Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

svago

Inserisci quello che vuoi cercare
svago - nei post

Il progetto "Un mondo di libri" - 17 Giugno 2021 - 18:06

L'iniziativa - promossa dall’Assessorato alla Cultura della Città di Verbania, in collaborazione con la Biblioteca di Verbania, capofila del sistema bibliotecario del VCO - nasce per incentivare i giovani studenti alla lettura attraverso l'acquisizione di volumi da destinare, in primo luogo, alle tre biblioteche scolastiche delle Scuole Superiori del Comune di Verbania.

Al via la settima edizione di CAMP. EDU. - 10 Giugno 2021 - 18:06

Nonostante l’emergenza sanitaria riparte il Campus estivo per bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico.

Cordoglio per la tragedia del Mottarone - 23 Maggio 2021 - 16:45

Giungono da più parti le voci di cordoglio per la tragedia di questa mattina alla funivia del Mottarone

Giovani FdI su rissa in piazza - 2 Marzo 2021 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Giovani Fratelli d'Italia Verbania, riguardo la rissa avvenuta sabato scorso in Piazza Ranzoni.

Insieme per Verbania: il ruolo del Teatro Il Maggiore - 18 Gennaio 2021 - 16:06

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Voce Libera del VCO e Insieme per Verbania, ( inviato poche ore prima della proclamazione della Capitale della Cultura 2022), sul ruolo del Teatro Il Maggiore e un suo utilizzo migliore e strategico.

In 210 Traversata del lago di Mergozzo - 19 Settembre 2020 - 15:03

Nella splendida cornice di Piazza Cavour di Mergozzo, sono partiti e arrivati ben 210 nuotatori.

Rassegna cinematografica estiva Gravellona Toce - 29 Luglio 2020 - 12:04

Il settore culturale è stato uno di quelli più colpiti dagli effetti della pandemia perché per sua natura si nutre della presenza di un pubblico, di persone chiamate ad essere insieme visitatori o spettatori, nei luoghi tradizionalmente dedicati all'arte.Il lockdown ha portato delle ripercussioni devastanti su tutte le professioni creative e sui loro fruitori.

Riqualificazione dell’area “ex Acetati" - 13 Luglio 2020 - 10:03

La Giunta Comunale di Verbania ha approvato venerdì scorso un atto di indirizzo per iniziare un percorso verso la predisposizione di un Piano Particolareggiato per la riqualificazione dell’area produttiva dismessa “ex Acetati”.

Torna Musica da bere - 9 Luglio 2020 - 10:03

Santa Maria Maggiore proporrà anche nell'estate appena iniziata una ricca stagione di eventi, seguendo precisi protocolli di sicurezza, ma senza rinunciare alle occasioni di svago.

Giovani di Fratelli d’Italia su aggressione - 30 Giugno 2020 - 09:34

In un comunicato che riportiamo, il Gruppo Giovani di Fratelli d’Italia Verbania: "esprime la massima solidarietà possibile ai due panettieri coinvolti, lo scorso 18 giugno a Pallanza, in un’aggressione vile quanto ingiustificata e, al tempo stesso, condanniamo ogni atto di violenza e vandalismo".

Lago Maggiore Zipline Trail annullata ma non la cura del territorio - 18 Giugno 2020 - 12:05

Con grande rammarico il team organizzativo della Lago Maggiore Zipline Trail, che doveva disputarsi all’alpe Segletta di Aurano (Vb) il 6 settembre 2020, a causa dell’emergenza COVID-19 e delle incertezze legate alla possibilità o meno di organizzare a breve degli eventi di questa natura, ha deciso di rimandare la gara al prossimo anno.

Vogogna - Il borgo medievale riapre in sicurezza - 31 Maggio 2020 - 08:01

In tempo di Fase Due anche i piccoli centri si preparano a ripartire e si organizzano per permettere ai turisti una visita in totale sicurezza e con il giusto distanziamento fisico.

Progetto “scuole del sole”: questionario su centri estivi - 15 Maggio 2020 - 18:06

L’Assessorato all’istruzione del Comune di Verbania intende raccogliere, con un questionario dedicato, le manifestazioni d'interesse per aderire a servizi educativi comunali e centri estivi.

Riaprono i mercati ma solo banchi alimentari - 6 Maggio 2020 - 13:10

"Chiediamo a tutti i cittadini la massima prudenza, invitando a recarsi al mercato solo per necessità e non per svago - afferma il sindaco Silvia Marchionini - e con il rispetto delle norme: distanziamento, mascherine, ecc."

Pasqua... con chi vuoi: virtualmente a Santa Maria Maggiore - 11 Aprile 2020 - 16:06

Dopo il successo del festival in streaming, Santa Maria Maggiore prosegue la digitalizzazione degli eventi: in arrivo “S...cova l'ova” e video-visite virtuali il Comune di Santa Maria Maggiore punta sempre più sugli strumenti web e social, specie in questa fase emergenziale.

Tombola Solidale online dona i primi 1000€ - 5 Aprile 2020 - 14:03

Tornerà mercoledì 8 aprile, sempre alle ore 21.00, la tombola Solidale online a cura della Sezione di Omegna del Club Alpino Italiano.

Arcademia offre lezioni online - 15 Marzo 2020 - 17:04

La vita al tempo del Coronavirus... Arcademia propone le Smart Lessons ! Per rimanere alla giusta distanza ma per restare collegati e continuare a crescere insieme.

Coronavirus: dal 24/2 aumentato del 50% l'utilizzo di internet in piemonte google +45% facebook +42% - 10 Marzo 2020 - 13:00

Tutto prevedibile. Da quando è scattata l’emergenza Coronavirus, l’utilizzo di Internet da parte dei piemontesi è cresciuto del 20% rispetto allo stesso periodo del 2019 e del 50% rispetto al mese di gennaio. Google è arrivato a +45%mentre Facebook a +42%. In aumento anche l’utilizzo di Netflix e delle piattaforme di svago.

“Vecchio Cinema Rosmini” - 14 Febbraio 2020 - 15:03

Si svolgerà a Stresa dal 15 febbraio al 21 marzo 2020 la quinta edizione della rassegna di teatro amatoriale “Vecchio Cinema Rosmini”, un appuntamento fisso per sei sabati sera consecutivi alle 21, molto apprezzato dal pubblico nelle precedenti edizioni.

Arcademia: nuova sede a Verbania - 17 Settembre 2019 - 15:03

Arcademia – Lavori in corso in vista della prossima stagioni di attività. E quest’anno Arcademia raddoppia con le sedi a Omegna e a Verbania.
svago - nei commenti

“La Pista ciclabile del lago Maggiore” - 3 Febbraio 2021 - 10:00

c'è un'incomprensione di fondo
Non chiamatela "pista ciclopedonale" ma "strada per lo svago e il cazzeggio dove le auto non possono transitare" così sarà immediato capire il motivo per cui viene costruita e perché in un futuro, le biciclette potranno scegliere se percorrerla o continuare a viaggiare sulla statale. In pratica si sta creando un'altra passeggiata a lago oltre quelle presenti a Pallanza, Intra e Suna. Così dovrebbe essere chiaro a tutti,

“La Pista ciclabile del lago Maggiore” - 30 Gennaio 2021 - 13:59

Prima
prima di pensare alle bici, usate per lo più solo per svago, sarebbe opportuno rendere più agibili e sicure le strade esistenti. Le richieste dei ciclisti per sport non dovrebbero contare più di altri: e se gli amanti del tiro a volo chiedessero di investire soldi in un campo di tiro al piattello avrebbero meno chances e diritti di altri sportivi?

Manifestazione contro le scelte inumane - 11 Febbraio 2019 - 09:33

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Storie
Ciao robi dai, ogni tanto un po' di svago non guasta. Anche qualche vice-premier si interessa al festival della canzone italiana.

Gruppo di Lettura - Controllare e distruggere - 23 Gennaio 2019 - 15:17

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Banfi e Celentano
Ciao SINISTRO, no no. Sky si è defilato proprio quando venivano a concretizzarsi i contenuti. Le uniche proposte di svago decenti della TV sono ormai le serie trasmesse dalle reti a pagamento. Facciamocene una ragione...

Area Acetati una nota degli ambientalisti - 10 Dicembre 2018 - 11:34

Re: Re: Re: Re: Obiettivo bonifica del sito
Ciao Hans Axel Von Fersen dobbiamo però essere seri: non solo nessuna Amministrazione passata ha mai pensato ad una nuova industrializzazione dell'area ma nemmeno nessuna fazione politica lo ha nei suoi programmi di medio e lungo termine. Ma dimentichiamo anche una cosa fondamentale: un'industria vive di trasporti, materie prime e semilavorati in ingresso, materie semilavorate o finite in uscita. Quale imprenditore investirebbe in una località come la nostra, dove l'ingresso alla città è notoriamente difficoltoso e non adatto al trasporto su gomma dei mezzi pesanti? Dozzine di capannoni, anche nuovi, giacciono fermi lungo le tratte autostradali più trafficate (A4 in primis, lungo le tratte venete). Qui si parla ormai di spostare le industrie in Bielorussia e noi fantastichiamo sul ritorno delle stesse sul territorio, magari sperando in qualche intervento statale/regionale (o comunale!), lo stesso Stato/Regione che fatica a riconoscerci territorio di confine con quei vantaggi da zero-virgola che ci spetterebbero di diritto. A tutti piacerebbe un ritorno alla Manchester d'Italia dell'era del cotone, non fosse altro per la prosperità economica ed un lavoro che oggi ci costringe a lunghe trasferte giornaliere, se non proprio a cambiare residenza: ma è utopia, un sogno che rimane nel cassetto se vogliamo fare ragionamenti concreti. Oggi l'industria si chiama Turismo: la stessa che sulle rive del Garda ha creato circoli economici di grande portata. Il turismo non è solo svago e benessere ma anche commercio: il turista è quello che spende e che è disposto a farsi 200km per arrivare al CENTRO di Arese, quello che muove l'economia locale ma anche quella nazionale con la sua spesa quotidiana. La realtà è ahimè questa: concentrarsi sulle soluzioni del momento invece che sperare nelle aste giudiziarie. E' questo che dovrebbe fare - e sta facendo, un bravo amministratore. A parti inverse, e così come è successo nell'affaire CEM, l'opposizione avrebbe preso le stesse identiche strade. Saluti AleB

Area Acetati una nota degli ambientalisti - 10 Dicembre 2018 - 05:52

Re: Re: Re: Re: Obiettivo bonifica del sito
Ciao Hans Axel Von Fersen certamente la gestione e relative spese del nuovo forno crematorio se la potrebbero accollare l'amministrazione comunale ma questo avrebbe distratto molte risorse non consentendo così l'attuazione di importanti progetti di primaria importanza, oggi in fase di realizzazione. Un esempio su tutti il recupero del patrimonio immobilare, storico e turistico, di Verbania quali palazzi Pretorio, Viani Dugnani, Biumi Innocenti, Cioja, Villa San Remigio e ora Villa Simonetta (in totale degrado erischio crollo), tutti interventi eseguiti con fondi comunali. Pensiamo sia più importante investire, ripetiamo, investire nel nostro patrimonio immobiliare storico per lo sviluppo di un turismo culturale (arte, storia, cultura) da affiancare a quello prettamente di svago, fondamentali per una città che ambisce a divenire prettamente turistica. Per concludere l'annosa discussione su Acetati ribadiamo quanrto detto da noi ma anche da altri cittadini qui intervenuti, che permette inoltre un illuminante collegameto con quanto or ora affermato sui necessari investimenti per un auspicabile sviluppo turistico della citta: qualsivoglia attività turistica non potrà fare a meno di quelle realtà economiche a supporto della stessa, e le idee contenute nel master plan Acetati consentirebbero anche tale sostentamento al turismo, quello auspicato anche da info all'interno dell'area. Ma secondo lei, invece, il progetto da seguire consiste nel far fallire Acetati per sbarazzarsene, piuttosto che agevolarla perché riesca a vendere i lotti immobiliari ai privati e intervenire quindi a spese sue sulla bonifica; procedere poi alla vendita dei terreni inquinati a presunti acquirenti privati che mai potranno essere industriali, perché intenzione dell'amministrazione è quella si disinnescare una bomba ecologica posta in centro città e perseguire progetti che siano ecocompatibili ed ecosostenibili, per cui essi si dovrebbero accollare la totale spesa per la bonifica per poi investire fortemente in progetti economici nel campo del comnercio per finanziare di altri, auspicabilmente al servizio della città, della persona e del turismo. I nostri migliori auguri. Cordiali saluti.

Guardia Costiera salva 7 naufraghi e ricerca un disperso - 27 Agosto 2018 - 10:58

Re: Re: adulti?
Ciao SINISTRO, io di solito non mi pongo volontariamente in pericolo per sport o per diletto, in modo da evitare di mettere in moto la macchina dei soccorsi per chi potrebbe starsene a casa senza rompere le palle e far perdere tempo a favore di chi ha davvero bisogno, come chi si infortuna sul lavoro o per cose meritorie, diverse dallo sporto o dallo svago!!!!

Chifu e Immovilli su futuro piana del Toce - 15 Gennaio 2018 - 15:40

perchè criticare ogni iniziativa?
Buongiorno, ecco ci risiamo con la solita storia, subito pronti a criticare o cercare di bloccare nuovi progetti, perché non volete che cresca Verbania? forse non avete dei figli senza lavoro. Io ho la moglie senza lavoro proprio perché l'azienda dove lavorava dopo ennesimi ricorsi per ogni stupidata hanno chiuso lasciando sulla piazza senza lavoro tanta gente, quindi basta è ora di finirla, a chi non sta bene il progresso, se ne vada a vivere in montagna o in collina, ma per favore, che si smetta di criticare ogni iniziativa, lasciamo crescere la nostra bellissima città, creando nuovi posti di lavoro e di svago, non facendo scappar via i nostri ragazzi. Verbania deve crescere con i giovani e non con gli anziani. Chi critica vuol dire che se la passa bene economicamente e se ne frega degli altri.. quindi viva il progresso nel rispetto di tutti e basta con le critiche.

Incontro sul DDL #Salvaciclisti - 14 Ottobre 2017 - 11:55

Re: Strusciamenti?
Ciao Giovanni%, i ciclisti se vogliono evitare incidenti possono benissimo stare a casa, visto che non vanno in bicicletta per necessità, come un tempo, ma semplice per svago, mentre invece molti automobilisti usano l'auto per necessità, soprattutto nelle nostre zone dove i servizi pubblici, per ovvie ragioni, non possono essere capillari: prima il DOVERE poi e solo poi il piacere, ma mi rendo conto che in italia simili discorsi, con le gente che c'è, sono inutili

Sorso di Corsa - FOTO e VIDEO - 27 Giugno 2016 - 18:04

rispondo
Come al solito le persone non daccordo, tendono ad esagerare, innanzi tutto ribadisco il diritto a divertirmi a casa mia, visto che vivo qui lavoro qui e pago le tasse qui come le persone che hanno diritto di assoluto silenzio, e per diritto a divertirmi intendo quelle sporadiche volte che viene organizzato qualcosa per i cittadini ringraziando il cielo. Ribadisco : Abbiamo il diritto di giocare in casa nostra.... la nostra città deve difendere il nostri diritti nel rispetto dei nostri doveri ovviamente... mi sembrava di essere stata chiara, lo svago è un diritto come il riposo, e la tollaranza è un dovere da entrambe le parti. Non ho detto vogliamo far casino 7 giorni su 7, 365 giorni all'anno. Se il Kursaal fa 2 serate all'anno non muore nessuno. Il troppo stroppia ma il niente anche di +. La nostra cittadina si fregia di essere una località turistica ed anche per questa scusa hanno chiuso diverse fabbriche togliendo ai verbanesi diverse forti di sostentamento, tanti di noi lavoro all'estero perchè Verbania non è più in grado di offrire lavoro ai suoi residenti, il sostentamento della nostra cittadina dipende dai commercianti e dai ristoratori, che pagano fuor di soldi per plateatici e tasse comunali, che in teoria dovrebbero essere invesiti nelle strutture per gli anziani, per i nostri malati, le strutture pubbliche e noi che facciamo diciamo ai nostri commercianti di chiudere, ai nostri giovani di spendere i loro soldi a rimini o a new orleans. ma smettiamola

Sorso di Corsa - FOTO e VIDEO - 27 Giugno 2016 - 14:10

proteste
In riferimento alle solite proteste di pochi cittadini (che mi costringo a non offendere) Suna, le proteste spengono la musica dell’Imbarcadero Cafè Dopo due diffide dei vigili i gestori interrompono gli eventi notturni ma bastaaaaaa, qui di assordante e intollerabile ci solo solo le proteste di cittadini noiosi e petulanti, che vadano a vivere in mezzo a un bosco. Vogliono abitare in centro avere tutte le comodità e poi? Il comune dovrebbe dare a loro il foglio di via dalla civiltà, perchè deturpano gli affari delle persone che cercano di guadagnare anche lo stipendio per loro figli. Avete voluto la città turistica ma l'avete ridotta ad un ricovero per anziani. si protestiamo!!! ma per l'allontanamento di certi cittadini insofferenti, diamogli quello che vogliono traquillità altrove... Un'ultima parola per il Comune vigliacco, concedi dei permessi per i quali percepisci dei compensi, ebbene falli rispettare anche da chi chiama per schiamazzi, basta rispondere " hanno il permesso, hanno pagato, hanno il diritto di cantare, suonare e ballare" Vergogna Verbania. sapete cosa dovremmo fare? Far valere i nostri fottuti diritti, come prevede la costituzione. Articolo 17 I cittadini hanno diritto di riunirsi pacificamente e senz'armi. Per le riunioni, anche in luogo aperto al pubblico, non è richiesto preavviso. Delle riunioni in luogo pubblico deve essere dato preavviso alle autorità, che possono vietarle soltanto per comprovati motivi di sicurezza o di incolumità pubblica. Il diritto di riunione rappresenta il presupposto di altri diritti come ad esempio il diritto della libera manifestazione del pensiero,libera manifestazione di culto etc... La condizione esclusiva del diritto di riunione è che le riunioni si svolgano in maniera pacifica e senza l'uso di armi.La ratio della Costituzione è quella di tutelare l'ordine pubblico materiale,ovvero la sicurezza e l'incolumità di persone e cose. La riunione perde il carattere pacifico quando degenera scaturendo violenza contro persone e cose. In questo caso la riunione potrà essere legittimamente sciolta dalla forza pubblica. Abbiamo il diritto di giocare in casa nostra.... la nostra città deve difendere il nostri diritti nel rispetto dei nostri doveri ovviamente... ci hanno tolto tutto, se vogliamo divertirci dobbiamo andare altrove, con tutti i rischi annessi, questa è istigazione a delinquere da parte delle istituzioni che scelgono di appoggiare persone che professano rispetto per la civiltà ma che sono i primi non rispettarla. E allora..... Svegliamo la città Una manifestazione pacifica un concerto itinerante da un bar all'altro da Intra a suna, tutti insieme dimostrando il nostro desiderio nonche diritto allo svago. Pensiamoci... e svegliamoci

Una Verbania Possibile su dimissioni Tradigo - 3 Novembre 2014 - 08:15

x baldioli
Mi scuso anticipatamente con la redazione del blog per essere tornato a risponderle su l'argomento del pala bpi che, per me/noi e per il mondo del volontariato, è stata una brutta e triste parentesi da dimenticare sicuramente; vi prometto però che non appena inizierò/inizieremo con le conferenze stampa sarete i primi ad avere delle news bollenti. Molti miei volontari hanno letto il pensiero del signor baldioli e mi hanno rammentato che questo signore, più alcuni altri suoi amici di una associazione di camperisti (associazione di puro svago e non di volontariato), volevano a gratis il pala bpi da utilizzare per ricoverare i camper dei loro soci (mi è stato detto che alcune persone si sono messe a gestire ricoveri di questi mezzi, anche all'aperto e hanno creato un bel business). Come mai il signor baldioli and company non hanno fatto storie prima dello smontaggio del pala bpi e del relativo ripristino di tutta l'area? Forse perché qualche suo iscritto, lo ha ben informato sui costi che avrebbero dovuto affrontare e se n'è guardato bene; anche perché sapeva che su questa vicenda l'opposizione di allora, grazie a certe pressioni politiche, avrebbero attaccato, com'è stato fatto, e forse il pala bpi sarebbe tornato a loro pro, già smontato, tutto rigorosamente a gratis, ma alle spalle dei volontari che si sono fatti il fondello per assolvere tutte le incombenze, specie quelle di natura economica. Poi, per dovere di cronaca e di giustizia, è giusto anche sapere cos'ha fatto un iscritto alla sua associazione: si è presentato ai presidenti delle circoscrizioni di Verbania chiedendo ai consiglieri di votare un'interrogazione al sindaco di allora, per la costituirsi parte civile contro me e i miei volontari, per il danno subìto per la vicenda pala bpi. Siccome moltissima gente di questi mi/ci conosce molto bene, ed in particolare sanno quanto abbiamo dato è fatto per il territorio, indignatamente lo hanno mandato ......... Lascio le conclusioni del suo pensiero DECISAMENTE INTERESSATO e dei comportamenti che si sono susseguiti alla libera fantasia di chi leggerà sul blog. Comunque, tornando alla notizia di Tradigo, le dimissioni di un assessore, della serietà e del calibro di questo onorato signore, fanno veramente riflettere su come sarà il futuro di questa città! Mi scuso ancora con la redazione per essermi portato molto oltre la notizia principale, ma difendersi da accuse infamanti penso sia un diritto, che io e i miei volontari continueremo, a testa alta, portare avanti fino alla sacrosanta verità.

Ordine del Giorno sul CEM - 29 Giugno 2014 - 16:02

teatri
per non dimenticare: una "arena" costruita con fondi pubblici pochi anni orsono e poi abbattuta senza essere MAI stata pienamente utilizzata,/ molti cinema verbanesi fatti chiudere, gran parte dei quali storici senza che alcuna giunta abbia fatto nulla x "salvarli" / un CEM che è una vergogna sia per la forma (la rovina di un paesaggio!) che per il fine ultimo sia per l'ostinazione a costruire un qualcosa di INUTILE e superfluo e che mai può portare beneficio ai cittadini se non forse a qualche PRIVATO/ un costo abnorme di costruzione e di manutenzione futuraper un'opera scempio che ricade sui cittadini verbanesi / una delle due uniche spiaggie di verbania destinata ad essere meramente il pacheggio di una vergogna italiana! Riporto un breve passo del libro Teatro Sociale di Intra 1836 – 1961. Elementi di un teatro scomparso “: "Il 13 maggio del 1848 a Intra fu inaugurato il “ Teatro Sociale”. Allora il la cittadina era chiamata “ la piccola Manchester” per le tante aziende di cotone e filati e il Teatro fù denominato “ la piccola Scala” per la sua architettura molto simile al grande teatro milanese. Il pubblico era vario dai più ricchi che occupavano i palchi al popolo che si accalcava nei loggioni. Il teatro era luogo di svago ma soprattutto luogo d’incontro. I locali annessi ai teatri foyer, sale da bigliardo, atri offrivano occasioni di vita sociale" avete presente cosa è davvero un TEATRO ?! INVITO la giunta a prendere esempio da veri Teatri ad ex Scala di milano, Regio di Torino ecc.. visto che cent'anni fà già lo sapevano e non buttavano milioni di euro in carnevalate!

Offerta di lavoro o ricerca di nuovi schiavi? - 10 Giugno 2014 - 07:24

aiuto?
Difficile trovare soluzioni lavorative per tutti. Difficile di questi tempi. qualche volta il tentativo va a buon fine. Sono riuscita, ad esempio, a trovare un posto da banconista alimentare ad una (sic!) laureata in biologia. Tuttavia, al nostro professionista alberghiero suggerirei di andare agli uffici del Distretto Turistico dei Laghi, sul lungolago di Stresa, quasi di fronte all'imbarco di linea per le Isole Borromee, a chiedere l'elenco delle strutture ricettive del VCO (è una pubblicazione annuale con descrizione e contatti, suddivisa per località in ordine alfabetico): ristoranti ed alberghi tutti elencati con cura. Potrebbe contattarli e proporsi per un posto di lavoro. Potrebbe portare il suo cv e rendersi disponibile anche per lavoro stagionale (è alle porte). Succede che collaboratori stagionali veramente in gamba vengano poi assunti per tutto l'anno. Non mi viene in mente altro. Ci sono anche le Case di Riposo per anziani (alcune sono veri e propri alberghi) che spesso hanno problemi di personale qualificato. E, avrà chiesto all'Istituto Auxologico di Piancavallo? Io penso che in un momento di crisi sia meglio cercare NON negli ambienti che rappresentano "il superfluo" e cioè quanto necessario per vacanza e svago ma PIUTTOSTO nell'indispensabile: case di cura e centri medici privati.

Vita dura per le manifestazioni verbanesi - 1 Giugno 2014 - 10:16

Verbania città immatura.
Ho solo vaghi ma bei ricordi di quello che era Verbania circa 40 anni fa, dove c'erano meno possibilità, anche economiche, rispetto ad oggi, ma la gente faceva tanto, ad esempio, solo per dare divertimento e svago ai giovani c'era il mondo, non come oggi che ci sono solo sale slot, che invece portano alla rovina i giovani e non solo loro. Oggi Verbania è solo una cittadina fatta su misura per gruppi di anziani, di turistico non ha niente; per essere in sintonia con la mentalità della gran parte dei residenti direi che si potrebbe farla diventare una depandance dei centri di accoglienza, così almeno gli si crea un diversivo a sta gente, rispetto la monotonia e l'ottusità del loro quotidiano, per potersi lamentare. Non è sicuramente così che avrei voluto veder decadere la mia città e, visto che non mi rispecchio più con questo luogo vecchio e chiuso, ho intenzione di vendere il mio umile appartamento a qualche famiglia cinese e me ne andrò in un luogo sicuramente meno geriatrico e meno stupidamente chiuso com'è invece diventata Verbania. TANTI AUGURI E BUON OSPIZIO A TUTTI!!!

"Il Punto" di Marco Zacchera n°473 - 17 Gennaio 2014 - 18:54

Commenti
Vorremmo ribadire alcune cose che a volte non sono molto chiare a chi ci legge e partecipa, più o meno attivamente, al blog. VerbaniaNotizie nasce come BLOG collettivo per permettere a tutti di dire la loro, indipendentemente dal fatto che le propria convinzioni siano corrette o sbagliate, rispetto al nostro parere. Proviamo a dare voce a tutti, dalla contestazione verso una multa, fino alla cronaca più recente. Tendiamo a non rimuovere nessun commento e nessun post che viene messo sul blog, soprattutto quando viene firmato dall'autore. A differenza di tutti gli altri siti di Verbania, lasciamo che le persone si confrontino, senza bloccare preventivamente i commenti, ma intervenendo quando ne notiamo la necessità o quando qualcuno si lamenta di quanto scritto. Dato che nessuno ci paga per fare questo BLOG, ci lavoriamo nel tempo libero (da qui la mancanza a volte della tempestività delle risposte), dedicando ore, che potremmo dedicare allo svago, per dare un servizio gratuito alla comunità. Ci occupiamo sia della parte di creazione contenuti, che della parte di realizzazione informatica del portale, e potete capire quanto questo sia impegnativo. Volendo essere ancora più vicini al territorio, regaliamo siti internet alle associazioni, chiedendo solamente il mero costo della registrazione del dominio e prendendo sulle spalle tutto il compito della gestione del sito. Abbiamo anche realizzato gratuitamente siti per il territorio, senza che nessuno ci chiedesse di farlo: come il sito per il Sacro Monte di Ghiffa. Vi ricordiamo che quando qualcuno inserisce un commento, pur essendo libero, ha ben presente che il commento potrebbe essere rimosso se ritenuto non conforme alle regole del sito. I motivi di rimozione possono essere diversi e tutelano noi, in quanto gestori del sito, chi ha scritto il commento, in quanto autore del commento, e chi ha scritto il post, in quanto autore del post. Nel caso di contestazione di un commento e/o di un post, le prime persone che andrebbero a subire delle conseguenze saremmo noi, successivamente l'autore del post e/o del commento. Pur volendo dare un servizio gratuito e libero, non abbiamo intenzione di subire ripercussioni per qualcosa scritto da utenti anonimi, in quanto potrebbe esserci contestato di essere noi stessi ad aver scritto un particolare commento. Per queste ragioni, per tutelare noi, tutte le persone che ci aiutano a scrivere questo BLOG collettivo, tutte le ONLUS che si affidano a noi per avere un sito web e anche chi ha scritto materialmente il commento, preferiamo nasconderlo ed evitare inutili polemiche o ritorsioni nei nostri confronti.

Qualità della vita: Vco su di tre posizioni - 11 Gennaio 2014 - 15:48

qualità della vita e il lavoro?
Ma la qualità della vita si misura solo in base alla raccolta differenziata piste ciclabili e poco rumore? Ma mio caro signore non mi trova d'accordo, a mio parere penso che per qualità della vita deve anche riguardare lavoro e opportunità per i giovani svago, ecc Penso che il tutto. Dovrebbe essere in maniera equilibrata... A Verbania si sta bene pensione

Chiosco - 12 Giugno 2013 - 09:44

Polmone verde
un plauso all'assesore al ambiente e opere pùbbliche per il suo impegno alla creazione e manutenzione del polmone verde di gravellona, un area di conciliazione tra; agregazione, ambiente naturale,sport , svago ,cultura del verde e di qualità di vita, bravi,Ci voleva... spero in futuro che diventase una vera città giardino,per l'accoglienza di turisti e per gli stessi cittadini,già che non abbiamo il lago...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti