Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

fiumi

Inserisci quello che vuoi cercare
fiumi - nei post

In 400 alla Traversata del Lago di Mergozzo - 23 Luglio 2022 - 18:06

Nelle splendide acque del lago di Mergozzo nella giornata del 17 Luglio si è svolta la 21esima edizione dell’ormai tradizionale Traversata del lago Trofeo Luca Dresti.

Concerto all'alba e la tramonto - 22 Luglio 2022 - 09:16

Prosegue nelle sedi piemontesi di Villa Caramora e Piancavallo, l'appuntamento gratuito all'alba e al tramonto, per aspettare insieme il sorgere e il calare del sole in un’occasione di bellezza e armonia all’interno delle suggestive location delle strutture di Auxologico.

Laghi Maggiore e Orta: per lo più “fortemente inquinati” - 13 Luglio 2022 - 09:34

Goletta dei Laghi 2022 approda in Piemonte, i monitoraggi su Maggiore e d’Orta: fortemente inquinati 5 dei 9 punti campionati da Legambiente sul Maggiore; oltre i limiti, 4 punti su 5 sull’Orta.

Goletta dei Laghi, sul Lago Maggiore e Orta - 10 Luglio 2022 - 18:06

L'11, il 12 ed il 13 luglio ritorna in Piemonte la Goletta dei Laghi, storica campagna dedicata al monitoraggio dei laghi italiani per evidenziare la salute delle acque, denunciare le criticità e promuovere gli esempi virtuosi di gestione e sostenibilità.

Immovilli su Ecosistema urbano - 9 Giugno 2022 - 08:01

Immovilli: Ecosistema urbano, trend negativo di Verbania: ora serve uno sforzo corale per invertire la rotta.

Verbania Civica su progetti green e riconoscenza - 26 Febbraio 2022 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del gruppo , Verbania Civica, riguardante i progetti green del Comune di Verbania, rimarcando tuttavia la mancanza di riconoscimento alla paternità di tali progetti.

Termina il progetto IdroLIFE - 25 Febbraio 2022 - 10:02

Termina il progetto IdroLIFE: sabato 26 febbraio un'intera giornata di documentari e appuntamenti dedicati alle acque dolci.

Metti una Sera al Cinema - Italia K2 - 7 Febbraio 2022 - 10:03

Martedì 8 febbraio 2022, presso l'Auditorium de Il Chiostro a Verbania Intra, proiezione di "Italia K2".

“Conserviamo la vita nelle acque del VCO” - 30 Gennaio 2022 - 15:03

Al Centro Commerciale Le Isole di Gravellona Toce una mostra fotografica e due laboratori per raccontare la ricchezza e la vulnerabilità delle acque del Verbano-Cusio-Ossola.

Regione Piemonte stanzia 3milioni per i fiumi - 2 Gennaio 2022 - 11:04

Il presidente Cirio e l’assessore Gabusi: «Crediamo nell’importanza di interventi costanti e continui nel tempo, il nostro finanziamento va proprio in questa direzione»

Regolazione acqua lago a +1,5m - 29 Dicembre 2021 - 10:02

Riceviamo e pubblichiamo, una nota congiunta dei gruppi consigliari INSIEME PER VERBANIA e PRIMA VERBANIA sulla regolazione del livello del lago Maggiore da + 1,25 m. a + 1,5 m. deciso dalla Conferenza Permanente.

La magia delle camelie ha invaso Verbania - 16 Novembre 2021 - 10:02

Le camelie restano un polo d’attrazione per Verbania… anche con il maltempo. Gli appassionati, infatti, non si sono lasciati intimorire dalle condizioni meteo non certo incoraggianti e hanno partecipato con interesse alle diverse iniziative in programma nel weekend per la XVI mostra della camelia invernale.

Contratto di Lago del Cusio: oltre 120 firmatari - 15 Novembre 2021 - 15:03

Si è svolto venerd' 13 presso il Forum di Omegna, alla presenza dell’Assessore all’Ambiente della Regione Piemonte Matteo Marnati, l’evento dedicato all’ufficializzazione del contratto di Lago del Cusio, che ha visto presenziare 120 tra pubbliche amministrazioni, associazioni e realtà private per la deposizione della firma che ne convalida l’impegno collettivo.

Pulizia fiumi anche nel VCO - 6 Ottobre 2021 - 18:06

59 interventi di manutenzione dei corsi d’acqua piemontesi per un totale di 980 mila metri cubi di materiale asportabile da parte di 26 aziende che hanno manifestato il proprio interesse alla pulizia degli alvei di fiumi e torrenti dal materiale litoide accumulato, con un introito generato di oltre 500 mila euro per il quantitativo previsto.

La trota segnala innalzamento temperature del Mediterraneo - 20 Settembre 2021 - 19:06

"La regina del lago, specie che ha segnato l’evoluzione sociale dell’essere umano, non si trova più nel Mar Mediterraneo a causa delle acque diventate troppo calde e salate. Chef e ristoratori figure chiave per sensibilizzare sull’importanza di questo pesce".

"Partire dal luccio per monitorare la salute dell'ecosistema lacustre" - 8 Agosto 2021 - 18:06

Proseguono con successo gli incontri di Gente di lago e di fiume, l'associazione capitanata da chef Marco Sacco per difendere e tutelare l’ecosistema delle acque interne.

"Livello del lago Maggiore sempre troppo alto" - 14 Luglio 2021 - 11:04

Livello del lago Maggiore come sempre troppo alto: un pericolo quando avvengono eventi incontrollati come quello di ieri. Regione Piemonte assente in questa battaglia. Protestano i Sindaci di Verbania e Baveno.

Nubifragi: "Non si può più parlare di emergenza" - 14 Luglio 2021 - 07:02

È stata una giornata difficile ieri per il Piemonte dal punto di vista meteorologico, in particolare nel Verbano, dove i danni provocati dai nubifragi sono stati particolarmente violenti.

Giornata Ecologica a Fondotoce - 10 Luglio 2021 - 10:23

Domenica 11 luglio 2021 una giornata ecologica alla scoperta o riscoperta della Riserva Naturale di Fondotoce.

Goletta dei Laghi: 16 punti inquinati su 24 - 6 Luglio 2021 - 16:06

Dei ventiquattro punti monitorati nelle acque dei quattro laghi, sedici risultano fuori i limiti di legge: dieci giudicati come “fortemente inquinati” e sei come “inquinati”.
fiumi - nei commenti

Laghi Maggiore e Orta: per lo più “fortemente inquinati” - 13 Luglio 2022 - 13:52

dati...
Lupus, questi dati non significano assolutamente nulla. Non hanno alcun valore tecnico ne tantomento scientifico. Se avessero campionato l'acqua della spiaggia di Suna dopo una giornata di bagni, o peggio ancora la sabbia della stessa, avrebbero ottenuto risultati ancora più eclatanti. Un campionamento una tantum, fatto in modo dilettantesco, è del tutto inutile. Per avere conoscenza della situazione basta guardare i dati periodici dei campionamenti seri fatti da ARPA. Questa è solo pubblicità gratuita per l'associazione (meritevole finchè vuoi). Inoltre c'è un altro enorme limite, le analisi di contaminazione microbiologica a nomr adi legge (che sono scimmittate qui) purtroppo si fanno con metodologie vecchie di 150 anni, e sono lontanissime dal livello di definizione (e quindi di classificazione del rischio per l'uomo che oggi, con pochissimo sforzo, si potrebbe ottenere). Ma a chi interessa cambiare le leggi? Essendo queste tecnologie alla base del mio lavoro, posso dirti che buona parte delle E.coli che vengono trovate sono di fatto ambientali (arrivano dal dilavamento dei suoli, in passato le definivano criptiche) e non indicano alcun pericolo per l'uomo. Inoltre altri batteri invece pericolosi (spesso anche antibiotico resistenti) si possono trovare e indicano decisamente inquinamento da parte dell'uomo (scarichi abusivi o non correttamente regimentati, impianti di trattamento che non funzionano a dovere, impatto zootecnico...). Non sto a farti liste, ma nel Maggiore sono presenti in quantità bassissime, e spesso si concentrano alle foci dei fiumi su sponda lombarda. Nell'Orta o nel Mergozzo poi siamo messi ancora meglio. Per cui tranquillo... Certo abbiamo corsi d'acqua che dal punto di vista microbiologici sono problematici (Boesio, Bardello), altri che non sono in ottima salute (Tresa, Toce) altri in eccellente salute (Ticino, San Bernardino)... ma tutto comunque paragonabile (e spesso un po meglio) che in tutti i grandi bacini subalpini. Per conoscere lo stato di salute dei nostri laghi basta leggersi i dati pubblici di ARPA e quelli ancora più dettagliati prodotti da CIPAIS (commissione per la protezione delle acque italo svizzere), anche questi disponibili e pubblici online. Se poi questo serve a far pensare che dell'ambiente in cui viviamo ci si deve prender cura va bene pure, però far inutile allarmismo non ha senso... ciao!

Laghi Maggiore e Orta: per lo più “fortemente inquinati” - 13 Luglio 2022 - 11:05

Foce
I punti rilevati come inquinati sono per lo più le foci di fiumi e torrenti che si immettono nel lago Maggiore, ergo le fonti inquinanti si trovano a monte di questi corsi d'acqua ed è pertanto opportuno risalire l'alveo di queste acque correnti per individuare chi o cosa inquina le loro acque trascinando l'inquinamento anche nel lago, un compito che dovrebbe essere svolto dai comuni in collaborazione con ARPA.

Monti, Baveno: su sanità locale - 23 Giugno 2022 - 09:30

Tavoli
Qualcuno ha detto che in Italia quando non si sa cosa fare, o meglio, non si ha il coraggio di prendere decisioni assumendosene le responsabilità, si indicono dei "tavoli" sui quali, al posto delle stoviglie e relative pietanze, si apparecchiano fiumi di parole. Ora, io credo che sarebbe opportuno che la Regione riunisse tutti i sindaci del VCO, porre la questione se due (tre) ospedali od uno solo, votare ed accettare la decisione della maggioranza dei primi cittadini, indipendentemente dal numero dei cittadini da essi singolarmente rappresentato altrimenti non arriveremo mai al dunque.

"Intra due fiumi e il lago: un sogno europeo per Verbania" - 22 Giugno 2021 - 05:09

Bello...ma le periferie?
Due fiumi e il lago è il titolo. Ma ci saranno investimenti anche sul San Bernardino dal ponte del Plusch in su e sul San Giovanni dal ponte dell'ospedale vecchio in su? Se Verbania, come tutti speriamo, vuole acquisire un aspetto urbano Europeo, non dovrebbe pensare solo ad avere una bella faccia, ma ad integrare la città. Magari con una bella pista ciclopedonale che risale il San Bernardino fino al ponte di Santino, ingresso della Val Grande, e in modo circolare ridiscende il San Giovanni fino alla Canottieri

Fauna ittica in calo: al lavoro per immissioni - 8 Giugno 2021 - 07:45

Acque superficiali
Se non ho capito male si tratta di ripopolamento di "acque superficiali", quindi non laghi ma fiumi, rii e torrenti e, immagino, si intenda ripopolare trote e salmerini, per cui i pescatori professionisti in questo caso non sono da chiamarsi in causa

Comitato difesa tre Ospedali Vco su piano Ires - 23 Maggio 2021 - 00:59

La tragedia di una provincia ridicola
Ebbene anche stavolta siamo riusciti a toccare il fondo. Mi chiedo che senso abbia una provincia del vco quando non c'è nessua volontà di essere una vera comunità. A ciascuno in proprio ospedale squinternato basta che ci sia.. Mi chiedo perché non facciamo ospedali anche a Stresa o a Formazza o a Mergozzo o in qualsiasi paese da dieci abitanti che forma il nostro disgraziato territorio. Vorrei io creare in comitato a favore della cancellazione dei comitati che sono nati come funghi a difesa di quello o quell'altro ospedale. La nostra provincia pare una creatura celeste. Un territorio con fiumi dorati e piante divine. E con abitanti che meritano di avere un ospedale a testa tanto sono belli bravi buoni intelligenti e ricchi. Detto fra noi abbiamo tanti abitanti come il santiago bernabeu pieno e forse non esaurito. Perché continuare in questa ridicolaggine che dura da decenni? Come si fa, e mi rivolgo a tutti i politici e amministratori, a difendere a spada tratta i "propri" ospedali se non per ridicoli interessi elettorali e beghe partitiche? Il vco che pare la terra promessa non ha un posto dove costruire un nuovo ospedale moderno? No? Allora sapete c'è? Politici, sindaci, comitati... Ma fatemi il piacere! L'unica cosa che meritate, assieme a tutto il vco o come si chiama è solo una sonora risata in faccia!

Atti vandalici al Parco "La Gera" - 5 Maggio 2021 - 07:52

Parchi con orari di apertura e chiusura
L'unica maniera è avere un parco con cancello e orari di apertura e chiusura. Per fortuna dove abito io da qualche anno si fa in questo modo con volontari incaricati dal comune che si occupano della apertura e della chiusura. Gli anni precedenti era un delirio. Danneggiamenti continui e casino alla notte con tanto di spaccio di droga e alcol a fiumi. Ora va molto meglio. Ma se non ci sono regole e controllori non c'è niente da fare. I soliti idioti ci sono e ogni tanto scavalcano il cancello. Ma questo è normale in una società come la nostra in cui la libertà e la democrazia sono scambiati per diritto di fare e di dire quello che ci pare! Vedi il monologo del milionario tatuato con il cappellino firmato. Ma questa è un'altra storia.

Atti vandalici al Parco "La Gera" - 4 Maggio 2021 - 10:18

Faccio una scommessa...
... quelle telecamere non funzionavano! Sono pronto a scommetterci qualsiasi cosa, è un grande classico. Ma che importanza ha sapere di dove sono, l'importante è che le telecamere abbiano immortalato i co.….i, e che il video venga reso di pubblico dominio, in modo che anche i loro amatissimi genitori, amici, conoscenti o chicchessia possano godersi lo spettacolo. Poi rimborso spese sia per i danni arrecati che per il disservizio pubblico procurato e servizio sociale nei weekend a pulire i parchi, le rive dei fiumi, le strade, con tanto di tutina arancione con strisce catarifrangenti. Altro che palle..

Preioni: un Commissario straordinario per l'alluvione - 7 Ottobre 2020 - 03:26

Un commissario che ne capisca qualcosa
Prima del 2000 i fiumi venivano dragati per utilizzare la ghiaia come materiale edile, non perche' fosse utile nella gestione dei fiumi. Al contrario, si stava attenti a dove e quanta ghiaia asportare per non creare danni a valle. Mantenere alvei larghi serve a far diminuire la velocita' dell'acqua nei periodi di piena, cosi' da diminuirne la capacita' erosiva sulle sponde e sulle basi dei piloni dei ponti. Dragare i fiumi fa l'opposto, aumenta la velocita' e la capacita' di erodere e trasportare detriti. Spero che ci sia qualche buona anima alla regione che mostri dei disegni semplici e comprensibili alle nostre volpi leghiste. Altrimenti dovremo tenerci in macchina un rosario da tenere a portata di mano, ed utilizzare prontamente su ogni ponte e cavalcavia. Madonna dell'ingegneria idraulica portaci un commissario che ne capisca qualcosa!

Cristina su alluvione - 6 Ottobre 2020 - 08:08

Senza capo ne coda
I giorni prima dell'alluvione si premeva perche' si potesse edificare, oggi le dichiarazione sulla prevenzione del rischio idrogeologico, e domani ancora edificare. Una politica scriteriata che si riconosce dalla tipica frase, "non sono un tecnico, ma ...". Adesso si vogliono dragare i fiumi. Bravi! Vi svelo un segreto. Dragare i letti dei fiumi aumenta la portata in termini di velocita', e di conseguenza aumenta l'erosione sui margini e sui pilastri dei ponti. Ma si potrebbe fare anche di meglio. Impermeabilizzare maggiori superfici del territorio, e costruire sempre piu' vicino ai letti dei fiumi, e sui versanti. Bravi!

Preioni su piana di Fondotoce - 28 Settembre 2020 - 10:40

robi
Mi sapresti dire,se lo sai quale professione svolgeva il sig.Preioni? Perchè penso che se si affrontano certi temi un minimo di conoscenze tecniche bisogna averle,e sto parlando di tutti i politici. Poi ancora con la scusa dell'impulso al turismo creiamo un esercito di posti di lavoro inconsistenti che non servono per dare un futuro serio alle persone,e massacriamo il territorio,ma lo volete capire che i turisti vengono per vedere anche la natura dei canneti dei fiumi etc,perchè di parchi acquatici è piena l'Europa.Inoltre il solito noto,costruisce all'interno del suo villaggio di tutto pizzeria,super mercato etc,così i polli rimangono dentro e spendono meno sul territorio.

Canoni idrici: molte reazioni - 31 Luglio 2020 - 06:51

Canoni idrici ?
A leggere i vari interventi politici tutti vogliono mettere il cappello e prendersi il merito di aver sbloccato questi canoni idrici e relativi introiti . Alle volte mi sembra che parlino a loro stessi , non parliamone poi di quando usano parole chiave in inglese che capiscono solo loro , Cari politici invece di incensarvi con fiumi di parole , non potete spiegare a un ignorante come me ,cosa sono questi canoni idrici ?

Parcheggio "libero" - 23 Agosto 2019 - 09:00

faccio il punto
caro Giovanni% spero che la tua sia una battuta i vigili non devono chiudere un'occhio ma tenerli ben aperti,poi come qualcuno ha scritto, basta chiamarli nel rione Sassonia non vengono e men che meno al sabato, giorno di mercato, dove gli "abusi" si possono contare a decine..i parcheggi scarseggiano a Intra? Parcheggio Rosmini( 4 piani) Parcheggio Giuliani (2 piani) Parcheggio lungo gli argini di due fiumi, parcheggio Flaim, parcheggio Navigazione Lago maggiore, Parcheggio Piscina Comunale, Parcheggio dietro distributore Agip, Parcheggio Pzzale Farinelli piu due " piazze" in Sassonia,certo che se devi parcheggiare davanti al tabaccaio o all'edicola o al bar i parcheggi non ci sono...ha ragione Lupus RIMOZIONI

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 18 Agosto 2019 - 23:34

Non molla la poltrona
Non si era mai vista una vergogna del genere. Un ministro che mentre tutti lavorano si fa due settimane al mare,e tra fiumi di alcool e cubiste annuncia una crisi di governo. Passano i giorni,ma lui non molla la poltrona. Ha bussato a tutte le porte e nessuno gli ha aperto, quindi ora vorrebbe fare marcia indietro ma Giggino non se lo riprende. Tutto questo senza dare le dimissioni e mollare la poltrona a cui è imbullonato. Senza vergogna,senza dignità. Intanto continua un eterno tour elettorale di comizi, tutti uguali,che sempre più spesso si concludono con la fuga,scortato da un numero insensato di poliziotti che lo proteggono dalle contestazioni. In un paese normale gente così (lui e l'altro Matteo,che al confronto di questo sembra Churchill...) avrebbe già chiuso per sempre la carriera politica,qui trovano ancora gente che li ascolta e li difende, Incredibile!

Zorzit risponde su San Bernardino - 2 Aprile 2019 - 00:15

Aspetto non imprtante
Come ho già scritto, sembra che ora tutti i candidati si interessino ai fiumi. Cantonata Pazzesca! Verbania ha ben altri problemi e priorità. I cittadini non ci pensano proprio a queste smanie fluviali. Non rappresentano pedine importanti neanche per il turismo. PARLIAMO D'ALTRO!

Forza Italia su parco fluviale San Bernardino - 30 Marzo 2019 - 18:20

Sono altri i problemi
Veramente non ne posso più di questi politici locali. Quei lungo argini dei fiumi non sono stati ca... ti da anni e ora vengono inseriti in ogni occasione nella campagna elettorale. Fa tanto green! CI SONO BEN ALTRI OBIETTIVI E PROBLEMI DA INSERIRE IN CAMPAGNA ELETTORALE.

Una Verbania Possibile candida Brignone - 27 Marzo 2019 - 15:47

ci saranno tanti #diversamente...
#DIVERSAMENTETRASPORTATI MERCOLEDÌ 27 MARZO ALLE 20,30 In via Cantova 30 ci troviamo a parlare di TRASPORTO PUBBLICO. Come potenziare il trasporto pubblico locale? Quali strategie adottare per ridurre l'utilizzo di mezzi privati? #DIVERSAMENTEFLUVIALI VENERDI 29 MARZO ALLE 20,30 In via Cantova 30 ci troviamo a parlare di RECUPERO E VALORIZZAZIONE DELLE SPONDE FLUVIALI. I nostri fiumi possono diventare spazi per la collettività? Riusciamo a generare turismo rendendo fruibili le sponde? grazie per gli auguri :-)

Verdi Ecologisti: preoccupati per pulizia San Bernardino - 26 Marzo 2019 - 05:57

Già..
Grazie a tutti questi begli aborti legislativi non puoi più pulire i fiumi e i torrenti senza permesso. Così straripano meravigliosamente. L'importante è che vengano salvaguardati biodiversità e habitat....

Il Centro Destra sceglie Albertella - 11 Febbraio 2019 - 13:31

Re: Attendo il programma
Un programma non c'è ancora - tanto che si vocifera di fogli bianchi pronti ad essere riempiti, ma le linee programmatiche più o meno possono già essere indicate: http://www.verbano24.it/index.php/12117-cadidatura-albertella-i-punti-centrali-del-programma-che-verra Battute in libertà: SOCIALE - non si capisce nel concreto cosa voglia dire. La sua compagine politica però ha già indirizzato questo tema con il RdC nazionale. LAVORO – Difficile, se non impossibile, che un’amministrazione comunale riesca ad essere efficace in tal senso. Tuttavia, nella stessa frase, sembra esserci un ossimoro: si chiede più lavoro e nel contempo lo si nega dicendo che non servono altre realtà commerciali. Quelle esistenti, per l’appunto, ci sono già e già contribuiscono al livello occupazionale. Se vogliamo aumentarlo va da sé che bisogna creare del nuovo. PARCHEGGI – Dove, come, quanti, quanto costa. Facile dire “più parcheggi per tutti” e poi non sapere dove metterli. Ad oggi l’indirizzo Marchionini è chiaro: parcheggi al di fuori del centro città (parcheggio che respira, che dovrebbe finalmente “tirare” ossigeno nella prossima legislatura), lieve riduzione di quelli “dentro le mura”, incentivo alla mobilità non a motore (piste ciclabili). Tra l’altro per un piccolo parcheggio a Suna l’amministrazione uscente è stata contestata: l’una o l’altra cosa quindi. Si decidano e prendano una strada. P.zza F.lli BANDIERA – La piazza è da rifare – e qui son tutti d’accordo, anche Brignone: chiede che venga “collegata al resto della città” ed è esattamente l’obiettivo del progetto vincitore del concorso di idee. Si dice che è inedificabile e quindi si sta dicendo che la riqualificazione della piazza starebbe solo nella riasfaltatura? Il progetto attuale è figlio di un concorso di idee: credo che nessuno abbia ipotizzato un nuovo manto stradale senza metterci due alberi e qualche panchina. Se è questa l’idea di Piazza dell’opposizione, che lo chiariscano sin da subito. Inoltre, parlano di un mutuo da 2M€ come una cifra che condannerà economicamente la città: vien da ridere. Giova per caso ricordare il milione di € in mutuo acceso dal Comune in era Zacchera per la costruzione del CEM? Consiglio inoltre la lettura del documento di programmazione denominato “Quadro Generale Mutui 2019”, così giusto per apprezzare il significato numerico dei DUE milioni aggiuntivi di mutuo richiesti per il progetto in questione. CEM – Mi soffermo ancora sul discorso area esterna. Continuare a parlare di discarica e di degrado dell’area è un’offesa alla città intera. Nessuna discarica a cielo aperto e nessun degrado urbano: “solamente” un terreno non trattato che, per ovvie ragioni, deperisce alle intemperie. Vale la pena ricordare due cose: 1. l’impianto di illuminazione esterno non era compreso nel progetto CEM e l’amministrazione uscente si è fatta carico di un 200k€ (su per giù, la cifra non la conosco a memoria) per dare illuminazione paesaggistica nonché scenica a tutta l’area esterna. 2. L’area esterna, quindi “i giardini” che abbracciano il CEM, non erano all’interno del progetto di riqualificazione. Marchionini aveva sondato la possibilità di metterci mano seriamente, con una cifra di ca 250k€ che non ha trovato capienza. Sulla messa a norma si sono spesi fiumi di parole: speriamo arrivi presto perché ne abbiamo ben donde di sentirle. Noto solo un accanimento su una questione tecnica sulla quale c’è stata, parere del tutto personale e non esperto, un’evidente forzatura: in nessun teatro del mondo l’illuminazione scenica è costantemente disturbata da una decina di cartelli illuminati delle vie di fuga. Così come in tanti teatri italiani, della resistenza al fuoco se ne infischiano bellamente. . ...continua

Spazio Bimbi: 17 novembre: giornata internazionale degli studenti - 11 Novembre 2018 - 17:08

Meglio il diritto a svincolarsi
L'etimologia (l'avevo fatto notare poco tempo fa) della parola scuola porta a considerare quanto ci si è distanziati dal significato originario, vedere termine greco scholè. Qui ad esempio ho visto ora un articolo di una persona che usa la propria zucca per pensare http://www.edscuola.eu/wordpress/?p=34688 ""....Molto spesso gli studenti non sanno che i loro nonni o bisnonni non hanno avuto la possibilità di concludere nemmeno il ciclo della scuola elementare, essendo obbligati ad entrare nel mondo del lavoro già in tenerissima età...."" E altrettanto spesso si continua a propinare la scuola come unica fonte a cui abbeverarsi; e altrettanto frequentemente la si intende come procedimento nozionistico, cosa che evidentemente sortisce effetti contrari a quelli che apparentemente si vorrebbero (dico apparentemente perché gli intenti sono diversi, a volte buoni ma altre volte lobotomizzanti), creando dei forzati dello studio e riducendo quasi a zero la libertà di pensare autonomamente. ""....Ricordiamo ai bambini che chi non sa leggere né scrivere, non potrà costruirsi un futuro migliore, non saprà quali sono i suoi diritti e come farli rispettare...."" E ricordiamo anche che ciò che si legge e si scrive deve essere attentamente vagliato da un unico giudice supremo, e questo non si trova al di fuori di se stessi, e a scanso di equivoci, prevenendo l'obiezione, ciò non significa credere di avere la verità in mano ma evitare che le tue sinapsi vengano permanentemente occupate da connessioni appartenenti ad altre persone che già hanno pensato per te. E' schiavo chi è analfabeta ma sa analizzare quanto gli viene detto, oppure chi viene inondato da fiumi di nozioni e a cui non viene lasciato spazio per esprimere la propria autonomia di pensiero? Un video a caso. Di persone che usano la propria vita per almeno tentare di essere originali ce n'è. https://www.youtube.com/watch?v=VoJz0YA58cs
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti