Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

carabinieri

Inserisci quello che vuoi cercare
carabinieri - nei post

Open Day LAV - 20 Maggio 2022 - 14:33

In quasi 45 anni di vita, LAV ha contribuito a cambiare la vita di milioni di animali, grazie al lavoro instancabile di centinaia di attivisti e volontari in tutta Italia. Il loro contributo è stato fondamentale e lo è oggi più che mai, per affrontare le sfide che una società sempre più complessa pone anche agli animali, e ai loro diritti.

Presentazione libri con il Comandante Alfa - 20 Maggio 2022 - 11:37

Presentazione dei libri da parte del Comandante Alfa (co-fondatore del G.I.S. dei carabinieri, nonché Cavaliere della Repubblica) in persona (con conseguenti interviste) nella location di Villa Giulia (Pallanza, la mattina del 21 maggio).

Arrestati ladri seriali di alcolici - 17 Maggio 2022 - 08:01

Domenica sera, i militari della Stazione di Gravellona Toce hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Verbania su richiesta della locale Procura, nei confronti di due soggetti di nazionalità rumena, pregiudicati e conviventi, ritenuti responsabili di numerosi furti ai danni di diversi supermercati.

Presentazione volumi Delitti di lago - 6 Maggio 2022 - 16:42

Sabato 7 maggio 2022, alle ore 16.30, presso il Chiosco di Villa Fedora, si terrà la presentazione dei volumi Delitti di lago 4 e 5, e del racconto vincitore Giallostresa 2021.

Gen. C.A. Micale a Verbania - 15 Aprile 2022 - 11:04

Nella mattinata di mercoledì il Gen. C.A. Gino Micale, Comandante Interregionale carabinieri “Pastrengo”, ha visitato il Comando Provinciale carabinieri di Verbania.

Incendio sulle alture di Ompio quasi domato - 14 Aprile 2022 - 21:04

Il pauroso incendio che da mercoledì pomeriggio ha devastato le alture di San Bernardino Verbano, salendo fino all'Alpe Ompio e arrivando alle porte di Cicogna, è finalmente in via di spegnimento, nonostante alcuni piccoli focolai stiano ancora impegnando uomini e mezzi di terra e in volo.

Aprile è il mese della prevenzione alcologica - 12 Aprile 2022 - 18:06

Ad aprile riflettori puntati sui rischi ed i problemi di salute associati al consumo di bevande alcoliche, sulle strategie di sensibilizzazione e sui servizi di aiuto messi in campo dalle aziende sanitarie e dalle associazioni di volontariato.

I carabinieri donano 90 alberi al Mottarone - 9 Aprile 2022 - 09:33

"A seguito della tragedia che ha colpito tutti noi il 23 maggio scorso sul Mottarone, durante le operazioni per rimuovere la cabina della funivia è stato necessario tagliare 80 alberi per consentire agli elicotteri del Corpo dei Vigili del Fuoco di operare in sicurezza."

Posticipata apertura pesca nel Parco Val Grande - 2 Aprile 2022 - 18:06

Stante il perdurare del periodo siccitoso l'Ente Parco, attraverso le stazioni dei carabinieri Forestali, ha verificato la portata dei rii ove è abitualmente praticata l'attività di pesca.

Raccolta dell'ANC pro Ucraina - 12 Marzo 2022 - 09:33

Oggi i volontari della locale sezione dei carabinieri in congedo, unitamente ai ragazzi dell'oratorio di Trobaso effettueranno una raccolta alimentare a favore dei profughi ucraini accolti in Provincia.

Spaccio: fermata gang - 10 Marzo 2022 - 14:03

I militari della Stazione di Stresa, al termine di articolata attività d’indagine, hanno deferito alla Procura della Repubblica di Verbania 8 soggetti, tutti residenti tra i comuni di Verbania, Stresa(VB) e Gignese(VB), ritenuti responsabili, a vario titolo, del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso.

N.A.S. nelle stazioni sciistiche - 5 Marzo 2022 - 08:01

I carabinieri del N.A.S. di Torino hanno svolto nelle scorse settimane diversi servizi di controllo nel settore igienico-sanitario in aree interessate dalla presenza di impianti sciistici, alpino e di fondo, nelle Province di Torino, Vercelli e Verbania.

112: in Piemonte 2,3 milioni di chiamate nel 2021 - 12 Febbraio 2022 - 15:03

“In Piemonte nel 2021 il Numero unico emergenza 112 ha risposto ad oltre 2.300.000 chiamate. Nonostante la pandemia Covid abbia inciso anche su questo fronte, i tempi medi di performance delle Centrali uniche di risposta sono stati contenuti ed in linea con gli standard previsti".

Minaccia l'autista con una spranga - 30 Gennaio 2022 - 10:03

Un minorenne è stato denunciato per aver minacciato, con un bastone di ferro, l'autista di un autobus della Linea VCO Trasporti e danneggiato il mezzo pubblico, rompendo uno degli specchietti retrovisori.

Redditto di Cittadinanza indebito: denunciato - 28 Gennaio 2022 - 15:03

Nel prosieguo dei controlli sui percettori del Reddito di Cittadinanza di questa Provincia, i carabinieri del Comando Provinciale di Verbania hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Verbania un 61/enne.

Rinvenuto cadavere nel centro di Pallanza - 10 Gennaio 2022 - 09:07

Trovato il corpo senza vita di un uomo questa mattina, lunedì 10 gennaio, attorno alle ore 6.00, a Pallanza, sotto i portici di via Marconi,.

Festa del Toc 2021 - 28 Dicembre 2021 - 17:04

Come tutti gli anni, il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, si rinnova a Cossogno la tradizione medioevale della “Festa del Toc”.

Associazioni d'Arma su proposta intitolazione scuola a Gino Strada - 17 Dicembre 2021 - 07:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di alcune Associazioni d’Arma verbanesi sulla questione della dedicazione delle Scuole Medie “Cadorna” a Gino Strada.

Vaccino con braccio finto: denunciato - 3 Dicembre 2021 - 08:01

Si presenta a fare il vaccino con il braccio in silicone pensando di ingannare gli operatori sanitari: denunciato in piemonte un cinquantenne.

Celebrata la “Virgo Fidelis” - 23 Novembre 2021 - 08:01

Ieri mattina, 22 novembre, nella Chiesa Collegiata di San Leonardo di Verbania-Pallanza è stata celebrata la Santa Messa per la Commemorazione della “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma dei carabinieri.
carabinieri - nei commenti

Venduta l'area ex Acetati - 5 Aprile 2022 - 17:15

a proposito....
chissà che fine farà l'ex caserma dei carabinieri di Pallanza....

112: in Piemonte 2,3 milioni di chiamate nel 2021 - 16 Febbraio 2022 - 14:29

NUE 112
Tutto bello, molto interessanti i dati sul numero delle chiamate ricevute, certo fanno colpo e notizia; nessuno però si è preso la briga di andare ad ascoltare cosa pensano, quel gran numero di utenti che, per necessità, hanno avuto bisogno di chiamate questo centralino unico; per non parlare poi del disagio x le lunghe attese sull’arrivo del mezzo di soccorso richiesto (ambulanze, polizia, carabinieri, vigili del fuoco, ecc ecc), il doppio del tempo rispetto a prima che venisse attivato il NUE. Innovazione e migliorie sono tutt’altra cosa!!

Insieme per Verbania e Prima Verbania: No al cambio nome della "Cadorna" - 18 Dicembre 2021 - 05:49

Per rinfrescare la memoria
Nel novembre del 1916, Cadorna introdusse tramite circolare il ricorso alla decimazione, pratica risalente all'antica Roma e assolutamente non prevista dal codice penale militare, provvedimento che fu disapprovato con fermezza anche dalla Commissione d'inchiesta di Caporetto che la definì un "provvedimento selvaggio, che nulla può giustificare". Le circolari di Cadorna sul fronte disciplinare cambiarono completamente il modus operandi dell'esercito, se all'inizio della guerra vigeva la prassi di pubblicizzare in tutto l'esercito l'esonero degli ufficiali superiori per manifesta incapacità di comando e di rendere noti i nominativi dei militari che avevano disertato, nel 1916 si iniziarono a diramare ordini del giorno che additavano ad esempio ufficiali che avevano fatto sparare contro militari sbandati o che mettevano all'indice ufficiali colpevoli di non aver saputo mantenere salda la disciplina dei propri reparti:[2] «In faccia al nemico una sola via è aperta a tutti: la via dell'onore, quella che porta alla vittoria od alla morte sulle linee avversarie; ognuno deve sapere che chi tenti ignominiosamente di arrendersi o di retrocedere, sarà raggiunto – prima che si infami – dalla giustizia sommaria del piombo delle linee retrostanti o da quello dei carabinieri incaricati di vigilare alle spalle delle truppe, sempre quando non sia stato freddato prima da quello dell'ufficiale. Per chiunque riuscisse a sfuggire a questa salutare giustizia sommaria, subentrerà, inesorabile, esemplare, immediata – quella dei tribunali militari; ad infamia dei colpevoli e ad esempio per gli altri, le pene capitali verranno eseguite alla presenza di adeguate rappresentanze dei corpi. Anche per chi, vigliaccamente arrendendosi, riuscisse a cader vivo nelle mani del nemico, seguirà immediato il processo in contumacia e la pena di morte avrà esecuzione a guerra finita.[3]»

Airoldi: No all'intitolazione scuola a Gino Strada - 18 Dicembre 2021 - 05:46

Per chi non lo sapesse
Nel novembre del 1916, Cadorna introdusse tramite circolare il ricorso alla decimazione, pratica risalente all'antica Roma e assolutamente non prevista dal codice penale militare, provvedimento che fu disapprovato con fermezza anche dalla Commissione d'inchiesta di Caporetto che la definì un "provvedimento selvaggio, che nulla può giustificare". Le circolari di Cadorna sul fronte disciplinare cambiarono completamente il modus operandi dell'esercito, se all'inizio della guerra vigeva la prassi di pubblicizzare in tutto l'esercito l'esonero degli ufficiali superiori per manifesta incapacità di comando e di rendere noti i nominativi dei militari che avevano disertato, nel 1916 si iniziarono a diramare ordini del giorno che additavano ad esempio ufficiali che avevano fatto sparare contro militari sbandati o che mettevano all'indice ufficiali colpevoli di non aver saputo mantenere salda la disciplina dei propri reparti:[2] «In faccia al nemico una sola via è aperta a tutti: la via dell'onore, quella che porta alla vittoria od alla morte sulle linee avversarie; ognuno deve sapere che chi tenti ignominiosamente di arrendersi o di retrocedere, sarà raggiunto – prima che si infami – dalla giustizia sommaria del piombo delle linee retrostanti o da quello dei carabinieri incaricati di vigilare alle spalle delle truppe, sempre quando non sia stato freddato prima da quello dell'ufficiale. Per chiunque riuscisse a sfuggire a questa salutare giustizia sommaria, subentrerà, inesorabile, esemplare, immediata – quella dei tribunali militari; ad infamia dei colpevoli e ad esempio per gli altri, le pene capitali verranno eseguite alla presenza di adeguate rappresentanze dei corpi. Anche per chi, vigliaccamente arrendendosi, riuscisse a cader vivo nelle mani del nemico, seguirà immediato il processo in contumacia e la pena di morte avrà esecuzione a guerra finita.[3]»

Arresto per spaccio - 23 Ottobre 2021 - 05:35

Arresto per spaccio
Buongiorno. Mi chiedo se prima di pubblicare un articolo questo venga riletto, vagliato e corretto. Nella fattispecie, mi riferisco alla notizia dell'arresto di un giovane effettuato dai carabinieri. L'articolo si intitola "Arresto per spaccio" ma poi nel corpo si legge che l'arresto è stato eseguito per detenzione illegale di stupefacenti. Sono due reati completamente differenti! Metteteci un po' di attenzione e dedizione per cortesia. L'italiano si impara anche leggendo le notizie del giorno. Ringrazio per l'attenzione e, augurando buon lavoro, saluto cordialmente. Carlo Farina

Lincio su Province Montane - 6 Agosto 2021 - 17:33

Giusto!
Urge ripristinare le province soprattutto nelle zone montane come le nostre dando loro adeguate risorse economiche affinchè possano rispondere con interventi tangibili nei settori di loro competenza.Purtroppo una scelta scellerata ( come molte altre, vedasi anche il solo esempio dell'abolizione del Corpo Forestale dello Stato per accorparlo con i carabinieri generando un caos e con un risparmio economico ridicolo) ha tarpato loro le ali abolendole a metà: dopo i comuni le province restano gli organismi politico/amministrativi più vicini ai bisogni locali e sono enti che conoscono la realtà territoriale molto meglio delle regioni....... e per non dire dello stato centrale.

Controlli dei Carabinieri e sanzioni - 13 Luglio 2021 - 12:35

Re: Controlli
Buongiorno sogni510, la risposta alle sue domande è: trattasi di comunicato dei carabinieri di Verbania, come evidenziato nel sottotitolo. Grazie di seguirci!

Controlli dei Carabinieri e sanzioni - 13 Luglio 2021 - 12:27

Controlli
Sono strabiliata da questo notizia di una eccezionalità pazzesca. Non credo che queste siano le notizie che i carabinieri stessi vorrebbero fossero diffuse nei loro confronti! Penso siano operazioni banali e quotidiane per loro. È come dire che io oggi ho tranciato 1500 pezzi in fabbrica. Qual'era il messaggio che si voleva veicolare con l'articolo? Che sono state messe in atto tutte le strategie per evitare disordini pubblici in seguito alla vittoria dell'Italia? Poveri carabinieri (di cui, personalmente, ho molta stima!) avete fatto fare loro una pessima figura! Chi ha scritto questa notizia dovrebbe guardarsi un po' intorno e decidersi a fare giornalismo vero. Riportare quanto succede nella realtà. Per esempio potrebbe fare un paragone fra la foto postata e quelle degli eventi e manifestazioni pacifiche che si sono tenute nella nostra provincia quest'anno. Potrebbe informarsi su quante sanzioni per mancanza di mascherina o per presunto assembramento sono state rilevate nelle manifestazioni citate e quante per i festeggiamenti delle varie vittorie calcistiche!! Potrebbe per esempio far notare che la volontà non è quella di evitare un pericolo di contagio con eventuali assembramento ma di VIOLARE LA NOSTRA COSTITUZIONE SANZIONANDO LA LIBERTÀ DI PAROLA!! Spero che questo messaggio venga pubblicato. Sarebbe una bella dimostrazione che la libertà di espressione esiste ancora. Buona vita a tutti.

Indebita percezione Reddito di Cittadinanza - 8 Luglio 2021 - 20:33

Ottimo lavoro
Ottimo lavoro quello dei carabinieri, ma resto scettico sul fatto che lo stato possa recuperare da questi individui il maltolto. Resto dell'idea che i controlli andavano fatti a priori e non a posteriori.

Montani: "Inammissibile la manifestazione a Pallanza" - 22 Marzo 2021 - 14:34

Testimone oculare
Ieri andavo al lungolago in tenuta da corsetta. Visto tutto. Polizia carabinieri e vigili a guardare e gente che ballava e cantaa senza mascherine o distanza. Nessun problema fi ordine può perché era gente tranquilla. Ma le regole non erano rispettate. Tutto qui.

Serra di marijuana: un arresto - 19 Settembre 2020 - 20:57

Bella la foto dei carabinieri
Bella anche la foto dei carabinieri,che scrivono e contano. Questa sera ho assistito ad una scena assurda due carabinieri in divisa mangiavano presso un locale in piazza lago a Mergozzo,il gestore parlava amabilmente con loro senza l'uso della mascherina,in questo caso chi dovrebbe controllare???? Purtroppo non ho potuto fare foto,ma credetemi è la verità spero di non essere censurato

PD VCO risponde su fondi emergenza covid-19 - 25 Agosto 2020 - 15:40

Che bel quadretto
Riassumendo, abbiamo un vecchio nostalgico del fascio che spia col cannocchiale da casa (con le mani sudaticce e il respiro affannato?). E se ne vanta pure! Senza nemmeno approfondire troppo, ce n'è abbastanza per una visita dei carabinieri.

Street Food Festival - 21 Agosto 2020 - 13:49

Fatto un giro
Questa mattina mi sono fatto un giro tra le postazioni che offrono cibo,quasi tutti i venditori senza mascherina . Come volevasi dimostrare,forze dell'ordine assenti sia polizia locale,che polizia giudiziaria e carabinieri,così vogliamo combattere il Covid 19??? Ma fatemi il piacere.

Obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 - 17 Agosto 2020 - 17:53

Ma !!!!!!
Non sanno più che pesci pigliare,ma questa nuova "grida" che cosa vuol dire,mascherine dove vi è il rischio di assembramento,quando si parla di assembramento di quante unità stiamo parlando???e il rischio come si calcola io sono curioso di sapere come faranno i carabinieri e polizia a destreggiarsi con questa ultima cavolata. Non hanno avuto il coraggio di dire che non si può andare più al bar anche all'aperto,quindi moltissime manifestazioni salteranno compreso lo "street food " di Mergozzo il 21-22-23 almeno lo spero.

Regole più rigide per l'ingresso in Piemonte - 16 Agosto 2020 - 09:42

Rispetto delle norme
E quando mai noi italiani (in genere) rispettiamo le norme se non c'è un cane da guardia dietro le spalle che ci ringhia e mostra i denti? Banalizzando: quanti ancora ( basta guardare la TV), soprattutto al sud, non indossano il casco in moto/motorino o non allacciano le cinture in auto? L'altro ieri ho letto un resoconto di controlli dei carabinieri a Napoli : 4.000 veicoli senza assicurazione...e solo a Napoli! Idem per i controlli anticovid: quando le forze di polizia piantonavano paesi e città, il 90% rispettava le norme; poi è bastato che i controlli si allentassero e alè....

Marchionini: "Bandiera Nera un abbaglio" - 23 Luglio 2020 - 18:25

Ciao Sinistro
Ciao Sinistro come probabilmente hai capito sono di Mergozzo e nato a Mergozzo,quindi conosco bene tutti i polli del mio cortile,allora diciamola tutta,per troppi anni l'amministrazione sta lasciando correre qualsiasi aspetto di controllo del territorio,dopo alcuni furti anni fa si era parlato di telesorveglianza ma non si è fatto nulla,i vigili due da qualche mese,non hanno assolutamente il controllo del territorio in pratica io non li vedo mai,neppure il sabato e la domenica, anche solo in riva al lago al porto.Ti dico solo una cosa nel porto di Mergozzo sino al municipio la balneazione è vietata,non sono neanche stati messi i cartelli,come mai????Interessi privati di amministratori che cozzano con le leggi dello stato,aspetto smentite io già avvisato carabinieri forestali ma tutto è rimasto invariato.

Marchionini: "Bandiera Nera un abbaglio" - 23 Luglio 2020 - 12:29

Re: Mi pare
Ciao Giovanni a proposito di sicurezza, oltre quella sul lavoro: “PENDOLARI” DEL VANDALISMO IN AZIONE SUL LAGO DI MERGOZZO". Gruppi di giovani che giungono dall’esterno sono in azione da qualche giorno sul lago di Mergozzo prendendo di mira i bagnanti e compiendo atti di vandalismo. Giungono sul treno e scendono alla stazione di Verbania Fondotoce, poi raggiungono le spiagge dove si rendono protagonisti di “scherzi” e atti di bullismo ai danni delle persone che le frequentano, rubano oggetti vari, sciolgono gli ormeggi di imbarcazioni e compiono altri atti di vandalismo ai danni di persone e cose. Un fenomeno davvero preoccupante e ora per porvi fine è intervenuto anche il Prefetto, concordando azioni di controllo e di contrasto che coinvolgono Polizia Locale e carabinieri. REATI SUL LAGO DI MERGOZZO, ANCORA IN AZIONE GIOVANI “PENDOLARI”. Abbiamo già riferito sui numerosi episodi di bullismo e di vandalismo di cui nel corso della stagione sono stati protagonisti sul lago di Mergozzo giovani che giungono dall’esterno per compiere le loro bravate per fare poi perdere le loro tracce. E ancora due 17enni provenienti da fuori provincia hanno rubato una barca ormeggiata davanti a piazza Cavour, dando origine ad una rocambolesca avventura. Accortisi che il furto era stato scoperto e che era giunta la Polizia, prima hanno raggiunto a nuoto la riva, poi sono fuggiti per le vie del paese ma sono stati inseguiti e raggiunti dai poliziotti della Volante e denunciati alla Procura per i minorenni. Proprio a Mergozzo i controlli delle Forze dell’Ordine si sono intensificati dopo l’allarme lanciato dal sindaco per i suddetti episodi e si sono ottenuti altri risultati positivi nei confronti dei responsabili di reati.

Prima Verbania: preoccupazione per le aggressioni - 20 Giugno 2020 - 13:09

Mele marce e locali che le attirano
Ieri sera a mezzanotte intervento di 4 volanti Polizia e 2 carabinieri in Vicolo del Molino ove () a partire dalle 23 risulta punto di ritrovo di molti sbandati. Bisogna quindi, a tutela della collettività e del sano turismo che non gradisce passeggiare con le luci blu delle forze dell'ordine, agire alla radice e cioè, dato che questi sbandati hanno i loro punti di ritrovo che il Comune prenda provvedimenti molto restrittivi, in termini di orari di chiusura, nei loro confronti. Altro aspetto è che, una volta identificati, questi soggetti rimangono impuniti e, se gli va male, restano solo un paio d'ore in Commissariato.

Aggressione di gruppo a Pallanza - 20 Giugno 2020 - 13:06

Mele marce e locali che le attirano
Ieri sera a mezzanotte intervento di 4 volanti Polizia e 2 carabinieri in Vicolo del Molino ove () a partire dalle 23 risulta punto di ritrovo di molti sbandati. Bisogna quindi, a tutela della collettività e del sano turismo che non gradisce passeggiare con le luci blu delle forze dell'ordine, agire alla radice e cioè, dato che questi sbandati hanno i loro punti di ritrovo che il Comune prenda provvedimenti molto restrittivi, in termini di orari di chiusura, nei loro confronti. Altro aspetto è che, una volta identificati, questi soggetti rimangono impuniti e, se gli va male, restano solo un paio d'ore in Commissariato.

Arresto per spaccio - 19 Maggio 2020 - 14:46

Re: Risalire
Ciao lupusinfabula magari, ma non sempre: Ancora un arresto per spaccio Nel pomeriggio di sabato scorso in Verbania, frazione di Trobaso, la pattuglia dei carabinieri della stazione di Stresa della Compagnia di Verbania, durante un servizio mirato antidroga, ha individuato e fermato un soggetto. Redazione 18 Maggio 2020 - 12:05 Verbania Ancora un arresto per spaccio Si tratta di un italiano già conosciuto all’Arma per precedenti specifici inerenti il traffico di sostanze stupefacenti. La perquisizione personale e domiciliare effettuata ha infatti permesso di rinvenire e sequestrare 1 grammo di cocaina e 12 grammi di eroina già divisa in dosi e pronta allo spaccio, nonché il materiale per la pesatura e il confezionamento. Il soggetto è quindi stato portato in Caserma per gli atti di rito e quindi poi tradotto presso la sua abitazione in regime degli arresti domiciliari.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti