60 gg), e gli interessi (continuo a non considerarli per semplicità, in totale 72.36 se pago, o faccio istanza di rateizzazione, entro 60 o 72,72 se pago, o faccio istanza di rateizzazione, dopo i 60 giorni. Posso rateizzare fino a 10 anni - Tutto questo senza considerare che nel frattempo i miei fornitori mi avranno fatto causa, ma questa è un’altra storia! Ipotizziamo ora, che invece di fatturare, lavoro in nero - Incasserò 100, sempre con 50 di costi (di solito in nero anche questo, ma facciamo finta di niente). - Non dichiaro nulla, non pago nulla. - Se, e quando, l’agenzia delle entrate capisce che c’è qualche cosa che non va, mi manda la stessa raccomandata, ipotizziamo, ma è difficile, che azzecchino esattamente l’importo. Mi chiederanno sempre 25+11, ma non avendo nulla che dimostri cosa ho guadagnato veramente posso accordarmi (esiste una legge specifica per questo, andate a cercare…indovinate chi l’ha promulgata?) fino a pagare il 20% di quanto richiesto, se non faccio ricorso e pago subito. - Quindi, potrei pagare una cifra variabile tra 7,2 (il 20% di 36) e 18 (il 50% di 36), ovviamente dipende da quanto è bravo chi mi assisteste e da altri fattori. Difficile che avendo queste possibilità pagherò quanto dovuto, cioè i 40,13 del caso precedente - In questo caso, Equitalia non interviene! Interverrà solo se non mi accordo, e quindi non pago. In questi esempi, potrei avere sbagliato qualche calcolo, aver ipotizzato & non corrette e saltato qualche passaggio, ma il film è questo! Chi è il furbo, o meglio il delinquente in questo caso? Sicuramente chi lavora in nero, piccolo o tanto non fa differenza, poi chi accetta lavori in nero (si è corresponsabili a tutti gli effetti) ma anche lo stato, perché è palesemente non è equo, anzi, per comodità, favorisce proprio chi dovrebbe colpire, cioè chi NON HA DICHIARATO e NON HA PAGATO! Questo non significa che questa “rottamazione” mi entusiasmi, per quello che ho letto, non è una decisione strutturale, è una decisione che favorirà, ancora una volta, pochi che hanno le disponibilità per aderire. Saluti Maurilio

L’associazione 21 Marzo risponde a De Magistris e Minore - 18 Febbraio 2016 - 12:28

Re: Dupende...
Ciao Virgilio non ci siamo, le amministrazioni, e parlo in generale, non possono entrare nel merito della gestione dell'associazione, può solo porre confini ben chiari. Tutte le società sportive (calcio, basket, pallavolo, canoa,...) "pagano" i propri allenatori e alcuni collaboratori, per esempio i magazzinieri che lavano le maglie, puliscono gli spogliatoi,...in questi ambiti c'è anche chi prende ben di più delle cifre indicate. L'amministrazione deve essere garante che questo non avvenga al di fuori di norme e regolamento ben precisi, cioè che nessuno sia pagato in nero e che non ci sia fine di lucro al di là di un equo compenso per la prestazione svolta. E che le sovvenzioni pubbliche siano utilizzate per garantire un servizio sia utile alla collettività, cioè che qualcoono non si compri il macchinone con quei soldi. L'amministrazione dovrà anche garantire che il Saluti Maurilio

Ecco come sarà il nuovo Porto Turistico - 1 Gennaio 2016 - 17:31

Costruire e gestire .
Da buon Amministratore percorrerei tutte le strade per ottenere i fondi per costruirmi il porto . poi lo darei in gestione ad un prezzo equo ( senza regali a terzi ) per pagare eventuali mutui . Rinunciare x 30 anni agli incassi di gestione di un'area così vasta ed importante mi sembra ,economicamente, una cattiva idea . Rimane sempre il problema principale ,non è possibile costruire un porto in quella zona senza un ben progettato muro protettivo . Si diano da fare per ottenere i Fondi europei come hanno fatto per il CEM . Riconosciamo i meriti della precedente amministrazione . Il CEM può anche non piacere , ma sono stati veramente bravi ad ottenere e utilizzare i Fondi europei . Presentare un progetto di realizzazione da parte di privati non è serio . Arrendersi senza provarci non è un segnale di capacità amministrativa.

Forno Crematorio rivelati i privati - 8 Novembre 2015 - 07:58

...perchè, i privati non pagano un canone equo?
"il comune si priverebbe di una delle poche cose che ... rendono soldi...?" Perchè, i privati non pagherebbero un canone equo, sostenendo i costi ordinari? Se le cose non fossero così, sarei contrario anch'io, ma finora ho letto solo comunicati confusi, ultimo quello della Lega. Spero che qualcuno abbia fatto un'analisi di costi/benefici e che abbia preso le decisioni in funzioni di questa, oppure stia contestando in funzione di questa...ma io non ho visto tutto ciò! Per questo non ho capito, e continuo a non capire! Saluti Maurilio

Sacchetti per la indifferenziata troppo cari? - 25 Settembre 2015 - 11:29

garage e cantine
Hai ragione ma inesatto x inesatto, mi sembra più equo pagare a persona che a persona e metri quadri. Ah, per chi non lo sapesse, si paga anche per garage e cantina... Motivazione data dall ufficio tasse: Dove c'è un punto luce si ipotizza presenza umana. Fa niente se in garage ci metti solo la macchina e in cantina le bottiglie di vino (imbottigliate quindi riciclate anno dopo anno). Continuo a non essere d accordo. Scusate.

IMU: a Verbania al 10,4% - 30 Maggio 2015 - 10:22

I conti non tornano
non sono mai riuscita a capire perché la TARi (che un tempo non così lontano si chiamava tassa sui rifiuti solidi urbani RSU ) sia passata di colpo da lire 190.000 ( 3 rate da circa £ 60.000 ) a € 240,00 ( 3 Rate da € 80,00): il cambio lire / € ha avuto qualcosa di anomalo !!!!! non solo... ma si diceva che avrebbero tenuto conto del numero delle persone occupanti i vani e non della superficie per rendere più equo il conteggio...chiesto informazioni a chi di dovere ma il risultato che vediamo è che sono stati aggiunti altri tributi con altri nomi... certo la riduzione di cui si parla sopra nel mio caso è di € 5,00 per ogni rata..ma avrei preferito pagare solo l' imu su casa principale e beneficiare delle detrazioni previste piuttosto che vedere fiorire altri tributi ( TASI e TARI )... ..e in più ti devi fare il conteggio !!! perché F24 arriva solo per la TARI...al momento 2 giorni prima della scadenza se va bene.. a me è arrivato solo ieri e la scadenza è il 31 maggio !

Minore e Immovilli sulla TARI - 1 Maggio 2015 - 10:23

X Stefania Minore
A proposito di risparmio & sprechi ., ho letto che hanno affidato la gestione del Bar Ristorante di Porto Palatucci al medesimo gestore ad un canone mensile di 2.500 euro ,è un presso equo ? Sono 210 mq di area Bar ,ristorante e 460 mq di plateatico . Perchè non hanno fatto un bando ? Il gestore ha offerto 30.000 x anno ed è stata ritenuta equa l'offerta, assegnato.

"Remember Kursaal" con Sabrina Salerno - 12 Settembre 2014 - 10:48

La Marchionini non commenta?
Strano, emette comunicati di soddisfazione sull'"equo accordo" della Beata Giovannina (sic), sulla "riapertura" dell'ufficio postale di Suna (?), sugli affidamenti "legittimati" del canile...perché su questo interessante argomento nulla?? Potrebbe esprimere soddisfazione per la dedica della serata alle donne, o sul fatto che una (ex) star "telecanora" sarà presente a Verbania, ecc. ecc...casomai Le fosse sfuggita l'opportunità di farsi bella a spesa altrui! ;-)

ManiTese "Campo di lavoro e studio 2014" - 4 Agosto 2014 - 21:41

sarà un po'....
Saraà un po' come il "mercato equo e solidale" e la "croce rossa", la "protezione civile" e via cantando: a livello ,locale i volontari si fanno onestamente il mazzo; ad alto livello magnano a quattro ganasce.

Verbanese muore in incidente sulla tangenziale Ovest di Milano - 15 Giugno 2014 - 23:23

I piedi per terra
Cerchiamo di tenere i piedi a terra, e di evitare così voli pindarici, pensando che la magistratura ed i governanti preposti alle leggi sulla giustizia, arrivino a legiferare in modo serio ed equo. Gli sconti di pena andrebbero concessi solo nei casi in cui il recluso abbia dimostrato sempre il proprio ravvedimento, e dopo aver scontato la maggior parte della pena. L' Italia è il paese europeo più inflazionato dal maggior numero di avvocati, che debbono campare o guadagnare , e lo fanno volentieri difendendo anche i peggiori delinquenti nei processi. E poi si parla di vuotacarceri ? Ci manca solo questo !!!!!!!

Cena Natalizia del Comitato Carlo Bava Sindaco - 16 Dicembre 2013 - 13:13

Orgoglio "barbone"!
Sono fiera di essere una degli ottanta "barboni" che hanno trascorso insieme una serata in una "Casa del Popolo"! Questi luoghi, fortunatamente, esistono ancora! Qui è ancora possibile respirare un pezzo della nostra storia sociale, cenare ad un costo equo, trovare spazi di condivisione... Grazie a chi ha messo a disposizione il locale, grazie ai gestori della cucina, grazie agli altri partecipanti e all'entusiasmo che hanno dimostrato!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti