Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

case

Inserisci quello che vuoi cercare
case - nei post

Comitato difesa due ospedali: irrealizzabile proposta 42 sindaci - 28 Novembre 2019 - 20:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato difesa dei due ospedali e dei due Dea che sostiene: "Documento dei 42 sindaci. Proposta irrealizzabile che contraddice le loro critiche ai due ospedali.".

Costituito il Comitato difesa dei due ospedali - 26 Novembre 2019 - 19:06

Si è costituito Venerdì 22 novembre 2019 a Verbania presso la Casa del Popolo di Trobaso il “Comitato provinciale a difesa degli ospedali di Verbania, di Domodossola e dei due Dea”. Riportiamo la nota di fondazione.

Marchioni su sanità - 21 Novembre 2019 - 17:34

La replica e la posizione del Primo Cittadino Paolo Marchioni a seguito della proposta della Regione Piemonte ufficializzata lo scorso 25 ottobre, su futuro della sanità locale

Sindaco di Cannobio su sanità - 19 Novembre 2019 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del sindaco di Cannobio e Presidente dell’Unione del Lago Maggiore, inerente il futuro della sanità locale.

Cittadinanzattiva su sanità VCO - 16 Novembre 2019 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Cittadinanzattiva e del tribunale per i diritti del malato del Verbano e del Cusio riguardante la sanita provinciale.

Zacchera su sanità VCO - 12 Novembre 2019 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Marco Zacchera, estratta dall'ultima edizione della sua newsletter "Il Punto", riguardante l'ospedale unico del VCO.

Gli orologi solari del Cusio, storia ed arte del territorio - 8 Novembre 2019 - 13:11

Sabato 9 novembre alle ore 15.00, presso la sala conferenze “G. Cristina” del Sacro Monte di Orta, Rosario Mosello e Guido Dresti, esperti di gnomonica, presenteranno i più importanti quadranti solari presenti nel Cusio.

L'Associazione Canova in diretta a Geo, su Rai3 - 6 Novembre 2019 - 17:04

Geo su Rai3 diventa nuova vetrina per l'attività dell'Associazione Canova. Il segretario dell'associazione, Maurizio Cesprini, sarà intervistato, da Emanuele Biggi per parlare del progetto di recupero del borgo di Ghesc.

Federazione Italiana Medici di Famiglia su sanità VCO - 6 Novembre 2019 - 12:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Federazione Italiana Medici di Famiglia e in accordo con il Dott. Damiano Delbarba, segretario provinciale del Sindacato Medici Italiani, riguardante la riorganizzazione della sanità provinciale.

“Nessuno ritorna a Baghdad” vince Premio Stresa di Narrativa - 30 Ottobre 2019 - 13:01

La Giuria dei Lettori e la Giuria dei Critici composta da Piero Bianucci, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera e Marco Santagata, hanno assegnato a Elena Loewenthal, autrice di “Nessuno ritorna a Baghdad”, edito da Bompiani, il primo premio.

Forza Italia VCO su sanità VCO - 29 Ottobre 2019 - 16:07

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Coordinamento Cittadino di Forza Italia di Verbania, relativamente alle decisioni sulle strutture ospedaliere del VCO.

Il Premio Stresa di Narrativa - 24 Ottobre 2019 - 15:03

Il Premio Stresa di Narrativa verrà assegnato domenica 27 ottobre 2019, alle ore 17, presso l’Hotel Regina Palace – ingresso libero.

Articolo Uno e Sinistra Italiana su sanità VCO - 24 Ottobre 2019 - 09:44

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Articolo Uno e Sinistra Italiana del VCO, riguardante il futuro della sanità provinciale.

Successo per il Raduno Velico Camicie Rosse Garibaldine - 20 Ottobre 2019 - 12:05

Domenica 13 ottobre 2019 si è svolto a Belgirate il 28° Raduno Velico "Camicie Rosse Garibaldine", ultima prova del 9° Trofeo Estivo Vela Libera Verbano 2019, che ha visto la partecipazione di 67 barche, con una media di 4 persone per equipaggio, per un totale di circa 300 persone tra velisti, spettatori e organizzatori.

I Venerdì della Comunità - 17 Ottobre 2019 - 11:04

Proseguono a Verbania I Venerdì della Comunità, organizzati dalla rete di enti ed istituzioni pubbliche e private del VCO de La Cura è di Casa.

La Lencistra alla Fiera Internazionale di cesteria di Salt - 15 Ottobre 2019 - 09:16

L’associazione La Lencistra di Esio (Premeno) è stata invitata a partecipare alla fiera internazionale della cesteria (Fira Internacional del Cistell de Salt) che si è tenuta in Spagna nel comune catalano di Salt dal 4 al 7 ottobre 2019.

Torna Movie Tellers - 1 Ottobre 2019 - 08:01

A ottobre tornano le narrazioni cinematografiche di MOVIE TELLERS, che con la 3ª edizione porterà nelle città che hanno aderito al progetto 12 film - 4 cortometraggi, 4 documentari e 4 lungometraggi - tutti accomunati dal “fattore Piemonte”.

Razionalizzazione linee elettriche in alta tensione - 30 Settembre 2019 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Salviamo il Paesaggio Valdossola riguardante la Razionalizzazione delle vecchie linee elettriche in alta tensione delle Valli Antigorio e Formazza. Mentre Terna annuncia incontri sul territorio.

Dal Giappone all'Ossola per scoprire i muri in pietra - 28 Agosto 2019 - 18:06

Grazie all'Associazione Canova il piccolo borgo di Ghesc torna ad ospitare gli studenti giapponesi, alla scoperta di tradizioni architettoniche e non solo.

UNCEM: digital divide e montagna 10 cose da fare - 27 Agosto 2019 - 16:01

Uncem ha lanciato qualche giorno fa la mappatura delle aree del Paese senza copertura per la telefonia mobile. Basta scrivere a uncem.nazionale@uncem.it.
case - nei commenti

Federazione Italiana Medici di Famiglia su sanità VCO - 7 Novembre 2019 - 07:22

Chi se ne intende !
Sono d'accordo con chi di sanità se ne intende ! Sottoscrivo il comunicato della federazione medici ..........ospedale unico in posizione strategica che possa essere raggiunto dai più lontani in egual misura . Poi importantissime le case della salute distribuite nei posti più lontani , dove si possa fare prelievi e avere la prima assistenza medica importante per salvare una vita !

"Il demone dell’amore" - 22 Settembre 2019 - 22:53

Peccato..
E doveva finire sempre così. ..un vero peccato che questi intellettuali che scrivono di amore e sentimenti si buttino sempre sulla politica e a senso unico. Se si stanno innalzano muri reali e culturali sono proprio gli intellettuali che dovrebbero farsi domande e dare risposte che non siano sta tornando il fascismo o il razzismo. Evidentemente nel loro mondo dorato fatto di salotti di lettura e nelle loro belle case in campagna o nei centri storici dove possono predicare bene, i problemi della gente comune non li conoscono. E infatti i loro libri non parlano della realtà vera ma della loro edulcorata e fasulla realtà virtuale. Davvero un peccato.

Notai: Open Day Solidale - 12 Settembre 2019 - 13:56

Figura da abolire
E' una figura da abolire o magari mantenere per le operazioni più complesse (operazioni societarie, grandi capitali ecc.). Operazioni come copravendite di case o atentiche di una firma possono essere benissimo essere svolte da un funzionario pubblico senza dover corrispondere altissimi onorari.

Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 8 Agosto 2019 - 09:21

I dinosauri
Ecco il paese che sognano i nostri celoduristi locali: tutti vecchi, rigorosamente bianchi,e chiusi in casa in silenzio. Andatevene voi!!! Se vuoi vivere in un posto turistico accetti che per qualche sera all'anno ci sia un po' di vita,se non ti va bene pedala. Sta a vedere adesso che per quattro rompiscatole dobbiamo stroncare anche quel poco di economia che ancora non è completamente morta. Nei paesini dei dintorni ci sono decine di case vuote che aspettano solo gente che le riempia,accomodatevi. E finitela di rompere.

Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 7 Agosto 2019 - 13:34

Re: Pallanza Mortorio
Ciao annes Pallanza è un mortorio perché dà fastidio tutto a molti residenti e negozianti. No street food, no bancarelle, no i bambini, no la musica. Ora anche lamentele le quelle poche serate al bar di villa giulia... Facciamoci case di riposo e amen. Feste a Suna e Intra.

Sanità VCO: incontro e polemiche - 18 Luglio 2019 - 09:10

Ospedali nel VCO
Finalmente l'assessore Icardi ha capito che due ore di macchina scarrozzando il paziente in attesa di cure è troppo anche per noi cittadini del VCO. Andiamo avanti così ed avremo più che l'ospedale, l'obitorio unico...ovvero nessun ospedale. I pazienti non chiedono l'ospedale di grande classe, inteso come luogo dove la sanità interviene su problemi operatori importanti ai massimi livelli. Lo sappiamo bene che per gravi problemi medico-chirurgici andremo comunque nei grandi centri dedicati: MIlano, Torino e perchè no Parigi, Huston ecc. A noi servono le massime capacità d'intervento tempisticamente vicino al luogo dove lavoriamo e viviamo: l'importante è intervenire tempestivamente sul grave problema, stabilizzarlo per essere curato anche altrove. Non credo che nel VCO ospedali uno due o tre, unico o separato che sia, possa avere eccellenze nazionali della chirurgia, dell'oncologia o di altre importanti specialità. Siamo consapevoli di trasferirci per le cure di grande importanza. Non è tollerabile però l'intervento tardivo sulle acuzie tipo l'infarto o il grave trauma, piuttosto che per un'emorragia: è imperativo attrezzarci vicino alle nostre case al nostro posto di lavoro con autentiche eccellenze salvavita alle quali non possiamo, non vogliamo rinunciare, ne qui sul lago ne in Ossola. La sanità militare su quest'argomento è davvero avanti. E visto che noi contribuenti paghiamo tasse e siamo esasperati dalla malgestione dei fondi, avremo ben qualche voce in capitolo o per farci sentire dobbiamo occupare strade ferrovie e autostrade? Esasperando l'esercito dei pazienti questo scenario potrebbe accadere e non solo nei film.

SS34 rifiutato lo stato d'emergenza - 14 Maggio 2019 - 23:32

Re: Strano davvero
Ciao lupusinfabula Cambi discorso,non sai cosa dire. La verità è che vi ha preso in giro,vi ha riempito di promesse assurde che ovviamente non mantiene,ma da tifosi fingete di non capire. Ha detto che avrebbe abolito le accise, ovviamente non l'ha fatto e la benzina ha toccato prezzi mai visti. Vi ha ripetuto a sfinimento che avrebbe espulso 600mila clandestini,poi siccome non espelle nessuno ha detto che ce ne sono solo 90mila, dimostrando che o racconta balle oppure non ha idea di quel che dice. In questi primi mesi ha presenziato a 211 eventi NON istituzionali,che in parole povere significa che si è fatto i cavoli suoi a spese nostre. Il colpo di genio di voler chiudere i negozi di cannabis LEGALE per contrastare lo spaccio è una barzelletta di cui il mondo sta ridendo da giorni,un po' come voler chiudere le concessionarie per stroncare i furti d'auto... Potrei continuare,ma è sufficiente per capire che pensavate di aver a che fare con un supereroe,e invece vi ritrovate un nullafacente che oltre a gozzovigliare e stare sui social combina veramente poco. Senza contare la penosa deriva autoritaria degli ultimi giorni,con la polizia ridotta a entrare nelle case per rimuovere gli striscioni...che squallore. Vi ha preso in giro, fattene una ragione.

Fronte Nazionale: no all'ospedale unico - 14 Aprile 2019 - 13:11

ospedale nuovo
si chiede di formulare proposte alternative. Giusto. Alternative a che? Prima bisogna conoscere quanto oggi esiste sul territorio e come funziona. Iniziamo da qui e poi le proposte alternative vanno confrontate con la situazione attuale per capire.se le proposte sono valide. Diciamo subito che vent'anni fa il territorio non era presidiato come oggi e quindi fu naturale difendere ciò che c'era, cioè gli ospedali. Oggi la situazione è completamente diversa e migliore sotto l'aspetto assistenziale. I Medici di Famiglia si stanno associando per assicurare una presenza continua non nei loro ambulatori, ma in un luogo dove a rotazione garantiscono con la Guardia medica assistenza 24 ore al giorno su 7 giorni. A Omegna è già ospitata in Ospedale, a Verbania lo sarà entro l'anno, mentre a Cannobio e Crevoladossol sono in funzione le "case della salute". Manca all'appello Domodossola, ma se ci fosse il quadro sarebbe completo. E' chiaro che con una siffatta copertura il problema di dove collocare il nuovo ospedale diventa quello di individuare una località il più a sud possibile della provincia per evitare che chi abita sul confine vada in altri ospedali incrementando la mobilità passiva, che altro non è che un aggravio di costi per la nostra ASL. Ci sono alternative ragionevoli a questo?

Di Gregorio su case popolari - 10 Aprile 2019 - 07:24

...ricordo male...
...ricordo male o le case erano state vendute perchè non avevano ricevuto il finanziamento regionale e quindi si sarebbe dovuto accollare tutti i costi il comune? Il motivo, sempre se non ricordo male era per un errore/ritardo della precedente giunta o del commissario straordinario...

Di Gregorio su case popolari - 9 Aprile 2019 - 23:49

Re: che pretese,questi poveri
Ciao paolino Eh ma la sinistra ora sta nei centri storici e nei quartieri bene...le case popolari e i poveri stanno a destra e pure destrissima come a torre maura. .Come dice Di Gregorio la sinistra sta sempre dalla parte delle classi disagiate... .o meglio stava. Ora i poracci votano lega o.fdi o casa pound. Partiti che cavalcano il malessere? Può darsi. Anche i 5 stelle lo fanno e la sinistra lo ha sempre fatto. Razzismo? Ai tempi nel PCI c'erano fior di razzisti e i gay erano a dir poco malvisti. Non mi pare sia cambiato nulla....a parte il voto del popolo. Piaccia o non piaccia. Braccia tese e pugni alzati per me non significano nulla. E neppure alla gente semplice e che lavora e fatica. Ma i politici non lo capiscono. Il sindaco di Milano si vanta della sua città tecnologica e moderna. SI certo.....passare da via Padova o alla comasina o.a san Siro no? Vabbè. .

Di Gregorio su case popolari - 9 Aprile 2019 - 19:26

che pretese,questi poveri
insomma,quelle case erano troppo belle per darle ai poveri,dice la sindaca. d'altronde anche loro,che pretese. siccome gli altri poveri stanno in case da poveri,è giusto che tutti i poveri stiano in case da poveri. hai visto mai che dopo ci prendono gusto,e pure gli altri vogliono la casa bella. ah,questa sindaca sarebbe di sinistra.

Di Gregorio su case popolari - 9 Aprile 2019 - 10:15

Buonsenso
A me piace la Ferrari, ma preferisco mettere a posto l'utilitaria che ho , cosi magari me ne posso permettere una piccola ma dignitosa in piu' per un figlio . Cosi mi aspetto che operi anche il Comune. Cioe' non sono daccordo con avere 15 case super da allocare e non assicurare una manutenzione dignitosa a quelle esistenti.

Nasce "Alleanza civica del Nord" - 26 Gennaio 2019 - 06:29

Ecco da dove
Spieghiamo dunque con parole semplici al Sig. Lupusinfabula. Noi spuntiamo, pare a sua insaputa, nel 2014 quando abbiamo deciso di creare una lista civica aperta a tutti i cittadini interessati al nostro progetto ovvero, pensi un po', dare ascolto alla gente comune e tentate di risolvere i loro problemi quotidiani. Perché una cosa era chiara, l'allontanamento dei cittadini dalla politica è stata causata anche da argomentazioni politiche astratte espresse in politichese molto lontane dalla vita di ogni giorno con i suoi tanti problemi. E infatti in questi cinque anni ci siamo impegnati in tal senso, curando ad esempio pulizia del verde cittadino, la manutenzione dei tombini stradali danneggisti e dei lampioni stradali non funzionanti tramite il Consigliere delegato Cavallini; l'assessore Sau si è occupata molto dell'efficientemento energetico delle case con ben due bandi energia per incentivare ulteriorimente i cittadini con contributi comunali oltre agli incentivi statali (http://www.comune.verbania.it/Comunicazioni/Bando-Energia), dell'ideazione e creazione degli orti civici da assegnare a famiglie per la coltivazione gratuita dei terreni (http://www.comune.verbania.it/DIARIO/Pubblicato-il-bando-per-l-assegnazione-degli-orti-civici-a-Renco.-Scadenza-il-16-aprile) e il progetto del Canile 2.0, struttura che riduca il numero di ospiti, aumenti le adozioni e modernizzi il canile comunale (http://www.verbano24.it/index.php/1337-la-svolta-il-canile-2-0-a-misura-di-animali?tmpl=component&type=raw) adoperandosi anche per realizzare un gattile comunale per risolvere il problema del randagismo in città. Questi sono solo alcuni esempi concreti di quanto abbiamo fatto per Verbania ed i suoi cittadini, spostandoci un giorno dalla tastiera del pc ove leggevano di questi problemi al consiglio comunale verbanese, dopo mesi estenuanti di campagna elettorale per far conoscere il nostro programma, apprezzato a quanto pare se nel giro di pochi mesi siamo riusciti ad esprimere un alto consenso in città ottenendo un assessore e due consiglieri comunali. Detto questo, va da se che per rapportarci con i partiti politici classici e con liste civiche di estrazione politica con i quali condividere progetti analoghi ed ambire ad esportare la nostra positiva esperienza e quanto di buono fatto al resto della provincia e oltre serve necessariamente un confronto sul piano politico, ciò che stiamo facendo ora, senza però perdere di vista il nostro obiettivo primario di rapportarci in primis con i cittadini, A noi pare di aver lavorato bene per farci "seguire dalla gente" anche se in realtà nostro scopo è quello di essere noi a "seguire la gente". Un consiglio spassionato, si informi bene prima di criticare chi ha deciso di entrare in politica per aiutare fattivamente la gente sentenziando, senza nemmeno sapere cosa abbiamo fatto, di fare e aver fatto solo inutile politica astratta lontana dai bisogni delle persone. Se vuole può farlo anche lei, venendo a conoscerci e a parlare con noi, stiamo cercando nuove persone che ci possano supportare in futuro impegnandosi concretamente, ma non lo faccia unicamente e inutilmente da dietro un pc. Cordiali saluti

Una Verbania Possibile: bilanci di fine ciclo - 7 Gennaio 2019 - 11:36

Re: luoghi comuni
Ciao AleB perdona , vedo solo ora il tuo commento e ho poco tempo quindi cercherò di essere rapido , ma non voglio sfuggire: visione di insieme è nel nostro programma elettorale , leggilo. Di sicuro fare un piano del traffico a fine mandato, ipotizzare parcheggi senza un piano del traffico, non essere riusciti nella fusione con cossogno (o farla senza una visione di utilizzo del territorio- riuso patrimonio edilizio, filiera del legno ecc), non avere un progetto organico di turismo (seconde case-airbnb-, relazione coi comuni limitrofi, localizzazione ufficio turistico ecc) Se in 5 anni non hai compreso la nostra idea, dubito che un post ti potrà "illuminare", che tu ci creda o no, non sono quì per trovare elettori nuovi, a me piace poter dire la mia e lo faccio serenamente, lo facevo quando non ero consigliere e lo faccio oggi. Su CEM , Acetati, parcheggio in piazza mercato, piste ciclabili ecc abbiamo già detto e altro diremo e ricorderemo, credo che ripetermi sia superfluo. saluti

Regione delibera per il contenimento dei selvatici - 1 Gennaio 2019 - 11:09

Re: Di fatto
Ciao lupusinfabula Innanzitutto Buon anno. Perfetta disamina. A noi che piace il rispetto delle norme sentire certe cose da fastidio. Per ottenere il porto d'armi devi essere limpido e passare visite ed esami. Di solito chi è contro simpatizza per i violenti dei centri sociali, per gli occupanti delle case abusive e per gli immigrati delinquenti. Una bella accozzaglia sinistrorsa.

Sindaci dell'Unione del Lago Maggiore: solidarietà ad Albertella - 25 Dicembre 2018 - 23:39

Re: Re: Poche balle
Ciao robi Se tu che sei quello competente inizi a essere incompetente siamo messi male. Il sindaco di Quincinetto ha minacciato di chiudere l’autostrada e la strada provinciale (naturalmente solamente il tratto nel territorio del suo comune). Nel primo caso per rischio frane e nel secondo per un problema di staticità di un ponte. Il sindaco essendo il responsabile nel proprio territorio ha il dovere di tutelare la sicurezza. Un po’ come quando fa sgomberare le case (che non sono del comune) per problemi di staticità, può chiudere le strade (che non sono del comune) per rischio frana. Poi che nessun sindaco lo faccia e un altro discorso

Alcuni sindaci tornano sul nuovo ospedale unico - 20 Dicembre 2018 - 18:41

Re: Re: Re: Destra o sinistra non importa
Ciao Giovanni% Il castelli è obsoleto e non può essere implementato con nuovi reparti perché non modulare. Gli ospedali moderni si espandono orizzontalmente e sono ubicati in zone che non sono in mezzo alle case. La moderna medicina e la funzione ospedaliera deve portare a strutture simili. Il vecchio progetto del 2002 era basato su quello dell'archistar Renzo piano. Vedi un po' tu. Il castelli è un pozzo senza fondo di soldi sbattuti via. È la sua struttura che impedisce un suo miglioramento. Informati sulle strutture ospedaliere moderne. Poi mi fai sapere.

Grande Nord su progetto di Piazza Fratelli Bandiera - 12 Dicembre 2018 - 09:50

ma non basterebbe fare...
non sono un esperto, ma non basterebbe fare un secondo piano di parcheggio nella meta' della piazza addiacente all' argine e dedicare a parco pubblico l'altra meta'. Il terrazzo superiore potrebbe avere accesso direttamente dall'argine. Il numero dei posti del parcheggio sarebbe piu o meno lo stesso. Il costo sarebbe molto inferiore I rischi esondazione ed i costi di manutenzione sarebbero enormemente inferiori L'impatto visivo sarebbe limitato perche ' ,con un buon architetto , l'argine mitigherebbe l'effetto "palafitta". Bisognerebbe solo stare a distanza dalel case ,ma lo spazio c'e' Forse e' un idea troppo semplice e non costa abbastanza.

"Cinquant'anni fa il '68" - 8 Dicembre 2018 - 13:50

Si salvi(ni) chi può
Sono in parecchi a dover gridare "Si salvi(ni)" chi può: tutti coloro che hanno preso l'Ialia come paese del bendgodi perchè qui puoi delinquere come vuoi che tanto ti succede poco o nulla, quelli che non hanno mai lavorato e vivono quotidianamente di furti con destrezza, furti nelle case, scippi, o chiedendo elemosina con bimbi piccoli al seguito, coloro che comunque pensavano che non sarebbero mai stati rispediti ai paesi d'origine, coloro che hanno pemsato di salvare l'Italia sfruttando i lavoratori fino a tarda età, quelli che con la scusa dei salvataggi in mari ci hanno campato per anni, e via cantando.

M5S su bonifica area Acetati - 14 Novembre 2018 - 13:08

Ricatto
In effetti sembra un ricatto tranne, come ho anticipato, chi si compra l'aerea provveda a bonificarla a prescindere di cosa potrà inserire in base al SUCCESSIVO confronto aperto con tutte le parti (rischio impresa se per ipotesi worst case sarà tutto verde pubblico).
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti