Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

informatica

Inserisci quello che vuoi cercare
informatica - nei post

La biblioteca di Verbania apre la domenica - 27 Ottobre 2021 - 10:03

Da martedì 26 ottobre 2021 la Biblioteca ‘Pietro Ceretti’ di Verbania aumenta l’orario di apertura al pubblico, portando l’orario complessivo da 41,5 a 53,5 ore alla settimana.

Settimana della Creatività di 50&Più - 15 Ottobre 2021 - 10:03

La creatività torna a Baveno sul Lago Maggiore, con la Settimana della Creatività, organizzata dall’Associazione 50&Più.

Nuovi ambienti all'Istituto Maggia - 27 Settembre 2021 - 15:03

L’Istituto “Erminio Maggia” di Stresa ha inaugurato nuovi ambienti di apprendimento innovativi all’interno del plesso Rosmini, sede dell’ex Collegio che si trova in via per Binda 47.

Giallo Stresa Incontra - 24 Settembre 2021 - 19:06

Appuntamento con il Giallo e l’Alta Moda sabato 25 settembre alle 17 sulla terrazza del Gigi Bar con la presentazione del romanzo Delitti d’Alta moda di E.J. Moran, tradotto da Candia Camaggi edito da Macchione.

Piemonte: vaccino, somministrate 4.429.659 dosi - 20 Luglio 2021 - 16:06

Sono 37.936 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ierii all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 33.343 è stata somministrata la seconda dose.

Videogame su Villa Taranto - 7 Giugno 2021 - 09:33

Giovani studenti verbanesi realizzeranno un videogame dedicato a Villa Taranto, grazie al concorso Game Maker Kiwanis.

“La robotica collaborativa” al Cobianchi - 15 Maggio 2021 - 15:03

L’Istituto “L. Cobianchi” di Verbania non si ferma mai: il progetto “La robotica collaborativa” è iniziato il mese scorso con corsi di robotica industriale

M5S: in zona rossa parcheggi blu gratis - 18 Marzo 2021 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, che richiede la sospensione del pagamento dei parcheggi blu in questa fase di zona rossa.

Piemonte: vaccino, somministrate 316.231 dosi - 22 Febbraio 2021 - 10:03

Sono 4.779 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.40). A 13 è stata somministrata la seconda dose.

Piemonte: vaccino, somministrate 288.309 dosi - 16 Febbraio 2021 - 09:16

Sono 3.900 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.40). A 1.183 è stata somministrata la seconda dose.

Eurodesk VCO evento online - 30 Gennaio 2021 - 13:01

Eurodesk Vco, Essenia in rete per l'EVENTO ONLINE del 20 GENNAIO ORE 15 suL BANDO * 71 borse ERASMUS+ di tirocinio all'estero per diplomati e qualificati anno 2020

Prorogato termine domande contributo lavoratori in disagio - 28 Gennaio 2021 - 11:04

È stato posticipato al 29 gennaio il termine per la presentazione della domanda per contributi individuali una tantum di 600 euro ai lavoratori in disagio economico.

Incarico per nuovo Sito del Comune - 22 Gennaio 2021 - 11:04

Assegnato l’incarico per lo sviluppo del nuovo sito istituzionale e del “cruscotto” del cittadino del comune di Verbania. Nuovi servizi per la digitalizzazione e per migliorare il rapporto tra Comune e cittadini.

Iscrizioni scolastiche 21/22 - 4 Gennaio 2021 - 08:01

Su disposizione del Ministero dell'Istruzione, nota Prot. n. 20651 del 12/11/2020, in adempimento della Legge n. 135 del 2012, le iscrizioni dovranno essere effettuate esclusivamente con “procedura on line ”.

VCO partecipa a “Province&Comuni" - 15 Novembre 2020 - 19:06

La provincia del Verbano Cusio Ossola partecipa ad un progetto finanziato dal Programma Operativo Nazionale Governance e capacità istituzionale per rafforzare e innovare la pubblica amministrazione.

Provincia VCO su sede Maggia - 10 Novembre 2020 - 10:03

La Provincia, dopo oltre 20 anni impiegati in ricerca di aree idonee nel Comune di Stresa, studi, ipotesi, progetti, cambi di indirizzi da parte delle varie amministrazioni comunali che si sono succedute a Stresa, che non hanno portato ad alcun concreto risultato per la realizzazione della nuova sede del Maggia, non è più disponibile ad elaborare proposte o studi di fattibilità tecnico economica da mettere al confronto, in assenza di due elementi fondamentali.

Verbania tra i Comuni più maturi digitali - 12 Luglio 2020 - 15:03

Quanto sono maturi dal punto di vista digitale i Comuni capoluogo italiani? Per il secondo anno consecutivo FPA ha realizzato in esclusiva per Dedagroup Public Services, società impegnata nella costruzione delle nuove infrastrutture pubbliche digitali del Paese, l’”Indagine sulla maturità digitale dei Comuni capoluogo”.

Piemonte: 50mila€ per ristrutturare o edificare - 1 Luglio 2020 - 14:03

Si dà attuazione all’articolo 18 della legge “RipartiPiemonte”; che prevede per cittadini e imprese che vogliano una struttura la copertura da parte della Regione dei costi di costruzione dovuti ai Comuni, fino al 100%, nel caso di recuperi, o al 50%, nel caso di nuovi stabili, per un importo un massimo che non può comunque superare i 50 mila euro.

Piemonte dal Vivo - 30 Giugno 2020 - 18:06

Dal 1° luglio il Piemonte diventa un unico grande palcoscenico per lo spettacolo dal vivo: teatro, danza, musica e circo contemporaneo, in spazi all’aperto, giardini, dimore storiche e arene estive, con oltre 100 repliche.

Coronavirus: aggiornamenti (20/5/2020 - ore 18.00) da Regione Piemonte - 20 Maggio 2020 - 23:17

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono 13.094 (+418) rispetto a ieri.
informatica - nei commenti

Lega Giovani VCO su mancanza aule al Cobianchi - 25 Luglio 2021 - 18:11

Cicli e ricicli storici
Si vede che quando io frequentai il primo anno del corso di informatica dell'ITIS Cobianchi nell'anno scolastico 1970/1971 le aule del palazzo Simonetta erano più adatte ad accogliere studenti di adesso che sono ristrutturate, perché allora eravamo in 5 classi ad occuparle. Anche se oggi le esigenze sono diverse, forse come soluzione temporanea sarebbero accettabili

Aiuti ai profughi rotta balcanica - 3 Febbraio 2021 - 22:51

Re: Re: Re: Re: Re: Masochismo
Per quantificare devo essere specifico: nel mio caso si trattava di progetti di informatica gestionale a cui partecipavano persone di cultura tedesca, polacca,serba, rumena, turca greca, russa, americana, olandese,francese, belga, cinese, marocchina,slovacca, ungherese, svedese,congolese,nigeriana( forse ne dimentico qualcuna). Ovviamente il beneficio di ogni progetto ėra chiaramente "quantificato" dal punto di vista aziendale . Ma la ricchezza maggiore, il valore aggiunto, era ed é la conoscenza di culture diverse e complementari che fa analizzare i problemi da prospettive differenti e quindi trovare soluzioni migliori. Inoltre dal punto di vista personale aiuta a comprendere meglio gli altri....e non é poco

PD VCO critico con Regione su zona arancione - 2 Dicembre 2020 - 14:27

Sarebbe bello
Quanto scrive Turk è vero. Peccato che in politica, da tutte le parti, si candidano molte persone che badano solo ai loro interessi personali e nel privato sarebbero dei falliti ma sono ottimi comunicatori. L'attenzione di noi elettori sarebbe quella di valutare le persone ma quanti fanno questa analisi? Molti votano il partito perchè hanno sempre votato quello e i politici se ne approfittano. Purtroppo questo avviene dappertutto (mal comune mezzo gaudio). Teniamo comunque gli occhi aperti e segnalamo quello che non va in quanto oggi l'informatica ci è di aiuto per diffondere le notizie (nel bene e nel male)

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 29 Febbraio 2020 - 21:49

Re: Comitato stop 5G VCO
Ciao Paolo Caruso Non so chi ha scritto il papello che cita il professor Blank, ma già parte con il conforndere Internet of the Things (cioè la interconnessione tra gli apparecchi di tutti i tipi), con uno dei mezzi con cui è possibile connetterli (il 5G),. Non so che competenze reali abbia sulle reti elettromagnetiche, ma in informatica è un ignorante che sarebbe buttato a calci fuori dall'aula per avere scritto una castroneria di tal fatta.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 13 Febbraio 2020 - 13:00

Re: Comitato stop 5G VCO
Ciao Paolo Caruso Di seguito potrà leggere il profilo del dr livio Giuliani, con tutti gli incarichi ricoperti, la laurea in Matematica, qui ha ragione ma c'era un errore nel sito dove io mi ero informato, con 110 e lode. Quindi un uomo di notevole intelligenza. Ho scritto che era dirigente dell'Ispesl e ricercatore sui campi elettromagnetici e questo risulta ampiamente dal suo profilo. * Riguardo a Giuliani ha scritto " Livio Giuliani, dirigente Ricercatore ISPESL ...", senza ulteriori aggiunte si assume che lo sia ancora (mentre non lo è più da 14 anni). Sul fatto che avere una laurea in matematica con 110 e lode significhi automaticamente essere molto intelligenti mantengo dubbi (io ho una laurea con 110 e lode in informatica, ma non penso di esserlo) * Riguardo allo studio del Ramazzini la rimando all'articolo di altroconsumo che ho linkato sopra. Per quanto riguarda gli Schwannomi cardiaci, non ci sono differenze significative tra il gruppo di controllo (non esposto a radiazioni) di ratti femmina e quello esposto a radiazioni. Mentre il gruppo maschile presenta la stranezza che nel gruppo di controllo non ci sono stati del tutto casi (mentre avrebbero comunque essercene stati). Per quanto riguarda i gliomi cerebrali la differenza c'è stata solo tra il gruppo di controllo e quello esposto maschile, non in quello femminile (il che a me fa venire qualche dubbio sulla correttezza delle procedure e dei risultati.) * Sull'elettrosensibilità il Consiglio d'Europa si è limitato ad invitare gli stati a seguire l'esempio della Svezia, ma non ha legiferato ulteriormente in materia. Riguardo alla Svezia stessa non riconosce come malattia l'elettrosensibilità, ma la riconosce come causa di invalidità classificandola come "intolleranza ambientale idiopatica" (“idiopathic environmental intolerance”, vedi https://eloverkanslig.org/wp-content/uploads/2019/09/the-nordic-adaptation-of-classification-of-occupationally-related-disorders-icd-10.pdf a pagina 33). Questo tipo di classificazione è esattamente quella proposta dall'OMS (vedi pag. 49): viene riconosciuto che la persona presenta dei sintomi di malessere ma non la causa ("Per sottolineare che la condizione non ha un'eziologia accettata: suggeriamo di “etichettare” la malattia/sintomo con il codice R69 “Sconosciute o non specificate cause di morbosità” ("To underscore that the condition has no accepted aetiology: We suggest to “tag” the disease/symptom code with R69 “Unknown and unspecified causes of morbidity”", p. 49)

Alice Brida vince il Ballo Debuttanti di Stresa - 12 Marzo 2019 - 15:28

Re: Confusione ed altro
Ciao lupusinfabula Beh, diciamo che, se ogni tanto la funzione "conferma" si blocca, la ripetizione dei messaggi è generata dal sistema stesso: anche uno come te, che non ne mastica tanto di informatica, dovrebbe oramai saperlo.... Ad ogni modo, l'ex comandante De Falco ha evitato che ci fossero altre vittime, oltre quelle causate dal comportamento insensato, anche se per certi versi comprensibile, data la situazione, del famigerato marinaio partenopeo. Forse ha sbagliato partito, ma non è colpa sua, bensì dell'inettitudine della Casaleggio & dissociati... Per il secondo punto, un conto è avere un oggetto a portata di mano per difendersi, cioè un'arma impropria, ben altro detenere un arsenale di armi bianche. Forse, essendo te un patito della caccia, la cosa deve averti tratto in inganno. Il concetto è che è, accanto al principio della proporzionalità difesa/offesa, che possiamo ritenere superato, c'è anche quello del grave turbamento. Riguardo al voto, sicuramente non lo darò a chi non è degno di rappresentarmi, come l'attuale maggioranza che siede nei palazzi romani. Per ciò che concerne il mondo delle coppie, avendo Robi mezzo secolo di età, credo che la soluzione sia per lui equa, anche se giova ricordare che è già impegnato.....

Montani su passaggio VCO da Piemonte a Lombardia - 9 Maggio 2018 - 11:31

Re: Re: Re: Attenzione. pro e contro
Ciao Giovanni% E' vero siamo lontano da Torino e più vicini a Milano? Quindi? Che succede? Quando mai ci è interessato andare a Torino in quanto nostro capoluogo di regione? Con l'informatica e il buon vecchio telefono, potrebbe essere anche a Catanzaro e poco cambierebbe. Capirei se l'essere in Piemonte ci impedisse di usare i servizi lombardi (scuole e sanità) ma invece nulla cambia. Anzi, se fossi l'assessore della sanità lombardo e dovessi gestire il VCO, la prima cosa che farei sarebbe chiudere tutti i nostri micro ospedali e dire: "Da oggi in poi muovete il sedere e andate a Cittiglio, Varese (2 ospedali), Angera, Gallarate, a voi la scelta". Se proprio dobbiamo andar via dal Piemonte andiamo in Svizzera e non in Lombardia. Facciamo le cose in grande. Stare in Piemonte o in Lombardia cambierebbe poco o nulla ma invece sarebbe entrare in paradiso con l'annessione alla Svizzera. Sognare non costa.

Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 20 Gennaio 2016 - 14:19

Re: Re: Re: x tedesco
Ciao privataemail ti sei risposto da solo! Non mi interessano i numeri, almeno fino a quando non avrò definito una chiara strategia ed i relativi obiettivi. A me va benissimo il forno crematorio "pubblico", però potrei pensare che ci sono alternative. Meno bene vanno gli asili, per esempio, o la polizia municipale esternalizzata che sia per fare cassa o per alleggerire il comune di incombenze. Quindi, penso che è una strada percorribile quella di valutare soluzioni gestionali alternative. Anche se sembrano meno convenienti. Non è facile nello spazio di un commento spiegare perché soluzioni "in affitto" (nell'informatica si usa il concetto di SaaS - Software as a service) sono soluzioni convenienti, anche se costano di più. Se ci si chiude a riccio su ragionamenti semplicistici, non se ne esce! Dire che se spendo 1000 e questo mi fa guadagnare 200 all'anno, quindi mi ripago in 5 anni, è una soluzione semplicistica, mi chiedo se si tiene conto di tutta una serie di fattori, tra cui: - interessi - manutenzione ordinaria - manutenzione straordinaria - gestione del personale - garanzia del servizio - gestione dell'obsolescenza - ...(e un sacco di altre cose...) Non è per nulla scandaloso pensare di incassare una cifra un po' più bassa, liberandomi però di tutta una serie di incombenze critiche. Un po' come accade per le mense scolastiche, il comune è un soggetto che deve fare ristorazione o altro? Io penso altro, quindi sono d'accordo all'esternalizzazione di questo servizi, con un ben definito set di vincoli e specifiche (la società non deve guadagnare sulla pelle dei bambini). In modo analogo, non penso che il forno crematorio si una attività fondamentale per un comune. esternalizzata, a fronte di garanzie ben precise, potrebbe essere una buona idea, non gratis, non sulla pelle delle persone. Senza avere chiaro le garanzie e la strategia che c'è dietro, è una discussione inutile, come molti dei commenti apparsi su questo post, Saluti Maurilio

Francesca Accetta: "nessuna discriminazione scolastica" - 11 Aprile 2015 - 12:04

DISCRIMINAZIONI?
Purtroppo ci tocca l'ennesimo delirio d'onnipotenza nonché ostentazione di protagonismo..... Sorvolando lo sproloquio, come giustamente ha fatto notare qualcuno, dove sono il merito, lo sport, l'informatica?

Truffatori di anziani arrestati sull'autostrada - 10 Dicembre 2014 - 11:00

Depenalizzazione
Ma…. ora voglio mettere un po’ di carne al fuoco. Sapete che il Consiglio dei Ministri ha varato, in notturna, il testo del Decreto legislativo di attuazione della Legge delega 67/2014 che prevede, di fatto,la cancellazione, ma loro preferiscono chiamarla depenalizzazione, di alcuni reati definiti lievi. Ecco la lista completa: Abbandono di persone minori o incapaci – art.591 c.p. co.1 - Abusivo esercizio di una professione – art348 - Abuso dei mezzi di correzione o di disciplina – art.571 c.p. - Abuso d’ufficio – art.323 c.p. - Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico – art.615 ter - Arbitraria invasione e occupazione di aziende agricole o industriali .Sabotaggio – art.508 c.p. - Adulterazione o contraffazione di cose in danno della pubblica salute – art.441 c.p. - Appropriazione indebita – art.646 c.p. - Arresto illegale – art.606 c.p. - Assistenza agli associati (anche mafiosi) – art.418 co.1 c.p. - Attentato a impianti di pubblica utilità – art.420 c.p. - Attentati alla sicurezza dei trasporti – art.432 c.p. - Atti osceni – art.527 c.p. - Atti persecutori (stalking) – art.612 bis co.1 - Commercio o somministrazione di medicinali guasti – art.443 c.p. - Commercio di sostanze alimentari nocive – art.444 c.p. - Contraffazione di indicazioni geografiche o denominazioni di origine dei prodotti agroalimentari – art.517 quater - Corruzione di minorenne – art.609 quinquies co.1 c.p. - Crollo di costruzioni o altri disastri dolosi – art.434 co.1 c.p. - Corruzione – art-318 c.p. - Danneggiamento – art.635 c.p. - Danneggiamento a seguito d’incendio – art.423 c.p. - Danneggiamento seguito da inondazione,frana valanga – art.427 co.1 c.p. - Danneggiamento di informazioni e programmi informatici – art.635 bis c.p. - Danneggiamento di sistemi informatici o telematici – art.635 quater c.p. - Detenzione di materiale pornografico – art.600 quater c.p. - Deviazione di acque e modifiche dello stato dei luoghi – art.632 c.p. - Diffamazione – art. 595 c.p. - Divieto di combattimento tra animali – art.544 quinquies - Esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza – artt.392-393 c.p. - Evasione – art 385 c.p. - Fabbricazione o detenzione di materie esplodenti – art.435 c.p. - False informazioni al P.M. – art.371 bis - Falsità materiale del P.U. – art.477 c.p. - Favoreggiamento personale – art-378 c.p. - Favoreggiamento reale art.379 c.p. - Frode informatica – art.640ter co.1-2 c.p. - Frode in emigrazione art.645 c.p.co.1 - Frode nelle pubbliche forniture – art.356 - Frode processuale – art.374 c.p. - Frodi contro le industrie nazionali – art.514 c.p. - Frode nell’esercizio del commercio – art.515 c.p. - Furto – art.624 c.p. - Gioco d'azzardo - art.718-719 c.p. - Impiego dei minori nell’accattonaggio – art.600 octies c.p. - Incesto – art.564 1 co. C.p. - Inadempimento di contratti di pubbliche forniture art.355 c.p. - Indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato – art 316 ter - Ingiuria – art.594 c.p. - Ingresso abusivo nel fondo altrui – art.637 c.p. - Insolvenza fraudolenta – art.641 c.p. - Interferenze illecite nella vita privata – art. 615 bis - Interruzione di pubblico servizio – art.331 c.p. - Intralcio alla giustizia – art.377 c.p. - Introduzione nello Stato e commercio di prodotti falsi – art.474 c.p. - Introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui – art.636 c.p. - Invasione di terreni o edifici – art.633 c.p. - Istigazione a delinquere – art.414 c.p. - Istigazione a disobbedire alle leggi – art.415 c.p. - Lesione personale – art.582 c.p. - Lesioni personali colpose art.590 c.p. - Maltrattamento di animali – art.544 ter - Malversazione a danno dei privati – art.315 c.p. - Malversazione a danno dello Stato – art.316 bis - Mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudic

Carte clonate, a Verbania 30 nel 2013 - 8 Giugno 2014 - 17:17

Delinquenti e criminali del'est europa
Da quello che si apprende anche da siti istituzionali, come quello della GDF, la maggiorparte delle clonazioni parte dai paesi dell'est europa. Riporto di seguito un'operazione della finanza nel 2013, che definisce gli arrestati come organizzazione criminale accusata di associazione a delinquere. Comando Provinciale Roma - 19 febbraio 2013 ore 11:45 Dalle prime ore di questa mattina oltre 200 finanzieri del Comando Provinciale di Roma sono in azione sul territorio nazionale per dare esecuzione ad un'imponente operazione di polizia, che ha messo fine all'attività di un'organizzazione criminale composta da soggetti dell'est Europa (romeni e macedoni), specializzata nella clonazione virtuale di carte di credito. 31 sono i soggetti destinatari di ordinanza di custodia cautelare in carcere, a vario titolo per associazione per delinquere finalizzata all'utilizzo fraudolento dei mezzi di pagamento, frode informatica, riciclaggio e ricettazione. Numerose anche le perquisizioni personali e locali in corso di svolgimento. Oltre 350 invece i soggetti, sparsi in tutta Italia, i cui dati sono stati rubati on line.

Rapiscono reti aziendali per riscatto - 24 Aprile 2014 - 23:07

Bimbominkismo
Fino a che ci sarà l'elogio del bimbominkismo non andremo da nessuna parte E qui non si tratta di black hat, ma di delinquenti. L'uso criminale dell'informatica non è da elogiare

Rapiscono reti aziendali per riscatto - 24 Aprile 2014 - 21:41

Paolo A. B.M.
Sì! mi scelgo i delinquenti che preferisco...meglio loro che i politici...almeno non li pago e le aziende si sveglino...siamo nell'era dell'informatica!!!

La Svizzera respinge i profughi - 17 Aprile 2014 - 10:19

amelia
Aggiungerei nel novero degli eletti che hanno ricevuto ospitalità in Svizzera, Carlo De Benedetti, protagonista della prima ora di mani pulite, liquidatore di fatto di uno dei principali protagonisti dell'informatica mondiale nonché tessera numero 1 del PD

"Il Punto" di Marco Zacchera n°473 - 17 Gennaio 2014 - 18:54

Commenti
Vorremmo ribadire alcune cose che a volte non sono molto chiare a chi ci legge e partecipa, più o meno attivamente, al blog. VerbaniaNotizie nasce come BLOG collettivo per permettere a tutti di dire la loro, indipendentemente dal fatto che le propria convinzioni siano corrette o sbagliate, rispetto al nostro parere. Proviamo a dare voce a tutti, dalla contestazione verso una multa, fino alla cronaca più recente. Tendiamo a non rimuovere nessun commento e nessun post che viene messo sul blog, soprattutto quando viene firmato dall'autore. A differenza di tutti gli altri siti di Verbania, lasciamo che le persone si confrontino, senza bloccare preventivamente i commenti, ma intervenendo quando ne notiamo la necessità o quando qualcuno si lamenta di quanto scritto. Dato che nessuno ci paga per fare questo BLOG, ci lavoriamo nel tempo libero (da qui la mancanza a volte della tempestività delle risposte), dedicando ore, che potremmo dedicare allo svago, per dare un servizio gratuito alla comunità. Ci occupiamo sia della parte di creazione contenuti, che della parte di realizzazione informatica del portale, e potete capire quanto questo sia impegnativo. Volendo essere ancora più vicini al territorio, regaliamo siti internet alle associazioni, chiedendo solamente il mero costo della registrazione del dominio e prendendo sulle spalle tutto il compito della gestione del sito. Abbiamo anche realizzato gratuitamente siti per il territorio, senza che nessuno ci chiedesse di farlo: come il sito per il Sacro Monte di Ghiffa. Vi ricordiamo che quando qualcuno inserisce un commento, pur essendo libero, ha ben presente che il commento potrebbe essere rimosso se ritenuto non conforme alle regole del sito. I motivi di rimozione possono essere diversi e tutelano noi, in quanto gestori del sito, chi ha scritto il commento, in quanto autore del commento, e chi ha scritto il post, in quanto autore del post. Nel caso di contestazione di un commento e/o di un post, le prime persone che andrebbero a subire delle conseguenze saremmo noi, successivamente l'autore del post e/o del commento. Pur volendo dare un servizio gratuito e libero, non abbiamo intenzione di subire ripercussioni per qualcosa scritto da utenti anonimi, in quanto potrebbe esserci contestato di essere noi stessi ad aver scritto un particolare commento. Per queste ragioni, per tutelare noi, tutte le persone che ci aiutano a scrivere questo BLOG collettivo, tutte le ONLUS che si affidano a noi per avere un sito web e anche chi ha scritto materialmente il commento, preferiamo nasconderlo ed evitare inutili polemiche o ritorsioni nei nostri confronti.

Poste di Suna: SPI CGIL scrive al Prefetto - 23 Dicembre 2013 - 11:59

NO COMMENT
All'ufficio postale di Suna alcuni mesi fa ho reclamato anch'io per lo stesso motivo, e l'ho fatto con il direttore locale che voleva farmi desistere dal mio reclamo. Me ne sono andato, sbattendo la porta e dicendo ad alta voce che avrebbero dovuto vergognarsi. Perciò condivido pienamente tutto. Spesso mi reco agli sportelli di Cambiasca e di S.Bernardino Verbano, ed ogni volta è sempre peggio. Un solo impiegato che deve sobbarcarsi l'onere di una fila di utenti, con un impegno burocratico spaventoso, e per spedire una semplice raccomandata, con il modulo precompilato, se ci sono davanti tre-quattro persone, si deve attendere sempre almeno mezz'ora prima di riuscire a spedirla. L'ultima volta, una mattina verso le ore 11,30, pochi giorni fa, ad un uffico postale locale che non cito, l'impiegato postale era talmente stressato che ha pregato il pubblico di uscire due minuti perchè lui doveva urgentemente recarsi ai servizi igienici, non essendosi potuto mai assentare dal suo posto di lavoro dal momento di apertura dell'ufficio postale. E' un fatto disumano, inaccettabile e vergognoso. Come tutto il servizio postale, compresa la sua rete informatica, con i computer che molto frequentemente si bloccano e fanno fare lunghissime attese al pubblico per ottenere il servizio postale.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti