Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

lockdown

Inserisci quello che vuoi cercare
lockdown - nei post

Supermercati chiusi la domenica pomeriggio - 19 Marzo 2021 - 15:03

Il Sindaco di Verbania Silvia Marchionini ha emesso un'ordinanza di chiusura delle medie e grandi strutture di vendita (supermercati), alimentari e non, nei pomeriggi di domenica a partire dal 21 marzo e fino al 6 aprile 2021, con un orario indicato di apertura da non prima delle ore 9 e chiusura entro le 13.

M5S: in zona rossa parcheggi blu gratis - 18 Marzo 2021 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, che richiede la sospensione del pagamento dei parcheggi blu in questa fase di zona rossa.

Verbania Civica su potenziamento connettività scuole - 26 Febbraio 2021 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Gruppo civico, Verbania Civica, che esprime soddisfazione per gli interventi per migliorare la connettività nelle scuole cittadine.

Piemonte: piano articolato contro disturbi alimentari - 2 Febbraio 2021 - 15:03

I numeri, acuiti dai lock down, spaventano e il trend è in crescita: senza considerare il «sommerso» in Piemonte, ad oggi, sono diagnosticati 1500 casi di anoressia e 5mila di bulimia.

Cantante della Solidarietà: 600 famiglie aiutate nel 2020 - 11 Gennaio 2021 - 08:01

Mancano poche ore alla fine di un anno, il 2020, complicato e difficile per tutti. Un anno nel quale l'attività del Cantante della Solidarietà non s’è fermata. Nonostante l’impossibilità di tenere concerti e con gli eventi dal vivo vietati o ridotti all’indispensabile, le donazioni sono proseguite.

Nel 2020 la montagna estiva non fa flop - 2 Gennaio 2021 - 12:11

E il turismo non cala come succede invece per altre destinazioni. Lo confermano i dati Istat pubblicati oggi relativi al "Movimento turistico in Italia" da gennaio a settembre 2020. Non solo la montagna tiene, anche "i borghi vincono". La nota di Uncem Nazionale.

“L’Architettrice” vince il Premio Stresa di Narrativa 2020 - 15 Dicembre 2020 - 12:04

La Giuria dei Lettori e la Giuria dei Critici composta da Piero Bianucci, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera e Andrea Tarabbia hanno assegnato a Melania G. Mazzucco, autrice di “L’Architettrice”, edito da Einaudi, il primo premio.

Verbania Notizie invita alla Raccolta Solidale - 10 Dicembre 2020 - 08:01

In questo periodo di grandi incertezze, ci siamo chiesti come potevamo dare il nostro piccolo contributo. Abbiamo pensato di mettere a frutto la visibilità, costruita negli ultimi 9 anni, di Verbania Notizie, come collettore solidale.

Preioni e Carosso: “Il nuovo Dpcm danneggia Piemonte" - 5 Dicembre 2020 - 13:01

“Conte e i suoi ministri - dichiara il presidente del gruppo Lega Salvini Piemonte Alberto Preioni - hanno nuovamente varato un Dpcm che non tiene conto delle profondissime differenze territoriali del nostro Paese, di fatto imponendo un coprifuoco generalizzato in un momento anche psicologicamente importante come è quello delle festività natalizie."

Emporio dei Legami report 2020 - 3 Dicembre 2020 - 15:03

Entrato nel suo secondo anno di vita, l’Emporio dei Legami di Verbania, social market nato dalla collaborazione di numerosi enti e associazioni del Verbano per contrastare la povertà alimentare e ridurre gli sprechi di cibo, si è trovato ad affrontare l’epidemia del Coronavirus, l’emergenza sanitaria che sta avendo riflessi molto gravi sulla situazione socio economica di numerose famiglie anche delle nostre città e paesi.

Gruppo Solidale Verbania grazie ad Alfredo Fasolo - 29 Novembre 2020 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo una nota del Gruppo consiliare Prima Verbania, per ringraziare il sig. Alfredo Fasolo, che ha provveduto ad una eccezionale raccolta di prodotti che permetterà al gruppo di aiutare famiglie in difficoltà per settimane.

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne - 25 Novembre 2020 - 17:04

Riceviamo e pubblichiamo, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, una nota del Comitato 10 Febbraio Verbania, una dell'on. Mirella Cristina e una del Comune di Cossogno.

Arrestato il sindaco di Premosello Chiovenda - 25 Novembre 2020 - 15:04

In data odierna, a Premosello Chiovenda (VB), i Carabinieri della Sezione di Polizia Giudiziaria del Comando Provinciale di Verbania, a conclusione di un’indagine coordinata dalla Procuratrice della Repubblica, D.ssa Olimpia Bossi, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza con la quale è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Verbania, che ha condiviso le risultanze investigative nei confronti del Sindaco del Comune di Premosello Chiovenda.

"Los Ninios del Maniana" progetto virtuale raccolta fondi - 21 Novembre 2020 - 10:03

Dal 2012, l’organizzazione di volontariato Los Ninios del Maniana, ogni anno si impegna nella raccolta di fondi a sostegno di bambini e famiglie in difficoltà nelle Ande Argentine e nella provincia del Vco.

Open Day al Rosmini - 20 Novembre 2020 - 18:06

Il Rosmini International Campus apre le sue porte alle famiglie per presentare la scuola e l’offerta formativa con l’Open Day.

VCO partecipa a “Province&Comuni" - 15 Novembre 2020 - 19:06

La provincia del Verbano Cusio Ossola partecipa ad un progetto finanziato dal Programma Operativo Nazionale Governance e capacità istituzionale per rafforzare e innovare la pubblica amministrazione.

Il Maggia prepara al lavoro - 13 Novembre 2020 - 15:03

I nuovi dati di Eduscopio (https://eduscopio.it/), la classifica delle scuole superiori italiane stilata dalla Fondazione Agnelli, mostrano che l’”Istituto Erminio Maggia” di Stresa apre le porte al mondo del lavoro.

Lincio chiede per il VCO esenzione Zona Rossa - 5 Novembre 2020 - 11:04

Nota inviata dal Presidente della Provincia al Presidente della Regione, On. Cirio, ai fini dell' applicazione al VCO dell'esenzione rispetto alle misure restrittive previste per le Zone Rosse nell'ultimo DPCM .

Zona Rossa: molte reazioni politiche - 5 Novembre 2020 - 09:11

Riportiamo le molte reazione politiche alla preannunciata Zona Rossa anche nel VCO

Piemonte: didattica a distanza al 100% alle superiori - 31 Ottobre 2020 - 09:33

È stata appena firmata dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio una nuova ordinanza che sarà in vigore da lunedì 2 novembre su tutto il territorio regionale.
lockdown - nei commenti

Voce Libera VCO su comparto sciistico - 26 Novembre 2020 - 15:40

Re: sempre la solita nennia....
Ciao annes difatti durante la prima ondata erano tutti ciclisti, podisti e accompagnatori di amici a 4 zampe! E pensare che anche paesi più civilizzati e ossequiosi delle regole stanno sbroccando! Vedi per es. l'Austria, che prima fa un lockdown rigido e poi vuole mandare tutti a sciare, con la scusa dello screening di massa: ma vuoi vedere che glielo faranno sulle piste? Almeno abbinerebbero l'utile al dilettevole.... Ad ogni modo, parafrasando l'amico Lupus: pecunia non olet!

Voce Libera VCO su comparto sciistico - 26 Novembre 2020 - 15:35

Re: Ho notato
Ciao lupusinfabula mah, non credo che il problema sia tanto da imputare a Schengen: semplicemente le autorità svizzere raccomandano ai loro concittadini di non venire da noi, facendo leva sul loro buonsenso che, visto il lockdown e quindi la desolazione soprattutto notturna che regna da noi, dovrebbe essere un po' meglio del nostro, e sotto molti aspetti lo è! Per il resto, lo stesso fenomeno si è verificato anche nella prima ondata, con lombardi che venivano nelle loro seconde case ad Intra e Pallanza, quindi a prescindere da Schengen o robe simili. Se si dovessero riattivare di nuovo i controlli alle frontiere nello stesso modo caotico e disordinato che abbiamo visto durante il periodo primaverile, secondo me manco i frontalieri andrebbero più a lavorare.....

ANCI Piemonte chiede risposte per lo sci - 26 Novembre 2020 - 13:09

Inoltre....
Il caro Stefano Costa dice cose banali. Tutti sono coscienti che il mancato incasso delle festività Natalizie inciderà almeno al 50% sul fatturato stagionale. Ma se non si vuole un nuovo lockdown primaverile/estivo questo è quello che si DEVE fare. Capisco che i politici siano indaffarati a dire cose scontate e poco ragionino in termini di concretezza. Quali sarebbero le alternative? Vedrete che tutto l'arco alpino si conformerà alla decisione della sospensione delle attività sportive invernali (su impianti a fune) sino al 10 gennaio (con ristori per tutti) essendo la prima vera "causa transfrontaliera" . E' la soluzione migliore, in attesa dell'inizio delle operazioni vaccinali e per far si che una eventuale seconda ondata di contagi avvenga quando, almeno una parte della popolazione, sia già passata per "aghi e fialette".

Appello per consentire la caccia - 14 Novembre 2020 - 10:27

Non si smentiscono mai
Purtroppo una certa parte politica non si smentisce mai nel supportare in maniera anche assurda questa attività. Lasciando da parte il fatto di essere a favore o contro, l'attaccamento che la regione Lombardia, soprattutto, e in ruota al Piemonte fanno nei confronti dell'attività venatoria è semplicemente assurdo. Ogni anno la Lombardia fa le peggiori cose per favorire la caccia e il Piemonte, da quando ha cambiato amministazione regionale, non a caso, segue a ruota, con altre decisioni discutibili, come riaprire la caccia a specie che in Piemonte non era possibile cacciare. Al di là della caccia di selezione, tutto il resto dell'attività venatoria, che ricordo rientra nell'ambito degli hobby, è solo ed esclusivamente dannosa! Capisco che questo supporto deriva dal denaro e dalle poltrone che ci sono dietro, ma nel 2020 sarebbe anche ora di iniziare a tutelare maggiormente l'ambiente, la fauna selvatica (che resta patrimonio indisponibile) e le persone (oltre che la proprietà privata) e cambiare finalmente l'attività venatoria. Ma niente, questo partito, ovviamente ben sovvenzionato alle spalle, non fa che ripetere come un mantra questo accanimento nei confronti dell'ambiente. PEccato che molte persone votando se ne dimenticano. Di fronte a una situazione di emergenza come quella che stiamo vivendo è poi davvero vergognoso chiedere di riaprire l'attività venatoria. Siamo in lockdown per cercare di migliorare la situazione sanitaria ed evitare di andare ad affollare gli ospedali, non possiamo muoverci dal nostro comune se non per necessità e possiamo passeggiare nei pressi della nostra abitazione, non ci capisce perché qualcuno dovrebbe essere libero di andare a uccidere animali per divertimento, tra l'altro con poca gente in giro o nessuna, per cui con un rispetto delle regole sicuramente molto flessibile (qualcuno rispetta le regole, ma molti no e sono le statistiche e i numeri a dirlo). Quindi no, assolutamente no, non c'è alcuna necessità di riaprire la caccia e almeno in questa immane tragedia che stiamo vivendo qualche vita in più potremo risparmiarla, quella di un allodola, un tordo o un0'alzavola, uccise per divertimento, per hobby e perché i nostri continuano a consentirlo.

Lega, risponde sugli ospedali VCO - 11 Novembre 2020 - 15:12

Re: Robi e MES
Ciao lupusinfabula certo, come capiton mojito che prima fa il negazionista e poi mette la mascherina, prima vuole l'Italia libera e aperta ma poi frena dicendo che se il lockdown serve allora va bene così! La paura farà anche 90 ma l'uomo da un soldo bucato fa 71, e/o relativi multipli, come per il politicante/lestofante summenzionato.

Covid-19: Video Messaggio di Marchionini - 11 Novembre 2020 - 09:46

Condivido
tenendo presente che la Val Aosta ha delle caratteristiche simile alle nostre, che , anche da noi il trekking è più sano farlo in aeree arieggiate che al contrario in città, e alcuni sport le palestre naturali le trovi solo in territori montani (al di sotto dei 2000 mt., , considerando che nel primo lockdown si è concesso ad abitanti di altri comuni, vedi Cossogno, a sconfinare in Verbania, non vedo perchè una simile delibera non possano pretenderla anche gli amministratori locali di questa provincia, distogliendoli dal suonare sempre le solite campane e suonare una sola campana utile alla popolazione del VCO .

Lincio chiede per il VCO esenzione Zona Rossa - 6 Novembre 2020 - 13:00

esenzione zona rossa VCO
Non sono al corrente, Filippo, della reale situazione dei ns ospedali. Non mi è difficile credere che sia come esponi tu, la situazione sanitaria nell'intero Piemonte è al collasso da tempo, non c'erano risorse, umane, economiche, organizzative per poter sostenere l'attuale pandemia. Conosco bene la situazione del ns sistema terziario, colpito dal precedente lockdown, dall'alluvione, dalle strade chiuse per la Svizzera di quest'anno., da questo lockdown... Non si può fare così e basta. Non si deve fare così e basta. I piccoli artigiani, il ns sistema turistico-ricettivo si è adeguato alle norme, ha sostenuto dei costi, ha già pagato delle tasse, hanno pagato mancate entrate Bisogna trovare un altro modo, trovare altre soluzioni, occorre ascoltare tutti i problemi. La lettera del Presidente della Provincia, per quanto priva di effetto, è un punto di partenza

Le Regioni sul nuovo DPCM - 5 Novembre 2020 - 08:45

Re: Re: Togliere l'autonomia delle Regioni
Ciao robi beh, che ci siano svarioni governativi questo è evidente, come pure che tu eri uno che auspicava un nuovo lockdown a tutti i costi, come se non ci fossero alternative, considerato ciò che già succedeva a luglio in Germania! Mi sa che non è solo il premier in stato confusionale...... Che poi siano stati proprio i comunisti a sconfiggere la pandemia per prima, visto che in quei regimi non ci sono diritti umani, credo sia sotto gli occhi di tutti: là certe misure te le fanno piacere per forza! Inoltre, visto che anche i governatori regionali dello stesso colore governativo centrale contestano tali misure, le cose sono 2: o, essendo questa cosa più grande di noi, non ci hanno capito niente, oppure non siamo in un regime comunista, bensì in un totalitarismo sanitario allo sbando.

Nuovo Dpcm 24 ottobre 2020 - VIDEO - 26 Ottobre 2020 - 06:56

Che dire...
Stavolta il narcisista è sembrato tentennare sulle sue acrobazie linguistiche del tipo "fortemente raccomandato". Un po' come lui, fortemente raccomandato.. Altrimenti non sarebbe lì. L'ennesimo decretino squinternato, tanto che lui stesso ha ammesso che se fosse un cittadino normale e non si credesse un semidio dal ciuffo nero si arrabbierebbe. Tanto valeva fare subito un bel dpcm lockdown invece di protrarre l'agonia. Prima di dicembre si richiude. È scontato. Bye bye libertà e democrazia.

Cristina su tassa rifiuti - 4 Ottobre 2020 - 09:58

Chi è senza peccato scagli la prima pietra
Carissima ”onorevole” (?) trovo più stigmatizzabile la scelta della regione Piemonte (a traino destrorso) di distribuire a pioggia aiuti, senza alcun criterio, NON comprendendo attività che non solo non hanno lavorato durante il locdown, ma sono pure state penalizzate nel “post lockdown) e che si pagano, ad oggi, ogni centesimo di tasse! Non sto qui a farla lunga, ma se desidera, carte e numeri alla mano, dimostro ciò che ho scritto! Quindi vedere la pagliuzza nell’occhio del Comune, non dovrebbe impedirle di rilevare la TRAVE che ha nel suo, in quanto istituzione che ci DOVREBBE (?) rappresentare in Parlamento!

Obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 - 21 Agosto 2020 - 22:44

Re: Come talvolta sucede
Ciao lupusinfabula vero e, a quanto pare, purtroppo, non solo da noi.... "Coronavirus, Wuhan non ha più paura: a migliaia in piscina senza mascherine né distanziamento Il festival di musica nella città primo focolaio e simbolo della pandemia. Wuhan è diventata la città cinese simbolo del coronavirus. Ma ora, mentre molti Stati del mondo sono alle prese con ondate più o meno violente della pandemia, la città cinese sembra aver davvero lasciato alle spalle la paura e sembra essere tornata a comportamenti che fino all’anno scorso ci sembravano del tutto normali mentre oggi non lo sono più. Lo testimoniano le foto che arrivano dal capoluogo della regione dello Hubei. Nelle immagini si vede il Maya Water Beach, parco acquatico della città, letteralmente preso d’assalto da migliaia di persone. Una vicina all’altra e senza mascherina, alla faccia dei 76 giorni di lockdown durissimo e totale che le autorità avevano imposto alla città a partire dallo scorso 23 gennaio. Nelle foto si vedono le persone in costume da bagno e occhialini, radunate all’acquapark per un festival di musica elettronica, stipate su gommoni o semplicemente in acqua. La struttura, riaperta a giugno, secondo i media locali ha limitato la partecipazione al 50% della sua capacità normale, ma lanciando iniziative speciali come lo sconto per le donne pari alla metà del biglietto d’ingresso. I cittadini di Wuhan hanno celebrato il ritorno alla normalità a dispetto del distanziamento sociale e delle misure precauzionali, suscitando in Cina non poco allarme a giudicare dalle immagini circolate anche sui social media locali." Allora mi chiedo: dove erano le autorità, che dovevano garantire il rispetto della legge, soprattutto in un Paese autoritario come la Cina?

Preioni: no chiusura Polstrada Domo - 28 Luglio 2020 - 10:02

Re: Delirio
Ciao paolino addirittura durante il lockdown scappavano, e ora che ci sono limitazioni agli ingressi i viticoltori veneti si lamentano che non hanno manodopera agricola!

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 24 Aprile 2020 - 13:35

Re: Vi prego,continuate
Ciao paolino che ci vuoi fare, effetti collaterali del lockdown.....
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti