Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

incontro

Inserisci quello che vuoi cercare
incontro - nei post

PD: "Futuro per la sanità pubblica nel VCO” - 5 Febbraio 2023 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Partito Democratico VCO, a margine dell'incontro di venerdì sera sul tema sanità pubblica nel VCO.

incontro a Bruxelles su infrastrutture e frontalierato - 4 Febbraio 2023 - 13:01

Panza (Lega) – incontro a Bruxelles con l’ambasciatrice svizzera: trasporti, energia, infrastrutture e frontalierato i temi dell’incontro.

"Musica in Villa e non solo" - 2 Febbraio 2023 - 15:03

Dopo il successo ottenuto nelle serate estive all’aperto, sono proseguiti anche all’interno nella sala piano giardino di Villa Giulia gli appuntamenti di ballo “Vai col liscio”, molto apprezzati dai numerosi appassionati di eventi danzanti.

Navigazione: accessibilità ed inclusione - 1 Febbraio 2023 - 15:03

Accessibilità, inclusione, qualità dei servizi: le parole d’ordine della Gestione Governativa Navigazione Laghi. Illustrate lunedì a Varese le iniziative rivolte ai passeggeri disabili o con mobilità ridotta.

incontro per il Giorno del ricordo - 31 Gennaio 2023 - 15:03

In occasione del Giorno del ricordo, Mercoledì 1 febbraio alle ore 21.00 presso la Biblioteca Civica F. Camona (C.so Roma, 15) si terrà un incontro dal titolo: IL GIORNO DEL RICORDO. TRA SEMPLIFICAZIONE E DEFORMAZIONI INTERPRETATIVE.

Paffoni vince a Casale - 30 Gennaio 2023 - 08:01

La Paffoni inizia inseguendo, subisce le triple in transizione di una Casale in stato di grazia ma, grazie ai canestri di Antelli, chiude il primo tempo a contatto, riuscendo poi con una super ripresa a capovolgere la forza d’inerzia dell'incontro e vincere 77 a 81.

Cristina Nuñez, la fotografa dell’introspezione - 26 Gennaio 2023 - 15:03

In provincia di Verbania Cristina Nuñez, la fotografa dell’introspezione 27-29 gennaio. Trascendere la nostra identità.

Frammenti di Memoria 27 gennaio 2022 - 26 Gennaio 2023 - 08:01

In occasione della Giornata delle Memoria, proseguono gli appuntamenti della 2 edizione della rassegna “Frammenti di memoria”.

Bene la prima di "Le domeniche di Villa Simonetta" - 25 Gennaio 2023 - 08:01

Si è tenuto domenica il primo degli incontri de LE DOMENICHE DI VILLA SIMONETTA ed è stato un grande successo di pubblico.

ANPI Day - 21 Gennaio 2023 - 15:03

ANPI Verbania invita, sostenitori e simpatizzanti, a trascorrere insieme il pomeriggio di domenica 22 gennaio 2023.

“BIS! 2 laghi 2 palchi” - 20 Gennaio 2023 - 12:05

Questa rassegna propone un calendario di spettacoli tra i due laghi, Orta e Maggiore, arricchendo entrambi i territori, stimolando le compagnie, gli artisti e spettatori ad un interessante confronto.

"A riveder le stelle" - 20 Gennaio 2023 - 10:03

Serata dedicata ad Erminio Ferrari: sabato 21 gennaio alle ore 21:00 presso il Nuovo Teatro di Cannobio.

"Facciamo Scienza" - 19 Gennaio 2023 - 08:01

A Verbania da venerdì 20 a domenica 22 gennaio ci sarà la prima edizione di FACCIAMO SCIENZA, con tanti appuntamenti per tutte le età, dall’angolo morbido con i Lego Duplo per bambini e bambine fino a 6 anni, ad appuntamenti per ragazzi e ragazze, fino ad incontri rivolti al pubblico degli adulti.

ASl VCO su sanità locale - 17 Gennaio 2023 - 18:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di ASL VCO, a seguito di alcune dichiarazioni del Sindaco di Verbania, Silvia Marchionini, sulla sanità locale.

Rosaltiora 1 punto ad Alessandria - 16 Gennaio 2023 - 11:04

Partiamo dal principio per comprendere il match di sabato al PalaCima di Alessandria. La formazione che andava ad affrontare Vox Ottici Specialisti – Vega Occhiali – Rosaltiora Verbania prima del match aveva perso solo una partita, peraltro in casa, contro Lilliput Settimo e precedeva Rosaltiora di cinque punti.

“Cane di quartiere” - 15 Gennaio 2023 - 15:03

Il Comune di Brovello Carpugnino inaugura l’iniziativa del “cane di quartiere” con l’adozione di Zuma.

App Vivi Verbania incontro online - 12 Gennaio 2023 - 15:03

App Vivi Verbania. Il 13 gennaio incontro on line per illustrare l’iniziativa.

Al via la stagione di Lampi sul loggione - 12 Gennaio 2023 - 11:04

Allo spazio S.Anna, Via Belgio Verbania, al via l’edizione n. 36 della stagione Lampi sul loggione la sera di Venerdì 13 gennaio ore 21.00 in scena Rita Pelusio con: La Felicità di Emma.

Luca Bono Show - 4 Gennaio 2023 - 11:04

Giovedì 5 gennaio alle 20.45 il Campione Italiano di Magia Luca Bono, considerato il talento magico più interessante della sua generazione, arriva per la prima volta a Omegna con uno show di illusioni e stupore.

Attivato l'ascensore in stazione - 3 Gennaio 2023 - 15:03

RFI ha completato la messa in gestione dell'ascensore della stazione di Fondotoce.
incontro - nei commenti

PD su parcheggio piazza fratelli Bandiera - 26 Ottobre 2022 - 17:24

per i non attenti...
per sinistro: quale contraddizione? non penserai mica che siccome questa maggioranza è penosa debba per forza succederle questa minoranza poco credibile? Per vincenzocolombo.vb :ovvio che non è costretto ad accettare la mia visione, preciso solo che non "giudico l'operato dell'attuale amministrazione comunale come il più scarso mai avuto" , c'è sempre la giunta Zacchera che è dura da battere... parlavo di questo ridicolo centrosinistra appiattito sempre sulle posizioni del sindaco e proprio per questo non utile al dibattito sul futuro. per Turk182 : faccio sommessamente notare che piazza mercato è e resta un parcheggio in centro, solo diventa un opera estremamente costosa e di dubbia utilità in termini di verde pubblico (se metti un parchetto sopra un parcheggio rialzato che resta sotto il livello del fiume, va incontro a notevolissimi problemi e costi) ... forse una seria analisi costi/benefici aiuterebbe

PD Verbania su sanità locale - 27 Luglio 2022 - 08:58

Re: Mi verrebbe da dire..
Ciao robi sulla questione ospedale unico le responsabilità sono bipartisan: inutile negarlo. L'emergenza covid ha avuto un effetto propellente, cioè ha fatto emergere delle criticità che fino a quel momento erano state accantonate, senza nulla togliere a chi ha gestito tale emergenza: vedasi, ad esempio sull'altro fronte, l'Emilia Romagna. Riguardo la faccenda Salvini-Meloni, beh, mancano le condizioni democratiche in quanto non riescono a trovare un punto d'incontro: basterebbe capire, e non credo sia così difficile, che non può vincere e governare chi prende meno voti, mettendo da parte invide e rancori personali. Qualcuno giustamente ha detto che la sinistra alle amministrative ha vinto perché la destra fa di tutto per perdere! Infine su Orban credo che oramai non abbia più nulla da dire o dimostrare, visto che continua a fare il vassallo di Putin e Kirill, non avendo una chiara visione del futuro dell'Europa. Almeno decidesse una volta per tutte con chi schierarsi, senza i soliti valzer e balletti ondivaghi!

Lega contro Marchionini su assemblea sanità - 20 Giugno 2022 - 08:43

Re: incontro pretesuoso
Ciao robi idem, per la regione....

Lega contro Marchionini su assemblea sanità - 18 Giugno 2022 - 17:50

incontro pretesuoso
Fino a che la sanità non sarà materia di province o comuni e praticamente inutile. Solo propaganda politica anti regione. Spieghi piuttosto perché nel 2002 non è stato fatto l'ospedale a piedimulera..

Quaretta dopo incontro con Cirio su sanità locale - 26 Maggio 2022 - 08:17

Re: Re: incontro per sanità locale
Ciao robi era, ma ora?

Quaretta dopo incontro con Cirio su sanità locale - 25 Maggio 2022 - 16:35

Re: incontro per sanità locale
Ciao Wanda Brizio In realtà la stragrande maggioranza degli operatori era favorevole anche vent'anni fa... Già..

Quaretta dopo incontro con Cirio su sanità locale - 24 Maggio 2022 - 09:47

incontro per sanità locale
Scusate, ma cosa c'è di nuovo su questa proposta?. Il dilemma se avere un ospedale unico o due ospedali era già stato faticosamente superato a favore di un ospedale unico più di tre anni fa!!!!! Ci sarebbe da ridere se la situazione sanitaria attuale non fosse tragica e a pagare gli utenti del servizio! Giusto che si esprimano le comunità locali, ma è inaudito che non abbia la priorità il parere dei medici e degli operatori del settore, attraverso i loro rappresentanti, che hanno competenza, esperienza e informazione per indicare la soluzione operativa più efficiente ad assicurare prestazioni altamente qualificate e condizioni di lavoro efficaci. Il governo regionale su questa questione è inqualificabile.. Spero che Sindaci e cittadini si mobilitino al più presto.

Lavori sulla SS34 - Senso unico alternato - 3 Maggio 2022 - 14:17

Se...
Se non si attueranno interventi diretti al sedime stradale con ampliamenti della carreggiata (almeno laddove possibile) raddrizzamento di curve, anche con piccoli viadotti che permettano anche ai mezzi pesanti ed ai bus un agevole incontro, realizzazione di nuovi cunettamenti sufficientemente capaci e con idoneo scarico a lago delle acque meteoriche, posa di barriere degne di questo nome sul lato a lago ove non sono possibili ampliamenti,, formazione di gallerie artificiali paramassi, obbligare anche con mezzi coercitivi i frontisti al taglio periodico della vegetazione fuoriuscente dai loro terreni e che puntualmente invade la carreggiata obbligando molti mezzi pesanti a transitare tenendosi a centro strada ed oltre, la situazione della SS34 non verrà mai risolta, senza dimenticare poi una costante opera di pulizia e manutenzione. Se ANAS ponesse in vendita le case cantonieri presenti sulla 34 del tutto inutilizzate e che sono in condizioni che dire fatiscenti è essere oltremodo generosi, raccoglierebbe sicuramante un buon gruzzolo da reimpiegare sull'arteria stessa.

PD Verbania su sanità locale - 17 Aprile 2022 - 13:01

Se
Se "populista" vuol dire andare incontro alle esigenze ed alle richieste del popolo italiano e "sovranista" significa che, pur non rinunciando ad alleanze sovranazionali, bisogna però far prevale anzitutto gli interessi del proprio paese Italia, ebbene allora io sono orgoglioso di essere populista e sovranista

Venduta l'area ex Acetati - 5 Aprile 2022 - 16:16

Re: ex area acetati
Ciao paolo de piccoli abbi pazienza, ma sono demotivato al discutere di qualunque idea che tanto non viene presa in considerazione se non è "SUA"... mi limito ormai a fotografare le assurdità che incontro... e spendere 50'000€ per un piano particolareggiato che non è stato adottato , è una di queste.

Grande Nord su nuovi parcometri - 17 Febbraio 2022 - 12:24

POLEMICHE PER I NUOVI PARCOMETRI “INTELLIGENTI
INTANTO SI ABBASSA LA TARIFFA MINIMA - L’installazione dei 33 nuovi parcometri nelle zone a strisce blu della città ha suscitato non poche lamentele e ce ne rendiamo conto da diverse prese di posizione dei nostri lettori, secondo i quali i parcometri cosiddetti “intelligenti” a loro avviso in realtà di “intelligente” avrebbero ben poco e non verrebbero incontro alle esigenze degli utenti. L’assessore competente Patrich Rabaini getta comunque acqua sul fuoco e giudica le proteste premature, anche perchè le apparecchiature installate dalla Sis devono ancora essere messe a punto e comunque una volta sistemate si interverrà ancora con la ditta per verificare ulteriori problematiche ancora persistenti e adeguare il funzionamento. Intanto un primo risultato non indifferente è stato ottenuto e cioè la modifica della tariffa minima ritarata a 20 centesimi dai 60 a cui era stata fissata dalla ditta installatrice impostandola erroneamente come quella in vigore in altre città e creando uno dei principali motivi di protesta, Altre verifiche sono in corso per attivare la modalità di pagamento contactless, cioè con l’avvicinamento della tessera, e il mantenimento di validità dei biglietti non scaduti in parcheggi diversi.

Comitato Salute VCO: "Piuttosto che niente... è meglio piuttosto" - 11 Febbraio 2022 - 11:53

Re: Re: Re: Re: Re: Dove eravate?
Ciao robi le mie idee politiche sono definibili di sinistra, non ci piove, ma sono ben lontane da quello che il panorama politico italiano ed europeo offre oggi, quindi non ho nessun senso di vicinanza verso una parte, o l'altra, o l'altra. A me manco piace il suffragio universale, figurati... ma in questo caso non credo sia una questione di preferenze se mai ci fossero, ma di oggettività. Nell'amministrazione locale destra o sinistra o centro contano relativamente, contano le capacità manageriali e la voglia di circondarsi di persone brave e con conoscenza. In Piemonte, nella sanità, c'è stato, a mio avviso, una costante caduta di professionalità, che nella giunta attuale è arrivata al suo apice. Perchè? Non lo so, posso immaginarlo, ma indipendentemente dalle ragioni è un fatto. Il fatto stesso che la campagna di vaccinazione sia stata di fatto commissariata dall'Ambiente (ed è andata bene, hai ragione) è un fatto chiarissimo. Così come il fatto che la gestione della stessa dal punto di vista ospedaliero sia stata un mezzo disastro, con un totale tracollo della medicina preventiva in tutte le altre patologie. Su questo ha influito l'icapacità manageriale delle ASL, che sono state pedine di scambio tra politici in un modo assurdo. E' vero che (pourtroppo) le nomine hanno da sempre una selezione politica, ma che questa si trasformi in un tracollo totale di professionalità è un'esclusiva di questa giunta, cosa che per esempio non era capitata con Cota, tanto per stare tra le giunte di destra, o di Chiamparino. Mancano le professionalità? Non credo, semplicemente è crollato il livello culturale dei politici che scelgono le stesse. Poi c'è tremenda superficialità (o incredibile ignoranza?). Che energia e materie prime sarebbero diventate ben più costose lo sapevano da un anno pure i sassi (io stesso, che sono l'ultimo minchione, mi sono preso gli accumulatori per i pannelli solari a settembre) ma solo l'assessore piemontese non ha rivisto i termini delle gare per le due città della salute, facendo tracollare le gare, in Veneto o in Lombardia le hanno corrette per tempo... strano no? Così tutto il nostro sistema perde attrattività, i medici bravi si prepensionano o vanno all'IEO... e i concorsi vanno deserti ormai non solo a Domo (dove lo sono da anni), ma anche al Maggiore di Novara (dove hanno appena bucato un posto da cardiologo!) e a Torino! Però se il territorio fosse coeso, sarebbe più facile gestire a livello locale la sanità, è banale ma è stravero. Ed è questo il problema principale per il VCO. Se le forze politiche locali dicessero che siamo tutti daccordo per un ospedale a gravellona, un centro d'emergenza a Domo, e una flotta di due tre eliambulanze per gestire le montagne oltre a 4-5 case della salute serie, e lo ripetesse ad ogni incontro, la ragione sarebbe con le spalle al muro, perchè noi diremmo esattamente quello che il Ministero vorrebbe sentirsi dire. Ma non succede. Certo, perdere l'ospedalino è un dramma per Domo, ma sarebbe compito della Provincia, e della regione, immaginare misure per la mitigazione del danno causato dalla perdita di quei due trecento posti di lavoro. Ma questa sarebbe fantascienza... quindi non so... di sicuro non credo sia un problema da affrontare come destra o sinistra... i coccoloni vengono a tutti, ed un soccorso efficiente lo vorrebbero tutti (per tutti). ciao!

Comitato difesa Castelli 2021: "I nodi vengono al pettine" - 27 Gennaio 2022 - 09:25

Re: Re: Re: Idee chiare
Ciao robi mi trovi concorde sul fatto di trovare un punto d'incontro ai vari livelli istituzionali, visto che nessuno, di qualsiasi colore, è stato capace di fare le cose in modo compiuto, anche prima delle pseudo-riforme istituzionali e costituzionali. Riguardo la sanità lombarda, credo che, soprattutto in un momento emergenziale, come quello che abbiamo attraversato di recente, non abbia funzionato la sinergia pubblico-privato.

Brigatti: si pensi a Don Cacciami per intitolazione scuola - 22 Dicembre 2021 - 08:54

RICORDO DI DON CACCIAMI
Quando incontro i miei ex compagni del Cobianchi (anni70) che sono stati ospiti della Famiglia Studenti di Intra ricordiamo sempre la figura di Don Cacciami con la sua cultura, la sua capacità relazionale, il suo temperamento. Credo di interpretare la volontà di tutti ricordandolo.

Il VCO promuove il pesce di lago - 11 Maggio 2021 - 14:44

Re: Pesci di lago
Ciao a tutti, la quantità di pesce nel Maggiore, secondo i miei colleghi che la studiano, è relativamente stabile negli ultimi 20 anni (in leggero aumento), ed è più bassa di quella degli anni 80 e più alta di quella degli anni 90. Dati molto simili si vedono nel pescato professionale. Il Lago Maggiore, come tutti i laghi subalpini, è in un periodo di evoluzione, dovuto sia al minore inquinamento da nutrienti che riceve (e non solo) e al cambiamento climatico in atto. Questo fa sì che ci siano specie che scompaiono o si riducono ed altre che aumentano, specialmente tra quelle più o meno maldestramente introdotte. Il CNR di Pallanza coordina vari progetti in questo settore, al fine di tutelare la fauna che a noi piace di più, o che è più consona all'ambiente che vogliamo. Quando il lago era più inquinato e ricco di nutrienti supportava una carico maggiore di biomassa di pesce, ma andava anche incontro a fenomeni terribili di morie di massa e la qualità del pesce era pessima (forse oggi neppure commestibile). Concludo con una nozione base di ecologia che fa arrabbiare i pescatori (lo sono pure io) ma che nasce da queste considerazioni: il cormorano mangia i pesci. Se ci sono molti cormorani è perchè ci sono molti pesci. Se diminuiscono i pesci diminuiscono anche i cormorani, perchè non hanno più da mangiare. Se aumentano i cormorani è perchè stanno aumentano i pesci loro prede. Dire non ci sono più pesci perchè ci sono i cormorani è un nonsense, l'unica cosa che si può dire è che i cormorani sono dei pescatori infinitamente migliori di noi con le nostre povere lenze... saluti!

Comitato Salute VCO su mobilitazione per il Castelli - 23 Aprile 2021 - 10:42

ospedalini
scusa Robi, però la tua battaglia personale contro questo comitato, formato da cittadini bene informati, è un po pretestuoso. queste sono persone giustamente preoccupate dal fatto che la sanità funziona male nel VCO, e che il piano regionale prevede delle modiche che la farebbero funzionare pure peggio. Ti sfugge poi la malefica conclusione del loro intervento, che fa riferimento ad una certa situazione che si è venuta a creare da un anno a questa parte, e che non promette nulla di buono per il successo del piano stesso, io stesso ho sentito (con le mie orecchie, ad una mia domanda diretta durante un incontro su altri temi a Reg Lombardia) un membro politico di un CDA di un'importante struttura privata lombarda la notizia del totale disimpegno della stessa da una passata promessa di investimento su Verbania... la pandemia ha cambiato molte cose... Ma non voglio parlare di cose che non hanno fondamento che non sia un bla bla, e nemmeno del piano di IRES, che non ho visto dato che nessuno lo rende pubblico. Sta di fatto che se le anticipazioni lette sui giornali sono vere un infartuato o una persona con ictus di Verbania (non oso pensare una di Cannobio) verrebbe portato al protosoccorsino di Verbania, dove dopo analisi basilari verrebbe trasferito al nuovo ospedale di Domo dove avrebbe un minimo minimo di assistenza in più, ma se la cosa si rivelasse grave sarebbe spostato a Novara... una cosa assurda secondo tutti i protocolli sanitari su come si fa la rete ospedaliera. Avrebbe molto più senso, se si vuole rendere il Castelli una clinica, allora legare il Verbano all'ASL novarese e usare come step intermedio Borgomanero (non è una questione politica, vuol solo dire salvare vite umane...). Il COQ funziona bene come clinica ortopedica, non certo per le emergenze. E la rete della medicina di emergenza va strutturata senza considerare il COQ. Questo perchè già oggi mancano le professionalità, perchè ospedali piccoli hanno difficltà a reclutare medici bravi. E non è che il nuovo ospedale di Domo scapperà da questa regola, un medico giovane e bravo tra Borgomanero e un ospedale nel VCO sceglierà sempre il primo perchè come clinica universitaria gli offrirà sempre più possibilità di far carriera e ricerca. Per noi cittadini del VCO la politicizzazione di queste scelte è un dramma, e purtroppo (personalmente) non vedo vie d'uscita.

Caruso su manifestazione a Intra - 19 Aprile 2021 - 10:22

Re: difesa dei diritti
Ciao gianluca Mi farebbe molto piacere conoscerla, per approfondire l'argomento. Sarebbe anche segno di coerenza un confronto con questi medici. Purtroppo non abbiamo MAI avuto modo di assistere ad un serio dibattito fra opinioni diverse sui mass media. Per fare informazione questo è indispensabile! È disposto ad accettare l'incontro? Grazie. 🙏

Tigano: "Riaprire il dibattito sull'assetto ospedaliero del VCO" - 19 Ottobre 2020 - 14:52

dibattere, ma con chi?
In Piemonte, nell'ultimo mese abbiamo assistito al scellerato scambio di direttori ASL tra VCO e VC per beghe interne di partito, peraltro di bassissimo livello e che neppure rigiardavano il VCO, donandoci un direttore nuovo e del tutto impreparato sulla situazione reale della sanità provinciale (e non è colpa sua) proprio quando ormai anche i sassi avevano capito che si andava incontro ad un autunno durissimo; a code assurde per fare i tamponi, conseguenza del fatto che il Piemonte fino a settimana scorsa di fatto non utilizzava le due nuove strutture di Ipazia (Novara) e di Venaria, che venivano tenute ferme pur avendo la nostra regione uno dei valori per abitante in termini di tamponi diagnostici più bassi d'Italia; a ritardi terribili in tutte le attività di tracciamento, che vanno dai centralini, all'update di dati su Immuni, al ritardo incredibile di consegna dei risultati dei tamponi (che in alcuni casi documentati sulla stampa) sono arrivati oltre la fine della quarantena... alla ancora carente distribuzione di posti in TI e in TSI sul territorio. Di fatto alla enorme quantità di lavoro da fare, di cose da seguire, da progettare da smaltire e da sviluppare. Anche in questo caso servirebbe qualcuno con cui parlarne... peccato che nell'ultima settimana l'assessore regionale responsabile di tanto disastro, e purtroppo a noi ben noto, dopo la patetica figura della presentazioncina da venditore di pentole anni 80 a Gravellona qualche mese fa, nell0ultima settimana se ne sia stato "pancia a terra" in viaggio di nozza in Sicilia. Da notare l'ossimoro: l'assessore ha dichiarato di essere stato in smart working durante tutta la vacanza. (l'ossimoro, a vostra scelta, può stare sia tra le parole smart e assessore, che tra le parole working e assessore)

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 31 Marzo 2020 - 23:53

Comitato stop 5G VCO
Gentile Isabella,, Avevo sentito pure io che la zona di Bergamo è tra quelle con un tasso più alto di vaccinazioni antinfluenzali. Ho notizia che sia in corso sulla materia un'indagine epidemiologica. Chi è in buona fede e non è legato ad alcun interesse economico evidentemente si trova nelle migliori condizioni per poter ricercare e documentare ciò che tende ad avvicinarsi alla verità oggettiva dei fatti. Nel corso del dialogo che ho sostenuto a margine di un comunicato stampa relativo all'incontro del Comitato Stop 5G col Sindaco di Verbania Silvia Marchionini, ho fornito ampia documentazione anche in lingua inglese relativa a documenti sottoscritti da centinaia di scienziati che sostenevano il rischi e la pericolosità del 5G. Ho pubblicato pure un documento del Consiglio d'Europa che esprimeva chiare preoccupazione sul 5G e sulla attenzione che i Paesi dell'Unione Europea dovevano prestare alle persone colpite dalla patologia dell'elettrosensibilità. Oggi ho ricevuto la notizia che la Svizzera e la Slovenia hanno vietato l'implementazione del 5G su tutto il territorio nazionale. Il Comitato Stop 5G DEL vco ha coinvolto tanti cittadini sensibili al tema della prevenzione primaria e della salvaguardia del nostro pianeta. Continueremo a lottare e a sperare. Grazie Isabella delle sue interessanti e condivisibili considerazioni.

Chiusura dei parchi pubblici cittadini - 15 Marzo 2020 - 10:46

Per mia fortuna
Per fortuna casa mia confina direttamente con il bosco, cosicchè posso muovermi senza correre rischi nè farli correre ad altri. Il fatto poi che da giorni non incontro anima viva (...se non la moglie che mi sopporta!) non mi crea nessun problema: la solitudine è sempre stata la mia compagna preferita.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti