Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

posizioni

Inserisci quello che vuoi cercare
posizioni - nei post

Truffa da 10mila€ - 17 Novembre 2020 - 16:03

La vicenda ha inizio nel maggio 2020 quando la Signora ha contattato il sito di prestiti on line per richiedere un finanziamento da 30.000 euro, attratta dai tassi di interesse molto bassi e convenienti.

Verbania nella top ten della classifica Eco Sistema Urbano - 9 Novembre 2020 - 19:06

Verbania avanza di una posizione rispetto al 2019, arrivando al decimo posto nella classifica di Lega Ambiente (in collaborazione con Il Sole24Ore) per il miglior Ecosistema Urbano 2020.

Comitato Salute VCO: "Una sanità per ogni stagione?" - 9 Novembre 2020 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, riguardante il variare delle posizioni sulla sanità locale.

Nasce "Voce Libera VCO" - 30 Ottobre 2020 - 09:33

Nasce anche nel Verbano-Cusio-Ossola la sezione provinciale dell’Associazione “VOCE LIBERA” fondata dall’On.le Mara CARFAGNA,

Margaroli risponde su interventi Piana del Toce - 26 Settembre 2020 - 09:34

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell’Assessore all’Urbanistica, Giovanni B. Margaroli, a margine della Commissione Consigliare Urbanistica sul futuro del Piano Grande di Fondotoce, e le critiche susseguite.

Piemonte: linee guida per Oratori - 15 Settembre 2020 - 15:03

Approvati dalla Giunta regionale gli indirizzi operativi per la gestione in sicurezza degli oratori condotti da parrocchie e istituti cattolici.

Lupi: è polemica - 3 Settembre 2020 - 12:05

In questi giorni sale la polemica sulla gestioni dei lupi in Val d'Ossola, dopo la richiesta del Consigliere Regionale Alberto Preioni di un piano di abbattimenti e le critiche di LegAmbiente.

I risultati del monitoraggio della Carovana dei Ghiacciai - 22 Agosto 2020 - 15:03

Osservate ovunque forti regressioni della fronte glaciale con consistente aumento degli affioramenti di substrato roccioso e frammentazione della superficie dei ghiacciai.

Bonus edilizia 110% - 5 Agosto 2020 - 15:03

Bonus edilizia 110%: una grande opportunità per migliorare le qualità dell’ambiente e per rilanciare l’attività edilizia. Istituito un indirizzo e.mail per aiutare i cittadini di Verbania ad accedere al bonus. DI seguito la nota del Comune.

AstroNews: La ricca estate astronomica di luglio - 20 Luglio 2020 - 08:01

Quasi per dimenticare la lunga ed ancora serpeggiante pandemia del coronavirus, ci apprestiamo ad alzare lo sguardo al cielo notturno, sia per godere delle ore più fresche, che per ricontemplare lo spettacolo dell'universo, che ogni stagione muta con la rotazione della terra ed il suo infinito viaggio attorno al sole.

Verbania tra i Comuni più maturi digitali - 12 Luglio 2020 - 15:03

Quanto sono maturi dal punto di vista digitale i Comuni capoluogo italiani? Per il secondo anno consecutivo FPA ha realizzato in esclusiva per Dedagroup Public Services, società impegnata nella costruzione delle nuove infrastrutture pubbliche digitali del Paese, l’”Indagine sulla maturità digitale dei Comuni capoluogo”.

Comunità.vb critica su posizioni di Albertella - 2 Luglio 2020 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare “Comunità.vb”, riguardante le posizioni assunte dal Presidente del Consiglio Comunale Giandomenico Albertella.

Il Centro Studi Confindustria stima il crollo per marzo e aprile - 6 Maggio 2020 - 18:06

Il commento di Fabio Ravanelli, Presidente di Confindustria Piemonte: a imprese e famiglie tutto il sostegno possibile, ma ci sono ancora ritardi su finanziamenti garantiti dallo Stato e CIG.

Comitato Salute VCO: "il punto della situazione" - 19 Aprile 2020 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, che fa il punto della situazione attuale della pandemia valutando i comportamenti delle tre Regioni del nord più colpite.

FdI VCO su comparto turistico - 29 Marzo 2020 - 07:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Senatore Nastri, del Consigliere Colombo e del Segretario Cittadino Gnecco di Fratelli d'Italia concernente: “Emendamento al Decreto Salva Italia in favore del Turismo sul territorio nazionale e nel VCO”.

AstroNews: epidemie e astri nei secoli - 24 Marzo 2020 - 12:05

Sono mesi di Covid-19, epidemia virale denominata anche Coronavirus, e la sua diffusione rapida, silente, inizialmente asintomatica, ma molto pericolosa e spesso mortale, ci costringono a stare chiusi in casa, e ad evitare contatti con le altre persone, e sta rappresentando il motivo di ripensamenti, di analisi del valore dell'esistenza, e del ritorno ad antiche abitudini.

Dal Ticino ad Harta per salvare l'antica città - 16 Marzo 2020 - 10:03

L’archeologo ticinese Stefano Campana guida la spedizione ad Harta. Il team di ricerca, sostenuto da ALIPH, è la prima spedizione archeologica finalizzata a condurre una valutazione dei danni subiti dalla città da parte dell’ISIS.

Il ritorno del Lupo serata informativa - 14 Febbraio 2020 - 17:04

Sabato 15 febbraio si parlerà di Lupi, argomento di estrema attualità, il ritorno naturale, le loro abitudini, il nostro modo di comportarci, una serata divulgativa ed informativa a cura di Raffaele Marini referente del Gruppo Grandi Carnivori del CAI.

Pioggia di medaglie per la Ginnastica Ritmica - 11 Febbraio 2020 - 15:03

Si torna a parlare delle furierossine che lo scorso week end 7 /8 di febbraio hanno portato a termine tre campionati con ben 26 atlete.

Vega Occhiali Rosaltiora il punto di metà stagione - 2 Febbraio 2020 - 12:05

Con la gara di Villafranca si è conclusa la prima parte del campionato per Vega Occhiali Rosaltiora nel campionato di Serie C. La formazione verbanese di Andrea Cova occupa attualmente la settima posizione in graduatoria.
posizioni - nei commenti

Appello per consentire la caccia - 16 Novembre 2020 - 09:27

Re: Re: turk
Ciao robi ecco, per questo proprio quelli della tua parte politica dovrebbero evitare posizioni revisioniste/negazioniste di comodo. Almeno eviterebbero una doppia brutta figura.

Comitato Salute VCO: "Una sanità per ogni stagione?" - 10 Novembre 2020 - 08:11

INTERESSI PRIVATI E PUBBLICHE VIRTU'
E', allo stato attuale delle cose e della pandemia in corso, che la politica, sia nazionale che locale, continui a mostrare la sua proverbiale inabilità all'interesse della popolazione optando, invece, alle preferenze personali e di partito. Sin dall’inizio, nessuno era pronto davvero a far fronte ad una situazione come quella causata dal Covid19, a meno che non fosse lo stesso “autore del virus...” tuttavia, abbiamo visto che la prima ondata d'urto ha largamente sforato le più arroccate posizioni gestionali dei responsabili regionali. La seconda che stiamo vivendo, avrebbe dovuto essere meno sorprendente rispetto alla prima, ma pare ora il contrario. In questi casi si deve essere estremamente razionali, come? Descrivo sinteticamente alcuni punti fondamentali di come si dovrebbe affrontare l'emergenza dopo la prima ondata della primavera:: 1) immediato set up delle strutture ospedaliere regionali esistenti e che hanno operato alle terapie. 2) descrizione delle problematiche a cui hanno dovuto maggiormente far fronte e valutando ogni possibilità razionale di solving problem. 3) set up delle disponibilità di posti adibiti alle terapie intensive per ogni struttura evidenziando eventuali e possibili implementazioni in loco o limitrofe. 4) set up dei medici ed infermieri per verificare la copertura massima per ogni struttura ed il potenziale reclutamento di nuove figure. 5) set up dei prodotti di primo intervento per le patologie Covid e relativo approvvigionamento programmato sia in ordine alla sicurezza degli operatori che dei degenti. 6) fotografia del network degli ospedali operanti nel raggio di 100 km, gestiti dalla direzione sanitaria o da una figura dedicata e verifica dei posti letto e del personale al fine, eventualmente, di potere dirottare i pazienti in altre strutture evitando situazioni di crisi di posti in rianimazione nelle strutture. 7) delegare ai medici di base la possibilità di effettuare tamponi in modo da evitare ingorghi nelle strutture ospedaliere. 8) costituire in tempi brevi una task force locale addestrata preliminarmente all’assistenza dei cittadini con l’aiuto delle Forze Armate, degli Alpini o della Protezione Civile in collaborazione con psicologi operanti nel territorio. 9) aggiornamento dei sistemi informatici condivisi tra ospedali, ASL e regioni, ancora incompleti e non dialoganti tra loro (un dramma). Mi fermo qui, ma ci sarebbe molto altro ancora. Certo che ne verremo fuori, il mondo non si fermerà al Covid19, tuttavia ciò che mi chiedo saremo in grado, dopo questa pandemia, di far fronte ad altre eventuali situazioni del genere? Saremo in grado di creare una polis che, finalmente, possa essere gestita da persone serie e competenti invece che da individui prestati alla politica senza alcuna competenza, interesse personale o di partito? Lo vedremo, anche presto.

Verbania Civica su Villa Simonetta al Cobianchi - 30 Ottobre 2020 - 17:08

Re: Re: Le aule ci sono, ma....
Ciao Verbania Civica a suonarvela e cantarvela siete fenomeni, ma resta il fatto semplicissimo da constatare che non c'è programmazione , c'è improvvisazione. L'unica cosa che questa amministrazione ha "programmato" è la fibra nelle scuole... che non c'è. Per il resto, proprio sul bando periferie avete buttato dentro tutto senza alcuna coerenza, infatti Verbania era tra le ultime posizioni in classifica proprio su quel bando... Spieghi la Verbania civica "paladina dell'ambiente", il suo voto per trasformare terreni agricoli in edificabili. "Tanto sforzo" per trovare i soldi per villa Simonetta e zero sforzo per deciderne per tempo la sua destinazione. Vedete, il problema che non volete affrontare, è che le amministrazioni cambiano colore e certe scelte andrebbero perseguite con un disegno condiviso, troppe volte le cose sono state fatte e disfatte, e questo proprio perchè come voi ora vi vantate senza motivo del minimo del decoroso di essere riusciti a prendere dei finanziamenti malgrado le palesi incapacità e non perchè siete fenomeni :)

Comitato Salute VCO: "Allucinante!" - 26 Ottobre 2020 - 16:59

Comitato PD del vco
Beh.. Tanto vale far parlare il Pd. Evidentemente brucia ancora la , sconfitta alle regionali. posizioni pregiudizialmente politiche tipiche della sinistra. Macchina del fango.. Solita tattica..

Arresto per danneggiamento e incendio - 25 Settembre 2020 - 09:00

Certo!
Certo, alle politiche ho sempre e sempre voterò a destra, ma alle comunali due volte ho votato la sinistra perchè le persone facenti parte di quelle liste, come amministratori, le giudicavo migliori di quelle delle altre liste civiche anche se , ovviamente, non condividevo le loro posizioni politiche in senso lato. Scegliere non è contraddirsi.

Linee guida Piemonte per la riapertura delle scuole - 17 Settembre 2020 - 09:53

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Non era necessario
Ciao robi anch'io direi di no, visto che concordo: inoltre il compianto filosofo fu l'unico che si oppose alla deriva totalitaria di quegli anni, anche dal punto di vista culturale, condannando apertamente le leggi razziali. Anche se, in seguito, per salvare suo figlio, fu costretto in parte a ritrattare e rivedere alcune sue posizioni critiche sul regime.

Il Comune di Verbania invita a scaricare l'App Immuni - 2 Settembre 2020 - 10:26

Re: Ma.....
Ciao lupusinfabula Ha assunto "Sinistro" come proprio nikname. Dai suoi commenti escono posizioni spiccatamente di sinistra (difesa immigrazione ecc.) ma lui si dice di destra. Confusione

PD VCO risponde su fondi emergenza covid-19 - 25 Agosto 2020 - 16:58

Paolino e l'apologia
Paolino, come molti altri, hanno la fissa dell'apologia che vede anche in certi commenti ove nessuno inneggia a nessuno ma vengono solo raccontati fatti o vengono prese posizioni. Poi, ci mancherebbe anche che a casa mia non posso tenere i quadri, le foto, le statue, i busti, le bandiere che voglio e non posso cantare od ascoltare anche a tutto volume la musica che voglio: grazie a Dio non viviamo in unaese a regime comunista!

Regole più rigide per l'ingresso in Piemonte - 16 Agosto 2020 - 17:22

Re: Re: Infatti
[termino il mio precedente post] ….La forza di persuasione dei media è enorme. Si fanno interpreti, anzi per meglio dire megafoni delle forze incarnate nel dato momento storico; se queste seconde determinano i valori, le credenze, e sono pretesa di realtà imprescindibile, l’unica visione reale e da cui nulla può e deve sfuggire, risulta ovvio che chi ne ha compreso i meccanismi di azione cercherà di attuare (se ne ha la forza) una strategia, questa: 1- innestarsi nel meccanismo ungendo (e questo termine in soldoni significa elargire favori, dai minuscoli ai ben più sostanziosi, sotto forma di denaro ed eventualmente facendo intendere una estensione dei poteri personali) gli ingranaggi; 2- per utilizzare le forme proprie di tale realtà vigente, che si esprimono nelle varie autorità, senza alcun bisogno di ribaltamenti con colpi di stato o guerre civili. Prendo sempre con le pinze le teorie che ipotizzano delle strategie di portata globale elaborate da élite, perché il mondo è estremamente complesso e non lo si può manovrare studiando a tavolino dei piani chirurgici, ben più credibile e ipotizzabile è lo studio di strategie per infiltrarsi dove vi sono le leve dei comandi, senza necessità di abbattimento di alcunché, e come unico strumento la corruzione, la cui entità varia a seconda delle posizioni, in tal modo si può espugnare un sistema dal di dentro mantenendo la parvenza che tutto sia esattamente uguale a prima. Tutto pare inalterato, fila via liscio (si fa per dire…) come sempre, c’è lo stato, c’è la democrazia, ci sono i partiti, ci sono le forze dell’ordine, c’è la UE, c’è la troika, c’è l’OMS, ecc ecc, eppure se con pazienza ci si mette ad osservarli da più vicino si inizia a comprendere che qualcosa di diverso traspare, la buccia è spesso inalterata ma la polpa è in fase di mutazione: una cartina di tornasole, se proprio non ci si vuole spingere ad analizzare nulla, fra le varie, penso sia la valutazione del livello di libertà. E quanto io ho visto per molti aspetti in questa prima metà dell’anno non è per nulla promettente. Mi scuso se annoio ma ripeto: disquisire, almeno per me, è inutile, oltreché faticoso…, so che tentare di convincere è tempo buttato, se si pensa che stia dicendo falsità o scemenze ovviamente non mi fa piacere ma non posso replicare, anche se ti tentasse di distorcere quello che ho scritto (come già è avvenuto altre volte), il mio intento è quello di intercettare le persone che si trovano disorientate, perché percepiscono che qualcosa di strano sta avvenendo ma non riescono a focalizzarlo, per incoraggiarle, per il poco che sono in grado di fare, a indagare autonomamente. Nel web si trovano molte notizie e considerazioni che tv e giornali mai hanno trattato e mai tratteranno, questi ultimi (giornali e tv) solitamente li si lascia entrare senza filtri nella materia grigia letteralmente plasmandola, i primi invece li si desidera censurare (controllate anche le iniziative del governo e della UE in tal senso). L’essere umano è dotato di intelletto e lo deve usare, autonomamente; è chi fa credere che esistano flussi di cristalline verità contrapposti a bestialità immonde, entrambi settori ben individuati, che va messo sotto la lente di ingrandimento, ed è chi ti dice che, senza troppi giri di parole, non hai necessità di valutare con la tua capacità critica ma devi affidarti a chi promulga verità standardizzate che deve essere osservato attentamente per smascherarlo. Il sermone è giunto al termine, vi benedico ;-) Se vedete la mia ragazza dite che io l’amo.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 4 Aprile 2020 - 05:44

Comitato stop 5G VCO
Ci sono studi di centinaia di scienziati accreditati che hanno chiesto di fermare il 5G. Non sono affatto bufale, tanto è vero che ci sono posizioni preoccupate del Consiglio d'Europa, della Svizzera, della Slovenia, della Regione di Bruxelles, di centinaia di città AMERICANE e di Comuni di tutto il mondo. 5G. DAGLI USA LA RICERCA DA PAURA: “DANNI AL DNA ED EFFETTO CANCRO” di Martin Pall Nel panorama dell’informazione tutto tace. Guai a parlarne. In ballo ci sono i miliardi delle aziende di telefonia. Ma cosa ci stanno nascondendo? Sta per arrivare il 5G, il nuovo sistema permetterà connessioni dati a maggiore velocità e molte altre funzioni wireless. La velocità di partenza del 5G potrà spingersi fino a 1000 volte di più dell’attuale con 1milione di connessioni per chilometro quadro. Ma il danno sugli esseri viventi a causa delle onde elettromagnetiche potrebbe essere disastroso. In assenza di uno studio preliminare ‘ufficiale’ sul pubblico rischio sanitario, a tappare la falla ci pensa Il Prof. Martin L. Pall, emerito di Biochimica e di Scienze Mediche di Base della Washington State University, che ha inviato alle istituzioni europee e statunitensi una revisione di studi che dimostrano la pericolosità della tecnologia 5G. LO studio fa paura, davvero! Martin Pall, tra i più noti studiosi al mondo degli effetti biologici delle radiofrequenze, non lascia equivoci: il 5G provoca 8 principali danni alla salute umana. Eccoli, in sintesi: danni cellulari al DNA – rottura al filamento singolo del DNA, rottura del filamento doppio, ossidazione delle basi del DNA; diminuzione della fertilità maschile e femminile, aumento di aborti spontanei, abbassamento di ormoni come estrogeni, progesterone e testosterone, abbassamento della libido;danni neurologici e neuropsichiatrici; apoptosi e morte cellulare; stress ossidativo e aumento dei radicali liberi (responsabili della maggior parte delle patologie croniche); effetti ormonali; aumento del calcio intracellulare; effetto cancerogeno sul cervello, sulle ghiandole salivari, sul nervo acustico. Insomma, c’è poco da starne sereni, l’impatto su tutta la popolazione potrebbe essere davvero devastante. Qualche tempo fa 170 scienziati indipendenti hanno chiesto alle istituzioni dell’Unione Europea di bloccare lo sviluppo della tecnologia 5G in attesa che si accertino i rischi per la salute per i cittadini europei. Con il sostegno dell’associazione AMICA, per le Malattie da Intossicazione Cronica e/o Ambientale (suo il rilancio in Italia della ricerca di Pall) i primi firmatari dell’appello furono Rainer Nyberg, EdD, professore emerito della Åbo Akademi in Finlandia, Lennart Hardell, docente al Dipartimento di Oncologia della facoltà di medicina di Orebro in Svezia. Poi sono seguite le firme di altre decine e decine di scienziati. L’appello chiede da tempo alle istituzioni dell’Unione Europea di bloccare lo sviluppo della tecnologia 5G in attesa che si accertino i rischi per la salute per i cittadini europei. “Serviranno molte nuove antenne con un’implementazione su larga scala che in pratica si tradurrà in un’installazione di antenne ogni 10-12 case nelle aree urbane, aumentando così in modo massiccio l’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici – dicono gli scienziati – Con “l’uso sempre più intensivo delle tecnologie senza fili” nessuno potrà evitare di essere esposto perché, a fronte dell’aumento di trasmettitori della tecnologia 5G (all’interno di abitazioni, negozi e negli ospedali) ci saranno, secondo le stime, “da 10 a 20 miliardi di connessioni” (frigoriferi, lavatrici, telecamere di sorveglianza, autovetture e autobus autoguidati, ecc.) che faranno parte del cosiddetto Internet delle Cose. Tutto questo potrà causare un aumento esponenziale della esposizione totale a lungo termine di tutti i cittadini europei ai campi elettromagnetici da radiofrequenza” Angela Francia https://www.youtube.com/channel/UCsLAEHyA7EYbXT575Ov8i7g AL MIO CANALE TELEGRAM: https://t.me/An

Montani risponde al PD su sanità - 28 Novembre 2019 - 17:16

seconda parte...
ICARDI: se una persona non è preparata deve avere l’umiltà di non fare quella cosa. Arriva al Tecnoparco con una presentazioncina (per fortuna registrata dalla TV locale, sennò indisponibile ai poveri cittadini) ppt che è onestamente orrenda, umiliante per lui che la presenta e irritante per chi con più di tre neuroni deve assistere ad uno spettacolo così triste. A parte la qualità grafica del lavoro, che credo sia costata non più di 20 minuti di impaginazione, e che sarebbe stata triste in Bangladesh, la cosa peggiore è la qualità dei dati presentati, in gran parte incompleti e quando presenti limitati a valori unici, senza un minimo di valore matematico e statistico. E dire che ha a disposizione dati di vent’anni e aveva pure tre mesi di tempo… se un mio studente non dico di magistrale ma di triennale mi si presentasse con un lavoro del genere lo rispedirei al primo anno a rifarsi l’esame di statistica dove evidentemente dormiva! Il fatto è che nel panorama politico lui era quello “esperto”… pensate gli altri! Non può andare ad un incontro sulla sanità perché non ha la sicurezza di avere un videoproiettore :-) MARCHIONINI: non si può dire che non sia coerente, vuole l’ospedale unico, tra Fondotoce e Ornavasso, e tre presidi di territorio, uno per ogni centro principale, con una sorta di PS che fa riferimento al DEA centrale. Soluzione ragionevole, se l’ospedale unico fosse in grado di attirare quelle competenze e quel livello di qualità negli assunti che gli ospedali di Verbania e tanto meno di Domo riescono a garantire. La mia domanda è: perché l’ospedale unico dovrebbe attrarre medici più bravi? Che io sappia a Biella, situazione paragonabile, non è che succeda… Soprattutto a causa della competizione fortissima da parte delle strutture di pianura, Milano, Novara e Pavia in primis… Perlomeno agli incontri sul territorio ci va, e la netta maggioranza dei cittadini della provincia è schierata con lei, nuovo capopopolo… ALBERTELLA: Ha dimostrato di avere coraggio, oltre che di usare il cervello in modo indipendente dai vantaggi del momento. Sta su posizioni molto simili a Marchionini, fa notare con cattiveria le incongruenze di Montani &co (“abbiamo fatto sta scelta perché per fare l’ospedale nuovo ad Ornavasso ci volevano 15 anni…” mentre quello di Domo sorgerà dalle sabbie del Toce in una notte come se fossimo a Guangzhou…) e secondo me è furbissimo. Ora ha tutta la Lega contro, ma quando ci saranno le prossime elezioni secondo voi Salvini a chi offrirebbe la candidatura, a lui con suo seguito o quelli che ho citato sopra? CRISTINA: mitica! facciamo un centro oncologico di eccellenza! E chi ci viene? Forse non le hanno detto che a parte quelli già esistenti nel raggio di 100 km a breve ne avremo di nuovi alla Città della Salute di Novara, allo Human Technopole e per la parte articolazioni pure al nuovo Galeazzi di Rho… che dire? Romantica? Secondo me la cosa migliore sarebbe che il Verbano ed il Cusio si spostassero con l’ASL di Novara, avremo in ASL un nuovissimo centro hub, e due spoke con DEA a Borgo e a Verbania. Avremo reparti convenzionati con l’università con professori a volte di fama mondiale a fare i primari, e i migliori tirocinanti e specializzandi in reparto. Avremo pure accesso alle apparecchiature del Maggiore che verranno presto liberate… Domo resterebbe sede della sua piccola ASL di montagna, manterrebbe l’ospedalino, comunque giustificato dalla specificità, e pure la sede dell’ASL, così Pizzi potrà dire che ha fatto assumere altri 4 gatti. Però tutti noi avremo cure migliori, non peggiori come viene prospettato ora!

"Oltre le passioni tristi" - 17 Ottobre 2019 - 12:50

Codoneria
Io la penso così': il numero dei commenti, davvero alto, sta ad indicare la voglia di discussione, di confronto, a volte anche aspro, che anima gli abituali lettori di VBN. Poichè però gli argomenti proposti dalla redazione solitamente poco si prestano ad essere commentati e discussi, ecco che appena se ne presenta l'occasione si interviene anche allargandoci dal tema di partenza. e ciò è un bene perchè il discutere, il confrontarsi, soprattutto se si parte da posizioni estreme tra loro e del tutto opposte e divergenti, porta sempre ad una maggior maturazione di se stessi e degli altri, senza per questo dover per forza cambiare le proprie idee.

Sciopero ASL VCO - 2 Settembre 2019 - 20:24

Come avviene ogni tanto
Come avviene ogni tanto, mi trovo d'accordo con Paolino. Se qualcuno lotta per migliorere le proprie posizioni lavorative io starò sempre al loro fianco, a condizione che non faciano mabifestazioni violente. Poi, nel settore pubblico, concordo con chi dice che il "danno" dovre3bbe essere rivolto al datore di lavoro e non all'utenza che nulla può, ma non è facile.

Emergenza fauna selvatica - 28 Agosto 2019 - 12:01

per Robi
Io sopporto, anzi posso averne stima, chi ha ide chiare e posizioni definite anche se all'opposto delle mie, non sopporto chi ha le idee confuse, non ha mai preso posizione alcuna, critica tutto e tutti e tutti pone sullo stesso piano e nulla e nessuno gli va bene sull'intero orbe terracqueo, confonde (o non sa distinguere) politiche di dx e politiche di sinistra ( sicuramente non gli andrà bene neppure il governo giallo/rosso), ma pretende di essere onniscente, compreso la caccia. Io, ad esempio, non interverrò mai su temi di calcio, pallacanestro, sci od altro sport visto che proprio sono digiuno e disinteressato all'argomento. e si limitasse a VBN: no, deve sempre farsi notare anche su altri social!Davvero preoccupante la sua dissociazione mentale!

Emergenza fauna selvatica - 22 Agosto 2019 - 20:07

per Giovanni%
Caro Giovanni, inutile parlare con chi non ha la minima conoscenza del problema! Ma non vedi gli sproloqui ed i copia/incolla di cui sinistro infarcisce VBN senza mai una sola volta prendere na posizione chiara e precisa? Un premio obel del "benaltrismo! Almeno Paolino ha posizioni ben precise, all'opposto delle mie, ma ha le idee chiare e le argomenta! Sinistro è in totale confusione sempre e su qualunque argomento: fossi i chi sta vicion a lui comincerei seriamente a preoccuparmi per l sua salute!

Sanità VCO: incontro e polemiche - 23 Luglio 2019 - 19:22

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Me
Ciao SINISTRO Esatto. Un semplice passatempo in.cui.tutti possiamo esprimerci ma in cui nessuno e dico nessuno cambierà le proprie posizioni e ciascuno darà la propria interpretazione su qualsiasi argomento. Tu mi hai parlato ancora dei 49.milioni diventati 18 con rateizzazione etc. Io.ti ripeto che non ne me ne può fregare di meno, che per me non sono stati rubati etc. E che il PD ha rubato.molto di più.....etc. Alla fine può anche essere un divertente passatempo ma sta diventando un po' uno stucchevole gioco delle parti e si dimentica magari di fare commenti seri e pertinenti all'argomento. Io per primo me ne assumo.la responsabilità.

Lega Salvini Verbania su nuova Giunta - 20 Giugno 2019 - 12:40

Re: Re: Re: https://piccoloamerica.it/
Ciao SINISTRO Su questo hai ragione. Ma mi scoccierebbe che voi soliti tre o quattro che rappresentate la minoranza degli italiani aveste il monopolio della verità. Eppoi senza nessuno da insultare non avreste più ragione di esistere su questo blog. A me piace il confronto e anche lo sconto. Ma leale e non vigliacco. Io non ho mai e mai insultato per primo. Trova i miei commenti in cui comincio io a insultare. Evidentemente la pochezza delle vostre posizioni vi rende aggressivi. Io mi difendo solamente. E se guardi chi scrive qui saremmo si è no in dieci. È mai possibile fare i maleducati tra noi quattro gatti? Se guardo i commenti di paolino ad esempio non ne trovi uno che non contenga offese a noi o a chi votiamo. È leale, è corretto? Lo sa paolino che se voglio lo denuncio cinquanta volte? Credo di no. Ripeto. Il web non è una zona franca. Forse qualcuno non l'ha capito. Comunque quel che sarà sarà.

Marchionini confermata sindaco di Verbania - 12 Giugno 2019 - 08:58

Re: sergio 11.6
Signora Lucrezia, anche a me capita di viaggiare spesso ed ho vissuto anche in altri paesi Europei. Mi piace capire gli usi e costumi della gente e non posso che confermare quello che dice il signor Sergio. Le diversita' nel mondo sono una ricchezza a cui dobbiamo attingere e sfruttare per migliorarci. Dalla posizione per molti aspetti felice di Verbania dobbiamo essere consci di quello che abbiamo ma pronti ad utilizzare tutto cio che le altre culture ci offrono. Il modo e' sempre piu' interconnessio, chi si vuole arroccare sulle proprie posizioni ha inevitabilmente poco futuro. Occorre aprire la mente ed avere meno paura del prossimo. C'e' brava gente e lazzaroni dappertutto. Coraggio

La delegazione Russa ospite di Unione Industriale VCO - 7 Maggio 2019 - 10:40

Re: E invece no!
Ciao lupusinfabula, naturalmente quando noi due parliamo di "interesse nazionale" ci riferiamo a un contesto più ampio e non a presunti vaforitismi di qualche imprenditore. Troppo spesso l'Italia ha perseguito interessi di altre nazioni vincolato da varie alleanze, inutili prese di posizioni ideologiche o procedendo senza una chiara strategia. Nella Prima Repubblica c'è stato qualche qualche personalità che riusciva a ritagliare qualche strategia ppoi ci siamo definitivamnete impantanati.

“La famiglia è superata?” - 2 Maggio 2019 - 20:54

Quella tradizionale
Quella tradizionale no, non è superata: le altre non devono esistere, ognuno faccia sesso con chi vuole in tutte le forme e posizioni che vuole ( non sono certo un moralista!) ma parlare di "famiglia" non deve essere legalmente e legislativamente possibile.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti