Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

integrazione

Inserisci quello che vuoi cercare
integrazione - nei post

Premio Scuola Digitale 2019-2020 - 13 Febbraio 2020 - 08:01

Il 14 febbraio l’Istituto L. Cobianchi di Verbania ospita la fase provinciale della seconda edizione del Premio Scuola Digitale 2019-2020.

Drum Circle… In cammino - 31 Gennaio 2020 - 13:01

Sabato 1 febbraio alle ore 20,30 nella Chiesa S. Maurizio a Ghiffa si terrà l’evento “Drum Circle… In cammino!”.

L'ospedale "unico" del VCO: una storia - 5 Gennaio 2020 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO che intende ripercorrere la vicenda dell'ospedale unico che da oltre 20 anni sta dilaniando il territorio.

Bilancio di previsione 2020 - 21 Dicembre 2019 - 13:01

Bilancio di previsione 2020 del Comune di Verbania riportiamo la bozza di relazione del Sindaco Silvia Marchionini illustrata al Consiglio Comunale del 19 dicembre 2019.

Parco della Val Grande: approvata proposta di ampliamento - 20 Dicembre 2019 - 12:04

A poco più di venticinque anni dalla sua istituzione, e vent’anni dal suo primo ampliamento, gli organi del parco venerdì 13 dicembre hanno approvato una nuova proposta di ampliamento del Parco Nazionale Val Grande.

Consolidamento del lungolago a Pallanza - 14 Dicembre 2019 - 15:03

Dopo gli interventi già realizzati per il consolidamento di una parte del lungolago di Pallanza con la sua riqualificazione, proseguono i lavori con le opere di consolidamento a lago mancanti.

Spazio Bimbi: Il Circle-time a scuola: un’occasione di condivisione e di crescita - 8 Dicembre 2019 - 10:03

Il “momento del cerchio” è uno spazio utile per potenziare lo sviluppo personale e sociale all’interno della classe

Betlemme sfida per un Natale di pace nel segno di Astori - 2 Dicembre 2019 - 15:03

Sotto il sole di Betlemme corrono col pallone tra i piedi, i bambini del Cagliari, accanto a una rappresentanza di bimbi di nazionalità palestinese e israeliana. In fondo non importa chi vincerà la "Christmas peace cup", importa che questo sarà un Natale diverso: di pace, nel nome dello sport.

VCO premiato per "La Cura è di Casa" - 23 Novembre 2019 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo la comunicazione dalla Presidenza della Provincia VCO relativa al 2^ Premio di Piemonte Innovazione assegnato al Progetto "La Cura è di Casa" di cui la Provincia stessa è capofila.

Federazione Italiana Medici di Famiglia su sanità VCO - 6 Novembre 2019 - 12:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Federazione Italiana Medici di Famiglia e in accordo con il Dott. Damiano Delbarba, segretario provinciale del Sindacato Medici Italiani, riguardante la riorganizzazione della sanità provinciale.

Articolo Uno e Sinistra Italiana su sanità VCO - 24 Ottobre 2019 - 09:44

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Articolo Uno e Sinistra Italiana del VCO, riguardante il futuro della sanità provinciale.

Open Day Salute Mentale all’Ospedale Castelli - 9 Ottobre 2019 - 09:34

In occasione della Giornata Mondiale sulla Salute Mentale, il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC) dell’ASL VCO, insieme alla Fondazione Onda - Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere promuove, in continuità con l’evento organizzato nel 2018, la sesta edizione dell’ H-Open Day dedicato alle donne che soffrono di disturbi psichici.

Seminari su integrazione europea - 19 Settembre 2019 - 08:01

Il Centro di Documentazione Europea (CDE) del VCO, costituito in base ad una convenzione tra la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e l’Associazione Ars.Uni.Vco, organizza per l’autunno a Verbania un ciclo di incontri seminariali relativi al processo di integrazione europea con specifica attenzione ai più recenti sviluppi e alle ripercussioni a livello degli ordinamenti nazionali.

Azzurra Basket VCO al via il 2109 - 10 Settembre 2019 - 18:06

Presentato il nuovo Direttivo, formato dal neo presidente Marco Tamini, dal Vice Presidente Mauro Frascarolo, dal Direttore Sportivo Cesare Beltrami, dal Responsabile Baskin Fabio Marzorati, dai nuovi consiglieri Stefania Marianelli, Davide Gallarotti, Claudio Talato e Gianni Trapella che si aggiungono agli attuali Paco Garofoli e Alberto Bassi.

Sacra Famiglia Open Day - 7 Settembre 2019 - 09:16

Domenica 8 settembre, la Sede di Fondazione Sacra Famiglia apre le sue porte alla comunità. In programma una giornata dedicata alla condivisione e al divertimento.

Il caso del “signor imperatore” – di Miguel Benasayag - 6 Settembre 2019 - 14:03

Dal 6 all’8 settembre si svolgerà a Omegna la rassegna culturale Agorà – cultura per la vita quotidiana, la tematica trattata quest’anno sarà “L’umano tra ragione e sentimento”.

Treni: Lombardia e Piemonte rivedono la tratta Arona - Milano - 3 Settembre 2019 - 15:03

Migliorare i servizi nell’immediato e sostituire i treni nel medio-lungo periodo sulla tratta ferroviaria Arona - Milano: sono gli obiettivi principali emersi dall’incontro lunedì ad Arona.

34mln per la Statale 34 del Lago Maggiore - 31 Luglio 2019 - 08:01

I lavori di manutenzione finanziati grazie all’inserimento della SS34 nelle ‘nuove opere del piano di investimenti ministeriale. Gabusi: «Stiamo lavorando per riportare l’attenzione sul Piemonte; dopo l’incontro con Toninelli le buone notizie iniziano ad arrivare».

Incontri Eco-Logici: "Ipnosi clinica" - 19 Giugno 2019 - 11:05

Giovedì 20 giugno 2019 alle ore 21,00 presso l'Hotel Il Chiostro a Verbania si terrà la conferenza "La mente e i suoi segreti - ipnosi clinica e comunicazione ipnotica per il controllo del dolore". Relatore: dott. Alessandro lizioli.

5° edizione Camp Edu - 9 Giugno 2019 - 12:05

Parte la 5° edizione di CAMP. EDU. Campus estivo per bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico.
integrazione - nei commenti

"Il demone dell’amore" - 25 Settembre 2019 - 13:39

Re: Re: Re: Re: Re: Peccato..
Ciao robi a parte l'onniscienza, forse presunta, l'articolo in questione parla di "demone dell'amore", non dei "Seminari su integrazione europea", altro articolo dove abbiamo entrambi pure postato. Poi, se vogliamo allargare il discorso, mi trovi d'accordo, a prescindere. Non sono mai stato favorevole a censure soggettive e tanto meno a discorsi telegrafici, di tipo referendario, dove qualcuno sostiene di doversi necessariamente schierare.

"Il demone dell’amore" - 23 Settembre 2019 - 17:28

Re: Re: Peccato..
Ciao SINISTRO Essere critici non vuol dire cavalcare. Vuol dire essere critici. Io ho studiato le istituzioni europee e i fondi per l'integrazione e so di cosa parlo. Altri no.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 6 Agosto 2019 - 12:38

Re: Tristezza
Ciao lupusinfabula la vera tristezza è la logica dei 2 forni, fin quando dura: FRATELLI D’ITALIA: LA CRISI NON VA IN VACANZA - Fratelli d’Italia ha organizzato una serie di manifestazioni dal titolo “La crisi non va in vacanza” e per la circostanza ha diffuso il seguente comunicato: Il Paese è in ginocchio. E il governo sta a guardare. Non bastano gli ultimi dati ufficiali – che mostrano un trend recessivo – a sbloccare l’immobilismo dell’Esecutivo gialloverde, che fino ad oggi ha saputo soltanto rispondere con provvedimenti dispendiosi, diseducativi, poco efficaci e ispirati all’assistenzialismo vecchia maniera, come il reddito di cittadinanza e “quota 100”. Per tornare a crescere occorrerebbe invece far ripartire la produzione, sostenere le imprese e i lavoratori, innescare un circolo virtuoso di crescita che non potrà mai basarsi sulla cancellazione della povertà per decreto o su un sussidio che consentirà a parecchi di passare le giornate sul divano davanti alla tv aspettando che il lavoro cada dal cielo e che le gravi crisi si risolvano da sole, magari all’indomani dell’ennesimo, improduttivo e sterile tavolo convocato al MISE. Per questo motivo ci siamo recati nel Verbano Cusio Ossola in un luogo simbolo della crisi economica, davanti all’ex Mercatone Uno per pretendere che il governo investa risorse economiche in misure attive per il rilancio e non passive. Servirebbe lo spirito d’iniziativa che ha caratterizzato il primo mese di Assessorato al Lavoro di Elena Chiorino, che ha subito messo a segno risultati concreti e tangibili. Il primo atto è stato l’accordo fra Regione, Intesa Sanpaolo e parti sociali per l’anticipo della cassa integrazione straordinaria. Una vera e propria boccata d’ossigeno per i dipendenti di alcune importanti realtà come Mercatone Uno e Brandamour. A caratterizzare l’azione dell’assessore di Fratelli d’Italia è stata certamente la rapidità di risposta, ma anche la concretezza nel voler risolvere i problemi alla radice, lasciando la parte dichiarazioni spot e proclami, proprio come nel caso di Manital dove Chiorino ha dapprima chiesto il pagamento in surroga agli enti locali che hanno commesse con l’azienda e ha poi approfondito la situazione scoprendo che Manital attende dai ministeri più di 17 milioni. Per questo l’esponente piemontese del partito di Giorgia Meloni ha scritto una lettera aperta al ministro Di Maio per chiedere di convocare subito i suoi colleghi debitori per sbloccare i pagamenti.

Verde infestante sui marciapiedi - 24 Luglio 2019 - 12:11

Re: Re: Re: Re: Piazza Pedroni,, cosa fare?
Ciao Vincenzo Colombo Non confondiamo la bellezza e la conservazione dell'arredo urbano con cose come tolleranza ed integrazione che non c'entrano nulla. Se si vuole trasformare verbania in Rimini allora non ci sto. Se vogliamo coniugare turismo e tranquillità che non significa mortorio allora se ne può parlare. Ciascuno a casa propria ha diritto a sicurezza e tranquillità. Gli schiamazzi le risse e le bottiglie rotte lasciamoli ad altri. Anche se a Suna purtroppo sono già triste realtà. E tutti conoscono i problemi di Suna!

Verde infestante sui marciapiedi - 24 Luglio 2019 - 08:16

Re: Re: Re: Piazza Pedroni,, cosa fare?
non possiamo permetterci che Pallanza diventi una casa di riposo d'elite. Lo dice un diversamente giovane. Il mondo va avanti: tolleranza, rispetto, integrazione, inclusione delle diversità' sono la speranza ed anche la migliore eredità' che possiamo lasciare. Quindi se il bellissimo colonnato in oggetto e' in una situazione di degrado , datevi da fare nelle vostre competenze , anche se minori, per renderlo un posto vivibile. L'esempio e' una gran cosa , le chiacchiere fini a se stesse servono solo a far passare il tempo a chi ne ha in esubero.

Regione Piemonte abolisce tiket sui farmaci - 28 Febbraio 2019 - 12:44

Re: Re: Re: confusione della ghidini
Ciao Aurelio Tedesco No Aurelio, che c'azzecca? Anche la pensione la paga l'INPS ma i danari provengono dai versamenti dei lavori. Sarebbe come dire che la pensione è a carico dell'INPS. Un conto è la cassa integrazione ordinaria pagata dall'INPS i cui danari provengono da trattenute sulla busta paga, un altro conto è la cassa integrazione straordinaria che è finanziata interamente dallo stato o dalle regioni che viene sempre erogata dall'INPS. La prima possiamo riduttivamente dire che non costa allo stato, la seconda invece è a carico dello stato.

Regione Piemonte abolisce tiket sui farmaci - 26 Febbraio 2019 - 16:21

Re: confusione della ghidini
Ciao Aurelio Tedesco sta confondendo la cassa integrazione straordinaria, pagata dallo stato, con la cassa integrazione ordinaria, pagata dai contributi dei lavoratori...non mi sembra una banalità!

Regione Piemonte abolisce tiket sui farmaci - 25 Febbraio 2019 - 16:26

confusione della ghidini
1 marchionne non è stato imprenditore , ma un manager 2 la cassa integrazione è stata versata non agli agnelli, ma ai lavoratori 3 i soldi per pagare la cassa integrazione non venivano presi dalla fiscalità generale dello stato , ma dai contributi e i versamenti fatti dai lavoratori e dalle aziende come solidarietà ai lavoratori che lavoravano in aziende in difficoltà il gruppo ha avuto agevolazioni per la costruzione e il rinnovamento delle aziende al sud (credo quella di Pomigliano se non ricordo male) tanto per chiarire.... ah . solo una domanda.. io nel 1980 , seppur studente . ero davanti ai cancelli di Mirafiori a fianco degli operai contro i licenziamenti voluti da cesare romiti... quelli che si riempiono la bocca di lavoratori dove erano ? quando fu proposta la legge regionale per la restituzione dei contributi regionali alle aziende che delocalizzavano dove erano? infine .. i lavoratori sono lavoratori.. non sono ne italiani ne stranieri

Regione Piemonte abolisce tiket sui farmaci - 25 Febbraio 2019 - 12:30

Fiat
Di italiano è rimasto poco. Tutto delocalizzato (tranne la cassa integrazione che abbiamo versato agli Agnelli per mezzo secolo). Grande imprenditore che ha guardato gli interessi degli Agnelli ma non dei lavoratori italiani. Così per chiarire il mio pensiero tra i vostri di economisti esperti.

Provincia: si vota per il Presidente - 5 Novembre 2018 - 08:31

Re: Re: Re: Re: Il bisogno
Ciao paolino Non credo sia questione politica. Semplicemente di buon senso. Possiamo mettere Lula e Bolsonaro allo stesso livello Solo che uno predicava bene e razzolava male. Quello almeno lo ha detto chiaramente. L"amazzonia è destinata a morire anche se ci andasse il dottor clorofilla in persona. Chi lo dice ai poveracci che la tagliano che saranno licenziati? Li non ci sono casse integrazione ma violenza e fame. E gli indios sono destinati a finire. È un mondo brutto e le utopie politiche lo stanno distruggendo. Il Venezuela marxista è in rovina come tutto il sudamerica dell'onda rossa. Ennesimo fallimento di un'ideologia malata. Paradossale che negli usa del vituperato Trump la disoccupazione sua al minimo storico. Forse i dazi non fanno così schifo. Tornando all'ambiente spero che ci si rinsavisca tutti. In questo sono con te al 200 per cento.

Montani replica al PD su bando periferie - 25 Settembre 2018 - 14:03

Re: AleB fa chiarezza
Ciao lupusinfabula perdona ma io continuo a non capire, magari mi sfuggono altri dettagli: 1. la Corte è intervenuta sull'art.1 COMMA.140, per le ragioni che conosciamo (autorizzative e non economiche); 2. L'emendamento alla legge di bilancio, al COMMA 1, sana l'iter procedurale di cui il vizio al precedente c.140.; 3. L'emendamento alla legge di bilancio, al comma 1 BIS, interviene sull'art.1 COMMA 141(!) per posticipare le convenzioni firmate. http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/18/Emend/1081339/1071787/index.html Questo il c.141 L.B. nella sua enunciazione completa: 141. Al fine di garantire il completo finanziamento dei progetti selezionati nell'ambito del Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle citta' metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia, di cui all'articolo 1, commi da 974 a 978, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, a integrazione delle risorse stanziate sull'apposito capitolo di spesa e di quelle assegnate ai sensi del comma 140 del presente articolo, con delibera del Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE) sono destinate ulteriori risorse a valere sulle risorse disponibili del Fondo per lo sviluppo e la coesione per il periodo di programmazione 2014-2020. RISULTATO DELLA SOTTRAZIONE: il comma 1 BIS dell'emendamento sottrae le risorse "[..]a integrazione delle risorse stanziate [..]" stabilite dal c.141 legge bilancio che evidentemente non è stato oggetto di alcuna pronuncia della Corte. Il pasticcio è procedurale, la corte non ha toccato nulla della parte economica. Gentilmente, se così non fosse, fateci cambiare idea, possibilmente con la matematica! AleB

"Operazione Zaino Pieno" - 19 Settembre 2018 - 15:53

MAH...
a scuola, almeno fino all'età obbligatoria per legge, ci vanno solo alunni italiani? Onestamente, non credo che la povertà e l'istruzione debbano avere nazionalità, anzi sarebbe un ulteriore metodo d'integrazione. Strano che nell'articolo/comunicato non si faccia menzione di tale disparità di trattamento, cosa che poi emerge nella locandina. Pertanto, mi auguro che sia solo un'abile mossa pubblicitaria per attirare il maggior numero di contributi, da poter poi redistribuire equamente tra bisognosi.

FdI su fusione Verbania Cossogno - 28 Marzo 2018 - 19:05

Spopolamento piccoli centri
Ciao Giovanni, quello che asserisci è vero. Sta già accadendo da un po' ciò che sottolinei, i differenti costumi e bisogni portano inevitabilmente alla modifica dei territori e quindi non solo al mutare della popolazione ma anche al mutare delle concentrazioni di persone. Un esempio l'abbiamo a Pogallo che fino a 70 anni fa era abitato e anche da tante persone ed oggi solo da gitanti e encomiabili proprietari che hanno ristrutturato un po' del patrimonio immobiliare ormai obsoleto ed inutile per la funzione originale. L'artificioso ripopolamento dei paesi montani che si svuotano non avviene per tanti motivi. Uno di questi è la stessa tassazione dei cittadini che godono di servizi vivendo in grandi centri e quelli che invece non ne godono perchè distanti. Una tassazione differenziata colmerebbe il gap tra "comodi" e meno comodi senza troppo gravare sulla collettività. Un altro incentivo potrebbe essere lo sgravio fiscale più accentuato per chi investe negli immobili dei piccoli centri quindi non usa nemmeno il servizio pubblico per i propri bisogni di trasporto facendo fronte autonomamente. Altra possibilità è pure 'integrazione nei lavori pubblici che i cittadini potrebbero realizzare direttamente almeno nella minuta manutenzione senza passare dalle problematiche degli appalti pubblici ecc. ecc. di idee scrivendo ne vengono a josa ovviamente è, e rimane solo una simulazione. Certo è che la volontà di fare può ritardare ma non fermare la modifica dei costumi di vita che ci vede protagonisti nei nostri tempi che corrono velocissimi ma questo è da sempre avvenuto e ce lo confermano gli archeologi e gli storici in tutte le epoche. In conclusione secondo me non ci possiamo fare niente se non assistere a questo spettacolo che può anche non piacere ma che di fatto c'è.

FdI su fusione Verbania Cossogno - 27 Marzo 2018 - 14:23

Fusione Comuni Verbania e Cossogno
Per quel poco che conti il mio parere, invito tutti a sostenere la razionalizzazione della gestione dei municipi. Verbania ha funzionato e funziona abbastanza bene visto che nel lontano 1939 già le Leggi d'integrazione di piccoli comuni portò innegabili vantaggi. Certo, si diminuiranno i "politici" e gli uffici. La telematica è una buona soluzione e nel futuro ognuno avrà il vantaggio di raggiungere la documentazione pubblica direttamente da casa sua la quale deve essere TUTTA a disposizione del proprietario ovvero del cittadino con buona pace degli orari di sportello e del personale compreso quello della Posta che dovrà abbandonare solo dopo aver aperto al 100% la telematica alle procedure di carattere borbonico. Il personale in esubero ci sarà ma lo sarà solo dopo aver finito di scansionare gli archivi esistenti fino all'ultimo foglio di carta, quindi per molto tempo ancora. Voterò convintamente SI per la fusione e sono più che convinto che nel VCO le aggregazioni dei Comuni saranno grandi e solo tre: Verbania, Omegna e Domodossola. Spero di esserci ancora per festeggiare quel traguardo. Cominciamo da Cossogno con Verbania e poi...............

Efficientamento energetico, contributo del Comune - 1 Febbraio 2018 - 20:58

efficentamento energetico...
Nel 2017 con enormi sacrifici e mio malgrado abbiamo dovuto rifare il tetto di casa Fatto domanda per l'installazione di un impianto fotovoltaico per sopperire a consumi energetici di casa con tutte le caratteristiche richieste x colore e integrazione del medesimo....Pur non essendo visibile se non sforzandosi....parere negativo per vincolo paesaggistico e centro storico.....dove a poche decine di metri case nuove hanno obbligo di pannelli x solare termico...ok continuo a consumare metano e carbone....ma non prendiamoci ingiro!!

Ordinanza contro i botti - 31 Dicembre 2017 - 18:19

Re: Re: Re: Re: Re: Re: ci avete dato dentro..
Ciao robi Papa Bergoglio ha detto semmai che, oltre un certo limite, l'accoglienza va ad incrementare il disagio sociale e la criminalità; sue testuali parole: senza integrazione l'accoglienza non serve. Per quanto riguarda la conservazione delle dottrina vedevo piuttosto orientato in tal senso il successore di Wojtyla, Benedetto XVI, visti gli incarichi ricoperti fino a prima della sua elezione a Pontefice, il quale, nonostante ciò, comunque tentò, senza successo, proprio di combattere quella pericolosa deriva temporale (corruzione), cosa che gli costò caro, visto che dovette dimettersi. Per il resto, ricambio con affetto gli auguri a te e famiglia, oltre a tutti gli altri lettori che ci fanno quotidianamente compagnia in questo nostro lungo viaggio.

Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 10:17

Soldi sprecati
Premesso che il teatro non era una priorità per Verbania ,ma buttare al vento tanti soldi per creare un mostro paesaggistico è stato un vero delitto . Nessuna integrazione con il paesaggio sia per l'enorme dimensione sia per il colore . nessuna visibilità dalla strada , viene scambiato per un grande capannone , se poi dicono che pure le strutture non sono a norma . Concordo con Sgarbi

Nodo Territoriale contro le discriminazioni - 7 Dicembre 2017 - 13:57

Che bella iniziativa!
Ma che bel "Protocollo d'Intesa", per di più finanziato dal Ministero dell’Interno con risorse del Fondo Asilo, Migrazione e integrazione della nostra amatissima Unione Europea! "Ha come obiettivo prevalente la promozione della parità di trattamento e la prevenzione delle discriminazioni nei confronti dei cittadini e delle cittadine dei Paesi Terzi".... wow, ma che bello, finalmente l'Italia sta diventando un Paese civile! Un Paese che, in nome di una inesistente ed impossibile integrazione, praticamente obbliga i propri concittadini a subire un'intollerabile presa di posizione della sinistra mondiale tirando in ballo, come fattori discriminatori, la nazionalità, il sesso, il colore della pelle, l'ascendenza od origine nazionale, etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la lingua, la religione o convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l'appartenenza ad una minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, la disabilità, l'età, l'orientamento sessuale e l'identità di genere ed ogni altra condizione personale o sociale": praticamente hanno messo dentro di tutto, non si può più dire niente altrimenti potrebbe essere considerato un atto discriminatorio. O la si pensa come loro o ti obbligano a farlo. Ma come si può essere d'accordo con tutto questo? Mi piacerebbe poter andare avanti nel tempo, nel futuro, e vedere cosa diranno i libri di storia di questo periodo di dittatura, sarei troppo curioso! A meno che... un attimo, mi è venuto un dubbio .. tutto ciò non sia stato fatto per noi italiani, cioè coloro i quali subiscono tutti questi atti discriminatori ..

Giornata dialogo cristiano-islamico - 1 Novembre 2017 - 21:08

Re: Purtroppo si
Ciao lupusinfabula, per non parlare del taxi di Londra (da chiarire ancora se è terrorismo). Io a questo mondo di emme non mi ci voglio abituare, nemmeno per un secondo. Non capisco, e non li voglio capire, chi continua a far finta di niente, che tira in ballo la storia (quella non l'abbiamo fatta noi, l'hanno fatta gli altri, giusta o sbagliata che sia), siamo nel presente e dobbiamo scrivere il futuro. Ok, impariamo dagli sbagli commessi nel passato, perfetto, la multiculturalità e tutte quelle balle lì, America, Francia, Inghilterra, Belgio, ecc... hanno applicato questo modello di integrazione tra diverse culture e religioni ... ora la domanda la pongo io: quale è stato il risultato? Non parlatemi delle colonie di quegli Stati e dei vari sfruttamenti del passato, i bimbiminchia che si fanno esplodere, che accoltellano, che stirano la gente potrebbero già essere miei figli e di storia ne sanno quanto un analfabeta, perciò la dimostrazione l'abbiamo già avuta: è stato un totale fallimento ma non per colpa nostra, per colpa loro, quello che io definisco gli inintegrabili, e sono decine di migliaia in Europa e milioni nel mondo. Lo volete capire che non è questa la strada da seguire???

Giornata dialogo cristiano-islamico - 28 Ottobre 2017 - 19:26

Re: Non so voi...
Ciao Giovanni% vero, difatti un paio di settimane fa abbiamo organizzato nel mio quartiere una castagnata alla quale hanno partecipato ragazzi del posto, compresi figli d'immigrati: uno di loro mi ha solo chiesto la cortesia di poter mangiare del pollo, per motivi religiosi, al posto della carne di maiale. Nessun problema, accontentato, nessun genitore s'è lamentato, e tutto s'è svolto in modo pacifico. Per me questo è un esempio di dialogo ed integrazione, visto che il mondo non può esser diviso in sempre e solo buoni e sempre e solo cattivi.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti