Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

danni

Inserisci quello che vuoi cercare
danni - nei post

Lavori sul torrente Stronetta e sul fiume Toce - 11 Agosto 2021 - 18:06

Prosegue il lavoro congiunto delle Amministrazioni di Verbania, Gravellona Toce e Baveno per interventi di prevenzione idraulica sul torrente Stronetta e sul fiume Toce. Varate le risorse per la fase progettuale.

Manutenzione sentieri: una priorità per la Val Grande - 3 Agosto 2021 - 18:06

Decine gli interventi in atto per garantire la percorribilità dei sentieri nell'ampio territorio del Parco Nazionale della Val Grande.

Pizzata di beneficenza Rifugio del cane - 29 Luglio 2021 - 15:03

I volontari dell’associazione Amici degli Animali odv hanno organizzato una fantastica pizzata per raccogliere fondi per poter ripristinare i gravi danni provocati dal maltempo.

Maltempo: luglio 2021, dopo il 2016 il peggiore dell’ultimo decennio - 29 Luglio 2021 - 08:01

Cambiamenti climatici, l’assessore regionale all’Ambiente, Marnati: “Investire in ricerca e innovazione per ridurre le emissioni in atmosfera di gas climalteranti e inquinanti”

2,4milioni da Regione ai Comuni per gli eventi calamitosi - 26 Luglio 2021 - 10:03

Ammontano a circa 2,4 milioni di euro le risorse che la Regione Piemonte mette a disposizione dei Comuni piemontesi per coprire i costi dei lavori di somma urgenza e di ripristino di opere a rischio a seguito degli eventi calamitosi naturali del 2019, 2020 e 2021.

Inaugurazione Parco Villa Fedora - 21 Luglio 2021 - 13:01

Giovedì 22 luglio alle ore 18:00 la Città di Baveno inaugurerà il Parco di Villa Fedora.

Nubifragi, Gabusi nel VCO - 20 Luglio 2021 - 10:03

L’assessore regionale alla Protezione civile Marco Gabusi: «E’ necessario cambiare i criteri di ripartizione dei fondi. Basta penalizzare il Piemonte».

Cerutti su sistemazione zona Cartiera Possaccio - 18 Luglio 2021 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Mario Cerutti, Forza Italia, impegnato per la risistemazione dell'area della Cartiera a Possaccio di Verbania, ha incontrato gli assessori comunali Scalfi e Comoli.

"Livello del lago Maggiore sempre troppo alto" - 14 Luglio 2021 - 11:04

Livello del lago Maggiore come sempre troppo alto: un pericolo quando avvengono eventi incontrollati come quello di ieri. Regione Piemonte assente in questa battaglia. Protestano i Sindaci di Verbania e Baveno.

Federconsumatori: 14mila€ di bollette mai usufruite - 14 Luglio 2021 - 09:34

L’odissea di questa incredibile vicenda ha inizio nel marzo 2011 quando S.F. prendeva in locazione un appartamento a Stresa e attivava le utenze domestiche. Di seguito la nota di Federconsumatori Verbania.

Nubifragi: "Non si può più parlare di emergenza" - 14 Luglio 2021 - 07:02

È stata una giornata difficile ieri per il Piemonte dal punto di vista meteorologico, in particolare nel Verbano, dove i danni provocati dai nubifragi sono stati particolarmente violenti.

Cambia la legge sul gioco d’azzardo patologico - 11 Luglio 2021 - 10:03

Il Consiglio regionale ha approvato la nuova legge sul gioco d'azzardo patologico presentata dalla Giunta.

Ciclone Brigitte ottobre 2020: 184mila€ di contributi a Verbania - 5 Luglio 2021 - 13:01

Il ciclone Brigitte, così i meteorologi hanno battezzato l'ondata di maltempo del 2-3 ottobre 2020, ha prodotto nel Verbano Cusio Ossola numerosi danni.

"Ecolago" dedicato al Lago d’Orta - 28 Giugno 2021 - 18:06

Nasce Ecolago, il nuovo progetto di educazione ambientale dedicato al territorio del Lago d’Orta.

AstroNews: Giugno 2021 e la sua eclissi solare - 20 Giugno 2021 - 10:03

Questo è giugno, il mese del solstizio di estate, con i prodromi della calura del solleone di luglio ed agosto, che ci porterà a trascorrere ore al lago, al mare, o in riva ad un fiume, per poterci rinfrescare e ristabilire un equilibrio fisico che ci permetta anche di osservare e registrare i fenomeni celesti anche durante il giorno, come quelli relativi al nostro amico Sole.

Piemonte: contenimento dei cinghiali - 17 Giugno 2021 - 15:03

L’assemblea di Palazzo Lascaris ha approvato l’ordine del giorno presentato dal gruppo Lega Salvini Piemonte, con primo firmatario il consigliere Federico Perugini, in materia di “Problematiche di sicurezza e contenimento relative alla fauna selvatica”.

Montani: "Rimettere in moto economia del Mottarone" - 17 Giugno 2021 - 11:06

Montani e Preioni (Lega Salvini): “Necessario rimettere in moto l’economia del Mottarone falcidiata dall’incidente della funivia”.

Atto vandalico alla sede della Lega - 9 Giugno 2021 - 19:58

Montani (Lega Salvini): “Gesto vandalico nella sede del partito di Verbania: denunceremo l’autore”.

Due nuove Unità Operative del S.O.G.IT. - 28 Maggio 2021 - 18:06

Due nuove Squadre Operative della Sezione Territoriale S.O.G.IT. di Verbania; CARE TEAM, e UNITA' MOTOALPINISTI.

OdG su sicurezza sul lavoro - 27 Maggio 2021 - 13:01

In seguito al comunicato congiunto del consigliere comunale di Verbania Lucio Scarpinato e del consigliere comunale di Baveno Vladimiro Di Gregorio, relativo al grave problema dei “morti sul lavoro”, verrà presentato come "Ordine del giorno” nei rispettivi Consigli Comunali dal gruppo consiliare "comunità.vb" a Verbania e da "Comunisti per Baveno” a Baveno.
danni - nei commenti

"Via dalla città" incentivi per chi va a vivere in montagna - 1 Settembre 2021 - 09:10

Re: Tristezza
Ciao lupusinfabula mah, non ci vedo nulla di male nell'esprimere un parallelismo, anche se un po' forzato, lo ammetto. Piuttosto, sarebbe cosa buona e giusta dare una bella sferzata a certe teorie negazioniste, revisioniste e complottiste che, se non fosse per i tanti danni che hanno causato e continuano a causare, sarebbero da prendere come autentiche barzellette.... Se poi qualche pseudo-virtuoso reagisce in una certa maniera, allora tutto appare fin troppo chiaro. D'altronde, durigon docet!

Legambiente: Cirio fermi la passerella all'Isola Bella - 22 Agosto 2021 - 18:08

Allora.....
Allora, secondo qualcuno qui sopra, a Viterbo non è successo nulla o poco più e la colpa è dei sindaci dei paesi che non hanno schierato le loro forze di polizia locale per contrastare i 10.000 fattoni. Che dire allora di due stupri, un morto annegato, gente in over dose nei pronto soccorso già intasati a causa Covid,rifiuti organici corporali di 10.ooo persone sparsi ovunque,23 camion della nettezza urbana per portare via le immondizie ( per lo più siringhe, farmaci, medicine, pannolini/oni, residui alimentari il tutto ovviamente non selezionato per la raccolta differenziata), 30 pecore scomparse, furti denunciati nei negozi ove in 8 sono entrati come mamma li fece, furti di gasolio dai mezzi agricoli, disturbo della quiete di migliaia di persone che non hanno potuto chiudere occhio per giorni,fuga di tutta la fauna stanziale dal loro habitat naturale, insomma una stima approssimativa di danni per 90/100 mila euro. E' vero non dovevo invocare i canadair, per l'occasione meglio si sarebbe adattata l'aviazione militare e un po' di squadroni specializzati in "repulisti" (la Foglore è lì vicino, a Livorno e loro si sarebbero divertiti un sacco, i reparti di celerini a Roma sono parecchi)Ma la Cassazione, dice quel qualcuno, ha sentenziato che non è reato: vorrei vedere fosse toccato alui!!

"Livello del lago Maggiore sempre troppo alto" - 15 Luglio 2021 - 11:12

livello del Lago Maggiore
Grazie ai sindaci di Verbania e Baveno per avere ancora una volta protestato per il livello del Lago Maggiore tenuto troppo alto e non regolato con prontezza in previsione delle forti piogge che erano state segnalate correttamente alcuni giorni prima. Tutti i Comuni della sponda Piemontese avevano già adottato una delibera per dirsi contrari all'innalzamento del livello medio del lago. Nell'ultimo anno si sono verificati grossi problemi in presenza di forti precipitazioni e aver mantenuto le acque per lungo tempo ad un livello elevato ha causato seri danni ai manufatti presenti lungo la costa (muri di sostegno di abitazioni, giardini, moli, accessi) sia privati che pubblici in presenza di forti venti e moto ondoso sostenuto., danni sicuramente subiti anche dalla fauna lacustre che nidifica lungo le rive. Bisogna assolutamente che il problema venga affrontato con urgenza da tutti i Comuni della sponda piemontese, lombarda, del Canton Ticino e gli Enti di competenza, compresa , a maggior ragione, la Regione Piemonte ad evitare ulteriori danni alle cose e all'ambiente e salvaguardando le già normali scarse spiagge a servizio dei cittadini e delle attività turistiche che faticosamente tentano di ripartire. Alle parole su "turismo risorsa indispensabile per il territorio" bisogna che seguano coerenti azioni!

Centro destra su OdG sanità - 8 Luglio 2021 - 11:14

Perfettamente d'accordo
Ottimo comunicato. La sinistra è totalmente in disordine mentale. Quella del vco pure peggio. Minoranza nel paese che fa danni inenarrabili. A casa!

Centro destra su futuro sanità VCO - 5 Luglio 2021 - 21:47

Re: Assolutamente d'accordo
Ciao robi onestamente non vorrei politicizzare oltre modo il mio intervento che è più un appello ad un minimo di rispetto per i cittadini, che a mio avviso manca, cosa grave, quando si parla di salute. Per questo non ho alcun problema a dire che potrei fare la lista simile di cose che il governo, o governissimo che sia, dovrebbe fare e non fa, o che non dovrebbe fare e fa. Ma senza fare il saputello, certe cose le chiedevo la scorsa estate e non sono state fatte, ed il disastro che hanno causato lo abbiamo visto. Ora si ripetono, belli belli, come se nulla fosse successo... boh... io se fossi in certi politici non dormirei la notte dal rimorso, loro non dormono perchè ballano il revival in disco... è proprio triste. Per essere onesto fino in fondo ti chiarisco che non attacco la giunta di Verbania per la ragione che non ha colpe in questo senso, non avendo responsabilità dirette. Personalmente poi, pur avendo idee politiche diverse, secondo me Marchionini è ed è stata un buon sindaco per una cittadina piccola e con problemi relativi come è Verbania. Diverso per esempio è il mio giudizio sul centrosinistra regionale che invece, vuoi per insipienza vuoi per mancanza di argomenti, non è in grado di opporsi alla barbarie di questa giunta. Purtroppo però l'insipienza e la barbarie sono a mio avviso ormai quasi egualmente distribuite nell'agone politico nazionale, così come l'inconsapevole e aggressiva ignoranza lo sono nella popolazione. A me piacerebbe sempre di più un sistema oligarchico ateniese, dove la casta dirigente sia selezionata per meriti e conoscenza, ed il restante 90% della popolazione invece di far danni si goda il pane ed il circo. Quindi non posso aver simpatia per chi su un sistema più accattivante che prevede il suffragio universale ci sguazza e ci mangia. Poi ci sono lodevoli eccezioni (poche) e persone davvero per bene che fanno del loro meglio lottando contro i burocrati, gli ignoranti, i ladri... ma poi stando negli stessi partiti si squalificano da soli... (ti faccio due esempi: Crosetto che ci fa con Meloni? Letta che ci fa con Serrachiani o ci faceva con Renzi? Bersani che ci fa con D'Alema? Giorgetti che ci fa con Siri?)... poi questa è la mia opinione e non vale tre soldi. ciao.

Piemonte: contenimento dei cinghiali - 19 Giugno 2021 - 14:25

In effetti....
In effetti la storia dei cinghiali è la riprova che quando si vuole a tutti i costi inserire in un determinato contesto specie animali, in senso lato, che con quel contesto nulla hanno a che fare il più delle volte si creano danni la cui gravità emerge e si evidenzia solo con il passare del tempo, in particolar modo se gli individui non autoctoni, che in un primo momento vengono accolti come una risorsa, sono particolamente invadenti e prolifici e le potenzialità offerte dal territorio sono sempre le medesime. Historia (...putroppo non sempre) magistra vitae!

Piemonte: contenimento dei cinghiali - 18 Giugno 2021 - 16:20

Re: Sono troppi
Ciao Giovanni% cioè fammi capire in nome della caccia provochiamo danni per poi degustarne le conseguenze? Mah, non ci sono altri modi?

Atto vandalico sede Lega: l'autore ripulisce - 16 Giugno 2021 - 15:03

Re: Non vista scritta
Ciao Filippo, la sede della Lega è a poche decine di metri sulla sinistra. La vernice utilizzata per produrre i danni è la stessa.

Montani: apertura agli svizzeri-ticinesi - 14 Maggio 2021 - 16:43

il senatore non è il solo....
"CONFCOMMERCIO: AGEVOLARE LA MOBILITA’ DALLA SVIZZERA ALL’ITALIA: In una lettera indirizzata a Governo, Regioni, Prefetti di Province piemontesi e lombarde tra cui il Vco, il presidente Ascom Vco e vicepresidente Confcommercio Alto Piemonte, Massimo Sartoretti, con altri responsabili di Confcommercio, sottolinea la situazione di gravissima crisi in cui versano in particolare le imprese delle province dei territori di confine e chiede di agevolare la mobilità dalla Svizzera all’Italia. Le frontiere con la Confederazione Elvetica sono di fatto chiuse dal 10 dicembre 2020, data dalla quale l‘ingresso in Italia è vietato se non in casi particolari, certamente non per fare acquisti o per utilizzare attività di servizio. Nella lettera si legge: L‘economia delle nostre aree di confine è strettamente dipendente dalla Svizzera sia per il flusso dei frontalieri italiani che lavorano oltre confine, sia per il rilevante numero di turisti e clienti elvetici che arrivano ogni giorno in Italia per fare acquisti. Parliamo di un tessuto economico fragile, costituito per lo più da micro e piccole imprese di commercio, turismo, servizi, terziario, artigianato e professioni. In buona parte sono aziende a conduzione familiare in forte sofferenza a causa delle restrizioni alle aperture, degli insufficienti contributi pubblici, dell‘isolamento dalla Svizzera, che costituisce, lo ribadiamo, un bacino di clienti fondamentale per la nostra economia. La situazione di crisi richiede interventi urgenti ed eccezionali e rer questo Vi sollecitiamo, tenuto anche conto del miglioramento della situazione sanitaria complessiva e dell‘avanzamento della campagna vaccinale nei nostri Paesi, a intervenire al fine di prevedere ingressi agevolati dalla Svizzera all’Italia, quantomeno a distanza massima di 30 km dal confine, eventualmente per un arco orario definito e comunque nel pieno rispetto delle norme di prevenzione alle quali tutte le nostre imprese da sempre con rigore si attengono. Diversamente i danni rischiano di diventare irreversibili (siamo ormai al limite) con conseguenze economiche e sociali non prevedibili e con una desertificazione commerciale di territori tenuti vivi proprio dalle micro e piccole imprese che, a breve, non ci saranno più". dai, che dal 1 giugno si riparte!

Marchionini, guasto fibra: "Una giornata da dimenticare. Ma anche da spiegare" - 6 Maggio 2021 - 11:36

Internet con sim
Purtroppo può capitare che, per vari motivi, gli scavi facciano dei danni ma le strutture che necessitano di internet h 24 per le emergenze possono dotarsi di una sim dati con router wifi e lan. Costo limitatissimo e funziona in quanto da me usato ieri senza problemi.

Marchionini, guasto fibra: "Una giornata da dimenticare. Ma anche da spiegare" - 5 Maggio 2021 - 14:03

TIM deve metterci la faccia
Ma perché? Ha solamente subito danni, che colpa ne avrebbe? TIM posa i cavi che servono. Non si posano cavi doppi con percorsi differenti per essere utilizzati per 12 ore in 20 anni. Se la rete dovesse essere duplicata, il canone internet costerebbe il doppio

Atti vandalici al Parco "La Gera" - 4 Maggio 2021 - 10:18

Faccio una scommessa...
... quelle telecamere non funzionavano! Sono pronto a scommetterci qualsiasi cosa, è un grande classico. Ma che importanza ha sapere di dove sono, l'importante è che le telecamere abbiano immortalato i co.….i, e che il video venga reso di pubblico dominio, in modo che anche i loro amatissimi genitori, amici, conoscenti o chicchessia possano godersi lo spettacolo. Poi rimborso spese sia per i danni arrecati che per il disservizio pubblico procurato e servizio sociale nei weekend a pulire i parchi, le rive dei fiumi, le strade, con tanto di tutina arancione con strisce catarifrangenti. Altro che palle..

Aggrediti medico e infermiere - 21 Febbraio 2021 - 11:46

Re: Sul fatto
Ciao lupusinfabula Non ti sorprendere. Il pensiero illuminista ha fatto e fa danni enormi. Cesare Beccaria ce lo portiamo dietro da troppo tempo. La violazione della legge ma direi soprattutto delle regole di convivenza civile oramai sono la prassi. I corpi estranei che provocano il cancro dell'organismo come società non vengono più espulsi ma continuano a proliferare. Il. Pensiero illuminista che è in sostanza quello massonico vuole costruire una nuova società basata su una falsa uguaglianza di belli e brutti che equivale al controllo sul pensiero da parte di una élite. Insomma il mondo di George orwell è diventato realtà!

Lupi e Orsi nel VCO - 19 Febbraio 2021 - 18:31

Bisogna imparare a convivere
Colpiscono due cose: "Per questo l'effetto della "mancata gestione" prodotto dalle "norme" dovrebbe essere studiato sotto l'aspetto del "reato ambientale". Il reato ambientale è chi vorrebbe cancellare una specie dal suo habitat perché da fastidio. Questo è configurabile come un reato ambientale. Ora è sempre più chiaro perché le prime dichiarazioni a livello provinciale e poi anche regionale fossero per lamentarsi che nel VCO ci sono troppe aree protette. Dovrebbe essere un vanto ma per gli attuali amministratori è una punizione. "Per quanto riguarda l'introduzione del lupo" Ho letto bene? Spero sia un refuso, perché il lupo NON è MAI stato INTRODOTTO. Il lupo si sta riprendendo i suoi spazi naturali dopo che era stato massacrato per via della nostra ignoranza. Bisogna sostenere gli allevatori di montagna? Certamente sì, dandogli le competenze e gli strumenti per difendere le greggi, non certo per sparare ai lupi. Esattamente come in Abruzzo, cani adeguati, recinti protettivi (anche temporanei) e rimborsi certi in caso di danni. E gli allevatori devono tornare a custodire i propri animali. Sparare non servirà a nulla, proprio per la natura di questi animali. Morto un lupo ne arriverà un altro e un altro e un altro. Bisognerebbe anche lasciare simili valutazioni a tecnici competenti, visto che la specie lupo non crea certo branchi enormi. Ma sarà possibile una convivenza o davvero vogliamo tornare al medioevo? "Quando la tutela della fauna diventa prioritaria fino a sovrastare la tutela dell'uomo si entra in una logica estremista pericolosa per i diritti costituzionali dei cittadini ed in particolare di chi vive in montagna." Leggendo questa frase temo di sì. La tutela della fauna è prioritaria per la stessa tutela dell'uomo! Tutela della fauna significa ripristino di un equilibrio fondamentale che abbiamo alterato negli habitat e di cui ne paghiamo le conseguenze (si pensi ai danni cagionati da specie molto prolifiche come il cinghiale, aumentati a dismisura proprio per via della costante attività venatoria cui sono soggetti). Speriamo di tornare presto nel 2021 e di poter affrontare il problema con serenità e raziocinio, non chi accarezza solo il fucile pensando che sia sempre la soluzione. Bentornati lupi e orsi! Bentornati habitat naturali completi (con predatori). Ben vengano gli allevamenti di montagna, aiutiamoli a proteggere le greggi ma nel pieno rispetto della natura e dell'ambiente selvatico in cui operano.

Autorità di Bacino vuole alzare livello lago - 24 Dicembre 2020 - 08:24

Re: Livello lago
Ciao Filippo, giro il quesito, nella mia ignoranza, non si poteva abbassarlo quest’estate per evitare i danni?

Autorità di Bacino vuole alzare livello lago - 20 Dicembre 2020 - 12:07

Livello lago
Nella mia ignoranza se il livello del lago fosse stato alzato di 10 cm si sarebbero evitati i danni della secca estiva?

Lincio chiede protocollo gestione lupi - 7 Dicembre 2020 - 20:38

Un messaggio politichese per chiedere di sparargli
Non mi stupisco che ancora una volta una certa parte politica dimostri di non volersi informare sulla natura e sull'ambiente, sulla fauna, il suo ruolo e i suoi equilibri. Del resto sempre la Provincia di recente si lamentava delle troppe aree protette nel VCO. Ma chi mai si lamenterebbe di avere troppe aree protette? Dovrebbe essere un vanto avere più aree protette di altri! Non certo una cosa di cui lamentarsi! La gestione del lupo è già stata ampiamente dibattuta e prevede ovviamente la difesa delle greggi in modo che tale che il predatore non possa accedere alle stesse, ma tra queste NON è e NON deve essere previsto l'abbattimento, se non in caso di estrema ratio, ovvero attacco diretto all'uomo, ma dubito che ciò possa avvenire, considerando che finora non è mai successo proprio per la natura schiva del lupo. Anche perché non si risolverebbe mai comunque il problema, il lupo c'è e ci sarà comunque. Bisogna imparare a conviverci e impedirgli di accedere a facili prede, come possono essere gli animali al pascolo. Si leggono cose del tipo "Ciò per voler ignorare che uno sconquasso indotto dal lupo, senza la capacità del relativo controllo (piani di gestione delle specie) genera ripercussioni nell’equilibrio dell’ecosistema." Semmai è proprio il contrario! Lo sconquasso lo abbiamo provocato noi portando i cinghiali ovunque e facendoli prolificare, mentre il lupo può aiutarci a controllare la popolazione di tutti quegli ungulati che gioco forza se presenti in gran numero su un territorio sempre più urbanizzato possono causare problemi, cinghiali compresi. O forse anche per questo dà fastidio il lupo? Ridurrebbe le popolazioni di ungulati riducendo quindi le quote cacciabili... Sulla difesa degli alpeggi, si devono applicare tutte le linee guida già ampiamente comunicate e applicate (anche con appositi fondi) nelle zone dove il lupo è già presente, ma soprattutto bisogna tornare a custodire le greggi. Il lupo ci sarà sempre, ucciderlo non serve a nulla se non a provocare danni all'ambiente in generale, è un nostro prezioso alleato nel controllare l'eccessiva presenza di ungulati e può anche essere un volano turistico di una natura vera e un ambiente sano. Serve più cultura, più informazione, più strumenti per difendere le greggi sicuramente, ma non certo il fucile. Serve invece proprio ascoltare gli esperti! Leggo sempre con estrema tristezza interventi di questo tipo fortemente basati sul disprezzo dell'ambiente e della natura, ma anche sulla forte non conoscenza degli elementi che la compongono. Nessuno discute o nega la necessità di tutelare le attività agricole degli alpeggi e difendere le greggi, ma bisogna farlo tutelando anche la specie lupo e trovando un equilibrio che non sia sempre quello del fucile (che tra l'altro dà pessimi risultati molto spesso - vedere caso dei cinghiali). Più coinvolgimento degli enti preposti e meno della caccia per cortesia. Impariamo a tutelare le nostre attività rispettando l'ambiente. Riusciremo mai ad avere amministratori preparati e competenti, che nel caso non lo fossero ascoltassero invece gli esperti e le persone competenti?

Cristina su assegnazione canoni idrici - 1 Dicembre 2020 - 20:13

I fatti e le pugnette
Ecco i fatti contro le pugnette della sinistra. Un mondo senza sinistra sarebbe un mondo migliore. Guai, disastri, incapacità, ipocrisia, sete di potere, disprezzo verso gli avversari, razzismo culturale, schiavismo. Questa la sinistra nel mondo. E scommetto che e il cap. Kirk nei suoi viaggi stellari trovò qualcuno di sinistra pure in mondi paralleli ma fortunatamente li lasciò lì a fare quello che sanno fare meglio. danni.

Carabinieri sanzioni per violazione norme Covid - 23 Novembre 2020 - 09:20

Re: danni incalcolabili
Ciao robi la colpa è di chi li ha portati nelle nostre zone, per consentirne la riproduzione e la caccia, visto che non sono animali autoctoni.

Carabinieri sanzioni per violazione norme Covid - 21 Novembre 2020 - 09:27

Come la vedo io
Per come la vedo io, visti i danni che arrecano, nessuna pietà per i cinghiali ed un plauso ai cacciatori che li abbattono
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti