Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

prete

Inserisci quello che vuoi cercare
prete - nei post

Stresa Festival: concerto all'Isola Madre - 23 Agosto 2019 - 08:01

Il 24 agosto,presso l'Isola Madre, Loggia del Cashmere, alle ore 20.30, partenza battello alle ore 20.00 dall’imbarcadero di Stresa, concerto Vivaldi Inedito.

Lakescapes: Dormono sulla collina - 29 Novembre 2018 - 17:04

Sabato 30 novembre la Società Operaia di Lesa ospita un nuovo appuntamento con Lakescapes. L’Accademia dei Folli propone Dormono sulla collina, uno spettacolo che si ispira alla celebre Antologia di Spoon River con le musiche di Fabrizio De Andrè.

Lakescapes: Groppi d’amore nella scuraglia - 22 Giugno 2018 - 20:11

Nuovo appuntamento stagionale con Lakescapes – Teatro diffuso del lago. Sabato 23 giugno, alle 21.30, Emanuele Arrigazzi è protagonista a Meina con Groppi d’amore nella scuraglia, spettacolo tratto dall’omonimo romanzo di Tiziano Scarpa.

Incontro con Padre Alejandro Solandine - 21 Maggio 2017 - 13:01

Incontro con Padre Alejandro Solandine, candidato al premio Nobel per la Pace 2017. Lunedì 22 maggio alle ore 21 al teatro Il Maggiore a Verbania. Presenta il suo libro “I narcos mi vogliono morto”.

Max Giusti al Nuovo Teatro di Cannobio - RINVIATO - 16 Febbraio 2017 - 19:06

RINVIATO AL 24 MARZO CAUSA MALATTIA DEL PROTAGONISTA - Prosegue con successo la stagione teatrale al Nuovo Teatro di Cannobio, il prossimo spettacolo si intitola “PEZZI DA 90” con MAX GIUSTI in programma al Nuovo Teatro di Cannobio Sabato 18 Febbraio alle 21.00.

Verbania documenti: "Le case operaie del Cotonificio Verbanese" - 5 Aprile 2016 - 11:27

Riceviamo e pubblichiamo, un contributo di Verbania documenti per il progetto de "La Città operaia", il settimo capitolo dell'individuazione delle eccellenze dal rione San Bernardino, "Le case operaie del cotonificio verbanese".

“Peperoni Difficili” al teatro DI Locarno - 8 Gennaio 2016 - 11:18

“Peperoni difficili”, spettacolo rivelazione della scorsa stagione- oltre un mese di repliche da “tutto esaurito” al Franco Parenti di Milano – dopo la ripresa al Lac di Lugano ad ottobre approda ora al Teatro di Locarno le sere di giovedì 14 e venerdì 15 gennaio.

LetterAltura porta Verbania a Milano - 5 Maggio 2015 - 10:23

Giovedì 7 maggio, alle ore 18.00, LetterAltura sarà a Milano, nella splendida cornice del Complesso Monumentale Civico Museo Archeologico (Corso Magenta,15), nell'ambito del programma de Comune di Verbania per Expo 2105.

Metti una sera al cinema - La sedia della felicità - 23 Marzo 2015 - 09:01

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 24 marzo 2015, per la rassegna "metti una sera al cinema", presenta "La sedia della felicità".

Premio Letterario - Città di Verbania - Beato Contardo Ferrini - 28 Ottobre 2014 - 09:01

Venerdì 7 novembre 2014, alle ore 20.45, a Villa Giulia, Verbania Pallanza, si terrà la premiazione della 5° Edizione del Premio Letterario. “La persona al centro del diritto: punto di partenza e di arrivo. Storie di vita, accoglienza, speranza e riscatto”. Ingresso libero al pubblico.

Zacchera: una riflessione sull'arresto di Don Stefano - 27 Luglio 2014 - 10:17

Riportiamo dalla newsletter Il Punto, dell'ex sindaco Marco Zacchera, una riflessione riguardante l'arresto di Don Stefano Cavalletti, parroco di Carciano, balzato tristemente agli onori della cronaca la settimana scorsa, per vicende di droga.

Parroco di Carciano arrestato - 16 Luglio 2014 - 16:05

Don Stefano Maria Cavalletti, parroco a Carciano di Stresa, è stato arrestato. Lo rende noto la Diocesi di Novara, di cui il prete fa parte,

Evento Go Wine - 25 Giugno 2014 - 12:41

Omegna, giovedì 26 giugno 2014, INCONTRO CON I VINI DEL PIEMONTE, un evento di degustazione promosso da Go Wine, associazione nazionale che opera a favore della cultura del vino e dell’enoturismo.

"I semi dell'odio" thriller tra ossola e sesia - 23 Giugno 2014 - 23:33

Un thriller/noir tutto italiano ambientato in buona parte in valle Antrona e in ValSesia. Il libro è disponibile solo in formato digitale.

Arrivano i Vigili la chiesa si svuota - 28 Dicembre 2013 - 10:23

Riceviamo una nota di Livio Serafini, su un episodio avvenuto domenica scorsa durante la S.Messa nella chiesa di San Pietro a Trobaso, abbandonata da molti per l'arrivo dei vigili.

Vallintrasche 2013 - 18 Dicembre 2013 - 14:02

È in libreria “Vallintrasche 2013”, sesto numero della rivista annuale che raccoglie studi dedicati al territorio collinare e montano tra Val Grande e Alto Verbano.

Inizia la stagione teatrale lampi sul loggione - 17 Ottobre 2013 - 18:30

Venerdì 18 e Sabato 19 avrà inizio la nuova stagione teatrale

Progetto Rebecca inaugura la sede - 3 Ottobre 2013 - 13:02

Sabato 5 ottobre 2013, dalle ore 14.00 alle ore 19.00, presso Casa Nazareth in Villa Chaminade, di fronte a Villa San Remigio, si terrà l'inaugurazione della nuova sede del Progetto Rebecca "Il progetto dei bimbi".

Festa della Colma - 18 Luglio 2013 - 10:52

Si terrà domenica 21 luglio la tradizionale festa all’alpe La Colma, naturale spartiacque tra le valli Anzasca e Antrona.

Invito Alla Lettura Con La " Societa' Filosofica Italiana " - 26 Aprile 2013 - 00:00

Martedì 30 aprile, ore 21.00, Baveno, Biblioteca Civica: LA SOCIETA' FILOSOFICA ITALIANA invita ad un incontro di discussione e confronto sull'opera "IO CREDO" Dialogo tra un'atea e un prete di M. Hack e P. Di Piazza.
prete - nei commenti

Ancora interventi per furto - 30 Agosto 2017 - 17:33

Re: come volevasi dimostrare
Ciao paolino sei un rebus non risolvibile. Dici che guardi ai fatti e li eviti accuratamente. Liquidi come razziste idee che sono di buon senso, riprese anche da gran parte dell'Europa e della sinistra, a parte i soliti noti presidenta e pseudoscrittori di gomorra. Ti sei fatto una tale corazza di non senso davanti che non vedresti neppure una trave nel tuo occhio. Ma non sei l'unico, e questo mi preoccupa molto.Se leggi le notizie, non del Giorlnale o di Libero, per carità, vedrai che l'Italia è una polveriera. A Parma alcuni immigrati hanno massacrato di botte un autista di bus, a Roma hanno preso a sassate un ragazzino e rapito la madre, e per fortuna la gente ha cominciato a ribellarsi a queste sanguisuga arroganti e violente. Per non parlare di Rimini dove la questura ha confermato la provenienza maghrebina degli stupratori vermi, ma qualcuno ancora la nasconde! Vedi. Ieri ho seguito un dibattito surreale sulla 7, con tre giornalisti (!) di sinistra, il prete buono della piscina di Pistoia, l'immancabile Moni Ovada o come si chiama e il cattivo giornalista razzista di Libero. Ci credi che mio padre piddino doc è sbroccato contro tali soggetti, e non ti ripeto cosa ha detto loro? vai a spiegare che nessuno ce l'aveva con i ragazzi perchè neri ma col prete che si è messo a fare politica e sparare mincolate contro i "fascisti"! e l'altro di Repubblica, altro ridicolo giornale di regime, a straparlare di costituzione e antifascismo quando l'Italia per colpa loro è ridotta ad un mucchio di sterco! Mi sta salendo odio puro, odio democratico, ovviamente, ma odio contro "questi" non so come definirli... E la cosa che mi preoccupa da una parte ma mi rende orgoglioso di essere italiano dall'altra è che LA GENTE SI STA RIBELLANDO. RIBELLANDO. Capito? Ora di pure quello che ti pare ma ricordati che non prenderò mai e poi mai badanti straniere, a meno che non siano europee occidentali. E alle prossime elezioni del 2018 quando il centrodestra, si IL CENTRODESTRA VINCERA', ne vedremo delle belle. bye bye e apri occhi e mente, ma ricordati di stringere le chiappe perchè ti faranno male tra un po'! Con affetto.

Cristina su Sindaco e deleghe - 28 Luglio 2017 - 16:02

BEH...
Qualcun altro ha impattato contro lo spread... Faccio tutto io? Peccato che la stessa cosa, anzi lo stesso motto, era tanto caro al suo Presidente:” Berlusconi: per la democrazia «ghe pensi mi»” (cit. il Sole 24 ore, articolo del 13/10/2009)…… Inoltre, parafrasando “Disse il prete: fa quello che ti dico ma non fare quello che faccio io.”

MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 3 Febbraio 2017 - 00:20

Re: Cari Kiryenka e Robi
Ciao Maurilio,siamo in completo disaccordo......intanto,chi ti ha detto che questo sia un tema che non conosco e che io non sia informato?........presuntuoso te lo sei detto da solo,e sei stato morbido............eh eh eh ......scherzo,ovviamente,giusto per..........cmnque.........dal ''basso'' della mia ignoranza,ti faccio un esempio.....un soldato ammazza un uomo....un prete ammazza un uomo....ci sara' una differenza,credo,o no?....ovviamente ''morale''....ecco,Farinetti e' il prete........ciao

Illuminazione pubblica: 1877 lampade a led - 17 Novembre 2016 - 10:49

E i nuclei storici?
Spero che ENELSOLE si ricordi dei nuclei storici, illuminati ancora da "cappelli da prete" e da obsoletissime lampade a vapori di mercurio...la storia è preziosa ma vederla NON HA PREZZO! 😉 E magari anche il lungolago tra Pallanza e Suna sarebbe il caso di metterlo in "luce", prima che ci scappi qualche aggressione favorita dalle tenebre...😩

PsicoNews: Differenze sessuali in psicologia - 12 Settembre 2016 - 13:41

Mi fa piacere
Mi fa piacere che stavolta anche Andrè mi abbia dato ragione. Al mondo i gusti sono vari; c'è chi preferisce la gallina vecchia perchè dice che fa buon brodo. Io invece, tanto per restare nelle carni bianche che sono le più salutari, preferisco una tenera pollastrella, cotta a modo mio, su un bel fuoco vivo e della quale apprezzo il petto e le cosce, ma non disdegno il "boccone del prete". Questione di gusti, come dice Andrè. Lady dice che siamo andati fuori tema: non concordo, semplicemente abbiamo allargato la conversazione partendo da un unico tema, la differenza tra maschi e femmine nel mondo animale di cui noi esseri umani facciamo parte integrale.

Forza Italia Berlusconi: “La porta di San Giovanni” - 2 Settembre 2016 - 08:18

INTRA come dentro
mi spiace contraddire ma il nome Intra non deriva dal "tra" due fiumi bensì da ..intra inteso come dentro,infatti dagli studi di un prete di nome Mariani Claudio(vi dice qualcosa?)pubblicati su un libretto titolato Appunti e Sunti su Intra si afferma quanto detto

Al Cavallotti nuovi attrezzi per la ginnastica - 16 Agosto 2016 - 10:37

Re: inaugurazione
Perché questo sproloquio inutile privo di qualsiasi riferimento con la realtà. Cosa c'entra il prete, il maresciallo, il farmacista per un semplice atttrezzatura sportiva. In altri posti ho visto impianti migliori ma pare che la cittadinaza abbia accolto il tutto con favore. Ogni volta che passo da quelle parti vedo sempre qualche ginnasta che si pavoneggia tra quei tubi.

Al Cavallotti nuovi attrezzi per la ginnastica - 15 Agosto 2016 - 23:03

inaugurazione
Era bello vedere un tempo il Sindaco in pompa magna con a seguito la giunta comunale, tagliare il nastro al suono della banda di paese.........avanti c'erano sempre i bambini che festanti guardavano ciò' che il Comune regalava alla comunità........ Alla destra ci stava il prete che benedicendo compiaceva lo sguardo del maresciallo e del farmacista......Adesso una tristezza che sembra dire :"questo è un altro gioco inutile un'americanata che ne sentivamo il bisogno". Il Sindaco solo con una telecamera.....tristezza immane, si sforza nell'essere ottimista ma in cuor suo sa che non interesserà a nessuno. Chiedo scusa per la mia ironia ma mi veniva troppo in mente un film di Toto' per l'inaugurazione dell'ennesima lapide.

Cafè Teologico: “Fare sesso solo per piacere è peccato?” - 17 Aprile 2016 - 10:21

Re: Giovanni%, sesso e amore
Ciao carissimo lupusinfabula, credo comunque che l'influenza cattolica nei costumi sessuali degli italiani sia una figura un po' sopravvalutata. Nelle chiese ormai ci vanno le vecchiette, le famiglie nel periodo del catechismo battesimo-prima comunione-cresima e un piccolo nucleo di irriducibile. In Italia ci sono invece differenti modi di socializzare e di relazionarsi in confronto a altre nazioni. Siamo molto più provinciali e schiavi del controllo sociale. C'è anche il branco di tantissimi maschietti italioti, che mentre reclama e auspica di fare più sesso, apostrofa con disprezzo una donna che liberamente "va facilmente con tutti". In Italia non è concepibile una donna che va sola la sera in un locale pubblico. CI si va in gruppo e tutto segue le dinamiche e il "controllo" di quel gruppo. Ci sono cento altri modi di fare conoscenza ma ho voluto solo porre un esempio di come il comportamento degli italiani non sia castrato dall'indice di un prete che ormai ascoltano in pochi.

Le spese pazze dell'Abate anche a Verbania - 16 Novembre 2015 - 08:33

Sasso ledy oscar
Bene vedo che quando si getta il sasso nello stagno le onde prima o poi arrivano ,voglio dire che quando le persone si sentono coinvolte i commenti arrivano,così si possono fare discussioni iteressanti confrontando i punti di vista,rispettando sempre le opinioni altrui. Mi sembra comunque evidente a tutti che un prete non dovrebbe spendere 27000 euro per una vacanza o sbaglio?,cara ledy oscar

Sorso di Corsa 2015 - 26 Giugno 2015 - 23:13

sorso d corsa
Ma in altri paesi dove la tolleranza e zero, non proibiscono di bere, o di festeggiare matrimoni, o di obbligare il prete a bere acqua, o magari cancellare i raduni come quelli degli alpini, che sia chiaro non sono solo bere, ci sono i normali controlli che nessuno in stato di ubriachezza possa fare del male o farsi del male, ma da noi abbiamo sempre chi deve farsi notare, hai ragione Mauro, arriviamo al proibizionismo, incredibile ma questa è proprio mancanza di fantasia.

Elenco completo dei divieti e delle modifiche alla circolazione per il passaggio del Giro d'Italia - 26 Maggio 2015 - 21:31

peraltro..
..ma qualcuno ha dato un occhio all'asfalto da Villa Taranto a Pallanza? tolte le transenne fisse , i buchi sono stati coperti alla viva il prete con una manciata di sabbia/ghiaietto fine,e tra giunture tra varie asfaltature e buchi vari rappezzati con catrame a me sembra in condizioni pietose. considerando che sono gli ultimi km,e che verosimilmente i ciclisti andranno forte,non mi sembra per nulla sicuro.

Morte di Nicolazzi: PCdI sulle dichiarazioni del Presidente Costa - 24 Gennaio 2015 - 11:01

Polemica inutile
Nicolazzi sarà stato condannato per concussione, ma ha fatto qualcosa di veramente importante. Ebbene si, secondo me il fine giustifica i mezzi. Se si vuole fare il politico è così, altrimenti si fa solo moralismo da quattro soldi. Il politico, come diceva Max Weber, si deve sporcare le mani, altrimenti vada a fare il prete. In quanto a Roma e ai NAR, ricordo al Dott. Tedesco, che il capo della coop che sfruttava l'immigrazione era un ex estremista di sinistra e pure omicida, e che un mucchio di esponenti della sinistra romana, compreso quello con quel nome francese, sono tutti esponenti di sinistra. La storiella che i comunisti hanno le mani pulite è finita da un pezzo!

Cristina su SS34 e aliscafo - 25 Novembre 2014 - 16:28

Frank Nicolazzi
si parla di memoria corta... il pregiudicato Franco Nicolazzi non ha fatto solo cose per il territorio ... ma molte cose anche per se : "definitiva la condanna di Nicolazzi per concussione all' ex ministro Nicolazzi Franco a conclusione del processo per le cosiddette " carceri d' oro " inflitti 5 anni di reclusione" (articolo del corriere del '94 Ora visto che hanno fatto santo il fondatore dell'Opus Dei o beato il prete che assisteva e incitava alla decapitazione degli slavi ortodossi che non si convertivano al cattolicesimo da parte degli Ustascia croati con l 'aiuto dell' esercito italiano durante la seconda guerra mondiale , potrebbero fare santo anche Nicolazzi.... ma ricordatevi almeno dei miliardi che si è intascato

CEM: le proposte del PD - 25 Ottobre 2014 - 13:59

Peccato
Saresti stato un buon candidato, alla "Almirante". In quanto allo sporcarsi, sai bene che non si può fare politica senza "sporcarsi le mani", come scriveva il sociologo Max Weber. Un conto è fare il prete, un altro è fare il politico, diceva. Lo sporcarsi le mani non è inteso come rubare, ma come il decidere anche facendo violenza su se stessi. Comunque parliamo di altri tempi. Oggi la mediocrità è la norma, purtroppo.

Zacchera: una riflessione sull'arresto di Don Stefano - 28 Luglio 2014 - 12:51

Giusto per precisione
Ricordo che Don Stefano ha a suo carico anche una condanna per truffa nel 2013 (ha ricevuto 22.000 euro per la realizzazione di un tendone per l'oratorio, ma questo è stato finanziato dal comune) e una gestione disinvolta dei fondi della parrocchia (nonostante dichiari solo lo stipendio da prete, nel 2008 gli vengono contestate spese personali per 39.700 euro, di cui si ignora la provenienza). Questo unito all'accusa di millantare falsi titoli e la proprietà (nascosta attraverso l'intestazione a zia e madre) di un bar a Baveno. Vedi articolo di La Stampa http://www.lastampa.it/2014/07/24/edizioni/verbania/cronaca/don-stefano-tra-locali-gay-e-acquisti-hot-fITNPjIcXetqq4ramoYhFL/pagina.html 'nzomma mi pare ci sia poco da difendere

Zacchera: una riflessione sull'arresto di Don Stefano - 28 Luglio 2014 - 09:32

Uso di stupefacenti
È vero, è molto facile giudicare le persone, soprattutto quando sono note e "i peccati" riguardano la sfera sessuale. Uniamoci il fatto che la persona in questione sia un prete e il gioco è fatto. Quel che fa nella propria intimità ognuno di noi, credo debba essere soltanto un fatto privato, ma l'uso di una droga, però, fa cambiare la situazione. A me, come mamma, che mio figlio o figlia frequentasse una persona che facesse uso di cocaina, proprio non lo accetterei. Ma perché mai i preti non possono sposarsi? È innaturale che un uomo (o una donna) viva solo/a e in castità: ci sono persone che sopportano e riescono a subliminare i propri istinti, e altre che invece poi cadono nel peccato con sensi di colpa e grande sofferenza. La Chiesa vuol cominciare a capire che è anche da questo che si deve riformare? Che c'è proprio moltissima sofferenza proprio tra i suoi rappresentanti? Che un prete sia gay o eterosessuale non credo abbia molta importanza, ma che poi la sua difficoltà a reprimere i propri istinti faccia nascere devianze come la pedofilia, sì. Scusate ho allargato il discorso non volendolo. Umanamente credo che si debba essere vicini a don Stefano per il suo diritto a vivere la propria sessualità e a non violare la sua privacy ma, se i fatti fossero confermati, è assolutamente da condannare l'uso di stupefacenti.

Oggi il Vescovo a Carciano dopo l'arresto del parroco - 22 Luglio 2014 - 06:46

prete di Carciano
D'accordo coi preti sposati come avviene per i Sacerdoti o Monaci Ortodossi - per i Protestanti e per i preti cattolici olandesi che pare si sposino e i nostri no. Teno a precisare che comunque il Don di Carciano, Ripeto da voci di Popolo è recidivo a certe tendenze, sia da quanto era ad Arona (cacciato) si prima. Comunque la Chiesa a tenere certi personaggi si sputtana e rimarrà il fatto che il soggetto verrà certo spostato in attesa che faccia di peggio. A Villadossola, per esempio il prete fu sorpreso dal marito di Lei (catechista) mentre copulavano nei locali dell'oratorio, Beh, è ancora lì, sia lei che lui nelle loro funzioni. Di una catechista di Stresa, perché ha frequentato 2 culti di preghiera evangelici a Verbania è stata sospesa dall'insegnamento del Catechimo, dopo che lei stessa aveva per eccesso di scrupolo comunicato al Don cher era stata a pregare con altri Cristiani.... Fate Vobis

Oggi il Vescovo a Carciano dopo l'arresto del parroco - 21 Luglio 2014 - 06:29

prete di Carciano
Partendo dal presupposto di comprensione umana per la doppia personalità del soggetto in questione, recidivo non solo da Arona ove allontanato, ma precedentemente.... Molto diplomatico chiaramente il discorso di Monsignor Brambilla, che non poteva che dire quello che ha detto - magari più in sintesi per l'auditorio popolare e non filosofico raccolto in chiesa. Resta il fatto che stando pure vicini alla madre non tanto in salute del prete, essendo che porta una veste e quindi persona pubblica deve e doveva comportarsi come il Vangelo insegna: 1 Non dare scandalo 2 Non desiderare la donna (o l'uomo) d'altri 3 Se il tuo occhio destro ti è occasione di scandalo, cavalo e gettalo via da te: conviene che perisca uno dei tuoi membri, piuttosto che tutto il tuo corpo venga gettato nella Geenna. 4 Fate quello che dicono ma non quello che fanno La chiesa farebbe meglio a togliere l'abito ad un individuo del genere visto gli scandali precedenti anche di altri preti non solo pedofobi dove persino il Papa chiede scusa ma poi li riabilitano o li riciclano altrove, finché non ne faranno di peggio.

Parroco di Carciano arrestato - 19 Luglio 2014 - 08:49

X Hilde
Ci si è sicuramente allargati sui commenti, diciamo che è stato un po' un cappello per sottolineare che razza di mondo è la chiesa, niente a che vedere con Dio. Detto questo, il clamore della notizia è dovuta al fatto che si tratta di un parroco, pastore della sua comunità cristiana (Carciano), poi, il fatto che è stato ad una festa a base di coca certo non è una bella cosa al di la che fosse o no un prete. Non dimentichiamo comunque le parole di quel pentito di mafia che ha fatto arrestare una marea di gente: "tutto lo schifo gravitava attorno agli ambienti ecclesiastici"; per credere a sto personaggio è bastato leggere e sentire dai giornali e dalle tv i loschi intrighi che ci sono sempre stati dietro lo IOR. Per coerenza, nel mio testamento biologico, ho già lasciato scritto che alla mia dipartita, passerò dal tavolo di marmo direttamente all'inceneritore senza neanche passare nelle vicinanze di una chiesa. Tanti auguri.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti