Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

circolo

Inserisci quello che vuoi cercare
circolo - nei post

Commemorazione dei Partigiani Caduti in Valle Intrasca - 15 Giugno 2024 - 10:03

ANPI Verbania, Comune di Aurano e Parco Valgrande, organizzano per domenica 16 giugno la Commemorazione dei Partigiani Caduti durante il rastrellamento del giugno '44.

Sentiero Chiovini - XXVI edizione - 14 Giugno 2024 - 11:37

Il 15 e 16 giugno ritorna il Sentiero Chiovini: avrà inizio sabato 15 giugno alla Casa della Resistenza di Fondotoce (VB) alle ore 8.45.

Baveno eventi e manifestazioni dal 14 al 23 giugno - 14 Giugno 2024 - 08:01

Eventi a Baveno e dintorni dal 14 al 23 giugno 2024.

Serata per il circolo ARCI di trobaso - 13 Giugno 2024 - 15:03

Una serata in sostegno del circolo ARCI di Trobaso, che alcuni mesi fa ha lanciato una campagna di raccolta fondi: l'ha promossa Maratonda, iniziativa dell'associazione Sottosopra, per venerdì 14 giugno.

Successo per il Vela Day - 11 Giugno 2024 - 10:03

Si è svolto nelle due giornate di sabato e domenica al circolo Velico Canottieri Intra l'edizione 2024 del Vela Day.

"Percorsi Erratici fra i Monti del Verbano" - 24 Maggio 2024 - 11:37

Sabato 25 maggio 2024 17.00, presso la sede dell’Associazione Lakeside, piazza Morrone 1 a Biganzolo, si terrà la presentazione del libro Percorsi Erratici fra i Monti del Verbano (e altri monti) di Dario Varini.

Phoenix Nuoto a Torino - 21 Maggio 2024 - 18:06

Phoenix presente al XI trofeo sisport fiat a Torino vasca da 50 m.

In migliaia alla "Domenica da Record" - 20 Maggio 2024 - 12:05

Una grande domenica a Verbania. A Intra con l'inaugurazione del circolo dei lettori a palazzo Pretorio in piazza Ranzoni; a Pallanza in piazza Garibaldi per una "Domenica da Record" con cinquemila presenze.

Inaugurazione circolo dei Lettori - 18 Maggio 2024 - 11:37

Domenica 19 maggio 2024, dalle ore 15.00 presso Palazzo Pretorio in piazza Ranzoni a Intra, Inaugurazione circolo dei Lettori

Incipit Offresi: il verbanese Rosolino in semifinale - 12 Maggio 2024 - 12:05

Il 75enne Romano Rosolino di Verbania, vincitore della tappa di Verbania, è uno dei semifinalisti di Incipit Offresi.

1° Maggio soddisfazione di CGIL - 3 Maggio 2024 - 08:01

La CGIL Novara e VCO esprime grande soddisfazione per l’ottima riuscita delle iniziative che hanno avuto luogo il primo maggio.

Rinnovo del Consiglio Direttivo del CST - 30 Aprile 2024 - 10:03

Mercoledì 24 aprile si è svolta a Domodossola l’Assemblea dei Soci del Centro Servizi per il Territorio, convocata per approvare il bilancio consuntivo 2023, il bilancio sociale 2023 ed eleggere il nuovo Consiglio Direttivo.

Incipit Offresi a Verbania - 12 Aprile 2024 - 08:01

Verbania ospita, sabato 13 aprile, una tappa della nona edizione di Incipit Offresi, il primo talent letterario itinerante dedicato agli aspiranti scrittori, ideato e promosso dalla Fondazione ECM - Biblioteca Archimede di Settimo Torinese, in sinergia con Regione Piemonte.

Arci Trobaso chiede sostegno - 9 Aprile 2024 - 12:05

Il circolo Arci di Trobaso, chiede aiuto per sostenere delle difficoltà economiche che si protraggono dal periodo Covid.

Agorà VI edizione 2024 – Festival filosofico - 21 Marzo 2024 - 10:23

Da venerdì 22 a domenica 24 marzo. “Il cinema pensa. Una filosofia del cinema”

Primarie PD: vince Brezza - 19 Marzo 2024 - 08:01

Le primarie del Partito Democratico hanno visto la partecipazione di un numero di cittadine e cittadini, superiore alle primarie per le elezioni amministrative del 2014

I Fiori della Consapevolezza - 15 Marzo 2024 - 09:16

Il 16 marzo 2024, a Verbania, gerbere rosa e semi di girasole a sostegno dell’A.P.E. Associazione Progetto Endometriosi per migliorare i percorsi terapeutici sulla malattia.

Due incontri divulgativi sullo studio delle farfalle - 13 Marzo 2024 - 12:05

Giovedì 14 marzo l’Ente Parco ha organizzato due incontri dedicati al racconto degli studi in corso su due particolari specie di farfalle.

Fondazione circolo dei lettori a Verbania - 3 Marzo 2024 - 10:03

Firmata la convenzione tra Città di Verbania e Fondazione circolo dei lettori - La Fondazione va sul Lago Maggiore: apre a Verbania la nuova sede del circolo. A partire dalla primavera prende casa a Intra a Palazzo Pretorio.

PD Domodossola lettera aperta all'ASl VCO - 28 Febbraio 2024 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, una lettera aperta del circolo PD di Domodossola, all'ASL VCO, sulla situazione della sanità.
circolo - nei commenti

Sanità: Verbania Futura su ricorso al TAR - 21 Luglio 2023 - 14:05

E poi.......
mi trovo a leggere, proprio pochi attimi fa...... le dichiarazioni di tale Carlo Valentini, presidente del circolo ossolano dei Fratelli d'Italia, egli sostiene che il nuovo ospedale doveva essere edificato a Domodossola, naturalmente a scapito di quello di Verbania, era tutto fatto, ma proprio tutto, location, stanziamenti ecc. ecc. e che poi sono nate incomprensioni tra loro, stessa parte politica, intenti diversi...... oppure no........

"Intitolare a Galeazzi la sede Canottieri Pallanza" - 30 Novembre 2021 - 09:39

Re: Re: Re: Un TurboDiesel!
Ciao Hans Axel Von Fersen guarda che anche il papà ha dato un notevole contributo al circolo canottieri, passione che ha trasmesso poi al figlio.

Voce Libera VCO su comparto sciistico - 26 Novembre 2020 - 11:53

Questi sono mai andati a sciare?
Concordo che lo sci è sport individuale ma resta tale solo sulle piste. Poi gli sciatori vanno nei rifugi per mangiare, scaldarsi, andare in bagno e chi scrive il comunicato è mai andato a sciare in quanto i rifugi sono molto piccoli e quindi da sempre sovraffollati. Inoltre, causa freddo, giustamente sono con finestre e porte chiuse quindi senza ricambio aria per cui come si può minimamente pensare alla loro apertura? Poi va bene arrivare in macchina al piazzale, prendere lo ski lift, sciare e tornare a casa ma come la mettiamo con funivie e ovovie? Prendiamo esempio dal golf che è aperto ma si arriva al circolo e si va al tee di partenza, si gioca e si ritorna a casa. Chiusi spogliatoi, club house, bar e ristorante.

"In vela sotto le stelle" - 10 Agosto 2019 - 09:28

In vela sotto le stelle
Sono un vecchio tesserato (in tutti i sensi) della Canottieri Intra. Congratulazioni per la bella iniziativa. Mi chiedo, ma la Canottieri Intra (naturalmente, non il circolo velico,) esiste ancora? M.Caroglio

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 6 Agosto 2019 - 12:38

Re: Tristezza
Ciao lupusinfabula la vera tristezza è la logica dei 2 forni, fin quando dura: FRATELLI D’ITALIA: LA CRISI NON VA IN VACANZA - Fratelli d’Italia ha organizzato una serie di manifestazioni dal titolo “La crisi non va in vacanza” e per la circostanza ha diffuso il seguente comunicato: Il Paese è in ginocchio. E il governo sta a guardare. Non bastano gli ultimi dati ufficiali – che mostrano un trend recessivo – a sbloccare l’immobilismo dell’Esecutivo gialloverde, che fino ad oggi ha saputo soltanto rispondere con provvedimenti dispendiosi, diseducativi, poco efficaci e ispirati all’assistenzialismo vecchia maniera, come il reddito di cittadinanza e “quota 100”. Per tornare a crescere occorrerebbe invece far ripartire la produzione, sostenere le imprese e i lavoratori, innescare un circolo virtuoso di crescita che non potrà mai basarsi sulla cancellazione della povertà per decreto o su un sussidio che consentirà a parecchi di passare le giornate sul divano davanti alla tv aspettando che il lavoro cada dal cielo e che le gravi crisi si risolvano da sole, magari all’indomani dell’ennesimo, improduttivo e sterile tavolo convocato al MISE. Per questo motivo ci siamo recati nel Verbano Cusio Ossola in un luogo simbolo della crisi economica, davanti all’ex Mercatone Uno per pretendere che il governo investa risorse economiche in misure attive per il rilancio e non passive. Servirebbe lo spirito d’iniziativa che ha caratterizzato il primo mese di Assessorato al Lavoro di Elena Chiorino, che ha subito messo a segno risultati concreti e tangibili. Il primo atto è stato l’accordo fra Regione, Intesa Sanpaolo e parti sociali per l’anticipo della cassa integrazione straordinaria. Una vera e propria boccata d’ossigeno per i dipendenti di alcune importanti realtà come Mercatone Uno e Brandamour. A caratterizzare l’azione dell’assessore di Fratelli d’Italia è stata certamente la rapidità di risposta, ma anche la concretezza nel voler risolvere i problemi alla radice, lasciando la parte dichiarazioni spot e proclami, proprio come nel caso di Manital dove Chiorino ha dapprima chiesto il pagamento in surroga agli enti locali che hanno commesse con l’azienda e ha poi approfondito la situazione scoprendo che Manital attende dai ministeri più di 17 milioni. Per questo l’esponente piemontese del partito di Giorgia Meloni ha scritto una lettera aperta al ministro Di Maio per chiedere di convocare subito i suoi colleghi debitori per sbloccare i pagamenti.

Moto Percorso Gastronomico - 23 Luglio 2019 - 12:46

Re: Re: Re: Annullamento giro, precisazioni
Ciao Laura GHIDINI Allora speriamo che l'evento venga organizzato prossimamente e, naturalmente, fino a Cicogna. Conosco personalmente almeno 5-6 amici motociclisti, ed anche io, che hanno rinunciato per via del ridimensionamento del giro in seguito a quanto già sappiamo. Peccato, volevamo fermarci per pranzo al circolo e poi assaggiare ed acquistare gli ottimi formaggi che vengono prodotti a Cicogna. Ovviamente nessuno ci vieta di farci un giro ugualmente al di là dell'ufficializzazione dell'evento, ma il motogiro poteva essere un'occasione per conoscere altre persone da fuori zona ed al contempo fargli conoscere certi posti, e sapori, che si celano nelle nostre valli. Buona giornata e... alla prossima.

Spazio Bimbi: Essere genitori dopo la separazione - 26 Maggio 2019 - 09:48

Le tre forze
Purtroppo a volte sembrerebbe impossibile ottenere un minimo di ragionevolezza, si giunge sino a minacciare di uccidere il/la figlio/a e il nuovo partner, cose sperimentate personalmente, senza contare tutta la serie di ricatti - di qualsiasi tipo - che vengono attuati per rendere la vita pari ad un inferno, non per settimane o mesi ma per anni. E qui, a volte, per così dire si affianca pure la responsabilità della moglie del degenerato (è quasi sempre l'uomo), che preferisce mantenere uno stato che garantisca un minimo di comodità piuttosto che chiudere totalmente e inoltrarsi in una nuova vita. In tal modo il circolo vizioso rimarrà inalterato (o forse degenererà) sino a quando uno dei tre non cederà; ciò dipenderà dalle forze in campo, che si potrebbe suddividere in 3 filoni, quello dell'odio, quello della convenienza, quello dell'amore. L'intensità dei primi due potrà apparentemente avere la meglio sul terzo, c'è però un prezzo da pagare, il dolore, quello che non hai saputo affrontare e che prima o poi ti pervaderà. Credo che spesso l'essere umano non si renda conto che per sentirsi pienamente tale debba seguire quella parola strausata e che ormai pare melensa insensatezza di piagnucolosi stupidotti decerebrati e che si chiama amore; penso che ne abbia il terrore, e varrebbe la pena indagare il perché. Io di sicuro non cederò alle prime due forze, non dico che non agiscano in me ma molti anni fa ho compreso che non avranno mai la meglio.

Scivolata sulla passeggiata - 5 Novembre 2018 - 19:28

Re: Re: L'attentatore
Ciao Giovanni% "quindi" se diventerai buono (oppure scapestrato, dipende dai punti di vista) e non farai i capricci per tornare dove stai, potrai accedere nel ristretto circolo di coloro che non si conoscono e vagano come anime in pena in cerca dell'amore che strappa il cuore. (ehm, fui vago)

Con Silvia per Verbania, Bando periferie: una vergogna - 10 Settembre 2018 - 11:37

Re: Re: Re: Bando periferie - siamo onesti
Ciao privataemail Quelli che arrivano dopo danno la colpa a chi c'era prima e viceversa: riusciremo mai ad uscire da questo circolo vizioso?

PCI del VCO: no al passaggio alla Lombardia - 7 Settembre 2018 - 08:41

posso votare nì?
mi iscrivo anche io al giochino della dichiarazione di voto,ammettendo che non so cosa votare. mi spiego,come da tempo vado chiedendo (invano) io sto ancora aspettando che i preponenti ci spieghino,numeri alla mano,se e quali vantaggi avremmo dal passaggio. a tutt'oggi,l'unico numero concreto fornito è quello dei soldi che NON ci sono per pagare il referendum,il che non depone a favore della serietà dell'iniziativa. manco del conto da pagà se sò preoccupati questi,pensa al resto... in linea di principio non ho pregiudiziali,una regione vale l'altra. il problema non è a quale circolo di tennis mi iscrivo,se sono una schiappa farò schifo pure nel circolo fighetto. fino a quando non imparerò a giocare bene potrò cambiare un circolo al mese,ma nulla cambierà. perciò rinnovo per l'ennesima volta l'invito: metteteci nero su bianco numeri convincenti,e non la solita solfa dei dialetti e dei pesci,e se saranno vantaggiosi avrete pure il mio voto.

Nuova sede per VB/doc Verbania Documenti - 28 Maggio 2018 - 09:45

Via Roma
La ringraziamo per il suo apprezzamento. La sala si trova presso l'ex circolo Socialista Zappelli in Via Roma a Intra, ma ora fisicamente separato da esso con accesso indipendente. Per informazioni: vbdoc2017@gmail.com @VbdocVerbaniaDocumenti

Minore: momento di riflessione dalla Lega - 9 Febbraio 2018 - 13:57

Re: Re: Cominciamo male
Ciao paolino la logica del veleno-antidoto, in un circolo vizioso....

Il treno di Renzi a Verbania - 29 Novembre 2017 - 17:35

Circo
Amo gli spettacoli circensi, specie quelli dei piccoli circhi: questo è ridicolo ( ....per essere gentile!) Spero che oltre i soliti cooptati dal suo circolo si facciano vedere e soprattutto sentire anche chi non la pensa come lui.

"No alla chiusura del Circolo Socialista" - 8 Settembre 2017 - 10:54

Non capisco
Perché sulla vicenda della chiusura del circolo Socialista si preoccupano quelli di Forza Italia Ex Cav e non i socialisti? Forse ai socialisti va bene così? Non è più utile un market sociale? Che coesione sociale produceva il circolo? La mia non è un apolemica ,a veramente il tutto risulta poco comprensibile..

Festa in Rosso - 3 Settembre 2017 - 11:36

???
Francamente, non capisco chi commenta senza portare temi o almeno umorismo, ma solo per farci sapere che sta da altra parte, e in più in modo anonimo... di certo c'è solo che è l'ultima festa popolare in cui i dibattiti politici, piacciano o no, ci sono. Esistono altre forze politiche che hanno proposto qualcosa per discutere di politica in contesti non "ammuffiti/formali"? Lo stesso PD , che nelle menti più semplici, dovrebbe essere un partito di sinistra, a VB è TOTALMENTE ASSENTE, nemmeno una parola sulla chiusura del circolo socialista (per esempio)... Non interessa la Festa in Rosso? chissenefrega ! :-)

Addio alle serate “Intra by night” - 26 Aprile 2017 - 21:00

Semplicemente....
Non ci sono più soldi per shopping sfrenato La politica il cui compito principale dovrebbe essere quello di progettare il futuro.. ha fallito Ha fallito principalmente perché al servizio della finanza più sfrenata, anziché al servizio dei cittadini Con una politica sana e le casse statali in ordine, non ci sarebbe una tassazione opprimente sulle attività economiche, la città sarebbe più decorosa ed appetibile turisticamente, e le serate ed i negozi di intra non avrebbero bisogno di incentivi. Fin quando ci saranno guadagni spropositati per la finanza virtuale, dove se sbaglia paghiamo tutti e quando guadagna incassa e non paga le tasse, o le elude nella migliore delle ipotesi, non ne usciamo. L'economia reale ha bisogno delle banche di una volta, in particolare le vecchie sane popolari. Questa crisi è nata dalla finanza più spietata, ci vorrebbe le Glass Steagall Act americano, la riforma bancaria voluta nel 1933 dal presidente Roosevelt che, proprio con la separazione tra le banche di deposito e quelle di investimento, affrontava di petto alcune delle cause di fondo della crisi del ’29 e della Grande Depressione. E non dimentichiamo tra le cause tutto questo proliferare di società straniere, le quali vendono on line prodotti di ogni genere, dai vestiti alle scarpe ed altro ancora, sfruttando manodopera schiavizzata e senza tutele, per poi non pagare le tasse in Italia, ma tassate con percentuali da prefisso telefonico nei paradisi fiscali all'interno della stessa Europa. Oltretutto i soldi vengono raccolti in città come Verbania ai vertici di una recente classifica Italiana per acquisti on line, ma non tornano in circolo virtuosamente nella stessa, e quindi sempre meno benessere in città. Per tornare alle serate by night, senza una riduzione della burocrazia e tasse azione ed un aumento del benessere diffuso, possiamo solo sperare in un esplosione del turismo a Verbania, diversamente le serrande si abbasseranno anche di giorno, e prima o poi non ci saranno più soldi dall'amministrazione neppure per gli eventi

Paolo Ravaioli nuovo segretario provinciale PD - 1 Marzo 2017 - 15:41

Re: UN CONSIGLIO....
Ciao SINISTRO CONDIVIDI 1 marzo 2017 11:40 NAPOLI Napoli, camorristi del clan più potente in città si iscrivono al Partito Democratico Affiliati al clan Contini tesserati al PD. Il clan egemone nel centro città ha inserito suoi affiliati tra gli iscritti al partito. A denunciarlo alcuni militanti dello storico circolo di San Carlo All'Arena in una lettera alla segreteria provinciale del Partito Democratico. CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SU 3.608 COMMENTA A Napoli c'è un nome che più di tutti vuol dire camorra, quel nome è Edoardo Contini. Il suo clan non ha mai vissuto "scissioni", il suo territorio gli è sempre stato fedele. Eduardo ‘o romano è stato la chiave di volta dell'Alleanza di Secondigliano, il cartello che ha egemonizzato per oltre 20 anni Napoli. Non c'era grammo di coca o appalto che si realizzasse senza il placet dell'Alleanza ed Edoardo Contini ne era il reggente. Co-fondatore insieme al defunto Gennaro Licciardi, Gennaro ‘a scigna e il giuglianese Francesco Mallardo alias Ciccio ‘e Carlantonio del gruppo criminale più potente della città ne è diventato il leader grazie alla sua capacità di unire "plata y plomo". Una grande capacità diplomatica che gli ha permesso una latitanza durata durata 7 anni lontano dal suo quartiere: San Carlo all'Arena. Anche mentre era in fuga il suo clan non ha mai ceduto, non si è mai diviso, è rimasto compatto intorno all'ultimo padrino di Napoli. Oggi, nonostante il Romano sia in carcere, i Contini sono ancora l'ultimo gruppo camorristico capace di resistere alle "paranze" dei baby-boss. I suoi affiliati controllano il centro città ma soprattutto controllano San Carlo All'Arena, uno dei quartieri più popolosi di Napoli. LEGGI ANCHE: Caos PD a Napoli: presunta compravendita di tessere del partito a Miano A San Carlo c'è anche una sezione storica del PD. Una di quelle che sta lì da quando il PD si chiamava ancora Partito Comunista Italiano. Ma a San Carlo All'Arena – come in tanti altri circoli – c'è aria di congresso e i ras locali hanno iniziato la solita infornata di tessere. Dal primo gennaio al 14 febbraio a Napoli – al Partito Democratico – si erano iscritti in 2000, ovvero 300 iscritti a settimana. Poi scatta quello che nessuno poteva prevedere: la scissione, il congresso. Ed ecco che i ras delle tessere iniziano ad imbarcare iscritti: dal 14 febbraio al 28 febbraio, 30 mila persone avrebbero preso la tessera del Partito Democratico, una media di 15 mila a settimana. Nel PD tessere sono importanti: ogni 10 iscritti si ha diritto ad un delegato al congresso. Più tessere uguale più delegati, più delegati uguale più potere. continua su: http://napoli.fanpage.it/napoli-camorristi-del-clan-piu-potente-in-citta-si-iscrivono-al-partito-democratrico/ http://napoli.fanpage.it/

Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 19 Novembre 2016 - 11:59

Re: Re: Re: Re: Re: Maurilio
Ciao paolino Ogni pensiero, se espresso liberamente è buono, quindi anche "...l'idea di consegnare il paese ad un solo partito con la maggioranza assoluta,visti i partiti attuali,è terrificante." Ma non pensi che stiamo vivendo in un circolo vizioso? Che sia anche la situazione di poca omogeneità e di veti trasversali che ci ha portato a questa situazione in cui siamo? Renzi-Verdini-Alfano oggi, Berlusconi-Bossi o Prodi-Bertinotti ieri, Craxi-Andreotti-Forlani l'altro ieri (tanto per fare un esempio) quanto hanno contribuito alla situazione attuale? Tutti vincono le elezioni, nessuno è responsabile è sempre colpa di chi ha preceduto, dell'alleato o dell'avversario! Saluti Maurilio

Bando vendita immobile comunale - 1 Novembre 2016 - 11:12

ApriBottega
L'amministrazione ha già risposto molto concretamente dando vita ad un importante progetto per la ricostruzione commerciale delle principali zone marginali di Verbania, prime fra tutte Via Repubblica a Trobaso, operazione inserita nel piu ampio punto del programma elettorale relativo al sostegno al commercio e al lavoro. Con tale operazione, peraltro, si cerca di incentivare non solo nuovi imprenditori e commercianti all'apertura si nuove attività preferibilmente in tali zone ma anche proprietari di immobili, sfitti e magari da ristrutturare, venendo loro incontro riducendo le tasse legate all'immobile e ipotizzando anche incentivi per il loro recupero; generando così un circolo virtuoso e vicendevolmente vantaggioso tra proprietari e locatari/commercianti; il tutto finalizzato alla ricostruzione del commercio dei Quartieri periferici a tutto vantaggio dei loro cittadini. Senza dimenticare altre importanti progetti già attuati come ad esempio l'impianto dispenser automatizzato di acqua installato a Trobaso di recente. Forse a questo serve la vendita di un immobile a uso anche commerciale (e forse di interesse proprio di chi un'attività la vuole aprire confortato anche dell'appoggio e sostegno del comune), ovvero attuare fattivamente uno dei principali obiettivi che quest'amministrazione si è posta, il rilancio economico della città, agendo su due fronti: commercio e turismo.

Bava e Brignone tre Interpellanze - 30 Agosto 2016 - 15:11

Interpellanze
Ma Carlo Bava & C. non potevano fare un!interpellanza sul mancato rispetto delle prescrizioni edilizie del forno comunitario come da me suggerito? Oppure il circolo di Cavandone è un bacino di voti e quindi è meglio non disturbare? Nel 2002 quando ho eseguito dei lavori c'erano disposizioni dove non erano ammesse tolleranze. Oggi vedo grondaie in latta e non in rame e coperture in tegole coppo e non in coppi. Ora non sono sicuro se il regolamento cui faccio riferimento è ancora valido ma dopo la suonatina del Bava al circolo, una piccola verifica poteva farla
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti