Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

ministeri

Inserisci quello che vuoi cercare
ministeri - nei post

Songa su SS34 e mancata emergenza - 14 Agosto 2019 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Luigi Songa, portavoce di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale VCO, riguardante la notizia della mancata dichiarazione emergenza.

Sindaci dell'Unione del Lago Maggiore: solidarietà ad Albertella - 22 Dicembre 2018 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, una lettera dei Sindaci dell'Unione del Lago Maggiore, che esprimono solidarietà al Sindaco di Cannobio, nonché Presidente dell’Unione dei Comuni del Lago Maggiore, Arch. Giandomenico Albertella, che risulterebbe indagato per l'incidente mortale causato dalla frana del 18 marzo 2017.

Idea Socialista su referendum Lombardia - 1 Ottobre 2018 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Idea Socialista Verbania, riguardante il Referendum per il passaggio alla Regionr Lombardia.

Superstrada: un tratto chiuso un mese per lavori - 16 Giugno 2018 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente della Provincia del VCO, Stefano Costa, riguardante la chiusura di un mese per lavori della superstrada ss33, in direzione Gravellona Toce nel tratto Domodossola Sud - Piedimulera.

Fascicolo Sanitario Elettronico - 26 Aprile 2017 - 18:06

Al via il Fascicolo Sanitario Elettronico, Saitta: "Innovazione fondamentale per migliorare la sanità". Di seguito la nota di Regione Piemonte.

Interconnector: Costa scrive agli attori dopo l'incontro - 6 Aprile 2017 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, il testo della missiva inoltrata in data odierna al Ministero dell'Ambiente, al Ministero dello Sviluppo Economico, alla Regione Piemonte, a Terna Italia s.p.a. e ai Sindaci del territorio provinciale.

Green Think a BookCity Milano - 4 Novembre 2016 - 15:21

Green Think, pensiero e pratiche green raccontati dagli esperti. La sostenibilità possibile. 20 Novembre ore 10.30 presso Museo Civico di Storia Naturale – Corso Venezia, 55

Collaborazione tra CNR‐ISE e l'Università Sun Yat‐sen - 19 Maggio 2016 - 17:04

Venerdì 20 maggio 2016, alle ore 11:00, si terrà la presentazione del Progetto di Alta Rilevanza “Efficacia dei diversi processi di disinfezione in uso e sperimentali nella rimozione dei determinanti di antibiotico resistenza nelle acque reflue”.

Frontalieri: Gentiloni risponde a Costa - 18 Settembre 2015 - 09:02

Riportiamo il testo della lettera del 4 agosto inviata al Ministro Gentiloni dal Presidente della Provincia, Stefano Costa, concernente i frontalieri italiani in Svizzera, e relativa missiva di risposta a firma congiunta del Ministro degli Affari Esteri e del Ministro dell’Economia e Finanze.

FI: "L'inutile nervosismo del sindaco Marchionini" - 15 Agosto 2015 - 20:32

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Forza Italia Verbania, dove si accusa il sindaco Marchionini di "Inutile Nervosismo"

Marchionini risponde a Cristina sulla Guardia Costiera - 14 Agosto 2015 - 17:36

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del sindaco Silvia Marchionini, in risposta alle dichiarazioni di Mirella Cristina sullo trasferimento della Guardia Costiera da Verbania a Solcio.

"Nel silenzio il lento smantellamento dei centri per l’impiego del VCO" - 22 Luglio 2015 - 13:48

Il Presidente della Provincia del VCO, Stefano Costa, ribatte a un articolo di una testata online

Giorni ricchi di iniziative per il Parco Nazionale Val Grande - 22 Maggio 2015 - 20:06

Il Parco a EXPO 2015, i Sentieri del Gusto, la settimana europea dei parchi e tanto altro. I prossimi giorni per il Parco Nazionale Val Grande saranno ricchi di iniziative.

Accordo tra l'istituto CNR ed il Comune di Verbania - 4 Marzo 2015 - 09:02

"Il Comune di Verbania da tempo persegue obiettivi di sostenibilità ambientale con particolare riferimento alla tutela delle risorse idriche promuovendo azioni di monitoraggio della qualità delle acque, e alle energie rinnovabili aderendo al Patto dei Sindaci per la predisposizione del Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile."

PD sull'assoluzione di Aldo Reschigna - 15 Gennaio 2015 - 18:41

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Partito Democrati Vco, riguardante l'assoluzione de vice Presidente della Regione Piemonte, Aldo Reschigna, dalla cosiddetta inchiesta rimborsopoli.

Commercialisti: prorogare ancora scadenze nelle zone alluvionate - 18 Dicembre 2014 - 08:49

"Rinviare ulteriormente le scadenze fiscali nelle zone colpite dalle recenti alluvioni" è quanto chiede, anche per Verbania, il Consiglio nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili.

Convocazione Consiglio Provinciale - 7 Dicembre 2014 - 13:01

Il prossimo 9 dicembre 2014 – alle ore 20.00 - presso la Sala Consiliare (ex Sala Giunta - Sala Stampa) si svolgerà il Consiglio provinciale.

Fisconews: Fattura verso la Pubblica Amministrazione, cosa occorre sapere. - 12 Novembre 2014 - 08:01

La fattura verso le PA sta subendo in questi mesi un profondo restyling. Ecco alcuni chiarimenti in merito.

Chiamparino su Sanità Piemonte: "Torna la programmazione" - 7 Agosto 2014 - 15:03

"Non accadeva da molto tempo, ma d’ora in poi per la sanità della Regione Piemonte la parola chiave diventa “programmazione”, sia per la parte restante del 2014, sia per i prossimi due anni". Queste in sintesi le parole del Presidente della regione Piemonte Sergio Chiamparino.

Elettrodotto Terna: le posizioni di PD e ambientalisti - 7 Agosto 2014 - 10:23

Dopo le proteste di alcuni cittadini ossolani riuniti nel Comitato locale "Salviamo il Paesaggio Valdossola" contro il nuovo elettrodotto che dalla Svizzera attraverso la Val'd'Ossola giungerà in Lombardia, soprattutto in riferimento ai problemi acustici e elettromagnetici, arrivano le prese di posizione di PD Vco, e Legambiente, WWF e Pro Natura.
ministeri - nei commenti

Rubava a Verbania arrestata a Legnano - 26 Agosto 2019 - 23:09

per signor Tedesco
Buonasera signor Aurelio, io su questa tematica così delicata non ci trovo nulla da ridere, ne tanto meno la definisco fantastica... e torno a confermare che non mi baso sui dati trasmessi dai ministeri perchè è la politica che parla, cercando di intortare per bene il popolo, le faccio un breve esempio: lo sa che per il ministero dell'interno, in una prima nota del maggio 2019 diceva che gli irregolari sbarcati in Italia fino a quella data erano qualche decina di migliaia, mentre in una seconda nota di luglio 2019, queste presenze erano miracolosamente diventate qualche migliaio! E lei mi viene a chiedere quali dati ho in mano per affermare il contrario e non fidarmi di quanto dice quel ministero! Vede, io non faccio politica, ma con i miei volontari cerchiamo di aiutare, per quel che possiamo, chi viene abbandonato da quella parte di politici, anche locali, che al popolo chiedono solo voti, promettendo in cambio delle mega baggianate alle quali nemmeno loro credono, ma le raccontano lo stesso perchè il loro obiettivo è arrivare a mettere il sedere sulle cadreghe, con il solo ed unico scopo di arrivare al potere e, ad alti livelli, guadagnare tanti bei soldoni, a volte usando anche comportamenti di dubbia legalità (Buzzi & company ne sono l'esempio). Quindi, io mi baso su quello che sento dalla gente, relativamente: ad aggressioni, a furti, a scippi, a rapine, a violenze, a truffe (banche comprese, dove non ha pagato nessuno tranne i cittadini), ecc. ecc., e non su quello che le segreterie politiche fanno recitare ai loro rappresentanti presso i ministeri, facendogli cambiare parole e dati a seconda della convenienza. Buona salute

Cossogno: volontari puliscono le strade - 14 Agosto 2019 - 10:30

Re: ruota di scorta
Ciao lupusinfabula ahimè, come volevasi dimostrare, ecco l'ultimo esempio della serie "qui lo dico e qua lo nego": LA STATALE 34 E’ UNA “NON EMERGENZA” ?! …. DURE LE REAZIONI LOCALI LA STATALE 34 E’ UNA “NON EMERGENZA” ?! …. DURE LE REAZIONI LOCALI La notizia della comunicazione pervenuta da parte dei ministeri romani, che come gia anticipato dal sottosegretario grillino Sibilia indica la situazione della Statale del Lago Maggiore in riferimento “alle condizioni di dissesto del versante, che non costituiscono evento imprevisto ed imprevedibile”, suscita accese reazioni a livello locale. Tra i primi ad intervenire con il comunicato “Adesso basta giocare a rimpiattino”, il portavoce di Fratelli d’Italia, Luigi Songa. Certamente la Regione Piemonte – dichiara in un comunicato -, attraverso il Presidente Cirio , si è gia attivata una volta presso il Ministero, adesso bisogna necessariamente agire attraverso un’azione sinergica di tutti, a partire dai parlamentari locali e piemontesi, con i Sindaci, la Provincia e tutti gli organismi interessati, senza escludere le associazioni di categoria- visti i risvolti economici della criticità della Statale. Riteniamo inaccettabile per questo territorio che qualche burocrate romano derubrichi la situazione della Statale 34 ad una “NON emergenza”: venissero questi signori a rischiare del loro ogni giorno per lavorare in Svizzera o in Italia percorrendo una strada che presenta decine di punti critici su pochi chilometri. Abbiamo chiesto al Senatore Nastri ed ai nostri parlamentari di Fratelli d’Italia di farsi interpreti della questione presentando un interrogazione parlamentare e intraprendendo ogni iniziativa atta a affrontare questo -ormai- annoso problema.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 6 Agosto 2019 - 12:38

Re: Tristezza
Ciao lupusinfabula la vera tristezza è la logica dei 2 forni, fin quando dura: FRATELLI D’ITALIA: LA CRISI NON VA IN VACANZA - Fratelli d’Italia ha organizzato una serie di manifestazioni dal titolo “La crisi non va in vacanza” e per la circostanza ha diffuso il seguente comunicato: Il Paese è in ginocchio. E il governo sta a guardare. Non bastano gli ultimi dati ufficiali – che mostrano un trend recessivo – a sbloccare l’immobilismo dell’Esecutivo gialloverde, che fino ad oggi ha saputo soltanto rispondere con provvedimenti dispendiosi, diseducativi, poco efficaci e ispirati all’assistenzialismo vecchia maniera, come il reddito di cittadinanza e “quota 100”. Per tornare a crescere occorrerebbe invece far ripartire la produzione, sostenere le imprese e i lavoratori, innescare un circolo virtuoso di crescita che non potrà mai basarsi sulla cancellazione della povertà per decreto o su un sussidio che consentirà a parecchi di passare le giornate sul divano davanti alla tv aspettando che il lavoro cada dal cielo e che le gravi crisi si risolvano da sole, magari all’indomani dell’ennesimo, improduttivo e sterile tavolo convocato al MISE. Per questo motivo ci siamo recati nel Verbano Cusio Ossola in un luogo simbolo della crisi economica, davanti all’ex Mercatone Uno per pretendere che il governo investa risorse economiche in misure attive per il rilancio e non passive. Servirebbe lo spirito d’iniziativa che ha caratterizzato il primo mese di Assessorato al Lavoro di Elena Chiorino, che ha subito messo a segno risultati concreti e tangibili. Il primo atto è stato l’accordo fra Regione, Intesa Sanpaolo e parti sociali per l’anticipo della cassa integrazione straordinaria. Una vera e propria boccata d’ossigeno per i dipendenti di alcune importanti realtà come Mercatone Uno e Brandamour. A caratterizzare l’azione dell’assessore di Fratelli d’Italia è stata certamente la rapidità di risposta, ma anche la concretezza nel voler risolvere i problemi alla radice, lasciando la parte dichiarazioni spot e proclami, proprio come nel caso di Manital dove Chiorino ha dapprima chiesto il pagamento in surroga agli enti locali che hanno commesse con l’azienda e ha poi approfondito la situazione scoprendo che Manital attende dai ministeri più di 17 milioni. Per questo l’esponente piemontese del partito di Giorgia Meloni ha scritto una lettera aperta al ministro Di Maio per chiedere di convocare subito i suoi colleghi debitori per sbloccare i pagamenti.

Cristina commenta il voto - 16 Marzo 2018 - 10:28

Re: MAH...
Ciao SINISTRO, il discorso è diverso. Ora c'è un doppio binario di entrata. una parte, ancora piccola, entra tramite la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione di Caseta ma la stragrande maggioranza viene reclutata mediante concorsi banditi dai singoli ministeri e Ammninistrazioni. Poi ogni Ministero ha un centro di formazione permanente per dirigenti e funzionari che chiamano "Scuole Superiori..." ma è un altro discorso. Ma tutto questo non rappresenta un problema grave. Il nocciolo della questione invece risiede nella sostanziale inamovibilità e l'incarico quasi a vita di altissimi dirigenti.

Cristina commenta il voto - 16 Marzo 2018 - 07:49

MAH...
Da noi la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione esiste ancora (Caserta).... Inoltre ce ne sono anche di specifiche nei vari ministeri (per es.: Il Dicastero della Giustizia ha l'ISSPE a Roma (Istituto Supereriore Studi Penitenziari).

FDI AN su accorpamento Camera di Commercio - 11 Agosto 2017 - 14:33

Accorpamento Camere di Commercio
Ho da sempre espresso, anche dall'interno dello stesso ente, l'inutilità della struttura alla luce delle profonde modificazioni avvenute in questi anni del mondo economico. Il mio ruolo attuale alla guida regionale della più grande federazione degli agenti immobiliari in Italia F.I.A.I.P. mi ha aiutato a concludere alcune considerazioni. Con la telematica, questi enti non servono più e nulla apportano al miglioramento dei nostri affari (scopo costitutivo delle Camere di Commercio), viceversa orpelli economici alle aziende grandi e piccole rimangono. Le CCIAA nate per favorire il miglioramento delle attività economiche oggi sono, come tanti enti in Italia un mero ammortizzatore sociale. Inutili i corsi (che li potrebbero fare benissimo e con migliori risultati le scuole), inesistenti gli apporti di nuovi clienti alle aziende (i ministeri sono bravissimi sui nuovi mercati e preposti nel farlo), inutili gli studi settoriali (che si sovrappongono a quelli istituzionali rendendoli di fatto surplus), ecc..... ma gli orpelli a carico delle imprese per mantenere gli elenchi di esistenza, iscrizione e cancellazione delle Ditte rimangono; appunto per "parcheggiare" lavoratori che si meriterebbero attività più gratificanti legate all'ambiente mercantile dinamico e moderno con contatti aperti sul mondo grazie al WEB. Abbiamo così paura di innovarci? Poveri noi, gli "altri" vanno veloci con metodi in tempo reale e noi ci accontentiamo della velocità inutilmente lenta legata solo alla tradizione corporativistica dell'economia latina che mi piace come pensiero ma ormai caduta e resa inutile dal concetto anglosassone del mercato che, piaccia o no, comanda il mondo economico, politico e sociale ormai da anni nel mondo. Riusciremo ad accorgercene?

Soccorso Nautico: VVF VCO soddisfatti dopo incontro - 18 Luglio 2017 - 20:57

chiarimento
Finalmente Furlan ci siamo arrivati, noi non abbiamo assolutamente niente contro gli assistenti bagnanti ragazzi che sicuramente sono molto preparati,che superano dei corsi molto impegnativi,ma che daccene atto non centrano niente con quello di cui parlavamo.Non abbiamo convenzioni con nessun Comune rivierasco anche se ci avevamo provato, Non abbiamo niente contro la Guardia Costiera o altri enti,con cui abbiamo buoni rapporti (con la Guardia Costiera a livello nazionale come da convenzione firmata tra i ministeri di appartenenza) e con cui collaboriamo, ma quello che a noi preme e' il fatto che non abbiamo un imbarcazione che ci permetta di intervenire in caso di un incidente rilevante, il Lago e' "vivo" 12 mesi all'anno e non solo nei tre mesi estivi , abbiamo un passaggio di persone e autovetture sui traghetti non indifferente e lo sai benissimo avendo vissuto in associazioni che del lago hanno fatto il loro riferimento assistenziale. Noi abbiamo voluto esternare un malessere che ci colpisce come categoria, il fatto che attualmente se chiamati ad intervenire per un piccolo incendio ci dovremmo inventare come farlo, non siamo sulla terra ferma dove si puo' intervenire con i mezzi all'avanguardia che abbiamo ed eventualmente le persone possono allontanarsi agevolmente... comunque mi fa piacere che ci siamo chiariti anche perche' noi abbiamo sempre rispettato gente come te che al territorio ha dato molto (mi ricordo che sei stato tu a portare la camera iperbarica a Verbania tanto per citarne 1) e fa piacere anche a noi essere rispettati per il nostro lavoro (anche se modestia a parte ci possono bastare le manifestazioni di stima che riceviamo dalla gente quotidianamente e dalle famiglie che ci vengono a trovare in caserma per una visita ). Alberto ora continuiamo a lavorare magari te la butto li ci puoi appoggiare nella nostra lotta perche' in fin dei conti Verbania siamo noi e credo che piu' sicurezza c'e' e meglio e' (anche nei mesi meno caldi). Grazie e ciao senza polemiche.

Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 27 Giugno 2017 - 17:07

Re: Re: come no!
Ciao Maurilio A pensar male..... Qualcuno era intenzionato, ma il mercato libero vale solo quando non tocca gli interessi dei soliti noti. http://www.venetoeconomia.it/2016/09/fondi-usa-banca-popolare-di-vicenza-veneto-banca/ Il fondo Atlante per la gran parte è aiuto di stato con i soldi dei pensionati delle poste CDP. Se a tutti gli ultrasessantenni titolari di risparmio postale, gli si darebbero queste informazioni, si scatenerebbe una rivolta. "Eppure le agenzie di rating assegnano alla Cassa Depositi e Prestiti lo stesso rating dell’Italia (tra BBB e BBB+) " Leggasi spazzatura. "Ma al Governo lo sanno che nella mitologia greca Atlante non appena possibile se la diede a gambe levate rifilando il pacco a Eracle raccontando che andava a raccogliere i pomi d’oro delle Esperadi? Solo con uno stratagemma Eracle riuscì a fregare Atlante rifilando di nuovo il pacco…" Voi sapete che il fondo Atlante è di diritto Lussemburghese, patria dell'elusione e paradiso fiscale nel cuore della severa Europa? Ai 17 miliardi di soldi pubblici per le Banche Venete, vanno aggiunti i 3,5 miliardi versati sino al 25 aprile 2017 da Atlante nel capitale di Veneto Banca. Quanti sanno che fondazioni religiose (si fa per dire) partecipano a queste truffe? http://icebergfinanza.finanza.com/2017/02/08/don-bosco-il-santo-protettore-delle-banche/ E quanti sanno che fondi di previdenza azzardano in Atlante che si svaluta sempre più, bruciando le pensioni di molti professionisti ? L’Associazione degli Enti previdenziali privati invita le casse a contribuire con 500 milioni di euro ad Atlante 2, il fondo candidato a sostenere ancora una volta il Monte dei Paschi. Il nodo rendimenti e il conflitto d’interesse dei ministeri che dovrebbero vigilare sulla gestione degli istituti pensionistici. A partire dal Tesoro che è anche socio di Mps, il primo beneficiario degli investimenti. http://icebergfinanza.finanza.com/2016/07/27/atlante-2-mps-la-socializzazione-delle-perdite-continua/ Tutto questo ho è incompetenza o è truffa con associazione a delinquere. Altro che rischiavamo di chiudere gli sportelli bancari. L' Italia detiene ancora il più alto risparmio privato al mondo, sino a quando non lo avranno razziato, non se ne esce.

Provincia per il Territorio: "dimissioni di massa" - 22 Marzo 2017 - 06:12

chiusura province?
Pensateci bene, io avrei chiuso le regioni, non le province; pensate quali erano le spese ante l'istituzione delle regioni così come sono ora (praticamente quasi tutti i "ministeri" nazionali moltiplicati per venti ,con annesse enormi spese (e talvolta ruberie truffe, ecc) e quali erano prima. Oggi con sevizi penosi e spesso da quarto mondo, servizi carenti, diversi o diversissimi da regione a regione (cittadini di serie A, B, C,.........Z!!) ABOLITE LE REGIONI e passate il personale alle province, ai tribunali. agli ospedali all'Inps o ad alti enti e via tutti i politici

Miele straniero daneggia produttori locali - 17 Marzo 2016 - 14:51

lupus....
Buon giorno Lupus, sono d'accordo. I nostri "sgovernanti" non sembrano essere consapevoli che l'Italia, per sua natura e conformazione geografica, è una terra vocata all'agricoltura. Anzichè pensare ad una seria politica agricola prossima e futura (come la Croazia) ed anzichè promuovere anche in Italia lo sviluppo di un agroalimentare sostenibile e di eccellenza, come potrebbe essere il favorire l'impianto di nuovi oliveti, anche da noi, i nostri euro(dis)onorevoli accettano bovinamente i diktat degli euroburocrati. Euroburocrati, i quali, con buone probabilità, non distinguono un pomodoro da una pera e credono che le melanzane crescano sugli alberi. Euroburocrati, che sono "palle al piede" e purtroppo vengono anche ben remunerati per fare danni. Stimato Lupus, non so se ricorda il compianto Ministro Giovanni Marcora (durante la guerra militò nella Brigata val Toce e contribuì alla liberazione della Val d'Ossola). Marcora, a mio parere, fu l'unico Ministro serio che difese sempre gli interessi dell'Italia. Il nostro Paese potrebbe vivere bene solo sfruttando ciò che il Buon Dio, o chi per esso, ci ha messo a disposizione a costo zero o irrisorio e cioè, il suolo, il clima, l'arte. I ministeri più importanti dovrebbero essere quello dell'Agricoltura e dei Beni culturali. Invece no, i 15 parlamentari ottusi che ho elencato nel precedente commento hanno votato contro l'interesse nazionale. Se anzichè favorire la distruzione degli oliveti e di tante aziende del settore, si incentivassero queste coltivazioni, l'Italia sarebbe autosufficiente. Forse Ermes si è adirato perchè "i prostrati" sono tutti del PD o comunque orientati a sx? P.S. a quell'Anonimo che parla del "duo lescano", faccio sommessmente notare che le sorelle Leschan, di origine ungaro-olandese....erano tre!

Le parole chiave delle assunzioni nel VCO - 17 Agosto 2015 - 07:31

Denuncia situazione lavoro turismo
Gentile Lupis e Danilo Quaranta, la denuncia (anche ben dettagliata) è stata presentata da me, all'agenzia delle entrate con documentazione scritta oltre (ad esempio) di un albergo che impone ai dipendenti di fatturare in nero con falso conto intestato, da poi mettere in "Sospeso" e cancellare. Quindi evasione fiscale e obbligo ai dipendenti di commettere reato. Oltre a ciò, ho scritto una lettera non solo all'allora Presidente Monti e ministeri del Turismo, lavoro, Min. finanza, guardia di finanza, ma ripresentata attualmente al Presidente Renzi, senza esito alcuno. E' pure stata inviata alla Camosso. Più di così......

Marchionini risponde a Cristina sulla Guardia Costiera - 16 Agosto 2015 - 14:50

Prevenzione e salvataggio
Senza entrare in polemica, ne col signor Sindaco ne con l'avv. Mirella Cristina, ne con chiunque abbia espresso personali commenti; mi sento però di spendere alcune importanti considerazioni, visto che sono uno dei 5 Coordinatori Nazionali del Settore Protezione Civile della F.I.N. (Federazione Italiana Nuoto). All'inizio di questa stagione estiva ho telefonato alla segreteria del Sindaco di Verbania e ad altri analoghi uffici di amministratori di Comuni lacustri (cosa che ho rinnovato anche alla fine di luglio), proponendo loro un servizio di sorveglianza costiera da parte di assistenti bagnanti volontari brevettati F.I.N. afferenti al Coordinamento di Volontariato di Protezione Civile della Provincia del V.C.O., il tutto al solo costo vivo delle spese che si aggirerebbe complessivamente a circa €. 6.000 - 7.000 a stagione; cifra ben lontana da quello che fino ad ora i Comuni e la Regione hanno versato, sia per l'una che per l'altra amministrazione dello Stato (Guardia Costiera e Vigili del Fuoco) - "un appunto per chi non è a conoscenza di questa specifica materia: la figura dell'assistente bagnanti è l'unica figura professionale riconosciuta da tutti i ministeri per svolgere questa specifica attività, questo vale anche per tutto il personale dello Stato che viene imbarcato, devono possedere questo tipo di brevetto. Quindi, mi chiedo, come mai, in questo caso il Sindaco di Verbania, non ha preso in considerazione questa offerta, atta a garantire un ottimo servizio di prevenzione e sicurezza per le nostre spiagge e coste, tra l'altro molto economico ma di alta professionalità, oltre all'offerta di consulenza GRATUITA per pianificare il tutto. E' da quasi 30 anni che mi dedico all'ottimizzazione dei servizi di prevenzione e soccorso in acqua per i nostri laghi (Maggiore, Orta e Mergozzo): nel 1987 fondando la squadra nautica di salvamento di Verbania e dal 1989 dando vita al vademecum di prevenzione multilingue (112 pagine), ancor oggi unico in Europa, denominato ESTATE SICURA - VIVERE I LAGHI, realizzato gratuitamente per tutte le strutture ricettivo-turistiche rivierasche (lidi, campeggi, alberghi e cantieri nautici). Non penso ci sia da aggiungere altro!

Comunità.vb sui nuovi incarichi dirigenziali - 25 Ottobre 2014 - 19:33

Potere ricattatorio
E' vero che certe volte gli amministratori fanno richieste non proprio di buon senso, ma è altrettanto vero che non deve essere l'apparato burocratico un freno per le decisioni politiche. Se una pratica viene chiusa in trenta giorni anzichè tre, solo per, diciamo....fare ostruzionismo, e sapendo che nessuno può dire nulla, questo è un comportamento grave e scorretto di chi lo fa. Non è così che vedo io lavoro pubblico. Il fatto di diventare pedina insostituibile puiò diventare arma di ricatto verso la politica. Guarda cosa accade a Roma, con Cottarelli che ha ammesso di non riuscire neppure a farsi dare le fotocopie dei documenti dai dirigenti dei ministeri. Personalmente faccio quello che mi chiedono i miei superiori, ma se inl mio Sindaco ha una richiesta urgente non mi prendo trenta giorni, neppure se mi sta sulle balle. Mi muovo in scala gerarchica, ma faccio di tutto per collaborare, perchè sento che è mio dovere. Il fatto di non inimicarsi i dipendenti solo per stare tranquilli secondo me è profondamente sbagliato e irriguardoso verso i cittadini che hanno votato. se le decisioni vengono prese solo per compiacere l'apparato comunale, che ci sta a fare il Sindaco? Che dici?

PD: Reschigna non è passibile di un comportamento scorretto - 21 Ottobre 2014 - 15:44

Fuso orario di saturno .......
Tedesco ma lei va col fuso orario di Saturno?? Nel frattempo è intervenuta una richiesta di imputazione coatta ..... Che tradotto per gli extraterrestri vuol dire come pubblicato da La Stampa che " ...... i pubblici ministeri dovranno chiedere il rinvio a giudizio degli interessati". Siccome io non dico mezze verità, aggiungo che solo l'udienza preliminare stabilirà pero se Reschigna dovrà essere processato o no. Ma ad oggi questo é quanto!

Assenteista accusato di truffa e peculato - 19 Ottobre 2014 - 10:13

Se....
Se facessero anche al sud, partendo dai ministeri, ( e dico ciò sapendo ciò che dico avendo conoscneza diretta della situazione di laggiù) questo tipo di controllo in modo sistematico, mi sa che di dipendenti pubblici in servizio ne rimarrebbero pochi e se, come dice Vermeer giustamente, si attuasse la gogna mediatica i giornali dovrebbero fare degli appositi supplementi. Poi, purtroppo si fa di ogni erba un fascio, e l'individuo pescato al nord fa notizia, mentre al sud per queste notizie ci sbeffeggiano.

M5S: no alle elezioni provinciali - 28 Settembre 2014 - 17:25

Quoto Antonio
D'accordo con Antonio, anche se io le regioni non le abolirei ma ne farei 5 o 6 macro, con poche e chiare competenze. Non è tanto il costo delle regioni di per sè, ma i fondi che gestiscono, specie per la sanità. La regione-laender dovrebbe essere strutturata nel modo che segue (dal sito http://www.viaggio-in-germania.de/federalismo.html): "Ogni regione ha il diritto di darsi una propria Costituzione, ha un proprio governo, un parlamento eletto ogni 4 o 5 anni, un Presidente del Consiglio, dei ministri e ministeri. Il parlamento può emanare delle leggi regionali e dei decreti. La Costituzione regionale e le leggi non possono però in nessun caso essere in contrasto con leggi nazionali. Spesso le leggi nazionali determinano una cornice unitaria, all'interno della quale le regioni stabiliscono le regole che ritengono giuste. Le autonomie riguardano soprattutto: la scuola, le università, la cultura la polizia la tutela del paesaggio e della natura la legislazione che riguarda i comuni una parte del diritto tributario legislazione (in collaborazione con lo stato) in molti campi quasi tutto il lavoro di amministrazione interna In molti campi, p.e. nell'economia, lo stato e le regioni agiscono insieme in propri spazi predefiniti. In sostanza, solo gli affari esteri, una parte del diritto tributario, il settore valutario e monetario, il traffico aereo, la dogana e le forze armate sono di esclusiva competenza e amministrazione dello stato. Tutti i tribunali, con eccezione della Corte Costituzionale e delle Corti superiori, sono di competenza dei Länder. Per garantire, nonostante tutte le diversità, una certa omogeneità indispensabile, p.e. nel settore scolastico o anche in altri campi, i Länder fanno degli accordi tra di loro che, una volta approvati, sono vincolanti per tutti". Chiudo dicendo nche anche in Germania esistono le province, che sono più meno unioni di comuni, e che la loro riforma dipende dai singoli Laender, non dallo stato centrale!

Forza Italia e Indipendenti: "Verbania discuta di zona franca" - 11 Settembre 2014 - 14:46

Paolino. questo è il momento!
Paolino,proprio per essere seri, questo è il momento giusto: i tuoi amici PD governano il Comune, la Regione e il Governo centrale di Roma, ministeri più importanti compresi; se non si riesce ad ottenere qualcosa adesso significa che il PD non ha voluto che si ottenesse!

In 2000 da Grillo - 20 Maggio 2014 - 19:50

@ Sebastiano
Rispetto il tuo pensiero ma devo contraddirlo perché è frutto della disinformazione cui tutti gli italiani sono succubi, devi sapere che l'Italia è al 70° posto mondiale per libertà di informazione e il M5S, avendo nel programma l'abolizione del finanziamento pubblico all'editoria (centinaia di milioni all'anno) naturalmente si é attirato l'antipatia di tutti coloro che in questo mare di soldi pubblici ci sguazzano scaldando le sedie e stampando giornali che nessuno compra. La "vera" verità, e su youtube trovi la registrazione dell'ammissione, è che Bersani non chiedeva al M5S di fare un governo di coalizione dividendo equamente i ministeri, lui voleva solo 16 deputati del M5S che ricevessero le "direttive" del PD, come delle marionette, per sostenere un governo costituito dagli uomini del PD. Il M5S sarebbe morto quello stesso giorno e invece il MoVimento vive e cresce, cresce proprio per la sua coerenza, proprio perchè l'unico compromesso l'ha fatto con i cittadini essendo formato completamente da cittadini liberi, cittadini che non devono scodinzolare davanti ai segretari di partito per avere una carica istituzionale o per mantenere la poltrona.

M5S: interrogazione parlamentare sul CEM - 29 Giugno 2013 - 12:19

facciamo un'altra interpellanza parlamentare!!!
Condivido l'idea dell'interpellanza parlamentare!!! Se come dice Renato sono altri i ministeri da interpellare: Vi prego unite le forze e fatelo x il bene di Verbania!! Io ho fatto anche un sondaggio personale tra gente che conosco e non ho trovato nessuno che vuole il CEM Non sono parente di nessun politico o giornalista e chi mi conosce sa che ho sempre e solo votato P.Radicale

M5S: interrogazione parlamentare sul CEM - 29 Giugno 2013 - 11:38

Puntare sul paesaggio é perdente
L'idea di interpellanza é ottima, ma posta così é inefficace. Il progetto ha già superato le questioni paesaggistiche, avrebbero dovuto interpellare altri ministeri, tipo finanze o addirittura giustizia e puntare sulle "scorrettezze" , gli "sprechi". La dichiarazione di "area di degrado" che non poteva essere concessa per una zona riqualificata con soldi pubblici... Il ministero ne verrà fuori facile facile... Peccato. Ecco il link per ripercorrere la storia del CEM con annessi documenti: http://verbaniafocuson.verbanianotizie.it/?n=51809
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti