Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

svizzera

Inserisci quello che vuoi cercare
svizzera - nei post

Concerto benefico AISM - 21 Gennaio 2023 - 13:01

A.I.S.M. (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) Sezione Provinciale del VCO organizza per Domenica 22 Gennaio 2023 alle ore 16.00 presso il Teatro “Il Maggiore” di Verbania un concerto benefico. “NOTE DI SOLIDARIETÀ “

Lega su sanità locale - 18 Gennaio 2023 - 08:01

Immovilli (Lega Salvini Piemonte): “Finocchiaro vuol fare politica? Lasci la poltrona di presidente del consiglio comunale, Marchionini invece collabori con le minoranze al posto di creare inutili allarmismi”.

Metti una Sera al Cinema - La doppia vita di Madellein Collins - 16 Gennaio 2023 - 08:01

Martedì 17 gennaio 2023 a metti una sera Al Cinema "La doppia vita di Madellein Collins".

Comitato Salute VCO: "Sistema sanitario impazzito?" - 12 Gennaio 2023 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, riguardante l'evoluzione del sistema sanitario.

Sulla Vigezzina viaggi in 2 paga 1 - 10 Gennaio 2023 - 11:04

Fino a fine febbraio sulla Ferrovia Vigezzina-Centovalli si viaggia in 2 pagando 1 solo biglietto. Dal 10 gennaio al via la promozione per un viaggio nel cuore dell'inverno.

“Incantesimi di luce” - 17 Dicembre 2022 - 18:06

L’Ecomuseo regionale Ed Leuzerie e di Scherpelit di Malesco invita alla rassegna “Incantesimi di luce”, con tre “eventi luminosi”, aperti a tutti, proposti per la prima volta in Valle Vigezzo.

Jonathan Bazzi e i tarocchi di Elisa Seitzinger - 16 Dicembre 2022 - 19:06

Sabato 17 dicembre alle ore 21 è in calendario la presentazione del mazzo di tarocchi “Symbolic Soul Tarot”, edizioni Lo Scarabeo, presso il Collegio Mellerio Rosmini di Domodossola (VB), ingresso libero.

Zona economica speciale - 16 Dicembre 2022 - 11:37

Montani (Lega Salvini): “Ripresentata in Parlamento la legge sulle Zes: c’è anche il Vco”.

Proseguono le celebrazioni di S.Lucia a Suna - 16 Dicembre 2022 - 09:16

Dopo il grande successo della fiaccolata dei bambini dell’Asilo e della Scuola Elementare, i festeggiamenti patronali di Santa Lucia a Suna proseguono per tutto il weekend.

Conferenza conclusiva per il progetto Interraced-net - 13 Dicembre 2022 - 18:06

Conferenza conclusiva per il progetto Interraced-net dedicato al paesaggio terrazzato transfrontaliero, si è tenuta a Verbania lo scorso 6 dicembre.

In migliaia al Mercatino di Natale di Santa Maria Maggiore - 13 Dicembre 2022 - 10:03

In migliaia hanno invaso la Valle Vigezzo. Bus anche dalla Francia. Ricadute importanti per tutto il territorio del Verbano-Cusio-Ossola grazie ad un evento ormai noto anche a livello internazionale.

Torna la magia del Mercatino di Natale di Santa Maria Maggiore - 8 Dicembre 2022 - 11:04

Dal 9 all'11 dicembre torna uno dei mercatini natalizi più amati d'Italia. Oltre al lungo percorso espositivo, eventi collaterali, la Casa di Babbo Natale e i sapori tipici di montagna nel cuore delle Alpi del Piemonte.

“Formosus – The Journey to Salvation” - 7 Dicembre 2022 - 15:03

Giovedì 8 dicembre alle ore 21 è in calendario il primo evento collaterale della mostra “Seitzinger alchemica” a Domodossola.

Riaperta la Galleria della Verta - 6 Dicembre 2022 - 17:21

Tornano a transitare i veicoli nella galleria Verta di Omegna.

Progetto Interreg Italia-svizzera - 5 Dicembre 2022 - 08:01

Martedì 6 dicembre 2022 alle ore 17, presso lo “Spazio Sant’Anna” in Via Belgio n. 4 a Verbania Pallanza, il Parco Nazionale Val Grande terrà la conferenza conclusiva dedicata al Progetto Interreg Italia-svizzera “Interraced-net: strategie integrate e reti per la conservazione e la valorizzazione del paesaggio terrazzato transfrontaliero”, cui l’Ente Parco ha partecipato insieme ad altri otto partner di Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e svizzera.

Frontalieri: allargare la fascia dal confine - 4 Dicembre 2022 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Sindaco di Baveno, Alessandro Monti, riguardante la proposta di allargare a 25/30 km la fascia di distanza dal confine svizzero entro cui, chi risiede, può essere riconosciuto come lavoratore frontaliere.

Baveno eventi e manifestazioni dal 3 al 18 dicembre - 2 Dicembre 2022 - 12:05

Eventi e manifestazioni a Baveno e dintorni dal 3 al 18 dicembre 2022.

Sindacati frontalieri su nuovo accordo Italia - svizzera - 30 Novembre 2022 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei sindacati dei frontalieri, Cgil, Cisl, Uil, Unia, Ocst, Syna, riguardante il nuovo accordo fiscale Italia e svizzera.

I primi 100 anni della Ferrovia Vigezzina-Centovalli - 27 Novembre 2022 - 18:06

Presentate a Santa Maria Maggiore le iniziative studiate per festeggiare la ferrovia alpina che collega ogni giorno, da 100 anni, Italia e svizzera. Inaugurato anche il "Treno delle 4 stagioni".

Verbania a Piedi, Tra Paradisi Naturali e Cultura Millenaria - 18 Novembre 2022 - 16:49

Panorami mozzafiato e sentieri percorribili anche in autunno inoltrato fanno del Verbano una meta perfetta per gli amanti delle escursioni all’aria aperta. Percorsi sulle sponde del Lago Maggiore, immersi nelle colline e alla scoperta di una storia dalle radici lontane, Verbania è una scoperta sorprendente!
svizzera - nei commenti

"Quanto è lontana Torino dal VCO e dalla sua gente!!" - 15 Dicembre 2022 - 05:38

Re: Re: Re: Vi siete svegliati ora?
Ciao Aston Io credo che invece trattasi solo di una sorta di critica che magari andava bene nei tempi passati, come si trattasse di esterofilia. Nessuno mette in discussione delle indubbie eccellenze della sanità regionale lombarda, che però ha anche essa i suoi problemi, forse di meno rispetto ad altre regioni, dove pure ci sono delle valide alternative. E infatti, quando si verifica uno shock, uno stress, siamo al vero banco di prova. Allora ti chiedo: come mai molto lombardi, e non solo loro, vanno a farsi curare in svizzera? Il referendum era solo un pretesto elettorale, camuffato da retaggi storici.

PD su parcheggio piazza fratelli Bandiera - 26 Ottobre 2022 - 09:48

Serve guardare al futuro al di là delle rivalità
Spiace vedere la solita polemica politica, ma il progetto è valido in ottica futura, le zone pedonali nelle aree turistiche hanno sempre funzionato perché diventano una zona piacevole dove venire e passare il tempo. Il progetto semmai ha il limite di non predisporre prima i parcheggi, ma per il resto, indipendentemente da sinistra o destra, una creazione di un'area pedonale nella zona del lungolago per me sarà sempre un'ottima cosa e ben venga. Non possiamo restare ancora agli anni '80 quando con l'auto arrivi di fronte al bar al lago. Bisogna cambiare questo modo di vedere le cose e paragonare anche gli esempi ottimi fatti in molte realtà estere, dove non arrivi certo in centro con l'auto (basti vedere anche alcune città in svizzera). Certo servono i parcheggi di corrispondenza, ma per il resto vedo la solita opposizione politica un po' antiquata e tipica dell'Italia (quello che propone l'avversario è sempre sbagliato) e basta. Ripeto sicuramente si può migliorare, ma la creazione di un'area pedonale con sistemazione della piazza è un'ottima cosa che valorizzerà il lungolago.

Aumenti dei costi dell’energia: il Comune al lavoro - 2 Ottobre 2022 - 12:28

No al nucleare
Grazie alla volontà, purtroppo del Governo Berlusconi, che per spingere il nucleare ha ostacolato con numerosi fallimenti di aziende la filiera italiana delle rinnovabili siamo in carenza di produzione energia elettrica (dato di fatto). Ora, con evidenti crolli dei prezzi a MW di fotovoltaico ed eolico ma esponenziale aumento, per incrementare la sicurezza, del nucleare questi politici incompetenti in materia lo ritirano fuori dal cilindro senza documentare UN SOLO argomento del suo vantaggio. Non dimentichiamo che i francesi ora hanno, giustamente non essendo in Russia, metà delle centrali ferme per aumentare o risolvere problemi di sicurezza con pesante intervento del Governo a EDF. Non dimentichiamo poi l'enorme costo di stoccaggio in sicurezza delle scorie nucleari e, a questo proposito l'altra sera la svizzera TSI ha fatto un'ottimo servizio riguardante quelle prodotte dalle sue centrali (costi pazzeschi anche per i nostri ricchi vicini).

"8 settembre 1943" - 17 Settembre 2022 - 16:50

Re: Novità?
Ciao lupusinfabula mah, qualunque tipo di immigrazione è un po' vago.... Lascerebbe intendere anche chi vuole entrare per lavorare, quindi del tutto legale. Pertanto bisogna fare attenzione a non commettere lo stesso errore della altrettanto civilissima svizzera, che ha posto tetti a tipologie di lavoro che i cari dirimpettai elvetici non fanno più oramai da anni! Per il resto, nulla di nuovo....

Caro riscaldamento: Federconsumatori prezzi su anche del 99% - 5 Settembre 2022 - 21:10

Re: Re: No al nucleare
Ciao robi Certo, ma solo dopo il disastro di quelle privatizzate: vedi, da ultimo, Fukushima! Poi, si sa, tra il pensare ed il fare.... Ad ogni modo, anche la svizzera nell'ultimo decennio ha incrementato i gasdotti ai confini, come per es. Il Canton Ticino con Piemonte e Lombardia, poiché hanno centrali nucleari un po' datate.

Caro riscaldamento: Federconsumatori prezzi su anche del 99% - 5 Settembre 2022 - 13:50

Re: Re: Mi interrogo
Ciao robi beh, come al solito ti contraddici: se siamo in un mondo globalizzato, non puoi essere neutrale a vita. Oramai nemmeno la svizzera, di fatto, lo è più, e credo che questo voglia dire tanto, visto che là le cose le gestiscono di gran lunga meglio di noi. Iden per Svezia e Finlandia. Credo piuttosto che la tua sia solo voglia di nuovo, pur sapendo che è solo apparenza, poiché dietro ( o meglio sotto sotto) lo stantio è palese....

Controllo velocità: "non ostruisce passaggio" - 25 Agosto 2022 - 15:47

Fare cassa su chi non rispetta i limiti è corrett
I limiti di velocità non sono un suggerimento, quindi se non si rispettano si elevano le sanzioni. Andate in svizzera a provare ad andare a 70-80 in centro con limite a 50. Non è fare cassa, semplicemente si chiede il rispetto di una regola. Poi sapendo e vedendo il dispositivo, non mi sembra così difficile rispettare il limite, che andrebbe rispettato a prescindere per la sicurezza di chi usa la strada oltre a noi, concetto spesso dimenticato ma che è invece il primo da tenere sempre in considerazione. Poi si può anche discutere su dove un limite può essere elevato oppure no, ma globalmente nell'area urbana, con strade e incroci di attraversamento, il limite attuale è 50 km/h.

Corse notturne in moto - 4 Agosto 2022 - 16:06

Trasversale
Pur condividendo ciò che dice Annes io però non sono convinto che le parole "ordine e disciplina" siano trasversali; purtroppo ci sono alcuni che quando parli di reprimere, castigare, punire, rimettere in riga, tenere la mano pesante,rieducare, far rispettare le norme e le Forze dell'Ordine, storce il naso perchè tutto ciò nelle loro idee che tutti ben sappiamo in quale direzione sono orientate, equivale ad essere despoti e dittatori, picchiatori e fascistoidi, e preferiscono lasciar correre. Chi è preposto a far rispettare le regole del vivere civile è comunque soggetto agli indirizzi che arrivano loro " dall'alto" e quando dall'alto si prendono certe posizioni, ad esempio, che invitano a non far nulla per sgomberare con le buone o meglio ancora, con le cattive, manifestazioni non autorizzate con invasioni di proprietà private ( i rave party, per intenderci) il tutto scende di conseguenza. Così, per molti, reprimere i comportamenti di certi giovincelli che cavalcano rumorosi motorini viene inteso come un prendersela con i più deboli....sono ragazzi, bisogna capirli! Se a ciò aggiungi che le FF.OO. hanno quasi timore ( ...giustificato) di intervenire è perchè ben sanno che alla prima piega storta nessuno coprirebbe loro le spalle, anzi sarebbero i primi ad essere spediti a giudizio. E dico ciò perchè in quel mondo ci ho vissuto ed operato per oltre 40 anni e sò come vanno le cose. Guarda poi anche a come certe notizie vengono divulgate dalla stampa: nella vicina svizzera se per caso un operatore di polizia è costretto a far uso della forza non vedrai mai il suo nome sbattuto sui giornali. Da noi di quell'operatore si saprebbe subito tutto, nome, cognome, indirizzo, vicissitudini famigliari. E' la mentalità politica che dovremmo cambiare e speriamo che ciò avvenga.

Passare le Alpi, mostra itinerante - 29 Luglio 2022 - 20:38

Rimpianto
Bei tempi quelli in cui il contrabbando era fatto dagli spalloni con le bricolle piene di sigarette!!! Tutta gente che oltre al lavoro giornaliero si spaccava letteralmente la schiena camminando per ore per poter offrire qualcosa di meglio alle loro famiglie.Qualcuno "guadagnava il viaggio" anche al contrario, portando in svizzera beni ed alimentari che là erano più costosi e meno abbondanti che da noi. Ho fatto in tempo a conoscerne e vederne diversi, qualcuno c'era anche in famiglia; vederli in azione, in transito dove avevo una baita in Cannobina e si fermavano a rifocillarsi durante la notte negli ultimi scorci degli anni '60 primissimi anni '70, per poi mandare il loro carico a valle sui fili di una teleferica; altri ripartivano verso Trarego, Colle e da lì scendevano in valle Intrasca. E che impressione vedere tutte le notti la fotoelettrica della Guardia di Finanza che, in continuo movimento e per tutta la notte, spaziava dal lago a tutta la montagna alla ricerca degli spalloni! Avevo 15/17 anni e mi sembravano degli eroi. Anche i rapporti con le forze dell'ordine erano diversi: nonostante gli spalloni famigliari, due mie zie hanno poi sposato due "borlanda" o "canarini" come venivano allora definite gli agenti della GdF. Altri tempi, altri valori; è il caso di dirlo: si stava meglio quando si stava peggio.

Marchionini risponde su Ecosistema urbano - 11 Giugno 2022 - 11:57

Ben detto
In svizzera i lavori vengono controllati e se mal eseguiti, caso raro in quanto si conoscono le conseguenze, si deve provvedere. Banalmente percorrendo la recente riasfaltatura a Brissago, per il perfetto allineamento, non ci siaccorge di passare sopra i tombini mentre vedo a Verbania le recenti tracce penosamente mal chiuse su strade e marciapiedi. Possibile che nessun tecnico del Comune vada a controllare.....

Grande Nord su nuovi parcometri - 15 Febbraio 2022 - 15:13

Re: Re: Libertà
Ciao SINISTRO gli svizzeri , copio e incollo: ...Nella vicina svizzera ci sono parcheggi a pagamento che sono semplicemente numerati. L’automobilista parcheggia, va al parcometro inserisce il numero del parcheggio occupato e mette i soldi, fine. Non deve tornare alla macchina per mettere un fogliettino (spreco di carta), e chi controlla lo fa semplicemente andando al parcometro e in un attimo verifica i parcheggi “scaduti”. Inoltre se uno mette più soldi e poi se ne va, chi arriva dopo di lui può usufruire del credito (non inserendo altri soldi, o prolungando la sosta pagando). Questo si chiama parcometro intelligente..." e comunque smettila con gli "autolike" sono patetici

Carabinieri fermano due presunti scassinatori - 14 Settembre 2021 - 20:49

Ho letto
Ho letto che l'aereo è partito da Lugano: ancora una volta per me i controlli alle frontiere dovrebbero continuare ad esistere e Schengen annullato; tanto più che, a quanto pare, la magistratura aveva diramato un comunicato agli organi di polizia precisando che il minore non poteva uscire dai confini nazionali. Comunque, a mio modo di vedere, la criticità sta a monte: in una situazione così delicata in cui il rapimento era quasi preannunciato, l' affido al nonno avrebbe dovuto essere controllato discretamente a distanza e quando lo si vedeva imboccare la strada verso la svizzera avrebbe dovuto essere bloccato. forse le nostre forze dell'ordine erano troppo occupate ad inseguire chi è contrario al green pass.

Legambiente: Cirio fermi la passerella all'Isola Bella - 23 Agosto 2021 - 11:37

per Giovanni e Filippo
Bene essere contro la violenza agli animali, ma con certi animali umani la violenza è l'unica lingua che comprendono. Si dice: Quando ci vuole, ci vuole!-. Ciò che dici sulla svizzera è esatto e fondato, ma volendo (....il fatto è che non si vuole!) avremmo alcuni appigli legali: se bven ricordo un articolo della legge 689/'81 (che riguarda appunto le violazioni amministrative e non penali) dice che "...l'oggetto servito a commettere la violazione può essere sequestrato"; ad esempio nella raccolta funghi senza tesserino il prodotto raccolto viene sequestrato; ora di oggetti serviti a commettere violazioni a Viterbo ce ne erano a iosa. orse poi avrebbero comunque trovato chi anzichè convalidare il sequestroe procedere con con la confisca avrebbe loro estituito tutto, ma almeno qualche disagio gli si sarebbe potuto creare. Quel che pare mancare oggi al Mininterno è la volontà di garantire l'ordine pubblico, anche con l'uso della forza se e quando necessario. Talora viene da rimpiangere Scelba.

Legambiente: Cirio fermi la passerella all'Isola Bella - 22 Agosto 2021 - 22:41

pagare per uscire
A maggior ragione non li avrei fatti tornare da dove sono venuti se non pagando dazio. Provate ad uscire dalla svizzera se avete preso una multa. Se vi beccano in frontiera o pagate o lasciate l'orologio o vi fate mandare i soldi.

Montani: apertura agli svizzeri-ticinesi - 14 Maggio 2021 - 16:43

il senatore non è il solo....
"CONFCOMMERCIO: AGEVOLARE LA MOBILITA’ DALLA svizzera ALL’ITALIA: In una lettera indirizzata a Governo, Regioni, Prefetti di Province piemontesi e lombarde tra cui il Vco, il presidente Ascom Vco e vicepresidente Confcommercio Alto Piemonte, Massimo Sartoretti, con altri responsabili di Confcommercio, sottolinea la situazione di gravissima crisi in cui versano in particolare le imprese delle province dei territori di confine e chiede di agevolare la mobilità dalla svizzera all’Italia. Le frontiere con la Confederazione Elvetica sono di fatto chiuse dal 10 dicembre 2020, data dalla quale l‘ingresso in Italia è vietato se non in casi particolari, certamente non per fare acquisti o per utilizzare attività di servizio. Nella lettera si legge: L‘economia delle nostre aree di confine è strettamente dipendente dalla svizzera sia per il flusso dei frontalieri italiani che lavorano oltre confine, sia per il rilevante numero di turisti e clienti elvetici che arrivano ogni giorno in Italia per fare acquisti. Parliamo di un tessuto economico fragile, costituito per lo più da micro e piccole imprese di commercio, turismo, servizi, terziario, artigianato e professioni. In buona parte sono aziende a conduzione familiare in forte sofferenza a causa delle restrizioni alle aperture, degli insufficienti contributi pubblici, dell‘isolamento dalla svizzera, che costituisce, lo ribadiamo, un bacino di clienti fondamentale per la nostra economia. La situazione di crisi richiede interventi urgenti ed eccezionali e rer questo Vi sollecitiamo, tenuto anche conto del miglioramento della situazione sanitaria complessiva e dell‘avanzamento della campagna vaccinale nei nostri Paesi, a intervenire al fine di prevedere ingressi agevolati dalla svizzera all’Italia, quantomeno a distanza massima di 30 km dal confine, eventualmente per un arco orario definito e comunque nel pieno rispetto delle norme di prevenzione alle quali tutte le nostre imprese da sempre con rigore si attengono. Diversamente i danni rischiano di diventare irreversibili (siamo ormai al limite) con conseguenze economiche e sociali non prevedibili e con una desertificazione commerciale di territori tenuti vivi proprio dalle micro e piccole imprese che, a breve, non ci saranno più". dai, che dal 1 giugno si riparte!

Attivate 4 colonnine per auto elettriche a Verbania - 14 Maggio 2021 - 13:11

Svolta green
Il Consigliere Laura Sau e il gruppo Verbania Civica, che la sostiene, hanno appreso con interesse e soddisfazione dell’attivazione di cinque colonnine di ricarica per auto elettriche sul territorio verbanese, cui ne seguiranno presto altre, della realizzazione di un servizio di biciclette elettriche a noleggio, dell’entrata in servizio di una barca elettrica per visite guidate alla Riserva di Fondotoce e della costruzione di un pontile d’attracco per barche elettriche a Intra. Tutte queste iniziative rientrano in una importante e necessaria “svolta green” di Verbania iniziata già nel 2016 quando proprio il Consigliere Sau, allora Assessore all’Ambiente, Trasporti ed Innovazione Tecnologica, con un lavoro durato tre anni gettò le basi per consentire al Comune di Verbania di entrare a far parte del progetto Interreg Italia-svizzera denominato Mobster, teso allo sviluppo di una mobilità e di un turismo sostenibili nel nostro territorio. Il progetto, con soddisfazione dell’amministrazione e della cittadinanza, vide la luce nel marzo del 2019, pochi mesi prima delle vittoriose elezioni del 2019, in cui il riconfermato sindaco Marchionini ribadiva il proprio impegno nell’ambito della tutela e della sostenibilità dell’ambiente. Il precedente mandato, grazie all’importante lavoro dell’uscente Assessore Sau su questo e altri progetti di sostenibilità ambientale, aveva visto la definizione del Patto dei Sindaci su energia sostenibile e clima (già avviato nel 2014), il PAES (Piano di azione per l’energia sostenibile) e altri quali l’interesse fattivo sulle tratte ferroviarie di RFI Milano-Domodossola e Novara-Domodossola, la digitalizzazione dei servizi pubblici (che nel 2019 risultava essere tra le più alte ed efficienti tra i comuni italiani), la realizzazione dell’Agenda Digitale (collaborazione tra cittadini ed istituzioni per lo sviluppo tecnologico del territorio), ecc. Il Consigliere Sau e Verbania Civica salutano pertanto con entusiasmo la finalizzazione dei summenzionati progetti da parte del nuovo assessorato, segno di un importante ed evidente (per quanto implicito) riconoscimento della qualità del lavoro svolto negli anni scorsi. Ci si chiede però quali siano in dettaglio i nuovi progetti in questo ambito che verranno proposti dal Sindaco e dall’Assessore, una volta portati a compimento tutte le attività avviate con esperienza e competenza dai precedenti amministratori.

Arresto per violenza sessuale - 21 Aprile 2021 - 12:34

Re: Se fosse accaduto in svizzera
Ciao Filippo sicuramente c'è una differenza mista a diffidenza...

Arresto per violenza sessuale - 21 Aprile 2021 - 12:27

Se fosse accaduto in svizzera
Se un italiano avesse fatto la stessa cosa in svizzera penso che resterà in galera per tanto tempo....

Arresto per violenza sessuale - 21 Aprile 2021 - 09:27

boh
e adesso pensano di andarlo a processare in svizzera,oppure buono buono prende la sua bici e torna ne nostro paese per farsi mettere in galera?è come dire ok sei libero.

Montani: su emendamento targhe estere per il VCO - 20 Aprile 2021 - 14:07

svizzera
Si la targa non si cambia, tranne riconsegnarla e so che per numeri bassi c'è un bel mercato, in quanto contiene anche l'assicurazione per cui la metti sull'auto che usi (come sono avanti..). Quello che non so è la possibilità per uno svizzero con patente svizzera di guidare un auto estera ad esempio italiana.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti