Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

sci

Inserisci quello che vuoi cercare
sci - nei post

Presentazione volumi Delitti di lago - 6 Maggio 2022 - 16:42

Sabato 7 maggio 2022, alle ore 16.30, presso il Chiosco di Villa Fedora, si terrà la presentazione dei volumi Delitti di lago 4 e 5, e del racconto vincitore Giallostresa 2021.

"Il Nuovo Polverelli Minore" - 7 Aprile 2022 - 11:37

L’8 aprile si presenta a Casa Ceretti il libro di Davide “Zeo” Branca, dal titolo “Il Nuovo Polverelli Minore”

Valentina Greggio nella storia con la 5^ Coppa del Mondo - 2 Aprile 2022 - 10:03

Valentina Greggio vince e entra nella storia a Grandvalira conquistando, con l'ottava vittoria stagionale tra Coppa del Mondo e Mondiale, la quinta sfera di cristallo della carriera, dopo quelle del 2015, 2016, 2017 e 2018.

Valentina Greggio campionessa del Mondo - 30 Gennaio 2022 - 16:37

La straordinaria atleta verbanese conquista il terzo titolo mondiale nello sci velocità, sulla pista di Vars in Francia.

Piemonte: vaccino, somministrate 7.862.527 dosi - 29 Dicembre 2021 - 12:04

Sono 36.655 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 2.552 è stata somministrata la prima dose, a 4.075 la seconda, a 30.028 la terza.

Il Distretto dei Laghi all'Artigiano in Fiera - 8 Dicembre 2021 - 08:01

Consolidare un turismo di prossimità che, nell’ultimo anno e mezzo, ha portato gli italiani a scoprire bellezze e risorse del Lago Maggiore, Ossola, Lago d’Orta e di tutti gli ambiti del comprensorio tra Vco e Alto Novarese.

Arriva TEDx a Verbania - 12 Novembre 2021 - 16:06

Sabato 13 novembre, presso il Centro Eventi Il Maggiore a Verbania, alle ore 20.45, si terrà il primo evento TEDx Verbania, organizzato da NathalieGhioni, Oscar Badoino e l'Associazione Cool con Matteo Pelletti, con il patrocinio del Comune di Verbania e in partnership con la Fondazione de Il Maggiore.

Riale toglie le coperte alla neve - 31 Ottobre 2021 - 08:01

Riale, in alta Val Formazza, apre la stagione dello sci di fondo grazie alla tecnica dello snowfarming che permette di stendere i 6000 metri cubi di neve stoccati ad aprile su oltre 2 km e mezzo di pista.

Piemonte: turismo estivo in grande ripresa - 20 Ottobre 2021 - 18:06

Estate turistica di piena ripresa in Piemonte, italiani e stranieri quasi al livello 2019: +54% di arrivi e +63% di pernottamenti rispetto al 2020 nei mesi di giugno e luglio e movimenti di agosto quasi pari ai livelli 2019: oltre 500.000 arrivi e circa 2milioni di pernottamenti.

Musica in Quota evento extra alla Piana di Vigezzo - 9 Ottobre 2021 - 13:01

Il Festival Musica in Quota propone un eccezionale appuntamento autunnale: il 10 ottobre a 1.700 metri live di Fabrizio Bosso feat. Alberto Gurrisi .

Open day con la scuola sci Parco del Mottarone - 2 Ottobre 2021 - 19:31

Open day con la scuola sci Parco del Mottarone “Stella Alpina” nella pista indoor di Space a Verbania.

Distretto Turistico dei Laghi nuovo portale - 23 Giugno 2021 - 18:06

Dopo il lancio della sezione invernale“azzurra ”www.lagomaggiorexperience.it/neveazzurra è da oggi disponibile anche il portale delle attività più “green” con nuove mappe “verdi” 3D dedicate agli itinerari, ai percorsi tracciati e alle mille attività sportive praticabili trai nostri laghi e le nostre montagne.

Riale mette la neve sotto le coperte - 1 Maggio 2021 - 15:03

Il borgo in Val Formazza ha archiviato oltre 6.000 metri cubi di neve sotto teli geotermici per coprire 2km e mezzo di pista e far partire già a fine ottobre la stagione invernale.

C.A.I. programma di marzo 2021 - 11 Marzo 2021 - 08:01

Appuntamenti del mese di marzo 2021 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

Flash mob contro il blocco impianti da sci - 23 Febbraio 2021 - 12:35

Flash mob di Fratelli d’Italia Verbania sulla vetta del Mottarone a sostegno degli operatori della Montagna.

Piemonte: 20,5milioni agli operatori montani - 21 Febbraio 2021 - 15:03

La Regione è pronta a erogare da subito una prima tranche dei 20,5 milioni di contributi economici stanziati per gli operatori della montagna danneggiati dalle chiusure a causa della pandemia.

Cirio: Stop allo sci mancanza di rispetto - 14 Febbraio 2021 - 20:08

"A 12 ore dalla riapertura è una mancanza di rispetto inaccettabile. Chi pagherà i danni? Se questo è il modo con cui il nuovo Governo pensa di sostenere le nostre imprese c’è da preoccuparsi”. così il Presidente di regione Piemonte , Alberto Cirio.

La Nazionale di sci di fondo a Santa Maria Maggiore - 5 Febbraio 2021 - 08:01

Il Centro del Fondo di Santa Maria Maggiore si presenta in perfette condizioni di innevamento, come non avveniva da anni: è anche grazie a questo, e al prezioso lavoro dello sci Club Valle Vigezzo (uno dei primi club fondati in Italia), che le piste vigezzine ospiteranno venerdì 5 febbraio l'allenamento di venti atleti della Nazionale under 23 e juniores di sci di fondo.

“Salviamo l'Alpe Devero!” in molti all'evento online - 28 Gennaio 2021 - 18:36

Si è tenuto nel tardo pomeriggio di sabato 23 gennaio “La carica dei Centomila”, l'atteso evento Facebook organizzato dal Comitato Tutela Devero a seguito del superamento delle centomila firme in calce alla petizione “Salviamo l'Alpe Devero!”.

Evento Comitato Tutela Devero - 22 Gennaio 2021 - 19:07

Si terrà Sabato 23 gennaio dalle ore 17 l’evento live Facebook organizzato dal Comitato Tutela Devero a seguito del raggiungimento delle centomila firme a sostegno della petizione “Salviamo l'Alpe Devero!”.
sci - nei commenti

N.A.S. nelle stazioni sciistiche - 8 Marzo 2022 - 09:25

Re: Amanti dello sci
Ciao lupusinfabula se la legge lo consente.....

N.A.S. nelle stazioni sciistiche - 7 Marzo 2022 - 13:08

Amanti dello sci
A parte che certi locali possono essere frequentati anche da chi no si dedica allo sci, ma quando c'è di mezzo l'igiene e quindi la salute pubblica non dovrebbe esserci nessuna privacy: nomi, fatti, persone, luoghi e quant'altro serve ad identificarli.

N.A.S. nelle stazioni sciistiche - 7 Marzo 2022 - 09:34

Re: Sarebbe interessante
Ciao lupusinfabula per chi è amante dello sci....

Montani: "Inammissibile la manifestazione a Pallanza" - 24 Marzo 2021 - 13:29

incredibile
Ma come si fa ad approfitarsi di una manifestazione pacifica e anche pittoresca, che ha dato solo fastidio ai soliti guardoni, per prendere di mira chi ha concesso lo svolgimento della stessa, ma quanti erano, li avete contati, e per caso hanno aggredito qualcuno con l'intento di distribuire il virus? certo ci sono le chiusure, ma ci sono anche le partite di calcio mantenendo le distanze con regolare ritiro di qualche giocatore per covid 19 e l'abbraccio ad ogni gool ci sono stati i campionati di sci, ci sarà il giro di Italia dove viaggeranno a distanza sociale con mascherina (spero che non ci crediate) ci sono le vaccinazioni che vanno a gonfie vele proprio nel paradiso dei leghisti ci sono i "sostegni che arrivano dopo tre mesi di attesa, c'è una disorganizzazione cronica in questo paese che ci porta, ridicolo, a chiamare i militari ci sono le regioni, che francamente non capisco a cosa servono, ci sono quelli che hanno già raggiunto la seconda casa per passare la pasqua e c'è chi non ha altro da fare che cercare il pelo nell'uovo.

“La Pista ciclabile del lago Maggiore” - 3 Febbraio 2021 - 12:02

Ciclisti senza regole
Le auto (e le moto?) non possono andare sulle piste ciclabile ma i ciclisti possono fare quello che vogliono. Concordo con lupusinfabula che se i ciclisti vogliono allenarsi ad alte velocità che vadano nei velodromi. Nello sci non è che gli atleti della discesa libera per allenarsi scendono a 80 Km/ora sulle piste aperte al pubblico. Seguendo il ragionamento allora anche i pedoni possono attraversare fuori dalle strisce pedonali e magari le macchine da corsa passare con il rosso.

Voce Libera VCO su comparto sciistico - 26 Novembre 2020 - 14:43

sempre la solita nennia....
Con questa frase si riassume tutto: "Riteniamo, che in condizioni di massima sicurezza, agevolate tra l’altro dalle caratteristiche dello sci come tipico sport individuale, vi siano tutti i presupposti perché impianti sciistici e rifugi possano aprire". Banalità una dietro l'altra e bi-partisan, come se fossero obbligati a dire qualcosa...per forza. Siamo tutti consapevoli che il blocco porterà a meno incassi e non pare necessario che i politici ci ricordino queste ovvietà. Il problema, come diceva Filippo, è che i protocolli servono se ci sono le persone che controllano e viste le loro considerazioni, mandiamo loro (i politici, ndr) a controllare che la fila all'impianto di risalita sia rispettata con almeno 1 metro tra gli utilizzatori o che, sulla seggiovia a due posti (che da noi è ancora molto di moda), salgano solo componenti della stessa famiglia e non estranei (carta di identità alla mano), mentre imperversa una bufera o con -10 alla partenza della seggiovia di Pecetto. Qui sono tutti buoni a parlare e dire ovvietà ma nessun riesce a ragionare e pensare che i protocolli sono solo specchietti per le allodole. In Italia, dove si ha poco rispetto delle regole, il protocollo è spesso disatteso come abbiamo potuto verificare questa estate......e il virus va a spasso....pronto a donarci una primavera a singhiozzo dove sentiremo ancora i politici dire le stesse cose. scienza e politica non sono mai andate a braccetto.....ma se devo credere.......scienza tutta la vita.. L'unica soluzione, con i dovuti ristori (che pare saranno validi per tutte le stazioni sciistiche delle Alpi), è quella di aprire solo a festività finite (10 gennaio) quando la curva epidemica sarà in discesa, inizieranno ad effettuare i primi vaccini e non ci sarà l'affollamento che SEMPRE c'è nelle vacanze di Natale, quando tutti si sentono Tomba e gli ospedali, visto che già non lo sono, sono ingolfati di gente con le ossa rotte. Si perderà il 50% del fatturato in quei 20 giorni? E' certamente vero. Ma molti nonni potranno trascorrere il Natale con i nipoti e le spese sanitarie, nel giro di breve tempo, diminuiranno del doppio degli incassi degli impianti a fune. Pensate sempre che un ricoverato in rianimazione costa alla comunità......1300€ al giorno.....il costo di una settimana bianca compreso di skipass settimanale. Alegher

Voce Libera VCO su comparto sciistico - 26 Novembre 2020 - 11:53

Questi sono mai andati a sciare?
Concordo che lo sci è sport individuale ma resta tale solo sulle piste. Poi gli sciatori vanno nei rifugi per mangiare, scaldarsi, andare in bagno e chi scrive il comunicato è mai andato a sciare in quanto i rifugi sono molto piccoli e quindi da sempre sovraffollati. Inoltre, causa freddo, giustamente sono con finestre e porte chiuse quindi senza ricambio aria per cui come si può minimamente pensare alla loro apertura? Poi va bene arrivare in macchina al piazzale, prendere lo ski lift, sciare e tornare a casa ma come la mettiamo con funivie e ovovie? Prendiamo esempio dal golf che è aperto ma si arriva al circolo e si va al tee di partenza, si gioca e si ritorna a casa. Chiusi spogliatoi, club house, bar e ristorante.

ANCI Piemonte chiede risposte per lo sci - 25 Novembre 2020 - 09:26

Re: Bah
Ciao gennaro scognamiglio se per te contano solo i soldi, allora riapriamo tutto, indiscriminatamente, come avvenuto in estate per le discoteche. Piuttosto cerchiamo di capire, senza far finta di nulla, che i sacrifici devono farli un po' tutti, invece di pensare solo al proprio orticello e tornaconto personale, politico e non, fregandosene della salute, propria e altrui. Se chiudono scuole, bar, ristoranti, negozi, allora possono benissimo star chiusi anche le piste da sci e relativo indotto. Che senso ha chiudere solo le città?

ANCI Piemonte chiede risposte per lo sci - 25 Novembre 2020 - 09:19

Costi delle cure
L'Anci si offre anche di pagare le cure di quelli che rimarranno infetti causa apertura piste da sci ?

Emergenza fauna selvatica - 28 Agosto 2019 - 12:01

per Robi
Io sopporto, anzi posso averne stima, chi ha ide chiare e posizioni definite anche se all'opposto delle mie, non sopporto chi ha le idee confuse, non ha mai preso posizione alcuna, critica tutto e tutti e tutti pone sullo stesso piano e nulla e nessuno gli va bene sull'intero orbe terracqueo, confonde (o non sa distinguere) politiche di dx e politiche di sinistra ( sicuramente non gli andrà bene neppure il governo giallo/rosso), ma pretende di essere onniscente, compreso la caccia. Io, ad esempio, non interverrò mai su temi di calcio, pallacanestro, sci od altro sport visto che proprio sono digiuno e disinteressato all'argomento. e si limitasse a VBN: no, deve sempre farsi notare anche su altri social!Davvero preoccupante la sua dissociazione mentale!

Poste Italiane cerca portalettere nel VCO - 27 Maggio 2019 - 14:26

Re: Re: A tempo determinato
Ciao SINISTRO No sinistro. I lavori stagionali sono i lavori che "risentono delle stagioni" (il bagnino di Rimini, il maestro di sci, il contadino, ecc). Il postino non è un lavoro che risente della stagionalità. Se poste ha bisogno di un postino, lo deve assumere a tempo indeterminato. Assumere un postino per 3 mesi, è una presa per i fondelli.

Montani contrario al progetto ex Acetati - 25 Novembre 2018 - 19:31

Rettifica a costo bonifica
Quando ho scritto il mio commento non era online quello di Hans e quindi mi sta bene la sua precisazione al costo mq. Concordo poi che dopo alcune aste deserte il Comune potrebbe rilevare l'area quasi gratis, fare un progetto serio volto al turismo e penso che potrà rivenderla a qualche investitore per ipotesi piscina tipo Locarno dove vanno molti Verbanesi, parco acquatico con onde per surf, struttura alberghiera, innovazioni blockchain (il nuovo Governo ha detto che metterà fondi)..... basta la fantasia (vedi pista da sci su inceneritore Cpenhagen),

Triathlon Internazionale di Mergozzo - 15 Settembre 2018 - 17:52

X lady oscar
Cara lady sinceramente non vedo l'ora che se la prendano altri questa cosa, la mia domanda rimane sempre la stessa . Porta denaro vero ai cittadini di Mergozzo o porta denaro solo alla società che organizza?? Per quello che mi riguarda sarei felicissimo che vadano da qualsiasi altra parte. Il mio lago viene sempre e solo sfruttato da tutti in tanti modi ma pochissimi si interessano della sua salute ,io sono tra quelli che anno combattuto per cacciare sci nautico e motori a scoppio dal lago ma le battaglie continuano anche se siamo in pochissimi.

C.A.I. preoccupato per il futuro del Devero - 27 Giugno 2018 - 08:07

Devero!
Dove l'uomo interviene sulla natura cementando , porta solo danni ! La bellezza del Devero va mantenuta nella sua naturalezza . Non esiste solo lo sci , ma il camminare , guide per studenti nel riconoscere le erbe alpine , imparare a guardare a rigenerarsi nella sua natura ! promuovere eventi , sempre rispettosi del suo verde , dei suoi animali , perchè siamo degli ospiti e non lo dobbiamo mai dimenticare !

Alla Zamboni e al Passo del Moro la neve rasenta i quattro metri - 14 Aprile 2018 - 12:02

Neve
In effetti mio padre che per lavoro faceva dei periodi in formazza, mi diceva che doveva uscire dal primo piano e gli sci erano d'obbligo

Alla Zamboni e al Passo del Moro la neve rasenta i quattro metri - 14 Aprile 2018 - 09:15

nessun stupore..
non devono stupire queste quantità di neve al Monte Moro,nella mia lunga vita sciistica e di soccorso ,sci ho visto l'antenna dell'allora Caserma di Finanza spuntare di pochi metri, e i racconti degli anziani dicevano che in piazza a Macugnaga si scavavano gallerie per accedere al negozi o alla farmacia ecc ,vuoi mai che si stia tornando ai veri inverni?

Campione del Mondo di sci a 86 anni - 23 Marzo 2018 - 08:42

un grande!
Grande Alberto..ho avuto l'onore di conoscerlo a Macugnaga negli anni 70 quando svolgevo la funzione di soccorso sci..un'uomo tutto d'un pezzo, cordiale, sempre allegro con un fisico straordinario..lunga vita Alberto

La carpa come protagonista assoluta del secondo appuntamento del Movimento Gente di lago - 7 Luglio 2017 - 12:26

Tutto interessante ma!!!!!!!
Adesso tutti ambiente pesci e natura, ma non tanti anni fa proprio adiacente al ristorante Piccolo Lago sorgeva la base dello sci nautico ,e non ricordo di avere mai visto i titolari del ristorante partecipare alle lotte fatte da giovani ambientalisti come me e pescatori contro l'inquinamento da carburante e moto ondoso che danneggiava l'ecosistema lacustre. Ma evidentemente tutti possono cambiare e questa è una cosa positiva ,ricordo anche un giovane ragazzo che con la canoa passava sul filo da pesca dei pescatori facendosene beffa , indovinate chi era?? Poi per dirla tutta la carpa non è certo il massimo, però contenti loro ,dubito anche che le carpe per la serata siano state pescate nel lago di Mergozzo. Mi sarebbe piaciuto aver letto di come ci si stia anche interessando della schiuma che appare copiosa sul lago di Mergozzo, che è frutto dei cianobatteri che prolificano in maniera abnorme grazie alla presenza di inquinanti. Bella anche la barca elettrica spero che il proprietario paghi il dovuto al demanio per la boa a cui è legata sul lago.

Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 1 Settembre 2016 - 20:04

arringa confusa
caro Maurilio,come avvocato fai un po' confusione! andiamo con ordine. Santinato si aggiudica una regolare gara con l'offerta più alta,circa tre volte il canone attuale (e deciditi: se non capivi dove stava l'affare a 5600 euro,di sicuro lo capirai ancora meno ora,che pagano un terzo!). vinta la gara,sottoscrive un regolare contratto scritto non certo da lei,ma dai tecnici del comune,che prevede diritti e doveri,come ogni contratto. in seguito a pressioni forti di opinione pubblica e alcuni partiti politici (addirittura una petizione su change.org),Santinato decide di destinare parte della struttura al pubblico,anche se NON DOVEVA, da contratto; la concessione prevedeva un uso per noleggio imbarcazioni (che non "decollerà" mai). ..peraltro,il bar che per il comune prima non si poteva assolutamente fare,come per magia appare nella nuova gestione. a quel punto,visto che i bastoni tra le ruote iniziano ad essere un po' troppi,Santinato conviene che forse sia meglio lasciar perdere,e qui io non so come sia andata: mi spiego,se il comune ha revocato la concessione allora ha pagato una bella cifretta per rescissione anticipata unilaterale del contratto se invece la signora ha lasciato "spontaneamente" allora nessun esborso. nei due anni di buco,si decide che in quell'area si prevede la balneazione e il diporto NON A MOTORE (senza motore,o remi o vela o pedalò,per capirsi). alla fine,ci ritroviamo un area concessa a una cifra ridicola,dove vengono effettuate attività che al precedente concessionario venivano o contestate (noleggio barche) o proibite (bar) e con i motoscafi che sfrecciano tutto il giorno,coi loro bei motori (a benzina Maurilio...sci nautico col diesel?!). io non so se ci siano irregolarità,non spetta a me come cittadino stabilirlo. come cittadino però osservo che perlomeno sono stati usati differenti pesi e misure,e mi spiace constatare che tutti fingano di non vederlo.

Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 1 Settembre 2016 - 11:35

Re: Re: Re: Spiaggia Beata giovannina
Caro Paolino, io non parlo di procura a vanvera, ma a ragion veduta. Provo a fare un riepilogo di quello che è successo, mi baso solo sulla mia memoria quindi se dico delle inesattezze, correggetemi! C’era una volta una spiaggia, un’amministrazione, non questa decide di intervenire e spende circa 200.000€; sistemata la spiaggia, la stessa amministrazione, la “cede” ad un privato per 5600€/anno! Ora, o sono stupido io, o non capisco dove stia l’affare! Cosa se ne farà il privato non si sa, ma non è consentito l’accesso alla spiaggia (cito l’articolo di vcoazzurratv già linkato da Giovanni%). Subentrata questa amministrazione, rescinde il contratto, e, per due stagioni, lascia la spiaggia libera. Da questa stagione, la stessa amministrazione, concede l’uso della spiaggia e del pontile, ad una società sportiva che pratica lo sci nautico (sport riconosciuto dal CONI) e concede di posizionare un container bar. Quindi, l’accesso alla spiaggia è libero, chi la gestisce offre (a pagamento, "ça va sans dire") servizi turistici che prima non erano neanche presenti sul territorio (gonfiabili, sci nautico, giochi d’acqua oltre alle consuete sdraio), come si dice, la spiaggia ha fatto girare l’economia (stipendi, acquisti forniture bara, gasolio per motoscafi,…). Cosa dovrei aggiungere? Personalmente credo che la città ci abbia comunque guadagnato! Se entriamo nello specifico, si ritiene il canone basso? Come ho già scritto, immagino che sarà stato stabilito nei termini di legge! Non è così? Allora è necessario che l’intervento della procura… La spiaggia è stata assegnata senza gara? La legge lo consente? Se no, anche in questo caso è necessario che l’intervento della procura… La legge lo consente, ma sarebbe stato meglio procedere con gara? Probabilmente è vero, giusto fare un’interpellanza, giusto sarebbe rispondere. Ma se la legge lo consente e se il progetto presentato è buono, non vedo perché non procedere in modo spedito. Peraltro, la determina dice, testuali parole, “il presente provvedimento, …, potrà essere sempre revocato, sospeso o modificato in tutto o in parte per ragioni di pubblico interesse e di sicurezza della navigazione senza diritto di indennizzi”, si può sempre tornare indietro! Ci sono altri element? Qualcuno dice che il pontile è troppo vicino all’area di balneazione, ci sono norme e regolamenti? Sono rispettati? Se sì, ogni polemica è inutile, se no è necessario denunciare la cosa agli organi competenti (Procura, Guardia Costiera,…)! “Cittadini con Voi” e “Sinistra e Ambiente” scrivono nell’interpellanza, post http://www.verbanianotizie.it/n757054-bava-e-brignone-tre-interpellanze.htm#commenti-37952, “è stata concessa un’area demaniale per scopi diversi da quella prevista dal piano per la gestione del demanio”. Non se la cosa sia completamente vera o sia un’interpretazione, se è vera, e non ho motivo per dubitare del contrario, sono previste deroghe? In questo caso sarebbe stato possibile concederle? Se no, cosa paghiamo a fare dirigenti e impiegati comunali se commettono simili errori? Nella stessa interpellanza, scrivono anche “…Si impegna l’Amministrazione a definire una variante che preveda per l’area un utilizzo che garantisca il diritto alla balneazione e al diporto non a motore”, mi chiedo, questo diritto è stato negato? La balneazione pubblica è possibile, il diporto non a motore anche, sono presenti opportune boe di segnalazione! Queste boe non sono sufficienti, o si ritiene sia meglio aggiungere, credo che basti chiedere e/o imporlo ai gestori, i termini della determina lo consentono! (segue)
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti