Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

bevande

Inserisci quello che vuoi cercare
bevande - nei post

Happy hour della moda - 11 Ottobre 2019 - 11:14

Raggio Verde Altromercato propone un nuovo appuntamento all’insegna della moda solidale: sabato 12 ottobre, dalle ore 16.30, presso la bottega Altromercato, di Corso Garibaldi a Intra, sarà possibile vedere i capi della collezione Autunno- Inverno di “On Earth”, il marchio della moda Altromercato.

Sacra Famiglia Open Day - 7 Settembre 2019 - 09:16

Domenica 8 settembre, la Sede di Fondazione Sacra Famiglia apre le sue porte alla comunità. In programma una giornata dedicata alla condivisione e al divertimento.

Torna la Festa Alpina - 12 Agosto 2019 - 16:21

È uno dei più tradizionali appuntamenti dell’estate verbanese: dal 13 al 17 agosto il Gruppo Alpini di Suna organizza infatti la classica Festa Alpina a Madonna di Campagna.

Percorsi Popolari – Concerto al Morissolo - 27 Luglio 2019 - 18:06

Percorsi Popolari – Passeggiate con concerto, domenica 28 luglio Fortificazioni Militari del Monte Morissolo – Ore 16.00 Concerto con la partecipazione del Coro I Polifonici delle Alpi di Pianezza (TO).

“Le streghe di Crana” - 23 Luglio 2019 - 10:23

Terzo appuntamento della rassegna "Luoghi leggendari" organizzata dalle Donne del Parco Val Grande: Sabato 27 luglio “Le streghe di Crana”.

Stagione Corale Estiva Associazione Cori Piemontesi - 2 Luglio 2019 - 08:01

Lunedì, presso la Sala Giunta del Comune di Verbania, si è tenuta la presentazione della stagione corale estiva 2019 a cura dell’Associazione Cori Piemontesi.

Sentieri degli Spalloni 2019 - 28 Giugno 2019 - 15:03

Camminando fra Italia e Svizzera, dalle risaie alle montagne, con una bricolla carica di speranza e sopravvivenza. Aprono le iscrizioni per i Sentieri degli Spalloni. Il 29 e 30 Giugno dall’Ossola a piedi fino a Bosco Gurin, camminando sulle Vie del Riso.

Villa Taranto: Passeggiate con gusto - 22 Giugno 2019 - 13:01

E' online il nuovo Menù delle "Passeggiate con Gusto" organizzate dai Giardini Botanici di Villa Taranto.

"Estate in Festa" - 21 Giugno 2019 - 09:16

L'Associazione Comunità Viva organizza presso il centro feste al coperte di a Bieno: "Estate in Festa"

Secondo appuntamento cinematografico alla Maratonda - 9 Giugno 2019 - 10:03

"1938-Quando scoprimmo di non essere più italiani" è il documentario che verrà proposto lunedì 10 al circolo di Trobaso, per la seconda delle tre serate di "L'Italia che non si vede".

"L'Italia che non si vede" - 2 Giugno 2019 - 10:03

Tre lunedì per tre film da vedere e meditare: come ogni anno torna il cinema alla Maratonda, con una selezione da L'Italia che non si vede, la rassegna di “cinema del reale” promossa dall'ARCI che - come il nome suggerisce - punta a raccontarci il paese in cui viviamo, mostrandocene aspetti poco conosciuti.

Rassegna “Luoghi Leggendari” - 31 Maggio 2019 - 10:23

Rassegna “Luoghi Leggendari” il 1 giugno - 29 giugno - 27 luglio 2019 realizzata a cura delle Donne del Parco

Soms a Cavandone - Salita al Pellegrino - 3 Maggio 2019 - 11:27

Prosegue sabato 4 maggio, il programma di "Primavera con le Soms”. Le Soms di Cavandone, Fondotoce e Suna rinnovano la tradizione plurisecolare della Festa dell'Esaltazione della Santa Croce, con la salita fino alla chiesetta del Pellegrino, sulla cima della collina verbanese.

Aprile mese della prevenzione alcologica - 15 Aprile 2019 - 11:04

Il 16 e il 17 aprile 2019 dalle 9 alle 16.30 presso il Centro Commerciale le Isole di Gravellona Toce Guida Sicura in collaborazione con Cooperativa Vaima, partner educativo Ipercoop.

"I villaggi Operai Ossolani" - 12 Aprile 2019 - 15:03

il prossimo fine settimana - da sabato 13 a domenica 14 aprile - sarà la Soms di Cavandone ad ospitare le iniziative della seconda edizione di "Primavera con le Soms”.

A Cena con i Sapiens - 26 Novembre 2018 - 14:34

La Carne della Filiera Eco Compatibile interpretata da allievi e docenti dell’Istituto Erminio Maggia di Stresa, ispirati dalla Paleo Dieta.

Carabinieri: ancora controlli straordinari tra i giovani - 6 Ottobre 2018 - 12:05

Ieri, i Carabinieri delle stazioni dipendenti della compagnia di Verbania hanno effettuato controlli nell’ambito della campagna ''scuole sicure'',come deciso nel corso del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto nei giorni scorsi dal Prefetto Iginio Olita , alla luce delle recenti direttive diramate dal Ministro dell'Interno, per la prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti in prossimità delle scuole.

Open Day Sacra Famiglia - 7 Settembre 2018 - 07:03

Sabato 8 settembre Fondazione Sacra Famiglia invita le famiglie di Intra e della provincia del Verbano-Cusio-Ossola a trascorrere una giornata insieme divertendosi con giochi, cibo e tanta musica.

I prossimi appuntamenti di Percorsi Popolari Tra Sacro e Profano - 3 Agosto 2018 - 10:23

Sabato 4 Agosto, alle ore 21.00, presso la Chiesa parrocchiale di S. Lucia a Miazzina, si terrà un Concerto con la partecipazione del Gruppo Vocale Alterati in Chiave di Cerano (NO).

Prossimi appuntamenti di Percorsi Popolari Tra Sacro e Profano - 23 Luglio 2018 - 11:27

Senza sosta il calendario degli appuntamenti di Percorsi Popolari Tra Sacro e Profano, a cura dell’Associazione Cori Piemontesi.
bevande - nei commenti

Rabaini: "cena di gala con denaro pubblico" - 28 Maggio 2018 - 09:47

Pranzo di gala
Pranzo con 50 Euro a testa? È un pranzo normale non di gala con magari comprese le bevande a Verbania.

A Bieno cena per i terremotati - 9 Settembre 2016 - 00:32

tolte le spese,bevande escluse......
vado controccorrente.........se avessi dovuto partecipare a tutte le amatricianate della zona,sarei 5 kg piu' tondo di quello che gia' sono.Giusto per l'amore del chiaccherare,qualcuno mi risponda............su 10 euro più bevande a parte,quanto sono le spese?..........se sono 1 a 10...ok,ma se sono 9,5 a 10....direi che l'operazione e' fasulla.......oltretutto,nn e' meglio dare 10 euro netti a chi li distribuisce adeguatamente?Purtroppo non riesco a vedere ''limpidezza'' in queste operazioni ''benefiche'',trovo che colpiscano la coscienza individuale e che uno si senta come in dovere di partecipare....insomma,vado e mi compro un'indulgenza,o giu' di li'.Poi,di domande e dubbi sull'argomento ne avrei mille,ma aspetto che il blog si animi......salut

“Un’amatriciana per Amatrice” - 4 Settembre 2016 - 00:19

Re: "Amatriciana" per i terremotati di ......
Ciao Agnese albertini La risposta è già scritta nell'articolo: Ognuno è libero di portare altre pietanze, bibite, vino e bevande alcooliche direttamente da casa propria. Comunque credo che ognuno sia libero di fare quello che vuole nella vita, ma senza stressare chi non la pensa come lui. E sicuramente....hai proprio sbagliato l'articolo su cui esprimere un'opinione moral-culinaria

Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 31 Agosto 2016 - 21:23

Spiaggia Beata giovannina
Ciao Hans Axel,sono circa € 1.600 l'anno con contratto di nove anni. Il mio BANDO ERA PER TRE ANNI NON RINNOVABILE perché ,anche se raggiunto accordo comunale lasciando libero accesso,non avremmo più potuto USARE BARCHE A MOTORE, né nulla che riguardasse la somministrazione di cibo bevande ecc,ecc! Comunque qualcosa di non regolare è' stato fatto!

Annegato nel lago Maggiore - 19 Luglio 2016 - 07:07

prevenzione balneare
Notizie come questa lasciano sempre un amaro in bocca, il perchè? è semplice, l'assenza di informazione: innanzitutto non viene detto/pubblicizzato che alla foce di torrenti e fiumi non si può fare attività balneare perchè è pericoloso (infatti è vietato). Non viene poi detto che: è sconsigliato gettarsi in acque fredde quando si sta esposti per troppo tempo al sole, quando si è accaldati e/o affaticati, perchè si rischia uno shock termico; lo stesso vale se si assumono bevande ghiacciate o si è fatto un pasto abbondante, si deve necessariamente rispettare un margine di tempo che va dalle 2 ore alle 3 ore e mezza, questo affinchè si completi la digestione; vale anche per chi non mangia nulla, è sconsigliato fare attività natatoria a stomaco vuoto. Basterebbe preparare per tutte le spiagge libere, (per quelle a ridosso di torrenti e fiumi mettere i divieti), un breve vademecum salvavita di poche righe (possibilmente in più lingue), come quello che ho dettato qui sopra, sicuramente i risultati, sotto il profilo preventivo, daranno i loro frutti, se non altro le morti per annegamento tenderanno a diminuire. Una cosa che invece ho sempre fatto fatica a capire è quella legata a tutte quelle realtà "di soccorso" che intervengono in questo specifico genere di soccorsi (che nel 90% dei casi nulla ci azzeccano), perchè tendono più a far emergere la loro presenza che essere efficaci nella sostanza. In ultima battuta un consiglio agli amministratori comunali di Verbania prima che si trovino qualche annegato sulla coscienza: togliete la balneazione a ridosso delle foci (come ad esempio nella zona dell'Arena) e mettete dei cartelli informativi multilingue sulle spiagge libere senza sorveglianza con precise indicazioni; mettete poi sulle spiagge attrezzate del personale di salvataggio in regola coi brevetti (non come è successo 2 anni fa che il bagnino di salvataggio del Lido di Suna aveva il brevetto scaduto da 8 anni), ed aumentate questa presenza per più ore al giorno, non come accade sempre al Lido di Suna, dove il servizio di salvataggio è garantito solo dalle 14.30 alle 17.30.

Sorso di Corsa 2015 - 25 Giugno 2015 - 12:58

sono contrario,concordo con Bazzacchi
Non sempre le ''iniziative'' Bazzacchiane mi trovano concorde,in questo caso si'.Sono di vedute talmente larghe,che neppure ne riesco a vedere i confini.Eppure,quello che scrive la Bazzacchi e' sacrosantsa verita'.E' un poco come la ludopatia....lo Stato investe soldi pubblici per cure e per disincentivare l'azzardo,poi favorisce l'apertura di sale slot in ogni angolo del Paese.Il messaggio di ''sorso di corsa'',potrebbe essere lo stesso con bevande di altro tipo,ma ,probably' gli sponsor sono i vari grossisti HO.RE CA di bevande della zona,quindi business su business.Il tutto a scapito di un NON corretto messaggio.....corriamo ,beviamo,ci divertiamo.....Giovanni% forse ha commentato d'impulso......una riflessione piu' approfondita potrebbe farlo tornare sui suoi passi.Cmnque,almeno l'etilometro ai partecipanti ,prima di farli risalire in auto,non mi sembra cosi' tanto ''scandaloso''.Una precauzione per non fare del male agli altri,xche' di solito,negli incidenti da tasso alcolico elevato,chissa' xche',gli ubriachi nn si fan mai male,muoiono gli altri.Saranno protetti,come diceva mio nonno,dal ''Signur di ciucch''............divertirsi con criterio......e magari fare un piccolo controllo sul business che c'e' dietro.......a buon intenditor.........bye

Bazzacchi: "Alcool e inopportunità" - 25 Giugno 2015 - 12:54

concordo
Non sempre le ''iniziative'' Bazzacchiane mi trovano concorde,in questo caso si'.Sono di vedute talmente larghe,che neppure ne riesco a vedere i confini.Eppure,quello che scrive la Bazzacchi e' sacrosantsa verita'.E' un poco come la ludopatia....lo Stato investe soldi pubblici per cure e per disincentivare l'azzardo,poi favorisce l'apertura di sale slot in ogni angolo del Paese.Il messaggio di ''sorso di corsa'',potrebbe essere lo stesso con bevande di altro tipo,ma ,probably' gli sponsor sono i vari grossisti HO.RE CA di bevande della zona,quindi business su business.Il tutto a scapito di un NON corretto messaggio.....corriamo ,beviamo,ci divertiamo.....Giovanni% forse ha commentato d'impulso......una riflessione piu' approfondita potrebbe farlo tornare sui suoi passi.Cmnque,almeno l'etilometro ai partecipanti ,prima di farli risalire in auto,non mi sembra cosi' tanto ''scandaloso''.Una precauzione per non fare del male agli altri,xche' di solito,negli incidenti da tasso alcolico elevato,chissa' xche',gli ubriachi nn si fan mai male,muoiono gli altri.Saranno protetti,come diceva mio nonno,dal ''Signur di ciucch''............divertirsi con criterio......e magari fare un piccolo controllo sul business che c'e' dietro.......a buon intenditor.........bye

"Cambia la Grecia, Cambia l'Europa" - 28 Marzo 2015 - 08:14

La Grecia è un laboratorio...
... e quando salterà in pezzi saremo noi i prossimi. Seguite le regole di questo nuovo gioco, alla fine della lettura saprete esattamente dove si trova la Grecia e dov'è l'Italia: Si gioca in 11 e sono necessarie 100 monetine di pari valore, una clessidra da 1 minuto e 100 figurine raffiguranti alimenti, bevande, paesaggi e gioielli. Lo scopo del gioco è quello di possedere il maggior numero di figurine. Il gioco: 1) Si decide chi farà il banchiere e riceverà tutte le monetine. 2) Gli altri 10 giocatori saranno i cittadini e riceveranno ognuno 10 figurine. 3) I 10 cittadini potranno scambiarsi le figurine ma per farlo dovranno dare loro un prezzo e venderle usando le monetine del gioco [moneta unica]. 4) I cittadini quindi chiedono ognuno 10 monetine al banchiere con la promessa che ad ogni clessidra (da 1 minuto) ne restituiscano 1. Essi inoltre promettono che, alla restituzione del prestito, pagheranno 1 monetina in più per ripagarlo del suo "servizio sociale" [interesse del 10%] e usano come garanzia di restituzione le figurine: 1 figurina per ogni moneta. Svolgimento del gioco: 5) I 10 cittadini si scanneranno per 10 minuti, cercando di imbrogliarsi a vicenda, vendendo sempre più care le loro figurine ma all'11° minuto, il banchiere avrà nuovamente le sue 100 monetine [pareggio di bilancio] e in più avrà un credito di 10 monetine distribuito tra gli altri giocatori. A questo punto il banchiere prenderà le sue 10 figurine che avevano fatto da garanzia al prestito. 6) I cittadini quindi avranno bisogno di altre monetine (crisi monetaria) e allora il banchiere distribuirà nuovamente le 100 monetine alle stesse condizioni iniziali. 7) Dopo qualche mano di gioco alcuni cittadini avranno raccolto la maggior parte delle figurine diventando molto "ricchi", mentre altri resteranno addirittura senza figurine ma ... 8) ... dopo 100 minuti di gioco, il banchiere avrà per sé le 100 monete e le 100 figurine e tutti gli altri giocatori, anche i più capaci e i più creativi, saranno in mutande. OHPSS, non è un gioco, è la realtà !

Verbanese rappresenterà l'Italia al concorso europeo di cocktail - 17 Gennaio 2015 - 16:21

Sai che soddisfazione ............................
Sai che soddisfazione mescolave bevande per tutta la vita !!!!!! Una goduvia pavadisiaca .................Comunque beato lui, se ha vinto un pvemio così ambìto, no ? Sono d'accovdo con voi.

Verbanese rappresenterà l'Italia al concorso europeo di cocktail - 16 Gennaio 2015 - 13:58

Giusto, direi !!
Sì, era quello che volevo esprimere anch'io. Anch'io sono infastidito dai laureati che sfruttano e vantano, spesso a sproposito, la propria laurea per arrampicarsi sul muro della carriera sociale e politica. Stimo molto. molto di più un bravo artigiano o commerciante che sappiano esercitare la loro professione con correttezza e coerenza. Fare il barman è un'attività come molte altre, e certamente non disprezzabile. Ma ciò che volevo esprimere è questo = Esaltare una professione che si ferma ai cocktails, e non permette di più, secondo me è come esaltarla ai giovani come un punto di arrivo, che secondo me, è molto limitante. Poi, se uno vuole iniziare come barman e proseguire in crescendo per diventare ristoratore, sommelier, gestore di agriturismo, ecc., in tal caso prevederei una crescita qualitativa dello stesso barman. L'idea di vivere una vita a mischiare solamente liquidi nei bicchieri, mi sembra una vita da cameriere discotecario, o per occasioni di cocktail party nei saloni degli alberghi, per matrimoni, battesimi, cresime e conferenze, ma solo una professione di servitù, e nulla più. Poi, niente di male, se uno vuole fermarsi alla mescita di bevande...............

Resoconto Consiglio Comunale - 27 Agosto 2014 - 17:06

Convenzione Grandi Eventi Sport PRO-MOTION A.S.D.
Buongiorno a tutti, per non essere di parte non posso commentare la scelta delle due amministrazioni di investire sui Grandi Eventi che in ogni caso, dati alla mano, sono in grado di rappresentare un validissimo strumento per concrete ricadute economiche e di promozione per tutto il territorio. Non posso però non replicare a Renato Brignone con alcune considerazioni: - Tutti i contributi pubblici che Sport PRO-MOTION A.S.D. riceve hanno giustamente l'obbligo di vedere delle rendicontazioni dettagliate di tutte le entrate/uscite delle manifestazioni, documenti che puntualmente forniamo alle Istituzioni post-evento insieme ai numeri relativi alla partecipazione di atleti, accompagnatori e pubblico. Bene fino ad ora i ns rendiconti per le due manifestazioni sono in passivo, fatto che non denota una scarsa partecipazione e nemmeno una cattiva gestione, ma semplicemente conferma che i Grandi Eventi (vedi Maratona di Praga, da me diretta sino al 2007 prima di ritornare a investire la mia professionalità nella ns Provincia) necessitano di anni di duro lavoro ed investimento per potersi affermare e per poter diventare economicamente sostenibili. Bene la Maratona di Praga, prima di essere indipendente, ha investito oltre 10 anni in promozione, formazione del personale e volontari e sulla ricerca di tutte le forme per poter ottimizzare e ridurre i costi, migliorare la logistica etc......risultato? Un indotto economico attuale di oltre 20 milioni di euro; non dico arriveremo a tanto, ma sono convinto che Maratona e Mezza Maratona possano portare ricadute davvero importanti. Noi dal 2008 investiamo per migliorare i ns eventi, semplicemente perché crediamo di avere dei margini di miglioramento altissimi...speriamo si aggiungano altre forze per far crescere la LMM e la LMHM! - La preparazione di un grande evento prevede dei costi che non variano minimamente in relazione alle condizioni meteo. Nel senso che se ci aspettiamo 2.500 o 3.000 partecipanti (numero derivante dalle statistiche delle precedenti edizioni) si lavora per questo numero approntando un Piano Operativo che prevede tutti i materiali e servizi (bevande, gadget, tensostrutture, WC, ambulanze, volontari etc.) per questo numero. Quindi non possiamo agire nei termini da te descritti. L'unica variabile è rappresentata, in caso di maltempo, dal pubblico che ovviamente risulterà meno numeroso. - In merito alla partecipazione di atleti diversamente abili ti posso dire che erano previsti per le prime 3 edizioni della Lago Maggiore Half Marathon. Qui il problema è stato che non abbiamo mai avuto più di 5/7 handbikers (atleti in carrozzina) e dover chiudere i tratti stradali 40 min. prima, a tanto ammonta la tempistica, risultava difficile; a confronto di altre gare che vedono 70/80 partecipanti. Il problema è che si andrebbero ad allungare ulteriormente i tempi di chiusura delle arterie avendo il passaggio dei primi atleti diversamente abili con a seguire un buco di 30/40min prima dell'arrivo della gara di testa. Quando si terranno le riunioni di pianificazione in Prefettura, sarà comunque mia cura riproporre l'iniziativa per capire il possibile reinserimento delle categorie Hanbike & Wheelchair. - Sono felice di leggere che reputi i due eventi ad "Impatto Zero"; in questo senso abbiamo stretto una collaborazione con Acqua No.Vco per eliminare quasi totalmente l'utilizzo delle bottiglie in PET. Concludo dicendo che il ns territorio ha potenzialità indescrivibili, dobbiamo solo essere in grado di offrirle e presentarle al meglio...in maniera coesa e compatta.....almeno in questo....prima che sia troppo tardi e per evitare che chi ha deciso di investire anni di esperienza all'estero sul territorio si stanchi di "correre contro vento"... Buona serata. Paolo Ottone Presidente Sport PRO-MOTION A.S.D.

Turismo? A Cannobio fanno anche così: FOTOGALLERY - 20 Agosto 2014 - 21:06

Trasparenza e correttezza
Egregio Sig. O sig.ra D., per prima cosa rispetto il suo parere o opinione unicamente per quanto riguarda il permettere o non permettere l'evento e sul genere di musica; ma devo disquisire su altri punti come: la musica è stata abbassata alle ore 12.30 , la chiusura o lo spegnimento è sempre avventuro alle 02.30 in punto e non dopo le 3 ( forse il bar difronte)... Per quanto riguarda le forze dell'ordine erano informate dal presidente dell'associazione (con tanto di documenti e recapiti telefonici) oltre Che presenti sul Sito in tutta la Sera. Le bevande alcoliche del bar, era accessibile solo a persone maggiori di 18 anni; esisteva una cassa unica dove venivano chiesti i docenti prima di accettare ordinazioni anche di una birra! Gli alcolici dei ragazzi che cita lei, arrivavano da casa o da altre sedi. Per le bottiglie e bicchieri nel prato, forse era meglio che lei fosse passato/a dalle 3 alle 4 per vedere che i ragazzi dell'organizzazione, pulivano quanto possibile ,o meglio visibile a quell'ora, e ciò che avanzava, erano presenti alle 07.30 per finire il lavoro (tenga in considerazione che l' orario permesso dal comune fissava entro ore 9.00). Ultima cosa, ma non meno importante è che chiunque ha diritto di dare il proprio parere o dissenso, ma a mio avviso dovrebbe anche avere la cortesia di identificarsi con nome.

Carabinieri: 4 patenti ritirate e due denuncie - 25 Giugno 2014 - 11:45

Cosa pretendi ?
James, allora ti chiedo : cosa vuoi che facciano le forze dell'ordine ? Il loro dovere è mantenere l'ordine, giusto ? Per mantenere l'ordine debbono fare più controlli possibili. Se non li facessero, tu poi ti lamenteresti che non fanno quello a cui sono stati preposti. Se lo fanno non va bene lo stesso, perchè li paghiamo noi !!!! Insomma, non sei mai contento.....Meno male che carabinieri e polizia debbono inetrvenire poco sul nostro territorio !!!! Come ha appena scritto Marco, se a Verbania sono pochissimi i casi di infrazione del codice stradale e di comportamento, lo si deve anche e soprattutto alle forze dell'ordine. Ricordati dei casi di autisti pirata che ieri e l'altro ieri in altre città italiane hanno investito ed ucciso due bimbi sulle strisce pedonali, e sempre perchè quei bastardi erano al volante dopo l'assunzione di bevande alcoliche o di sostanze stupefacenti. Spero tu abbia capito.

Ombre sul carnevale di Cannobio - 13 Marzo 2014 - 14:13

opinione
Premesso che questa è una mia personale opinione, e che non faccio parte del comitato carnevale, vorrei fare alcune precisazioni: 1-alcuni ragazzi hanno portato bevande alcoliche da casa e le hanno trangugiate prima di entrare in quanto i controlli impedivano di introdurre bottiglie di alcun genere, credo che questi comportamenti non siano imputabili agli organizzatori. Inoltre inviterei tutti coloro che ritengono che questo tipo di feste causi la voglia di bere dei ragazzi a fare un giro nelle vie di Intra il sabato sera, a vedere quanti locali chiedono i documenti per servire alcolici o ancor più quanti supermercati. Questa non è una scusa per il comitato, ma non è nemmeno giusto colpevolizzare solo loro per comportamenti che si verificano ogni fine settimana. Si dovrebbe aprire un discorso serio sulle dipendenze, ma credo esuli da questa discussione. 2- il numero di persone all'interno era sicuramente eccessivo, comunque le grosse code all'esterno si sono create anche perchè sono stati bloccati gli accessi per le troppe persone. 3-la protezione civile non era presente per svolgere compiti di security, ha dovuto ricoprire quel ruolo quando alcuni maleducati hanno iniziato a spingere sulla fila, causando il grosso pericolo di far del male, in quel momento la security non c'era, quindi le opzioni erano voltarsi dall'altra parte dicendo: "Non è compito mio"; o trattenere la fila per evitare danni maggiori. 4- il tendone sarebbe potuto essere più grosso, il problema è dove collocarlo... 5- il tendone rispettava le normative in termini di sicurezza è stato controllato dai Vigili del Fuoco e un loro uomo era presente anche durante tutta la serata, le uscite di sicurezza erano presenti lungo le pareti del tendone non attraverso porte metalliche ma con aperture delle pareti. Magari non tutto sarà stato perfetto ma se i Vigili del Fuoco dicono che va bene... 6- chi veniva sorpreso a fumare era letteralmente sbattuto fuori dalla security senza nemmeno chiedere di smettere, probabilmente sono stati fatti troppi pochi controlli... Dette queste cose, a mio avviso, quest'anno i problemi sono stati molti e le cose da fare per migliorare tante, troppi ragazzi erano ubriachi, troppa gente era all'interno e il calore era quasi insopportabile, ma prima di lanciare sentenze e accusare di avere strutture fuori norma sarebbe meglio di informarsi. Condivido il commento di Grisu, è il caso di imparare dagli errori e non aspettare che si ripetano, conseguentemente buon lavoro!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti